Accreditamento e vigilanza del mercato

 

SINTESI DI:

Regolamento (CE) n. 765/2008, che pone norme in materia di accreditamento e vigilanza del mercato per quanto riguarda la commercializzazione dei prodotti

QUAL È LO SCOPO DEL REGOLAMENTO?

PUNTI CHIAVE

Organismi nazionali di accreditamento

Vigilanza del mercato dell’UE e controlli delle importazioni

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA IL REGOLAMENTO?

Si applica dal 1o gennaio 2010.

CONTESTO

* TERMINI CHIAVE

Marcatura CE: una marcatura utilizzata dai produttori per indicare che l’articolo soddisfa le norme di conformità giuridica.

Organismi di valutazione della conformità: un organismo che effettua attività che comprendono la calibratura, il controllo, la certificazione e l’ispezione.

DOCUMENTO PRINCIPALE

Regolamento (CE) n. 765/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 luglio 2008, che pone norme in materia di accreditamento e vigilanza del mercato per quanto riguarda la commercializzazione dei prodotti e che abroga il regolamento (CEE) n. 339/93 (GU L 218 del 13.8.2008, pag. 30-47)

DOCUMENTI COLLEGATI

Direttiva 2001/95/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 3 dicembre 2001, relativa alla sicurezza generale dei prodotti (GU L 11 del 15.1.2002, pag. 4-17)

Le successive modifiche alla direttiva 2001/95/CE sono state incorporate nel testo originale. La presente versione consolidata ha unicamente un valore documentale.

Decisione n. 768/2008/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 luglio 2008, relativa a un quadro comune per la commercializzazione dei prodotti e che abroga la decisione 93/465/CEE (GU L 218 del 13.8.2008, pag. 82-128)

Si veda la versione consolidata.

Regolamento (CE) n. 764/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 luglio 2008, che stabilisce procedure relative all’applicazione di determinate regole tecniche nazionali a prodotti legalmente commercializzati in un altro paese dell’UE e che abroga la decisione n. 3052/95/CE (GU L 218 del 13.8.2008, pag. 21-29)

Ultimo aggiornamento: 14.02.2017