Accordo quadro interregionale di cooperazione tra la Comunità europea e il Mercosur

 

SINTESI DI:

Decisione 1999/279/CE del Consiglio: conclusione, a nome della Comunità europea, dell’accordo quadro interregionale di cooperazione tra la Comunità europea e i suoi Stati membri, e il Mercato comune del Sud e i suoi Stati parti

Accordo quadro interregionale di cooperazione tra la Comunità europea e i suoi Stati membri, e il Mercato comune del Sud e i suoi Stati parti

QUAL È LO SCOPO DELL’ACCORDO E DELLA DECISIONE?

PUNTI CHIAVE

Finanziamento

Sostegno istituzionale

Associazione interregionale

DATA DI ENTRATA IN VIGORE

L’accordo è entrato in vigore il 1° luglio 1999 e ha una validità indeterminata.

CONTESTO

Per maggiori informazioni consultare:

DOCUMENTI PRINCIPALI

Decisione 1999/279/CE del Consiglio, del 22 marzo 1999, relativa alla conclusione, a nome della Comunità europea, dell’accordo quadro interregionale di cooperazione tra la Comunità europea e i suoi Stati membri, da una parte, e il Mercato comune del Sud e i suoi Stati parti, dall’altra (GU L 112 del 29.4.1999, pag. 65).

Accordo quadro interregionale di cooperazione tra la Comunità europea e i suoi Stati membri, da una parte, e il Mercato comune del Sud e i suoi Stati parti, dall’altra - Dichiarazione congiunta sul dialogo politico tra l’Unione europea e il Mercosur (GU L 69 del 19.3.1996, pag. 4).

DOCUMENTI COLLEGATI

Informazione concernente l’entrata in vigore dell’accordo quadro interregionale di cooperazione tra la Comunità europea e i suoi Stati membri, da una parte, e il Mercato comune del Sud e i suoi Stati parti, dall’altra (GU L 175 del 10.7.1999, pag. 62).

Ultimo aggiornamento: 06.03.2020