ISSN 1977-0707

Gazzetta ufficiale

dell’Unione europea

L 326

European flag  

Edizione in lingua italiana

Legislazione

64° anno
15 settembre 2021


Sommario

 

II   Atti non legislativi

pagina

 

 

REGOLAMENTI

 

*

Regolamento di esecuzione (UE) 2021/1471 della Commissione, del 18 agosto 2021, che modifica e rettifica i regolamenti di esecuzione (UE) 2020/2235 e (UE) 2020/2236 per quanto riguarda i riferimenti alle misure nazionali intese a limitare le ripercussioni di alcune malattie degli animali acquatici e agli elenchi di paesi terzi, territori o loro zone da cui è autorizzato l’ingresso nell’Unione di animali e merci ( 1 )

1

 


 

(1)   Testo rilevante ai fini del SEE.

IT

Gli atti i cui titoli sono stampati in caratteri chiari appartengono alla gestione corrente. Essi sono adottati nel quadro della politica agricola ed hanno generalmente una durata di validità limitata.

I titoli degli altri atti sono stampati in grassetto e preceduti da un asterisco.


II Atti non legislativi

REGOLAMENTI

15.9.2021   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 326/1


REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2021/1471 DELLA COMMISSIONE

del 18 agosto 2021

che modifica e rettifica i regolamenti di esecuzione (UE) 2020/2235 e (UE) 2020/2236 per quanto riguarda i riferimenti alle misure nazionali intese a limitare le ripercussioni di alcune malattie degli animali acquatici e agli elenchi di paesi terzi, territori o loro zone da cui è autorizzato l’ingresso nell’Unione di animali e merci

(Testo rilevante ai fini del SEE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

visto il regolamento (UE) 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2016, relativo alle malattie animali trasmissibili e che modifica e abroga taluni atti in materia di sanità animale («normativa in materia di sanità animale») (1), in particolare l’articolo 168, paragrafo 4, l’articolo 213, paragrafo 2, l’articolo 224, paragrafo 4, l’articolo 238, paragrafo 3, e l’articolo 239, paragrafo 3,

visto il regolamento (UE) 2017/625 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 marzo 2017, relativo ai controlli ufficiali e alle altre attività ufficiali effettuati per garantire l’applicazione della legislazione sugli alimenti e sui mangimi, delle norme sulla salute e sul benessere degli animali, sulla sanità delle piante nonché sui prodotti fitosanitari, recante modifica dei regolamenti (CE) n. 999/2001, (CE) n. 396/2005, (CE) n. 1069/2009, (CE) n. 1107/2009, (UE) n. 1151/2012, (UE) n. 652/2014, (UE) 2016/429 e (UE) 2016/2031 del Parlamento europeo e del Consiglio, dei regolamenti (CE) n. 1/2005 e (CE) n. 1099/2009 del Consiglio e delle direttive 98/58/CE, 1999/74/CE, 2007/43/CE, 2008/119/CE e 2008/120/CE del Consiglio, e che abroga i regolamenti (CE) n. 854/2004 e (CE) n. 882/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, le direttive 89/608/CEE, 89/662/CEE, 90/425/CEE, 91/496/CEE, 96/23/CE, 96/93/CE e 97/78/CE del Consiglio e la decisione 92/438/CEE del Consiglio (regolamento sui controlli ufficiali) (2), in particolare l’articolo 90 e l’articolo 126, paragrafo 3,

considerando quanto segue:

(1)

I regolamenti di esecuzione (UE) 2020/2235 (3) e (UE) 2020/2236 (4) della Commissione stabiliscono i modelli dei certificati sanitari, dei certificati sanitari/ufficiali e dei certificati ufficiali che devono accompagnare le partite di animali e merci per i movimenti all’interno dell’Unione e l’ingresso nell’Unione. Le versioni pubblicate dei regolamenti di esecuzione (UE) 2020/2235 e (UE) 2020/2236 contengono alcuni errori evidenti e omissioni involontarie. È opportuno rettificare tali errori e omissioni e introdurre cambiamenti modificando di conseguenza i regolamenti di esecuzione (UE) 2020/2235 e (UE) 2020/2236.

(2)

L’allegato V del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2235 stabilisce il modello di attestato privato che deve accompagnare le partite di prodotti composti a lunga conservazione che non contengono carni trasformate diverse dalla gelatina, dal collagene o dai prodotti altamente raffinati, al momento dell’ingresso nell’Unione o al momento della loro immissione in commercio. In tale attestato l’importatore è tenuto a indicare la percentuale di ciascun ingrediente di origine vegetale e dei prodotti trasformati di origine animale contenuti nei prodotti composti. Tali informazioni non sono necessarie per il controllo dei prodotti composti, che non è più basato sulla quantità di prodotti di origine animale in essi contenuti. Esse possono inoltre compromettere la riservatezza delle ricette. È pertanto opportuno modificare tale prescrizione.

(3)

A norma dell’articolo 226, paragrafo 3, del regolamento (UE) 2016/429, la Commissione è tenuta ad approvare e, ove necessario, modificare le misure nazionali intese a limitare le ripercussioni di alcune malattie degli animali acquatici, qualora tali misure nazionali possano incidere sui movimenti di animali acquatici e di prodotti di origine animale ottenuti da animali acquatici all’interno dell’Unione. La decisione di esecuzione (UE) 2021/260 della Commissione (5) approva tali misure nazionali conformemente a detta disposizione. I riferimenti all’articolo 226, paragrafo 3, del regolamento (UE) 2016/429 nei certificati sanitari e nei certificati sanitari/ufficiali dovrebbero pertanto essere sostituiti da riferimenti alla decisione di esecuzione (UE) 2021/260. È opportuno modificare di conseguenza l’allegato III del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2235 e gli allegati I e II del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2236.

(4)

Il regolamento di esecuzione (UE) 2021/404 della Commissione (6) stabilisce gli elenchi di paesi terzi, territori o loro zone da cui è autorizzato l’ingresso nell’Unione di animali, materiale germinale e prodotti di origine animale conformemente al regolamento (UE) 2016/429. I riferimenti agli elenchi di paesi terzi e territori adottati dalla Commissione conformemente all’articolo 230, paragrafo 1, del regolamento (UE) 2016/429 nei certificati sanitari e nei certificati sanitari/ufficiali dovrebbero pertanto essere sostituiti da riferimenti ai pertinenti elenchi di paesi terzi, territori o loro zone di cui al regolamento di esecuzione (UE) 2021/404. È opportuno modificare di conseguenza gli allegati II e V del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2235 e l’allegato II del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2236.

(5)

Il regolamento di esecuzione (UE) 2021/405 della Commissione (7) istituisce gli elenchi dei paesi terzi o loro regioni da cui è autorizzato l’ingresso nell’Unione di determinati animali e merci destinati al consumo umano in conformità al regolamento (UE) 2017/625. I riferimenti agli elenchi di paesi terzi e loro regioni adottati dalla Commissione conformemente all’articolo 127, paragrafo 2, del regolamento (UE) 2017/625 nei certificati sanitari/ufficiali e nei certificati ufficiali dovrebbero pertanto essere sostituiti da riferimenti ai pertinenti elenchi dei paesi terzi o loro regioni di cui al regolamento di esecuzione (UE) 2021/405. È opportuno modificare di conseguenza gli allegati II, III e V del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2235.

(6)

È pertanto opportuno modificare di conseguenza gli allegati I, II, III e V del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2235 e gli allegati I e II del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2236.

(7)

Le misure di cui al presente regolamento sono conformi al parere del comitato permanente per le piante, gli animali, gli alimenti e i mangimi,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

Gli allegati I, II, III e V del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2235 sono modificati conformemente alla parte 1 dell’allegato del presente regolamento.

Articolo 2

Gli allegati I e II del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2236 sono modificati conformemente alla parte 2 dell’allegato del presente regolamento.

Articolo 3

Il presente regolamento entra in vigore il terzo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, il 18 agosto 2021.

Per la Commissione

La presidente

Ursula VON DER LEYEN


(1)  GU L 84 del 31.3.2016, pag. 1.

(2)  GU L 95 del 7.4.2017, pag. 1.

(3)  Regolamento di esecuzione (UE) 2020/2235 della Commissione, del 16 dicembre 2020, recante modalità di applicazione dei regolamenti (UE) 2016/429 e (UE) 2017/625 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i modelli di certificati sanitari, i modelli di certificati ufficiali e i modelli di certificati sanitari/ufficiali per l’ingresso nell’Unione e i movimenti all’interno dell’Unione di partite di determinate categorie di animali e merci nonché la certificazione ufficiale relativa a tali certificati e che abroga il regolamento (CE) n. 599/2004, i regolamenti di esecuzione (UE) n. 636/2014 e (UE) 2019/628, la direttiva 98/68/CE e le decisioni 2000/572/CE, 2003/779/CE e 2007/240/CE (GU L 442 del 30.12.2020, pag. 1).

(4)  Regolamento di esecuzione (UE) 2020/2236 della Commissione, del 16 dicembre 2020, recante modalità di applicazione dei regolamenti (UE) 2016/429 e (UE) 2017/625 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda i modelli di certificati sanitari per l’ingresso nell’Unione e i movimenti all’interno dell’Unione di partite di animali acquatici e di determinati prodotti di origine animale ottenuti da animali acquatici nonché la certificazione ufficiale relativa a tali certificati e che abroga il regolamento (CE) n. 1251/2008 (GU L 442 del 30.12.2020, pag. 410).

(5)  Decisione di esecuzione (UE) 2021/260 della Commissione, dell’11 febbraio 2021, che approva misure nazionali intese a limitare le ripercussioni di alcune malattie degli animali acquatici conformemente all’articolo 226, paragrafo 3, del regolamento (UE) 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio e che abroga la decisione 2010/221/UE della Commissione (GU L 59 del 19.2.2021, pag. 1).

(6)  Regolamento di esecuzione (UE) 2021/404 della Commissione, del 24 marzo 2021, che stabilisce gli elenchi di paesi terzi, territori o loro zone da cui è autorizzato l’ingresso nell’Unione di animali, materiale germinale e prodotti di origine animale conformemente al regolamento (UE) 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 114 del 31.3.2021, pag. 1).

(7)  Regolamento di esecuzione (UE) 2021/405 della Commissione, del 24 marzo 2021, che istituisce gli elenchi dei paesi terzi o loro regioni da cui è autorizzato l’ingresso nell’Unione di determinati animali e merci destinati al consumo umano in conformità al regolamento (UE) 2017/625 del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 114 del 31.3.2021, pag. 118).


ALLEGATO

PARTE 1

Gli allegati I, II, III e V del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2235 della Commissione sono così modificati:

1)

nell’allegato I, capitolo 4, la casella I.20 è sostituita dalla seguente:

«I.20.

Certificato come o per

 

Selezionare lo scopo del movimento degli animali, l’uso previsto delle merci o la categoria, come specificato nella pertinente legislazione dell’Unione.

Alimentazione animale: riguarda solo i sottoprodotti di origine animale destinati all’alimentazione di animali d’allevamento di cui all’articolo 31 del regolamento (CE) n. 1069/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio (1).

Alimenti per animali da compagnia: riguarda solo i sottoprodotti di origine animale destinati ad essere utilizzati come alimenti per animali da compagnia o per la fabbricazione di alimenti per animali da compagnia, di cui all’articolo 35 del regolamento (CE) n. 1069/2009.

Fertilizzanti organici e ammendanti: riguarda taluni sottoprodotti di origine animale o prodotti derivati, di cui all’articolo 32 del regolamento (CE) n. 1069/2009.

Uso tecnico: sottoprodotti di origine animale o prodotti derivati non idonei al consumo umano o animale, di cui all’articolo 36 del regolamento (CE) n. 1069/2009.

Uso farmaceutico: sottoprodotti di origine animale non idonei al consumo umano o animale, di cui all’articolo 33 del regolamento (CE) n. 1069/2009.

Campioni commerciali: come definiti nell’allegato I, punto 39, del regolamento (UE) n. 142/2011 della Commissione (2).

Esposizione: riguarda gli animali destinati a un’esposizione e a eventi sportivi, culturali o eventi analoghi o gli articoli da esposizione come definiti nell’allegato I, punto 34, del regolamento (UE) n. 142/2011.

Industria conserviera: riguarda i prodotti destinati al consumo umano (ad esempio il tonno) specificamente destinati solo all’industria conserviera.

Prodotti destinati al consumo umano: riguarda solo i prodotti di origine animale destinati al consumo umano per i quali la legislazione dell’Unione prescrive un certificato sanitario, un certificato ufficiale o un certificato sanitario/ufficiale.

Ulteriore trasformazione: riguarda i prodotti che devono essere sottoposti a ulteriore trasformazione prima di essere immessi in commercio nonché gli animali acquatici vivi e i prodotti di origine animale ottenuti da animali acquatici diversi dagli animali acquatici vivi e destinati a uno stabilimento di alimenti di origine acquatica autorizzato a lottare contro le malattie come definito all’articolo 4, punto 52), del regolamento (UE) 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio.

Animali acquatici vivi destinati al consumo umano: animali acquatici destinati al consumo umano diretto, vale a dire animali acquatici consegnati al consumatore finale vivi o consumati vivi.

Stabilimento confinato: come definito all’articolo 4, punto 48), del regolamento (UE) 2016/429.

Stabilimento di quarantena: come previsto dall’articolo 14 del regolamento delegato (UE) 2019/2035 della Commissione (3) per quanto riguarda gli animali terrestri e dall’articolo 15 del regolamento delegato (UE) 2020/691 della Commissione (4) per quanto riguarda gli animali di acquacoltura.

Circo itinerante/esibizione di animali: come definiti rispettivamente all’articolo 2, punti 34) e 35), del regolamento delegato (UE) 2019/2035.

Rilascio in natura: riguarda solo gli animali vivi destinati a essere rilasciati in natura nel luogo di destinazione.

Equino registrato: come definito all’articolo 2, punto 30), del regolamento delegato (UE) 2019/2035.

Ulteriore detenzione: animali destinati a stabilimenti che detengono animali vivi o a detentori di animali da compagnia, salvo il caso in cui si applichi una finalità o una categoria più specifica tra quelle previste alla casella I.20 (ad esempio, quarantena, stabilimenti confinati ecc.). Sono inoltre inclusi gli animali destinati al ripopolamento della selvaggina o al rilascio in natura se si prevede che passino per uno stabilimento prima di essere rilasciati.

Centro di depurazione: come definito all’articolo 2, punto 2), del regolamento delegato (UE) 2020/691.

Centro di spedizione: come definito all’articolo 2, punto 3), del regolamento delegato (UE) 2020/691.

Zona di stabulazione: come definita all’articolo 2, punto 4), del regolamento delegato (UE) 2020/691.

Stabilimento di acquacoltura ornamentale: come definito all’articolo 17 o all’articolo 18 del regolamento delegato (UE) 2020/691.

Macellazione: per gli animali destinati al macello, direttamente o attraverso uno stabilimento riconosciuto per le operazioni di raccolta.

Materiale germinale: come definito all’articolo 4, punto 28), del regolamento (UE) 2016/429.

Altro: animali destinati a un utilizzo non figurante nella presente classificazione, compresi gli animali acquatici destinati a essere utilizzati come esche.»;

2)

l’allegato II è così modificato:

a)

la prima frase è sostituita dalla seguente:

«L’allegato II contiene il modello di certificato sanitario e il modello di certificato ufficiale seguenti:»;

b)

il capitolo 1 è sostituito dal seguente:

«CAPITOLO 1

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO per i movimenti all’interno dell’Unione di prodotti di origine animale autorizzati ad essere mossi da una zona soggetta a restrizioni sottoposta a misure di emergenza o a misure di controllo delle malattie o che provengono da animali di specie soggette a tali misure (modello INTRA-EMERGENCY)

Image 1

Image 2

Image 3»

3)

l’allegato III è così modificato:

a)

la prima frase dell’allegato III è sostituita dalla seguente:

«L’allegato III contiene i seguenti modelli di certificati sanitari/ufficiali e di certificati ufficiali per l’ingresso nell’Unione:»;

b)

i capitoli da 1 a 13 sono sostituiti dai seguenti:

«CAPITOLO 1

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI BOVINI DOMESTICI (MODELLO BOV)

Image 4

Image 5

Image 6

Image 7

Image 8

Image 9

Image 10

Image 11

Image 12

Image 13

Image 14

Image 15

CAPITOLO 2

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI OVINI E CAPRINI DOMESTICI (MODELLO OVI)

Image 16

Image 17

Image 18

Image 19

Image 20

Image 21

Image 22

Image 23

Image 24

Image 25

Image 26

CAPITOLO 3

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI SUINI DOMESTICI (MODELLO POR)

Image 27

Image 28

Image 29

Image 30

Image 31

Image 32

Image 33

Image 34

CAPITOLO 4

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI SOLIPEDI DOMESTICI (EQUUS CABALLUS, EQUUS ASINUS E LORO INCROCI) (MODELLO EQU)

Image 35

Image 36

Image 37

Image 38

Image 39

Image 40

CAPITOLO 5

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE FRATTAGLIE, LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI ANIMALI DELLA FAMIGLIA BOVIDAE (DIVERSI DAI BOVINI, DAGLI OVINI E DAI CAPRINI DOMESTICI), CAMELIDI E CERVIDI DETENUTI COME SELVAGGINA D’ALLEVAMENTO (MODELLO RUF)

Image 41

Image 42

Image 43

Image 44

Image 45

Image 46

Image 47

Image 48

Image 49

Image 50

CAPITOLO 6

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE FRATTAGLIE, LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI ANIMALI SELVATICI DELLA FAMIGLIA BOVIDAE (DIVERSI DAI BOVINI, DAGLI OVINI E DAI CAPRINI DOMESTICI), CAMELIDI SELVATICI E CERVIDI SELVATICI (MODELLO RUW)

Image 51

Image 52

Image 53

Image 54

Image 55

Image 56

Image 57

CAPITOLO 7

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE FRATTAGLIE, LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI ANIMALI DETENUTI COME SELVAGGINA D’ALLEVAMENTO DI RAZZE SELVATICHE DEI SUINI E DI ANIMALI DELLA FAMIGLIA TAYASSUIDAE (MODELLO SUF)

Image 58

Image 59

Image 60

Image 61

Image 62

Image 63

Image 64

Image 65

CAPITOLO 8

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE FRATTAGLIE, LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI ANIMALI SELVATICI DI RAZZE SELVATICHE DEI SUINI E DI ANIMALI DELLA FAMIGLIA TAYASSUIDAE (MODELLO SUW)

Image 66

Image 67

Image 68

Image 69

Image 70

Image 71

CAPITOLO 9

MODELLO DI CERTIFICATO UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE FRATTAGLIE, LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI SOLIPEDI DI SELVAGGINA SELVATICA APPARTENENTI AL SOTTOGENERE HIPPOTIGRIS (ZEBRA) (MODELLO EQW)

Image 72

Image 73

Image 74

Image 75

Image 76

CAPITOLO 10

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DESTINATE AL CONSUMO UMANO, DI RUMINANTI DOMESTICI (MODELLO RUM-MSM)

Image 77

Image 78

Image 79

Image 80

Image 81

CAPITOLO 11

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DESTINATE AL CONSUMO UMANO, DI SUINI DOMESTICI (MODELLO SUI-MSM)

Image 82

Image 83

Image 84

Image 85

Image 86

CAPITOLO 12

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO CHE SONO ORIGINARIE DELLA NUOVA ZELANDA E TRANSITANO ATTRAVERSO SINGAPORE CON SCARICO, POSSIBILE MAGAZZINAGGIO E NUOVO CARICO PRIMA DELL’INGRESSO NELL’UNIONE (MODELLO NZ-TRANSIT-SG)

Image 87

Image 88

Image 89

Image 90

Image 91

CAPITOLO 13

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI POLLAME DIVERSO DAI RATITI (MODELLO POU)

Image 92

Image 93

Image 94

Image 95

Image 96

Image 97

Image 98

Image 99

Image 100»

c)

il capitolo 15 è sostituito dal seguente:

«CAPITOLO 15

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI RATITI (MODELLO RAT)

Image 101

Image 102

Image 103

Image 104

Image 105

Image 106

Image 107

Image 108

Image 109»

d)

il capitolo 17 è sostituito dal seguente:

«CAPITOLO 17

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI SELVAGGINA DA PENNA (MODELLO GBM)

Image 110

Image 111

Image 112

Image 113

Image 114

Image 115»

e)

i capitoli da 19 a 28 sono sostituiti dai seguenti:

«CAPITOLO 19

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI UOVA DESTINATE AL CONSUMO UMANO (MODELLO E)

Image 116

Image 117

Image 118

Image 119

Image 120

Image 121

CAPITOLO 20

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI OVOPRODOTTI DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO EP)

Image 122

Image 123

Image 124

Image 125

Image 126

Image 127

CAPITOLO 21

MODELLO DI CERTIFICATO UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO DI LEPORIDI SELVATICI (CONIGLI E LEPRI), ESCLUSE LE CARNI MACINATE, LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE E LE FRATTAGLIE TRANNE CHE PER I LEPORIDI NON SCUOIATI E NON EVISCERATI (MODELLO WL)

Image 128

Image 129

Image 130

Image 131

Image 132

CAPITOLO 22

MODELLO DI CERTIFICATO UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE FRATTAGLIE, LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI MAMMIFERI TERRESTRI SELVATICI DIVERSI DAGLI UNGULATI E DAI LEPORIDI (MODELLO WM)

Image 133

Image 134

Image 135

Image 136

Image 137

CAPITOLO 23

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI CARNI FRESCHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO, ESCLUSE LE CARNI MACINATE E LE CARNI SEPARATE MECCANICAMENTE, DI CONIGLI D’ALLEVAMENTO (MODELLO RM)

Image 138

Image 139

Image 140

Image 141

CAPITOLO 24

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI PREPARAZIONI DI CARNI DESTINATE AL CONSUMO UMANO (MODELLO MP-PREP)

Image 142

Image 143

Image 144

Image 145

Image 146

Image 147

Image 148

Image 149

Image 150

Image 151

CAPITOLO 25

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI PRODOTTI A BASE DI CARNE DESTINATI AL CONSUMO UMANO, COMPRESI GRASSI ANIMALI FUSI E CICCIOLI, ESTRATTI DI CARNE E STOMACI, VESCICHE E INTESTINI TRATTATI, DIVERSI DAI BUDELLI, CHE NON DEVONO ESSERE SOTTOPOSTI A UN TRATTAMENTO SPECIFICO DI RIDUZIONE DEI RISCHI (MODELLO MPNT)

Image 152

Image 153

Image 154

Image 155

Image 156

Image 157

Image 158

Image 159

Image 160

Image 161

Image 162

CAPITOLO 26

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI PRODOTTI A BASE DI CARNE DESTINATI AL CONSUMO UMANO, COMPRESI GRASSI ANIMALI FUSI E CICCIOLI, ESTRATTI DI CARNE E STOMACI, VESCICHE E INTESTINI TRATTATI, DIVERSI DAI BUDELLI, CHE DEVONO ESSERE SOTTOPOSTI A UN TRATTAMENTO SPECIFICO DI RIDUZIONE DEI RISCHI (MODELLO MPST)

Image 163

Image 164

Image 165

Image 166

Image 167

Image 168

Image 169

Image 170

Image 171

Image 172

Image 173

Image 174

CAPITOLO 27

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI BUDELLI DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO CAS)

Image 175

Image 176

Image 177

Image 178

Image 179

Image 180

Image 181

Image 182

CAPITOLO 28

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI PESCI VIVI, CROSTACEI VIVI E PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE OTTENUTI DA TALI ANIMALI DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO FISH-CRUST-HC)

Image 183

Image 184

Image 185

Image 186

Image 187

Image 188

Image 189

Image 190

Image 191

Image 192

Image 193»

f)

i capitoli da 30 a 38 sono sostituiti dai seguenti:

«CAPITOLO 30

MODELLO DI CERTIFICATO UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI PRODOTTI DELLA PESCA O PRODOTTI DELLA PESCA OTTENUTI DA MOLLUSCHI BIVALVI DESTINATI AL CONSUMO UMANO CHE ENTRANO NELL’UNIONE DIRETTAMENTE DA UNA NAVE REEFER, DA UNA NAVE CONGELATRICE O DA UNA NAVE OFFICINA BATTENTE BANDIERA DI UN PAESE TERZO COME PREVISTO DALL’ARTICOLO 11, PARAGRAFO 3, DEL REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2019/625 (MODELLO FISH/MOL-CAP)

Image 194

Image 195

Image 196

Image 197

Image 198

CAPITOLO 31

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI MOLLUSCHI BIVALVI, ECHINODERMI, TUNICATI E GASTEROPODI MARINI VIVI E DI PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE OTTENUTI DA TALI ANIMALI DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO MOL-HC)

Image 199

Image 200

Image 201

Image 202

Image 203

Image 204

Image 205

Image 206

Image 207

Image 208

Image 209

CAPITOLO 32

MODELLO DI CERTIFICATO UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI MOLLUSCHI BIVALVI TRASFORMATI DESTINATI AL CONSUMO UMANO APPARTENENTI ALLA SPECIE ACANTHOCARDIA TUBERCULATUM (MODELLO MOL-AT)

Image 210

Image 211

CAPITOLO 33

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI LATTE CRUDO DESTINATO AL CONSUMO UMANO (MODELLO MILK-RM)

Image 212

Image 213

Image 214

Image 215

Image 216

Image 217

CAPITOLO 34

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI PRODOTTI LATTIERO-CASEARI DESTINATI AL CONSUMO UMANO A BASE DI LATTE CRUDO O CHE NON DEVONO ESSERE SOTTOPOSTI A UN TRATTAMENTO SPECIFICO DI RIDUZIONE DEI RISCHI (MODELLO MILK-RMP/NT)

Image 218

Image 219

Image 220

Image 221

Image 222

Image 223

CAPITOLO 35

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI PRODOTTI LATTIERO-CASEARI DESTINATI AL CONSUMO UMANO CHE DEVONO ESSERE SOTTOPOSTI A UN TRATTAMENTO DI PASTORIZZAZIONE (MODELLO DAIRY-PRODUCTS-PT)

Image 224

Image 225

Image 226

Image 227

Image 228

Image 229

Image 230

CAPITOLO 36

modello di certificato sanitario/ufficiale per l’ingresso nell’Unione di prodotti lattiero-caseari destinati al consumo umano che devono essere sottoposti a un trattamento specifico di riduzione dei rischi diverso dalla pastorizzazione (MODELLO DAIRY-PRODUCTS-ST)

Image 231

Image 232

Image 233

Image 234

Image 235

Image 236

Image 237

CAPITOLO 37

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI COLOSTRO DESTINATO AL CONSUMO UMANO (MODELLO COLOSTRUM)

Image 238

Image 239

Image 240

Image 241

Image 242

Image 243

CAPITOLO 38

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI PRODOTTI OTTENUTI DAL COLOSTRO DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO COLOSTRUM-BP)

Image 244

Image 245

Image 246

Image 247

Image 248

Image 249»

g)

i capitoli da 41 a 44 sono sostituiti dai seguenti:

«CAPITOLO 41

MODELLO DI CERTIFICATO UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI GELATINA DESTINATA AL CONSUMO UMANO (MODELLO GEL)

Image 250

Image 251

Image 252

Image 253

Image 254

Image 255

Image 256

CAPITOLO 42

MODELLO DI CERTIFICATO UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI COLLAGENE DESTINATO AL CONSUMO UMANO (MODELLO COL)

Image 257

Image 258

Image 259

Image 260

Image 261

Image 262

Image 263

CAPITOLO 43

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI MATERIE PRIME PER LA PRODUZIONE DI GELATINA E COLLAGENE DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO RCG)

Image 264

Image 265

Image 266

Image 267

Image 268

Image 269

Image 270

Image 271

CAPITOLO 44

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI MATERIE PRIME TRATTATE PER LA PRODUZIONE DI GELATINA E COLLAGENE DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO TCG)

Image 272

Image 273

Image 274

Image 275

Image 276

Image 277

Image 278

Image 279»

h)

i capitoli 48, 49 e 50 sono sostituiti dai seguenti:

«CAPITOLO 48

MODELLO DI CERTIFICATO UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI INSETTI DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO INS)

Image 280

Image 281

Image 282

Image 283

CAPITOLO 49

MODELLO DI CERTIFICATO UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI ALTRI PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE OTTENUTI DA UNGULATI DOMESTICI, POLLAME, CONIGLI O PRODOTTI DELLA PESCA DESTINATI AL CONSUMO UMANO E NON CONTEMPLATI DAGLI ARTICOLI DA 8 A 26 DEL REGOLAMENTO DI ESECUZIONE (UE) 2020/2235 DELLA COMMISSIONE (MODELLO PAO)

Image 284

Image 285

Image 286

Image 287

CAPITOLO 50

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO/UFFICIALE PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI PRODOTTI COMPOSTI NON A LUNGA CONSERVAZIONE E DI PRODOTTI COMPOSTI A LUNGA CONSERVAZIONE CONTENENTI UN QUALSIASI QUANTITATIVO DI PRODOTTI A BASE DI CARNE, ESCLUSI LA GELATINA, IL COLLAGENE E I PRODOTTI ALTAMENTE RAFFINATI, E DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO COMP)

Image 288

Image 289

Image 290

Image 291

Image 292

Image 293

Image 294

Image 295

Image 296

Image 297

Image 298

Image 299

Image 300»

i)

il capitolo 52 è sostituito dal seguente:

«CAPITOLO 52

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO PER IL TRANSITO ATTRAVERSO L’UNIONE VERSO UN PAESE TERZO, MEDIANTE IL TRANSITO IMMEDIATO O DOPO IL MAGAZZINAGGIO NELL’UNIONE, DI PRODOTTI COMPOSTI NON A LUNGA CONSERVAZIONE E DI PRODOTTI COMPOSTI A LUNGA CONSERVAZIONE CONTENENTI UN QUALSIASI QUANTITATIVO DI PRODOTTI A BASE DI CARNE E DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO TRANSIT-COMP)

Image 301

Image 302

Image 303

Image 304

Image 305

Image 306

Image 307

Image 308»

4)

l’allegato V è sostituito dal seguente:

«ALLEGATO V

MODELLO DI ATTESTATO PRIVATO DELL’OPERATORE CHE INTRODUCE NELL’UNIONE PRODOTTI COMPOSTI A LUNGA CONSERVAZIONE CONFORMEMENTE ALL’ARTICOLO 14 DEL REGOLAMENTO DELEGATO (UE) 2019/625

Image 309

Image 310

Image 311

».

PARTE 2

Gli allegati I e II del regolamento di esecuzione (UE) 2020/2236 sono così modificati:

1)

l’allegato I è così modificato:

a)

i capitoli 1, 2 e 3 sono sostituiti dai seguenti:

«CAPITOLO 1

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO PER I MOVIMENTI ALL’INTERNO DELL’UNIONE DI ANIMALI ACQUATICI DESTINATI A STABILIMENTI DI ACQUACOLTURA (MODELLO «AQUA-INTRA-ESTAB»)

Image 312

Image 313

Image 314

Image 315

Image 316

Image 317

Image 318

CAPITOLO 2

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO PER I MOVIMENTI ALL’INTERNO DELL’UNIONE DI ANIMALI ACQUATICI DESTINATI AL RILASCIO IN NATURA (MODELLO «AQUA-INTRA-RELEASE»)

Image 319

Image 320

Image 321

Image 322

Image 323

Image 324

CAPITOLO 3

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO PER I MOVIMENTI ALL’INTERNO DELL’UNIONE DI ANIMALI ACQUATICI DESTINATI AL CONSUMO UMANO (MODELLO «AQUA-INTRA-HC»)

Image 325

Image 326

Image 327

Image 328

Image 329

Image 330»

b)

il capitolo 5 è sostituito dal seguente:

«CAPITOLO 5

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO PER I MOVIMENTI ALL’INTERNO DELL’UNIONE DI ANIMALI ACQUATICI DESTINATI AD ESSERE UTILIZZATI COME ESCHE VIVE (MODELLO «AQUA-INTRA-BAIT»)

Image 331

Image 332

Image 333

Image 334

Image 335

Image 336»

c)

il capitolo 7 è sostituito dal seguente:

«CAPITOLO 7

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO PER I MOVIMENTI ALL’INTERNO DELL’UNIONE DI PRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE OTTENUTI DA ANIMALI DI ACQUACOLTURA, DIVERSI DAGLI ANIMALI DI ACQUACOLTURA VIVI, SOGGETTI A RESTRIZIONI DEI MOVIMENTI O A MISURE DI EMERGENZA IN RELAZIONE A MALATTIE ELENCATE O EMERGENTI (MODELLO «PAO-AQUA-INTRA-RESTRICT»)

Image 337

Image 338

Image 339

Image 340»

2)

l’allegato II è sostituito dal seguente:

«ALLEGATO II

L’allegato II contiene il seguente modello di certificato sanitario:

Modello

 

AQUA-ENTRY-ESTAB/RELEASE/OTHER

Modello di certificato sanitario per l’ingresso nell’Unione di animali acquatici destinati a determinati stabilimenti di acquacoltura, al rilascio in natura o ad altri scopi, escluso il consumo umano

MODELLO DI CERTIFICATO SANITARIO PER L’INGRESSO NELL’UNIONE DI ANIMALI ACQUATICI DESTINATI A DETERMINATI STABILIMENTI DI ACQUACOLTURA, AL RILASCIO IN NATURA O AD ALTRI SCOPI, ESCLUSO IL CONSUMO UMANO (MODELLO «AQUA-ENTRY-ESTAB/RELEASE/OTHER»)

Image 341

Image 342

Image 343

Image 344

Image 345

Image 346

Image 347

Image 348

Image 349

»

(1)  Regolamento (CE) n. 1069/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 ottobre 2009, recante norme sanitarie relative ai sottoprodotti di origine animale e ai prodotti derivati non destinati al consumo umano e che abroga il regolamento (CE) n. 1774/2002 (regolamento sui sottoprodotti di origine animale) (GU L 300 del 14.11.2009, pag. 1).

(2)  Regolamento (UE) n. 142/2011 della Commissione, del 25 febbraio 2011, recante disposizioni di applicazione del regolamento (CE) n. 1069/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio recante norme sanitarie relative ai sottoprodotti di origine animale e ai prodotti derivati non destinati al consumo umano, e della direttiva 97/78/CE del Consiglio per quanto riguarda taluni campioni e articoli non sottoposti a controlli veterinari alla frontiera (GU L 54 del 26.2.2011, pag. 1).

(3)  Regolamento delegato (UE) 2019/2035 della Commissione, del 28 giugno 2019, che integra il regolamento (UE) 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme relative agli stabilimenti che detengono animali terrestri e agli incubatoi nonché alla tracciabilità di determinati animali terrestri detenuti e delle uova da cova (GU L 314 del 5.12.2019, pag. 115).

(4)  Regolamento delegato (UE) 2020/691 della Commissione, del 30 gennaio 2020, che integra il regolamento (UE) 2016/429 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme relative agli stabilimenti di acquacoltura e ai trasportatori di animali acquatici (GU L 174 del 3.6.2020, pag. 345).