Sicurezza dell’aviazione civile: norme a livello dell’UE

 

SINTESI DI:

Regolamento (CE) n. 300/2008 che istituisce norme comuni per la sicurezza dell’aviazione civile

QUAL È LO SCOPO DEL REGOLAMENTO?

PUNTI CHIAVE

Norme fondamentali comuni per la protezione dell’aviazione civile

Tali norme comprendono, ad esempio:

Nel novembre 2015, la Commissione europea ha adottato il regolamento di esecuzione (UE) 2015/1998, che stabilisce misure dettagliate per l’attuazione di tali norme di sicurezza e ha abrogato un precedente regolamento [regolamento (UE) n. 185/2010] che era stato modificato più di venti volte. Dalla sua adozione, lo stesso regolamento (UE) n. 2015/1998 è stato modificato varie volte.

Gli emendamenti modificano l’elenco dei paesi extra UE che applicano norme equivalenti a quelle dell’UE e introducono nuove norme in materia di:

Obblighi dei paesi dell’UE e sugli aeroporti e gli operatori

I paesi dell’UE provvedono a:

Gli aeroporti, i vettori aerei e gli altri soggetti interessati devono:

Ispezioni della Commissione

La Commissione effettua ispezioni in collaborazione con le autorità nazionali, comprese ispezioni senza preavviso di aeroporti, vettori aerei e altre persone o società interessate. Eventuali carenze devono essere risolte dalle autorità nazionali. Le autorità nazionali sono responsabili del controllo di qualità primario e dell’applicazione della normativa e devono pertanto effettuare audit e ispezioni presso aeroporti, vettori aerei e altre persone o società interessate.

Riconoscimento dell’equivalenza delle norme di sicurezza aerea dei paesi extra UE

L’UE può riconoscere le norme di sicurezza aerea dei paesi extra UE come equivalenti alle norme UE per consentire un sistema di sicurezza unico (sistema «one stop security»). Ciò significa, ad esempio, che i passeggeri in arrivo negli aeroporti dell’UE e che cambiano aeromobile nel corso del viaggio possano essere dispensati dai controlli all’arrivo. Ciò si tradurrebbe in tempi di connessione più rapidi, costi inferiori e maggiore comodità per i viaggiatori. Un «sistema di sicurezza unico» è uno degli obiettivi della normativa dell’UE sulla sicurezza dell’aviazione.

Relazioni sull’applicazione

Ogni anno la Commissione pubblica una relazione sull’applicazione del regolamento (CE) n. 300/2008. L’ultima relazione, relativa al 2017, è stata pubblicata nel 2019.

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA QUESTO REGOLAMENTO?

È in vigore dal 28 aprile 2010.

Gli articoli seguenti si applicano dal 29 aprile 2008:

CONTESTO

Per maggiori informazioni, consultare:

DOCUMENTO PRINCIPALE

Regolamento (CE) n. 300/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, dell’11 marzo 2008, che istituisce norme comuni per la sicurezza dell’aviazione civile e che abroga il regolamento (CE) n. 2320/2002 (GU L 97 del 9.4.2008, pag. 72).

Le successive modifiche al regolamento (CE) n. 300/2008 sono state incorporate nel testo originale. La presente versione consolidata ha esclusivamente valore documentale.

DOCUMENTI CORRELATI

Regolamento di esecuzione (UE) 2015/1998 della Commissione, del 5 novembre 2015, che stabilisce disposizioni particolareggiate per l’attuazione delle norme fondamentali comuni sulla sicurezza aerea (GU L 299 del 14.11.2015, pag. 1).

Si veda la versione consolidata.

Regolamento (UE) n. 72/2010 della Commissione, del 26 gennaio 2010, che istituisce procedure per lo svolgimento di ispezioni della Commissione nel settore della sicurezza dell’aviazione civile (GU L 23 del 27.1.2010, pag. 1).

Si veda la versione consolidata.

Regolamento (UE) n. 1254/2009 della Commissione, del 18 dicembre 2009, che definisce i criteri per consentire agli Stati membri di derogare alle norme fondamentali comuni per la sicurezza dell’aviazione civile e di adottare misure di sicurezza alternative (GU L 338 del 19.12.2009, pag. 17).

Si veda la versione consolidata.

Regolamento (CE) n. 272/2009 della Commissione, del 2 aprile 2009, che integra le norme fondamentali comuni in materia di sicurezza dell’aviazione civile stabilite nell’allegato del regolamento (CE) n. 300/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 91 del 3.4.2009, pag. 7).

Si veda la versione consolidata.

Relazione

Relazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio «Relazione annuale 2017 sull’attuazione del regolamento (CE) n. 300/2008 che istituisce norme comuni per la sicurezza dell’aviazione civile» [COM(2019) 183 final del 16.4.2019].

Ultimo aggiornamento: 10.07.2019