EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 01995D0388-20050101

Consolidated text: Decisione della Commissione del 19 settembre 1995 che stabilisce il modello di certificato da utilizzare negli scambi intracomunitari di sperma, di ovuli e di embrioni delle specie ovina e caprina (Testo rilevante ai fini del SEE) (95/388/CE)

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/1995/388/2005-01-01

1995D0388 — IT — 01.01.2005 — 001.001


Trattandosi di un semplice strumento di documentazione, esso non impegna la responsabilità delle istituzioni

►B

DECISIONE DELLA COMMISSIONE

del 19 settembre 1995

che stabilisce il modello di certificato da utilizzare negli scambi intracomunitari di sperma, di ovuli e di embrioni delle specie ovina e caprina

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(95/388/CE)

(GU L 234, 3.10.1995, p.30)

Modificato da:

 

 

Gazzetta ufficiale

  No

page

date

►M1

DECISIONE DELLA COMMISSIONE del 30 dicembre 2004

  L 20

34

22.1.2005




▼B

DECISIONE DELLA COMMISSIONE

del 19 settembre 1995

che stabilisce il modello di certificato da utilizzare negli scambi intracomunitari di sperma, di ovuli e di embrioni delle specie ovina e caprina

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(95/388/CE)



LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

vista la direttiva 92/65/CEE del Consiglio, del 13 luglio 1992, che stabilisce norme sanitarie per gli scambi e le importazioni nella Comunità di animali, sperma, ovuli e embrioni non soggetti, per quanto riguarda le condizioni di polizia sanitaria, alle normative comunitarie specifiche di cui all'allegato A, sezione I della direttiva 90/425/CEE ( 1 ), modificata da ultimo all'atto di adesione dell'Austria, della Finlandia e della Svezia, in particolare l'articolo 11, paragrafo 2, quarto trattino e paragrafo 3, terzo trattino,

considerando che la direttiva 92/65/CEE ha stabilito le norme di polizia sanitaria applicabili agli scambi di sperma, di ovuli e di embrioni delle specie ovina e caprina;

considerando che occorre stabilire il modello di certificato applicabile a questi scambi ;

considerando che le misure previste dalla presente decisione sono conformi al parere del comitato veterinario permanente,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE :



Articolo 1

1.  Un certificato sanitario conforme al modello riprodotto nell'allegato I deve scortare lo sperma delle specie ovina e caprina durante il trasporto verso un altro Stato membro.

2.  Un certificato sanitario conforme al modello riprodotto nell'allegato II deve scortare gli ovuli e gli embrioni delle specie ovina e caprina durante il trasporto verso un altro Stato membro.

Articolo 2

La presente decisione si applica a decorrere dal 1o gennaio 1996.

Articolo 3

Gli Stati membri sono destinatari della presente decisione.

▼M1




ALLEGATO I

Modello di certificato veterinario per gli scambi di sperma delle specie ovina e carpina

COMUNITÀ EUROPEA Certificato per gli scambi intracomunitariI.1. SpeditoreNome Indirizzo Codice postaleI.2. Numero di riferimento del certificatoI.2.a. Numero di riferimento localeI.3. Autorità centrale competenteI.4. Autorità locale competenteI.5. Destinatario Nome Indirizzo Codice postaleI.6. N. Certificati originali annessi N. Documenti di accompagnamentoI.7. Commerciante Nome Numero di riconoscimentoI.8. Paese di origine Codice ISOI.9. Regione di origine CodiceI.10. Paese di destinazione Codice ISOI.11. Regione di destinazione CodiceI.12. Luogo di origine/Luogo di pescaI.13. Luogo di destinazioneAziendaOrganismoriconosciutoGruppo embrioniCentro di raccoltadegli animaliCentro spermaStabilimentoSede del commercianteAzienda riconosciutaacquacolturaAltroAziendaOrganismoriconosciutoGruppo embrioniCentro di raccoltadegli animaliCentro spermaStabilimentoSede del commercianteAzienda riconosciutaacquacolturaAltroNome Numero di riconoscimentoIndirizzo Codice postaleNome Numero di riconoscimentoIndirizzo Codice postaleI.14. Luogo di carico Codice postaleI.15. Data e ora della partenzaI.16. Mezzo di trasporto Aereo Nave VagoneAutocarro AltroIdentificazioneI.17. Trasportatore Nome Numero di riconoscimentoIndirizzo Codice postale Stato membroI.18. Specie animale/ProdottoI.19. Codice del prodotto (codice NC)I.20. Numero di animali/Peso lordoI.21. Temperatura Ambiente Di frigorifero Di congelazioneI.22. Numero di colliI.23. Numero del sigillo e numero del containerI.24. Tipo di imballaggioI.25. Animali certificati per/prodotti certificati perAllevamentoRiproduzione artificialeConsumo umanoIngrassoEquidi registratiAlimentazione animaleMacellazioneRipopolamentoUso farmaceuticoTransumanzaAnimali da compagniaUso tecnicoOrganismo riconosciutoAltroI.26. Transito in un paese terzo Paese terzo Codice ISO Punto di uscita Codice Punto di entrata Numero del PIFI.27. Transito negli Stati membri Stato membro Codice ISO Stato membro Codice ISO Stato membro Codice ISOI.28. Esportazione Paese terzo Codice ISO Punto di uscita CodiceI.29. Tempo previsto per il trasportoI.30. Ruolino di marcia Si NoI.31. Identificazione degli animali Marchio d’identificazione delle dosi (2)Parte I: Informazioni relativa alla partita presentata

COMUNITÀ EUROPEA Certificato per gli scambi interni di sperma di ovini/capriniII. Informazione sanitariaII.a. Numbero di riferimento del certificatoII.b. Numbero di riferimento localeIo sottoscritto veterinario ufficiale certifico con la presente che:1. lo sperma menzionato sopra è stato raccolto, trattato e immagazzinato conformemente alle disposizioni della direttiva 92/65/CEE;2. lo sperma proviene da animali delle specie ovina/caprina (1) che soddisfano i requisiti di cui all’allegato D, capitolo II, punti B e C, della direttiva 92/65/CEE;3. nel caso di sperma raccolto e trattato in un centro/una stazione (1), la raccolta, il trattamento e l’immagazzinamento si sono svolti in un centro/una stazione (1);4. lo sperma soddisfa i requisiti di cui all’allegato D, capitolo III, della direttiva 92/65/CEE e all’allegato VIII, capitolo A, sezione I, del regolamento (CE)n. 999/2001.(1) Cancellare la voce non pertinente.(2) Corrispondente all’identificazione degli animali donatori e alla data di raccolta.Veterinario ufficiale o ispettore ufficiale Nome (in lettere maiuscole) Qualifica e titoloUnità veterinaria locale N. della UVLData FirmaTimbroParte II: Certificazione

COMUNITÀ EUROPEA Certificato per gli scambi intracomunitariIII.1. Data del controlloIII.2. Numero di riferimento del certificatoIII.3. Controlli documentali No SiIII.4. Controllo d'identità No SiNormativa comunitaria Garanzie supplementari Requisiti nazionaliSoddisfacentiSoddisfacentiSoddisfacentinon soddisfacentinon soddisfacentinon soddisfacentiSoddisfacenti non soddisfacentiIII.5. Controlli materiali: No Numero di animali controllatiSoddisfacenti non soddisfacentiIII.6. Esami di laboratorio No SiData Test per la ricerca diIII.7. Controllo del benessere No SiSoddisfacenti non soddisfacentiCasualeRisultati SoddisfacentiPer casi sospettinon soddisfacentiIII.8. Violazione della normativa sul benessere degli animaliIII.9. Violazione della normativa sanitariaIII.8.1. Autorizzazione di trasporto non validaIII.8.2. Mezzi di trasporto non conformiIII.8.3. Densità di carico eccessiva Superficie media III.8.4. Tempi di trasporto non rispettatiIII.8.5. Abbeveraggio o alimentazione carentiIII.8.6. Incuria o maltrattamenti degli animaliIII.8.7. AltriIII.9.1. Certificato assente/non validoIII.9.2. Documenti non conformiIII.9.3. Stato membro non autorizzatoIII.9.4. Regione/area non riconosciutaIII.9.5. Specie vietataIII.9.6. Assenza di garanzie supplementariIII.9.7. Azienda non autorizzataIII.9.8. Animali malati o sospettiIII.9.9. Risultati d'analisi sfavorevoliIII.9.10. Identificazione assente o non regolamentareIII.9.11. Assenza dei requisiti nazionaliIII.9.12. Indirizzo del luogo di destinazione inesattoIII.9.13. AltroIII.10. Conseguenze del trasporto sugli animali Numero di animali morti: StimaNumero di animali non idonei: StimaNumero di animali che hanno partorito o abortito:III.11. Azioni correttive III.11.1. Partenza ritardataIII.11.2. Procedura di trasferimentoIII.11.3. QuarantenaIII.11.4. Macellazione/EutanasiaIII.11.5. Distruzione di carcasse/prodottiIII.11.6. RispedizioneIII.11.7. Trattamento dei prodottiIII.11.8. Utilizzo dei prodotti per fini diversiIdentificazioneIII.12. Provvedimenti dopo la quarantena III.12.1. Macellazione/EutanasiaIII.12.2. Messa in libertàIII.13. Luogo del controlloStabilimentoSede del commerciantePortoDurante il tragittoAziendaOrganismo riconosciutoAeroportoAltroCentro di raccolta degli animaliCentro spermaPunto di uscitaIII.14. Veterinario ufficiale o ispettore ufficialeUnità veterinaria locale Numero dell’UVLNome e cognome (in stampatello):Titolo e qualifica Data FirmaParte III: Controllo




ALLEGATO II

Modello di certificato veterinario per gli scambi di ovuli/embrioni delle specie ovina e caprina

COMUNITÀ EUROPEA Certificato per gli scambi intracomunitariI.1. SpeditoreNome Indirizzo Codice postaleI.2. Numero di riferimento del certificatoI.2.a. Numero di riferimento localeI.3. Autorità centrale competenteI.4. Autorità locale competenteI.5. Destinatario Nome Indirizzo Codice postaleI.6. N. Certificati originali annessi N. Documenti di accompagnamentoI.7. Commerciante Nome Numero di riconoscimentoI.8. Paese di origine Codice ISOI.9. Regione di origine CodiceI.10. Paese di destinazione Codice ISOI.11. Regione di destinazione CodiceI.12. Luogo di origine/Luogo di pescaI.13. Luogo di destinazioneAziendaOrganismoriconosciutoGruppo embrioniCentro di raccoltadegli animaliCentro spermaStabilimentoSede del commercianteAzienda riconosciutaacquacolturaAltroAziendaOrganismoriconosciutoGruppo embrioniCentro di raccoltadegli animaliCentro spermaStabilimentoSede del commercianteAzienda riconosciutaacquacolturaAltroNome Numero di riconoscimentoIndirizzo Codice postaleNome Numero di riconoscimentoIndirizzo Codice postaleI.14. Luogo di carico Codice postaleI.15. Data e ora della partenzaI.16. Mezzo di trasporto Aereo Nave VagoneAutocarro AltroIdentificazioneI.17. Trasportatore Nome Numero di riconoscimentoIndirizzo Codice postale Stato membroI.18. Specie animale/ProdottoI.19. Codice del prodotto (codice NC)I.20. Numero di animali/Peso lordoI.21. Temperatura Ambiente Di frigorifero Di congelazioneI.22. Numero di colliI.23. Numero del sigillo e numero del containerI.24. Tipo di imballaggioI.25. Animali certificati per/prodotti certificati perAllevamentoRiproduzione artificialeConsumo umanoIngrassoEquidi registratiAlimentazione animaleMacellazioneRipopolamentoUso farmaceuticoTransumanzaAnimali da compagniaUso tecnicoOrganismo riconosciutoAltroI.26. Transito in un paese terzo Paese terzo Codice ISO Punto di uscita Codice Punto di entrata Numero del PIFI.27. Transito negli Stati membri Stato membro Codice ISO Stato membro Codice ISO Stato membro Codice ISOI.28. Esportazione Paese terzo Codice ISO Punto di uscita CodiceI.29. Tempo previsto per il trasportoI.30. Ruolino di marcia Si NoI.31. Identificazione degli animali Marchio d’identificazione degli ovuli/embrioni (2)Parte I: Informazioni relativa alla partita presentata

COMUNITÀ EUROPEA Certificato per lo scambio interno di ovuli/embrioni di ovini/capriniII. Informazione sanitariaII.a. Numero di riferimento del certificatoII.b. Numero di riferimento localeIo sottoscritto veterinario ufficiale certifico con la presente che:1. gli ovuli/embrioni (1) descritti sopra sono stati raccolti, trattati e immagazzinati in condizioni che soddisfano i requisiti della direttiva 92/65/CEE;2. gli ovuli/embrioni (1) provengono da donatori femmine delle specie ovina/caprina (1) che soddisfano i requisiti dell’allegato D, capitolo IV, della direttiva 92/65/CEE;3. gli ovuli/embrioni (1) soddisfano i requisiti dell’allegato D, capitolo III, della direttiva 92/65/CEE e dell’allegato VIII, capitolo A, sezione I, del regolamento (CE) n. 999/2001;4. in caso di embrioni, lo sperma usato per la fertilizzazione è conforme alle disposizioni della direttiva 92/65/CEE e dell’allegato VIII, capitolo A, sezione I, del regolamento (CE) n. 999/2001.(1) Cancellare la voce non pertinente.(2) Corrispondente all’identificazione degli animali donatori e alla data di raccolta.Veterinario ufficiale o ispettore ufficiale Nome (in lettere maiuscole) Qualifica e titoloUnità veterinaria locale N. della UVLData FirmaTimbroParte II: Certificazione

COMUNITÀ EUROPEA Certificato per gli scambi intracomunitariIII.1. Data del controlloIII.2. Numero di riferimento del certificatoIII.3. Controlli documentali No SiIII.4. Controllo d'identità No SiNormativa comunitaria Garanzie supplementari Requisiti nazionaliSoddisfacentiSoddisfacentiSoddisfacentinon soddisfacentinon soddisfacentinon soddisfacentiSoddisfacenti non soddisfacentiIII.5. Controlli materiali: No Numero di animali controllatiSoddisfacenti non soddisfacentiIII.6. Esami di laboratorio No SiData Test per la ricerca diIII.7. Controllo del benessere No SiSoddisfacenti non soddisfacentiCasualeRisultati SoddisfacentiPer casi sospettinon soddisfacentiIII.8. Violazione della normativa sul benessere degli animaliIII.9. Violazione della normativa sanitariaIII.8.1. Autorizzazione di trasporto non validaIII.8.2. Mezzi di trasporto non conformiIII.8.3. Densità di carico eccessiva Superficie media III.8.4. Tempi di trasporto non rispettatiIII.8.5. Abbeveraggio o alimentazione carentiIII.8.6. Incuria o maltrattamenti degli animaliIII.8.7. AltriIII.9.1. Certificato assente/non validoIII.9.2. Documenti non conformiIII.9.3. Stato membro non autorizzatoIII.9.4. Regione/area non riconosciutaIII.9.5. Specie vietataIII.9.6. Assenza di garanzie supplementariIII.9.7. Azienda non autorizzataIII.9.8. Animali malati o sospettiIII.9.9. Risultati d'analisi sfavorevoliIII.9.10. Identificazione assente o non regolamentareIII.9.11. Assenza dei requisiti nazionaliIII.9.12. Indirizzo del luogo di destinazione inesattoIII.9.13. AltroIII.10. Conseguenze del trasporto sugli animali Numero di animali morti: StimaNumero di animali non idonei: StimaNumero di animali che hanno partorito o abortito:III.11. Azioni correttive III.11.1. Partenza ritardataIII.11.2. Procedura di trasferimentoIII.11.3. QuarantenaIII.11.4. Macellazione/EutanasiaIII.11.5. Distruzione di carcasse/prodottiIII.11.6. RispedizioneIII.11.7. Trattamento dei prodottiIII.11.8. Utilizzo dei prodotti per fini diversiIdentificazioneIII.12. Provvedimenti dopo la quarantena III.12.1. Macellazione/EutanasiaIII.12.2. Messa in libertàIII.13. Luogo del controlloStabilimentoSede del commerciantePortoDurante il tragittoAziendaOrganismo riconosciutoAeroportoAltroCentro di raccolta degli animaliCentro spermaPunto di uscitaIII.14. Veterinario ufficiale o ispettore ufficialeUnità veterinaria locale Numero dell’UVLNome e cognome (in stampatello):Titolo e qualifica Data FirmaParte III: Controllo



( 1 ) GU n. L 268 del 14. 9. 1992, pag. 54.

Top