Garantire la sicurezza dei giocattoli nell’Unione europea

 

SINTESI DI:

Direttiva 2009/48/CE sulla sicurezza dei giocattoli.

QUAL È LO SCOPO DELLA DIRETTIVA?

Stabilisce i requisiti di sicurezza che i giocattoli messi a disposizione nel mercato dell’Unione devono soddisfare. Questi requisiti sono mirati a produrre alti livelli di salute e sicurezza, a proteggere il pubblico e l’ambiente e a garantire la libera circolazione dei giocattoli all’interno dell’Unione.

La direttiva identifica le responsabilità particolari dei vari operatori nella catena di fornitura dalla fabbricazione alla importazione, alla distribuzione e alla vendita al dettaglio.

PUNTI CHIAVE

DA QUANDO VIENE APPLICATA LA DIRETTIVA?

La direttiva è entrata in vigore dal 20 luglio 2009 e doveva venire applicata in tutti i paesi membri dal 20 luglio 2011 (con l’eccezione delle regole sui prodotti chimici che si dovevano applicare dal 20 luglio 2013).

CONTESTO

Per maggiori informazioni, consultare:

DOCUMENTO PRINCIPALE

Direttiva 2009/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 giugno 2009, sulla sicurezza dei giocattoli (GU L 170 del 30.6.2009, pag. 1).

Modifiche successive alla direttiva 2009/48/CE sono state integrate nel testo originale. La versione consolidata ha esclusivamente valore documentale.

DOCUMENTI CORRELATI

Direttiva (UE) 2018/725 della Commissione, del 16 maggio 2018, che modifica l’allegato II, parte III, punto 13, della direttiva 2009/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla sicurezza dei giocattoli, al fine di adeguarlo agli sviluppi tecnici e scientifici, per quanto riguarda il cromo VI (GU L 122 del 17.5.2018, pag. 29).

Direttiva (UE) 2017/898 della Commissione, del 24 maggio 2017, che modifica, per quanto riguarda il bisfenolo A, l’allegato II, appendice C, della direttiva 2009/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla sicurezza dei giocattoli, allo scopo di adottare valori limite specifici per i prodotti chimici utilizzati nei giocattoli (GU L 138 del 25.5.2017, pag. 128).

Direttiva (UE) 2017/774 della Commissione, del 3 maggio 2017, che modifica, allo scopo di adottare valori limite specifici per i prodotti chimici utilizzati nei giocattoli, l’allegato II, appendice C, della direttiva 2009/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla sicurezza dei giocattoli per quanto riguarda il fenolo (GU L 115 del 4.5.2017, pag. 47).

Direttiva (UE) 2017/738 del Consiglio, del 27 marzo 2017, che modifica l’allegato II della direttiva 2009/48/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sulla sicurezza dei giocattoli, al fine di adeguarlo al progresso tecnico, per quanto riguarda il piombo (GU L 110 del 27.4.2017, pag. 6).

Regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2008, relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele che modifica e abroga le direttive 67/548/CEE e 1999/45/CE e che reca modifica al regolamento (CE) n. 1907/2006 (GU L 353 del 31.12.2008, pag. 1).

Consultare la versione consolidata

Regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2006, concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH), che istituisce un’Agenzia europea per le sostanze chimiche, che modifica la direttiva 1999/45/CE e che abroga il regolamento (CEE) n. 793/93 del Consiglio e il regolamento (CE) n. 1488/94 della Commissione, nonché la direttiva 76/769/CEE del Consiglio e le direttive della Commissione 91/155/CEE, 93/67/CEE, 93/105/CE e 2000/21/CE (GU L 396 del 30.12.2006, pag. 1). Testo ripubblicato in rettifica (GU L 136 del 29.5.2007, pag. 3).

Consultare la versione consolidata

Ultimo aggiornamento: 20.07.2018