ISSN 1977-0944

Gazzetta ufficiale

dell’Unione europea

C 209

European flag  

Edizione in lingua italiana

Comunicazioni e informazioni

61° anno
15 giugno 2018


Sommario

pagina

 

IV   Informazioni

 

INFORMAZIONI PROVENIENTI DALLE ISTITUZIONI, DAGLI ORGANI E DAGLI ORGANISMI DELL'UNIONE EUROPEA

 

Commissione europea

2018/C 209/01

Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 2014/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione)  ( 1)

1

2018/C 209/02

Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione del regolamento (CE) n. 765/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, decisione n. 768/2008/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione)  ( 1)

12

2018/C 209/03

Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’attuazione del regolamento (UE) 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la direttiva 89/686/CEE del Consiglio (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione)  ( 1)

17

2018/C 209/04

Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 2014/35/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato del materiale elettrico destinato a essere adoperato entro taluni limiti di tensione (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione)  ( 1)

37

2018/C 209/05

Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’attuazione della direttiva 2013/53/UE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alle imbarcazioni da diporto e alle moto d’acqua e che abroga la direttiva 94/25/CE (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)  ( 1)

137


 


 

(1)   Testo rilevante ai fini del SEE.

IT

 


IV Informazioni

INFORMAZIONI PROVENIENTI DALLE ISTITUZIONI, DAGLI ORGANI E DAGLI ORGANISMI DELL'UNIONE EUROPEA

Commissione europea

15.6.2018   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 209/1


Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 2014/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2018/C 209/01)

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN 1010-1:2004+A1:2010

Sicurezza del macchinario — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di macchine per la stampa e per la trasformazione della carta — Parte 1: Requisiti comuni

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1010-2:2006+A1:2010

Sicurezza del macchinario — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di macchine per la stampa e per la trasformazione della carta — Parte 2: Macchine per la stampa e per la verniciatura comprese le attrezzature di prepress

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1127-1:2011

Atmosfere esplosive — Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione — Parte 1: Concetti fondamentali e metodologia

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1127-2:2014

Atmosfere esplosive — Prevenzione dell'esplosione e protezione contro l'esplosione — Parte 2: Concetti fondamentali e metodologia per attività in miniera

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1710:2005+A1:2008

Apparecchi e componenti destinati a essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive in miniere sotterranee

8.4.2016

 

 

 

EN 1710:2005+A1:2008/AC:2010

 

 

 

CEN

EN 1755:2015

Carrelli industriali — Requisiti di sicurezza e verifica — Requisiti supplementari per l'Impiego in atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1834-1:2000

Motori alternativi a combustione interna — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di motori per l'utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive — Motori del gruppo II per l'utilizzo in atmosfere di gas e vapori infiammabili

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1834-2:2000

Motori alternativi a combustione interna — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di motori per l'utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive — Motori del gruppo I per l'utilizzo in lavori sotterranei in atmosfere grisoutose con

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1834-3:2000

Motori alternativi a combustione interna — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di motori per l'utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive — Motori del gruppo II per l'utilizzo in atmosfere di polveri infiammabili

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1839:2017

Determinazione dei limiti di esplosione e della concentrazione limite di ossigeno (LOC) per gas e per vapori infiammabili

9.6.2017

EN 1839:2012

EN 14756:2006

Nota 2.1

11.1.2018

CEN

EN 1953:2013

Apparecchiature di polverizzazione e spruzzatura per prodotti di rivestimento e finitura — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

CEN

EN 12581:2005+A1:2010

Impianti di verniciatura — Macchinario per l'applicazione di prodotti vernicianti liquidi organici per immersione ed elettroforesi — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

CEN

EN 12621:2006+A1:2010

Macchine per l'industria alimentare — Asciugatrici per l'insalata — Requisiti di sicurezza e di igiene

8.4.2016

 

 

CEN

EN 12757-1:2005+A1:2010

Apparecchiature di miscelazione dei prodotti vernicianti — Requisiti di sicurezza — Parte 1: Apparecchiature di miscelazione per l'impiego di ritocco nell'autocarrozzeria

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13012:2012

Stazioni di servizio — Costruzione e prestazione delle pistole automatiche di erogazione per utilizzo nei distributori di carburante

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13160-1:2003

Sistemi di rivelazione delle perdite — Principi generali

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13237:2012

Atmosfere potenzialmente esplosive — Termini e definizioni per apparecchi e sistemi di protezione destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13463-2:2004

Apparecchi non elettrici destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive — Parte 2: Protezione mediante custodia a respirazione limitata «fr»

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13463-3:2005

Apparecchi non elettrici destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive — Parte 3: Protezione mediante custodia a prova di esplosione «d»

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13616-1:2016

Dispositivi di prevenzione del troppopieno per serbatoi statici per combustibili liquidi — Parte 1: Dispositivi di prevenzione del troppopieno con un dispositivo di chiusura

12.8.2016

EN 13616:2004

Nota 2.1

11.7.2017

CEN

EN 13617-1:2012

Stazioni di servizio — Parte 1: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni dei distributori di carburante e delle unità di pompaggio remote

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13617-2:2012

Stazioni di servizio — Parte 2: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni dei dispositivi di sicurezza per le pompe di dosaggio e distributori di carburante

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13617-3:2012

Stazioni di servizio — Parte 3: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni delle valvole di sicurezza

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13617-4:2012

Stazioni di servizio — Parte 4: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni dei giunti girevoli per le pompe di dosaggio e distributori di carburante

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13760:2003

Sistema di rifornimento del GPL carburante per veicoli leggeri e pesanti — Pistola, requisiti di prova e dimensioni

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13852-1:2013

Apparecchi di sollevamento — Gru per l'utilizzo in mare aperto — Parte 1: Gru per l'utilizzo in mare aperto per impieghi generali

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14034-1:2004+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — Parte 1: Determinazione della pressione massima di esplosione pmax di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14034-2:2006+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — Parte 2: Determinazione della velocità massima di aumento della pressione di esplosione (dp/dt)max di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14034-3:2006+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — Parte 3: Determinazione del limite inferiore di esplosione LEL di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14034-4:2004+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — Parte 4: Determinazione della concentrazione limite di ossigeno LOC di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14373:2005

Sistemi di soppressione delle esplosioni

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14460:2018

Apparecchi resistenti all'esplosione

Questa è la prima pubblicazione

EN 14460:2006

Nota 2.1

31.7.2018

CEN

EN 14491:2012

Sistemi di protezione mediante sfogo dell'esplosione di polveri

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14492-1:2006+A1:2009

Apparecchi di sollevamento — Argani e paranchi motorizzati — Parte 1: Argani motorizzati

8.4.2016

 

 

 

EN 14492-1:2006+A1:2009/AC:2010

 

 

 

CEN

EN 14492-2:2006+A1:2009

Apparecchi di sollevamento — Argani e paranchi motorizzati — Parte 2: Paranchi motorizzati

8.4.2016

 

 

 

EN 14492-2:2006+A1:2009/AC:2010

 

 

 

CEN

EN 14522:2005

Determinazione della temperatura di auto accensione di gas e vapori

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14591-1:2004

Prevenzione dell'esplosione e protezione contro l'esplosione in miniere sotterranee — Sistemi di protezione — Parte 1: Struttura di ventilazione resistente ad un'esplosione di 2 bar

8.4.2016

 

 

 

EN 14591-1:2004/AC:2006

 

 

 

CEN

EN 14591-2:2007

Prevenzione dell'esplosione e protezione contro l'esplosione in miniere sotterranee — Sistemi di protezione — Parte 2: Barriere passive di contenitori d'acqua

8.4.2016

 

 

 

EN 14591-2:2007/AC:2008

 

 

 

CEN

EN 14591-4:2007

Prevenzione dell'esplosione e protezione contro l'esplosione in miniere sotterranee — Sistemi di protezione — Parte 4: Sistemi automatici di estinzione per frese

8.4.2016

 

 

 

EN 14591-4:2007/AC:2008

 

 

 

CEN

EN 14677:2008

Sicurezza del macchinario — Metallurgia secondaria — Macchinario e attrezzatura per il trattamento dell'acciaio liquido

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14678-1:2013

Attrezzature e accessori per GPL — Fabbricazione e prestazioni di attrezzature per GPL per le stazioni di servizio per autoveicoli — Parte 1: Distributori

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14681:2006+A1:2010

Sicurezza del macchinario — Requisiti di sicurezza per il macchinario e l'attrezzatura per la produzione di acciaio con forno elettrico ad arco

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14797:2006

Dispositivi di sfogo dell'esplosione

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14973:2015

Nastri trasportatori per utilizzo in installazioni sotterranee — Requisiti di sicurezza elettrica e di protezione contro l'infiammabilità

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14983:2007

Prevenzione e protezione dall'esplosione nelle miniere sotterranee — Apparecchi e sistemi di protezione per il drenaggio del grisou

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14986:2017

Progettazione di ventilatori che operano in atmosfere potenzialmente esplosive

9.6.2017

EN 14986:2007

Nota 2.1

31.1.2020

CEN

EN 14994:2007

Sistemi di protezione mediante sfogo dell'esplosione

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15089:2009

Sistemi di isolamento dell'esplosione

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15188:2007

Individuazione del comportamento di accensione spontanea per accumuli di polvere

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15198:2007

Metodologia per la valutazione del rischio di apparecchi e componenti non elettrici destinati a essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15233:2007

Metodologia per la valutazione della sicurezza funzionale di sistemi di protezione per atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15268:2008

Stazioni di servizio — Requisiti di sicurezza per la costruzione di pompe sommerse

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15794:2009

Determinazione dei punti di esplosione di liquidi infiammabili

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15967:2011

Determinazione della pressione massima di esplosione e della velocità massima di aumento della pressione di gas e vapori

8.4.2016

 

 

CEN

EN 16009:2011

Dispositivi di sfogo dell'esplosione senza fiamma

8.4.2016

 

 

CEN

EN 16020:2011

Diversori dell'esplosione

8.4.2016

 

 

CEN

EN 16447:2014

Valvole a battente di isolamento dall'esplosione

8.4.2016

 

 

CEN

EN ISO 16852:2016

Fermafiamma — Requisiti prestazionali, metodi di prova e limiti di utilizzo (ISO 16852:2016)

9.6.2017

EN ISO 16852:2010

Nota 2.1

30.11.2017

CEN

EN ISO/IEC 80079-20-2:2016

Atmosfere esplosive — Parte 20-2: Caratteristiche dei materiali — Metodi di prova per polveri combustibili (ISO/IEC 80079-20-2:2016)

9.3.2018

EN 13821:2002

Nota 2.1

30.9.2018

 

EN ISO/IEC 80079-20-2:2016/AC:2017

 

 

 

CEN

EN ISO 80079-36:2016

Atmosfere esplosive — Parte 36: Apparecchi non elettrici destinati alle atmosfere esplosive — Metodo e requisiti di base (ISO 80079-36:2016)

12.8.2016

EN 13463-1:2009

Nota 2.1

31.10.2019

CEN

EN ISO 80079-37:2016

Atmosfere esplosive — Parte 37: Apparecchi non elettrici destinati alle atmosfere esplosive — Tipo di protezione non elettrica per sicurezza costruttiva «c», per controllo della sorgente di accensione «b», per immersione in liquido «k» (ISO 80079-37:2016)

12.8.2016

EN 13463-5:2011

EN 13463-6:2005

EN 13463-8:2003

Nota 2.1

31.10.2019

Cenelec

EN 50050-1:2013

Apparecchiature portatili di spruzzatura elettrostatica — Requisiti di sicurezza — Parte 1: Apparecchiature portatili di spruzzatura di materiali liquidi infiammabili per rivestimento

8.4.2016

EN 50050:2006

Nota 2.1

14.10.2016

Cenelec

EN 50050-2:2013

Apparecchiature portatili di spruzzatura elettrostatica — Requisiti di sicurezza — Parte 2: Apparecchiature portatili di spruzzatura per polveri infiammabili per rivestimento

8.4.2016

EN 50050:2006

Nota 2.1

14.10.2016

Cenelec

EN 50050-3:2013

Apparecchiature portatili di spruzzatura elettrostatica — Requisiti di sicurezza — Parte 3: Apparecchiature portatili di spruzzatura per fiocchi infiammabili

8.4.2016

EN 50050:2006

Nota 2.1

14.10.2016

Cenelec

EN 50104:2010

Costruzioni elettriche per la rilevazione e la misura di ossigeno — Requisiti di funzionamento e metodi di prova

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 50176:2009

Installazioni automatiche di spruzzatura elettrostatica per liquidi di rivestimento infiammabili — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 50177:2009

Installazioni automatiche di spruzzatura elettrostatica per polvere di rivestimento infiammabile — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

 

EN 50177:2009/A1:2012

8.4.2016

Nota 3

8.4.2016

Cenelec

EN 50223:2015

Apparecchiatura automatica per l'applicazione elettrostatica di materiale infiammabile in fiocco — Prescrizioni di sicurezza

8.4.2016

EN 50223:2010

Nota 2.1

13.4.2018

Cenelec

EN 50271:2010

Costruzioni elettriche per la rilevazione e misura di gas combustibili, gas tossici od ossigeno — Prescrizioni e prove per le costruzioni che utilizzano software e/o tecnologie digitali

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 50281-2-1:1998

Costruzioni elettriche destinate in ambienti con presenza di polvere combustibile — Parte 2: Metodi di prova — Metodi per la determinazione della temperatura minima di accensione della polvere

8.4.2016

 

 

 

EN 50281-2-1:1998/AC:1999

 

 

 

Cenelec

EN 50303:2000

Costruzioni elettriche di Gruppo I, Categoria M1, destinate a funzionare in atmosfere esposte a grisou e/o a polvere di carbone

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 50381:2004

Cabine ventilate trasportabili con o senza sorgente di emissione interna

8.4.2016

 

 

 

EN 50381:2004/AC:2005

 

 

 

Cenelec

EN 50495:2010

Dispositivi di sicurezza richiesti per il funzionamento sicuro degli apparecchi nei confronti del rischio di esplosione

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-0:2012

Atmosfere esplosive — Parte 0: Apparecchiature — Prescrizioni generali

IEC 60079-0:2011 (Modificata) + IS1:2013

8.4.2016

 

 

 

EN 60079-0:2012/A11:2013

8.4.2016

Nota 3

7.10.2016

Cenelec

EN 60079-1:2014

Atmosfere esplosive — Parte 1: Apparecchiature protette mediante custodie a prova d'esplosione «d»

IEC 60079-1:2014

8.4.2016

EN 60079-1:2007

Nota 2.1

1.8.2017

Cenelec

EN 60079-2:2014

Atmosfere esplosive — Parte 2: Apparecchiature con modo di protezione a sovrapressione «p»

IEC 60079-2:2014

8.4.2016

EN 60079-2:2007

EN 61241-4:2006

Nota 2.1

25.8.2017

 

EN 60079-2:2014/AC:2015

 

 

 

Cenelec

EN 60079-5:2015

Atmosfere esplosive — Parte 5: Apparecchiature con modo di protezione a riempimento «q»

IEC 60079-5:2015

8.4.2016

EN 60079-5:2007

Nota 2.1

24.3.2018

Cenelec

EN 60079-6:2015

Atmosfere esplosive — Parte 6: Apparecchiature con modo di protezione a immersione in olio «o»

IEC 60079-6:2015

8.4.2016

EN 60079-6:2007

Nota 2.1

27.3.2018

Cenelec

EN 60079-7:2015

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas -- Parte 7: Costruzione con protezione a sicurezza aumentata «e»

IEC 60079-7:2015

8.4.2016

EN 60079-7:2007

Nota 2.1

31.7.2018

 

EN IEC 60079-7:2015/A1:2018

IEC 60079-7:2015/A1:2017

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

19.1.2021

Cenelec

EN 60079-11:2012

Atmosfere esplosive — Parte 11: Apparecchiature con modo di protezione a sicurezza intrinseca «i»

IEC 60079-11:2011

8.4.2016

EN 60079-27:2008

Nota 2.1

8.4.2016

Cenelec

EN 60079-15:2010

Atmosfere esplosive — Parte 15: Apparecchiature con modo di protezione «n»

IEC 60079-15:2010

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-18:2015

Atmosfere esplosive — Parte 18: Apparecchiature con modo di protezione mediante incapsulamento «m»

IEC 60079-18:2014

8.4.2016

EN 60079-18:2009

Nota 2.1

16.1.2018

 

EN 60079-18:2015/A1:2017

IEC 60079-18:2014/A1:2017

9.3.2018

Nota 3

28.9.2020

Cenelec

EN 60079-20-1:2010

Atmosfere esplosive — Parte 20-1: Classificazione dei gas e dei vapori — Metodi di prova e dati

IEC 60079-20-1:2010

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-25:2010

Atmosfere esplosive — Parte 25: Sistemi elettrici a sicurezza intrinseca

IEC 60079-25:2010

8.4.2016

 

 

 

EN 60079-25:2010/AC:2013

 

 

 

Cenelec

EN 60079-26:2015

Atmosfere esplosive — Parte 26: Apparecchiature con livello di protezione (EPL) Ga

IEC 60079-26:2014

8.4.2016

EN 60079-26:2007

Nota 2.1

2.12.2017

Cenelec

EN 60079-28:2015

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas — Parte 28: Protezione delle apparecchiature e dei sistemi di trasmissione che utilizzano radiazione ottica

IEC 60079-28:2015

8.4.2016

 

1.7.2018

Cenelec

EN 60079-29-1:2016

Atmosfere esplosive — Parte 29-1: Rilevatori di gas infiammabili — Requisiti generali e di prestazione

IEC 60079-29-1:2016 (Modificata)

9.6.2017

EN 60079-29-1:2007

Nota 2.1

23.12.2019

Cenelec

EN 60079-29-4:2010

Atmosfere esplosive — Parte 29-4: Rilevatori di gas — Requisiti di prestazione della apparecchiature a percorso aperto per gas infiammabili

IEC 60079-29-4:2009 (Modificata)

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-30-1:2007

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas — Parte 30-1: Resistenza elettrica riscaldante superficiale — Prescrizioni generali e di prova

IEC 60079-30-1:2007

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-30-1:2017

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas — Parte 30-1: Resistenza elettrica riscaldante superficiale — Prescrizioni generali e di prova

IEC/IEEE 60079-30-1:2015 (Modificata)

8.9.2017

EN 60079-30-1:2007

Nota 2.1

6.3.2020

Cenelec

EN 60079-31:2014

Atmosfere esplosive — Parte 31: Apparecchi con modo di protezione mediante custodie «t» destinati ad essere utilizzati in presenza di polveri combustibili

IEC 60079-31:2013

8.4.2016

EN 60079-31:2009

Nota 2.1

1.1.2017

Cenelec

EN 60079-35-1:2011

Atmosfere esplosive — Parte 35-1: Lampade a casco per uso in miniera con grisou — Requisiti generali — Costruzione e prove in relazione al rischio di esplosione

IEC 60079-35-1:2011

8.4.2016

 

 

 

EN 60079-35-1:2011/AC:2011

 

 

 

Cenelec

EN ISO/IEC 80079-34:2011

Atmosfere esplosive — Parte 34: Applicazione dei sistemi di gestione per la qualità per la fabbricazione degli apparecchi (ISO/IEC 80079-34:2011)

8.4.2016

 

 

Nota 1:

in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1:

la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2:

la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3:

la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:

In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

NOTA:

Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui l’elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il Cenelec pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm


(1)  OEN: Organzzazione europea di normazione:

CEN: Rue de la Science 23, 1040 Bruxelles, Tel. + 32 5500811; Fax +32 5500819 (http://www.cen.eu)

CENELEC: Rue de la Science 23, 1040 Bruxelles, Tel. + 32 5500811; Fax +32 5500819 (http://www.cenelec.eu)

ETSI: 650, route des Lucioles, 06921 Sophia Antipolis, Tel. + 33 492944200; Fax + 33 493654716, (http://www.etsi.eu)

(2)  GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.


15.6.2018   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 209/12


Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione del regolamento (CE) n. 765/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, decisione n. 768/2008/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2018/C 209/02)

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN ISO 9000:2015

Sistemi di gestione per la qualità — Fondamenti e vocabolario (ISO 9000:2015)

11.12.2015

EN ISO 9000:2005

Nota 2.1

15.9.2018

CEN

EN ISO 9001:2015

Sistemi di gestione per la qualità — Requisiti (ISO 9001:2015)

11.12.2015

EN ISO 9001:2008

Nota 2.1

15.9.2018

CEN

EN ISO 14001:2015

Sistemi di gestione ambientale — Requisiti e guida per l'uso (ISO 14001:2015)

11.12.2015

EN ISO 14001:2004

Nota 2.1

15.9.2018

CEN

EN ISO 14004:2016

Sistemi di gestione ambientale — Linee guida generali per l'implementazione (ISO 14004:2016)

10.6.2016

EN ISO 14004:2010

Nota 2.1

30.4.2019

CEN

EN ISO 14015:2010

Gestione ambientale — Valutazione ambientale di siti e organizzazioni (EASO) (ISO 14015:2001)

5.10.2011

 

 

CEN

EN ISO 14020:2001

Etichette e dichiarazioni ambientali — Principi generali (ISO 14020:2000)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO 14021:2016

Etichette e dichiarazioni ambientali — Asserzioni ambientali auto-dichiarate (etichettatura ambientale di Tipo II) (ISO 14021:2016)

12.8.2016

EN ISO 14021:2001

Nota 2.1

31.10.2018

CEN

EN ISO 14024:2018

Etichette e dichiarazioni ambientali — Etichettatura ambientale di Tipo I — Principi e procedure (ISO 14024:2018)

Questa è la prima pubblicazione

EN ISO 14024:2000

Nota 2.1

31.12.2020

CEN

EN ISO 14031:2013

Gestione ambientale — Valutazione delle prestazioni ambientali — Linee guida (ISO 14031:2013)

28.11.2013

EN ISO 14031:1999

Nota 2.1

28.2.2014

CEN

EN ISO 14040:2006

Gestione ambientale — Valutazione del ciclo di vita — Principi e quadro di riferimento (ISO 14040:2006)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO 14044:2006

Gestione ambientale — Valutazione del ciclo di vita — Requisiti e linee guida (ISO 14044:2006)

16.6.2009

 

 

 

EN ISO 14044:2006/A1:2018

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

31.12.2020

CEN

EN ISO 14050:2010

Gestione ambientale — Vocabolario (ISO 14050:2009)

5.10.2011

 

 

CEN

EN ISO 14063:2010

Gestione ambientale — Comunicazione ambientale — Linee guida ed esempi (ISO 14063:2006)

5.10.2011

 

 

CEN

EN ISO 14064-1:2012

Gas ad effetto serra — Parte 1: Specifiche e guida, al livello dell'organizzazione, per la quantificazione e la rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra e della loro rimozione (ISO 14064-1:2006)

28.11.2013

 

 

CEN

EN ISO 14064-2:2012

Gas ad effetto serra — Parte 2: Specifiche e guida, al livello di progetto, per la quantificazione, il monitoraggio e la rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra o dell'aumento della loro rimozione (ISO 14064-2:2006)

28.11.2013

 

 

CEN

EN ISO 14064-3:2012

Gas ad effetto serra — Parte 3: Specifiche e guida per la validazione e la verifica delle asserzioni relative ai gas ad effetto serra (ISO 14064-3:2006)

28.11.2013

 

 

CEN

EN ISO 14065:2013

Gas a effetto serra — Requisiti per gli organismi di validazione e verifica dei gas ad effetto serra per l'utilizzo nell'accreditamento o in altre forme di riconoscimento (ISO 14065:2013)

7.9.2013

EN ISO 14065:2012

Nota 2.1

31.10.2013

CEN

EN ISO 15189:2012

Laboratori medici — Requisiti riguardanti la qualità e la competenza (ISO 15189:2012, Corrected version 2014-08-15)

13.3.2013

EN ISO 15189:2007

Nota 2.1

30.11.2015

CEN

EN ISO 15195:2003

Medicina di laboratorio — Requisiti per i laboratori che eseguono misure di riferimento (ISO 15195:2003)

5.10.2011

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17000:2004

Valutazione della conformità — Vocabolario e principi generali (ISO/IEC 17000:2004)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17011:2017

Valutazione della conformità — Requisiti generali per gli organismi di accreditamento che accreditano organismi di valutazione della conformità (ISO/IEC 17011:2017)

9.3.2018

EN ISO/IEC 17011:2004

Nota 2.1

31.12.2020

CEN

EN ISO/IEC 17020:2012

Valutazione della conformità — Criteri generali per il funzionamento dei vari tipi di organismi che effettuano ispezioni (ISO/IEC 17020:2012)

25.5.2012

EN ISO/IEC 17020:2004

Nota 2.1

1.3.2015

CEN

EN ISO/IEC 17021-1:2015

Valutazione della conformità — Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione — Parte 1: Requisiti (ISO/IEC 17021-1:2015)

11.12.2015

EN ISO/IEC 17021:2011

Nota 2.1

8.7.2017

CEN

EN ISO/IEC 17024:2012

Valutazione della conformità — Requisiti generali per organismi che eseguono la certificazione di persone (ISO/IEC 17024:2012)

7.9.2013

EN ISO/IEC 17024:2003

Nota 2.1

1.7.2015

CEN

EN ISO/IEC 17025:2017

Valutazione della conformità — Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura (ISO/IEC 17025:2017)

9.3.2018

EN ISO/IEC 17025:2005

Nota 2.1

31.12.2020

CEN

EN ISO 17034:2016

Requisiti generali per la competenza dei produttori di materiali di riferimento (ISO 17034:2016)

8.9.2017

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17040:2005

Valutazione della conformità — Requisiti generali per la valutazione eseguita da pari di organismi di valutazione della conformità ed organismi di accreditamento (ISO/IEC 17040:2005)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17043:2010

Valutazione della conformità — Requisiti generali per prove valutative interlaboratorio (ISO/IEC 17043:2010)

28.11.2013

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17050-1:2010

Valutazione della conformità — Dichiarazione di conformità rilasciata dal fornitore — Parte 1: Requisiti generali (ISO/IEC 17050-1:2004, versione corretta 2007-06-15)

5.10.2011

EN ISO/IEC 17050-1:2004

Nota 2.1

5.10.2011

CEN

EN ISO/IEC 17050-2:2004

Valutazione della conformità — Dichiarazione di conformità rilasciata dal fornitore — Parte 2: Documentazione di supporto (ISO/IEC 17050-2:2004)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17065:2012

Valutazione della conformità — Requisiti per organismi che certificano prodotti, processi e servizi (ISO/IEC 17065:2012)

7.9.2013

EN 45011:1998

Nota 2.1

15.9.2015

CEN

EN ISO/IEC 17067:2013

Valutazione della conformità — Elementi fondamentali della certificazione di prodotto e linee guida per gli schemi di certificazione di prodotto (ISO/IEC 17067:2013)

12.2.2016

 

 

CEN

EN ISO 19011:2011

Linee guida per audit di sistemi di gestione (ISO 19011:2011)

25.5.2012

EN ISO 19011:2002

Nota 2.1

31.5.2012

CEN

EN ISO 22870:2016

Analisi decentrate (Point-of-care testing, POCT) — Requisiti per la qualità e la competenza (ISO 22870:2016)

10.3.2017

EN ISO 22870:2006

Nota 2.1

30.11.2019

Nota 1:

in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1:

la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2:

la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3:

la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:

In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

NOTA:

Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui l’elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il Cenelec pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm


(1)  OEN: Organizzazione europea di normazione:

CEN: Rue de la Science 23, 1040 Bruxelles, Tel. + 32 25500811; Fax + 32 25500819 (http://www.cen.eu)

CENELEC: Rue de la Science 23, 1040 Bruxelles, Tel. + 32 25500811; Fax + 32 25500819 (http://www.cenelec.eu)

ETSI: 650 route des Lucioles, 06921 Sophia Antipolis, Tel.+ 33 492944200; Fax + 33 493654716, (http://www.etsi.eu)

(2)  GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.


15.6.2018   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 209/17


Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’attuazione del regolamento (UE) 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la direttiva 89/686/CEE del Consiglio

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2018/C 209/03)

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Data di inizio della presunzione di conformità — Nota 0

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN 136:1998

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Maschere intere — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

 

EN 136:1998/AC:2003

 

 

 

CEN

EN 137:2006

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Autorespiratori ad aria compressa a circuito aperto — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 140:1998

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Semimaschere e quarti di maschera — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

 

EN 140:1998/AC:1999

 

 

 

CEN

EN 142:2002

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Boccaglio completo — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 143:2000

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Filtri antipolvere — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

 

EN 143:2000/AC:2005

 

 

 

 

EN 143:2000/A1:2006

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 144-1:2000

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Valvole per bombole per gas — Raccordo filettato per gambo di collegamento

21.4.2018

 

 

 

EN 144-1:2000/A1:2003

21.4.2018

Nota 3

 

 

EN 144-1:2000/A2:2005

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 144-2:1998

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Valvole per bombole per gas — Raccordi di uscita

21.4.2018

 

 

CEN

EN 144-3:2003

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Valvole per bombole per gas — Parte 3: Raccordi di uscita per gas per l'immersione subacquea, Nitrox e ossigeno

21.4.2018

 

 

 

EN 144-3:2003/AC:2003

 

 

 

CEN

EN 145:1997

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Autorespiratori a circuito chiuso ad ossigeno compresso o ad ossigeno-azoto compressi — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

 

EN 145:1997/A1:2000

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 148-1:1999

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Filettature per facciali — Raccordo filettato normalizzato

21.4.2018

 

 

CEN

EN 148-2:1999

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Filettature per facciali –Parte 2: Raccordo con filettatura centrale

21.4.2018

 

 

CEN

EN 148-3:1999

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Filettature per facciali — Raccordo filettato M 45 x 3

21.4.2018

 

 

CEN

EN 149:2001+A1:2009

Dispositivi di protezione delle vie respiratorie — Semimaschere filtranti antipolvere — Requisiti, prove, marcatura"

21.4.2018

 

 

CEN

EN 166:2001

Protezione personale degli occhi — Specifiche

21.4.2018

 

 

CEN

EN 169:2002

Protezione personale degli occhi — Filtri per la saldatura e tecniche connesse — Requisiti di trasmissione e utilizzazioni raccomandate

21.4.2018

 

 

CEN

EN 170:2002

Protezione personale degli occhi — Filtri ultravioletti — Requisiti di trasmissione e utilizzazioni raccomandate

21.4.2018

 

 

CEN

EN 172:1994

Protezione personale degli occhi — Filtri solari per uso industriale

21.4.2018

 

 

 

EN 172:1994/A1:2000

21.4.2018

Nota 3

 

 

EN 172:1994/A2:2001

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 174:2001

Protezione personale degli occhi — Maschere per lo sci da discesa

21.4.2018

 

 

CEN

EN 175:1997

Protezione personale — Equipaggiamenti di protezione degli occhi e del viso durante la saldatura e i procedimenti connessi

21.4.2018

 

 

CEN

EN 207:2017

Equipaggiamento di protezione personale degli occhi — Filtri e protettori dell'occhio contro radiazioni laser (protettori dell'occhio per laser)

21.4.2018

 

 

CEN

EN 208:2009

Protezione personale degli occhi — Protettori dell'occhio per i lavori di regolazione sui laser e sistemi laser (protettori dell'occhio per regolazioni laser)

21.4.2018

 

 

CEN

EN 250:2014

Equipaggiamento per la respirazione — Autorespiratori per uso subacqueo a circuito aperto ad aria compressa — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 342:2017

Indumenti di protezione — Completi e capi di abbigliamento per la protezione contro il freddo

21.4.2018

EN 342:2004

Nota 2.1

 

CEN

EN 343:2003+A1:2007

Indumenti di protezione — Protezione contro la pioggia

21.4.2018

 

 

 

EN 343:2003+A1:2007/AC:2009

 

 

 

CEN

EN 352-1:2002

Protettori dell'udito — Requisiti generali — Parte 1: Cuffie

21.4.2018

 

 

CEN

EN 352-2:2002

Protettori dell'udito — Requisiti generali — Parte 2: Inserti

21.4.2018

 

 

CEN

EN 352-3:2002

Protettori dell'udito — Requisiti generali — Parte 3: Cuffie montate su un elmetto di protezione per l'industria

21.4.2018

 

 

CEN

EN 352-4:2001

Protettori auricolari — Requisiti di sicurezza e prove — Cuffie con risposta in funzione del livello sonoro

21.4.2018

 

 

 

EN 352-4:2001/A1:2005

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 352-5:2002

Protettori dell'udito — Requisiti di sicurezza e prove — Parte 5: Cuffie con controllo attivo della riduzione del rumore

21.4.2018

 

 

 

EN 352-5:2002/A1:2005

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 352-6:2002

Protettori dell'udito — Requisiti di sicurezza e prove — Parte 6: Cuffie con comunicazione audio

21.4.2018

 

 

CEN

EN 352-7:2002

Protettori dell'udito — Requisiti di sicurezza e prove — Parte 7: Inserti con attenuazione in funzione del livello sonoro

21.4.2018

 

 

CEN

EN 352-8:2008

Protettori auricolari — Requisiti di sicurezza e prove — Parte 8: Cuffie con possibilità di ascolto audio non legato al lavoro

21.4.2018

 

 

CEN

EN 353-1:2014+A1:2017

Dispositivi individuali per la protezione contro le cadute — Dispositivi anticaduta di tipo guidato comprendenti una linea di ancoraggio — Parte 1: Dispositivi anticaduta di tipo guidato comprendenti una linea di ancoraggio rigida

21.4.2018

EN 353-1:2014

Nota 2.1

 

CEN

EN 353-2:2002

Dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall'alto — Dispositivi anticaduta di tipo guidato comprendenti una linea di ancoraggio flessibile

21.4.2018

 

 

CEN

EN 354:2010

Dispositivi individuali per la protezione contro le cadute — Cordini

21.4.2018

 

 

CEN

EN 355:2002

Dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall'alto — Assorbitori di energia

21.4.2018

 

 

CEN

EN 358:1999

Dispositivi di protezione individuale per il posizionamento sul lavoro e la prevenzione delle cadute dall'alto — Cinture di posizionamento sul lavoro e di trattenuta e cordini di posizionamento sul lavoro

21.4.2018

 

 

CEN

EN 360:2002

Dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall'alto — Dispositivi anticaduta di tipo retrattile

21.4.2018

 

 

CEN

EN 361:2002

Dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall'alto — Imbracature per il corpo

21.4.2018

 

 

CEN

EN 362:2004

Dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall'alto — Connettori

21.4.2018

 

 

CEN

EN 365:2004

Dispositivi di protezione individuale contro le cadute dall'alto — Requisiti generali per le istruzioni per l'uso, la manutenzione, l'ispezione periodica, la riparazione, la marcatura e l'imballaggio

21.4.2018

 

 

 

EN 365:2004/AC:2006

 

 

 

CEN

EN ISO 374-1:2016

Guanti di protezione contro i prodotti chimici e microorganismi pericolosi — Parte 1: Terminologia e requisiti prestazionali per rischi chimici (ISO 374-1:2016)

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 374-5:2016

Guanti di protezione contro i prodotti chimici e microorganismi pericolosi — Parte 5: Terminologia e requisiti prestazionali per rischi da microorganismi (ISO 374-5:2016)

21.4.2018

 

 

CEN

EN 379:2003+A1:2009

Protezione personale degli occhi — Filtri automatici per saldatura

21.4.2018

EN 379:2003

Nota 2.1

 

CEN

EN 381-5:1995

Indumenti di protezione per utilizzatori di seghe a catena portatili — Requisiti per protettori delle gambe

21.4.2018

 

 

CEN

EN 381-7:1999

Indumenti di protezione per utilizzatori di seghe a catena portatili — Requisiti per guanti di protezione per l'utilizzazione di seghe a catena

21.4.2018

 

 

CEN

EN 381-9:1997

Indumenti di protezione per utilizzatori di seghe a catena portatili — Requisiti per ghette di protezione per l'utilizzazione di seghe a catena

21.4.2018

 

 

CEN

EN 381-11:2002

Indumenti di protezione per utilizzatori di seghe a catena portatili — Requisiti per protettori per la parte superiore del corpo

21.4.2018

 

 

CEN

EN 388:2016

Guanti di protezione contro rischi meccanici

21.4.2018

 

 

CEN

EN 397:2012+A1:2012

Elmetti di protezione per l'industria

21.4.2018

 

 

CEN

EN 402:2003

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Autorespiratori a circuito aperto ad aria compressa con dosatore automatico e con maschera intera o boccaglio completo per la fuga — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 403:2004

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie per autosalvataggio — Dispositivi filtranti con cappuccio per la fuga da un incendio — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 404:2005

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie per autosalvataggio — Filtri per autosalvataggio da monossido di carbonio con boccaglio completo

21.4.2018

 

 

CEN

EN 405:2001+A1:2009

Dispositivi di protezione delle vie respiratorie — Semimaschere filtranti antigas o antigas e antipolvere dotate di valvole — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 407:2004

Guanti di protezione contro rischi termici (calore e/o fuoco)

21.4.2018

 

 

CEN

EN 420:2003+A1:2009

Guanti di protezione — Requisiti generali e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 421:2010

Guanti di protezione contro le radiazioni ionizzanti e la contaminazione radioattiva

21.4.2018

 

 

CEN

EN 443:2008

Elmi per la lotta contro gli incendi negli edifici e altre strutture

21.4.2018

 

 

CEN

EN 469:2005

Indumenti di protezione per vigili del fuoco-Metodi di prova in laboratorio e requisiti prestazionali per indumenti di protezione per la lotta contro l’incendio

21.4.2018

 

 

 

EN 469:2005/A1:2006

21.4.2018

Nota 3

 

 

EN 469:2005/AC:2006

 

 

 

CEN

EN 511:2006

Guanti di protezione contro il freddo

21.4.2018

 

 

CEN

EN 564:2014

Attrezzatura per alpinismo — Cordino — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 565:2017

Attrezzatura per alpinismo — Fettuccia — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

EN 565:2006

Nota 2.1

 

CEN

EN 566:2017

Attrezzatura per alpinismo — Anelli — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 567:2013

Attrezzatura per alpinismo — Bloccanti — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 568:2015

Attrezzatura per alpinismo — Ancoraggi da ghiaccio — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 569:2007

Attrezzatura per alpinismo — Chiodi — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 659:2003+A1:2008

Guanti di protezione per vigili del fuoco

21.4.2018

 

 

 

EN 659:2003+A1:2008/AC:2009

 

 

 

CEN

EN 795:2012

Dispositivi individuali per la protezione contro le cadute — Dispositivi di ancoraggio

21.4.2018

 

 

Attenzione: La presente pubblicazione non riguarda l’equipaggiamento descritto in:

tipo A (dispositivi di ancoraggio con uno o più punti di ancoraggio fissi e con la necessità di ancoraggi strutturali o elementi di fissaggio da assicurare alla struttura) di cui ai punti 3.2.1, 4.4.1, 5.3;

tipo C (dispositivi di ancoraggio che utilizzano linee di ancoraggio flessibili orizzontali) di cui ai punti 3.2.3, 4.4.3 e 5.5;

tipo D (dispositivi di ancoraggio che utilizzano linee di ancoraggio rigide orizzontali) di cui ai punti 3.2.4, 4.4.4 e 5.6;

qualunque combinazione degli elementi di cui sopra.

Per i tipi A, C e D, la presente pubblicazione non riguarda neppure i punti: 4.5, 5.2.2, 6, 7; Allegati A e ZA.

Non vi è di conseguenza alcuna presunzione di conformità alle disposizioni del regolamento (UE) 2016/425 per i tipi di equipaggiamento di cui sopra, in quanto non sono considerati DPI.

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN 812:2012

Copricapo antiurto per l'industria

21.4.2018

 

 

CEN

EN 813:2008

Dispositivi di protezione individuale per la prevenzione dalle cadute dall'alto — Cinture con cosciali

21.4.2018

 

 

CEN

EN 943-1:2015

Indumenti di protezione contro prodotti chimici solidi, liquidi e gassosi pericolosi, inclusi aerosol liquidi e solidi — Parte 1: Requisiti prestazionali per tute di protezione catodica di Tipo 1 (a tenuta di gas)

21.4.2018

 

 

CEN

EN 958:2017

Attrezzatura per alpinismo — Dissipatori di energia utilizzati nelle ascensioni per via ferrata — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 966:2012+A1:2012

Caschi per sport aerei

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1073-2:2002

Indumenti di protezione contro la contaminazione radioattiva — Requisiti e metodi di prova per indumenti di protezione non ventilati contro la contaminazione radioattiva sotto forma di particelle

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1077:2007

Caschi per la pratica dello sci alpino e per lo snowboard

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1078:2012+A1:2012

Caschi per ciclisti e per utilizzatori di tavole a rotelle (skateboards) e pattini a rotelle

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1080:2013

Caschi di protezione contro gli urti per bambini

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1082-1:1996

Indumenti di protezione — Guanti e proteggi-braccia contro tagli e coltellate causati da coltelli a mano — Guanti e proteggi-braccia di maglia metallica

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1082-2:2000

Indumenti di protezione — Guanti e proteggi-braccia contro tagli e coltellate causati da coltelli a mano — Guanti e proteggi-braccia costruiti con materiale diverso dalla maglia metallica

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1146:2005

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie per autosalvataggio — Autorespiratori ad aria compressa a circuito aperto con cappuccio per la fuga — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1149-5:2008

Indumenti di protezione — Proprietà elettrostatiche — Parte 5: Requisiti prestazionali dei materiali e di progettazione

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1150:1999

Indumenti di protezione — Indumenti di visualizzazione per uso non professionale — Metodi di prova e requisiti

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1385:2012

Elmetti per canoa-kayak e sport in acque torrentizie

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1486:2007

Indumenti di protezione per vigili del fuoco — Metodi di prova e requisiti per indumenti riflettenti per operazioni speciali di lotta contro l'incendio

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1497:2007

Dispositivo di protezione individuale contro le cadute — Imbracature di salvataggio

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1731:2006

Protezione personale degli occhi — Protettori degli occhi e del viso a rete

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1827:1999+A1:2009

Dispositivi di protezione delle vie respiratorie — Semimaschere senza valvole di inspirazione e con filtri smontabili per la protezione contro gas o gas e particelle o solamente particelle — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1891:1998

Dispositivi di protezione individuale per la prevenzione delle cadute dall'alto — Corde con guaina a basso coefficiente di allungamento

21.4.2018

 

 

CEN

EN 1938:2010

Protezione personale degli occhi — Occhiali a visiera per utilizzatori di motocicli e ciclomotori

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 10819:2013

Vibrazioni meccaniche e urti — Vibrazioni al sistema mano-braccio — Metodo per la misurazione e la valutazione della trasmissibilità delle vibrazioni dai guanti al palmo della mano (ISO 10819:2013)

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 10862:2009

Unità di piccole dimensioni — Sistema di sgancio rapido per imbracatura a trapezio (ISO 10862:2009)

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12021:2014

Equipaggiamento per la respirazione — Gas compressi per respiratori

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12083:1998

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Filtri con tubi di respirazione (filtri non montati su maschera) — Filtri antipolvere, filtri antigas e filtri combinati — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

 

EN 12083:1998/AC:2000

 

 

 

CEN

EN 12270:2013

Attrezzatura per alpinismo — Blocchi da incastro — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12275:2013

Attrezzatura per alpinismo — Connettori — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12276:2013

Attrezzatura per alpinismo — Ancoraggi regolabili — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12277:2015

Attrezzatura per alpinismo — Imbracature — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12278:2007

Attrezzatura per alpinismo — Pulegge — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 12312-1:2013

Protezione degli occhi e del viso — Occhiali da sole e dispositivi similari — Parte 1: Occhiali da sole per uso generale (ISO 12312-1:2013)

21.4.2018

 

 

 

EN ISO 12312-1:2013/A1:2015

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN ISO 12312-2:2015

Protezione degli occhi e del viso — Occhiali da sole e dispositivi similari — Parte 2: Filtri per l'osservazione diretta del sole (ISO 12312-2:2015)

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 12401:2009

Unità di piccole dimensioni — Imbracatura di sicurezza da ponte e nastro di sicurezza — Requisiti di sicurezza e metodi di prova (ISO 12401:2009)

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 12402-5:2006

Dispositivi di galleggiamento individuali — Parte 5: Sostegni alla galleggiabilità (livello 50) — Requisiti di sicurezza (ISO 12402-5:2006)

21.4.2018

 

 

 

EN ISO 12402-5:2006/AC:2006

 

 

 

 

EN ISO 12402-5:2006/A1:2010

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN ISO 12402-6:2006

Dispositivi individuali per il galleggiamento — Parte 6: Guibbotti di salvataggio ed aiuti al galleggiamento per scopi speciali — Requisiti di sicurezza e metodi di prova supplementari (ISO 12402-6:2006)

21.4.2018

 

 

 

EN ISO 12402-6:2006/A1:2010

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN ISO 12402-8:2006

Dispositivi di galleggiamento individuali — Parte 8: Accessori — Requisiti di sicurezza e metodi di prova (ISO 12402-8:2006)

21.4.2018

 

 

 

EN ISO 12402-8:2006/A1:2011

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 12477:2001

Guanti di protezione per saldatori

21.4.2018

 

 

 

EN 12477:2001/A1:2005

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 12492:2012

Attrezzature per alpinismo — Caschi per alpinisti — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12841:2006

Dispositivi di protezione individuale per la prevenzione delle cadute dall'alto — Sistemi di accesso con fune — Dispositivi di regolazione della fune per il posizionamento sul lavoro

21.4.2018

 

 

CEN

EN 12941:1998

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Elettrorespiratori a filtro completi di elmetto o cappuccio — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

 

EN 12941:1998/A1:2003

21.4.2018

Nota 3

 

 

EN 12941:1998/A2:2008

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 12942:1998

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Elettrorespiratori a filtro completi di maschere intere, semimaschere o quarti di maschere — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

 

EN 12942:1998/A1:2002

21.4.2018

Nota 3

 

 

EN 12942:1998/A2:2008

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 13034:2005+A1:2009

Indumenti di protezione contro agenti chimici liquidi — Requisiti prestazionali per indumenti di protezione chimica che offrono una protezione limitata contro agenti chimici liquidi (equipaggiamento tipo 6 e tipo PB [6])

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13061:2009

Indumenti di protezione — Parastinchi per giocatori di calcio — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13158:2018

Indumenti di protezione — Giacche di protezione, protettori del corpo e delle spalle per uso equestre, per cavalieri e persone che lavorano con cavalli e per conducenti di cavalli — Requisiti e metodi di prova

Questa è la prima pubblicazione

EN 13158:2009

Nota 2.1

31.8.2018

CEN

EN 13178:2000

Protezione personale degli occhi — Protettori dell'occhio per utilizzatori di motoslitte

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13277-1:2000

Equipaggiamento di protezione per arti marziali — Requisiti e metodi di prova generali

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13277-2:2000

Equipaggiamento di protezione per arti marziali — Requisiti e metodi di prova supplementari per protettori del collo del piede, per protettori della tibia e per protettori dell'avambraccio

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13277-3:2013

Equipaggiamento di protezione per arti marziali — Parte 3: Requisiti e metodi di prova supplementari per protettori del torso

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13277-4:2001

Equipaggiamento di protezione per arti marziali — Requisiti e metodi di prova supplementari per protettori della testa

21.4.2018

 

 

 

EN 13277-4:2001/A1:2007

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN 13277-5:2002

Equipaggiamenti di protezione per arti marziali — Requisiti e metodi di prova supplementari per conchiglie e protettori addominali

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13277-6:2003

Equipaggiamenti di protezione per arti marziali — Parte 6: Requisiti e metodi di prova supplementari per protettori del petto per donne

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13277-7:2009

Equipaggiamento di protezione per arti marziali — Parte 7: Requisiti e metodi di prova supplementari per protettori delle mani e dei piedi

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13277-8:2017

Equipaggiamento di protezione per arti marziali — Parte 8: Requisiti e metodi di prova supplementari per protettori del viso per karate

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13356:2001

Accessori di visualizzazione per uso non professionale — Metodi di prova e requisiti

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13484:2012

Caschi per utilizzatori di slittini

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13546:2002+A1:2007

Indumenti di protezione — Protettori delle mani, delle braccia, del torace, dell'addome, delle gambe, dei piedi e conchiglie per portieri di hockey su prato e protettori della tibia per giocatori — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13567:2002+A1:2007

Indumenti di protezione — Protettori delle mani, delle braccia, del torace, dell'addome, delle gambe, del viso e conchiglie per schermidori — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13594:2015

Guanti di protezione per motociclisti — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13595-1:2002

Indumenti di protezione per motociclisti professionali — Giacche, pantaloni e tute intere o divisibili — Requisiti generali

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13595-3:2002

Indumenti di protezione per motociclisti professionali — Giacche, pantaloni e tute intere o divisibili — Metodo di prova per la determinazione della resistenza allo scoppio

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13634:2017

Calzature di protezione per motociclisti — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 13688:2013

Indumenti di protezione — Requisiti generali (ISO 13688:2013)

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13781:2012

Caschi di protezione per conducenti e passeggeri di motoslitte e bob

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13794:2002

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Autorespiratori a circuito chiuso per la fuga — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13832-2:2006

Calzature che proteggono contro agenti chimici e microorganismi — Parte 2: Calzature che proteggono contro spruzzi di agenti chimici

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13832-3:2006

Calzature che proteggono contro agenti chimici e microorganismi — Parte 3: Calzature ad elevata protezione contro agenti chimici

21.4.2018

 

 

CEN

EN 13949:2003

Equipaggiamento per la respirazione — Autorespiratori per uso subacqueo a circuito aperto per uso con Nitrox e ossigeno compressi — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 13982-1:2004

Indumenti di protezione per l'utilizzo contro particelle solide — Parte 1: Requisiti prestazionali per indumenti di protezione contro prodotti chimici che offrono protezione all'intero corpo contro particelle solide disperse nell'aria (indumenti tipo 5) (ISO 13982-1:2004)

21.4.2018

 

 

 

EN ISO 13982-1:2004/A1:2010

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN ISO 13998:2003

Indumenti di protezione — Grembiuli, pantaloni e giubbetti di protezione contro tagli e coltellate causati da coltelli a mano (ISO 13998:2003)

21.4.2018

 

 

CEN

EN 14021:2003

Pettorina per il motociclismo fuoristrada adatta a proteggere il motociclista da pietre e detriti — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 14052:2012+A1:2012

Elmetti ad elevate prestazioni per l'industria

21.4.2018

EN 14052:2012

Nota 2.1

 

CEN

EN 14058:2017

Indumenti di protezione — Capi di abbigliamento per la protezione contro gli ambienti freddi

21.4.2018

EN 14058:2004

Nota 2.1

 

CEN

EN 14120:2003+A1:2007

Indumenti di protezione — Protettori di polsi, palme, ginocchia e gomiti per utilizzatori di attrezzature per sport su rotelle — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 14126:2003

Indumenti di protezione — Requisiti prestazionali e metodi di prova per gli indumenti di protezione contro gli agenti infettivi

21.4.2018

 

 

 

EN 14126:2003/AC:2004

 

 

 

CEN

EN 14143:2013

Equipaggiamento per la respirazione — Autorespiratori a circuito chiuso per uso subacqueo

21.4.2018

 

 

CEN

EN 14225-1:2017

Tute per immersione — Parte 1: Tute umide — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

EN 14225-1:2005

Nota 2.1

 

CEN

EN 14225-2:2017

Tute per immersione — Parte 2: Tute stagne — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

EN 14225-2:2005

Nota 2.1

 

CEN

EN 14225-3:2017

Tute per immersione — Parte 3: Tuta con sistemi attivi di riscaldamento o di raffreddamento — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

EN 14225-3:2005

Nota 2.1

 

CEN

EN 14328:2005

Indumenti di protezione — Guanti e proteggi-braccia contro tagli causati da coltelli motorizzati — Requisiti e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 14387:2004+A1:2008

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Filtri antigas e filtri combinati — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 14435:2004

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Autorespiratori ad aria compressa a circuito aperto con semimaschera, progettati per essere utilizzati solamente con pressione positiva — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 14460:1999

Indumenti di protezione per piloti di automobili — Protezione contro calore e fuoco — Requisiti prestazionali e metodi di prova (ISO 14460:1999)

21.4.2018

 

 

 

EN ISO 14460:1999/A1:2002

21.4.2018

Nota 3

 

 

EN ISO 14460:1999/AC:1999

 

 

 

CEN

EN 14529:2005

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Autorespiratori a cricuito aperto ad aria compressa con semimaschera, progettati per comprendere un dosatore automatico a pressione positiiva, solamente per scopi di fuga

21.4.2018

 

 

CEN

EN 14593-1:2005

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Respiratori ad aria compressa alimentati dalla linea con erogatore a domanda — Parte 1: Apparecchi con maschera intera — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

CEN

EN 14594:2005

Apparecchi di protezione delle vie respiratorie — Respiratori ad aria compressa, a flusso continuo, alimentati dalla linea — Requisiti, prove, marcatura

21.4.2018

 

 

 

EN 14594:2005/AC:2005

 

 

 

CEN

EN 14605:2005+A1:2009

Indumenti di protezione contro agenti chimici liquidi — Requisiti prestazionali per indumenti con collegamenti a tenuta di liquido (Tipo 3) o a tenuta di spruzzi (Tipo 4), inclusi gli articoli che proteggono solamente parti del corpo (Tipo PB [3] e PB [4]

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 14877:2002

Indumenti di protezione per operazioni di sabbiatura con abrasivi in grani (ISO 14877:2002)

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 15027-1:2012

Tute di protezione termica in caso di immersione — Parte 1: Tute da indossare permanentemente, requisiti inclusa la sicurezza (ISO 15027-1:2012)

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 15027-2:2012

Tute di protezione termica in caso di immersione — Parte 2: Tute per abbandono, requisiti inclusa la sicurezza (ISO 15027-2:2012)

21.4.2018

 

 

CEN

EN 15090:2012

Calzature per vigili del fuoco

21.4.2018

 

 

CEN

EN 15151-1:2012

Attrezzatura per alpinismo — Dispositivi di frenatura — Parte 1: Dispositivi di frenatura semi-automatici, requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 15333-1:2008

Equipaggiamento per la respirazione — Apparecchi subacquei a circuito aperto a gas compresso alimentati tramite ombelicale — Parte 1: Apparecchi a domanda

21.4.2018

 

 

 

EN 15333-1:2008/AC:2009

 

 

 

CEN

EN 15333-2:2009

Equipaggiamento per la respirazione — Apparecchi subacquei a circuito aperto a gas compresso alimentati tramite ombelicale — Parte 2: Apparecchi a flusso continuo.

21.4.2018

 

 

CEN

EN 15613:2008

Protettori per ginocchia e gomiti per sport al coperto — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN 16027:2011

Indumenti di protezione — Guanti con effetto di protezione per i portieri di calcio

21.4.2018

 

 

CEN

EN 16350:2014

Guanti di protezione — Proprietà elettrostatiche

21.4.2018

 

 

CEN

EN 16473:2014

Elmi per vigili del fuoco — Elmi per soccorsi tecnici

21.4.2018

 

 

CEN

EN 16716:2017

Attrezzatura per alpinismo — Sistemi di airbag da valanga — Requisiti di sicurezza e metodi di prova

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 17249:2013

Calzature di sicurezza con resistenza al taglio da sega a catena (ISO 17249:2013)

21.4.2018

 

 

 

EN ISO 17249:2013/AC:2014

 

 

 

CEN

EN ISO 20345:2011

Dispositivi di protezione individuale — Calzature di sicurezza (ISO 20345:2011)

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 20346:2014

Dispositivi di protezione individuale — Calzature di protezione (ISO 20346:2014)

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 20347:2012

Dispositivi di protezione individuale — Calzature da lavoro (ISO 20347:2012)

21.4.2018

 

 

CEN

EN ISO 20471:2013

Indumenti ad alta visibilità — Metodi di prova e requisiti (ISO 20471:2013, Corrected version 2013-06-01)

21.4.2018

 

 

 

EN ISO 20471:2013/A1:2016

21.4.2018

Nota 3

 

CEN

EN ISO 27065:2017

Indumenti di protezione — Requisiti prestazionali per indumenti di protezione indossati da operatori che applicano prodotti pesticidi e lavoratori esposti a questi pesticidi applicati (ISO 27065:2017)

21.4.2018

 

 

Cenelec

EN 50321-1:2018

Lavori sotto tensione — Calzature di protezione elettrica — Calzature isolanti e sovrascarpe

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Nota 0:

questa è la data a partire dalla quale il rispetto della norma armonizzata o di parti di essa conferisce una presunzione di conformità alle prescrizioni pertinenti della legislazione dell'Unione

Nota 1:

in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1:

la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2:

la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3:

la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:

In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata.

NOTA:

Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui l’elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il Cenelec pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm


(1)  OEN: Organizzazione europea di normazione:

CEN: Rue de la Science 23, 1040 Bruxelles, Tel. + 32 25500811; Fax + 32 25500819 (http://www.cen.eu)

CENELEC: Rue de la Science 23, 1040 Bruxelles, Tel. + 32 25500811; Fax + 32 25500819 (http://www.cenelec.eu)

ETSI: 650 route des Lucioles, 06921 Sophia Antipolis, Tel.+33 492944200; Fax + 33 493654716, (http://www.etsi.eu)

(2)  GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.


15.6.2018   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 209/37


Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 2014/35/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato del materiale elettrico destinato a essere adoperato entro taluni limiti di tensione

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2018/C 209/04)

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN 13637:2015

Accessori per serramenti — Sistemi di uscita controllati elettricamente per l’utilizzo sulle vie di fuga — Requisiti e metodi di prova

8.7.2016

 

 

Cenelec

HD 308 S2:2001

Identificazione delle anime dei cavi

8.7.2016

 

 

Cenelec

HD 361 S3:1999

Cavi per energia e segnalamento — Sistema di designazione

8.7.2016

 

 

 

HD 361 S3:1999/A1:2006

8.7.2016

Nota 3

 

 

HD 361 S3:1999/AC:1999

 

 

 

Cenelec

HD 368 S1:1978

Strumenti di misura elettrici registratori ad azione diretta e relativi accessori

IEC 60258:1968 + A1:1976

8.7.2016

 

 

Cenelec

HD 549 S1:1989

Sistemi di conferenza — Prescrizioni elettriche ed audio

IEC 60914:1988

8.7.2016

 

 

Cenelec

HD 603 S1:1994

Cavi da distribuzione per tensioni nominali 0,6 /1 kV

8.7.2016

 

 

 

HD 603 S1:1994/A1:1997

 

 

 

 

HD 603 S1:1994/A2:2003

 

 

 

 

HD 603 S1:1994/A3:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

HD 604 S1:1994

Cavi per energia 0,6 /1 kV con speciali caratteristiche di comportamento al fuoco, per impiego negli impianti di produzione dell'energia elettrica

8.7.2016

 

 

 

HD 604 S1:1994/A1:1997

 

 

 

 

HD 604 S1:1994/A2:2002

 

 

 

 

HD 604 S1:1994/A3:2005

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

HD 605 S2:2008

Cavi elettrici — Metodi di prova addizionali

8.7.2016

 

 

 

HD 605 S2:2008/AC:2010

 

 

 

Cenelec

HD 626 S1:1996

Cavi aerei da distribuzione per tensioni nominali Uo/U (Um): 0,6 /1 (12) kV

8.7.2016

 

 

 

HD 626 S1:1996/A1:1997

 

 

 

 

HD 626 S1:1996/A2:2002

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

HD 627 S1:1996

Cavi multipolari a coppie, terne e quarte per installazione in aria e interrata

8.7.2016

 

 

 

HD 627 S1:1996/A1:2000

 

 

 

 

HD 627 S1:1996/A2:2005

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

HD 639 S1:2002

Apparecchiatura a bassa tensione — Interruttori differenziali mobili senza sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari (PRCDs)

IEC 61540:1997 (Modificata) + A1:1998 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

HD 639 S1:2002/A1:2003

 

 

 

 

HD 639 S1:2002/A2:2010

8.7.2016

Nota 3

 

 

HD 639 S1:2002/AC:2003

 

 

 

Cenelec

EN 41003:2008

Requisiti particolari di sicurezza per apparecchiature da collegare a reti di telecomunicazione e/o a sistemi di distribuzione via cavo

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50065-4-2:2001

Trasmissione di segnali su reti elettriche a bassa tensione nella gamma di frequenza da 3 kHz a 148,5 kHz e da 1,6 MHz a 30 MHz — Parte 4-2: Filtri di disaccoppiamento in bassa tensione — Prescrizioni di sicurezza

8.7.2016

 

 

 

EN 50065-4-2:2001/A1:2003

 

 

 

 

EN 50065-4-2:2001/A2:2005

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50065-4-7:2005

Trasmissione di segnali su reti elettriche a bassa tensione nella gamma di frequenza da 3 kHz a 148,5 kHz e da 1,6 MHz a 30 MHz — Parte 4-7: Filtri di disaccoppiamento in bassa tensione portatili — Requisiti di sicurezza

8.7.2016

 

 

 

EN 50065-4-7:2005/AC:2006

 

 

 

Cenelec

EN 50085-1:2005

Sistemi di canali e di condotti per installazioni elettriche — Parte 1: Prescrizioni generali

8.7.2016

 

 

 

EN 50085-1:2005/A1:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50085-2-1:2006

Sistemi di canali e di condotti per installazioni elettriche — Parte 2-1: Sistemi di canali e di condotti per montaggio a parete e a soffitto

8.7.2016

 

 

 

EN 50085-2-1:2006/A1:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50085-2-2:2008

Sistemi di canali e di condotti per installazioni elettriche — Parte 2-2: Prescrizioni particolari per sistemi di canali e di condotti per montaggio sottopavimento, a filo pavimento o soprapavimento

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50085-2-3:2010

Sistemi di canali e di condotti per installazioni elettriche — Parte 2-3: Prescrizioni particolari per sistemi di canali con ferritoie laterali per installazione all'interno di quadri elettrici

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50085-2-4:2009

Sistemi di canali e di condotti per installazioni elettriche — Parte 2-4: Prescrizioni particolari per colonne e torrette

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50106:2008

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Regole particolari per le prove di routine degli apparecchi che ricadono nel campo di applicazione della EN 60335-1

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50117-1:2002

Cavi coassiali — Parte 1: Specifica generica

8.7.2016

 

 

 

EN 50117-1:2002/A1:2006

 

 

 

 

EN 50117-1:2002/A2:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50117-2-1:2005

Cavi coassiali — Parte 2-1: Specifica settoriale per cavi utilizzati in reti cablate di distribuzione — Cavi di raccordo per uso interno per sistemi operanti a 5 MHz — 1 000 MHz

8.7.2016

 

 

 

EN 50117-2-1:2005/A1:2008

 

 

 

 

EN 50117-2-1:2005/A2:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50117-2-2:2004

Cavi Coassiali — Parte 2-2: Specifica settoriale per cavi usati in reti di distribuzione cablate — Cavi di raccordo per esterni per sistemi operanti da 5 MHz a 1 000 MHz

8.7.2016

 

 

 

EN 50117-2-2:2004/A1:2008

 

 

 

 

EN 50117-2-2:2004/A2:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50117-2-3:2004

Cavi Coassiali Parte 2-3: Specifica settoriale per cavi usati in reti di distribuzione cablate — Cavi di distribuzione e cavi principali per sistemi operanti da 5 MHz a 1 000 MHz

8.7.2016

 

 

 

EN 50117-2-3:2004/A1:2008

 

 

 

 

EN 50117-2-3:2004/A2:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50117-2-4:2004

Cavi Coassiali — Parte 2-4: Specifica settoriale per cavi usati in reti di distribuzione cablate — Cavi di raccordo per interni per sistemi operanti da 5 MHz a 3 000 MHz

8.7.2016

 

 

 

EN 50117-2-4:2004/A1:2008

 

 

 

 

EN 50117-2-4:2004/A2:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50117-2-5:2004

Cavi Coassiali — Parte 2-5: Specifica settoriale per cavi usati in reti di distribuzione cablate — Cavi di raccordo per esterni per sistemi operanti da 5 MHz a 3 000 MHz

8.7.2016

 

 

 

EN 50117-2-5:2004/A1:2008

 

 

 

 

EN 50117-2-5:2004/A2:2013

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 50117-2-5:2004/AC:2012

 

 

 

Cenelec

EN 50117-3-1:2002

Cavi coassiali — Parte 3-1: Specifica sezionale per cavi utilizzati per applicazioni per le telecomunicazioni — Cavi miniaturizzati utilizzati per sistemi di comunicazione digitali

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50117-4-1:2008

Cavi coassiali — Parte 4-1: Specifica settoriale per cavi per cablaggio BCT in accordo con la EN 50173 — Cavi di raccordo per uso interno per sistemi operanti a 5 MHz — 3 000 MHz

8.7.2016

 

 

 

EN 50117-4-1:2008/A1:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50117-4-2:2015

Cavi Coassiali — Parte 4-2: Specifica settoriale per cavi CATV caratterizzati fino a 6 GHz usati in reti di distribuzione cablate

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50156-1:2015

Equipaggiamento elettrico per forni ed apparecchiature ausiliarie — Parte 1: Requisiti per la progettazione e per l'installazione

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50156-2:2015

Equipaggiamento elettrico per forni ed apparecchiature ausiliarie — Parte 2: Prescrizioni per la progettazione, lo sviluppo e le prove di tipo di dispositivi e sottosistemi di sicurezza

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50178:1997

Apparecchiature elettroniche da utilizzare negli impianti di potenza

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50214:2006

Cavi flessibili piatti con guaina in polivinilcloruro

8.7.2016

 

 

 

EN 50214:2006/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 50250:2002

Adattatori di sistema per uso industriale

8.7.2016

 

 

 

EN 50250:2002/A1:2015

8.7.2016

Nota 3

19.1.2018

 

EN 50250:2002/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 50274:2002

Apparecchiature assiemate di protezione e manovra per bassa tensione — Protezione contro la scossa elettrica — Protezione contro i contatti diretti involontari con le parti attive pericolose

8.7.2016

 

 

 

EN 50274:2002/AC:2009

 

 

 

Cenelec

EN 50288-1:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 1: Specifica generica

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-2-1:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 2-1: Specifica settoriale per cavi schermati caratterizzati fino a 100 MHz — Cavi per dorsali per edificio e cablaggio orizzontale

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-2-2:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 2-2: Specifica settoriale per cavi schermati caratterizzati fino a 100 MHz — Cavi per area di lavoro e cordoni di collegamento

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-3-1:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 3-1: Specifica settoriale per cavi non schermati caratterizzati fino a 100 MHz — Cavi per cablaggio di piano e per dorsale di edificio

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-3-2:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 3-2: Specifica settoriale per cavi non schermati caratterizzati fino a 100 MHz — Cavi per area di lavoro e per cordoni di collegamento

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-4-1:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 4-1: Specifica settoriale per cavi schermati caratterizzati fino a 600 MHz — Cavi per cablaggio piano e per dorsale di edificio

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-4-2:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 4-2: Specifica settoriale per cavi schermati caratterizzati fino a 600 MHz — Cavi per area di lavoro e cordoni di collegamento

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-5-1:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 5-1: Specifica settoriale per cavi schermati caratterizzati fino a 250 MHz — Cavi per cablaggio di piano e per dorsale di edificio

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-5-2:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 5-2: Specifica settoriale per cavi schermati caratterizzati fino a 250 MHz — Cavi per area di lavoro e per cordoni di collegamento

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-6-1:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 6-1: Specifica settoriale per cavi non schermati caratterizzati fino a 250 MHz — Cavi per cablaggio di piano e per dorsale di edificio

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-6-2:2013

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 6-2: Specifica settoriale per cavi non schermati caratterizzati fino a 250 MHz — Cavi per area di lavoro e per cordoni di collegamento

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-7:2005

Cavi metallici ad elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 7: Specifica settoriale per cavi per strumentazione e controllo

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-8:2012

Cavi metallici a elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 8: Specifica per cavi di Tipo 1 caratterizzati fino a 2 MHz

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-9-1:2012

Cavi metallici ad elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 9-1: Specifica settoriale per cavi schermati caratterizzati fino a 1 000 MHz — Cavi per cablaggio di piano e per dorsale di edificio

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-9-2:2015

Cavi metallici ad elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 9-2: Specifica settoriale per cavi schermati caratterizzati fino a 1 000 MHz — Cavi per area di lavoro, per cordoni di collegamento e per centri dati

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-10-1:2012

Cavi metallici ad elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 10: Specifica settoriale per cavi schermati caratterizzati fino a 500 MHz — Cavi per cablaggio di piano e per dorsale di edificio

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-10-2:2015

Cavi metallici ad elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 10-2: Specifica settoriale per cavi schermati caratterizzati fino a 500 MHz — Cavi per area di lavoro, per cordoni di collegamento e per centri dati

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-11-1:2012

Cavi metallici ad elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 11: Specifica settoriale per cavi non schermati, caratterizzati fino a 500 MHz — Cavi per cablaggio di piano e per dorsale di edificio

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50288-11-2:2015

Cavi metallici ad elementi multipli utilizzati nei sistemi di comunicazione e controllo di tipo analogico e digitale — Parte 11-2: Specifica settoriale per cavi non schermati caratterizzati fino a 500 MHz — Cavi per area di lavoro, per cordoni di collegamento e per centri dati

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50289-1-3:2001

Cavi per comunicazioni — Specifiche per metodi di prova — Parte 1-3: Metodi per le prove elettriche — Rigidità dielettrica

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50289-1-4:2001

Cavi per comunicazione — Specifiche per metodi di prova — Parte 1-4: Metodi per le prove elettriche — Resistenza di isolamento

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50290-2-1:2005

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-1: Regole comuni di progetto e di costruzione

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50290-2-20:2001

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-20: Regole comuni di progettazione e costruzione — Generalità

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50290-2-21:2001

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-21: Regole generali di progettazione e costruzione — Mescole in PVC per isolamento

8.7.2016

 

 

 

EN 50290-2-21:2001/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 50290-2-21:2001/A1:2007/AC:2016

 

 

 

 

EN 50290-2-21:2001/AC:2003

 

 

 

Cenelec

EN 50290-2-22:2001

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-22: Regole generali di progettazione e costruzione — Mescole in PVC per guaine

8.7.2016

 

 

 

EN 50290-2-22:2001/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50290-2-23:2013

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-23: Regole generali di progettazione e costruzione — Polietilene per isolamento per cavi multicoppia usati nelle reti di accesso di telecomunicazioni: Cavi per esterno

8.7.2016

EN 50290-2-23:2001

Nota 2.1

16.9.2016

Cenelec

EN 50290-2-24:2002

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-24: Regole generali di progettazione e costruzione — Polietilene per guaine

8.7.2016

 

 

 

EN 50290-2-24:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50290-2-25:2013

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-25: Regole generali di progettazione e costruzione — Polipropilene per isolamento

8.7.2016

EN 50290-2-25:2002

Nota 2.1

16.9.2016

Cenelec

EN 50290-2-26:2002

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-26: Regole generali di progettazione e costruzione — Mescole per isolamento senza alogeni con propagazione ritardata della fiamma

8.7.2016

 

 

 

EN 50290-2-26:2002/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50290-2-27:2002

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-27: Regole generali di progettazione e costruzione — Mescole termoplastiche per guaine senza alogeni con propagazione ritardata della fiamma

8.7.2016

 

 

 

EN 50290-2-27:2002/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 50290-2-27:2002/A1:2007/AC:2010

 

 

 

Cenelec

EN 50290-2-28:2002

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-28: Regole generali di progettazione e costruzione — Tamponanti per cavi

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50290-2-29:2002

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-29: Regole generali di progettazione e costruzione — Mescole per isolamento in PE reticolato

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50290-2-30:2002

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 2-30: Regole generali di progettazione e costruzione — FEP (Politetrafluoruroetilene-esafluoruroetilene) per isolamento e guaine

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50290-4-1:2014

Cavi per comunicazione — Parte 4-1: Considerazioni generali sull'uso dei cavi — Condizioni ambientali e aspetti relativi alla sicurezza

8.7.2016

EN 50290-4-1:2001

Nota 2.1

16.9.2016

Cenelec

EN 50290-4-2:2014

Cavi per sistemi di comunicazione — Parte 4-2: Considerazioni generali per l'uso dei cavi — Guida all'uso

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50363-0:2011

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 0: Generalità

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50363-1:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 1: Mescole per isolante elastomerico reticolato

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50363-2-1:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 2.1: Mescole per guaina elastomerica reticolata

8.7.2016

 

 

 

EN 50363-2-1:2005/A1:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50363-2-2:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 2-2: Mescole per rivestimento elastomerico reticolato

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50363-3:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 3: Mescole per isolante in PVC

8.7.2016

 

 

 

EN 50363-3:2005/A1:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50363-4-1:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 4-1: Mescole per guaina in PVC

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50363-4-2:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 4-2: Mescole per rivestimento in PVC

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50363-5:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 5: Mescole per isolante reticolato, senza alogeni

8.7.2016

 

 

 

EN 50363-5:2005/A1:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50363-6:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 6: Mescole per guaina reticolata, senza alogeni

8.7.2016

 

 

 

EN 50363-6:2005/A1:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50363-7:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 7: Mescole per isolante termoplastico, senza alogeni

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50363-8:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 8: Mescole per guaina termoplastica, senza alogeni

8.7.2016

 

 

 

EN 50363-8:2005/A1:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50363-9-1:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 9-1: Mescole per isolanti vari — Polivinilcloruro reticolato

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50363-10-1:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 10-1: Mescole per guaine varie — Polivinilcloruro reticolato

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50363-10-2:2005

Materiali isolanti, di guaina e di rivestimento per cavi di energia di bassa tensione — Parte 10-2: Mescole per guaine varie — Poliuretano termoplastico

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50364:2010

Limitazione dell'esposizione umana ai campi elettromagnetici prodotti da dispositivi operanti nella gamma di frequenza 0 Hz — 300 GHz, utilizzati nei sistemi elettronici antitaccheggio (EAS), nei sistemi di identificazione a radio frequenza (RFID) e in applicazioni similari

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50369:2005

Sistemi di guaine flessibili a tenuta di liquidi per installazioni elettriche

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50395:2005

Metodi di prova elettrici per cavi di energia di bassa tensione

8.7.2016

 

 

 

EN 50395:2005/A1:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50396:2005

Metodi di prova non elettrici per cavi di energia di bassa tensione

8.7.2016

 

 

 

EN 50396:2005/A1:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50406-1:2004

Cavi multicoppia per utilizzatori finali usati in reti di telecomunicazioni ad alta velocità — Parte 1: Cavi aerei

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50406-2:2004

Cavi multicoppia per utilizzatori finali usati in reti di telecomunicazioni ad alta velocità — Parte 2: Cavi per condotte ed interrati

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50407-1:2004

Cavi multicoppia per utilizzatori finali usati in reti digitali di telecomunicazioni ad alta velocità — Parte 1: Cavi per esterno

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50407-3:2014

Cavi multi coppia per utilizzatori finali usati in reti digitali di telecomunicazioni ad alta velocità — Parte 3: Cavi multi coppia o quarta per interno caratterizzati fino a 100 MHz su 100 m, per installazione in cavedi di edifici multi unità, che supportano servizi universali, xDSL e applicazioni fino a 100 MBits su IP

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50428:2005

Apparecchi di comando non automatici per installazione elettrica fissa per uso domestico e similare — Norma Collaterale — Apparecchi di comando non automatici e relativi accessori per uso in sistemi elettronici per la casa e l'edificio (HBES)

8.7.2016

 

 

 

EN 50428:2005/A1:2007

 

 

 

 

EN 50428:2005/A2:2009

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50441-1:2012

Cavi per impianti residenziali interni di telecomunicazione — Parte 1: Cavi non schermati — Classe 1

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50441-2:2012

Cavi per impianti residenziali interni di telecomunicazione — Parte 2: Cavi schermati — Classe 2

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50441-3:2006

Cavi per impianti residenziali interni di telecomunicazione — Parte 3: Cavi schermati — Classe 3

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50441-4:2012

Cavi per impianti residenziali interni di telecomunicazione — Parte 4: Cavi per 1 200 MHz — Classe 3

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50445:2008

Norma di famiglia di prodotti per dimostrare la conformità delle apparecchiature per la saldatura a resistenza, saldatura ad arco e processi affini ai limiti di base relativi all’esposizione umana ai campi elettromagnetici (0 Hz — 300 GHz)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50491-3:2009

Requisiti generali per i sistemi elettronici per la casa e l'edificio (HBES) e sistemi di automazione e comando di edifici (BACS) — Parte 3: Prescrizioni relative alla sicurezza elettrica

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50491-4-1:2012

Requisiti generali per i Sistemi Elettronici per la Casa e l'Edificio (HBES) ed i Sistemi di Automazione e Controllo degli Edifici (BACS) — Parte 4-1: Requisiti generali per la Sicurezza Funzionale di prodotti integrabili nei sistemi HBES e BACS

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50491-6-1:2014

Requisiti generali per i sistemi elettronici per la casa e l'edificio (HBES) e sistemi di automazione e controllo di edifici (BACS) — Parte 6-1: Impianti HBES — Installazione e Pianificazione

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50497:2007

Metodo di prova raccomandato per la valutazione del rischio di essudazione plastificata dei cavi isolati in PVC e con guaina in PVC

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50520:2009

Piastre di copertura e lastre per la protezione e l'indicazione della sede di cavi o tubi interrati in installazioni nel sottosuolo

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-1:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 1: Prescrizioni generali

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-11:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-11: Cavi per applicazioni generali — Cavi flessibili con isolamento termoplastico in PVC

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-12:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-12: Cavi per applicazioni generali — Cavi con isolamento termoplastico in PVC per cordoni estensibili

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-21:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-21: Cavi per applicazioni generali — Cavi flessibili con isolamento reticolato elastomerico

8.7.2016

 

 

 

EN 50525-2-21:2011/AC:2013

 

 

 

Cenelec

EN 50525-2-22:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-22: Cavi per applicazioni generali — Cavi cordati ad alta flessibilità flessibili con isolamento reticolato elastomerico

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-31:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-31: Cavi per applicazioni generali — Cavi unipolari senza guaina con isolamento termoplastico in PVC

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-41:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-41: Cavi per applicazioni generali — Cavi unipolari con isolamento in gomma siliconica reticolata

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-42:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-42: Cavi per applicazioni generali — Cavi unipolari senza guaina con isolamento reticolato in EVA

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-51:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-51: Cavi per applicazioni generali — Cavi per controllo resistenti all’olio con isolamento termoplastico in PVC

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-71:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-71: Cavi per applicazioni generali — Cavi piatti satinati con isolamento termoplastico in PVC

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-72:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-72: Cavi per applicazioni generali — Cavi piatti divisibili con isolamento termoplastico in PVC

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-81:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-81: Cavi per applicazioni generali — Cavi con rivestimento elastomerico reticolato per saldature ad arco

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-82:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-82: Cavi per applicazioni generali — Cavi con isolamento reticolato elastomerico per catene decorative

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-2-83:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 2-83: Cavi per applicazioni generali — Cavi multipolari con isolamento in gomma siliconica reticolata

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-3-11:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 3-11: Cavi con speciale comportamento al fuoco — Cavi flessibili con isolamento termoplastico senza alogeni e a bassa emissione di fumi

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-3-21:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 3-21: Cavi con speciale comportamento al fuoco — Cavi flessibili con isolamento reticolato senza alogeni e a bassa emissione di fumi

8.7.2016

 

 

 

EN 50525-3-21:2011/AC:2013

 

 

 

Cenelec

EN 50525-3-31:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 3-31: Cavi con speciale comportamento al fuoco — Cavi unipolari senza guaina con isolamento termoplastico senza alogeni e a bassa emissione di fumi

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50525-3-41:2011

Cavi elettrici — Cavi di energia con tensione nominale fino a 450/750V (U0/U) inclusi — Parte 3-41: Cavi con speciale comportamento al fuoco — Cavi unipolari senza guaina con isolamento reticolato senza alogeni e a bassa emissione di fumi

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50539-11:2013

Limitatori di sovratensioni di bassa tensione — Limitatori di sovratensioni di bassa tensione per applicazioni specifiche inclusa la c.c. — Parte 11: Prescrizioni e prove per SPD per applicazioni negli impianti fotovoltaici

8.7.2016

 

 

 

EN 50539-11:2013/A1:2014

8.7.2016

Nota 3

25.7.2017

Cenelec

EN 50550:2011

Dispositivi di protezione contro le sovratensioni a frequenza di rete per applicazioni domestiche e similari (POP)

8.7.2016

 

 

 

EN 50550:2011/A1:2014

8.7.2016

Nota 3

28.7.2017

 

EN 50550:2011/AC:2012

 

 

 

Cenelec

EN 50556:2011

Sistemi semaforici per la circolazione stradale

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50557:2011

Prescrizioni per dispositivi di richiusura automatica per interruttori automatici, interruttori differenziali con o senza sganciatori di sovracorrente per usi domestici e similari

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50565-1:2014

Cavi elettrici. Guida all'uso dei cavi con tensione nominale non superiore a 450/750 V — Parte 1: Criteri generali

8.7.2016

HD 516 S2:1997

+ A1:2003

+ A2:2008

Nota 2.1

17.2.2017

Cenelec

EN 50565-2:2014

Cavi elettrici — Guida all'uso dei cavi con tensione nominale non superiore a 450/750 V — Parte 2: Criteri specifici relativi ai tipi di cavo EN 50525

8.7.2016

HD 516 S2:1997

+ A1:2003

+ A2:2008

Nota 2.1

17.2.2017

Cenelec

EN 50615:2015

Apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Sicurezza — Prescrizioni particolari per i dispositivi di prevenzione ed estinzione degli incendi per piani di cottura elettrici (piastre di cottura)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 50618:2014

Cavi elettrici per impianti fotovoltaici

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60034-1:2010

Macchine elettriche rotanti — Parte 1: Caratteristiche nominali e di funzionamento

IEC 60034-1:2010 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60034-1:2010/AC:2010

 

 

 

Cenelec

EN 60034-5:2001

Macchine elettriche rotanti — Parte 5: Gradi di protezione degli involucri delle macchine rotanti (progetto integrale) (Codice IP) — Classificazione

IEC 60034-5:2000

8.7.2016

 

 

 

EN 60034-5:2001/A1:2007

IEC 60034-5:2000/A1:2006

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60034-6:1993

Macchine elettriche rotanti — Parte 6: Metodi di raffreddamento (Codice IC)

IEC 60034-6:1991

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60034-7:1993

Macchine elettriche rotanti — Apparecchiature a bassa tensione — Parte 7: Contattori e avviatori

IEC 60034-7:1992

8.7.2016

 

 

 

EN 60034-7:1993/A1:2001

IEC 60034-7:1992/A1:2000

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60034-8:2007

Macchine elettriche rotanti — Parte 8: Marcatura dei terminali e senso di rotazione

IEC 60034-8:2007

8.7.2016

 

 

 

EN 60034-8:2007/A1:2014

IEC 60034-8:2007/A1:2014

8.7.2016

Nota 3

24.4.2017

Cenelec

EN 60034-9:2005

Macchine elettriche rotanti — Parte 9: Limiti di rumore

IEC 60034-9:2003 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60034-9:2005/A1:2007

IEC 60034-9:2003/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60034-11:2004

Macchine elettriche rotanti — Parte 11: Protezione termica

IEC 60034-11:2004

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60034-12:2002

Macchine elettriche rotanti — Parte 12: Caratteristiche di avviamento dei motori asincroni trifase a gabbia, ad una sola velocità

IEC 60034-12:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60034-12:2002/A1:2007

IEC 60034-12:2002/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60034-14:2004

Macchine elettriche rotanti — Parte 14: Vibrazioni meccaniche di macchine con altezza d'asse uguale o superiore a 56 mm — Misura, valutazione e limiti della intensità di vibrazione

IEC 60034-14:2003

8.7.2016

 

 

 

EN 60034-14:2004/A1:2007

IEC 60034-14:2003/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60051-2:1989

Strumenti di misura elettrici indicatori analogici ad azione diretta e loro accessori — Parte 2: Prescrizioni particolari per gli ampermetri ed i voltmetri

IEC 60051-2:1984

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60051-3:1989

Strumenti di misura elettrici indicatori analogici ad azione diretta e loro accessori — Parte 3: Prescrizioni particolari per i wattmetri ed i varmetri

IEC 60051-3:1984

8.7.2016

 

 

 

EN 60051-3:1989/A1:1995

IEC 60051-3:1984/A1:1994

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60051-4:1989

Strumenti di misura elettrici indicatori analogici ad azione diretta e loro accessori — Parte 4: Prescrizioni particolari per i frequenzimetri

IEC 60051-4:1984

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60051-5:1989

Strumenti di misura elettrici indicatori analogici ad azione diretta e loro accessori — Parte 5: Prescrizioni particolari per i fasometri, per i misuratori del fattore di potenza e per i sincronoscopi

IEC 60051-5:1985

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60051-6:1989

Strumenti di misura elettrici indicatori analogici ad azione diretta e loro accessori — Parte 6: Prescrizioni particolari per ohmmetri (misuratori di impedenza) ed i misuratori di conduttanza

IEC 60051-6:1984

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60051-7:1989

Strumenti di misura elettrici indicatori analogici ad azione diretta e loro accessori — Parte 7: Prescrizioni particolari per gli strumenti a funzioni multiple

IEC 60051-7:1984

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60051-8:1989

Strumenti di misura elettrici indicatori analogici ad azione diretta e loro accessori — Parte 8: Prescrizioni particolari per gli accessori

IEC 60051-8:1984

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60051-9:1989

Strumenti di misura elettrici indicatori analogici ad azione diretta e loro accessori — Parte 9: Metodi di prova raccomandati

IEC 60051-9:1988

8.7.2016

 

 

 

EN 60051-9:1989/A1:1995

IEC 60051-9:1988/A1:1994

 

 

 

 

EN 60051-9:1989/A2:1995

IEC 60051-9:1988/A2:1995

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60110-1:1998

Condensatori per forni ad induzione — Parte 1: Generalità

IEC 60110-1:1998

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60127-1:2006

Fusibili miniatura — Parte 1: Definizioni per fusibili miniatura e prescrizioni generali per cartucce di fusibili miniatura

IEC 60127-1:2006

8.7.2016

 

 

 

EN 60127-1:2006/A1:2011

IEC 60127-1:2006/A1:2011

 

 

 

 

EN 60127-1:2006/A2:2015

IEC 60127-1:2006/A2:2015

8.7.2016

Nota 3

25.3.2018

Cenelec

EN 60127-2:2014

Fusibili miniatura — Parte 2: Cartucce

IEC 60127-2:2014

8.7.2016

EN 60127-2:2003

+ A1:2003

+ A2:2010

Nota 2.1

24.10.2017

Cenelec

EN 60127-4:2005

Fusibili miniatura — Parte 4: Cartucce modulari universali (UMF) (Tipi di montaggio in superficie e attraverso foro)

IEC 60127-4:2005

8.7.2016

 

 

 

EN 60127-4:2005/A1:2009

IEC 60127-4:2005/A1:2008

 

 

 

 

EN 60127-4:2005/A2:2013

IEC 60127-4:2005/A2:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60127-6:2014

Fusibili miniatura — Parte 6: Supporti per cartucce di fusibili miniatura

IEC 60127-6:2014

8.7.2016

EN 60127-6:1994

+ A1:1996

+ A2:2003

Nota 2.1

8.10.2017

Cenelec

EN 60127-7:2016

Fusibili miniatura — Parte 7: Cartucce di fusibili miniatura per applicazioni speciali

IEC 60127-7:2015

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60143-2:2013

Condensatori per inserzione in serie sulle reti in corrente alternata — Parte 2: Dispositivi di protezione per batterie di condensatori per inserzione in serie

IEC 60143-2:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60155:1995

Starter a bagliore per lampade fluorescenti

IEC 60155:1993

8.7.2016

 

 

 

EN 60155:1995/A1:1995

IEC 60155:1993/A1:1995

 

 

 

 

EN 60155:1995/A2:2007

IEC 60155:1993/A2:2006

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60204-1:2006

Sicurezza del macchinario — Equipaggiamento elettrico delle macchine — Parte 1: Regole generali

IEC 60204-1:2005 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60204-1:2006/A1:2009

IEC 60204-1:2005/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60204-1:2006/AC:2010

 

 

 

Cenelec

EN 60204-32:2008

Sicurezza del macchinario — Equipaggiamento elettrico delle macchine — Parte 32: Prescrizioni per le macchine di sollevamento

IEC 60204-32:2008

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60215:1989

Radiotrasmettitori — Norme di sicurezza

IEC 60215:1987

8.7.2016

 

 

 

EN 60215:1989/A1:1992

IEC 60215:1987/A1:1990

 

 

 

 

EN 60215:1989/A2:1994

IEC 60215:1987/A2:1993

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60228:2005

Conduttori per cavi isolati

IEC 60228:2004

8.7.2016

 

 

 

EN 60228:2005/AC:2005

 

 

 

Cenelec

EN 60238:2004

Portalampade a vite Edison

IEC 60238:2004

8.7.2016

 

 

 

EN 60238:2004/A1:2008

IEC 60238:2004/A1:2008

 

 

 

 

EN 60238:2004/A2:2011

IEC 60238:2004/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60238:2004/AC:2005

 

 

 

Cenelec

EN 60252-1:2011

Condensatori statici in corrente alternata — Parte 1: Generalità — Prestazioni, prove e valori nominali — Prescrizioni di sicurezza — Guida per l'installazione e l'esercizio

IEC 60252-1:2010

8.7.2016

 

 

 

EN 60252-1:2011/A1:2013

IEC 60252-1:2010/A1:2013

8.7.2016

Nota 3

3.10.2016

Cenelec

EN 60252-2:2011

Condensatori statici per motori in corrente alternata — Parte 2: Condensatori per avviamento motori

IEC 60252-2:2010

8.7.2016

 

 

 

EN 60252-2:2011/A1:2013

IEC 60252-2:2010/A1:2013

8.7.2016

Nota 3

3.10.2016

Cenelec

EN 60255-27:2014

Relè di misura e dispositivi di protezione — Parte 27: Prescrizioni di sicurezza

IEC 60255-27:2013

8.7.2016

EN 60255-5:2001

EN 60255-27:2005

Nota 2.1

19.11.2016

Cenelec

EN 60269-1:2007

Fusibili per bassa tensione — Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 60269-1:2006

8.7.2016

 

 

 

EN 60269-1:2007/A1:2009

IEC 60269-1:2006/A1:2009

 

 

 

 

EN 60269-1:2007/A2:2014

IEC 60269-1:2006/A2:2014

8.7.2016

Nota 3

4.8.2017

Cenelec

HD 60269-2:2013

Fusibili per bassa tensione — Parte 2: Prescrizioni supplementari per fusibili utilizzati da persone qualificate (fusibili principalmente per applicazioni industriali) — Esempi di fusibili normalizzati A-K

IEC 60269-2:2013 (Modificata)

8.7.2016

HD 60269-2:2010

Nota 2.1

15.8.2016

Cenelec

HD 60269-3:2010

Fusibili per bassa tensione — Parte 3: Prescrizioni supplementari per fusibili utilizzati da persone non qualificate (fusibili principalmente per applicazioni domestiche e similari) Esempi di fusibili normalizzati A-F

IEC 60269-3:2010 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

HD 60269-3:2010/A1:2013

IEC 60269-3:2010/A1:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60269-4:2009

Fusibili a tensione non superiore a 1 000  V per corrente alternata e a 1 500  V per corrente continua — Parte 4: Prescrizioni supplementari per le cartucce per la protezione di dispositivi a semiconduttori

IEC 60269-4:2009

8.7.2016

 

 

 

EN 60269-4:2009/A1:2012

IEC 60269-4:2009/A1:2012

 

 

 

Cenelec

EN 60269-6:2011

Fusibili per bassa tensione — Parte 6: Prescrizioni supplementari per cartucce per la protezione dei sistemi di conversione fotovoltaica dell'energia solare

IEC 60

IEC 60269-6:2010

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60309-1:1999

Spine e prese per uso industriale — Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 60309-1:1999

8.7.2016

 

 

 

EN 60309-1:1999/A1:2007

IEC 60309-1:1999/A1:2005 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60309-1:1999/A2:2012

IEC 60309-1:1999/A2:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60309-1:1999/A1:2007/AC:2014

 

 

 

Cenelec

EN 60309-2:1999

Spine e prese per uso industriale — Parte 2: Prescrizioni per intercambiabilità dimensionale per apparecchi con spinotti ad alveoli cilindrici

IEC 60309-2:1999

8.7.2016

 

 

 

EN 60309-2:1999/A1:2007

IEC 60309-2:1999/A1:2005 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60309-2:1999/A2:2012

IEC 60309-2:1999/A2:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60309-4:2007

Spine e prese per uso industriale — Parte 4: Prese fisse e mobili con interruttore, con e senza dispositivo d'interblocco

IEC 60309-4:2006 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60309-4:2007/A1:2012

IEC 60309-4:2006/A1:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60320-1:2001

Connettori per usi domestici e similari — Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 60320-1:2001

8.7.2016

 

 

 

EN 60320-1:2001/A1:2007

IEC 60320-1:2001/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60320-2-1:2000

Connettori per usi domestici e similari — Parte 2-1: Connettori per macchine da cucire

IEC 60320-2-1:2000

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60320-2-2:1998

Connettori per usi domestici e similari — Parte 2-2: Connettori di interconnessione per apparecchiature di uso domestico e similare

IEC 60320-2-2:1998

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60320-2-4:2006

Connettori per usi domestici e similari — Parte 2-4: Connettori per apparecchi dipendenti dal peso dell'apparecchio che deve essere connesso

IEC 60320-2-4:2005

8.7.2016

 

 

 

EN 60320-2-4:2006/A1:2009

IEC 60320-2-4:2005/A1:2009

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60332-1-1:2004

Prove su cavi elettrici e ottici in condizioni d'incendio — Parte 1-1: Prova per la propagazione verticale della fiamma su un singolo conduttore o cavo isolato — Apparecchiatura

IEC 60332-1-1:2004

8.7.2016

 

 

 

EN 60332-1-1:2004/A1:2015

IEC 60332-1-1:2004/A1:2015

8.7.2016

Nota 3

1.9.2018

Cenelec

EN 60332-1-2:2004

Prove su cavi elettrici e ottici in condizioni d'incendio — Parte 1-2: Prova per la propagazione verticale della fiamma su un singolo conduttore o cavo isolato — Procedura per la fiamma di 1 kW premiscelata

IEC 60332-1-2:2004

8.7.2016

 

 

 

EN 60332-1-2:2004/A1:2015

IEC 60332-1-2:2004/A1:2015

8.7.2016

Nota 3

1.9.2018

Cenelec

EN 60332-1-3:2004

Prove su cavi elettrici e ottici in condizioni d'incendio — Parte 1-3: Prova per la propagazione verticale della fiamma su un singolo conduttore o cavo isolato — Procedura per la determinazione di particelle/gocce incandescenti

IEC 60332-1-3:2004

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60332-2-1:2004

Prove su cavi elettrici e ottici in condizioni d'incendio — Parte 2-1: Prova per la propagazione verticale della fiamma su un piccolo singolo conduttore o cavo isolato — Apparecchiatura

IEC 60332-2-1:2004

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60332-2-2:2004

Prove su cavi elettrici e ottici in condizioni d'incendio — Parte 2-2: Prova per la propagazione verticale della fiamma su un singolo conduttore o cavo isolato — Procedura per la fiamma diffusa

IEC 60332-2-2:2004

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60332-3-10:2009

Prove sui cavi elettrici in condizioni di incendio — Parte 3-10: Prova per la propagazione verticale della fiamma su fili o cavi montati a fascio — Apparecchiatura

IEC 60332-3-10:2000 + A1:2008

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60332-3-21:2009

Prove sui cavi elettrici in condizioni di incendio — Parte 3-21: Prova per la propagazione verticale della fiamma su fili o cavi montati a fascio — Categoria AF/R

IEC 60332-3-21:2000 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60332-3-22:2009

Prove sui cavi elettrici in condizioni di incendio — Parte 3-22: Prova per la propagazione verticale della fiamma su fili o cavi montati a fascio — Categoria A

IEC 60332-3-22:2000 + A1:2008

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60332-3-23:2009

Prove sui cavi elettrici in condizioni di incendio — Parte 3-23: Prova per la propagazione verticale della fiamma su fili o cavi montati a fascio — Categoria B

IEC 60332-3-23:2000 + A1:2008

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60332-3-24:2009

Prove sui cavi elettrici in condizioni di incendio — Parte 3-24: Prova per la propagazione verticale della fiamma su fili o cavi montati a fascio — Categoria C

IEC 60332-3-24:2000 + A1:2008

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60332-3-25:2009

Prove sui cavi elettrici in condizioni di incendio — Parte 3-25: Prova per la propagazione verticale della fiamma su fili o cavi montati a fascio — Categoria D

IEC 60332-3-25:2000 + A1:2008

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60335-1:2012

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 1: Norme generali

IEC 60335-1:2010 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-1:2012/A11:2014

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-1:2012/AC:2014

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-2:2010

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per aspirapolvere ed apparecchi per pulizia ad aspirazione d'acqua

IEC 60335-2-2:2009

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-2:2010/A1:2013

IEC 60335-2-2:2009/A1:2012

 

 

 

 

EN 60335-2-2:2010/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-3:2016

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per ferri da stiro elettrici

IEC 60335-2-3:2012 (Modificata)

8.7.2016

EN 60335-2-3:2002

+ A11:2010

+ A1:2005

+ A2:2008

Nota 2.1

5.10.2018

Cenelec

EN 60335-2-4:2010

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per centrifughe asciugabiancheria

IEC 60335-2-4:2008 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-4:2010/A1:2015

IEC 60335-2-4:2008/A1:2012 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

12.8.2016

Cenelec

EN 60335-2-5:2015

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per lavastoviglie

IEC 60335-2-5:2012 (Modificata)

8.7.2016

EN 60335-2-5:2003

+ A11:2009

+ A12:2012

+ A1:2005

+ A2:2008

Nota 2.1

9.8.2016

Cenelec

EN 60335-2-6:2015

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per cucine, fornelli, forni ed apparecchi similari per uso domestico

IEC 60335-2-6:2014 (Modificata)

8.7.2016

EN 60335-2-6:2003

+ A11:2010

+ A12:2012

+ A13:2013

+ A1:2005

+ A2:2008

Nota 2.1

9.2.2018

Cenelec

EN 60335-2-7:2010

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per macchine lavabiancheria

IEC 60335-2-7:2008 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-7:2010/A1:2013

IEC 60335-2-7:2008/A1:2011 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60335-2-7:2010/A11:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-8:2015

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per rasoi, taglia capelli e apparecchi elettrici analoghi

IEC 60335-2-8:2012 (Modificata)

8.7.2016

EN 60335-2-8:2003

+ A1:2005

+ A2:2008

Nota 2.1

20.7.2018

 

EN 60335-2-8:2015/A1:2016

IEC 60335-2-8:2012/A1:2015

8.7.2016

Nota 3

28.12.2018

Cenelec

EN 60335-2-9:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per griglie, tostapane e apparecchi da cucina mobili similari

IEC 60335-2-9:2002 (Modificata)

8.9.2017

 

 

 

EN 60335-2-9:2003/A1:2004

IEC 60335-2-9:2002/A1:2004

 

 

 

 

EN 60335-2-9:2003/A2:2006

IEC 60335-2-9:2002/A2:2006

 

 

 

 

EN 60335-2-9:2003/A12:2007

 

 

 

 

EN 60335-2-9:2003/A13:2010

8.9.2017

Nota 3

 

 

EN 60335-2-9:2003/A13:2010/AC:2011

 

 

 

 

EN 60335-2-9:2003/A13:2010/AC:2012

 

 

 

Limitazione:

L'applicazione delle seguenti parti della norma EN 60335-2-9: 2003, modificata da ultimo dalla A13:2010, non conferisce una presunzione di conformità agli obiettivi di sicurezza di cui all'allegato I, punto 1, lettera c), della direttiva 2014/35/UE, in combinato disposto con il punto 2, lettera b), di detto allegato:

sezione 11, tabella Z101, nota b,

le parti della sezione 7.1 che fanno riferimento alla tabella Z101, nota b,

le parti della sezione 11.Z10x che fanno riferimento alle aperture di aerazione.

Cenelec

EN 60335-2-10:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per gli apparecchi per il trattamento dei pavimenti e per gli strofina-pavimenti per pavimenti bagnati

IEC 60335-2-10:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-10:2003/A1:2008

IEC 60335-2-10:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-11:2010

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per asciugabiancheria a tamburo

IEC 60335-2-11:2008 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-11:2010/A1:2015

IEC 60335-2-11:2008/A1:2012 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

24.2.2017

 

EN 60335-2-11:2010/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-12:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per scaldavivande elettrici ed apparecchi similari

IEC 60335-2-12:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-12:2003/A1:2008

IEC 60335-2-12:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-13:2010

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per padelle per friggere, friggitrici e apparecchi similari

IEC 60335-2-13:2009

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-13:2010/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-15:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi per il riscaldamento di liquidi

IEC 60335-2-15:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-15:2002/A1:2005

IEC 60335-2-15:2002/A1:2005

 

 

 

 

EN 60335-2-15:2002/A2:2008

IEC 60335-2-15:2002/A2:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-15:2002/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-15:2002/A11:2012/AC:2013

 

 

 

 

EN 60335-2-15:2002/AC:2005

 

 

 

 

EN 60335-2-15:2002/AC:2006

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-16:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per tritarifiuti

IEC 60335-2-16:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-16:2003/A1:2008

IEC 60335-2-16:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-16:2003/A2:2012

IEC 60335-2-16:2002/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-17:2013

Sicurezza degli apparecchi elettrici d uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per coperte, termofori ed apparecchi similari flessibili riscaldanti

IEC 60335-2-17:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60335-2-21:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per scaldacqua ad accumulo

IEC 60335-2-21:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-21:2003/A1:2005

IEC 60335-2-21:2002/A1:2004

 

 

 

 

EN 60335-2-21:2003/A2:2008

IEC 60335-2-21:2002/A2:2008

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-21:2003/AC:2007

 

 

 

 

EN 60335-2-21:2003/AC:2010

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-23:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per gli apparecchi per la cura della pelle e dei capelli

IEC 60335-2-23:2003

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-23:2003/A1:2008

IEC 60335-2-23:2003/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-23:2003/A2:2015

IEC 60335-2-23:2003/A2:2012 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

29.9.2017

 

EN 60335-2-23:2003/A11:2010

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-23:2003/A11:2010/AC:2012

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-25:2012

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per forni a microonde, compresi forni a microonde combinati

IEC 60335-2-25:2010 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-25:2012/A1:2015

IEC 60335-2-25:2010/A1:2014

8.7.2016

Nota 3

16.9.2017

 

EN 60335-2-25:2012/A2:2016

IEC 60335-2-25:2010/A2:2015

8.7.2016

Nota 3

28.12.2018

Cenelec

EN 60335-2-26:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per orologi elettrici

IEC 60335-2-26:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-26:2003/A1:2008

IEC 60335-2-26:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-27:2013

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare Parte 2: Norme particolari per apparecchi per il trattamento della pelle con raggi ultravioletti ed infrarossi

IEC 60335-2-27:2009 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60335-2-28:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per macchine per cucire elettriche

IEC 60335-2-28:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-28:2003/A1:2008

IEC 60335-2-28:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-29:2004

Sicurezza degli apparecchi elettrici d uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per caricabatterie

IEC 60335-2-29:2002 + A1:2004

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-29:2004/A2:2010

IEC 60335-2-29:2002/A2:2009

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-30:2009

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi elettrici di riscaldamento per locali

IEC 60335-2-30:2009

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-30:2009/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-30:2009/AC:2010

 

 

 

 

EN 60335-2-30:2009/AC:2014

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-31:2014

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per cappe da cucina

IEC 60335-2-31:2012 (Modificata)

8.7.2016

EN 60335-2-31:2003

+ A1:2006

+ A2:2009

Nota 2.1

28.4.2017

Cenelec

EN 60335-2-32:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi per massaggio

IEC 60335-2-32:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-32:2003/A1:2008

IEC 60335-2-32:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-32:2003/A2:2015

IEC 60335-2-32:2002/A2:2013 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

11.11.2017

Cenelec

EN 60335-2-34:2013

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per motocompressori

IEC 60335-2-34:2012

8.7.2016

EN 60335-2-34:2002

+ A11:2004

+ A1:2005

+ A2:2009

Nota 2.1

27.6.2018

Cenelec

EN 60335-2-35:2016

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per scaldacqua istantanei

IEC 60335-2-35:2012 (Modificata)

8.7.2016

EN 60335-2-35:2002

+ A1:2007

+ A2:2011

Nota 2.1

12.10.2018

Cenelec

EN 60335-2-36:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per cucine, forni, fornelli e piani di cottura elettrici per uso collettivo

IEC 60335-2-36:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-36:2002/A1:2004

IEC 60335-2-36:2002/A1:2004

 

 

 

 

EN 60335-2-36:2002/A2:2008

IEC 60335-2-36:2002/A2:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-36:2002/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-36:2002/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-37:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per friggitrici elettriche per uso collettivo

IEC 60335-2-37:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-37:2002/A1:2008

IEC 60335-2-37:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-37:2002/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-37:2002/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-38:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per piastre a grigliare elettriche per uso collettivo

IEC 60335-2-38:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-38:2003/A1:2008

IEC 60335-2-38:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-38:2003/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-39:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per brasiere elettriche di cottura multiuso per uso collettivo

IEC 60335-2-39:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-39:2003/A1:2004

IEC 60335-2-39:2002/A1:2004

 

 

 

 

EN 60335-2-39:2003/A2:2008

IEC 60335-2-39:2002/A2:2008

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-39:2003/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-40:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per le pompe di calore elettriche, per i condizionatori d'aria e per i deumidificatori

IEC 60335-2-40:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-40:2003/A1:2006

IEC 60335-2-40:2002/A1:2005 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60335-2-40:2003/A2:2009

IEC 60335-2-40:2002/A2:2005 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60335-2-40:2003/A11:2004

 

 

 

 

EN 60335-2-40:2003/A12:2005

 

 

 

 

EN 60335-2-40:2003/A13:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-40:2003/A13:2012/AC:2013

 

 

 

 

EN 60335-2-40:2003/AC:2006

 

 

 

 

EN 60335-2-40:2003/AC:2010

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-41:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per pompe

IEC 60335-2-41:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-41:2003/A1:2004

IEC 60335-2-41:2002/A1:2004

 

 

 

 

EN 60335-2-41:2003/A2:2010

IEC 60335-2-41:2002/A2:2009

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-42:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per forni elettrici a ventilazione forzata, forni per cottura a vapore e forni combinati convezione-vapore per uso collettivo

IEC 60335-2-42:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-42:2003/A1:2008

IEC 60335-2-42:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-42:2003/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-42:2003/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-43:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per gli apparecchi per l'asciugatura dei tessuti e per gli asciugasalviette

IEC 60335-2-43:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-43:2003/A1:2006

IEC 60335-2-43:2002/A1:2005

 

 

 

 

EN 60335-2-43:2003/A2:2008

IEC 60335-2-43:2002/A2:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-44:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per macchine per stirare elettriche

IEC 60335-2-44:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-44:2002/A1:2008

IEC 60335-2-44:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-44:2002/A2:2012

IEC 60335-2-44:2002/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-45:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2-45: Norme particolari per utensili elettrici mobili riscaldanti e apparecchi similari

IEC 60335-2-45:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-45:2002/A1:2008

IEC 60335-2-45:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-45:2002/A2:2012

IEC 60335-2-45:2002/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-47:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per pentole elettriche per uso collettivo

IEC 60335-2-47:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-47:2003/A1:2008

IEC 60335-2-47:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-47:2003/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-47:2003/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-48:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare- Parte 2: Norme particolari per grill e tostapane elettrici per uso collettivo

IEC 60335-2-48:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-48:2003/A1:2008

IEC 60335-2-48:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-48:2003/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-48:2003/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-49:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per armadi caldi elettrici per uso collettivo

IEC 60335-2-49:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-49:2003/A1:2008

IEC 60335-2-49:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-49:2003/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-49:2003/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-50:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi bagnomaria elettrici per uso collettivo

IEC 60335-2-50:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-50:2003/A1:2008

IEC 60335-2-50:2002/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-50:2003/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-51:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per pompe di circolazione fisse per impianti di riscaldamento e di distribuzione d'acqua

IEC 60335-2-51:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-51:2003/A1:2008

IEC 60335-2-51:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-51:2003/A2:2012

IEC 60335-2-51:2002/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-52:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi per l'igiene orale

IEC 60335-2-52:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-52:2003/A1:2008

IEC 60335-2-52:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-52:2003/A11:2010

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-52:2003/A11:2010/AC:2012

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-53:2011

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi di riscaldamento per sauna

IEC 60335-2-53:2011

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60335-2-54:2008

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi di pulizia di superfici con l'uso di agenti pulenti liquidi o vapore per uso domestico

IEC 60335-2-54:2008

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-54:2008/A1:2015

IEC 60335-2-54:2008/A1:2015

8.7.2016

Nota 3

9.9.2018

 

EN 60335-2-54:2008/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

30.4.2016

 

EN 60335-2-54:2008/A11:2012/AC:2015

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-55:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi elettrici annessi ad acquari e bacini da giardino

IEC 60335-2-55:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-55:2003/A1:2008

IEC 60335-2-55:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-56:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per proiettori ed apparecchi similari

IEC 60335-2-56:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-56:2003/A1:2008

IEC 60335-2-56:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-56:2003/A2:2014

IEC 60335-2-56:2002/A2:2014

8.7.2016

Nota 3

16.9.2017

Cenelec

EN 60335-2-58:2005

Sicurezza degli apparecchi elettrici d’uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per lavastoviglie elettriche per uso collettivo

IEC 60335-2-58:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60335-2-59:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi sterminainsetti

IEC 60335-2-59:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-59:2003/A1:2006

IEC 60335-2-59:2002/A1:2006

 

 

 

 

EN 60335-2-59:2003/A2:2009

IEC 60335-2-59:2002/A2:2009

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-60:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per vasche e minipiscine idromassaggio

IEC 60335-2-60:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-60:2003/A1:2005

IEC 60335-2-60:2002/A1:2004

 

 

 

 

EN 60335-2-60:2003/A2:2008

IEC 60335-2-60:2002/A2:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-60:2003/A11:2010

 

 

 

 

EN 60335-2-60:2003/A12:2010

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-61:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per gli apparecchi elettrici ad accumulo per il riscaldamento dei locali

IEC 60335-2-61:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-61:2003/A1:2005

IEC 60335-2-61:2002/A1:2005

 

 

 

 

EN 60335-2-61:2003/A2:2008

IEC 60335-2-61:2002/A2:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-62:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per risciacquatrici elettriche per uso collettivo

IEC 60335-2-62:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-62:2003/A1:2008

IEC 60335-2-62:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60335-2-62:2003/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60335-2-65:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per gli apparecchi per la purificazione dell'aria

IEC 60335-2-65:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-65:2003/A1:2008

IEC 60335-2-65:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-65:2003/A11:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-66:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per riscaldatori per materassi ad acqua

IEC 60335-2-66:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-66:2003/A1:2008

IEC 60335-2-66:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-66:2003/A2:2012

IEC 60335-2-66:2002/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-70:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per macchine per mungitura

IEC 60335-2-70:2002

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60335-2-71:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi elettrici di riscaldamento per allevamento di animali

IEC 60335-2-71:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-71:2003/A1:2007

IEC 60335-2-71:2002/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-73:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per riscaldatori fissi ad immersione

IEC 60335-2-73:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-73:2003/A1:2006

IEC 60335-2-73:2002/A1:2006

 

 

 

 

EN 60335-2-73:2003/A2:2009

IEC 60335-2-73:2002/A2:2009

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-74:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per riscaldatori mobili ad immersione

IEC 60335-2-74:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-74:2003/A1:2006

IEC 60335-2-74:2002/A1:2006

 

 

 

 

EN 60335-2-74:2003/A2:2009

IEC 60335-2-74:2002/A2:2009

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-75:2004

Sicurezza degli apparecchi elettrici d uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per distributori commerciali e apparecchi automatici per la vendita

IEC 60335-2-75:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-75:2004/A1:2005

IEC 60335-2-75:2002/A1:2004

 

 

 

 

EN 60335-2-75:2004/A2:2008

IEC 60335-2-75:2002/A2:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-75:2004/A11:2006

 

 

 

 

EN 60335-2-75:2004/A12:2010

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-78:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi di grigliatura per uso esterno

IEC 60335-2-78:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-78:2003/A1:2008

IEC 60335-2-78:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-80:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per ventilatori

IEC 60335-2-80:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-80:2003/A1:2004

IEC 60335-2-80:2002/A1:2004

 

 

 

 

EN 60335-2-80:2003/A2:2009

IEC 60335-2-80:2002/A2:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-81:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per scaldapiedi e tappetini riscaldanti

IEC 60335-2-81:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-81:2003/A1:2007

IEC 60335-2-81:2002/A1:2007

 

 

 

 

EN 60335-2-81:2003/A2:2012

IEC 60335-2-81:2002/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-82:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per le macchine che forniscono un servizio e per le macchine per il divertimento

IEC 60335-2-82:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-82:2003/A1:2008

IEC 60335-2-82:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-83:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Sicurezza — Parte 2: Norme particolari per i condotti di scolo riscaldati per il drenaggio del tetto

IEC 60335-2-83:2001

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-83:2002/A1:2008

IEC 60335-2-83:2001/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-84:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per toilette elettriche

IEC 60335-2-84:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-84:2003/A1:2008

IEC 60335-2-84:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-85:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per gli apparecchi elettrici a vapore per tessuti

IEC 60335-2-85:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-85:2003/A1:2008

IEC 60335-2-85:2002/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-86:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi elettrici per pescare

IEC 60335-2-86:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-86:2003/A1:2005

IEC 60335-2-86:2002/A1:2005

 

 

 

 

EN 60335-2-86:2003/A2:2016

IEC 60335-2-86:2002/A2:2012

8.7.2016

Nota 3

19.2.2019

 

EN 60335-2-86:2003/A11:2016

8.7.2016

Nota 3

16.11.2018

Cenelec

EN 60335-2-87:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per le apparecchiature elettriche per stordire gli animali

IEC 60335-2-87:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-87:2002/A1:2007

IEC 60335-2-87:2002/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-88:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per umidificatori da utilizzarsi in sistemi di riscaldamento, ventilazione o di condizionamento dell'aria

IEC 60335-2-88:2002

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60335-2-90:2006

Sicurezza degli apparecchi d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per forni a microonde per uso commerciale

IEC 60335-2-90:2006

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-90:2006/A1:2010

IEC 60335-2-90:2006/A1:2010

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-96:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per elementi di riscaldamento a fogli flessibili per il riscaldamento di ambienti

IEC 60335-2-96:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-96:2002/A1:2004

IEC 60335-2-96:2002/A1:2003

 

 

 

 

EN 60335-2-96:2002/A2:2009

IEC 60335-2-96:2002/A2:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-97:2006

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per motori di movimentazione per tapparelle, tende per esterno, tende e apparecchiature avvolgibili similari

IEC 60335-2-97:2002 (Modificata) + A1:2004 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-97:2006/A2:2010

IEC 60335-2-97:2002/A2:2008 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60335-2-97:2006/A11:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-97:2006/A12:2015

8.7.2016

Nota 3

29.9.2017

Cenelec

EN 60335-2-98:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Prescrizioni particolari per umidificatori

IEC 60335-2-98:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-98:2003/A1:2005

IEC 60335-2-98:2002/A1:2004

 

 

 

 

EN 60335-2-98:2003/A2:2008

IEC 60335-2-98:2002/A2:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-99:2003

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per cappe da cucina per uso commerciale

IEC 60335-2-99:2003

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60335-2-101:2002

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Nome particolari per vaporizzatori

IEC 60335-2-101:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-101:2002/A1:2008

IEC 60335-2-101:2002/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-101:2002/A2:2014

IEC 60335-2-101:2002/A2:2014

8.7.2016

Nota 3

16.9.2017

Cenelec

EN 60335-2-102:2016

Sicurezza degli apparecchi elettrici d'uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per apparecchi aventi bruciatori a gas, gasolio e combustibile solido provvisti di connessioni elettriche

IEC 60335-2-102:2004 (Modificata)

IEC 60335-2-102:2004/A1:2008 (Modificata) + A1:2008 (Modificata)

IEC 60335-2-102:2004/A2:2012 (Modificata)

8.7.2016

EN 60335-2-102:2006

+ A1:2010

Nota 2.1

22.1.2019

Cenelec

EN 60335-2-105:2005

Apparecchi d'uso domestico e similare — Sicurezza — Parte 2: Norme particolari per le cabine con doccia multifunzione

IEC 60335-2-105:2004

8.7.2016

 

 

 

EN 60335-2-105:2005/A1:2008

IEC 60335-2-105:2004/A1:2008

 

 

 

 

EN 60335-2-105:2005/A11:2010

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60335-2-106:2007

Sicurezza degli apparecchi elettrici di uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per tappeti riscaldanti e per pannelli scaldanti installati sotto i rivestimenti rimovibili dei pavimenti, per il riscaldamento dei locali

IEC 60335-2-106:2007

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60335-2-108:2008

Sicurezza degli apparecchi elettrici di uso domestico e similare — Parte 2: Apparecchi elettrolizzatori

IEC 60335-2-108:2008 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60335-2-109:2010

Sicurezza degli apparecchi elettrici di uso domestico e similare — Parte 2: Specifiche particolari per apparecchi di trattamento delle acque con radiazioni UV

IEC 60335-2-109:2010

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60358-1:2012

Condensatori di accoppiamento e divisori capacitivi — Parte 1: Articoli comuni

IEC 60358-1:2012

8.7.2016

 

 

 

EN 60358-1:2012/AC:2013

 

 

 

Cenelec

EN 60360:1998

Metodo normalizzato per la misura della sovratemperatura dell'attacco delle lampade

IEC 60360:1998

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60399:2004

Filettatura tonda per portalampade con ghiera portalampade

IEC 60399:2004

8.7.2016

 

 

 

EN 60399:2004/A1:2008

IEC 60399:2004/A1:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60400:2008

Portalampade per lampade fluorescenti tubolari e portastarter

IEC 60400:2008

8.7.2016

 

 

 

EN 60400:2008/A1:2011

IEC 60400:2008/A1:2011

 

 

 

 

EN 60400:2008/A2:2014

IEC 60400:2008/A2:2014

8.7.2016

Nota 3

4.8.2017

Cenelec

EN 60423:2007

Tubi per installazioni elettriche — Diametri esterni dei tubi per installazioni elettriche e filettature per tubi e accessori

IEC 60423:2007

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60432-1:2000

Prescrizioni di sicurezza per lampade ad incandescenza — Parte 1: Lampade ad incandescenza per illuminazione domestica e similare

IEC 60432-1:1999 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60432-1:2000/A1:2005

IEC 60432-1:1999/A1:2005

 

 

 

 

EN 60432-1:2000/A2:2012

IEC 60432-1:1999/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60432-2:2000

Lampade ad incandescenza — Prescrizioni di sicurezza — Parte 2: Lampade ad alogeni per illuminazione domestica e similare

IEC 60432-2:1999 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60432-2:2000/A1:2005

IEC 60432-2:1999/A1:2005 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60432-2:2000/A2:2012

IEC 60432-2:1999/A2:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60432-3:2013

Lampade a incandescenza — Prescrizioni di sicurezza — Parte 3: Lampade ad alogeni (veicoli esclusi)

IEC 60432-3:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60477:1997

Resistori da laboratorio per corrente continua

IEC 60477:1974

8.7.2016

 

 

 

EN 60477:1997/A1:1997

IEC 60477:1974/A1:1997

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60477-2:1997

Resistori da laboratorio — Parte 2: Resistori da laboratorio per corrente alternata

IEC 60477-2:1979

8.7.2016

 

 

 

EN 60477-2:1997/A1:1997

IEC 60477-2:1979/A1:1997

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60519-1:2015

Sicurezza negli impianti per i processi elettrotermici ed elettromagnetici — Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 60519-1:2015

8.7.2016

EN 60519-1:2011

Nota 2.1

14.4.2018

Cenelec

EN 60519-2:2006

Sicurezza degli impianti di elettrotermia — Parte 2: Prescrizioni particolari per apparecchiature per il riscaldamento a res

IEC 60519-2:2006

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60519-3:2005

Sicurezza degli impianti elettrotermici — Parte 3: Prescrizioni particolari per gli impianti di riscaldamento ad induzione e a conduzione e per gli impianti di fusione ad induzione

IEC 60519-3:2005

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60519-4:2013

Sicurezza degli impianti elettrotermici — Parte 4: Prescrizioni particolari per gli impianti di forni ad arco

IEC 60519-4:2013

8.7.2016

EN 60519-4:2006

Nota 2.1

24.7.2016

Cenelec

EN 60519-6:2011

Sicurezza degli impianti elettrotermici — Parte 6: Specifiche per la sicurezza degli impianti industriali di riscaldamento a microonde

IEC 60519-6:2011

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60519-7:2008

Sicurezza degli impianti elettrotermici — Parte 7: Norme particolari per gli impianti con cannoni elettronici

IEC 60519-7:2008

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60519-8:2005

Sicurezza degli impianti elettrotermici — Parte 8: Prescrizioni particolari per forni di rifusione attraverso scorie elettroconduttrici

IEC 60519-8:2005

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60519-9:2005

Sicurezza degli impianti elettrotermici — Parte 9: Prescrizioni particolari per impianti per il riscaldamento dielettrico ad alta frequenza

IEC 60519-9:2005

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60519-10:2013

Sicurezza degli impianti elettrotermici — Parte 10: Prescrizioni particolari per sistemi di dispositivi scaldanti a resistenza elettrica per applicazioni industriali e commerciali

IEC 60519-10:2013

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60519-12:2013

Sicurezza degli impianti elettrotermici — Parte 12: Prescrizioni particolari per impianti elettrotermici a raggi infrarossi

IEC 60519-12:2013

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60519-21:2009

Sicurezza degli impianti elettrotermici — Parte 21: Prescrizioni particolari per gli impianti di riscaldamento a resistenza — Impianti per il riscaldamento e la fusione del vetro

IEC 60519-21:2008

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60523:1993

Potenziometri per corrente continua

IEC 60523:1975 + A1:1979

8.7.2016

 

 

 

EN 60523:1993/A2:1997

IEC 60523:1975/A2:1997

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60524:1993

Divisori di tensione a resistenze in corrente continua a rapporti fissi

IEC 60524:1975 + A1:1981

8.7.2016

 

 

 

EN 60524:1993/A2:1997

IEC 60524:1975/A2:1997

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60529:1991

Gradi di protezione degli involucri (Codice IP)

IEC 60529:1989

8.7.2016

 

 

 

EN 60529:1991/A1:2000

IEC 60529:1989/A1:1999

 

 

 

 

EN 60529:1991/A2:2013

IEC 60529:1989/A2:2013

8.7.2016

Nota 3

3.10.2016

 

EN 60529:1991/AC:1993

 

 

 

Cenelec

EN 60564:1993

Ponti a corrente continua per la misura della resistenza

IEC 60564:1977 + A1:1981

8.7.2016

 

 

 

EN 60564:1993/A2:1997

IEC 60564:1977/A2:1997

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60570:2003

Sistemi di alimentazione a binario elettrificato per apparecchi di illuminazione

IEC 60570:2003 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60598-1:2015

Apparecchi di illuminazione — Parte 1: Prescrizioni generali e prove

IEC 60598-1:2014 (Modificata)

8.7.2016

EN 60598-1:2008

+ A11:2009

Nota 2.1

20.10.2017

 

EN 60598-1:2015/AC:2015

 

 

 

 

EN 60598-1:2015/AC:2016

 

 

 

Cenelec

EN 60598-2-1:1989

Apparecchi di illuminazione — Parte 2: Prescrizioni particolari — Apparecchi fissi per uso generale

IEC 60598-2-1:1979 + A1:1987

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60598-2-2:2012

Apparecchi di illuminazione — Parte 2: Prescrizioni particolari — Apparecchi di illuminazione da incasso

IEC 60598-2-2:2011

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60598-2-3:2003

Apparecchi di illuminazione — Parte 2: Prescrizioni particolari — Sezione 3: Apparecchi per illuminazione stradale

IEC 60598-2-3:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60598-2-3:2003/A1:2011

IEC 60598-2-3:2002/A1:2011

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60598-2-3:2003/AC:2005

 

 

 

Cenelec

EN 60598-2-4:1997

Apparecchi di illuminazione — Parte 2: Prescrizioni particolari — Apparecchi di illuminazione mobili di uso generale

IEC 60598-2-4:1997

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60598-2-5:2015

Apparecchi di illuminazione — Parte 2-5: Prescrizioni particolari — Proiettori

IEC 60598-2-5:2015

8.7.2016

EN 60598-2-5:1998

Nota 2.1

10.9.2018

Cenelec

EN 60598-2-7:1989

Apparecchi di illuminazione — Parte 2: Prescrizioni particolari — Apparecchi mobili per giardini

IEC 60598-2-7:1982 (Modificata) + A1:1987 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60598-2-7:1989/A2:1996

IEC 60598-2-7:1982/A2:1994 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60598-2-7:1989/A13:1997

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60598-2-7:1989/A2:1996/AC:1999

 

 

 

Cenelec

EN 60598-2-8:2013

Apparecchi di illuminazione — Parte 2-8: Prescrizioni particolari — Apparecchi portatili

IEC 60598-2-8:2013

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60598-2-9:1989

Apparecchi di illuminazione — Parte 2: Prescrizioni particolari — Apparecchi per riprese fotografiche e cinematografiche (non professionali)

IEC 60598-2-9:1987

8.7.2016

 

 

 

EN 60598-2-9:1989/A1:1994

IEC 60598-2-9:1987/A1:1993

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60598-2-10:2003

Apparecchi di illuminazione — Parte 2: Prescrizioni particolari — Apparecchi di illuminazione mobili per bambini

IEC 60598-2-10:2003

8.7.2016

 

 

 

EN 60598-2-10:2003/AC:2005

 

 

 

Cenelec

EN 60598-2-11:2013

Apparecchi di illuminazione — Parte 2-11: Prescrizioni particolari — Apparecchi di illuminazione per acquari

IEC 60598-2-11:2013

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60598-2-12:2013

Apparecchi di illuminazione — Parte 2-12: Prescrizioni particolari — Apparecchi di illuminazione notturna montati su presa

IEC 60598-2-12:2013

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60598-2-13:2006

Apparecchi di illuminazione — Parte 2-20: Prescrizioni particolari — Apparecchi di illuminazione da incasso a terra

IEC 60598-2-13:2006

8.7.2016

 

 

 

EN 60598-2-13:2006/A1:2012

IEC 60598-2-13:2006/A1:2011

 

 

 

 

EN 60598-2-13:2006/AC:2006

 

 

 

Cenelec

EN 60598-2-14:2009

Prescrizioni particolari — Apparecchi di illuminazione per lampade a scarica a catodo freddo (tubi neon) e apparecchi similari

IEC 60598-2-14:2009

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60598-2-17:1989

Apparecchi di illuminazione — Parte 2: Prescrizioni particolari — Apparecchi per palcoscenici, studi televisivi e cinematografici

IEC 60598-2-17:1984 + A1:1987

8.7.2016

 

 

 

EN 60598-2-17:1989/A2:1991

IEC 60598-2-17:1984/A2:1990

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60598-2-19:1989

Apparecchi di illuminazione — Parte 2-19: Prescrizioni particolari — Apparecchi a circolazione d'aria (Prescrizioni di sicurezza)

IEC 60598-2-19:1981 (Modificata) + A1:1987 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60598-2-19:1989/A2:1998

IEC 60598-2-19:1981/A2:1997

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60598-2-19:1989/AC:2005

 

 

 

Cenelec

EN 60598-2-20:2015

Apparecchi di illuminazione — Parte 2-20: Prescrizioni particolari — Catene luminose

IEC 60598-2-20:2014

8.7.2016

EN 60598-2-20:2010

Nota 2.1

30.12.2017

Cenelec

EN 60598-2-21:2015

Apparecchi di illuminazione — Parte 2-21: Prescrizioni particolari — Catene luminose sigillate

IEC 60598-2-21:2014

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60598-2-22:2014

Apparecchi di illuminazione — Parte 2-22: Prescrizioni particolari — Apparecchi di emergenza

IEC 60598-2-22:2014

8.7.2016

EN 60598-2-22:1998

+ A1:2003

+ A2:2008

Nota 2.1

24.7.2017

 

EN 60598-2-22:2014/AC:2015

 

 

 

Cenelec

EN 60598-2-23:1996

Apparecchi di illuminazione — Parte 2: Prescrizioni particolari — Sezione 23: Sistemi di illuminazione a bassissima tensione per lampade a incandescenza

IEC 60598-2-23:1996

8.7.2016

 

 

 

EN 60598-2-23:1996/A1:2000

IEC 60598-2-23:1996/A1:2000

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60598-2-23:1996/AC:1997

 

 

 

Cenelec

EN 60598-2-24:2013

Apparecchi di illuminazione — Parte 2: Prescrizioni particolari — Sezione 24: Apparecchi a temperatura superficiale limitata

IEC 60598-2-24:2013

8.7.2016

EN 60598-2-24:1998

Nota 2.1

24.7.2016

Cenelec

EN 60598-2-25:1994

Apparecchi di illuminazione — Parte 2-25: Prescrizioni particolari — Apparecchi di illuminazione per gli ambienti clinici degli ospedali e delle unità sanitarie

IEC 60598

IEC 60598-2-25:1994

8.7.2016

 

 

 

EN 60598-2-25:1994/A1:2004

IEC 60598-2-25:1994/A1:2004

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60618:1997

Divisori di tensione induttivi

IEC 60618:1978 + A1:1981

8.7.2016

 

 

 

EN 60618:1997/A2:1997

IEC 60618:1978/A2:1997

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60645-1:2015

Elettroacustica — Apparecchi audiometrici — Parte 1: Apparecchi per audiometria a toni puri

IEC 60645-1:2012

8.7.2016

EN 60645-1:2001

EN 60645-4:1995

Nota 2.1

5.11.2017

Cenelec

EN 60645-3:2007

Elettroacustica — Apparecchi audiometrici — Parte 3: Segnali di prova di breve durata

IEC 60645-3:2007

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60645-6:2010

Audiometri — Parte 6: Strumenti per la misura delle emissioni otoacustiche

IEC 60645-6:2009

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60645-7:2010

Audiometri — Parte 7: Strumenti per la misura dei potenziali evocati acustici

IEC 60645-7:2009

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60669-1:1999

Apparecchi di comando non automatici per installazione elettrica fissa per uso domestico e similare. Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 60669-1:1998 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60669-1:1999/A1:2002

IEC 60669-1:1998/A1:1999 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60669-1:1999/A2:2008

IEC 60669-1:1998/A2:2006 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60669-2-1:2004

Apparecchi di comando non automatici per installazione elettrica fissa per uso domestico e similare — Parte 2-1: Prescrizioni particolari — Interruttori elettronici

IEC 60669-2-1:2002 (Modificata) + IS1:2011 + IS2:2012

8.7.2016

 

 

 

EN 60669-2-1:2004/A1:2009

IEC 60669-2-1:2002/A1:2008 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60669-2-1:2004/A12:2010

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60669-2-1:2004/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60669-2-2:2006

Apparecchi di comando non automatici per installazione elettrica fissa per uso domestico e similare — Parte 2: Prescrizioni particolari — Sezione 2: Interruttori con comando a distanza (RCS)

IEC 60669-2-2:2006

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60669-2-3:2006

Apparecchi di comando non automatici per installazione elettrica fissa per uso domestico e similare — Parte 2: Prescrizioni particolari — Sezione 3: Interruttori a tempo ritardato

IEC 60669-2-3:2006

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60669-2-4:2005

Apparecchi di comando non automatici per installazione elettrica fissa per uso domestico e similare — Parte 2-4: Prescrizioni particolari — Interruttori sezionatori

IEC 60669-2-4:2004 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60669-2-6:2012

Apparecchi di comando non automatici per installazione elettrica fissa per uso domestico e similare — Parte 2-6: Interruttori per pompieri per insegne luminose e apparecchi di illuminazione per esterni e per interni

IEC 60669-2-6:2012 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60670-1:2005

Involucri per apparecchi per installazioni elettriche fisse per usi domestici e similari — Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 60670-1:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60670-1:2005/A1:2013

IEC 60670-1:2002/A1:2011 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

31.12.2017

 

EN 60670-1:2005/AC:2007

 

 

 

 

EN 60670-1:2005/AC:2010

 

 

 

Cenelec

EN 60670-21:2007

Scatole e involucri per apparecchi elettrici per installazioni elettriche fisse per usi domestici e similari — Parte 21: Prescrizioni particolari per scatole e involucri con dispositivi di sospensione

IEC 60670-21:2004 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60670-22:2006

Involucri per apparecchi per installazioni elettriche fisse per usi domestici e similari — Parte 22: Prescrizioni particolari per scatole e involucri di derivazione

IEC 60670-22:2003 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60670-23:2008

Scatole e involucri per apparecchi elettrici per installazioni elettriche fisse per usi domestici e similari — Parte 23: Prescrizioni particolari per scatole e involucri per pavimento

IEC 60670-23:2006 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60670-24:2013

Scatole e involucri per apparecchi elettrici per installazioni elettriche fisse per usi domestici e similari — Parte 24: Prescrizioni particolari per involucri di apparecchi di protezione e di altri apparecchi elettrici che dissipano energia

IEC 60670-24:2011 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60688:2013

Trasduttori elettrici di misura per la conversione di grandezze elettriche alternate in segnali analogici o digitali

IEC

IEC 60688:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60691:2003

Protettori termici non riutilizzabili — Prescrizioni e guida di applicazione

IEC 60691:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60691:2003/A1:2007

IEC 60691:2002/A1:2006

 

 

 

 

EN 60691:2003/A2:2010

IEC 60691:2002/A2:2010

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60702-1:2002

Cavi per energia ad isolamento minerale e loro terminazioni con tensione nominale non superiore a 750 V — Parte 1: Cavi

IEC 60702-1:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60702-1:2002/A1:2015

IEC 60702-1:2002/A1:2015

8.7.2016

Nota 3

19.2.2018

Cenelec

EN 60702-2:2002

Cavi per energia ad isolamento minerale e loro terminazioni con tensione nominale non superiore a 750 V — Parte 2: Terminazioni

IEC 60702-2:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60702-2:2002/A1:2015

IEC 60702-2:2002/A1:2015

8.7.2016

Nota 3

19.2.2018

Cenelec

EN 60715:2001

Dimensioni delle apparecchiature a bassa tensione — Profilati di supporto normalizzati per il sostegno dei dispositivi elettrici

IEC 60715:1981 + A1:1995

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60719:1993

Calcolo dei valori minimi e massimi delle dimensioni medie esterne dei conduttori e dei cavi con conduttori rotondi in rame e con tensione nominale non superiore a 450/750 V

IEC 60719:1992

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60728-11:2010

Impianti di distribuzione via cavo per segnali televisivi, sonori e servizi interattivi — Parte 11: Sicurezza

IEC 60728-11:2010

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-1:2011

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 1: Norme generali

IEC 60730-1:2010 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-1:1995

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 1: Norme generali

IEC 60730-1:1993 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60730-1:1995/A1:1997

IEC 60730-1:1993/A1:1994 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60730-1:1995/A2:1998

IEC 60730-1:1993/A2:1997

 

 

 

 

EN 60730-1:1995/A11:1996

 

 

 

 

EN 60730-1:1995/A12:1996

 

 

 

 

EN 60730-1:1995/A14:1998

 

 

 

 

EN 60730-1:1995/A15:1998

 

 

 

 

EN 60730-1:1995/A16:1999

 

 

 

 

EN 60730-1:1995/A17:2000

 

 

 

 

EN 60730-1:1995/A18:2003

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60730-1:1995/AC:2007

 

 

 

Cenelec

EN 60730-2-2:2002

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per protettori termici di motori

IEC 60730-2-2:2001 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60730-2-2:2002/A1:2006

IEC 60730-2-2:2001/A1:2005 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60730-2-2:2002/A11:2005

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60730-2-3:2007

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per protettori termici degli alimentatori per lampade fluorescenti tubolari

IEC 60730-2-3:2006 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-2-4:2007

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per motoprotettori termici per motocompressori di tipo ermetico e semiermetico

IEC 60730-2-4:2006 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-2-5:2015

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Prescrizioni particolari per i sistemi elettrici automatici di comando di bruciatori

IEC 60730-2-5:2013 (Modificata)

8.7.2016

EN 60730-2-5:2002

+ A11:2005

+ A1:2004

+ A2:2010

Nota 2.1

17.11.2017

Cenelec

EN 60730-2-6:2016

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per dispositivi elettrici automatici di comando sensibili alla pressione, comprese le prescrizioni meccaniche

IEC 60730-2-6:2015

8.7.2016

EN 60730-2-6:2008

Nota 2.1

26.2.2019

Cenelec

EN 60730-2-7:2010

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per temporizzatori ed interruttori a tempo

IEC 60730-2-7:2008 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60730-2-7:2010/AC:2011

 

 

 

Cenelec

EN 60730-2-8:2002

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per le valvole idrauliche ad azionamento elettrico, comprese le prescrizioni meccaniche

IEC 60730-2-8:2000 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60730-2-8:2002/A1:2003

IEC 60730-2-8:2000/A1:2002 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60730-2-9:2010

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per dispositivi di comando termosensibili

IEC 60730-2-9:2008 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-2-10:2007

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per i relè di avviamento dei motori

IEC 60730-2-10:2006

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-2-11:2008

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per regolatori di energia

IEC 60730-2-11:2006

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-2-12:2006

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per i bloccoporta elettrici

IEC 60730-2-12:2005 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60730-2-12:2006/A11:2008

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60730-2-13:2008

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per dispositivi di comando sensibili all'umidità

IEC 60730-2-13:2006 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-2-14:1997

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2-14: Norme particolari per attuatori elettrici

IEC 60730-2-14:1995 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60730-2-14:1997/A1:2001

IEC 60730-2-14:1995/A1:2001

 

 

 

 

EN 60730-2-14:1997/A2:2008

IEC 60730-2-14:1995/A2:2007 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60730-2-14:1997/A11:2005

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60730-2-15:2010

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Prescrizioni particolari per i dispositivi elettrici automatici di comando rivelatori del livello di acqua del tipo flottante o ad elettrodo utilizzati nella costruzione delle caldaie

IEC 60730-2-15:2008 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-2-19:2002

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — Parte 2: Norme particolari per elettrovalvole per combustibile liquido, comprese le prescrizioni meccaniche

IEC 60730-2-19:1997 (Modificata) + A1:2000 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60730-2-19:2002/A2:2008

IEC 60730-2-19:1997/A2:2007

 

 

 

 

EN 60730-2-19:2002/A11:2005

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60754-1:2014

Prova sui gas emessi dai materiali di cavi elettrici durante la combustione — Parte 1: Determinazione del contenuto di alogeni nel gas

IEC 60754-1:2011

8.7.2016

EN 50267-1:1998

EN 50267-2-1:1998

EN 50267-2-2:1998

EN 50267-2-3:1998

Nota 2.1

27.1.2017

Cenelec

EN 60754-2:2014

Prova sui gas emessi dai materiali di cavi elettrici durante la combustione — Parte 2: Determinazione dell'acidità (mediante la misura del pH) e della conducibilità

IEC 60754-2:2011

8.7.2016

EN 50267-1:1998

EN 50267-2-1:1998

EN 50267-2-2:1998

EN 50267-2-3:1998

Nota 2.1

27.1.2017

Cenelec

EN 60799:1998

Cordoni per connettori e cordoni per connettori di interconnessione

IEC 60799:1998

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-100:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 100: Generalità

IEC 60811-100:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-201:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 201: Generalità sulle prove — Misura dello spessore dell'isolante

IEC 60811-201:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-202:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 202: Generalità sulle prove — Misura dello spessore delle guaine non metalliche

IEC 60811-202:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-203:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 203: Generalità sulle prove — Misura delle dimensioni totali

IEC 60811-203:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-301:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 301: Prove elettriche — Misura della permettività a 23 oC dei composti di riempimento

IEC 60811-301:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-302:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 302: Prove elettriche — Misura della resistività in corrente continua a 23 oC e a 100 oC delle miscele di riempimento

IEC 60811-302:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-401:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 401: Prove varie — Metodi di invecchiamento termico. Invecchiamento in forno ad aria

IEC 60811-401:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-402:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 402: Prove varie — Prove di assorbimento acqua

IEC 60811-402:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-403:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 403: Prove varie — Prova di resistenza all'ozono su composti reticolati

IEC 60811-403:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-404:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 404: Prove varie — Prove di immersione in olio minerale per guaine realizzate con composti reticolati

IEC 60811-404:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-405:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 405: Prove varie — Prova di stabilità termica per isolamenti in PVC e guaine in PVC

IEC 60811-405:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-406:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 406: Prove varie — Resistenza alla rottura per sollecitazioni ambientali per composti in polietilene e polipropilene

IEC 60811-406:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-407:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 407: Prove varie — Misura dell'incremento di massa dei composti in polietilene e polipropilene

IEC 60811-407:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-408:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 408: Prove varie — Prova di stabilità di lunga durata dei composti in polietilene e polipropilene

IEC 60811-408:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-409:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 409: Prove varie — Prova di perdita di massa per isolamenti e guaine termoplastiche

IEC 60811-409:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-410:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 410: Prove varie — Metodi di prova per la degradazione ossidativa del rame dei conduttori isolati con poliolefine

IEC 60811-410:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-411:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 411: Prove varie — Fragilità alle basse temperature dei composti di riempimento

IEC 60811-411:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-412:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 412: Prove varie — Metodi di invecchiamento termico. Invecchiamento in una bomba ad aria

IEC 60811-412:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-501:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 501: Prove meccaniche — Prove per la determinazione delle proprietà meccaniche dei composti per isolamento e guaina

IEC 60811-501:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-502:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 502: Prove meccaniche — Prova di restringimento per isolamenti

IEC 60811-502:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-503:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 503: Prove meccaniche — Prova di restringimento per guaine

IEC 60811-503:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-504:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 504: Prove meccaniche — Prove di piegatura a bassa temperatura per isolamenti e guaine

IEC 60811-504:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-505:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 505: Prove meccaniche — Allungamento a bassa temperatura per isolamenti e guaine

IEC 60811-505:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-506:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 506: Prove meccaniche — Prova d'urto a bassa temperatura per isolamenti e guaine

IEC 60811-506:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-507:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 507: Prove meccaniche — Prova di calore per materiali reticolati

IEC 60811-507:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-508:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 508: Prove meccaniche — Prova di pressione ad alta temperatura per isolamenti e guaine

IEC 60811-508:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-509:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 509: Prove meccaniche — Prove di resistenza alla rottura per isolamenti e guaine

IEC 60811-509:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-510:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 510: Prove meccaniche — Metodi specifici per composti in polietilene e polipropilene — Prova di strappo dopo l'invecchiamento in aria

IEC 60811-510:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-511:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 511: Prove meccaniche — Misura dell’indice del flusso di fusione dei composti in polietilene e polipropilene

IEC 60811-511:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-512:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 512: Prove meccaniche — Forza di tensione e allungamento alla rottura dopo condizionamento a temperatura elevata; metodi specifici per composti per isolamento e guaina

IEC 60811-512:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-513:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 513: Prove meccaniche — Metodi specifici per composti in polietilene e polipropilene — Prova di strappo dopo il condizionamento

IEC 60811-513:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-601:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 601: Prove fisiche — Misura del punto di gocciolamento dei composti di riempimento

IEC 60811-601:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-602:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 602: Prove fisiche — Separazione dell'olio nei composti di riempimento

IEC 60811-602:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-603:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 603: Prove fisiche — Misura del numero completo di acido dei composti di riempimento

IEC 60811-603:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-604:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 604: Prove fisiche — Misura dell'assenza di sostanze corrosive nei composti di riempimento

IEC 60811-604:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-605:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 605: Prove fisiche — Misura di nero fumo e riempitivo minerale nei composti di polietilene

IEC 60811-605:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-606:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 606: Prove fisiche — Metodo per la determinazione della densità

IEC 60811-606:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60811-607:2012

Cavi elettrici e a fibra ottica — Metodi di prova per materiali non metallici — Parte 607: Prove fisiche — Metodo per la valutazione della dispersione di nerofumo nel polietilene e polipropilene

IEC 60811-607:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60825-1:2014

Sicurezza degli apparecchi laser — Parte 1: Classificazione delle apparecchiature e requisiti

IEC 60825-1:2014

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60825-2:2004

Sicurezza degli apparecchi laser — Parte 2: Sicurezza dei sistemi di telecomunicazione a fibre ottiche

IEC 60825-2:2004

8.7.2016

 

 

 

EN 60825-2:2004/A1:2007

IEC 60825-2:2004/A1:2006

 

 

 

 

EN 60825-2:2004/A2:2010

IEC 60825-2:2004/A2:2010

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60825-4:2006

Sicurezza degli apparecchi laser — Parte 4: Barriere per laser

IEC 60825-4:2006

8.7.2016

 

 

 

EN 60825-4:2006/A1:2008

IEC 60825-4:2006/A1:2008

 

 

 

 

EN 60825-4:2006/A2:2011

IEC 60825-4:2006/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60825-12:2004

Sicurezza degli apparecchi laser — Parte 12: Sicurezza dei sistemi di comunicazione ottici nello spazio libero usati per la trasmissione di informazioni

IEC 60825-12:2004

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60831-1:2014

Condensatori statici di rifasamento di tipo autorigenerabile per impianti di energia a corrente alternata con tensione nominale inferiore o uguale a 1 000  V — Parte 1: Generalità — Prestazioni — Prove e valori nominali — Prescrizioni di sicurezza — Guida per l'installazione e l'esercizio

IEC 60831-1:2014

8.7.2016

EN 60831-1:1996

+ A1:2003

Nota 2.1

18.3.2017

 

EN 60831-1:2014/AC:2014

 

 

 

Cenelec

EN 60831-2:2014

Condensatori statici di rifasamento di tipo autorigenerabile per impianti di energia a corrente alternata con tensione nominale inferiore o uguale a 1 kV — Parte 2: Prova di invecchiamento, prova di autorigenerazione e prova di distruzione

IEC 60831-2:2014

8.7.2016

EN 60831-2:1996

Nota 2.1

19.3.2017

Cenelec

EN 60838-1:2004

Portalampade eterogenei — Parte 1: Prescrizioni generali e prove

IEC 60838-1:2004

8.7.2016

 

 

 

EN 60838-1:2004/A1:2008

IEC 60838-1:2004/A1:2008

 

 

 

 

EN 60838-1:2004/A2:2011

IEC 60838-1:2004/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60838-2-1:1996

Portalampade eterogenei — Parte 2: Prescrizioni particolari — Sezione 1: Portalampade S14

IEC 60838-2-1:1994

8.7.2016

 

 

 

EN 60838-2-1:1996/A1:1998

IEC 60838-2-1:1994/A1:1998

 

 

 

 

EN 60838-2-1:1996/A2:2004

2-1:1994/A2:2004

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60838-2-2:2006

Portalampade eterogenei — Parte 2-2: Prescrizioni particolari — Connettori per moduli LED

IEC 60838-2-2:2006

8.7.2016

 

 

 

EN 60838-2-2:2006/A1:2012

IEC 60838-2-2:2006/A1:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60898-1:2003

Interruttori automatici per la protezione dalle sovracorrenti per impianti domestici e similari — Parte 1: Interruttori automatici per funzionamento in corrente alternata

IEC 60898-1:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60898-1:2003/A1:2004

IEC 60898-1:2002/A1:2002 (Modificata)

 

 

 

 

EN 60898-1:2003/A11:2005

 

 

 

 

EN 60898-1:2003/A13:2012

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60898-1:2003/AC:2004

 

 

 

Cenelec

EN 60898-2:2006

Interruttori automatici per la protezione dalle sovracorrenti per impianti domestici e similari — Parte 2: Interruttori per funzionamento in corrente alternata e in corrente continua

IEC 60898-2:2000 (Modificata) + A1:2003 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60931-1:1996

Condensatori statici di rifasamento di tipo non autorigenerabile per impianti di energia a corrente alternata con tensione nominale inferiore o uguale a 1 000 V — Parte 1: Generalità — Prestazioni, prove e valori nominali — Prescrizioni di sicurezza — Guida per l'installazione e l'esercizio

IEC 60931-1:1996

8.7.2016

 

 

 

EN 60931-1:1996/A1:2003

IEC 60931-1:1996/A1:2002

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60931-2:1996

Condensatori statici di rifasamento di tipo non autorigenerabile per impianti di energia a corrente alternata con tensione nominale inferiore o uguale a 1 kV — Parte 2: Prova di invecchiamento e prova di distruzione

IEC 60931-2:1995

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60931-3:1996

Condensatori statici di rifasamento di tipo non-autorigenerabile per impianti di energia a corrente alternata con tensione nominale inferiore o uguale a 1 kV — Parte 3: Fusibili interni

IEC 60931-3:1996

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60934:2001

Interruttori automatici per apparecchiature

IEC 60934:2000

8.7.2016

 

 

 

EN 60934:2001/A1:2007

IEC 60934:2000/A1:2007

 

 

 

 

EN 60934:2001/A2:2013

IEC 60934:2000/A2:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-1:2007

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 1: Regole generali

IEC 60947-1:2007

8.7.2016

 

 

 

EN 60947-1:2007/A1:2011

IEC 60947-1:2007/A1:2010

 

 

 

 

EN 60947-1:2007/A2:2014

IEC 60947-1:2007/A2:2014

8.7.2016

Nota 3

14.10.2017

Cenelec

EN 60947-2:2006

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 2: Interruttori automatici

IEC 60947-2:2006

8.7.2016

 

 

 

EN 60947-2:2006/A1:2009

IEC 60947-2:2006/A1:2009

 

 

 

 

EN 60947-2:2006/A2:2013

IEC 60947-2:2006/A2:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-3:2009

Apparecchiatura a bassa tensione — Parte 3: Interruttori di manovra, sezionatori, interruttori di manovra-sezionatori e unità combinate con fusibili

IEC 60947-3:2008

8.7.2016

 

 

 

EN 60947-3:2009/A1:2012

IEC 60947-3:2008/A1:2012

 

 

 

 

EN 60947-3:2009/A2:2015

IEC 60947-3:2008/A2:2015

8.7.2016

Nota 3

31.8.2018

Cenelec

EN 60947-4-1:2010

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 4: Contattori e avviatori — Sezione 1 — Contattori e avviatori elettromeccanici

IEC 60947-4-1:2009

8.7.2016

 

 

 

EN 60947-4-1:2010/A1:2012

IEC 60947-4-1:2009/A1:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-4-2:2012

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 4-2: Contattori e avviatori — Regolatori e avviatori a semiconduttori in c.a.

IEC 60947-4-2:2011

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-4-3:2014

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 4-3: Contattori e avviatori — Regolatori a semiconduttori in c.a. e contattori per carichi diversi da motori

IEC 60947-4-3:2014

8.7.2016

EN 60947-4-3:2000

+ A1:2006

+ A2:2011

Nota 2.1

11.6.2017

Cenelec

EN 60947-5-1:2004

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 5-1: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Dispositivi elettromeccanici per circuiti di comando

IEC 60947-5-1:2003

8.7.2016

 

 

 

EN 60947-5-1:2004/A1:2009

IEC 60947-5-1:2003/A1:2009

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 60947-5-1:2004/AC:2004

 

 

 

 

EN 60947-5-1:2004/AC:2005

 

 

 

Cenelec

EN 60947-5-2:2007

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 5-2: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Interruttori di prossimità

IEC 60947-5-2:2007

8.7.2016

 

 

 

EN 60947-5-2:2007/A1:2012

IEC 60947-5-2:2007/A1:2012

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-5-4:2003

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 5: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Sezione 4: Metodi di valutazione della prestazione dei contatti a bassa energia — Prove speciali

IEC 60947-5-4:2002

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-5-5:1997

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 5-5: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Sezione 5: Dispositivo elettrico di arresto di emergenza con blocco meccanico

IEC 60947-5-5:1997

8.7.2016

 

 

 

EN 60947-5-5:1997/A1:2005

IEC 60947-5-5:1997/A1:2005

 

 

 

 

EN 60947-5-5:1997/A11:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-5-7:2003

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 5-7: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Prescrizioni per dispositivi di prossimità con uscita analogica

IEC 60947-5-7:2003

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-5-8:2006

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 5-8: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Interruttori ausiliari a tre posizioni

IEC 60947-5-8:2006

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-5-9:2007

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 5-9: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Sensori di portata

IEC 60947-5-9:2006

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-6-1:2005

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 6-1: Apparecchiature a funzioni multiple — Apparecchiature di commutazione

IEC 60947-6-1:2005

8.7.2016

 

 

 

EN 60947-6-1:2005/A1:2014

IEC 60947-6-1:2005/A1:2013

8.7.2016

Nota 3

17.1.2017

Cenelec

EN 60947-6-2:2003

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 6-2: Apparecchiatura a funzioni multiple — Apparecchi integrati di manovra e protezione (ACP)

IEC 60947-6-2:2002

8.7.2016

 

 

 

EN 60947-6-2:2003/A1:2007

IEC 60947-6-2:2002/A1:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-7-1:2009

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 7-1: Apparecchiature ausiliarie — Morsetti componibili per conduttori di rame

IEC 60947-7-1:2009

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-7-2:2009

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 7-2: Apparecchiature ausiliarie — Morsetti componibili per conduttori di protezione in rame

IEC 60947-7-2:2009

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-7-3:2009

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 7-3: Apparecchiature ausiliarie — Prescrizioni di sicurezza per morsetti componibili con fusibili

IEC 60947-7-3:2009

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-8:2003

Apparecchiature a bassa tensione — Parte 8: Unità di comando per protezione termica incorporata (CTP) in macchine elettriche rotanti

IEC 60947-8:2003

8.7.2016

 

 

 

EN 60947-8:2003/A1:2006

IEC 60947-8:2003/A1:2006

 

 

 

 

EN 60947-8:2003/A2:2012

IEC 60947-8:2003/A2:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60950-21:2003

Apparecchiature per la tecnologia dell'informazione — Sicurezza — Parte 21: Alimentazione remota

IEC 60950-21:2002

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60950-22:2006

Apparecchiature per la tecnologia dell'informazione — Sicurezza — Parte 22: Apparecchiature installate all'aperto

IEC 60950-22:2005 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 60950-22:2006/AC:2008

 

 

 

Cenelec

EN 60950-23:2006

Apparecchiature per la tecnologia dell'informazione — Sicurezza — Parte 23: Grandi apparecchiature per l'archiviazione dei dati

IEC 60950-23:2005

8.7.2016

 

 

 

EN 60950-23:2006/AC:2008

 

 

 

Cenelec

EN 60968:2015

Lampade con alimentatore incorporato per illuminazione generale — Prescrizioni di sicurezza

IEC 60968:2015 (Modificata)

IEC 60968:2015/COR1:2015 (Modificata)

8.7.2016

EN 60968:2013

+ A11:2014

Nota 2.1

30.3.2018

Cenelec

EN 60974-1:2012

Apparecchi di saldatura ad arco — Parte 1: Sorgenti di corrente per saldatura

IEC 60974-1:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60974-2:2013

Apparecchiatura per la saldatura ad arco — Parte 2: Sistemi di raffreddamento a liquido

IEC 60974-2:2013

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60974-3:2014

Apparecchiatura per la saldatura ad arco — Parte 3: Dispositivi d’innesco e stabilizzazione dell'arco

IEC 60974-3:2013

8.7.2016

EN 60974-3:2007

Nota 2.1

31.12.2016

Cenelec

EN 60974-5:2013

Apparecchiatura per la saldatura ad arco — Parte 5: Unità di avanzamento del filo

IEC 60974-5:2013

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60974-6:2016

Apparecchiature per la saldatura ad arco — Parte 6: Apparecchiature ad impiego limitato

IEC 60974-6:2015

8.7.2016

EN 60974-6:2011

Nota 2.1

27.10.2018

Cenelec

EN 60974-7:2013

Apparecchiature per la saldatura ad arco — Parte 7: Torce

IEC 60974-7:2013

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60974-8:2009

Apparecchiatura per la saldatura ad arco — Parte 8: Console per gas per la saldatura e sistemi di taglio plasma

IEC 60974-8:2009

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60974-11:2010

Apparecchiature per la saldatura ad arco — Parte 11: Portaelettrodi

IEC 60974-11:2010

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60974-12:2011

Apparecchiature per la saldatura ad arco — Parte 12: Dispositivi di collegamento per cavi di saldatura

IEC 60974-12:2011

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60974-13:2011

Apparecchiature per la saldatura ad arco — Parte 13: Pinze di massa

IEC 60974-13:2011

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60998-1:2004

Dispositivi di connessione per circuiti a bassa tensione per usi domestici e similari — Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 60998-1:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60998-2-1:2004

Dispositivi di connessione per circuiti a bassa tensione per uso domestico e similare — Parte 2-1: Prescrizioni particolari per i dispositivi di connessione come parti separate con unità di serraggio di tipo a vite

IEC 60998-2-1:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60998-2-2:2004

Dispositivi di connessione per circuiti a bassa tensione per usi domestici e similari — Parte 2-2: Prescrizioni particolari per dispositivi di connessione come parti separate con unità di serraggio senza vite

IEC 60998-2-2:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60998-2-3:2004

Dispositivi di connessione per circuiti a bassa tensione per uso domestico e similare — Parte 2-3: Prescrizioni particolari per i dispositivi di connessione come parti separate con unità di serraggio a perforazione d'isolante

IEC 60998-2-3:2002 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60998-2-4:2005

Dispositivi di connessione per circuiti a bassa tensione per usi domestici e similari — Parte 2-4: Prescrizioni particolari per dispositivi di connessione a cappuccio

IEC 60998-2-4:2004 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60999-1:2000

Dispositivi di connessione — Conduttori elettrici in rame — Prescrizioni di sicurezza per unità di serraggio a vite e senza vite — Parte 1: Prescrizioni generali e prescrizioni particolari per conduttori da 0,2 mm2 fino a 35 mm2 (inclusi)

IEC 60999-1:1999

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 60999-2:2003

Dispositivi di connessione — Conduttori elettrici in rame — Prescrizioni di sicurezza per unità di serraggio a vite e senza vite --

IEC 60999-2:2003

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61008-1:2012

Interruttori differenziali senza sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari — Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 61008-1:2010 (Modificata)

8.7.2016

EN 61008-1:2004

+ A11:2007

+ A12:2009

+ A13:2012

Nota 2.1

18.6.2017

 

EN 61008-1:2012/A1:2014

IEC 61008-1:2010/A1:2012 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

4.8.2017

 

EN 61008-1:2012/A2:2014

IEC 61008-1:2010/A2:2013 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

4.8.2017

 

EN 61008-1:2012/A11:2015

8.7.2016

Nota 3

6.7.2018

Cenelec

EN 61008-2-1:1994

Interruttori differenziali senza sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari — Parte 2-1: Applicabilità delle prescrizioni generali agli interruttori differenziali con funzionamento indipendente dalla tensione di rete

IEC 61008-2-1:1990

8.7.2016

 

 

 

EN 61008-2-1:1994/A11:1998

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 61008-2-1:1994/A11:1998/AC:1999

 

 

 

Cenelec

EN 61009-1:2012

Interruttori differenziali con sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari — Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 61009-1:2010 (Modificata)

8.7.2016

EN 61009-1:2004

+ A11:2008

+ A12:2009

+ A13:2009

+ A14:2012

Nota 2.1

18.6.2017

 

EN 61009-1:2012/A1:2014

IEC 61009-1:2010/A1:2012 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

4.8.2017

 

EN 61009-1:2012/A2:2014

IEC 61009-1:2010/A2:2013 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

4.8.2017

 

EN 61009-1:2012/A11:2015

8.7.2016

Nota 3

6.7.2018

Cenelec

EN 61009-2-1:1994

Interruttori differenziali con sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari — Parte 2-1: Applicabilità delle prescrizioni generali agli interruttori differenziali con funzionamento indipendente dalla tensione di rete

IEC 61009-2-1:1991

8.7.2016

 

 

 

EN 61009-2-1:1994/A11:1998

8.7.2016

Nota 3

 

 

EN 61009-2-1:1994/A11:1998/AC:1999

 

 

 

Cenelec

EN 61010-1:2010

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio — Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 61

IEC 61010-1:2010

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61010-2-010:2014

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio — Parte 2-010: Prescrizioni particolari per apparecchi da laboratorio per il riscaldamento di materiali

IEC 61010-2-010:2014

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61010-2-020:2006

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, di controllo e da laboratorio — Parte 2-020: Prescrizioni particolari per centrifughe da laboratorio

IEC 61010-2-020:2006

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61010-2-030:2010

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio — Parte 2-030: Prescrizioni particolari per circuiti di prova e di misura

IEC 61010-

IEC 61010-2-030:2010

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61010-2-032:2012

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e da laboratorio — Parte 2-032: Prescrizioni particolari per sensori di corrente portatili e utilizzati manualmente per misure e prove elettriche

IEC 61010-2-032:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61010-2-033:2012

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio — Parte 2-033: Prescrizioni particolari per multimetri portatili ed altri strumenti di misura portatili, per utilizzo domestico e professionale, in grado di misurare la tensione di alimentazione

IEC 61010-2-033:2012

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61010-2-040:2005

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio — Parte 2-040: Prescrizioni particolari per sterilizzatori e disinfettatrici usati nel trattamento di materiale medico

IEC 61010-2-040:2005

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61010-2-051:2015

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio — Parte 2-051: Prescrizioni particolari per apparecchi da laboratorio per mescolare ed agitare

IEC 61010-2-051:2015

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61010-2-061:2003

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio — Parte 2-061: Prescrizioni particolari per spettrometri atomici da laboratorio con atomizzazione e ionizzazione termica

IEC 61010-2-061:2003

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61010-2-201:2013

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e per utilizzo in laboratorio — Parte 2-201: Prescrizioni particolari per apparecchi di controllo, esclusi quelli per applicazioni di sicurezza funzionale, inclusi nel campo di applicazione della misura, controllo e automazione nei processi industriali

IEC 61010-2-201:2013

8.7.2016

 

 

 

EN 61010-2-201:2013/AC:2013

 

 

 

Cenelec

EN 61010-031:2015

Prescrizioni di sicurezza per apparecchi elettrici di misura, controllo e da laboratorio — Parte 031: Prescrizioni particolari per assiemi sonde utilizzati manualmente per misura e prove elettriche

IEC 61010-031:2015

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61028:1993

Strumenti elettrici di misura — Registratori X — Y

IEC 61028:1991

8.7.2016

 

 

 

EN 61028:1993/A2:1997

IEC 61028:1991/A2:1997

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61034-1:2005

Misura della densità del fumo emesso dai cavi che bruciano sotto specificate condizioni — Parte 1: Apparecchiature di prova

IEC 61034-1:2005

8.7.2016

 

 

 

EN 61034-1:2005/A1:2014

IEC 61034-1:2005/A1:2013

8.7.2016

Nota 3

26.7.2016

Cenelec

EN 61034-2:2005

Misura della densità del fumo emesso dai cavi che bruciano sotto specificate condizioni — Parte 2: Procedure di prova e prescrizioni

IEC 61034-2:2005

8.7.2016

 

 

 

EN 61034-2:2005/A1:2013

IEC 61034-2:2005/A1:2013

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61048:2006

Ausiliari per lampade — Condensatori da utilizzare nei circuiti di lampade tubolari a fluorescenza e di altre lampade a scarica Prescrizioni generali e di sicurezza

IEC 61048:2006

8.7.2016

 

 

 

EN 61048:2006/A1:2016

IEC 61048:2006/A1:2015

8.7.2016

Nota 3

19.2.2019

Cenelec

EN 61050:1992

Trasformatori per lampade a scarica tubolari con tensione secondaria a vuoto superiore a 1 000  V (trasformatori neon) — Prescrizioni generali e di sicurezza

IEC 61050:1991 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 61050:1992/A1:1995

IEC 61050:1991/A1:1994 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61058-1:2002

Interruttori per apparecchi — Parte 1: Prescrizioni generali

IEC 61058-1:2000 (Modificata) + A1:2001

8.7.2016

 

 

 

EN 61058-1:2002/A2:2008

IEC 61058-1:2000/A2:2007

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61058-2-1:2011

Interruttori per apparecchi — Parte 2-1: Prescrizioni particolari per interruttori per cavi flessibili

IEC 61058-2-1:2010

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61058-2-4:2005

Interruttori per apparecchi — Parte 2-4: Prescizioni particolari per interruttori per montaggio indipendente

IEC 61058-2-4:1995 + A1:2003

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61058-2-5:2011

Interruttori per apparecchi — Parte 2-5: Prescrizioni particolari per i selettori

IEC 61058-2-5:2010

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61071:2007

Condensatori per elettronica di potenza

IEC 61071:2007

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61095:2009

Contattori elettromeccanici per usi domestici e similari

IEC 61095:2009

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61131-2:2007

Controllori programmabili — Parte 2: Specificazioni e prove delle apparecchiature

IEC 61131-2:2007

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61138:2007

Cavi per apparecchiature portatili di messa a terra e di cortocircuito

IEC 61138:2007 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61140:2002

Protezione contro i contatti elettrici — Aspetti comuni per gli impianti e le apparecchiature

IEC 61140:2001

8.7.2016

 

 

 

EN 61140:2002/A1:2006

IEC 61140:2001/A1:2004 (Modificata)

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61143-1:1994

Strumenti di misura elettrici — Strumenti registratori X-t — Parte 1: Definizioni e prescrizioni

IEC 61143-1:1992

8.7.2016

 

 

 

EN 61143-1:1994/A1:1997

IEC 61143-1:1992/A1:1997

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61143-2:1994

Strumenti di misura elettrici — Strumenti registratori X-t — Parte 2: metodi complementari di prova raccomandati

IEC 61143-2:1992

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61184:2008

Portalampade a baionetta

IEC

IEC 61184:2008

8.7.2016

 

 

 

EN 61184:2008/A1:2011

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61187:1994

Apparecchi di misura elettrici ed elettronici — Documentazione

IEC 61187:1993 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 61187:1994/AC:1995

 

 

 

Cenelec

EN 61195:1999

Lampade fluorescenti a doppio attacco — Prescrizioni di sicurezza

IEC 61195:1999

8.7.2016

 

 

 

EN 61195:1999/A1:2013

IEC 61195:1999/A1:2012

 

 

 

 

EN 61195:1999/A2:2015

IEC 61195:1999/A2:2014

8.7.2016

Nota 3

24.10.2017

Cenelec

EN 61199:2011

Lampade fluorescenti con attacco singolo — Prescrizioni di sicurezza

IEC 61199:2011

8.7.2016

 

 

 

EN 61199:2011/A1:2013

IEC 61199:2011/A1:2012

 

 

 

 

EN 61199:2011/A2:2015

IEC 61199:2011/A2:2014

8.7.2016

Nota 3

3.9.2017

Cenelec

EN 61204:1995

Dispositivi di alimentazione a bassa tensione con uscita in corrente continua — Caratteristiche di prestazione e requisiti di sicurezza

IEC 61204:1993 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61204-7:2006

Alimentatori in bassa tensione con uscita in corrente continua — Parte 7: Prescrizioni relative alla sicurezza

IEC 61204-7:2006

8.7.2016

 

 

 

EN 61204-7:2006/A11:2009

8.7.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61210:2010

Dispositivi di connessione — Morsetti piatti a connessione rapida per conduttori elettrici in rame — Prescrizioni di sicurezza

IEC 61210:2010 (Modificata)

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61242:1997

Apparecchiatura a bassa tensione — Avvolgicavi per usi domestici e similari

IEC 61242:1995 (Modificata)

8.7.2016

 

 

 

EN 61242:1997/A1:2008

IEC 61242:1995/A1:2008

 

 

 

 

EN 61242:1997/A2:2016

IEC 61242:1995/A2:2015

8.7.2016

Nota 3

3.12.2018

 

EN 61242:1997/A1:2008/AC:2010

 

 

 

Cenelec

EN 61243-3:2014

Lavori sotto tensione — Rivelatori di tensione — Parte 3: Rivelatori bipolari a bassa tensione

IEC 61243-3:2014

8.7.2016

EN 61243-3:2010

Nota 2.1

13.11.2017

 

EN 61243-3:2014/AC:2015

 

 

 

 

EN 61243-3:2014/AC:2015

 

 

 

Cenelec

EN 61270-1:1996

Condensatori per forni a microonde — Parte 1: Generalità

IEC 61270-1:1996

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61293:1994

Marcatura delle apparecchiature elettriche con riferimento ai valori nominali relativi alla alimentazione elettrica — Prescrizioni di sicurezza

IEC 61293:1994

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61310-1:2008

Sicurezza del macchinario — Indicazione, marcatura e manovra — Parte 1: Prescrizioni per segnali visivi, acustici e tattili

IEC 61310-1:2007

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61310-2:2008

Sicurezza del macchinario — Indicazione, marcatura e manovra — Parte 2: Prescrizioni per la marcatura

IEC 61310-2:2007

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61310-3:2008

Sicurezza del macchinario — Indicazione, marcatura e manovra — Parte 3: Prescrizioni per il posizionamento e il senso di manovra degli attuatori

IEC 61310-3:2007

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61316:1999

Avvolgicavi industriali

IEC 61316:1999

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61347-1:2015

Unità di alimentazione di lampada — Parte 1: Prescrizioni generali e di sicurezza

IEC 61347-1:2015

8.7.2016

EN 61347-1:2008

+ A1:2011

+ A2:2013

Nota 2.1

26.3.2018

Cenelec

EN 61347-2-2:2012

Unità di alimentazione di lampada — Parte 2-2: Prescrizioni particolari per trasformatori elettronici per lampade ad incandescenza alimentati in c.c. o in c.a.

IEC 61347-2-2:2011

8.7.2016

 

 

Cenelec

EN 61347-2-3:2011

Unità di alimentazione di lampada — Parte 2-3: Prescrizioni particolari per alimentatori elettronici alimentati in corrente alternata e/o in corrente continua per lampade fluorescenti

IEC 6134

IEC 61347-2-3:2011

8.7.2016