ISSN 1725-258X

Gazzetta ufficiale

dell’Unione europea

L 133

European flag  

Edizione in lingua italiana

Legislazione

48o anno
26 maggio 2005


Sommario

 

II   Atti per i quali la pubblicazione non è una condizione di applicabilità

pagina

 

 

SPAZIO ECONOMICO EUROPEO

 

 

Comitato misto SEE

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 161/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato I (Questioni veterinarie e fitosanitarie) dell'accordo SEE

1

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 162/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell'accordo SEE

3

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 163/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell'accordo SEE

5

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 164/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell'accordo SEE

7

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 165/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell'accordo SEE

9

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 166/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell'accordo SEE

11

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 167/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato IV (Energia) dell'accordo SEE

13

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 168/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato VI (Sicurezza sociale) dell'accordo SEE

15

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 169/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato VI (Sicurezza sociale) dell'accordo SEE

17

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 170/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato IX (Servizi finanziari) dell'accordo SEE

19

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 171/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato XIII (Trasporti) dell'accordo SEE

21

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 172/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato XX (Ambiente) dell'accordo SEE

23

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 173/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato XX (Ambiente) dell'accordo SEE

25

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 174/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato XXI (Statistiche) dell'accordo SEE

27

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 175/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato XXI (Statistiche) dell'accordo SEE

29

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 176/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica l'allegato XXII (Diritto societario) dell'accordo SEE

31

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 177/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica il protocollo 3 dell'accordo SEE, per quanto riguarda i prodotti di cui all'articolo 8, paragrafo 3, lettera b), dell'accordo e il protocollo 4 dell'accordo SEE, con riguardo alle norme di origine

33

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 178/2004, del 3 dicembre 2004, che modifica il protocollo 21, sull'attuazione delle regole di concorrenza applicabili alle imprese, e il protocollo 23, sulla cooperazione fra gli organi di vigilanza, dell'accordo SEE

35

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 179/2004, del 9 dicembre 2004, che modifica l'allegato XIII (Trasporti) dell'accordo SEE

37

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 180/2004, del 16 dicembre 2004, che modifica il protocollo 31, sulla cooperazione in settori specifici al di fuori delle quattro libertà, dell'accordo SEE

42

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 181/2004, del 16 dicembre 2004, che modifica il protocollo 31, sulla cooperazione in settori specifici al di fuori delle quattro libertà, dell'accordo SEE

44

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 182/2004, del 16 dicembre 2004, che modifica il protocollo 31, sulla cooperazione in settori specifici al di fuori delle quattro libertà, dell'accordo SEE

46

 

*

Decisione del Comitato misto SEE n. 183/2004, del 16 dicembre 2004, che modifica il protocollo 31, sulla cooperazione in settori specifici al di fuori delle quattro libertà, dell'accordo SEE

48

IT

Gli atti i cui titoli sono stampati in caratteri chiari appartengono alla gestione corrente. Essi sono adottati nel quadro della politica agricola ed hanno generalmente una durata di validità limitata.

I titoli degli altri atti sono stampati in grassetto e preceduti da un asterisco.


II Atti per i quali la pubblicazione non è una condizione di applicabilità

SPAZIO ECONOMICO EUROPEO

Comitato misto SEE

26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/1


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 161/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato I (Questioni veterinarie e fitosanitarie) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo, (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato I dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 141/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo la direttiva 2004/55/CE della Commissione, del 20 aprile 2004, che modifica la direttiva 66/401/CEE del Consiglio relativa alla commercializzazione delle sementi di piante foraggere (2).

(3)

Occorre integrare nell'accordo la decisione 2004/371/CE della Commissione, del 20 aprile 2004, relativa alle condizioni per l'immissione sul mercato di miscugli di sementi destinati ad essere utilizzati come piante foraggere (3),

DECIDE:

Articolo 1

Il capitolo III dell'allegato I dell'accordo è modificato nel modo seguente.

1)

Nella parte 1, al punto 2 (direttiva 66/401/CEE del Consiglio) è aggiunto il seguente trattino:

«—

32004 L 0055: direttiva 2004/55/CE della Commissione, del 20 aprile 2004, (GU L 114 del 21.4.2004, pag. 18).»

2)

Nella parte 2, al punto 34 (decisione 2004/297/CE della Commissione) è aggiunto il seguente trattino:

«35.

32004 D 0371: decisione 2004/371/CE della Commissione, del 20 aprile 2004, relativa alle condizioni per l'immissione sul mercato di miscugli di sementi destinati ad essere utilizzati come piante foraggere (GU L 116 del 22.4.2004, pag. 39).»

Articolo 2

I testi della direttiva 2004/55/CE e della decisione 2004/371/CE nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al Comitato misto SEE (4).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 102 del 21.4.2005, pag. 6.

(2)  GU L 114 del 21.4.2004, pag. 18.

(3)  GU L 116 del 22.4.2004, pag. 39.

(4)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/3


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 162/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato II dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 142/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo la direttiva 2003/102/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 novembre 2003, relativa alla protezione dei pedoni e degli altri utenti della strada vulnerabili prima e in caso di urto con un veicolo a motore e che modifica la direttiva 70/156/CEE del Consiglio (2).

(3)

Occorre integrare nell'accordo la decisione 2004/90/CE della Commissione, del 23 dicembre 2003, relativa alle prescrizioni tecniche per l'applicazione dell'articolo 3 della direttiva 2003/102/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alla protezione dei pedoni e di altri utenti della strada vulnerabili prima e nel caso di un urto con un veicolo a motore e che modifica la direttiva 70/156/CEE (3),

DECIDE:

Articolo 1

Il capitolo I dell'allegato II dell'accordo è modificato come segue:

1)

Al punto 1 (direttiva 70/156/CEE del Consiglio) sono aggiunti i seguenti trattini:

«—

32003 L 0102: direttiva 2003/102/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 17 novembre 2003 (GU L 321 del 6.12.2003, pag. 15),

32004 D 0090: decisione 2004/90/CE della Commissione del 23 dicembre 2003 (GU L 31 del 4.2.2004, pag. 21).»

2)

Dopo il punto 45zc (direttiva 2003/97/CE del Parlamento europeo e del Consiglio) sono aggiunti i seguenti trattini:

«45zd.

32003 L 0102: direttiva 2003/102/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 novembre 2003, relativa alla protezione dei pedoni e degli altri utenti della strada vulnerabili prima e in caso di urto con un veicolo a motore e che modifica la direttiva 70/156/CEE del Consiglio (GU L 321 del 6.12.2003, pag. 15).

45ze.

32004 D 0090: decisione 2004/90/CE della Commissione, del 23 dicembre 2003, relativa alle prescrizioni tecniche per l'applicazione dell'articolo 3 della direttiva 2003/102/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alla protezione dei pedoni e di altri utenti della strada vulnerabili prima e nel caso di un urto con un veicolo a motore e che modifica la direttiva 70/156/CEE (GU L 31 del 4.2.2004, pag. 21).»

Articolo 2

I testi della direttiva 2003/102/CE e della decisione 2004/90/CE nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al Comitato misto SEE (4).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 102 del 21.4.2005, pag. 8.

(2)  GU L 321 del 6.12.2003, pag. 15.

(3)  GU L 31 del 4.2.2004, pag. 21.

(4)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/5


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 163/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato II dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 144/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo il regolamento (CE) n. 608/2004 della Commissione del 31 marzo 2004 relativo all'etichettatura di prodotti e ingredienti alimentari addizionati di fitosteroli, esteri di fitosterolo, fitostanoli e/o esteri di fitostanolo (2).

(3)

Occorre integrare nell'accordo la decisione 2004/429/CE della Commissione, del 29 aprile 2004, che modifica le decisioni 97/830/CE, 2000/49/CE, 2002/79/CE e 2002/80/CE per quanto concerne i punti di entrata attraverso i quali i prodotti in questione possono essere importati nella Comunità (3), rettificata da GU L 189 del 27.5.2004, pag. 13.

(4)

Occorre integrare nell'accordo la direttiva 2004/77/CE della Commissione, del 29 aprile 2004, che modifica la direttiva 94/54/CE per quanto riguarda l'etichettatura di taluni prodotti alimentari contenenti acido glicirrizico e il suo sale di ammonio (4),

DECIDE:

Articolo 1

1)

Al punto 54zc (direttiva 94/54/CE della Commissione) è aggiunto il seguente trattino:

«—

32004 L 0077: direttiva 2004/77/CE della Commissione del 29 aprile 2004 (GU L 162 del 30.4.2004, pag. 76).»

2.

Al punto 54ze (decisione 2000/49/CE della Commissione), 54zv (decisione 2002/79/CE della Commissione), 54zw (decisione 2002/80/CE della Commissione) e 54zzl (decisione 97/830/CE della Commissione):

«—

32004 D 0429: decisione 2004/429/CE della Commissione del 29 aprile 2004 (GU L 154 del 30.4.2004, pag. 20), rettificata da GU L 189 del 27.5.2004, pag. 13

3.

Al punto 54zzn (direttiva 2004/16/CE della Commissione) è aggiunto il seguente trattino:

«54zzo.32004 R 0608: regolamento (CE) n. 608/2004 della Commissione, del 31 marzo 2004, relativo all'etichettatura di prodotti e ingredienti alimentari addizionati di fitosteroli, esteri di fitosterolo, fitostanoli e/o esteri di fitostanolo (GU L 97 dell'1.4.2004, pag. 44).»

Articolo 2

I testi del regolamento (CE) n. 608/2004, della direttiva 2004/77/CE e della decisione 2004/429/CE, rettificata da GU L 189 del 27.5.2004, pag. 13, nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al Comitato misto SEE (5).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 102 del 21.4.2005, pag. 13.

(2)  GU L 97 del 1.4.2004, pag. 44.

(3)  GU L 154 del 30.4.2004, pag. 20.

(4)  GU L 162 del 30.4.2004, pag. 76.

(5)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/7


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 164/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato II dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 148/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo la direttiva 2004/73/CE della Commissione recante ventinovesimo adeguamento al progresso tecnico della direttiva 67/548/CEE del Consiglio concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative relative alla classificazione, all'imballaggio e all'etichettatura delle sostanze pericolose (2), rettificata da GU L 216 del 16.6.2004, pag. 3 e da GU L 236 del 7.7.2004, pag. 18,

DECIDE:

Articolo 1

Al punto 1 (direttiva 67/548/CEE del Consiglio) del capitolo XV dell'allegato II è aggiunto il seguente trattino:

«—

32004 L 0073: direttiva 2004/73/CE della Commissione del 29 aprile 2004 (GU L 152 del 30.4.2004, pag. 1), rettificata da GU L 216 del 16.6.2004, pag. 3 e da GU L 236 del 7.7.2004, pag. 18

Articolo 2

Il testo della direttiva 2004/73/CE, rettificata da GU L 216 del 16.6.2004, pag. 3 e da GU L 236 del 7.7.2004, pag. 18, nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fa fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste dall'articolo 103, paragrafo 1 dell'accordo siano pervenute al Comitato misto SEE (3).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 102 del 21.4.2005, pag. 21.

(2)  GU L 152 del 30.4.2004, pag. 1.

(3)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/9


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 165/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di sgeuito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato II dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 148/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Occorre inserire nell'accordo il regolamento (CE) n. 2032/2003 della Commissione, del 4 novembre 2003, relativo alla seconda fase del programma decennale di cui all'articolo 16, paragrafo 2, della direttiva 98/8/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all'immissione sul mercato dei biocidi, e recante modificazione del regolamento (CE) n. 1896/2000 (2).

(3)

Occorre inserire nell'accordo la direttiva 2003/112/CE della Commissione, del 1o dicembre 2003, che modifica la direttiva 91/414/CEE del Consiglio con l'iscrizione della sostanza attiva paraquat (3).

(4)

Occorre inserire nell'accordo la direttiva 2003/119/CE della Commissione, del 5 dicembre 2003, che modifica la direttiva 91/414/CEE del Consiglio con l'iscrizione delle sostanze attive mesosulfuron, propoxycarbazone e zoxamide (4),

DECIDE:

Articolo 1

Il capitolo XV dell'allegato II dell'accordo è così modificato:

1)

Al punto 12o [regolamento (CE) n. 1896/2000 della Commissione] è aggiunto il seguente testo:

«, modificato da:

32003 R 2032: regolamento (CE) n. 2032/2003 della Commissione del 4 novembre 2003 (GU L 307 del 24.11.2003, pag. 1).»

2)

Al punto 12a (direttiva 91/414/CEE del Consiglio) sono aggiunti i seguenti trattini:

«—

32003 L 0112: direttiva 2003/112/CE della Commissione del 1o dicembre 2003 (GU L 321 del 6.12.2003, pag. 32),

32003 L 0119: direttiva 2003/119/CE della Commissione del 5 dicembre 2003 (GU L 325 del 12.12.2003, pag. 41).»

3)

Dopo il punto 12r (direttiva 1999/45/CE del Parlamento europeo e del Consiglio) è inserito il seguente punto:

«12s.

32003 R 2032: regolamento (CE) n. 2032/2003 della Commissione, del 4 novembre 2003, relativo alla seconda fase del programma decennale di cui all'articolo 16, paragrafo 2, della direttiva 98/8/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all'immissione sul mercato dei biocidi, e recante modificazione del regolamento (CE) n. 1896/2000 (GU L 307 del 24.11.2003, pag. 1).»

Articolo 2

Fanno fede i testi del regolamento (CE) n. 2032/2003 e delle direttive 2003/112/CE e 2003/119/CE nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste all'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al comitato misto SEE. (5)

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 102 del 21.4.2005. pag. 21.

(2)  GU L 307 del 24.11.2003, pag. 1.

(3)  GU L 321 del 6.12.2003, pag. 32.

(4)  GU L 325 del 12.12.2003, pag. 41.

(5)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/11


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 166/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato II dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 148/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Occorre inserire nell'accordo la direttiva 2003/82/CE della Commissione, dell'11 settembre 2003, che modifica la direttiva 91/414/CEE del Consiglio per quanto riguarda le frasi tipo sui rischi particolari e sulle precauzioni da adottare in materia di prodotti fitosanitari (2),

DECIDE:

Articolo 1

Al punto 12a (direttiva 91/414/CEE del Consiglio) del capitolo XV dell'allegato II dell'accordo è aggiunto il seguente trattino:

«—

32003 L 0082: direttiva 2003/82/CE della Commissione dell'11 settembre 2003 (GU L 228 del 12.9.2003, pag. 11).»

Articolo 2

Fanno fede i testi della direttiva 2003/82/CE nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste all'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al comitato misto SEE (3).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 102 del 21.4.2005, pag. 21.

(2)  GU L 228 del 12.9.2003, pag. 11.

(3)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/13


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 167/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato IV (Energia) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato IV dell'accordo è stato modificato dalla decisione del comitato misto SEE n. 123/2004 del 24 settembre 2004 (1).

(2)

Occorre inserire nell'accordo il regolamento (CE) n. 2422/2001 del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 6 novembre 2001, concernente un programma comunitario di etichettatura relativa ad un uso efficiente dell'energia per le apparecchiature per ufficio (2),

DECIDE:

Articolo 1

Nell'allegato IV dell'accordo, dopo il punto 17 (direttiva 2002/91/CE del Parlamento europeo e del Consiglio) è inserito il seguente punto:

«18.

32001 R 2422: regolamento (CE) n. 2422/2001 del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 6 novembre 2001, concernente un programma comunitario di etichettatura relativa ad un uso efficiente dell'energia per le apparecchiature per ufficio (GU L 332 del 15.12.2001, pag. 1).

Ai fini dell'accordo, le disposizioni del regolamento si intendono adattate come in appresso:

a)

Qualsiasi riferimento all'accordo tra il governo degli Stati Uniti d'America e la Comunità europea per il coordinamento di programmi di etichettatura relativa ad un uso efficiente dell'energia per le apparecchiature per ufficio comprende un riferimento allo scambio di lettere tra l'agenzia USA per la tutela dell'ambiente (EPA) e il ministero del petrolio e dell'energia della Norvegia, il ministero dell'Industria dell'Islanda e l'ufficio degli Affari economici del Liechtenstein, ad eccezione degli articoli 11 e 14 in cui resta il riferimento al primo.

b)

All'articolo 4, paragrafo 4, i termini “la Comunità ed i paesi terzi” sono sostituiti da “Comunità o Stati EFTA, da un lato, e paesi terzi, dall'altro,”. I termini “sottoposti a prova dalla Commissione o dagli Stati membri” sono sostituiti da “sottoposti a prova dalla Commissione o dagli Stati membri o dagli Stati EFTA, nel quadro delle rispettive competenze,”.

c)

All'articolo 12, paragrafo 3, nella prima frase, il termine “Commissione” è sostituito da “Stati EFTA e Commissione, nel quadro delle rispettive competenze”.

d)

L'articolo 13 non si applica.»

Articolo 2

Fanno fede i testi del regolamento (CE) n. 2422/2001 nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste all'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al comitato misto SEE (3).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 64 del 10.3.2005, pag. 20.

(2)  GU L 332 del 15.12.2001, pag. 1.

(3)  E' stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/15


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 168/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato VI (Sicurezza sociale) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato VI dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 102/2004 del 9 luglio 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo la decisione n. 192, del 29 ottobre 2003, relativa alle condizioni di applicazione dell'articolo 50, paragrafo 1, lettera b), del regolamento (CEE) n. 574/72 del Consiglio (2).

(3)

Occorre integrare nell'accordo la decisione n. 193, del 29 ottobre 2003, relativa al trattamento delle domande di pensione (3).

(4)

Occorre integrare nell'accordo la decisione n. 194, del 17 dicembre 2003, concernente l'applicazione uniforme dell'articolo 22, paragrafo 1, lettere a) e i), del regolamento (CEE) n. 1408/71 nello Stato membro di soggiorno (4).

(5)

Occorre integrare nell'accordo la raccomandazione n. 23, del 29 ottobre 2003, relativa al trattamento delle domande di pensione (5),

DECIDE:

Articolo 1

L'allegato VI dell'accordo è modificato come segue:

1)

Dopo il punto 3.67 (decisione n. 191) sono inseriti i punti seguenti:

«3.68

32004 D 0324: decisione n. 192, del 29 ottobre 2003, relativa alle condizioni di applicazione dell'articolo 50, paragrafo 1, lettera b), del regolamento (CEE) n. 574/72 del Consiglio (GU L 104 dell'8.4.2004, pag. 114).

Ai fini del presente accordo, le disposizioni della decisione s'intendono adattate come segue.

Al punto 2, paragrafo 4, è aggiunto il testo seguente:

“ISLANDA: Tryggingastofnun ríkisins (Istituto statale della sicurezza sociale), Reykjavik.

LIECHTENSTEIN: Liechtensteinische Alters-, Hinterlassenen- und Invalidenversicherung (Assicurazione vecchiaia, superstiti e invalidità), Vaduz.

NORVEGIA: Rikstrygdeverket (Amministrazione delle assicurazioni sociali), Oslo.”

3.69

32004 D 0325: decisione n. 193, del 29 ottobre 2003, relativa al trattamento delle domande di pensione (GU L 104 dell'8.4.2004, pag. 123).

3.70

32004 D 0327: decisione n. 194, del 17 dicembre 2003, concernente l'applicazione uniforme dell'articolo 22, paragrafo 1, lettere a) e i), del regolamento (CEE) n. 1408/71 nello Stato membro di soggiorno (GU L 104 dell'8.4.2004, pag. 127).»

2)

Dopo il punto 4.8 (raccomandazione n. 21) è inserito il punto seguente:

«4.9

32004 H 0326: raccomandazione n. 23, del 29 ottobre 2003, relativa al trattamento delle domande di pensione (GU L 104 dell'8.4.2004, pag. 125).»

Articolo 2

I testi delle decisioni nn. 192, 193 e 194 e della raccomandazione n. 23 nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che al Comitato misto SEE siano pervenute tutte le notifiche previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo (6).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 376 del 23.12.2004, pag. 29.

(2)  GU L 104 dell'8.4.2004, pag. 114.

(3)  GU L 104 dell'8.4.2004, pag. 123.

(4)  GU L 104 dell'8.4.2004, pag. 127.

(5)  GU L 104 dell'8.4.2004, pag. 125.

(6)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/17


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 169/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato VI (Sicurezza sociale) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato VI dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 102/2004 del 9 luglio 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo la decisione n. 195, del 23 marzo 2004, relativa all'applicazione uniforme dell'articolo 22, paragrafo 1, lettera a), punto i), del regolamento (CEE) n. 1408/71 per quanto riguarda le prestazioni relative alla gravidanza e al parto (2), rettificata da GU L 212 del 12.6.2004, pag. 82.

(3)

Occorre integrare nell'accordo la decisione n. 196, del 23 marzo 2004, riguardante l'interpretazione dell'articolo 22, paragrafo 1 bis, del regolamento (CEE) n. 1408/71 del Consiglio per le persone sotto dialisi e le persone sotto ossigenoterapia (3), rettificata da GU L 212 del 12.6.2004, pag. 83,

DECIDE:

Articolo 1

L'allegato VI dell'accordo è modificato come segue.

1)

Il testo dei punti 3.47 (decisione n. 163) e 3.61 (decisione n. 183) è soppresso.

2)

Dopo il punto 3.70 (decisione n. 194) sono inseriti i seguenti punti:

«3.71.

32004 D 0481: decisione n. 195, del 23 marzo 2004, relativa all'applicazione uniforme dell'articolo 22, paragrafo 1, lettera a), punto i), del regolamento (CEE) n. 1408/71 per quanto riguarda le prestazioni relative alla gravidanza e al parto (GU L 160 del 30.4.2004, pag. 143), rettificata da GU L 212 del 12.6.2004, pag. 82.

3.72.

32004 D 0482: decisione n. 196, del 23 marzo 2004, riguardante l'interpretazione dell'articolo 22, paragrafo 1 bis, del regolamento (CEE) n. 1408/71 del Consiglio per le persone sotto dialisi e le persone sotto ossigenoterapia (GU L 160 del 30.4.2004, p. 145), rettificata da GU L 212 del 12.6.2004, pag. 83

Articolo 2

I testi delle decisioni n. 195 e n. 196 nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che al Comitato misto SEE siano pervenute tutte le notifiche previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo (4).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 376 del 23.12.2004, pag. 29.

(2)  GU L 160 del 30.4.2004, pag. 143.

(3)  GU L 160 del 30.4.2004, pag. 145.

(4)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/19


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 170/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato IX (Servizi finanziari) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato IX dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 149/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo la decisione 2004/332/CE della Commissione, del 2 aprile 2004, relativa all'applicazione della direttiva 72/166/CEE del Consiglio per quanto riguarda i controlli sull'assicurazione della responsabilità civile risultante dalla circolazione di autoveicoli (2),

DECIDE:

Articolo 1

Dopo il punto 8a (decisione 2003/564/CE della Commissione) dell'allegato IX dell'accordo è inserito il punto seguente:

«8b.

32004 D 0332: decisione 2004/332/CE della Commissione, del 2 aprile 2004, relativa all'applicazione della direttiva 72/166/CEE del Consiglio per quanto riguarda i controlli sull'assicurazione della responsabilità civile risultante dalla circolazione di autoveicoli (GU L 105 del 14.4.2004, pag. 39).»

Articolo 2

I testi della decisione 2004/332/CE della Commissione nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che al Comitato misto SEE siano pervenute tutte le notifiche previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo (3).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 102 del 21.4.2005, pag. 23.

(2)  GU L 105 del 14.4.2004, pag. 39.

(3)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/21


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 171/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato XIII (Trasporti) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato XIII dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 158/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo il regolamento (CE) n. 261/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 febbraio 2004, che istituisce regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato e che abroga il regolamento (CEE) n. 295/91 (2).

(3)

Il regolamento (CE) n. 261/2004 abroga il regolamento (CEE) n. 295/91 del Consiglio (3), che è integrato nell'accordo e che deve pertanto essere soppresso dall'accordo,

DECIDE:

Articolo 1

L'allegato XIII dell'accordo è modificato come segue:

1)

Dopo il punto 68aa (regolamento (CE) n. 2027/97 del Consiglio) è inserito il punto seguente:

«68ab.

32004 R 0261: regolamento (CE) n. 261/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell'11 febbraio 2004, che istituisce regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato e che abroga il regolamento (CEE) n. 295/91 (GU L 46 del 17.2.2004, pag. 1).»

2.

Il testo del punto 68 [regolamento (CEE) n. 295/91 del Consiglio] è soppresso.

Articolo 2

Il testo del regolamento (CE) n. 261/2004 nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fa fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che al Comitato misto SEE siano pervenute tutte le notifiche previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo (4).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 102 del 21.4.2005, pag. 41.

(2)  GU L 46 del 17.2.2004, pag. 1.

(3)  GU L 36 dell'8.2.1991, pag. 5.

(4)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/23


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 172/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato XX (Ambiente) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato XX dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 135/2004 del 24 settembre 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo la decisione 2004/224/CE della Commissione, del 20 febbraio 2004, che stabilisce le modalità di trasmissione, da parte degli Stati membri, delle informazioni sui piani o programmi previsti a norma della direttiva 96/62/CE del Consiglio relativi ai valori limite per taluni inquinanti dell'aria ambiente (2),

DECIDE:

Articolo 1

Dopo il punto 21ah (decisione 2004/279/CE della Commissione) dell'allegato XX dell'accordo è inserito il punto seguente:

«21ai.

32004 D 0224: decisione 2004/224/CE della Commissione, del 20 febbraio 2004, che stabilisce le modalità di trasmissione, da parte degli Stati membri, delle informazioni sui piani o programmi previsti a norma della direttiva 96/62/CE del Consiglio relativi ai valori limite per taluni inquinanti dell'aria ambiente (GU L 68 del 6.3.2004, pag. 27).

Ai fini dell'accordo, le disposizioni della decisione si intendono adattate come in appresso:

Nelle note al modulo 1 dell'allegato della decisione, dopo il codice “Regno Unito: UK” sono aggiunti i seguenti codici “, Islanda: IS, Liechtenstein: LI, Norvegia: NO”.»

Articolo 2

I testi della decisione 2004/224/CE nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordosiano pervenute al Comitato misto SEE (3).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 64 del 10.3.2005, pag. 76.

(2)  GU L 68 del 6.3.2004, pag. 27.

(3)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/25


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 173/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato XX (Ambiente) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato XX dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 135/2004 del 24 settembre 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo la decisione 2004/461/CE della Commissione, del 29 aprile 2004, relativa al questionario annuale da redigere ai sensi delle direttive 96/62/CE e 1999/30/CE del Consiglio e delle direttive 2000/69/CE e 2002/3/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (2), rettificata dalla GU L 202 del 7.6.2004, pag. 63.

(3)

La decisione 2004/461/CE abroga la decisione 2001/839/CE della Commissione (3), che è integrata nell'accordo e che deve pertanto essere soppressa dall'accordo,

DECIDE:

Articolo 1

L'allegato XX dell'accordo è modificato come segue:

1)

Dopo il punto 21ai (decisione 2004/224/CE della Commissione) è inserito il punto seguente:

"21aj.

32004 D 0461: decisione 2004/461/CE della Commissione, del 29 aprile 2004, relativa al questionario annuale da redigere ai sensi delle direttive 96/62/CE e 1999/30/CE del Consiglio e delle direttive 2000/69/CE e 2002/3/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 156 del 30.4.2004, pag. 84), rettificata dalla GU L 202 del 7.6.2004, pag. 63.

Ai fini dell'accordo, le disposizioni della presente decisione si intendono adattate come segue:

Alla fine del modulo 25b dell'allegato della decisione è aggiunto quanto segue:

“I

C

L

I

N

O”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2)

Il testo del punto 21af (decisione 2001/839/CE della Commissione) è soppresso.

Articolo 2

I testi della decisione 2004/461/CE, rettificata dalla GU L 202 del 7.6.2004, pag. 63, nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al Comitato misto SEE (4).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 64 del 10.3.2005, pag. 76.

(2)  GU L 156 del 30.4.2004, pag. 84.

(3)  GU L 319 del 4.12.2001, pag. 45.

(4)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/27


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 174/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato XXI (Statistiche) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato XXI dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 159/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo la decisione 2002/990/CE della Commissione, del 17 dicembre 2002, che chiarifica ulteriormente l'allegato A del regolamento (CE) n. 2223/96 del Consiglio per quanto riguarda i principi delle misure di prezzo e di volume nei conti nazionali (2).

(3)

La presente decisione non si applica al Liechtenstein,

DECIDE:

Articolo 1

Nell'allegato XXI dell'accordo, dopo il punto 19dd [regolamento (CE) n. 1889/2002 della Commissione] è inserito il punto seguente:

«19de.

32002 D 0990: decisione 2002/990/CE della Commissione, del 17 dicembre 2002, che chiarifica ulteriormente l'allegato A del regolamento (CE) n. 2223/96 del Consiglio per quanto riguarda i principi delle misure di prezzo e di volume nei conti nazionali (GU L 347 del 20.12.2002, pag. 42).

Ai fini dell'accordo, le disposizioni della decisione s'intendono adattate come segue:

a)

l'Islanda applica i nuovi principi delle misure di prezzo e di volume a partire dal 2006;

b)

la Norvegia applica i nuovi principi delle misure di prezzo e di volume come segue:

i)

per CPA 73 e 75 (servizi collettivi) a partire dal 2005;

ii)

per CPA 70 e 71 a partire dal 2006;

iii)

per CPA 64, 66, 67, 72, 74, 75 (servizi individuali) e 90-93 a partire dal 2007;

iv)

per le esportazioni e importazioni di beni a partire dal 2006;

v)

per le esportazioni e importazioni di servizi a partire dal 2007.»

Articolo 2

I testi della decisione 2002/990/CE nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al Comitato misto SEE (3).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 102 del 21.4.2005, pag. 43.

(2)  GU L 347 del 20.12.2002, pag. 42.

(3)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/29


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 175/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato XXI (Statistiche) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato XXI dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 159/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo il regolamento (CE) n. 808/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 aprile 2004, relativo alle statistiche comunitarie sulla società dell'informazione (2).

(3)

La presente decisione non si applica al Liechtenstein,

DECIDE:

Articolo 1

Nell'allegato XXI dell'accordo, dopo il punto 27 [regolamento (CE) n. 2150/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio] è inserito il seguente punto:

«STATISTICHE SULLA SOCIETÀ DELL'INFORMAZIONE

28.

32004 R 0808: regolamento (CE) n. 808/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 aprile 2004, relativo alle statistiche comunitarie sulla società dell'informazione (GU L 143 del 30.4.2004, pag. 49).

Ai fini dell'accordo, le disposizioni del regolamento si intendono adattate come segue:

Il presente regolamento non si applica al Liechtenstein.»

Articolo 2

I testi del regolamento (CE) n. 808/2004 nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al Comitato misto SEE (3).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 102 del 21.4.2005, pag. 43.

(2)  GU L 143 del 30.4.2004, pag. 49.

(3)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/31


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 176/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica l'allegato XXII (Diritto societario) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato XXII dell'accordo è stato modificato dall'accordo sulla partecipazione della Repubblica ceca, della Repubblica di Estonia, della Repubblica di Cipro, della Repubblica di Ungheria, della Repubblica di Lettonia, della Repubblica di Lituania, della Repubblica di Malta, della Repubblica di Polonia, della Repubblica di Slovenia e della Repubblica slovacca allo Spazio economico europeo, firmato il 14 ottobre 2003 a Lussemburgo (1).

(2)

Occorre integrare nell'accordo il regolamento (CE) n. 1725/2003 della Commissione, del 29 settembre 2003, che adotta taluni principi contabili internazionali conformemente al regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio (2).

(3)

Occorre integrare nell'accordo il regolamento (CE) n. 707/2004 della Commissione, del 6 aprile 2004, che modifica il regolamento (CE) n. 1725/2003 della Commissione che adotta taluni principi contabili internazionali conformemente al regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio (3),

DECIDE:

Articolo 1

Dopo il punto 10b [regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio] dell'allegato XXII dell'accordo viene inserito quanto segue:

«10ba.

32003 R 1725: regolamento (CE) n. 1725/2003 della Commissione, del 29 settembre 2003, che adotta taluni principi contabili internazionali conformemente al regolamento (CE) n. 1606/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 261 del 13.10.2003, pag. 1), modificato da:

32004 R 0707: regolamento (CE) n. 707/2004 della Commissione, del 6 aprile 2004 (GU L 111 del 17.4.2004, pag. 3).»

Articolo 2

I testi dei regolamenti (CE) n. 1725/2003 e (CE) n. 707/2004 nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al Comitato misto SEE (4).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 130 del 29.4.2004, pag. 3.

(2)  GU L 261 del 13.10.2003, pag. 1.

(3)  GU L 111 del 17.4.2004, pag. 3.

(4)  Comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/33


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 177/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica il protocollo 3 dell'accordo SEE, per quanto riguarda i prodotti di cui all'articolo 8, paragrafo 3, lettera b), dell'accordo e il protocollo 4 dell'accordo SEE, con riguardo alle norme di origine

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

Il protocollo 3 dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 138/2004 del 29 ottobre 2004 (1).

(2)

Il protocollo 4 dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 38/2003 del 14 marzo 2003 (2).

(3)

La decisione del Comitato misto SEE n. 140/2001 del 23 novembre 2001 (3) prevede una proroga del periodo transitorio stabilito per il Liechtenstein fino al 1o gennaio 2005 con riguardo al protocollo 3 dell'accordo.

(4)

La decisione del Comitato misto SEE n. 38/2003 del 14 marzo 2003 prevede una proroga del periodo transitorio stabilito per il Liechtenstein fino al 1o gennaio 2005 con riguardo a talune disposizioni del protocollo 4 dell'accordo.

(5)

A seguito del trattato doganale del 29 marzo 1923, il Principato del Liechtenstein e la Confederazione svizzera formano un'unione doganale.

(6)

L'accordo tra la Comunità economica europea e la Confederazione svizzera del 22 luglio 1972 (4) è stato esteso al Liechtenstein tramite l'accordo addizionale del 22 luglio 1972 sulla validità per il Principato del Liechtenstein dell'accordo tra la Comunità economica europea e la Confederazione svizzera (5).

(7)

Il 26 ottobre 2004, è stato firmato un accordo tra la Comunità europea e la Confederazione svizzera che modifica l'accordo tra la Comunità europea e la Confederazione svizzera del 22 luglio 1972 con riguardo alle disposizioni applicabili ai prodotti agricoli trasformati («accordo modificativo»), in particolare il protocollo 2 dell'accordo tra la Comunità economica europea e la Confederazione svizzera del 22 luglio 1972.

(8)

L'articolo 4, paragrafo 2, dell'accordo modificativo stabilisce che un accordo tra la Comunità europea e la Confederazione svizzera si applica anche al territorio del Principato del Liechtenstein finché è mantenuta l'unione doganale con la Svizzera.

(9)

L'allegato 2 dell'accordo modificativo sostituisce il protocollo 2 dell'accordo tra la Comunità economica europea e la Confederazione svizzera del 22 luglio 1972 con un nuovo protocollo 2.

(10)

L'articolo 1, paragrafo 3, del nuovo protocollo 2 dell'accordo tra la Comunità economica europea e la Confederazione svizzera del 22 luglio 1972 prevede che le disposizioni del protocollo si applicano anche al Liechtenstein finché quest'ultimo è esentato dall'applicazione del protocollo 3 dell'accordo.

(11)

In considerazione di quanto sopra, è opportuno trasformare il periodo transitorio previsto per il Liechtenstein con riguardo alla non applicazione del protocollo 3 dell'accordo in un'intesa duratura ed esentare il Liechtenstein dall'applicazione delle disposizioni di cui al protocollo 3.

(12)

La stessa soluzione si applica con riguardo alla deroga prevista per il Liechtenstein all'articolo 2, paragrafo 2, del protocollo 4 dell'accordo,

DECIDE:

Articolo 1

All'articolo 1, paragrafo 2, del protocollo 3 dell'accordo ed all'articolo 2, paragrafo 2, del protocollo 4 dell'accordo, sono soppressi i termini «fino al 1o gennaio 2005».

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste all'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al Comitato misto SEE (6).

Essa si applica a decorrere dal 1o gennaio 2005.

Articolo 3

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 342 del 18.11.2004, pag. 30.

(2)  GU L 137 del 5.6.2003, pag. 46

(3)  GU L 22 del 24.1.2002, pag. 34.

(4)  GU L 300 del 31.12.1972, pag. 189.

(5)  GU L 300 del 31.12.1972, pag. 281.

(6)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/35


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 178/2004

del 3 dicembre 2004

che modifica il protocollo 21, sull'attuazione delle regole di concorrenza applicabili alle imprese, e il protocollo 23, sulla cooperazione fra gli organi di vigilanza, dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

Il protocollo 21 dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 130/2004 del 24 settembre 2004 (1).

(2)

Il protocollo 23 dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 130/2004 del 24 settembre 2004.

(3)

Occorre inserire nell'accordo il regolamento (CE) n. 773/2004 della Commissione, del 7 aprile 2004, relativo ai procedimenti svolti dalla Commissione a norma degli articoli 81 e 82 del trattato CE (2).

(4)

Il regolamento (CE) n. 773/2004 abroga i regolamenti (CE) n. 3385/94 (3), (CE) n. 2842/98 (4) e (CE) n. 2843/98 della Commissione (5), che sono inseriti nell'accordo e che devono quindi essere abrogati ai sensi del medesimo,

DECIDE:

Articolo 1

Nel protocollo 21 dell'accordo, l'articolo 3 è modificato come segue.

1.

Il testo del punto 1(4) [regolamento (CE) n. 3385/94 della Commissione] è sostituito dal testo seguente:

«32004 R 0773: regolamento (CE) n. 773/2004 della Commissione, del 7 aprile 2004, relativo ai procedimenti svolti dalla Commissione a norma degli articoli 81 e 82 del trattato CE (GU L 123 del 27.4.2004, pag. 18).»

2.

I punti 1(5) [regolamento (CE) n. 2842/98 della Commissione], 1(15) [regolamento (CE) n. 2842/98 della Commissione] e 1(16) [regolamento (CE) n. 2843/98 della Commissione] sono soppressi.

Articolo 2

Nel protocollo 23 dell'accordo, dopo l'articolo 10 è inserito il seguente articolo:

«ACCESSO AL FASCICOLO

Articolo 10 bis

Quando un'autorità di vigilanza concede l'accesso al fascicolo istruttorio alle parti alle quali ha inviato una comunicazione di addebiti, il diritto di accesso al fascicolo non è esteso ai documenti interni dell'altra autorità di sorveglianza o delle autorità garanti della concorrenza degli Stati membri della CE e degli Stati EFTA. Il diritto di accesso al fascicolo non concerne neppure la corrispondenza scambiata tra le autorità di sorveglianza, tra un'autorità di sorveglianza e le autorità garanti della concorrenza degli Stati membri della CE o degli Stati EFTA oppure tra le autorità garanti della concorrenza degli Stati membri della CE o degli Stati EFTA quando tale corrispondenza è inserita nel fascicolo della competente autorità di sorveglianza.»

Articolo 3

Fanno fede i testi del regolamento (CE) n. 773/2004 nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Articolo 4

La presente decisione entra in vigore il 4 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste all'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al comitato misto SEE (6) oppure, se successivo, il giorno in cui entra in vigore la decisione n. 130/2004 del 24 settembre 2004 del Comitato misto SEE.

Articolo 5

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 64 del 10.4.2005, pag. 57.

(2)  GU L 123 del 27.4.2004, pag. 18.

(3)  GU L 377 del 31.12.1994, pag. 28.

(4)  GU L 354 del 30.12.1998, pag. 18.

(5)  GU L 354 del 30.12.1998, pag. 22.

(6)  Comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/37


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

N. 179/2004

del 9 dicembre 2004

che modifica l'allegato XIII (Trasporti) dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare l'articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

L'allegato XIII dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 171/2004 del 3 dicembre 2004 (1).

(2)

Il regolamento (CE) n. 1592/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 luglio 2002, recante regole comuni nel settore dell'aviazione civile e che istituisce un'Agenzia europea per la sicurezza aerea (2), è principalmente volto a introdurre e mantenere all'interno della Comunità livelli elevati e omogenei di sicurezza in materia di aviazione civile.

(3)

Le attività dell'Agenzia europea per la sicurezza aerea possono incidere sul livello di sicurezza aerea all'interno dello Spazio economico europeo.

(4)

Occorre pertanto integrare nell'accordo il regolamento (CE) n. 1592/2002 al fine di consentire la partecipazione a pieno titolo degli Stati EFTA all'Agenzia europea per la sicurezza aerea,

DECIDE:

Articolo 1

L'allegato XIII dell'accordo è modificato come specificato nell'allegato della presente decisione.

Articolo 2

I testi del regolamento (CE) n. 1592/2002 nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 10 dicembre 2004, a condizione che tutte le notificazioni previste dall'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo siano pervenute al Comitato misto SEE (3).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 9 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  Cfr. pag. 21 della presente Gazzetta ufficiale.

(2)  GU L 240 del 7.9.2002, pag. 1.

(3)  Comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


ALLEGATO

della decisione del Comitato misto SEE n. 179/2004

Nell'allegato XIII dell'accordo, dopo il punto 66m [regolamento (CE) n. 1138/2004 della Commissione] è inserito il testo seguente:

«66n.

32002 R 1592: regolamento (CE) n. 1592/2002 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 luglio 2002, recante regole comuni nel settore dell'aviazione civile e che istituisce un'Agenzia europea per la sicurezza aerea (GU L 240 del 7.9.2002, pag. 1).

Ai fini dell'accordo il testo del regolamento si intende adattato come segue.

a)

Se non altrimenti stipulato di seguito e ferme restando le disposizioni del protocollo 1 dell'accordo, va inteso che i termini “Stato/i membro/i” contenuti nel regolamento comprendono, oltre al significato che hanno nel regolamento, gli Stati EFTA. Si applica il paragrafo 11 del protocollo 1.

b)

Per quanto riguarda gli Stati EFTA, l'Agenzia assiste, qualora sia necessario, l'Autorità di vigilanza EFTA o il Comitato permanente, a seconda dei casi, nello svolgimento dei loro rispettivi compiti.

c)

Nessuna disposizione del presente regolamento può essere interpretata nel senso di attribuire all'autorità dell'EASA il potere di agire a nome degli Stati EFTA nel quadro di accordi internazionali per scopi diversi dall'assistenza nell'esecuzione degli obblighi derivanti da tali accordi.

d)

Il testo dell'articolo 9 è modificato come segue:

i)

nel paragrafo 1, dopo le parole “la Comunità” sono inserite le parole “o uno Stato EFTA”;

ii)

all'articolo 9, il paragrafo 2 è sostituito dal testo seguente:

“Qualora la Comunità tratti con un paese terzo per concludere un accordo in base al quale uno Stato membro o l'Agenzia possono rilasciare certificati sulla base di certificati rilasciati dalle autorità aeronautiche di quel paese terzo, essa si adopera perché agli Stati EFTA sia proposto un accordo analogo con il paese terzo interessato. A loro volta gli Stati EFTA si adoperano per stringere con i paesi terzi accordi analoghi a quelli della Comunità.”

e)

All'articolo 11 è aggiunto il seguente paragrafo:

“5.

Il regolamento (CE) n. 1049/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2001, relativo all'accesso del pubblico ai documenti del Parlamento europeo, del Consiglio e della Commissione si applica anche, ai fini del presente regolamento, a qualsiasi documento dell'Agenzia riguardante gli Stati EFTA.”

f)

All'articolo 12, paragrafo 2, lettera b), è aggiunto il testo seguente:

“L'Agenzia assiste inoltre l'Autorità di vigilanza EFTA e le fornisce lo stesso sostegno qualora tali misure e compiti rientrino nella competenza di tale autorità ai sensi dell'accordo.”

g)

All'articolo 12, paragrafo 2, il testo della lettera e) è sostituito dal testo seguente:

“nei settori di sua competenza assolve le funzioni e i compiti attribuiti alle parti contraenti dalle convenzioni internazionali applicabili, in particolare la Convenzione di Chicago. Nell'esecuzione di tali funzioni e compiti le autorità aeronautiche nazionali degli Stati EFTA si attengono unicamente a quanto previsto dal presente regolamento.”

h)

All'articolo 15 la prima frase è sostituita dal testo seguente:

“Con riferimento a prodotti, parti e pertinenze di cui all'articolo 4, paragrafo 1, l'Agenzia, laddove ne abbia il potere e ai sensi della convenzione di Chicago o dei suoi allegati, assolve funzioni e compiti dello Stato di progettazione, produzione o registrazione, quando connessi all'approvazione della progettazione. Nell'esecuzione di tali funzioni e compiti le autorità aeronautiche nazionali degli Stati EFTA si attengono unicamente a quanto di loro spettanza ai sensi del presente articolo.”

i)

Il testo dell'articolo 16 è modificato come segue:

al paragrafo 1 viene inserita la frase seguente:

“L'Agenzia riferisce all'Autorità di vigilanza EFTA sulle ispezioni in materia di standardizzazione all'interno di uno Stato EFTA.”;

al paragrafo 3 viene inserita la frase seguente:

“Per quanto riguarda gli Stati EFTA l'Agenzia è consultata dall'Autorità di vigilanza EFTA.”

j)

All'articolo 20 è aggiunto il seguente paragrafo:

“4.

In deroga all'articolo 12, paragrafo 2, lettera a), del regime applicabile agli altri agenti delle Comunità europee, i cittadini degli Stati EFTA che godono dei diritti politici possono essere assunti mediante contratto dal direttore esecutivo dell'Agenzia.”

k)

All'articolo 21 è aggiunta la frase seguente:

“Gli Stati EFTA applicano all'Agenzia e al suo personale il protocollo sui privilegi e sulle immunità delle Comunità europee e le regole applicabili adottate ai sensi del protocollo.”

l)

All'articolo 23, paragrafo 1, dopo la parola “Comunità” sono inseriti i termini seguenti:

“, in islandese e norvegese.”

m)

All'articolo 24, paragrafo 2, dopo la lettera c) è inserito il seguente testo:

“c bis)

La relazione generale e il programma di lavoro dell'Agenzia di cui, rispettivamente, ai paragrafi b) e c), è trasmesso all'Autorità di vigilanza EFTA.”

n)

All'articolo 25 è aggiunto il seguente paragrafo:

“3.

Gli Stati EFTA partecipano a pieno titolo al consiglio di amministrazione e al suo interno hanno gli stessi diritti e obblighi degli Stati membri dell'UE, ad eccezione del diritto di voto.”

o)

All'articolo 32 è aggiunto il seguente paragrafo:

“6.

I cittadini degli Stati EFTA possono essere nominati nelle commissioni di ricorso, anche come presidenti. La Commissione, nel redigere l'elenco delle persone di cui al paragrafo 3, prende in considerazione anche persone idonee aventi la cittadinanza degli Stati EFTA.”

p)

All'articolo 45, alla fine del paragrafo 1 è aggiunta la frase seguente:

“Per quanto riguarda gli Stati EFTA, l'Agenzia assiste l'Autorità di vigilanza EFTA nello svolgimento dei compiti succitati.”

q)

All'articolo 48 è aggiunto il seguente paragrafo:

“8.

Gli Stati EFTA partecipano al contributo finanziario della Comunità di cui al paragrafo 1, lettera a). A tal fine si applicano, mutatis mutandis, le procedure di cui all'articolo 82, paragrafo 1, lettera a), e al protocollo 32 dell'accordo.”

r)

All'articolo 54 sono aggiunti i seguenti paragrafi:

“6.

Gli Stati EFTA partecipano a pieno titolo al comitato istituito ai sensi del paragrafo 1 e al suo interno hanno gli stessi diritti e obblighi degli Stati membri della CE, ad eccezione del diritto di voto.

7.

Qualora, in mancanza di accordo tra la Commissione e il comitato, il Consiglio adotti una decisione relativa alla materia di cui trattasi, gli Stati EFTA possono sollevare la questione a livello di Comitato misto SEE ai sensi dell'articolo 5 dell'accordo.”»


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/42


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 180/2004

del 16 dicembre 2004

che modifica il protocollo 31, sulla cooperazione in settori specifici al di fuori delle quattro libertà, dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare gli articoli 86 e 98,

considerando quanto segue:

(1)

Il protocollo 31 dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 90/2004 dell'8 giugno 2004 (1).

(2)

È opportuno incoraggiare un'adeguata cooperazione delle parti contraenti dell'accordo su questioni contemplate dalle attività dell'impresa comune Galileo costituita dal regolamento (CE) n. 876/2002 del Consiglio, del 21 maggio 2002 (2).

(3)

Occorre pertanto modificare il protocollo 31 dell'accordo per far sì che tale cooperazione possa avvenire,

DECIDE:

Articolo 1

Nel protocollo 31 dell'accordo, all'articolo 1 (Ricerca e sviluppo tecnico), dopo il paragrafo 7 è inserito il seguente paragrafo:

«8.

Le parti contraenti incoraggiano un'adeguata cooperazione tra le organizzazioni, le istituzioni e altri organismi competenti nei rispettivi territori, laddove essa contribuisca al rafforzamento e all'estensione della cooperazione su questioni contemplate dalle attività dell'impresa comune Galileo (3).

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore il giorno successivo all'ultima notificazione al Comitato misto SEE ai sensi dell'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo (4).

Articolo 3

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 16 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 349 del 25.11.2004, pag. 52.

(2)  GU L 138 del 28.5.2002, pag. 1.

(3)  32002 R 0876: regolamento (CE) n. 876/2002 del Consiglio, del 21 maggio 2002, relativo alla costituzione dell'impresa comune Galileo.»

(4)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/44


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 181/2004

del 16 dicembre 2004

che modifica il protocollo 31, sulla cooperazione in settori specifici al di fuori delle quattro libertà, dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare gli articoli 86 e 98,

considerando quanto segue:

(1)

Il protocollo 31 dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 117/2004 del 6 agosto 2004 (1).

(2)

È opportuno estendere la cooperazione delle parti contraenti dell'accordo per includere la decisione n. 626/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, che modifica la decisione n. 508/2000/CE che istituisce il programma «Cultura 2000» (2).

(3)

Occorre pertanto modificare il protocollo 31 dell'accordo per far sì che la cooperazione estesa possa iniziare il 1o gennaio 2005,

DECIDE:

Articolo 1

«—

32004 D 0626: decisione n. 626/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004 (GU L 99 del 3.4.2004, pag. 3).»

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore il giorno successivo all'ultima notificazione al Comitato misto SEE ai sensi dell'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo (3).

Si applica a partire dal 1o gennaio 2005.

Articolo 3

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 16 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 64 del 10.3.2005, pag. 5.

(2)  GU L 99 del 3.4.2004, pag. 3.

(3)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/46


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 182/2004

del 16 dicembre 2004

che modifica il protocollo 31, sulla cooperazione in settori specifici al di fuori delle quattro libertà, dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare gli articoli 86 e 98,

considerando quanto segue:

(1)

Il protocollo 31 dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 115/2004 del 6 agosto 2004 (1).

(2)

È opportuno estendere la cooperazione delle parti contraenti dell'accordo per includere la decisione n. 791/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 aprile 2004, che istituisce un programma di azione comunitaria per la promozione degli organismi attivi a livello europeo e il sostegno di attività specifiche nel campo dell'istruzione e della formazione (2).

(3)

Occorre pertanto modificare il protocollo 31 dell'accordo per far sì che la cooperazione estesa possa iniziare il 1o gennaio 2005,

DECIDE:

Articolo 1

L'articolo 4 del protocollo 31 dell'accordo è modificato come segue.

1)

Nella frase introduttiva del paragrafo 2h i termini «al seguente programma» sono sostituiti dai termini «ai seguenti programmi».

2)

Nel paragrafo 2h è aggiunto il seguente trattino:

«—

32004 D 0791: decisione n. 791/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 aprile 2004, che istituisce un programma di azione comunitaria per la promozione degli organismi attivi a livello europeo e il sostegno di attività specifiche nel campo dell'istruzione e della formazione (GU L 138 del 30.4.2004, pag. 31).

Ai fini dell'accordo le disposizioni della decisione si intendono adattate come segue.

Gli Stati EFTA partecipano alle azioni 2, 3A, 3B e 3C del programma.»

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore il giorno successivo all'ultima notificazione al Comitato misto SEE ai sensi dell'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo (3).

Si applica a partire dal 1o gennaio 2005.

Articolo 3

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 16 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 64 del 10.3.2005, pag. 1.

(2)  GU L 138 del 30.4.2004, pag. 31.

(3)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.


26.5.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 133/48


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

n. 183/2004

del 16 dicembre 2004

che modifica il protocollo 31, sulla cooperazione in settori specifici al di fuori delle quattro libertà, dell'accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l'accordo sullo Spazio economico europeo, modificato dal protocollo che adegua l'accordo sullo Spazio economico europeo (di seguito «l'accordo»), in particolare gli articoli 86 e 98,

considerando quanto segue:

(1)

Il protocollo 31 dell'accordo è stato modificato dalla decisione del Comitato misto SEE n. 115/2004 del 6 agosto 2004 (1).

(2)

È opportuno estendere la cooperazione delle parti contraenti dell'accordo per includere la decisione n. 790/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 aprile 2004, che istituisce un programma di azione comunitaria per la promozione degli organismi attivi a livello europeo nel settore della gioventù (2).

(3)

Occorre pertanto modificare il protocollo 31 dell'accordo per far sì che la cooperazione estesa possa iniziare il 1o gennaio 2005,

DECIDE:

Articolo 1

L'articolo 4 del protocollo 31 dell'accordo è modificato come segue.

1)

Dopo il paragrafo 2j viene inserito il paragrafo seguente:

«2k.

Gli Stati EFTA partecipano, a decorrere dal 1o gennaio 2005, al seguente programma:

32004 D 0790: Decisione n. 790/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 aprile 2004, che istituisce un programma di azione comunitaria per la promozione degli organismi attivi a livello europeo nel settore della gioventù (GU L 138 del 30.4.2004, pag. 24).»

2)

Il testo del paragrafo 3 è sostituito dal testo seguente:

«Gli Stati EFTA contribuiscono finanziariamente ai programmi di cui ai paragrafi 1, 2, 2a, 2b, 2c, 2d, 2e, 2f, 2g, 2h, 2i, 2j e 2k conformemente all'articolo 82, paragrafo 1, lettera a), dell'accordo.»

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore il giorno successivo all'ultima notificazione al Comitato misto SEE ai sensi dell'articolo 103, paragrafo 1, dell'accordo (3).

Si applica a partire dal 1o gennaio 2005.

Articolo 3

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 16 dicembre 2004.

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Kjartan JÓHANNSSON


(1)  GU L 64 del 10.3.2005, pag. 1.

(2)  GU L 138 del 30.4.2004, pag. 24.

(3)  Non è stata comunicata l'esistenza di obblighi costituzionali.