Informazioni sul consumo di carburante dei pneumatici, la capacità di frenata e i livelli di rumore

 

SINTESI DI:

Regolamento (UE) 2020/740 sull’etichettatura dei pneumatici in relazione al consumo di carburante e ad altri parametri

QUAL È LO SCOPO DEL REGOLAMENTO?

PUNTI CHIAVE

Il regolamento:

I fornitori di pneumatici sono tenuti a:

I distributori di pneumatici sono tenuti a:

I fornitori e i distributori di veicoli nuovi forniscono agli utenti finali le etichette dei pneumatici, la scheda informativa del prodotto e il pertinente materiale tecnico-promozionale prima della vendita.

I fornitori di servizi internet devono garantire che i fornitori che vendono pneumatici sui loro siti espongano l’etichetta e la scheda informativa previste.

Le autorità nazionali devono:

La Commissione europea:

Abrogazione

Il regolamento (UE) 2020/740 abroga il regolamento (CE) n. 1222/2009 sull’etichettatura dei pneumatici (si veda la sintesi).

DA QUANDO SI APPLICA IL REGOLAMENTO?

Esso si applica dal 1o maggio 2021.

CONTESTO

Il sistema di etichettatura dei pneumatici punta a ridurre le emissioni di gas serra e l’inquinamento acustico e a migliorare la sicurezza stradale. I pneumatici rappresentano tra il 20 e il 30 % del consumo di carburante dei veicoli. Una riduzione della resistenza al rotolamento dei pneumatici contribuirebbe pertanto alla riduzione delle emissioni e ad aumentare il risparmio per i conducenti grazie al minore consumo di carburante.

Per ulteriori informazioni, consultare:

TERMINI CHIAVE

Utente finale: un consumatore, un gestore di parco veicoli o un’impresa di trasporti stradali.
Ricostruiti: pneumatici ricondizionati mediante la sostituzione del battistrada usurato con materiale nuovo.

DOCUMENTO PRINCIPALE

Regolamento (UE) 2020/740 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 maggio 2020, sull’etichettatura dei pneumatici in relazione al consumo di carburante e ad altri parametri, che modifica il regolamento (UE) 2017/1369 e che abroga il regolamento (CE) n. 1222/2009 (GU L 177 del 5.6.2020, pag. 1).

Le successive modifiche al regolamento (UE) 2020/740 sono state inserite nel testo originario. La versione consolidata ha esclusivamente valore documentale.

DOCUMENTI CORRELATI

Regolamento (UE) 2019/1020 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 giugno 2019, sulla vigilanza del mercato e sulla conformità dei prodotti e che modifica la direttiva 2004/42/CE e i regolamenti (CE) n. 765/2008 e (UE) n. 305/2011 (GU L 169 del 25.6.2019, pag. 1).

Regolamento (UE) 2018/858 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 maggio 2018, relativo all’omologazione e alla vigilanza del mercato dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, nonché dei sistemi, dei componenti e delle entità tecniche indipendenti destinati a tali veicoli, che modifica i regolamenti (CE) n. 715/2007 e (CE) n. 595/2009 e abroga la direttiva 2007/46/CE (GU L 151 del 14.6.2018, p. 1).

Regolamento (UE) 2017/1369 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 4 luglio 2017, che istituisce un quadro per l’etichettatura energetica e che abroga la direttiva 2010/30/UE (GU L 198 del 28.7.2017, pag. 1).

Regolamento (CE) n. 1222/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 novembre 2009, sull’etichettatura dei pneumatici in relazione al consumo di carburante e ad altri parametri fondamentali (GU L 342 del 22.12.2009, pag. 46).

Si veda la versione consolidata.

Regolamento (CE) n. 661/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 luglio 2009, sui requisiti dell’omologazione per la sicurezza generale dei veicoli a motore, dei loro rimorchi e sistemi, componenti ed entità tecniche ad essi destinati (GU L 200 del 31.7.2009, pag. 1).

Si veda la versione consolidata.

Ultimo aggiornamento: 02.12.2020