23.1.2023   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 24/61


Ricorso proposto il 14 novembre 2022 — Eutelsat Madeira/Commissione

(Causa T-718/22)

(2023/C 24/84)

Lingua processuale: il portoghese

Parti

Ricorrente: Eutelsat Madeira, Unipessoal Lda (Zona Franca da Madeira) (Caniçal, Portogallo) (rappresentanti: R. Bordalo Junqueiro, J.P. Lampreia, R.F. Costa e P.G. Marques, avvocati)

Convenuta: Commissione europea

Conclusioni

La ricorrente chiede che il Tribunale voglia:

riconoscere l’interesse legittimo della ricorrente a proporre il presente ricorso di annullamento ai sensi dell’articolo 263 TFUE;

considerare il presente ricorso di annullamento regolarmente proposto e ricevibile, ai sensi dell’articolo 263 TFUE;

annullare la decisione impugnata ai sensi dell’articolo 264 TFUE;

condannare la Commissione al pagamento delle spese del procedimento e delle spese sostenute dalla ricorrente.

Motivi e principali argomenti

A sostegno del suo ricorso avverso la decisione (UE) 2022/1414 della Commissione, del 4 dicembre 2020, sul regime di aiuti SA.21259 (2018/C) (ex 2018/NN) cui il Portogallo ha dato esecuzione per la Zona Franca di Madera (ZFM) — Regime III [notificata con il numero C(2020) 8550], la ricorrente deduce quattro motivi.

Primo motivo di ricorso, vertente sulla violazione dell’obbligo di motivazione.

Secondo motivo di ricorso, vertente sulla violazione dei principi del legittimo affidamento e della certezza del diritto, in quanto la decisione impugnata modifica i termini di un regime di aiuti autorizzato e applicato in modo consistente da diversi decenni.

Terzo motivo di ricorso, vertente sulla violazione dei principi di non discriminazione e di parità di trattamento, in quanto la decisione impugnata tratta allo stesso modo i beneficiari che hanno contribuito e quelli che non hanno contribuito agli obiettivi del Regime III.

Quarto motivo di ricorso, vertente su un errore di diritto nella valutazione della compatibilità del Regime III della Zona Franca di Madera con la decisione C(2007) 3037 final della Commissione e con gli Orientamenti in materia di aiuti di Stato a finalità regionale 2007-2013.