12.12.2013   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 362/62


INVITO A PRESENTARE PROPOSTE 2013 — EAC/S11/13

Programma Erasmus+

(2013/C 362/04)

Clausola sospensiva

Il programma UE 2014-2020 per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport, proposto dalla Commissione europea il 23 novembre 2011 (di seguito «il programma»), non è ancora stato adottato dall'autorità legislativa europea. La Commissione ha tuttavia deciso di pubblicare il presente invito a presentare proposte, sia per consentire un'agevole attuazione del programma non appena il suo atto di base sarà adottato dal legislatore europeo, sia per permettere ai potenziali beneficiari delle sovvenzioni dell'Unione europea di preparare le loro proposte in tempo utile.

L'attuazione del presente invito a presentare proposte è inoltre soggetta alle seguenti condizioni:

l'adozione da parte dell'autorità legislativa europea dell'atto di base che istituisce il programma senza apportare modifiche sostanziali,

un parere positivo o la mancanza di obiezioni da parte del comitato del programma istituito dall'atto di base,

l'adozione da parte della Commissione del programma di lavoro annuale per il 2014, previa consultazione del comitato del programma, e

la disponibilità degli stanziamenti previsti dal progetto di bilancio per il 2014 in seguito all'adozione del bilancio per il 2014 da parte dell'autorità di bilancio o previsti dal sistema dei dodicesimi provvisori, qualora il bilancio non venisse adottato.

Il presente invito a presentare proposte non è quindi giuridicamente vincolante per la Commissione. Nel caso di una modifica sostanziale dell'atto di base da parte dei legislatori europei, l'amministrazione aggiudicatrice si riserva il diritto di rinunciare al presente invito a presentare proposte o di annullarlo e di pubblicare altri inviti con contenuti diversi e termini adeguati per la presentazione.

1.   Introduzione e obiettivi

Il presente invito a presentare proposte si basa sul regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce «Erasmus+», il programma dell'Unione per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport e dipende dalla sua adozione. Il programma copre il periodo 2014-2020. Gli obiettivi specifici del programma Erasmus+ sono elencati agli articoli 5, 11 e 16 del regolamento.

2.   Azioni

Il presente invito a presentare proposte comprende le seguenti azioni del programma Erasmus+:

 

Azione chiave 1 — Mobilità individuale ai fini dell'apprendimento:

mobilità individuale nel settore dell'istruzione, della formazione e della gioventù,

diplomi di laurea magistrale congiunti,

eventi di ampia portata legati al Servizio volontario europeo.

 

Azione chiave 2 — Cooperazione per l'innovazione e lo scambio di buone prassi:

partenariati strategici nel settore dell'istruzione, della formazione e della gioventù,

alleanze per la conoscenza,

alleanze per le abilità settoriali,

rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù.

 

Azione chiave 3 — Sostegno alla riforma delle politiche:

dialogo strutturato: incontro tra i giovani e i responsabili decisionali nel settore della gioventù.

 

Attività Jean Monnet:

cattedre Jean Monnet,

moduli Jean Monnet,

centri di eccellenza Jean Monnet,

sostegno Jean Monnet alle istituzioni e alle associazioni,

reti Jean Monnet,

progetti Jean Monnet.

 

Sport:

partenariati di collaborazione nel settore dello sport,

eventi sportivi a livello europeo senza scopo di lucro.

3.   Ammissibilità

Qualsiasi organismo, pubblico o privato, operante nei settori dell'istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, può presentare domanda di finanziamento nel quadro del programma Erasmus+. I gruppi di giovani attivi nel settore del lavoro giovanile, ma non necessariamente nel contesto di un'organizzazione giovanile, possono inoltre presentare domanda di finanziamento sia per la mobilità ai fini dell'apprendimento dei giovani e dei giovani lavoratori sia per i partenariati strategici nel settore della gioventù.

La partecipazione al programma Erasmus+ è aperta ai seguenti paesi (1):

la partecipazione completa a tutte le azioni del programma Erasmus+ è aperta ai seguenti paesi partecipanti:

i 28 Stati membri dell'Unione europea,

i paesi EFTA/SEE: Islanda, Liechtenstein, Norvegia (2),

i paesi candidati all'adesione all'UE: la Turchia, l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia (3),

la Confederazione svizzera (4).

La partecipazione ad alcune azioni del programma Erasmus+ è inoltre aperta alle organizzazioni dei paesi partner.

Per ulteriori informazioni circa le modalità di partecipazione si prega di consultare la guida del programma Erasmus+.

4.   Criteri di attribuzione

Le domande relative alle azioni contenute nel presente invito a presentare proposte saranno valutate in base ai seguenti criteri:

 

Azione chiave 1, Azione chiave 3, Sport (eventi sportivi a livello europeo senza scopo di lucro):

pertinenza del progetto,

qualità della concezione e dell'attuazione del progetto,

incidenza e divulgazione.

 

Azione chiave 2, Jean Monnet, Sport (partenariato di collaborazione nel settore dello sport):

pertinenza del progetto,

qualità della concezione e dell'attuazione del progetto,

qualità del gruppo di progetto e degli accordi di cooperazione,

incidenza e divulgazione.

Per ulteriori informazioni circa l'applicazione dei criteri di attribuzione alle azioni specifiche si prega di consultare la guida del programma Erasmus+.

5.   Bilancio e durata dei progetti

Il bilancio totale destinato al presente invito a presentare proposte è stimato a 1 507,3 milioni di EUR.

Istruzione e formazione

:

1 305,3 milioni di EUR

Gioventù

:

174,2 milioni di EUR

Jean Monnet

:

11,2 milioni di EUR

Sport

:

16,6 milioni di EUR

L'entità delle sovvenzioni concesse e la durata dei progetti variano a seconda di fattori quali il tipo di progetto e il numero di partner partecipanti.

6.   Termine per la presentazione delle domande

La scadenza di tutti i termini per la presentazione delle domande riportati sotto è fissata alle ore 12.00 (mezzogiorno), ora di Bruxelles.

Azione chiave 1

Mobilità individuale settore dell'istruzione, della formazione e della gioventù (tutti)

17 marzo 2014

Mobilità individuale esclusivamente nel settore della gioventù

30 aprile 2014

Mobilità individuale esclusivamente nel settore della gioventù

1° ottobre 2014

Diplomi di laurea magistrale congiunti

27 marzo 2014

Eventi di ampia portata legati al Servizio volontario europeo

3 aprile 2014


Azione chiave 2

Partenariati strategici nel settore dell'istruzione, della formazione e della gioventù (tutti)

30 aprile 2014

Partenariati strategici esclusivamente nel settore della gioventù

1° ottobre 2014

Alleanze per la conoscenza, alleanze per le abilità settoriali

3 aprile 2014

Rafforzamento delle capacità nel settore della gioventù

3 aprile 2014

2 settembre 2014


Azione chiave 3

Incontro tra i giovani e i responsabili decisionali nel settore della gioventù

30 aprile 2014

1° ottobre 2014


Azioni Jean Monnet

Cattedre, moduli, centri di eccellenza, sostegno alle istituzioni e alle associazioni, reti, progetti

26 marzo 2014


Azioni nel settore dello sport

Partenariati di collaborazione nel settore dello sport

15 maggio 2014

Eventi sportivi a livello europeo senza scopo di lucro

14 marzo 2014

15 maggio 2014

Per istruzioni dettagliate circa la presentazione delle domande si prega di consultare la guida del programma Erasmus+.

7.   Informazioni dettagliate

Le condizioni dettagliate del presente invito a presentare proposte, comprese le priorità, sono disponibili nella guida del programma Erasmus+ al seguente indirizzo Internet: http://ec.europa.eu/erasmus-plus/

La guida al programma Erasmus+ costituisce parte integrante del presente invito a presentare proposte e le condizioni di partecipazione e di finanziamento ivi espresse si applicano interamente al presente invito.


(1)  Ad eccezione delle azioni Jean Monnet, aperte alle domande provenienti dagli istituti di istruzione superiore di tutto il mondo.

(2)  La partecipazione dell'Islanda, del Liechtenstein e della Norvegia è soggetta a una decisione del Comitato misto SEE. Qualora al momento della decisione di attribuzione della sovvenzione il regolamento Eramus+ non sia stato integrato nell'accordo SEE, i partecipanti di tali paesi non saranno finanziati né tenuti in considerazione per quanto riguarda la dimensione minima dei consorzi/partenariati.

(3)  La partecipazione della Turchia e dell'ex Repubblica iugoslava di Macedonia nel quadro del presente invito a presentare proposte è subordinata alla firma di un memorandum d'intesa tra la Commissione e le autorità competenti di ciascuno di tali paesi. Qualora al momento della decisione di attribuzione della sovvenzione non sia stato firmato il memorandum d'intesa, i partecipanti del paese in questione non saranno finanziati né tenuti in considerazione per quanto riguarda la dimensione minima dei consorzi/partenariati.

(4)  La partecipazione della Confederazione svizzera è subordinata alla conclusione di un accordo bilaterale con tale paese. Qualora detto accordo bilaterale non sia stato firmato al momento della decisione di attribuzione della sovvenzione, i partecipanti della Confederazione svizzera non saranno finanziati né tenuti in considerazione per quanto riguarda la dimensione dei consorzi/partenariati.