13.5.2019   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 164/7


Domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Consiglio di Stato (Italia) il 7 gennaio 2019 — Azienda ULSS n. 6 Euganea/Pia Opera Croce Verde Padova

(Causa C-11/19)

(2019/C 164/08)

Lingua processuale: l’italiano

Giudice del rinvio

Consiglio di Stato

Parti nella causa principale

Appellante: Azienda ULSS n. 6 Euganea

Appellata: Pia Opera Croce Verde Padova

Questioni pregiudiziali

1)

Stabilisca la Corte se, nel caso in cui le parti sono entrambi enti pubblici, il 28o considerando, l’art. 10 e l’art. 12, par. 4, della direttiva 2014/24/UE (1) ostino alla applicabilità dell’art. 5, in combinato disposto con gli artt. 1, 2, 3 e 4, della legge regionale Veneto 26/2012, sulla base del partenariato pubblico-pubblico di cui al predetto art. 12, par. 4, ed agli artt. 5, comma 6, del d.lgs. 50/2016 e 15 della legge 241/1990.

2)

Stabilisca la Corte se, nel caso in cui le parti sono entrambi enti pubblici, il 28o considerando, l’art. 10 e l’art. 12, par. 4, della direttiva 2014/24/UE ostino alla applicabilità delle disposizioni della legge regionale Veneto 26/2012, sulla base del partenariato pubblico-pubblico di cui al predetto art. 12, par. 4, ed agli artt. 5, comma 6, del d.lgs. 50/2016 e 15 della legge 241/1990, nel limitato senso di obbligare la stazione appaltante ad esternare le motivazioni della scelta di affidare il servizio di trasporto sanitario ordinario mediante gara, anziché mediante convenzionamento diretto.


(1)  Direttiva 2014/24/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 febbraio 2014, sugli appalti pubblici e che abroga la direttiva 2004/18/CE (GU 2014, L 94, pag. 65).