Protocollo contro la tratta di persone

 

SINTESI DI:

Decisione 2006/618/CE relativa alla conclusione, a nome dell’Unione europea, del protocollo per prevenire, reprimere e punire la tratta di persone, in particolare donne e bambini, allegato alla convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale, nell’ambito di applicazione degli articoli 179 e 181 A del trattato

Decisione 2006/619/CE relativa alla conclusione, a nome dell’Unione europea, del protocollo per prevenire, reprimere e punire la tratta di persone, in particolare donne e bambini, allegato alla convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale, nell’ambito di applicazione della parte terza, titolo IV, del trattato

QUAL È LO SCOPO DELLE DECISIONI?

PUNTI CHIAVE

Prevenire la tratta di persone

Proteggere le vittime

Scambio di informazioni e cooperazione

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICANO LE DECISIONI?

A decorrere dal 24 luglio 2006.

CONTESTO

La convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale, adottata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 15 novembre 2000, è entrata in vigore il 23 settembre 2003.

Essa è composta da tre protocolli:

* TERMINI CHIAVE

Tratta di persone: il reclutamento, il trasporto, il trasferimento, l’ospitare o accogliere persone mediante la minaccia o l’uso della forza o di altre forme di coercizione, rapimento, frode, inganno, abuso di potere o di una posizione di vulnerabilità o tramite il dare o ricevere pagamenti o vantaggi per ottenere il consenso di una persona che ha autorità su un’altra persona a scopo di sfruttamento.

Minore: persona al di sotto dei 18 anni di età.

Sfruttamento: sfruttamento della prostituzione altrui o altre forme di sfruttamento sessuale, lavoro o prestazioni forzate, schiavitù o pratiche analoghe, asservimento o prelievo di organi.

DOCUMENTI PRINCIPALI

Decisione 2006/618/CE del Consiglio, del 24 luglio 2006, relativa alla conclusione, a nome della Comunità europea, del protocollo per prevenire, reprimere e punire la tratta di persone, in particolare donne e bambini, allegato alla convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale relativamente alle disposizioni del protocollo nella misura in cui rientrano nell’ambito di applicazione degli articoli 179 e 181 A del trattato che istituisce la Comunità europea (GU L 262 del 22.9.2006, pagg. 44-50)

Decisione 2006/619/CE del Consiglio, del 24 luglio 2006, relativa alla conclusione, a nome della Comunità europea, del protocollo per prevenire, reprimere e punire la tratta di persone, in particolare donne e bambini, allegato alla convenzione delle Nazioni Unite contro la criminalità organizzata transnazionale relativamente alle disposizioni del protocollo nella misura in cui rientrano nell’ambito di applicazione della parte terza, titolo IV, del trattato che istituisce la Comunità europea (GU L 262 del 22.9.2006, pagg. 51-58)

Ultimo aggiornamento: 13.12.2016