ISSN 1977-0944

Gazzetta ufficiale

dell’Unione europea

C 293

European flag  

Edizione in lingua italiana

Comunicazioni e informazioni

59° anno
12 agosto 2016


Numero d'informazione

Sommario

pagina

 

IV   Informazioni

 

INFORMAZIONI PROVENIENTI DALLE ISTITUZIONI, DAGLI ORGANI E DAGLI ORGANISMI DELL'UNIONE EUROPEA

 

Commissione europea

2016/C 293/01

Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione della direttiva 2014/68/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di attrezzature a pressione (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)  ( 1 )

1

2016/C 293/02

Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione della direttiva 2014/53/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di apparecchiature radio e che abroga la direttiva 1999/5/CE (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)  ( 1 )

26

2016/C 293/03

Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione della direttiva 2014/30/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla compatibilità elettromagnetica (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)  ( 1 )

29

2016/C 293/04

Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione della direttiva 2014/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)  ( 1 )

52

2016/C 293/05

Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 2014/33/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli ascensori e ai componenti di sicurezza per ascensori (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione)  ( 1 )

64

2016/C 293/06

Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione del regolamento (CE) n. 765/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, decisione n. 768/2008/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)  ( 1 )

68


 


 

(1)   Testo rilevante ai fini del SEE

IT

 


IV Informazioni

INFORMAZIONI PROVENIENTI DALLE ISTITUZIONI, DAGLI ORGANI E DAGLI ORGANISMI DELL'UNIONE EUROPEA

Commissione europea

12.8.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 293/1


Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione della direttiva 2014/68/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di attrezzature a pressione

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2016/C 293/01)

Il seguente elenco contiene riferimenti alle norme armonizzate per le attrezzature a pressione e alle norme armonizzate correlate per i materiali utilizzati nella fabbricazione delle attrezzature a pressione. Nel caso delle norme armonizzate correlate per i materiali, la presunzione di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza è limitata ai dati tecnici dei materiali indicati nella norma e non implica l’adeguatezza del materiale ad un’attrezzatura specifica. Pertanto, i dati tecnici indicati nella norma per i materiali devono essere valutati in rapporto ai requisiti di progettazione dell’attrezzatura specifica per verificare la conformità ai requisiti essenziali di sicurezza stabiliti dalla direttiva sulle attrezzature a pressione.

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN 3-8:2006

Estintori d’incendio portatili — parte 3-8: Requisiti supplementari alla EN 3-7 per la costruzione, la resistenza alla pressione e le prove meccaniche per estintori con pressione massima ammissibile uguale o minore di 30 bar

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 3-8:2006/AC:2007

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 19:2016

Valvole industriali — Marcatura delle valvole metalliche

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 267:2009+A1:2011

Bruciatori automatici per combustibili liquidi ad aria soffiata

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 334:2005+A1:2009

Regolatori di pressione del gas per pressione di entrata fino a 100 bar

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 378-2:2008+A2:2012

Impianti di refrigerazione e pompe di calore — Requisiti di sicurezza ed ambientali — parte 2: Progettazione, costruzione, prove, marcatura e documentazione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 593:2009+A1:2011

Valvole industriali — Valvole metalliche a farfalla

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 676:2003+A2:2008

Bruciatori automatici di combustibili gassosi ad aria soffiata

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 676:2003+A2:2008/AC:2008

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 764-4:2014

Attrezzature a pressione — parte 4: Definizione delle condizioni tecniche di fornitura dei materiali metallici

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 764-5:2014

Attrezzature a pressione — parte 5: Documentazione di ispezione dei materiali metallici e conformità alle specifiche del materiale

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 764-7:2002

Attrezzature a pressione — Sistemi di sicurezza per attrezzature a pressione non esposte a fiamma

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 764-7:2002/AC:2006

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1057:2006+A1:2010

Rame e leghe di rame — Tubi di rame tondi senza saldatura per acqua e gas nelle applicazioni sanitarie e di riscaldamento

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1092-1:2007+A1:2013

Flange e loro giunzioni — Flange circolari per tubazioni, valvole, raccordi e accessori designate mediante PN — parte 1: Flange di acciaio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1092-3:2003

Flange e loro giunzioni — Flange circolari per tubazioni, valvole, raccordi e accessori designate mediante PN — parte 3: Flange in leghe di rame

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 1092-3:2003/AC:2007

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1092-4:2002

Flange e loro giunzioni — Flange circolari per tubazioni, valvole, raccordi e accessori designate mediante PN — Flange in leghe di alluminio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1171:2015

Valvole industriali — Valvole a saracinesca di ghisa

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1252-1:1998

Recipienti criogenici — Materiali — Requisiti di tenacità per le temperature minori di — 80 oC

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 1252-1:1998/AC:1998

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1252-2:2001

Recipienti criogenici — Materiali — Requisiti di tenacità per le temperature comprese tra — 80 oC e — 20 oC

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1349:2009

Valvole di regolazione per il processo industriale

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1515-4:2009

Flange e loro giunzioni — Bulloneria — parte 4: Selezione della bulloneria per le attrezzature soggette alla Direttiva Attrezzature a Pressione 97/23/CE

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1562:2012

Fonderia — Getti di ghisa malleabile

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1563:2011

Fonderia — Getti di ghisa a grafite sferoidale

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1564:2011

Fonderia — Getti di ghisa ausferritica a grafite sferoidale

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1591-1:2013

Flange e loro giunzioni — Regole di progettazione delle giunzioni con flange circolari con guarnizioni — parte 1: Metodo di calcolo

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1626:2008

Recipienti criogenici — Valvole per il servizio criogenico

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1653:1997

Rame e leghe di rame — Piastre, lastre e dischi per caldaie, recipienti a pressione e serbatoi per acqua calda

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 1653:1997/A1:2000

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 1759-3:2003

Flange e loro giunzioni — Flange circolari per tubi, valvole, raccordi ed accessori designate mediante Classe — Flange in leghe di rame

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 1759-3:2003/AC:2004

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1759-4:2003

Flange e loro giunzioni — Flange circolari per tubi, valvole, raccordi ed accessori designate mediante Classe — Flange in leghe di alluminio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1797:2001

Recipienti criogenici — Compatibilità tra gas e materiali

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1866-2:2014

Estintori d’incendio carrellati — parte 2: Requisiti per la fabbricazione, resistenza a pressione e prove meccaniche per estintori, con una pressione massima ammissibile uguale o minore di 30 bar, che sono conformi ai requisiti espressi nella EN 1866-1

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1866-3:2013

Estintori d’incendio carrellati — parte 3: Requisiti per l’assemblaggio, la fabbricazione e la resistenza a pressione di estintori a CO2 conformi ai requisiti della EN 1866-1

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1983:2013

Valvole industriali — Valvole a sfera di acciaio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 1984:2010

Valvole industriali — Valvole a saracinesca di acciaio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 4126-1:2013

Dispositivi di sicurezza per la protezione contro le sovrapressioni — parte 1: Valvole di sicurezza (ISO 4126-1:2013)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 4126-3:2006

Dispositivi di sicurezza per la protezione contro le sovrapressioni — parte 3: Valvole di sicurezza in combinazione con dispositivi di sicurezza a disco di rottura (ISO 4126-3:2006)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 4126-4:2013

Dispositivi di sicurezza per la protezione contro le sovrapressioni — parte 4: Valvole di sicurezza comandate da pilota (ISO 4126-4:2013)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 4126-5:2013

Dispositivi di sicurezza per la protezione contro le sovrapressioni — parte 5: Sistemi di sicurezza controllati (CSPRS) (ISO 4126-5:2013)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 4126-7:2013

Dispositivi di sicurezza per la protezione contro le sovrapressioni — parte 7: Dati comuni (ISO 4126-7:2013)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 9606-2:2004

Prova di qualificazione dei saldatori — Saldatura per fusione — parte 2: Alluminio e leghe di alluminio (ISO 9606-2:2004)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 9606-3:1999

Prove di qualificazione dei saldatori — Saldatura per fusione — Rame e leghe di rame (ISO 9606-3:1999)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 9606-4:1999

Saldatura — Prove di qualificazione dei saldatori — Saldatura per fusione — Nichel e leghe di nichel (ISO 9606-4:1999)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 9606-5:2000

Saldatura — Prove di qualificazione dei saldatori — Saldatura per fusione — Titanio e leghe di titanio, zirconio e leghe di zirconio (ISO 9606-5:2000)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 9712:2012

Prove non distruttive — Qualificazione e certificazione del personale addetto alle prove non distruttive (ISO 9712:2012)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10028-1:2007+A1:2009

Prodotti piani di acciai per recipienti a pressione — parte 1: Requisiti generali

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10028-1:2007+A1:2009/AC:2009

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10028-2:2009

Prodotti piani di acciai per recipienti a pressione — parte 2: Acciai non legati e legati con caratteristiche specificate a temperatura elevata

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10028-3:2009

Prodotti piani di acciai per recipienti a pressione — parte 3: Acciai a grano fine normalizzati idonei alla saldatura

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10028-4:2009

Prodotti piani di acciai per recipienti a pressione — parte 4: Acciai legati al nichel con caratteristiche specificate a bassa temperatura

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10028-5:2009

Prodotti piani di acciai per recipienti a pressione — parte 5: Acciai a grano fine ottenuti mediante lavorazione termomeccanica idonei alla saldatura

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10028-6:2009

Prodotti piani di acciai per recipienti a pressione — parte 6: Acciai a grano fine bonificati idonei alla saldatura

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10028-7:2007

Prodotti piani di acciai per recipienti a pressione — parte 7: Acciai inossidabili

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10204:2004

Prodotti metallici — Tipi di documenti di controllo

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10213:2007+A1:2016

Getti di acciaio per impieghi a pressione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10216-1:2013

Tubi di acciaio senza saldatura per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — parte 1: Tubi di acciaio non legato per impieghi a temperatura ambiente

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10216-2:2013

Tubi di acciaio senza saldatura per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — parte 2: Tubi di acciaio non legato e legato per impieghi a temperatura elevata

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10216-3:2013

Tubi di acciaio senza saldatura per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — parte 3: Tubi di acciaio legato a grano fine

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10216-4:2013

Tubi di acciaio senza saldatura per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — parte 4: Tubi di acciaio non legato e legato per impieghi a bassa temperatura

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10216-5:2013

Tubi di acciaio senza saldatura per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — parte 5: Tubi di acciaio inossidabile

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10217-1:2002

Tubi saldati di acciaio per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — Tubi di acciaio non legato per impiego a temperatura ambiente

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10217-1:2002/A1:2005

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 10217-2:2002

Tubi saldati di acciaio per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — Tubi saldati elettricamente di acciaio non legato e legato per impieghi a temperatura elevata

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10217-2:2002/A1:2005

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 10217-3:2002

Tubi saldati di acciaio per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — Tubi di acciaio legato a grano fine

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10217-3:2002/A1:2005

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 10217-4:2002

Tubi saldati di acciaio per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — Tubi saldati elettricamente di acciaio non legato per impieghi a bassa temperatura

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10217-4:2002/A1:2005

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 10217-5:2002

Tubi saldati di acciaio per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — Tubi saldati ad arco sommerso di acciaio non legato e legato per impieghi a temperatura elevata

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10217-5:2002/A1:2005

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 10217-6:2002

Tubi saldati di acciaio per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — Tubi saldati ad arco sommerso di acciaio non legato per impieghi a bassa temperatura

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10217-6:2002/A1:2005

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 10217-7:2014

Tubi saldati di acciaio per impieghi a pressione — Condizioni tecniche di fornitura — parte 7: Tubi di acciaio inossidabile

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10222-1:1998

Fucinati di acciaio per apparecchi a pressione — Requisiti generali per fucinati a stampo aperto

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10222-1:1998/A1:2002

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 10222-2:1999

Fucinati di acciaio per apparecchi a pressione — Acciai ferritici e martensitici con caratteristiche prescritte a temperatura elevata

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10222-2:1999/AC:2000

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10222-3:1998

Fucinati di acciaio per apparecchi a pressione — Acciai al nichel con caratteristiche specifiche per basse temperature

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10222-4:1998

Fucinati di acciaio per apparecchi a pressione — Acciai saldabili a grano fine con limite di elasticità elevato

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10222-4:1998/A1:2001

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 10222-5:1999

Fucinati di acciaio per apparecchi a pressione — Acciai inossidabili martensitici, austenitici ed austeno-ferritici

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10222-5:1999/AC:2000

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10253-2:2007

Raccordi per tubazioni da saldare di testa — parte 2: Acciai non legati e acciai ferritici legati con requisiti specifici di controllo

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10253-4:2008

Raccordi per tubazioni da saldare di testa — parte 4: Acciai inossidabili austenitici e austenitici-ferritici (duplex) lavorati plasticamente con requisiti specifici di controllo

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 10253-4:2008/AC:2009

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10269:2013

Acciai e leghe di nichel per elementi di fissaggio con proprietà specifiche a elevate e/o basse temperature

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10272:2007

Barre di acciaio inossidabile per impieghi a pressione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10273:2007

Barre laminate a caldo di acciaio saldabile per impieghi a pressione, con caratteristiche specificate a temperature elevate

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10305-4:2016

Tubi di acciaio per impieghi di precisione — Condizioni tecniche di fornitura — parte 4: Tubi senza saldatura trafilati a freddo per sistemi idraulici e pneumatici

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 10305-6:2016

Tubi di acciaio per impieghi di precisione — Condizioni tecniche di fornitura — parte 6: Tubi saldati trafilati a freddo per sistemi idraulici e pneumatici

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 10931:2005

Sistemi di tubazioni di materia plastica per applicazioni industriali — PVDF — Specifiche per i componenti ed il sistema (ISO 10931:2005)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN ISO 10931:2005/A1:2015

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 12178:2003

Impianti di refrigerazione e pompe di calore — Indicatori del livello del liquido — Requisiti, prove e marcatura

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12263:1998

Impianti di refrigerazione e pompe di calore — Dispositivi-interruttori di sicurezza per la limitazione della pressione — Requisiti e prove

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12266-1:2012

Valvole industriali — Prove su valvole metalliche — parte 1: Prove in pressione, procedimenti di prova e criteri di accettazione — Requisiti obbligatori

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12284:2003

Impianti di refrigerazione e pompe di calore — Valvole — Requisiti, prove e marcatura

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12288:2010

Valvole industriali — Valvole a saracinesca di lega di rame

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12392:2016

Alluminio e leghe di alluminio — Semilavorati — Requisiti particolari per prodotti destinati alla fabbricazione di apparecchi a pressione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12420:2014

Rame e leghe di rame — Fucinati

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12434:2000

Recipienti criogenici — Tubi flessibili criogenici

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 12434:2000/AC:2001

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12451:2012

Rame e leghe di rame — Tubi tondi senza saldatura per scambiatori di calore

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12452:2012

Rame e leghe di rame — Tubi alettati senza saldatura per scambiatori di calore

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12516-1:2014

Valvole industriali — Resistenza meccanica dell’involucro — parte 1: Metodo tabulare per gli involucri delle valvole di acciaio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12516-2:2014

Valvole industriali — Resistenza meccanica dell’involucro — parte 2: Metodo di calcolo per gli involucri delle valvole di acciaio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12516-3:2002

Valvole — Resistenza meccanica dell’involucro — Metodo sperimentale

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 12516-3:2002/AC:2003

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12516-4:2014

Valvole industriali — Resistenza meccanica dell’involucro — parte 4: Metodo di calcolo per gli involucri delle valvole fabbricate in materiali metallici diversi dall’acciaio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12542:2010

Attrezzature e accessori per GPL — Serbatoi fissi cilindrici di acciaio saldato, per gas di petrolio liquefatti (GPL), prodotti in serie, di capacità geometrica fino a 13 m3 — Progettazione e fabbricazione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12735-1:2016

Rame e leghe di rame — Tubi di rame tondi senza saldatura per condizionamento e refrigerazione — parte 1: Tubi per sistemi di tubazioni

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12735-2:2016

Rame e leghe di rame — Tubi di rame tondi senza saldatura per condizionamento e refrigerazione — parte 2: Tubi per apparecchiature

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12778:2002

Articoli per cottura — Pentole a pressione per uso domestico

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 12778:2002/AC:2003

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 12778:2002/A1:2005

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 12952-1:2015

Caldaie a tubi d’acqua e installazioni ausiliarie — parte 1: Generalità

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-2:2011

Caldaie a tubi d’acqua e installazioni ausiliarie — parte 2: Materiali delle parti in pressione delle caldaie e degli accessori

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-3:2011

Caldaie a tubi d’acqua e installazioni ausiliarie — parte 3: Progettazione e calcolo delle parti in pressione della caldaia

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-5:2011

Caldaie a tubi d’acqua e installazioni ausiliarie — parte 5: Costruzione delle parti in pressione della caldaia.

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-6:2011

Caldaie a tubi d’acqua e installazioni ausiliarie — parte 6: Controllo di produzione, documentazione e marcatura delle parti in pressione della caldaia

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-7:2012

Caldaie a tubi d’acqua e installazioni ausiliarie — parte 7: Requisiti per l’apparecchiatura della caldaia

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-8:2002

Caldaie a tubi d’acqua e installazioni ausiliarie — Requisiti degli impianti di combustione della caldaia per combustibili liquidi e gassosi

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-9:2002

Caldaie a tubi d’acqua ed installazioni ausiliarie — parte 9: Requisiti degli impianti di combustione della caldaia, alimentati con combustibili solidi polverizzati

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-10:2002

Caldaie a tubi d’acqua e installazioni ausiliarie — parte 10: Requisiti per la protezione dagli eccessi di pressione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-11:2007

Caldaie a tubi d’acqua e installazioni ausiliarie — parte 11: Requisiti dei dispositivi di limitazione della caldaia e degli accessori

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-14:2004

Caldaie a tubi d’acqua e installazioni ausiliarie — parte 14: Requisiti per i sistemi di abbattimento degli NOx nei fumi (DENOX) che utilizzano ammoniaca liquida in pressione e soluzione acquosa di ammoniaca

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-16:2002

Caldaie a tubi d’acqua ed installazioni ausiliarie — parte 16: Requisiti degli impianti di combustione a griglia e a letto fluido della caldaia, alimentati con combustibili solidi

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12952-18:2012

Caldaie a tubi d acqua e installazioni ausiliarie — parte 18: Istruzioni operative

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-1:2012

Caldaie a tubi da fumo — parte 1: Generalità

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-2:2012

Caldaie a tubi da fumo — parte 2: Materiali per le parti in pressione delle caldaie e degli accessori

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-3:2016

Caldaie a tubi da fumo — parte 3: Progettazione e calcolo delle parti in pressione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-4:2002

Caldaie a tubi da fumo — parte 4: Esecuzione e costruzione delle parti in pressione della caldaia

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-5:2002

Caldaie a tubi da fumo — Controllo di produzione, documentazione e marcatura delle parti in pressione della caldaia

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-6:2011

Caldaie a tubi da fumo — parte 6: Requisiti per l’apparecchiatura della caldaia

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-7:2002

Caldaie a tubi da fumo — Requisiti degli impianti di combustione della caldaia per combustibili liquidi e gassosi

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-8:2001

Caldaie a tubi da fumo — Requisiti per la protezione da sovrappressione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 12953-8:2001/AC:2002

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-9:2007

Caldaie a tubi da fumo — parte 9: Requisiti dei dispositivi di limitazione della caldaia e degli accessori

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-12:2003

Caldaie a tubi da fumo — parte 12: Requisiti degli impianti di combustione a griglia per combustibili solidi

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 12953-13:2012

Caldaie a tubi da fumo — parte 13: Istruzioni operative

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13121-1:2003

Serbatoi e contenitori di materie plastiche rinforzate con fibre di vetro (PRFV) per uso fuori terra — parte 1: Materie prime — Condizioni di specifica e condizioni per l’uso

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13121-2:2003

Serbatoi e contenitori di materie plastiche rinforzate con fibre di vetro (PRFV) per impieghi sopra suolo — Materiali compositi — Resistenza chimica

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13121-3:2016

Serbatoi e contenitori di materie plastiche rinforzate con fibre di vetro (PRFV) per utilizzi fuori terra — parte 3: Progettazione e lavorazione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13134:2000

Brasatura forte — Qualificazione della procedura

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13136:2013

Impianti di refrigerazione e pompe di calore — Dispositivi di limitazione della pressione e relative tubazioni — Metodi di calcolo

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13175:2014

Attrezzature e accessori per GPL — Specifiche e prove delle valvole e degli accessori dei serbatoi per gas di petrolio liquefatto (GPL)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13348:2016

Rame e leghe di rame — Tubi di rame tondi senza saldatura per gas medicali o per vuoto

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13371:2001

Recipienti criogenici — Accoppiamenti per il servizio criogenico

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13397:2001

Valvole industriali — Valvole a membrana di materiali metallici

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13445-1:2014

Recipienti a pressione non esposti a fiamma — parte 1: Generalità

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 13445-1:2014/A1:2014

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 13445-2:2014

Recipienti a pressione non esposti a fiamma — parte 2: Materiali

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13445-3:2014

Recipienti a pressione non esposti a fiamma — parte 3: Progettazione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 13445-3:2014/A1:2015

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 13445-4:2014

Recipienti a pressione non esposti a fiamma — parte 4: Costruzione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13445-5:2014

Recipienti a pressione non esposti a fiamma — parte 5: Controllo e prove

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13445-6:2014

Recipienti a pressione non esposti a fiamma — parte 6: Requisiti per la progettazione e la costruzione di recipienti a pressione e parti in pressione realizzate in ghisa sferoidale

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13445-8:2014

Recipienti a pressione non esposti a fiamma — parte 8: Requisiti aggiuntivi per i recipienti a pressione di alluminio e leghe di alluminio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 13445-8:2014/A1:2014

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 13458-1:2002

Recipienti criogenici — Recipienti fissi isolati sotto vuoto — Requisiti fondamentali

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13458-2:2002

Recipienti criogenici — Recipienti fissi isolati sottovuoto — parte 2: Progettazione, fabbricazione, controlli e prove

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 13458-2:2002/AC:2006

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13480-1:2012

Tubazioni industriali metalliche — parte 1: Generalità

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13480-2:2012

Tubazioni industriali metalliche — parte 2: Materiali

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 13480-2:2012/A1:2013

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 13480-3:2012

Tubazioni industriali metalliche — parte 3: Progettazione e calcolo

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13480-4:2012

Tubazioni industriali metalliche — parte 4: Fabbricazione e installazione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 13480-4:2012/A1:2013

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

 

EN 13480-4:2012/A2:2015

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 13480-5:2012

Tubazioni industriali metalliche — parte 5: Collaudo e prove

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 13480-5:2012/A1:2013

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 13480-6:2012

Tubazioni industriali metalliche — parte 6: Requisiti addizionali per tubazioni interrate

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13480-8:2012

Tubazioni industriali metalliche — parte 8: Requisiti addizionali per tubazioni di alluminio e leghe di alluminio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 13480-8:2012/A1:2014

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

 

EN 13480-8:2012/A2:2015

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 13547:2013

Valvole industriali — Valvole a sfera di lega di rame

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 13585:2012

Brasatura forte — Qualificazione dei brasatori e degli operatori per la brasatura forte (ISO 13585:2012)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13648-1:2008

Recipienti criogenici — Dispositivi di sicurezza per la protezione contro la sovrappressione — parte 1: Valvole di sicurezza per il servizio criogenico

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13648-2:2002

Recipienti criogenici — Dispositivi di sicurezza per la protezione contro la sovrappressione — Dischi di rottura per il servizio criogenico

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13709:2010

Valvole industriali — Valvole a globo e valvole a globo di intercettazione e ritegno di acciaio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13789:2010

Valvole industriali — Valvole a globo di ghisa

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13831:2007

Vasi di espansione chiusi a diaframma per impianti ad acqua

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13835:2012

Fonderia — Ghise austenitiche

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 13923:2005

Serbatoi in pressione ottenuti per avvolgimento di filamenti (FRP) — Materiali, progettazione, fabbricazione e prove

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14129:2014

Attrezzature e accessori per GPL — Valvole di sicurezza limitatrici di pressione per recipienti a pressione per GPL

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14197-1:2003

Recipienti criogenici — Recipienti fissi isolati non sotto vuoto — parte 1: Requisiti fondamentali

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14197-2:2003

Recipienti criogenici — Recipienti fissi isolati non sotto vuoto — parte 2: Progettazione, fabbricazione, controlli e prove

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 14197-2:2003/AC:2006

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 14197-2:2003/A1:2006

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 14197-3:2004

Recipienti criogenici — Recipienti fissi isolati non sotto vuoto — parte 3: Requisiti di esercizio

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 14197-3:2004/AC:2004

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 14197-3:2004/A1:2005

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN 14222:2003

Caldaie a tubi da fumo di acciaio inossidabile

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14276-1:2006+A1:2011

Attrezzature a pressione per sistemi di refrigerazione e per pompe di calore — parte 1: Recipienti — Requisiti generali

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14276-2:2007+A1:2011

Attrezzature a pressione per sistemi di refrigerazione e per pompe di calore — parte 2: Tubazioni — Requisiti generali

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14359:2006+A1:2010

Accumulatori idropneumatici per trasmissioni idrauliche

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14382:2005+A1:2009

Dispositivi di sicurezza per le stazioni e le installazioni di regolazione della pressione del gas — Valvole di sicurezza del gas per pressioni di entrata fino a 100 bar

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 14382:2005+A1:2009/AC:2009

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14394:2005+A1:2008

Caldaie per riscaldamento — Caldaie con bruciatori ad aria soffiata — Potenza termica nominale maggiore o uguale a 10 MW e temperatura massima di esercizio di 110 oC

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14570:2014

Attrezzature e accessori per GPL — Equipaggiamento di serbatoi per GPL, fuori terra e interrati

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14585-1:2006

Tubi metallici ondulati per applicazioni a pressione — parte 1: Requisiti

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 14917:2009+A1:2012

Compensatori di dilatazione a soffietto metallico per impieghi a pressione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 15001-1:2009

Infrastrutture gas — Installazione della tubazione di gas con pressione di esercizio maggiore di 0,5  bar per installazioni industriali e maggiore di 5 bar per installazioni industriali e non industriali — parte 1: Requisiti funzionali dettagliati per progettazione, materiali, costruzione, ispezione e prova

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 15493:2003

Sistemi di tubazioni di materia plastica per applicazioni industriali — Acrilonitrile — Butadiene — Stirene (ABS), policloruro di vinile non plastificato (PVC-U) e clorurato (PVC-C) — Specifiche per i componenti ed il sistema — Serie metrica (ISO 15493:2003)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 15613:2004

Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici — Qualificazione mediante prove di saldatura di pre-produzione (ISO 15613:2004)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 15614-1:2004

Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici — Prove di qualificazione della procedura di saldatura — parte 1: Saldatura ad arco e a gas degli acciai e saldatura ad arco del nichel e leghe di nichel (ISO 15614-1:2004)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN ISO 15614-1:2004/A1:2008

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

 

EN ISO 15614-1:2004/A2:2012

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

CEN

EN ISO 15614-2:2005

Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici — Prove di qualificazione della procedura di saldatura — parte 2: Saldatura ad arco dell’alluminio e delle sue leghe (ISO 15614-2:2005)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN ISO 15614-2:2005/AC:2009

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 15614-4:2005

Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici — Prove di qualificazione della procedura di saldatura — parte 4: Finitura della saldatura di colate di alluminio (ISO 15614-4:2005)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN ISO 15614-4:2005/AC:2007

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 15614-5:2004

Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici — Prove di qualificazione della procedura di saldatura — parte 5: Saldatura ad arco del titanio, zircone e loro leghe (ISO 15614-5:2004)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 15614-6:2006

Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici — Prove di qualificazione della procedura di saldatura — parte 6: Saldatura ad arco del rame e delle sue leghe (ISO 15614-6:2006)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 15614-7:2007

Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici — Prove di qualificazione della procedura di saldatura — parte 7: Riporto di saldatura (ISO 15614-7:2007)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 15614-8:2016

Specifica e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici — Prove di qualificazione della procedura di saldatura — parte 8: Saldatura di tubi a piastra tubiera (ISO 15614-8:2016)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 15614-11:2002

Specificazione e qualificazione delle procedure di saldatura per materiali metallici — Prove di qualificazione della procedura di saldatura — parte 11: Saldatura a fascio elettronico e a fascio laser (ISO 15614-11:2002)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 15620:2000

Saldatura — Saldatura ad attrito dei materiali metallici (ISO 15620:2000)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 15776:2011+A1:2015

Recipienti a pressione non esposti a fiamma — Requisiti per la progettazione e la costruzione di recipienti a pressione e parti in pressione realizzati in ghisa con allungamento a rottura minore o uguale al 15 %

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 16135:2006

Valvole industriali — Valvole a sfera di materiali termoplastici (ISO 16135:2006)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 16136:2006

Valvole industriali — Valvole a farfalla di materiali termoplastici (ISO 16136:2006)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 16137:2006

Valvole industriali — Valvole di ritegno di materiali termoplastici (ISO 16137:2006)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 16138:2006

Valvole industriali — Valvole a membrana di materiali termoplastici (ISO 16138:2006)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 16139:2006

Valvole industriali — Valvole a saracinesca di materiali termoplastici (ISO 16139:2006)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN 16767:2016

Valvole industriali — Valvole di ritegno di acciaio e di ghisa

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 21009-2:2015

Recipienti criogenici — Recipienti fissi isolati sottovuoto — parte 2: Requisiti di funzionamento (ISO 21009-2:2015)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 21013-3:2016

Recipienti criogenici — Dispositivi contro la sovrappressione per recipienti criogenici — parte 3: Dimensionamento e portata (ISO 21013-3:2016)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

CEN

EN ISO 21787:2006

Valvole industriali — Valvole a globo di materiali termoplastici (ISO 21787:2006)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Nota 1:

in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1:

la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2:

la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3:

la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:

In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

NOTA:

Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui l’elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il CENELEC pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm


(1)  OEN: Organizzazione europea di normazione:

CEN: Avenue Marnix 17, B-1000, Brussels, tel. +32 2 5500811; fax + 32 2 5500819 (http://www.cen.eu)

CENELEC: Avenue Marnix 17, B-1000, Brussels, tel. +32 2 5196871; fax + 32 2 5196919 (http://www.cenelec.eu)

ETSI: 650, route des Lucioles, F-06921 Sophia Antipolis, tel. +33 492 944200; fax +33 493 654716, (http://www.etsi.eu)

(2)  GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31-34.


12.8.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 293/26


Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione della direttiva 2014/53/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla messa a disposizione sul mercato di apparecchiature radio e che abroga la direttiva 1999/5/CE

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2016/C 293/02)

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

Articolo della direttiva 2014/53/UE coperto dalla norma

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

(6)

ETSI

EN 300 065 V2.1.2

Apparecchiatura telegrafica a stampante diretta a banda stretta per ricezione di informazione meteorologica o di navigazione (NAVTEX); Norma Armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3.2 e 3.3 (g) della Direttiva 2014/53/UE

8.7.2016

 

 

Articolo 3, paragrafo 2; Articolo 3 paragrafo 3, lettera g)

ETSI

EN 300 676-2 V2.1.1

Radiotrasmettitori, ricevitori, ricetrasmettitori VHF portatili per uso terrestre, destinato a servizi VHF aereonautici mobili a modulazione di ampiezza; parte 2: Norma Armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/EU

8.7.2016

 

 

Articolo 3, paragrafo 2

ETSI

EN 301 025 V2.1.1

Radiotelefoni VHF comunicazioni generali ed apparecchi associati per Chiamata Selettiva Digitale (DSC) di Classe «D»; Norma Armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3.2 e 3.3 (g) della Direttiva 2014/54/EU

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Articolo 3, paragrafo 2; Articolo 3 paragrafo 3, lettera g)

ETSI

EN 301 783 V2.1.1

Apparecchiature per radioamatori disponibili in commercio; Norma Armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali degli articoli 3.2 della Direttiva 2014/54/EU

8.7.2016

 

 

Articolo 3, paragrafo 2

ETSI

EN 301 839 V2.1.1

Impianti medici attivi a bassissima potenza (ULP-AMI) e periferiche associate (ULP-AMI-P) operanti nel campo di frequenza da 402 MHz a 405 MHz; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/EU

8.7.2016

 

 

Articolo 3, paragrafo 2

ETSI

EN 303 203 V2.1.1

Dispositivi a corto intervallo (SRD); Area di sistemi di rete per apparati medici operanti nel campo di frequenza da 2 483,5  MHz a 2 500  MHz; Norma armonizzata che soddisfa i requisiti essenziali dell’articolo 3.2 della Direttiva 2014/53/EU

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Articolo 3, paragrafo 2

Nota 1:

in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1:

la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2:

la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3:

la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:

In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

NOTA:

Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui l'elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il CENELEC pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm


(1)  OEN: Organzzazione europea di normazione:

CEN: Avenue Marnix 17, B-1000, Brussels, tel. +32 2 5500811; fax + 32 2 5500819 (http://www.cen.eu)

CENELEC: Avenue Marnix 17, B-1000, Brussels, tel. +32 2 5196871; fax + 32 2 5196919 (http://www.cenelec.eu)

ETSI: 650, route des Lucioles, F-06921 Sophia Antipolis, tel. +33 492 944200; fax +33 493 654716, (http://www.etsi.eu)

(2)  GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.


12.8.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 293/29


Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione della direttiva 2014/30/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alla compatibilità elettromagnetica

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2016/C 293/03)

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN 617:2001+A1:2010

Impianti e sistemi di trasporto continuo — Requisiti di sicurezza e compatibilità elettromagnetica (CEM) per gli impianti di immagazzinamento di prodotti sfusi in sili, serbatoi, recipienti e tramogge

13.5.2016

 

 

CEN

EN 618:2002+A1:2010

Apparecchiature e sistemi di movimentazione continua — Requisiti di sicurezza e compatibilità elettromagnetica per le apparecchiature di movimentazione meccanica di materiale sfuso, esclusi trasportatori a nastro fissi

13.5.2016

 

 

CEN

EN 619:2002+A1:2010

Apparecchiature e sistemi di movimentazione continua — Requisiti di sicurezza e compatibilità elettromagnetica per le apparecchiature di movimentazione meccanica di carichi unitari

13.5.2016

 

 

CEN

EN 620:2002+A1:2010

Apparecchiature e sistemi di movimentazione continua — Requisiti di sicurezza e compatibilità elettromagnetica per trasportatori a nastro fissi per materiale sfuso

13.5.2016

 

 

CEN

EN 1155:1997

Accessori per serramenti — Dispositivi elettromagnetici fermoporta per porte girevoli — Requisiti e metodi di prova

13.5.2016

 

 

 

EN 1155:1997/A1:2002

13.5.2016

Nota 3

 

CEN

EN 12015:2014

Compatibilità elettromagnetica — Norma per famiglia di prodotti per ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili — Emissione

13.5.2016

 

 

CEN

EN 12016:2013

Compatibilità elettromagnetica — Norma per famiglia di prodotti per ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili — Immunità

13.5.2016

 

 

CEN

EN 13241-1:2003+A1:2011

Porte e cancelli industriali, commerciali e da garage — Norma di prodotto — parte 1: Prodotti senza caratteristiche di resistenza al fuoco o controllo del fumo

13.5.2016

 

 

CEN

EN 13309:2010

Macchine per costruzioni — Compatibilità elettromagnetica delle macchine con alimentazione interna elettrica

13.5.2016

 

 

CEN

EN 14010:2003+A1:2009

Sicurezza del macchinario — Attrezzatura per i parcheggi automatici per veicoli a motore — Requisiti di sicurezza e di compatibilità elettromagnetica (EMC) per le fasi di progettazione, fabbricazione, montaggio e messa in servizio

13.5.2016

 

 

CEN

EN ISO 14982:2009

Macchine agricole e forestali — Compatibilità elettromagnetica — Metodi di prova e criteri di accettazione (ISO 14982:1998)

13.5.2016

 

 

CEN

EN 16361:2013

Porte pedonali motorizzate — Norma di prodotto, caratteristiche prestazionali — Porte pedonali, diverse da quelle a battente, inizialmente progettate per installazioni motorizzate senza caratteristiche di resistenza al fuoco e di controllo della dispersione del fumo

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50065-1:2011

Trasmissione di segnali su reti elettriche a bassa tensione nella gamma di frequenza da 3 a 148,5  kHz — parte 1: Prescrizioni generali, bande di frequenza e disturbi elettromagnetici

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50065-2-1:2003

Trasmissione di segnali su reti elettriche a bassa tensione nella gamma di frequenza da 3 kHz a 148,5  kHz — parte 2-1: Requisiti di immunità per dispositivi e sistemi per la comunicazione sulle reti elettriche operanti nel campo di frequenza da 95 kHz a 148,5  kHz e previsti per l’uso in ambiente residenziale, commerciale e dell’industria leggera

13.5.2016

 

 

 

EN 50065-2-1:2003/A1:2005

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 50065-2-1:2003/AC:2003

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50065-2-2:2003

Trasmissione di segnali su reti elettriche a bassa tensione nella gamma di frequenza da 3 a 148,5  kHz — parte 2-2: Prescrizioni di immunità per apparecchi e sistemi di comunicazione nella gamma di frequenza da 95 a 148,5  kHz e utilizzati in ambienti industriali

13.5.2016

 

 

 

EN 50065-2-2:2003/A1:2005

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 50065-2-2:2003/A1:2005/AC:2006

13.5.2016

 

 

 

EN 50065-2-2:2003/AC:2003

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50065-2-3:2003

Trasmissione di segnali su reti elettriche a bassa tensione nella gamma di frequenza da 3 a 148,5  kHz — parte 2-3: Prescrizioni di immunità per apparecchi e sistemi di comunicazione nella gamma di frequenza da 3 a 95 kHz e utilizzati da fornitori e distributori di energia

13.5.2016

 

 

 

EN 50065-2-3:2003/A1:2005

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 50065-2-3:2003/AC:2003

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50083-2:2012

Impianti di distribuzione via cavo per segnali televisivi, sonori e servizi interattivi — parte 2: Compatibilità elettromagnetica per le apparecchiature

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50121-1:2006

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane — Compatibilità elettromagnetica — parte 1: Generalità

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 50121-1:2006/AC:2008

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 50121-2:2006

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane — Compatibilità elettromagnetica — parte 2: Emissione dell’intero sistema ferroviario verso l’ambiente esterno

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 50121-2:2006/AC:2008

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 50121-3-1:2006

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane — Compatibilità elettromagnetica — parte 3-1: Materiale rotabile — Treno e veicolo completo

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 50121-3-1:2006/AC:2008

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 50121-3-2:2006

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane — Compatibilità elettromagnetica — parte 3-2: Materiale rotabile — Apparecchiature

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 50121-3-2:2006/AC:2008

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 50121-4:2006

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane — Compatibilità elettromagnetica — parte 4: Emissione ed immunità delle apparecchiature di segnalamento e telecomunicazioni

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 50121-4:2006/AC:2008

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 50121-5:2006

Applicazioni ferroviarie, tranviarie, filoviarie e metropolitane — Compatibilità elettromagnetica — parte 5: Emissioni ed immunità di apparecchi e impianti fissi di alimentazione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 50121-5:2006/AC:2008

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 50130-4:2011

Sistemi d’allarme — parte 4: Compatibilità elettromagnetica — Norma per famiglia di prodotto: Requisiti di immunità per componenti di sistemi antincendio, antintrusione e di allarme personale

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50148:1995

Tassametri elettronici

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50270:2006

Compatibilità elettromagnetica — Costruzioni elettriche per la rilevazione e misura di gas combustibili, gas tossici o ossigeno

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 50293:2012

Compatibilità elettromagnetica — Sistemi semaforici per la circolazione stradale

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50370-1:2005

Compatibilità elettromagnetica (EMC) — Norma di famiglia di prodotti per le macchine utensili — parte 1: Emissione

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50370-2:2003

Compatibilità elettromagnetica (EMC) — Norma di famiglia di prodotti per le macchine utensili — parte 2: Immunità

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50412-2-1:2005

Requisiti di immunità per apparati e sistemi per comunicazioni su linee di energia usati in installazioni a bassa tensione nell’intervallo di frequenza da 1,6  MHz a 30 MHz — parte 1: Ambiente residenziale, commerciale e industriale

13.5.2016

 

 

 

EN 50412-2-1:2005/AC:2009

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50428:2005

Apparecchi di comando non automatici per installazione elettrica fissa per uso domestico e similare — Norma Collaterale — Apparecchi di comando non automatici e relativi accessori per uso in sistemi elettronici per la casa e l’edificio (HBES)

13.5.2016

 

 

 

EN 50428:2005/A1:2007

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 50428:2005/A2:2009

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50470-1:2006

Apparati per la misura dell’energia elettrica (c.a.) — parte 1: Prescrizioni generali, prove e condizioni di prova — Apparato di misura (indici di classe A, B e C)

IEC 62052-11:2003 (Modificata)

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50490:2008

Impianti elettrici per l’illuminazione e la segnalazione degli aeroporti ed eliporti — Requisiti tecnici per i sistemi di controllo e monitoraggio degli aiuti visivi luminosi — Unità di comando selettivo e monitoraggio delle singole luci

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50491-5-1:2010

Requisiti generali per i sistemi elettronici per la casa e l’edificio (HBES) e sistemi di automazione e comando di edifici (BACS) — parte 5-1: Prescrizioni, condizioni e allestimento di prova per la compatibilità elettromagnetica (EMC)

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50491-5-2:2010

Requisiti generali per i sistemi elettronici per la casa e l’edificio (HBES) e sistemi di automazione e comando di edifici (BACS) — parte 5-2: Prescrizioni di compatibilità elettromagnetica (EMC) per apparati HBES/BACS utilizzati negli ambienti residenziali, commerciali e dell’industria leggera

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50491-5-3:2010

Requisiti generali per i sistemi elettronici per la casa e l’edificio (HBES) e sistemi di automazione e comando di edifici (BACS) — parte 5-3: Prescrizioni di compatibilità elettromagnetica (EMC) per apparati HBES/BACS utilizzati negli ambienti industriali

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50498:2010

Compatibilità Elettromagnetica (EMC) — Norma di famiglia di prodotto per le apparecchiature elettroniche destinate all’installazione post vendita su veicoli

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50512:2009

Impianti elettrici per l’illuminazione e la segnalazione degli aeroporti ed eliporti — Sistemi avanzati di guida aeromobili al parcheggio

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50529-1:2010

Norma EMC di rete — parte 1: Reti di telecomunicazione cablate in doppino telefonico

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50529-2:2010

Norma EMC di rete — parte 2: Reti di telecomunicazione cablate in cavo coassiale

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50550:2011

Dispositivi di protezione contro le sovratensioni a frequenza di rete per applicazioni domestiche e similari (POP)

13.5.2016

 

 

 

EN 50550:2011/AC:2012

13.5.2016

 

 

 

EN 50550:2011/A1:2014

13.5.2016

Nota 3

28.7.2017

Cenelec

EN 50557:2011

Prescrizioni per dispositivi di richiusura automatica per interruttori automatici, interruttori differenziali con o senza sganciatori di sovracorrente per usi domestici e similari

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 50561-1:2013

Apparecchiature per comunicazione su linee di alimentazione «PLC» utilizzate in installazioni a bassa tensione — Caratteristiche di radiodisturbo — Limiti e metodi di misura — parte 1: apparecchiature per uso domestico

13.5.2016

EN 55022:2010

EN 55032:2012

Nota 2.1

9.10.2016

Cenelec

EN 55011:2009

Apparecchi industriali, scientifici e medicali (ISM) — Caratteristiche di radiodisturbo — Limiti e metodi di misura

CISPR 11:2009 (Modificata)

13.5.2016

 

 

 

EN 55011:2009/A1:2010

CISPR 11:2009/A1:2010

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 55012:2007

Veicoli, imbarcazioni e motori a combustione interna — Caratteristiche di radiodisturbo — Limiti e metodi di misura per la protezione dei ricevitori non montati a bordo

CISPR 12:2007

13.5.2016

 

 

 

EN 55012:2007/A1:2009

CISPR 12:2007/A1:2009

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 55014-1:2006

Compatibilità elettromagnetica — Prescrizioni per gli elettrodomestici, gli utensili elettrici e gli apparecchi similari — parte 1: Emissione

CISPR 14-1:2005

13.5.2016

 

 

 

EN 55014-1:2006/A1:2009

CISPR 14-1:2005/A1:2008

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 55014-1:2006/A2:2011

CISPR 14-1:2005/A2:2011

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 55014-2:1997

Compatibilità elettromagnetica — Requisiti di immunità per gli elettrodomestici, gli utensili elettrici e gli apparecchi similari — parte 1: Immunità — Norma di famiglia di prodotti

CISPR 14-2:1997

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 55014-2:1997/A1:2001

CISPR 14-2:1997/A1:2001

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

 

EN 55014-2:1997/A2:2008

CISPR 14-2:1997/A2:2008

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

 

EN 55014-2:1997/AC:1997

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 55015:2006

Limiti e metodi di misura delle caratteristiche di radiodisturbo degli apparecchi di illuminazione elettrici e degli apparecchi analoghi

CISPR 15:2005

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 55015:2006/A1:2007

CISPR 15:2005/A1:2006

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

 

EN 55015:2006/A2:2009

CISPR 15:2005/A2:2008

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

Cenelec

EN 55015:2013

Limiti e metodi di misura delle caratteristiche di radiodisturbo delle apparecchiature elettriche di illuminazione e apparecchiature similari

CISPR 15:2013 + IS1:2013 + IS2:2013

13.5.2016

EN 55015:2006

+ A1:2007

+ A2:2009

Nota 2.1

12.6.2016

Cenelec

EN 55022:2010

Apparecchi per la tecnologia dell’informazione — Caratteristiche di radiodisturbo — Limiti e metodi di misura

CISPR 22:2008 (Modificata)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 55022:2010/AC:2011

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 55024:2010

Apparecchiature per la tecnologia dell’informazione — Caratteristiche di immunità — Limiti e metodi di misura

CISPR 24:2010

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 55032:2012

Compatibilità elettromagnetica delle apparecchiature multimediali — Prescrizioni di Emissione

CISPR 32:2012

Questa è la prima pubblicazione

EN 55022:2010

EN 55103-1:2009

+ A1:2012

Nota 2.1

5.3.2017

 

EN 55032:2012/AC:2013

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 55103-1:2009

Compatibilità elettromagnetica — Norme di famiglie di prodotto per apparecchi audio, video, audiovisivi e di comando di luci da intrattenimento per uso professionale — parte 1: Emissione

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 55103-1:2009/A1:2012

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

 

Cenelec

EN 55103-2:2009

Compatibilità elettromagnetica — Norme di famiglie di prodotto per apparecchi audio, video, audiovisivi e di comando di luci da intratenimento per uso professionale — parte 2: Immunità

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60034-1:2010

Macchine elettriche rotanti — parte 1: Caratteristiche nominali e di funzionamento

IEC 60034-1:2010 (Modificata)

13.5.2016

 

 

 

EN 60034-1:2010/AC:2010

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60204-31:2013

Sicurezza del macchinario — Equipaggiamento elettrico delle macchine — parte 31: Prescrizioni particolari per macchine per cucire, unità e sistemi

IEC 60204-31:2013

13.5.2016

EN 60204-31:1998

Nota 2.1

28.5.2016

Cenelec

EN 60255-26:2013

Relè di misura e dispositivi di protezione — parte 26: Requisiti di compatibilità elettromagnetica

IEC 60255-26:2013

13.5.2016

 

 

 

EN 60255-26:2013/AC:2013

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60669-2-1:2004

Apparecchi di comando non automatici per installazione elettrica fissa per uso domestico e similare — parte 2-1: Prescrizioni particolari — Interruttori elettronici

IEC 60669-2-1:2002 (Modificata) + IS1:2011 + IS2:2012

13.5.2016

 

 

 

EN 60669-2-1:2004/A1:2009

IEC 60669-2-1:2002/A1:2008 (Modificata)

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 60669-2-1:2004/A12:2010

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 60669-2-1:2004/AC:2007

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-1:2011

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — parte 1: Norme generali

IEC 60730-1:2010 (Modificata)

13.5.2016

EN 60730-1:2000

+ A12:2003

+ A13:2004

+ A14:2005

+ A16:2007

+ A1:2004

+ A2:2008

Nota 2.1

28.6.2016

Cenelec

EN 60730-2-5:2002

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — parte 2: Prescrizioni particolari per i sistemi elettrici automatici di comando di bruciatori

IEC 60730-2-5:2000 (Modificata)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

 

EN 60730-2-5:2002/A11:2005

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

1.12.2008

 

EN 60730-2-5:2002/A1:2004

IEC 60730-2-5:2000/A1:2004 (Modificata)

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

1.12.2008

 

EN 60730-2-5:2002/A2:2010

IEC 60730-2-5:2000/A2:2008 (Modificata)

Questa è la prima pubblicazione

Nota 3

1.3.2013

Cenelec

EN 60730-2-6:2008

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — parte 2: Norme particolari per dispositivi elettrici automatici di comando sensibili alla pressione, comprese le prescrizioni meccaniche

IEC 60730-2-6:2007 (Modificata)

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 60730-2-7:2010

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — parte 2: Norme particolari per temporizzatori ed interruttori a tempo

IEC 60730-2-7:2008 (Modificata)

13.5.2016

 

 

 

EN 60730-2-7:2010/AC:2011

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-2-8:2002

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — parte 2: Norme particolari per le valvole idrauliche ad azionamento elettrico, comprese le prescrizioni meccaniche

IEC 60730-2-8:2000 (Modificata)

13.5.2016

 

 

 

EN 60730-2-8:2002/A1:2003

IEC 60730-2-8:2000/A1:2002 (Modificata)

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60730-2-9:2010

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — parte 2: Norme particolari per dispositivi di comando termosensibili

IEC 60730-2-9:2008 (Modificata)

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60730-2-14:1997

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — parte 2-14: Norme particolari per attuatori elettrici

IEC 60730-2-14:1995 (Modificata)

13.5.2016

 

 

 

EN 60730-2-14:1997/A1:2001

IEC 60730-2-14:1995/A1:2001

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60730-2-15:2010

Dispositivi elettrici automatici di comando per uso domestico e similare — parte 2: Prescrizioni particolari per i dispositivi elettrici automatici di comando rivelatori del livello di acqua del tipo flottante o ad elettrodo utilizzati nella costruzione delle caldaie

IEC 60730-2-15:2008 (Modificata)

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60870-2-1:1996

Sistemi ed apparecchiature di telecontrollo — parte 2: Condizioni di funzionamento — Sezione 1: Condizioni ambientali e di alimentazione

IEC 60870-2-1:1995

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60945:2002

Apparecchiature e sistemi di navigazione marittima e di radiocomunicazione — Prescrizioni generali — Metodi di prova e risultati delle prove richieste

IEC 60945:2002

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-1:2007

Apparecchiature a bassa tensione — parte 1: Regole generali

IEC 60947-1:2007

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-1:2007/A1:2011

IEC 60947-1:2007/A1:2010

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 60947-1:2007/A2:2014

IEC 60947-1:2007/A2:2014

13.5.2016

Nota 3

14.10.2017

Cenelec

EN 60947-2:2006

Apparecchiature a bassa tensione — parte 2: Interruttori automatici

IEC 60947-2:2006

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-2:2006/A1:2009

IEC 60947-2:2006/A1:2009

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 60947-2:2006/A2:2013

IEC 60947-2:2006/A2:2013

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-3:2009

Apparecchiatura a bassa tensione — parte 3: Interruttori di manovra, sezionatori, interruttori di manovra-sezionatori e unità combinate con fusibili

IEC 60947-3:2008

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-3:2009/A1:2012

IEC 60947-3:2008/A1:2012

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-4-1:2010

Apparecchiature a bassa tensione — parte 4: Contattori e avviatori — Sezione 1 — Contattori e avviatori elettromeccanici

IEC 60947-4-1:2009

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-4-1:2010/A1:2012

IEC 60947-4-1:2009/A1:2012

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-4-2:2012

Apparecchiature a bassa tensione — parte 4-2: Contattori e avviatori — Regolatori e avviatori a semiconduttori in c.a.

IEC 60947-4-2:2011

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-4-3:2014

Apparecchiature a bassa tensione — parte 4-3: Contattori e avviatori — Regolatori a semiconduttori in c.a. e contattori per carichi diversi da motori

IEC 60947-4-3:2014

13.5.2016

EN 60947-4-3:2000

+ A1:2006

+ A2:2011

Nota 2.1

11.6.2017

Cenelec

EN 60947-5-1:2004

Apparecchiature a bassa tensione — parte 5-1: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Dispositivi elettromeccanici per circuiti di comando

IEC 60947-5-1:2003

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-5-1:2004/A1:2009

IEC 60947-5-1:2003/A1:2009

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 60947-5-1:2004/AC:2004

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-5-1:2004/AC:2005

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-5-2:2007

Apparecchiature a bassa tensione — parte 5-2: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Interruttori di prossimità

IEC 60947-5-2:2007

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-5-2:2007/A1:2012

IEC 60947-5-2:2007/A1:2012

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-5-3:1999

Apparecchiature a bassa tensione — parte 5-3: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Prescrizioni per dispositivi di prossimità a comportamento definito in condizioni di guasto

IEC 60947-5-3:1999

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-5-3:1999/A1:2005

IEC 60947-5-3:1999/A1:2005

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-5-6:2000

Apparecchiature a bassa tensione — parte 5-6: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Interfaccia in corrente continua per sensori di prossimità e amplificatori di manovra (NAMUR)

IEC 60947-5-6:1999

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-5-7:2003

Apparecchiature a bassa tensione — parte 5-7: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Prescrizioni per dispositivi di prossimità con uscita analogica

IEC 60947-5-7:2003

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-5-9:2007

Apparecchiature a bassa tensione — parte 5-9: Dispositivi per circuiti di comando ed elementi di manovra — Sensori di portata

IEC 60947-5-9:2006

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 60947-6-1:2005

Apparecchiature a bassa tensione — parte 6-1: Apparecchiature a funzioni multiple — Apparecchiature di commutazione

IEC 60947-6-1:2005

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-6-1:2005/A1:2014

IEC 60947-6-1:2005/A1:2013

13.5.2016

Nota 3

17.1.2017

Cenelec

EN 60947-6-2:2003

Apparecchiature a bassa tensione — parte 6-2: Apparecchiatura a funzioni multiple — Apparecchi integrati di manovra e protezione (ACP)

IEC 60947-6-2:2002

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-6-2:2003/A1:2007

IEC 60947-6-2:2002/A1:2007

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60947-8:2003

Apparecchiature a bassa tensione — parte 8: Unità di comando per protezione termica incorporata (CTP) in macchine elettriche rotanti

IEC 60947-8:2003

13.5.2016

 

 

 

EN 60947-8:2003/A1:2006

IEC 60947-8:2003/A1:2006

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 60947-8:2003/A2:2012

IEC 60947-8:2003/A2:2011

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 60974-10:2014

Apparecchiatura per saldatura ad arco — parte 10: Prescrizioni per la compatibilità elettromagnetica (EMC)

IEC 60974-10:2014

13.5.2016

EN 60974-10:2007

Nota 2.1

13.3.2017

Cenelec

EN 61000-3-2:2014

Compatibilità elettromagnetica (EMC) — parte 3-2: Limiti — Limiti per le emissioni di corrente armonica (apparecchiature con corrente di ingresso <= 16 A per fase)

IEC 61000-3-2:2014

13.5.2016

EN 61000-3-2:2006

+ A1:2009

+ A2:2009

Nota 2.1

30.6.2017

Cenelec

EN 61000-3-3:2013

Compatibilità elettromagnetica (EMC) — parte 3-3: Limiti - Limitazione delle variazioni di tensioni, fluttuazioni di tensione e del flicker in sistemi di alimentazione in bassa tensione per apparecchiature con corrente nominale <= 16 A per fase e non soggette ad allacciamento su condizione

IEC 61000-3-3:2013

13.5.2016

EN 61000-3-3:2008

Nota 2.1

18.6.2016

Cenelec

EN 61000-3-11:2000

Compatibilità elettromagnetica (EMC) - parte 3: Limiti - Sezione 11: Limitazione delle variazioni di tensione, delle fluttuazioni di tensione e del flicker in sistemi di alimentazione pubblici a bassa tensione per apparecchiature con correnti nominali <= 75 A e soggetti ad allacciamento su condizione

IEC 61000-3-11:2000

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61000-3-12:2011

Compatibilità elettromagnetica (EMC) - parte 3-12: Limiti - Limiti per le correnti armoniche prodotte da apparecchiature collegate alla rete pubblica a bassa tensione aventi correnti di ingresso > 16 A e <= 75 A per fase

IEC 61000-3-12:2011 + IS1:2012

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61000-6-1:2007

Compatibilità elettromagnetica (EMC) — parte 6-1: Norme generiche — Immunità per gli ambienti residenziali, commerciali e dell’industria leggera

IEC 61000-6-1:2005

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61000-6-2:2005

Compatibilità elettromagnetica (EMC) — parte 6-2: Norme generiche — Immunità per gli ambienti industriali

IEC 61000-6-2:2005

13.5.2016

 

 

 

EN 61000-6-2:2005/AC:2005

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61000-6-3:2007

Compatibilità elettromagnetica (EMC) — parte 6-3: Norme generiche — Emissione per gli ambienti residenziali, commerciali e dell’industria leggera

IEC 61000-6-3:2006

13.5.2016

 

 

 

EN 61000-6-3:2007/A1:2011/AC:2012

13.5.2016

 

 

 

EN 61000-6-3:2007/A1:2011

IEC 61000-6-3:2006/A1:2010

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61000-6-4:2007

Compatibilità elettromagnetica (EMC) — parte 6-4: Norme generiche — Emissione per gli ambienti industriali

IEC 61000-6-4:2006

13.5.2016

 

 

 

EN 61000-6-4:2007/A1:2011

IEC 61000-6-4:2006/A1:2010

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61008-1:2012

Interruttori differenziali senza sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari — parte 1: Prescrizioni generali

IEC 61008-1:2010 (Modificata)

13.5.2016

EN 61008-1:2004

+ A11:2007

+ A12:2009

+ A13:2012

Nota 2.1

18.6.2017

 

EN 61008-1:2012/A1:2014

IEC 61008-1:2010/A1:2012 (Modificata)

13.5.2016

Nota 3

4.8.2017

Cenelec

EN 61009-1:2012

Interruttori differenziali con sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari — parte 1: Prescrizioni generali

IEC 61009-1:2010 (Modificata)

13.5.2016

EN 61009-1:2004

+ A11:2008

+ A12:2009

+ A13:2009

+ A14:2012

Nota 2.1

18.6.2017

Cenelec

EN 61131-2:2007

Controllori programmabili — parte 2: Specificazioni e prove delle apparecchiature

IEC 61131-2:2007

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61204-3:2000

Dispositivi di alimentazione a bassa tensione con uscita in corrente continua — parte 3: Compatibilità Elettromagnetica (EMC)

IEC 61204-3:2000

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61326-1:2013

Apparecchi elettrici di misura, controllo e laboratorio — Prescrizioni di compatibilità elettromagnetica — parte 1: Prescrizioni generali

IEC 61326-1:2012

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61326-2-1:2013

Apparecchi elettrici di misura, controllo e laboratorio — Prescrizioni di compatibilità elettromagnetica — parte 2-1: Prescrizioni particolari — Configurazioni di prova, condizioni di esercizio e criteri di prestazione per apparecchiature di prova e di misura sensibili destinate ad applicazioni non protette per l’EMC

IEC 61326-2-1:2012

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61326-2-2:2013

Apparecchi elettrici di misura, controllo e laboratorio — Prescrizioni di compatibilità elettromagnetica — parte 2-2: Prescrizioni particolari — Configurazioni di prova, condizioni di funzionamento e criteri di prestazione per gli apparecchi portatili di prova, di misura e di monitoraggio usati nei sistemi di distribuzione a bassa tensione

IEC 61326-2-2:2012

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61326-2-3:2013

Apparecchi elettrici di misura, controllo e laboratorio — Prescrizioni di compatibilità elettromagnetica — parte 2-3: Prescrizioni particolari — Configurazione di prova, condizioni di funzionamento e criteri di prestazione per i trasduttori con condizionamento dei segnali integrato o remoto

IEC 61326-2-3:2012

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61326-2-4:2013

Apparecchi elettrici di misura, controllo e laboratorio — Prescrizioni di compatibilità elettromagnetica — parte 2-4: Prescrizioni particolari — Configurazioni di prova, condizioni di funzionamento e criteri di prestazione per i dispositivi di monitoraggio dell’isolamento conformi alla IEC 61557-8 e per le apparecchiature di localizzazione dei difetti di isolamento conformi alla IEC 61557-9

IEC 61326-2-4:2012

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61326-2-5:2013

Apparecchi elettrici di misura, controllo e laboratorio — Prescrizioni di compatibilità elettromagnetica — parte 2-5: Prescrizioni particolari — Configurazioni di prova, condizioni di funzionamento e criteri di prestazione per i dispositivi con interfacce di bus di campo conformi alla IEC 61748-1

IEC 61326-2-5:2012

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61439-1:2011

Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) — parte 1: Regole generali

IEC 61439-1:2011

13.5.2016

 

 

La EN 61439-1:2011 non fornisce la presunzione di conformità senza altra parte della norma.

Cenelec

EN 61439-2:2011

Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) — parte 2: Quadri di potenza

IEC 61439-2:2011

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61439-3:2012

Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) — parte 3: Quadri di distribuzione destinati ad essere utilizzati da persone ordinarie (DBO)

IEC 61439-3:2012

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61439-4:2013

Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) — parte 4: Quadri per cantiere (ASC)

IEC 61439-4:2012

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61439-5:2011

Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra per bassa tensione (quadri BT) — parte 5: Quadri di distribuzione in reti pubbliche

IEC 61439-5:2010

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 61439-6:2012

Apparecchiature assiemate di protezione e di manovra — parte 6: Condotti sbarre

IEC 61439-6:2012

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61543:1995

Interruttori differenziali (RCD) per usi domestici e similari — Compatibilità elettromagnetica

IEC 61543:1995

13.5.2016

 

 

 

EN 61543:1995/A11:2003

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 61543:1995/A12:2005

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 61543:1995/A2:2006

IEC 61543:1995/A2:2005

13.5.2016

Nota 3

 

 

EN 61543:1995/A11:2003/AC:2004

13.5.2016

 

 

 

EN 61543:1995/AC:1997

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61547:2009

Apparecchiature per illuminazione generale — Prescrizioni di immunità EMC

IEC 61547:2009 + IS1:2013

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61557-12:2008

Sicurezza elettrica nei sistemi di distribuzione a bassa tensione fino a 1 000  V c.a. e 1 500  V c.c. — Apparecchi per prove, misure o controllo dei sistemi di protezione — parte 12: Dispositivi per la misura ed il controllo delle prestazioni(PMD)

IEC 61557-12:2007

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 61800-3:2004

Azionamenti elettrici a velocità variabile — parte 3: Norma di prodotto relativa alla compatibilità elettromagnetica ed ai metodi di prova specifici

IEC 61800-3:2004

13.5.2016

 

 

 

EN 61800-3:2004/A1:2012

IEC 61800-3:2004/A1:2011

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 61812-1:2011

Relè a tempo per uso industriale e residenziale — parte 1: Prescrizioni e prove

IEC 61812-1:2011

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62020:1998

Apparecchiatura a bassa tensione — Indicatori di corrente differenziale per installazioni domestiche e similari

IEC 62020:1998

13.5.2016

 

 

 

EN 62020:1998/A1:2005

IEC 62020:1998/A1:2003 (Modificata)

13.5.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 62026-1:2007

Apparecchiature a bassa tensione — Interfacce tra apparecchi e dispositivi di controllo — parte 1: Regole generali

IEC 62026-1:2007

13.5.2016

 

 

La EN 62026-1:2007 non fornisce la presunzione di conformità senza altra parte della norma.

Cenelec

EN 62026-2:2013

Apparecchiature a bassa tensione — Interfacce tra apparecchi e dispositivi di controllo (CDI) — parte 2: Actuator Sensor interface (AS-i)

IEC 62026-2:2008 (Modificata)

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62026-3:2009

Apparecchiature a bassa tensione — Interfacce tra apparecchi e dispositivi di controllo (CDI) — parte 3: DeviceNet

IEC 62026-3:2008

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 62026-7:2013

Apparecchiature a bassa tensione — Interfacce tra apparecchi e dispositivi di controllo (CDI) — parte 7: CompoNet

IEC 62026-7:2010 (Modificata)

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62040-2:2006

Sistemi statici di continuità (UPS) — parte 2: Requisiti di compatibilità elettromagnetica (EMC)

IEC 62

IEC 62040-2:2005

13.5.2016

 

 

 

EN 62040-2:2006/AC:2006

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62052-11:2003

Apparati per la misura dell’energia elettrica (c.a.) — Prescrizioni generali, prove e condizioni di prova — parte 11: Apparato di misura

IEC 62052-11:2003

13.5.2016

 

 

La EN 62052-11:2003 non fornisce la presunzione di conformità se non è considerata congiuntamente con una parte della serie della EN 62053.

Cenelec

EN 62052-21:2004

Apparati per la misura dell’energia elettrica (c.a.) — Prescrizioni generali, prove e condizioni di prova — parte 21: Apparati per il controllo delle tariffe del carico

IEC 62052-21:2004

13.5.2016

 

 

La EN 62052-21:2004 non fornisce la presunzione di conformità senza una parte della serie della EN 62054.

Cenelec

EN 62053-11:2003

Apparati per la misura dell’energia elettrica (c.a.) — Prescrizioni particolari — parte 11: Contatori elettromeccanici per energia attiva (classe 0,5 , 1 e 2)

IEC 62053-11:2003

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62053-21:2003

Apparati per la misura dell’energia elettrica (c.a.) — Prescrizioni particolari — parte 21: Contatori statici di energia attiva (classe 1 e 2)

IEC 62053-21:2003

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62053-22:2003

Apparati per la misura dell’energia elettrica (c.a.) — Prescrizioni particolari — parte 22: Contatori statici di energia attiva (classe 0,2 S e 0,5 S)

IEC 62053-22:2003

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62053-23:2003

Apparati per la misura dell’energia elettrica (c.a.) — Prescrizioni particolari — parte 23: Contatori statici di energia reattiva (classe 2 e 3)

IEC 62053-23:2003

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62054-11:2004

Apparati per la misura dell’energia elettrica (C.A.) — Tariffazione e controllo del carico — parte 11: Prescrizioni particolari per ricevitori elettronici di controllo delle ondulazioni

IEC 62054-11:2004

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62054-21:2004

Misura dell’energia elettrica — Controllo delle tariffe del carico — parte 21: Prescrizioni particolari per interruttori orari

IEC 62054-21:2004

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62135-2:2008

Apparecchiatura per saldatura a resistenza — parte 2: Prescrizioni per la compatibilità elettromagnetica (EMC)

IEC 62135-2:2007

Questa è la prima pubblicazione

 

 

Cenelec

EN 62310-2:2007

Sistemi di trasferimento statici (STS) — parte 2: Requisiti di compatibilità elettromagnetica (EMC)

IEC 62310-2:2006 (Modificata)

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62423:2012

Interruttori differenziali di Tipo F e B con e senza sganciatori di sovracorrente incorporati per installazioni domestiche e similari

IEC 62423:2009 (Modificata)

13.5.2016

EN 62423:2009

Nota 2.1

19.6.2017

Cenelec

EN 62586-1:2014

Misura della qualità della potenza nei sistemi di alimentazione di potenza — parte 1: Strumenti di misura della qualità della potenza (PQI)

IEC 62586-1:2013

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62586-2:2014

Misura della qualità della potenza nei sistemi di alimentazione di potenza — parte 2: Prove funzionali e requisiti di incertezza

IEC 62586-2:2013

13.5.2016

 

 

Cenelec

EN 62606:2013

Requisiti generali per dispositivi di rilevamento guasto per arco elettrico

IEC

IEC 62606:2013 (Modificata)

13.5.2016

 

 

ETSI

EN 300 386 V1.6.1

Compatibilità elettromagnetica e questioni relative allo spettro delle radiofrequenze (ERM); Apparecchi per reti di telecomunicazioni; Prescrizioni per compatibilità elettromagnetica

13.5.2016

 

 

ETSI

EN 301 489-1 V1.9.2

Compatibilità elettromagnetica e problematiche di spettro radio (ERM); Norma di compatibilità elettromagnetica (EMC) per apparecchiature e servizi radio; parte 1: Requisiti tecnici comuni

13.5.2016

 

 

ETSI

EN 301 489-34 V1.4.1

Compatibilità elettromagnetica e argomenti inerenti lo spettro radio (ERM); Norma di compatibilità elettromagnetica (EMC) per apparecchiature e servizi radio; Parte 34: Condizioni specifiche per telefoni mobili con alimentatore esterno

13.5.2016

 

 

Nota 1:

in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1:

la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2:

la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3:

la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:

In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

NOTA:

Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui l’elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il CENELEC pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm


(1)  OEN: Organizzazione europea di normazione:

CEN: Avenue Marnix 17, B-1000, Brussels, Tel. +32 2 5500811; fax + 32 2 5500819 (http://www.cen.eu)

CENELEC: Avenue Marnix 17, B-1000, Brussels, Tel. +32 2 5196871; fax + 32 2 5196919 (http://www.cenelec.eu)

ETSI: 650, route des Lucioles, F-06921 Sophia Antipolis, Tel. +33 492 944200; fax +33 493 654716, (http://www.etsi.eu)

(2)  GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.


12.8.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 293/52


Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione della direttiva 2014/34/UE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli apparecchi e sistemi di protezione destinati a essere utilizzati in atmosfera potenzialmente esplosiva

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2016/C 293/04)

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN 1010-1:2004+A1:2010

Sicurezza del macchinario — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di macchine per la stampa e per la trasformazione della carta — parte 1: Requisiti comuni

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1010-2:2006+A1:2010

Sicurezza del macchinario — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di macchine per la stampa e per la trasformazione della carta — parte 2: Macchine per la stampa e per la verniciatura comprese le attrezzature di prepress

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1127-1:2011

Atmosfere esplosive — Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione — parte 1: Concetti fondamentali e metodologia

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1127-2:2014

Atmosfere esplosive — Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione — parte 2: Concetti fondamentali e metodologia per attività in miniera

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1710:2005+A1:2008

Apparecchi e componenti destinati a essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive in miniere sotterranee

8.4.2016

 

 

 

EN 1710:2005+A1:2008/AC:2010

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1755:2015

Carrelli industriali — Requisiti di sicurezza e verifica — Requisiti supplementari per l’Impiego in atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1834-1:2000

Motori alternativi a combustione interna — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di motori per l’utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive — Motori del gruppo II per l’utilizzo in atmosfere di gas e vapori infiammabili

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1834-2:2000

Motori alternativi a combustione interna — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di motori per l’utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive — Motori del gruppo I per l’utilizzo in lavori sotterranei in atmosfere grisoutose con

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1834-3:2000

Motori alternativi a combustione interna — Requisiti di sicurezza per la progettazione e la costruzione di motori per l’utilizzo in atmosfere potenzialmente esplosive — Motori del gruppo II per l’utilizzo in atmosfere di polveri infiammabili

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1839:2012

Determinazione dei limiti di esplosione di gas e vapori

8.4.2016

 

 

CEN

EN 1953:2013

Apparecchiature di polverizzazione e spruzzatura per prodotti di rivestimento e finitura — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

CEN

EN 12581:2005+A1:2010

Impianti di verniciatura — Macchinario per l’applicazione di prodotti vernicianti liquidi organici per immersione ed elettroforesi — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

CEN

EN 12621:2006+A1:2010

Macchine per l’industria alimentare — Asciugatrici per l’insalata — Requisiti di sicurezza e di igiene

8.4.2016

 

 

CEN

EN 12757-1:2005+A1:2010

Apparecchiature di miscelazione dei prodotti vernicianti — Requisiti di sicurezza — parte 1: Apparecchiature di miscelazione per l’impiego di ritocco nell’autocarrozzeria

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13012:2012

Stazioni di servizio — Costruzione e prestazione delle pistole automatiche di erogazione per utilizzo nei distributori di carburante

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13160-1:2003

Sistemi di rivelazione delle perdite — Principi generali

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13237:2012

Atmosfere potenzialmente esplosive — Termini e definizioni per apparecchi e sistemi di protezione destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13463-2:2004

Apparecchi non elettrici destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive — parte 2: Protezione mediante custodia a respirazione limitata «fr»

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13463-3:2005

Apparecchi non elettrici destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive — parte 3: Protezione mediante custodia a prova di esplosione «d»

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13616-1:2016

Dispositivi di prevenzione del troppopieno per serbatoi statici per combustibili liquidi — parte 1: Dispositivi di prevenzione del troppopieno con un dispositivo di chiusura

Questa è la prima pubblicazione

EN 13616:2004

Nota 2.1

11.7.2017

CEN

EN 13617-1:2012

Stazioni di servizio — parte 1: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni dei distributori di carburante e delle unità di pompaggio remote

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13617-2:2012

Stazioni di servizio — parte 2: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni dei dispositivi di sicurezza per le pompe di dosaggio e distributori di carburante

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13617-3:2012

Stazioni di servizio — parte 3: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni delle valvole di sicurezza

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13617-4:2012

Stazioni di servizio — parte 4: Requisiti di sicurezza per la costruzione e prestazioni dei giunti girevoli per le pompe di dosaggio e distributori di carburante

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13760:2003

Sistema di rifornimento del GPL carburante per veicoli leggeri e pesanti — Pistola, requisiti di prova e dimensioni

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13821:2002

Atmosfere potenzialmente esplosive — Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione — Determinazione dell’energia minima di accensione delle miscele polvere/aria

8.4.2016

 

 

CEN

EN 13852-1:2013

Apparecchi di sollevamento — Gru per l’utilizzo in mare aperto — parte 1: Gru per l’utilizzo in mare aperto per impieghi generali

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14034-1:2004+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — parte 1: Determinazione della pressione massima di esplosione pmax di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14034-2:2006+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — parte 2: Determinazione della velocità massima di aumento della pressione di esplosione (dp/dt) max di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14034-3:2006+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — parte 3: Determinazione del limite inferiore di esplosione LEL di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14034-4:2004+A1:2011

Determinazione delle caratteristiche di esplosione di nubi di polvere — parte 4: Determinazione della concentrazione limite di ossigeno LOC di nubi di polvere

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14373:2005

Sistemi di soppressione delle esplosioni

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14460:2006

Attrezzature resistenti alle esplosioni

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14491:2012

Sistemi di protezione mediante sfogo dell’esplosione di polveri

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14492-1:2006+A1:2009

Apparecchi di sollevamento — Argani e paranchi motorizzati — parte 1: Argani motorizzati

8.4.2016

 

 

 

EN 14492-1:2006+A1:2009/AC:2010

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14492-2:2006+A1:2009

Apparecchi di sollevamento — Argani e paranchi motorizzati — parte 2: Paranchi motorizzati

8.4.2016

 

 

 

EN 14492-2:2006+A1:2009/AC:2010

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14522:2005

Determinazione della temperatura di auto accensione di gas e vapori

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14591-1:2004

Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione in miniere sotterranee — Sistemi di protezione — parte 1: Struttura di ventilazione resistente ad un’esplosione di 2 bar

8.4.2016

 

 

 

EN 14591-1:2004/AC:2006

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14591-2:2007

Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione in miniere sotterranee — Sistemi di protezione — parte 2: Barriere passive di contenitori d’acqua

8.4.2016

 

 

 

EN 14591-2:2007/AC:2008

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14591-4:2007

Prevenzione dell’esplosione e protezione contro l’esplosione in miniere sotterranee — Sistemi di protezione — parte 4: Sistemi automatici di estinzione per frese

8.4.2016

 

 

 

EN 14591-4:2007/AC:2008

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14677:2008

Sicurezza del macchinario — Metallurgia secondaria — Macchinario e attrezzatura per il trattamento dell’acciaio liquido

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14678-1:2013

Attrezzature e accessori per GPL — Fabbricazione e prestazioni di attrezzature per GPL per le stazioni di servizio per autoveicoli — parte 1: Distributori

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14681:2006+A1:2010

Sicurezza del macchinario — Requisiti di sicurezza per il macchinario e l’attrezzatura per la produzione di acciaio con forno elettrico ad arco

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14756:2006

Determinazione della concentrazione limite di ossigeno (LOC) per gas e per vapori infiammabili

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14797:2006

Dispositivi di sfogo dell’esplosione

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14973:2015

Nastri trasportatori per utilizzo in installazioni sotterranee — Requisiti di sicurezza elettrica e di protezione contro l’infiammabilità

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14983:2007

Prevenzione e protezione dall’esplosione nelle miniere sotterranee — Apparecchi e sistemi di protezione per il drenaggio del grisou

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14986:2007

Progettazione di ventilatori che operano in atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

CEN

EN 14994:2007

Sistemi di protezione mediante sfogo dell’esplosione

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15089:2009

Sistemi di isolamento dell’esplosione

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15188:2007

Individuazione del comportamento di accensione spontanea per accumuli di polvere

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15198:2007

Metodologia per la valutazione del rischio di apparecchi e componenti non elettrici destinati a essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15233:2007

Metodologia per la valutazione della sicurezza funzionale di sistemi di protezione per atmosfere potenzialmente esplosive

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15268:2008

Stazioni di servizio — Requisiti di sicurezza per la costruzione di pompe sommerse

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15794:2009

Determinazione dei punti di esplosione di liquidi infiammabili

8.4.2016

 

 

CEN

EN 15967:2011

Determinazione della pressione massima di esplosione e della velocità massima di aumento della pressione di gas e vapori

8.4.2016

 

 

CEN

EN 16009:2011

Dispositivi di sfogo dell’esplosione senza fiamma

8.4.2016

 

 

CEN

EN 16020:2011

Diversori dell’esplosione

8.4.2016

 

 

CEN

EN 16447:2014

Valvole a battente di isolamento dall’esplosione

8.4.2016

 

 

CEN

EN ISO 16852:2010

Fermafiamma — Requisiti prestazionali, metodi di prova e limiti di utilizzo

8.4.2016

 

 

CEN

EN ISO 80079-36:2016

Atmosfere esplosive — parte 36: Apparecchi non elettrici destinati alle atmosfere esplosive — Metodo e requisiti di base (ISO 80079-36:2016)

Questa è la prima pubblicazione

EN 13463-1:2009

Nota 2.1

31.10.2019

CEN

EN ISO 80079-37:2016

Atmosfere esplosive — parte 37: Apparecchi non elettrici destinati alle atmosfere esplosive — Tipo di protezione non elettrica per sicurezza costruttiva «c», per controllo della sorgente di accensione «b», per immersione in liquido «k» (ISO 80079-37:2016)

Questa è la prima pubblicazione

EN 13463-5:2011

EN 13463-6:2005

EN 13463-8:2003

Nota 2.1

31.10.2019

Cenelec

EN 50050-1:2013

Apparecchiature portatili di spruzzatura elettrostatica — Requisiti di sicurezza — Parte 1: Apparecchiature portatili di spruzzatura di materiali liquidi infiammabili per rivestimento

8.4.2016

EN 50050:2006

Nota 2.1

14.10.2016

Cenelec

EN 50050-2:2013

Apparecchiature portatili di spruzzatura elettrostatica — Requisiti di sicurezza — Parte 2: Apparecchiature portatili di spruzzatura per polveri infiammabili per rivestimento

8.4.2016

EN 50050:2006

Nota 2.1

14.10.2016

Cenelec

EN 50050-3:2013

Apparecchiature portatili di spruzzatura elettrostatica — Requisiti di sicurezza — Parte 3: Apparecchiature portatili di spruzzatura per fiocchi infiammabili

8.4.2016

EN 50050:2006

Nota 2.1

14.10.2016

Cenelec

EN 50104:2010

Costruzioni elettriche per la rilevazione e la misura di ossigeno — Requisiti di funzionamento e metodi di prova

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 50176:2009

Installazioni automatiche di spruzzatura elettrostatica per liquidi di rivestimento infiammabili — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 50177:2009

Installazioni automatiche di spruzzatura elettrostatica per polvere di rivestimento infiammabile — Requisiti di sicurezza

8.4.2016

 

 

 

EN 50177:2009/A1:2012

8.4.2016

Nota 3

 

Cenelec

EN 50223:2015

Apparecchiatura automatica per l’applicazione elettrostatica di materiale infiammabile in fiocco — Prescrizioni di sicurezza

8.4.2016

EN 50223:2010

Nota 2.1

13.4.2018

Cenelec

EN 50271:2010

Costruzioni elettriche per la rilevazione e misura di gas combustibili, gas tossici od ossigeno — Prescrizioni e prove per le costruzioni che utilizzano software e/o tecnologie digitali

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 50281-2-1:1998

Costruzioni elettriche destinate in ambienti con presenza di polvere combustibile — parte 2: Metodi di prova — Metodi per la determinazione della temperatura minima di accensione della polvere

8.4.2016

 

 

 

EN 50281-2-1:1998/AC:1999

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 50303:2000

Costruzioni elettriche di gruppo I, Categoria M1, destinate a funzionare in atmosfere esposte a grisou e/o a polvere di carbone

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 50381:2004

Cabine ventilate trasportabili con o senza sorgente di emissione interna

8.4.2016

 

 

 

EN 50381:2004/AC:2005

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 50495:2010

Dispositivi di sicurezza richiesti per il funzionamento sicuro degli apparecchi nei confronti del rischio di esplosione

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-0:2012

Atmosfere esplosive — parte 0: Apparecchiature — Prescrizioni generali

IEC 60079-0:2011 (Modificata) + IS1:2013

8.4.2016

 

 

 

EN 60079-0:2012/A11:2013

8.4.2016

Nota 3

7.10.2016

Cenelec

EN 60079-1:2014

Atmosfere esplosive — parte 1: Apparecchiature protette mediante custodie a prova d’esplosione «“d”»

IEC 60079-1:2014

8.4.2016

EN 60079-1:2007

Nota 2.1

1.8.2017

Cenelec

EN 60079-2:2014

Atmosfere esplosive — parte 2: Apparecchiature con modo di protezione a sovrapressione «p»

IEC 60079-2:2014

8.4.2016

EN 60079-2:2007

EN 61241-4:2006

Nota 2.1

25.8.2017

 

EN 60079-2:2014/AC:2015

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-5:2015

Atmosfere esplosive — parte 5: Apparecchiature con modo di protezione a riempimento «q»

IEC 60079-5:2015

8.4.2016

EN 60079-5:2007

Nota 2.1

24.3.2018

Cenelec

EN 60079-6:2015

Atmosfere esplosive — parte 6: Apparecchiature con modo di protezione a immersione in olio «o»

IEC 60079-6:2015

8.4.2016

EN 60079-6:2007

Nota 2.1

27.3.2018

Cenelec

EN 60079-7:2015

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas — parte 7: Costruzione con protezione a sicurezza aumentata «e»

IEC 60079-7:2015

8.4.2016

EN 60079-7:2007

Nota 2.1

31.7.2018

Cenelec

EN 60079-11:2012

Atmosfere esplosive — parte 11: Apparecchiature con modo di protezione a sicurezza intrinseca «i»

IEC 600

IEC 60079-11:2011

8.4.2016

EN 60079-27:2008

Nota 2.1

 

Cenelec

EN 60079-15:2010

Atmosfere esplosive — parte 15: Apparecchiature con modo di protezione «n»

IEC 60079-15:2010

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-18:2015

Atmosfere esplosive — parte 18: Apparecchiature con modo di protezione mediante incapsulamento «m»

IEC 60079-18:2014

8.4.2016

EN 60079-18:2009

Nota 2.1

16.1.2018

Cenelec

EN 60079-20-1:2010

Atmosfere esplosive — parte 20-1: Classificazione dei gas e dei vapori — Metodi di prova e dati

IEC 60079

IEC 60079-20-1:2010

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-25:2010

Atmosfere esplosive — parte 25: Sistemi elettrici a sicurezza intrinseca

IEC 60079-25:2010

8.4.2016

 

 

 

EN 60079-25:2010/AC:2013

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-26:2015

Atmosfere esplosive — parte 26: Apparecchiature con livello di protezione (EPL) Ga

IEC 60079-26:2014

8.4.2016

EN 60079-26:2007

Nota 2.1

2.12.2017

Cenelec

EN 60079-28:2015

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas — parte 28: Protezione delle apparecchiature e dei sistemi di trasmissione che utilizzano radiazione ottica

IEC 60079-28:2015

8.4.2016

EN 60079-28:2007

Nota 2.1

1.7.2018

Cenelec

EN 60079-29-1:2007

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas — parte 29-1: Apparecchiatura per la rilevazione e misura di gas infiammabili — Requisiti generali e di prestazione

IEC 60079-29-1:2007 (Modificata)

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-29-4:2010

Atmosfere esplosive — parte 29-4: Rilevatori di gas — Requisiti di prestazione della apparecchiature a percorso aperto per gas infiammabili

IEC 60079-29-4:2009 (Modificata)

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-30-1:2007

Costruzioni elettriche per atmosfere esplosive per la presenza di gas — parte 30-1: Resistenza elettrica riscaldante superficiale — Prescrizioni generali e di prova

IEC 60079-30-1:2007

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN 60079-31:2014

Atmosfere esplosive — parte 31: Apparecchi con modo di protezione mediante custodie «t» destinati ad essere utilizzati in presenza di polveri combustibili

IEC 60079-31:2013

8.4.2016

EN 60079-31:2009

Nota 2.1

1.1.2017

Cenelec

EN 60079-35-1:2011

Atmosfere esplosive — parte 35-1: Lampade a casco per uso in miniera con grisou — Requisiti generali — Costruzione e prove in relazione al rischio di esplosione

IEC 60079-35-1:2011

8.4.2016

 

 

 

EN 60079-35-1:2011/AC:2011

8.4.2016

 

 

Cenelec

EN ISO/IEC 80079-34:2011

Atmosfere esplosive — parte 34: Applicazione dei sistemi di gestione per la qualità per la fabbricazione degli apparecchi (ISO/IEC 80079-34:2011)

8.4.2016

 

 

Nota 1:

in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1:

la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2:

la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3:

la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:

In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

NOTA:

Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui l’elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il CENELEC pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm


(1)  OEN: Organizzazione europea di normazione:

CEN: Avenue Marnix 17, 1000, Bruxelles/Brussel, BELGIQUE/BELGIÊ, tel.+32 25500811; fax +32 25500819 (http://www.cen.eu)

CENELEC: Avenue Marnix 17, 1000, Bruxelles/Brussel, BELGIQUE/BELGIÊ, tel.+32 25196871; fax +32 25196919 (http://www.cenelec.eu)

ETSI: 650, route des Lucioles, 06921 Sophia Antipolis, FRANCE, tel.+33 492944200; fax +33 493654716, (http://www.etsi.eu)

(2)  GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.


12.8.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 293/64


Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 2014/33/UE del Parlamento europeo e del Consiglio per l’armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative agli ascensori e ai componenti di sicurezza per ascensori

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2016/C 293/05)

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN 81-20:2014

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione di ascensori — Ascensori per il trasporto di persone e cose — Parte 20: Ascensori per persone e cose accompagnate da persone

20.4.2016

EN 81-1:1998+A3:2009

EN 81-2:1998+A3:2009

Nota 2.1

31.8.2017

CEN

EN 81-21:2009+A1:2012

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione di ascensori — Ascensori per il trasporto di persone e cose — Parte 21: Ascensori nuovi per persone e cose in edifici esistenti

20.4.2016

 

 

CEN

EN 81-22:2014

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione degli ascensori — Ascensori per il trasporto di persone e cose — Parte 22: Ascensori elettrici inclinati

20.4.2016

 

 

CEN

EN 81-28:2003

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione di ascensori — Ascensori per il trasporto di persone e merci — Teleallarmi per ascensori e ascensori per merci

20.4.2016

 

 

CEN

EN 81-50:2014

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione di ascensori — Verifiche e prove — Parte 50: Regole di progettazione, calcoli, verifiche e prove dei componenti degli ascensori

20.4.2016

EN 81-1:1998+A3:2009

EN 81-2:1998+A3:2009

Nota 2.1

31.8.2017

CEN

EN 81-58:2003

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione degli ascensori — Controlli e prove — Parte 58: Prove di resistenza al fuoco per le porte di piano

20.4.2016

 

 

CEN

EN 81-70:2003

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione degli ascensori — Applicazioni particolari per ascensori per passeggeri e per merci — Accessibilità agli ascensori delle persone, compresi i disabili

20.4.2016

 

 

 

EN 81-70:2003/A1:2004

20.4.2016

Nota 3

 

CEN

EN 81-71:2005+A1:2006

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione di ascensori — Applicazioni particolari per ascensori per trasporto di persone e merci — Parte 71: Ascensori resistenti ai vandali

20.4.2016

 

 

CEN

EN 81-72:2015

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione di ascensori — Applicazioni particolari per ascensori per passeggeri e per merci — Parte 72: Ascensori antincendio

20.4.2016

EN 81-72:2003

Nota 2.1

31.8.2017

CEN

EN 81-73:2016

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione degli ascensori — Applicazioni particolari per ascensori per persone e per merci — Parte 73: Comportamento degli ascensori in caso di incendio

Questa è la prima pubblicazione

EN 81-73:2005

Nota 2.1

31.8.2018

CEN

EN 81-77:2013

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione degli ascensori — Applicazioni particolari per ascensori per persone e per merci — Parte 77: Ascensori sottoposti ad azioni sismiche

20.4.2016

 

 

CEN

EN 12016:2013

Compatibilità elettromagnetica — Norma per famiglia di prodotti per ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili — Immunità

20.4.2016

 

 

CEN

EN 12385-3:2004+A1:2008

Funi di acciaio — Sicurezza — Parte 3: Informazioni per l'uso e la manutenzione

20.4.2016

 

 

CEN

EN 12385-5:2002

Funi di acciaio — Sicurezza — Parte 5: Funi a trefoli per ascensori

20.4.2016

 

 

 

EN 12385-5:2002/AC:2005

20.4.2016

 

 

CEN

EN 13015:2001+A1:2008

Manutenzione di ascensori e scale mobili — Regole per le istruzioni di manutenzione

20.4.2016

 

 

CEN

EN 13411-7:2006+A1:2008

Estremità per funi di acciaio — Sicurezza — Parte 7: Capicorda simmetrici a cuneo

20.4.2016

 

 

Nota 1:

in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1:

la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2:

la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3:

la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:

In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

NOTA:

Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui l’elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il CENELEC pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm


(1)  OEN: Organizzazione europea di normazione:

CEN: Avenue Marnix 17, B-1000, Brussels, Tel. +32 2 5500811; fax + 32 2 5500819 (http://www.cen.eu)

CENELEC: Avenue Marnix 17, B-1000, Brussels, Tel. +32 2 5196871; fax + 32 2 5196919 (http://www.cenelec.eu)

ETSI: 650, route des Lucioles, F-06921 Sophia Antipolis, Tel. +33 492 944200; fax +33 493 654716, (http://www.etsi.eu)

(2)  GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.


12.8.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 293/68


Comunicazione della Commissione nell’ambito dell’applicazione del regolamento (CE) n. 765/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, decisione n. 768/2008/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, regolamento (CE) n. 1221/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio

(Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell’Unione sull’armonizzazione)

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2016/C 293/06)

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(e documento di riferimento)

Prima pubblicazione GU

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

(1)

(2)

(3)

(4)

(5)

CEN

EN ISO 9000:2015

Sistemi di gestione per la qualità — Fondamenti e vocabolario (ISO 9000:2015)

11.12.2015

EN ISO 9000:2005

Nota 2.1

15.9.2018

CEN

EN ISO 9001:2015

Sistemi di gestione per la qualità — Requisiti (ISO 9001:2015)

11.12.2015

EN ISO 9001:2008

Nota 2.1

15.9.2018

CEN

EN ISO 14001:2015

Sistemi di gestione ambientale — Requisiti e guida per l’uso (ISO 14001:2015)

11.12.2015

EN ISO 14001:2004

Nota 2.1

15.9.2018

CEN

EN ISO 14004:2016

Sistemi di gestione ambientale — Linee guida generali per l’implementazione (ISO 14004:2016)

10.6.2016

EN ISO 14004:2010

Nota 2.1

30.4.2019

CEN

EN ISO 14015:2010

Gestione ambientale — Valutazione ambientale di siti e organizzazioni (EASO) (ISO 14015:2001)

5.10.2011

 

 

CEN

EN ISO 14020:2001

Etichette e dichiarazioni ambientali — Principi generali (ISO 14020:2000)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO 14021:2016

Etichette e dichiarazioni ambientali — Asserzioni ambientali auto-dichiarate (etichettatura ambientale di Tipo II) (ISO 14021:2016)

Questa è la prima pubblicazione

EN ISO 14021:2001

Nota 2.1

31.10.2018

CEN

EN ISO 14024:2000

Etichette e dichiarazioni ambientali — Etichettatura ambientale di Tipo I — Principi e procedure (ISO 14024:1999)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO 14031:2013

Gestione ambientale — Valutazione delle prestazioni ambientali — Linee guida (ISO 14031:2013)

28.11.2013

EN ISO 14031:1999

Nota 2.1

28.2.2014

CEN

EN ISO 14040:2006

Gestione ambientale — Valutazione del ciclo di vita — Principi e quadro di riferimento (ISO 14040:2006)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO 14044:2006

Gestione ambientale — Valutazione del ciclo di vita — Requisiti e linee guida (ISO 14044:2006)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO 14050:2010

Gestione ambientale — Vocabolario (ISO 14050:2009)

5.10.2011

 

 

CEN

EN ISO 14063:2010

Gestione ambientale — Comunicazione ambientale — Linee guida ed esempi (ISO 14063:2006)

5.10.2011

 

 

CEN

EN ISO 14064-1:2012

Gas ad effetto serra — parte 1: Specifiche e guida, al livello dell’organizzazione, per la quantificazione e la rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra e della loro rimozione (ISO 14064-1:2006)

28.11.2013

 

 

CEN

EN ISO 14064-2:2012

Gas ad effetto serra — parte 2: Specifiche e guida, al livello di progetto, per la quantificazione, il monitoraggio e la rendicontazione delle emissioni di gas ad effetto serra o dell’aumento della loro rimozione (ISO 14064-2:2006)

28.11.2013

 

 

CEN

EN ISO 14064-3:2012

Gas ad effetto serra — parte 3: Specifiche e guida per la validazione e la verifica delle asserzioni relative ai gas ad effetto serra (ISO 14064-3:2006)

28.11.2013

 

 

CEN

EN ISO 14065:2013

Gas a effetto serra — Requisiti per gli organismi di validazione e verifica dei gas ad effetto serra per l’utilizzo nell’accreditamento o in altre forme di riconoscimento (ISO 14065:2013)

7.9.2013

EN ISO 14065:2012

Nota 2.1

31.10.2013

CEN

EN ISO 15189:2012

Laboratori medici — Requisiti riguardanti la qualità e la competenza (ISO 15189:2012, Corrected version 2014-08-15)

13.3.2013

EN ISO 15189:2007

Nota 2.1

30.11.2015

CEN

EN ISO 15195:2003

Medicina di laboratorio — Requisiti per i laboratori che eseguono misure di riferimento (ISO 15195:2003)

5.10.2011

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17000:2004

Valutazione della conformità — Vocabolario e principi generali (ISO/IEC 17000:2004)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17011:2004

Valutazione della conformità — Requisiti generali per gli organismi di accreditamento che accreditano organismi di valutazione della conformità (ISO/IEC 17011:2004)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17020:2012

Valutazione della conformità — Criteri generali per il funzionamento dei vari tipi di organismi che effettuano ispezioni (ISO/IEC 17020:2012)

25.5.2012

EN ISO/IEC 17020:2004

Nota 2.1

1.3.2015

CEN

EN ISO/IEC 17021-1:2015

Valutazione della conformità — Requisiti per gli organismi che forniscono audit e certificazione di sistemi di gestione — parte 1: Requisiti (ISO/IEC 17021-1:2015)

11.12.2015

EN ISO/IEC 17021:2011

Nota 2.1

8.7.2017

CEN

EN ISO/IEC 17024:2012

Valutazione della conformità — Requisiti generali per organismi che eseguono la certificazione di persone (ISO/IEC 17024:2012)

7.9.2013

EN ISO/IEC 17024:2003

Nota 2.1

1.7.2015

CEN

EN ISO/IEC 17025:2005

Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura (ISO/IEC 17025:2005)

16.6.2009

 

 

 

EN ISO/IEC 17025:2005/AC:2006

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17040:2005

Valutazione della conformità — Requisiti generali per la valutazione eseguita da pari di organismi di valutazione della conformità ed organismi di accreditamento (ISO/IEC 17040:2005)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17043:2010

Valutazione della conformità — Requisiti generali per prove valutative interlaboratorio (ISO/IEC 17043:2010)

28.11.2013

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17050-1:2010

Valutazione della conformità — Dichiarazione di conformità rilasciata dal fornitore — parte 1: Requisiti generali (ISO/IEC 17050-1:2004, versione corretta 2007-06-15)

5.10.2011

EN ISO/IEC 17050-1:2004

Nota 2.1

5.10.2011

CEN

EN ISO/IEC 17050-2:2004

Valutazione della conformità — Dichiarazione di conformità rilasciata dal fornitore — parte 2: Documentazione di supporto (ISO/IEC 17050-2:2004)

16.6.2009

 

 

CEN

EN ISO/IEC 17065:2012

Valutazione della conformità — Requisiti per organismi che certificano prodotti, processi e servizi (ISO/IEC 17065:2012)

7.9.2013

EN 45011:1998

Nota 2.1

15.9.2015

CEN

EN ISO/IEC 17067:2013

Valutazione della conformità — Elementi fondamentali della certificazione di prodotto e linee guida per gli schemi di certificazione di prodotto (ISO/IEC 17067:2013)

12.2.2016

 

 

CEN

EN ISO 19011:2011

Linee guida per audit di sistemi di gestione (ISO 19011:2011)

25.5.2012

EN ISO 19011:2002

Nota 2.1

31.5.2012

CEN

EN ISO 22870:2006

Analisi decentrate (Point-of-care testing, POCT) — Requisiti per la qualità e la competenza (ISO 22870:2006)

5.10.2011

 

 

Nota 1:

in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall’organizzazione europea di normazione, ma è bene richiamare l’attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1:

la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.2:

la nuova norma ha un campo di applicazione più ampio delle norme sostituite. Alla data stabilita le norme sostituite cessano di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

Nota 2.3:

la nuova norma ha un campo di applicazione più limitato rispetto alla norma sostituita. Alla data stabilita la norma (parzialmente) sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per quei prodotti o servizi che rientrano nel campo di applicazione della nuova norma. La presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione per i prodotti o servizi che rientrano ancora nel campo di applicazione della norma (parzialmente) sostituita, ma non nel campo di applicazione della nuova norma, rimane inalterata.

Nota 3:

In caso di modifiche, la Norma cui si fa riferimento è la EN CCCCC:YYYY, comprensiva delle sue precedenti eventuali modifiche, e la nuova modifica citata. La norma sostituita perciò consiste nella EN CCCCC:YYYY e nelle sue precedenti eventuali modifiche, ma senza la nuova modifica citata. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di fornire la presunzione di conformità ai requisiti essenziali e agli altri requisiti previsti dalla normativa pertinente dell'Unione.

NOTA:

Ogni informazione relativa alla disponibilità delle norme può essere ottenuta o presso le organizzazioni europee di normazione o presso gli organismi nazionali di normazione il cui l’elenco è pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea conformemente all'articolo 27 del regolamento (UE) n. 1025/2012 (2).

Le norme armonizzate sono adottate dalle organizzazioni europee di normazione in lingua inglese (il CEN e il CENELEC pubblicano norme anche in francese e tedesco). Successivamente i titoli delle norme armonizzate sono tradotti in tutte le altre lingue ufficiali richieste dell'Unione europea dagli organismi nazionali di normazione. La Commissione europea non è responsabile della correttezza dei titoli presentati per la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale.

La pubblicazione dei riferimenti alle rettifiche «…/AC:YYYY» avviene a solo scopo di informazione. Una rettifica elimina errori di stampa, linguistici o simili nel testo di una norma e può riferirsi a una o più versioni linguistiche (inglese, francese e/o tedesco) di una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione.

La pubblicazione dei riferimenti nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea non implica che le norme siano disponibili in tutte le lingue ufficiali dell'Unione.

Il presente elenco sostituisce tutti gli elenchi precedenti pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. La Commissione europea assicura l'aggiornamento del presente elenco.

Per ulteriori informazioni sulle norme armonizzate o altre norme europee, consultare il seguente indirizzo Internet:

http://ec.europa.eu/growth/single-market/european-standards/harmonised-standards/index_en.htm


(1)  OEN: Organizzazione europea di normazione:

CEN: Avenue Marnix 17, 1000, Bruxelles/Brussel, BELGIQUE/BELGIÊ, tel.+32 25500811; fax +32 25500819 (http://www.cen.eu)

CENELEC: Avenue Marnix 17, 1000, Bruxelles/Brussel, BELGIQUE/BELGIÊ, tel.+32 25196871; fax +32 25196919 (http://www.cenelec.eu)

ETSI: 650, route des Lucioles, 06921 Sophia Antipolis, France, tel.+33 492944200; fax +33 493654716 (http://www.etsi.eu)

(2)  GU C 338 del 27.9.2014, pag. 31.