23.4.2018   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 142/13


Sentenza della Corte (Quarta Sezione) del 1o marzo 2018 (domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dalla Înalta Curte de Casaţie şi Justiţie — Romania) — SC Petrotel-Lukoil SA, Maria Magdalena Georgescu / Ministerul Economiei, Ministerul Energiei, Ministerul Finanţelor Publice

(Causa C-76/17) (1)

((Rinvio pregiudiziale - Tassa di effetto equivalente a dazi doganali - Articolo 30 TFUE - Tributo interno - Articolo 110 TFUE - Tassa applicata ai prodotti petroliferi esportati - Non-ripercussione della tassa sul consumatore - Onere della tassa sostenuto dal contribuente - Rimborso delle somme versate dal contribuente))

(2018/C 142/18)

Lingua processuale: il rumeno

Giudice del rinvio

Înalta Curte de Casaţie şi Justiţie

Parti

Ricorrenti: SC Petrotel-Lukoil SA, Maria Magdalena Georgescu

Convenuti: Ministerul Economiei, Ministerul Energiei, Ministerul Finanţelor Publice

Dispositivo

Il diritto dell’Unione, in particolare l’articolo 30 TFUE, deve essere interpretato nel senso che il contribuente che abbia effettivamente sostenuto l’onere di una tassa di effetto equivalente contraria a tale articolo deve poter ottenere la restituzione delle somme versate a tale titolo, anche in una situazione in cui il meccanismo di pagamento della tassa è stato concepito, nella normativa nazionale, in modo che tale tassa si ripercuota sul consumatore.


(1)  GU C 151 del 15.5.2017.