27.10.2014   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 380/17


Ricorso proposto il 26 agosto 2014 — Frinsa del Noroeste/UAMI — Frisa Frigorífico Rio Doce (FRISA)

(Causa T-638/14)

2014/C 380/23

Lingua in cui è stato redatto il ricorso: lo spagnolo

Parti

Ricorrente: Frinsa del Noroeste, SA (Santa Eugenia de Riveira, Spagna) (rappresentante: J. Botella Reyna, avvocato)

Convenuto: Ufficio per l’armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli)

Controinteressata dinanzi alla commissione di ricorso: Frisa Frigorífico Rio Doce, SA (Espírito Santo, Brasile)

Conclusioni

La ricorrente chiede che il Tribunale voglia:

negare la registrazione del marchio comunitario n. 1 0 3 29  721 FRISA per prodotti della classe 29 e servizi delle classi 35 e 39.

Motivi e principali argomenti

Richiedente il marchio comunitario: la controinteressata dinanzi alla commissione di ricorso

Marchio comunitario di cui trattasi: il marchio figurativo contenente l’elemento denominativo «FRISA» per prodotti e servizi delle classi 29, 35 e 39 — domanda di marchio comunitario n. 1 0 3 29  721

Titolare del marchio o del segno su cui si fonda l’opposizione: la ricorrente

Marchio o segno su cui si fonda l’opposizione: il marchio figurativo contenente l’elemento denominativo «Frinsa» per prodotti della classe 29

Decisione della divisione d’opposizione: accoglimento parziale dell’opposizione

Decisione della commissione di ricorso: annullamento della decisione della divisione d’opposizione e rigetto integrale dell’opposizione

Motivi dedotti: nella sua decisione del 1o luglio 2014 nei procedimenti riuniti R 1547/2013-4 e R 1851/2013-4, la quarta commissione di ricorso dell’Ufficio per l’armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) non ha esaminato gli argomenti della ricorrente, in quanto si è limitata a statuire sui ricorsi in maniera identica, esaminando unicamente la prova dell’uso presentata nel corso del procedimento.