Responsabilità civile per i danni derivanti dall’inquinamento determinato dal carburante: convenzione Bunker Oil

SINTESI DI:

Decisione 2002/762/CE che autorizza i paesi dell’UE a firmare, a ratificare o a aderire alla convenzione Bunker Oil

SINTESI

CHE COSA FA LA DECISIONE?

Autorizza i paesi dell’Unione europea (UE) a firmare, ratificare o aderire alla convenzione internazionale sulla responsabilità civile per i danni derivanti dall’inquinamento determinato dal carburante delle navi del 2001 (convenzione «Bunker Oil»).

PUNTI CHIAVE

La convenzione Bunker Oil è stata adottata sotto gli auspici dell’Organizzazione marittima internazionale (IMO) per garantire un risarcimento congruo, tempestivo ed efficace alle persone che subiscono danni causati dal versamento di petrolio trasportato come carburante dalle navi.

Compatibilità con le norme UE

Ambito di applicazione

La convenzione si applica a:

Non si applica alle navi da guerra, alle navi ausiliarie o ad altre navi di proprietà di un paese. Tuttavia, un paese che è parte della convenzione può decidere di applicarla a tali navi.

Responsabilità dell’armatore

L’armatore, al momento di un incidente è responsabile di tutti i danni da inquinamento causati dal suo olio combustibile. Tuttavia, l’armatore potrà sottrarsi alla propria responsabilità se è in grado di dimostrare che:

Assicurazione obbligatoria o garanzia finanziaria

Competenza giurisdizionale ed esecuzione delle sentenze

Limiti temporali

A PARTIRE DA QUANDO SI APPLICA LA DECISIONE?

La decisione del Consiglio ha invitato i paesi dell’UE ad adottare le misure necessarie per depositare gli strumenti di ratifica o di adesione, se possibile, entro il 30 giugno 2006.

EFFETTO

A partire dal 2015, tutti i 28 paesi dell’UE hanno ratificato/aderito alla convenzione in conformità con la decisione del Consiglio.

ATTO

Decisione 2002/762/CE del Consiglio, del 19 settembre 2002, che autorizza gli Stati membri a firmare, a ratificare o a aderire, nell’interesse della Comunità, alla convenzione internazionale sulla responsabilità civile per i danni derivanti dall’inquinamento determinato dal carburante delle navi del 2001 (convenzione «Bunker Oil») (GU L 256 del 25.9.2002, pag. 7-8)

ATTI COLLEGATI

Regolamento (UE) n. 1215/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2012, concernente la competenza giurisdizionale, il riconoscimento e l’esecuzione delle decisioni in materia civile e commerciale (GU L 351 del 20.12.2012, pag. 1-32)

Successive modifiche al regolamento (UE) n. 1215/2012 sono state integrate nel testo originale. La presente versione consolidata ha unicamente valore documentale.

Ultimo aggiornamento: 14.03.2016