Help Print this page 

Summaries of EU Legislation

Title and reference
Apprendimento permanente: competenze chiave

Summaries of EU legislation: direct access to the main summaries page.
Languages and formats available
Multilingual display
Text

Apprendimento permanente: competenze chiave

 

SINTESI DI:

Raccomandazione 2006/962/CE relativa a competenze chiave per l’apprendimento permanente

QUAL È LO SCOPO DELLA RACCOMANDAZIONE?

Esorta i governi dell’UE affinché l’insegnamento e l’apprendimento di competenze chiave siano parte integrante delle loro strategie di apprendimento permanente. La raccomandazione individua otto competenze chiave essenziali per ciascun individuo in una società della conoscenza.

PUNTI CHIAVE

  • Le otto competenze chiave sono le seguenti:
  • 1.

    comunicazione nella madrelingua: capacità di esprimere e interpretare concetti, pensieri, emozioni, fatti e opinioni sia oralmente che per iscritto.

  • 2.

    comunicazione nelle lingue straniere: come sopra, ma comprende abilità di mediazione (ossia riassumere, parafrasare, interpretare o tradurre) e di comprensioni interculturale.

  • 3.

    competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia: solida padronanza sicura delle competenze aritmetico-matematiche, comprensione del mondo naturale e capacità di applicare le conoscenze e la tecnologia ai bisogni umani percepiti (quali la medicina, i trasporti o le comunicazioni).

  • 4.

    competenza digitale: uso sicuro e critico della tecnologia dell’informazione e della comunicazione in ambito lavorativo, nel tempo libero e per comunicare.

  • 5.

    imparare a imparare: capacità di gestire efficacemente il proprio apprendimento, sia a livello individuale che in gruppo.

  • 6.

    competenze sociali e civiche: capacità di partecipare in maniera efficace e costruttiva alla vita sociale e lavorativa e di impegnarsi nella partecipazione attiva e democratica, soprattutto in società sempre più differenziate.

  • 7.

    spirito di iniziativa e imprenditorialità: capacità di trasformare le idee in azioni attraverso la creatività, l’innovazione e l’assunzione del rischio, nonché capacità di pianificare e gestire dei progetti.

  • 8.

    consapevolezza ed espressione culturale: capacità di apprezzare l’importanza creativa di idee, esperienze ed emozioni espresse tramite una varietà di mezzi quali la musica, la letteratura e le arti visive e dello spettacolo.

  • La Commissione europea:
    • contribuisce agli sforzi nazionali per lo sviluppo dei sistemi di istruzione e formazione;
    • usa le otto competenze chiave per incoraggiare l’apprendimento fra pari e lo scambio di buone pratiche;
    • promuove un più ampio uso delle otto competenze nelle politiche comunitarie collegate;
    • comunica ogni due anni i progressi compiuti.
  • Nel 2009, l’UE ha varato un nuovo programma strategico per la cooperazione europea in materia di istruzione e formazione (ET 2020) fino al 2020, che ha sostituito il precedente ET 2010. Il programma ha individuato la necessità che l’apprendimento permanente e la mobilità diventino una realtà, con sistemi di istruzione e formazione professionale più reattivi al cambiamento e al resto del mondo.
  • Nel 2014, Erasmus+ ha sostituito il programma per l’apprendimento permanente e sei altri programmi relativi all’istruzione, alla formazione e alla gioventù precedentemente separati.

CONTESTO

In un mondo sempre più globale, le persone hanno bisogno di un’ampia varietà di abilità per adattarsi e avere successo in un ambiente in rapida evoluzione. Il programma per l’apprendimento permanente originario era progettato per offrire alle persone occasioni di apprendimento in ogni fase della vita.

Per ulteriori informazioni, si veda:

DOCUMENTO PRINCIPALE

Raccomandazione 2006/962/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2006, relativa a competenze chiave per l’apprendimento permanente (GU L 394 del 30.12.2006, pag. 10-18).

Ultimo aggiornamento: 10.10.2016

Top