Flessibilità delle norme sul patto di stabilità e di crescita: rafforzare il legame fra riforme strutturali, investimenti e responsabilità fiscale

 

SINTESI DI:

Comunicazione (COM(2015) 12 final) – Sfruttare al meglio la flessibilità consentita dalle norme vigenti del patto di stabilità e crescita

QUAL È LO SCOPO DELLA COMUNICAZIONE?

PUNTI CHIAVE

Chiarimenti in materia di riforme strutturali

Chiarimenti in merito agli investimenti

La Commissione afferma che:

Chiarimenti riguardanti le condizioni congiunturali

Per tenere meglio in considerazione le fluttuazioni della congiuntura economica, la Commissione userà una matrice che specifica l’aggiustamento di bilancio appropriato e auspicabile da parte dei paesi soggetti al braccio preventivo del patto di stabilità e crescita. Ciò significa che tali paesi devono compiere uno sforzo di bilancio maggiore quando i tempi saranno migliori.

CONTESTO

DOCUMENTO PRINCIPALE

Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio, alla Banca centrale europea, al Comitato economico e sociale europeo, al Comitato delle regioni e alla Banca europea per gli investimenti «Sfruttare al meglio la flessibilità consentita dalle norme vigenti del patto di stabilità e crescita», COM(2015) 12 final del 13.1.2015

Ultimo aggiornamento: 30.03.2017