24.6.2014   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 194/34


Ricorso proposto il 30 aprile 2014 — Mabrouk/Consiglio

(Causa T-277/14)

2014/C 194/44

Lingua processuale: l'inglese

Parti

Ricorrente: Mohamed Marouen Ben Ali Bel Ben Mohamed Mabrouk (Cartagine, Tunisia) (rappresentanti: J. Farthouat, J. Mignard, N. Boulay, avvocati, e S. Crosby, Solicitor)

Convenuto: Consiglio dell’Unione europea

Conclusioni

Il ricorrente chiede che il Tribunale voglia:

dichiarare che il convenuto ha violato l’articolo 265 TFUE, essendosi astenuto dal prendere posizione sulla richiesta del ricorrente del 17 gennaio 2014, di cui ha confermato l’avvenuto ricevimento, di rivelare gli elementi di prova sui quali si basa per congelare i beni del ricorrente nell’Unione europea; e

condannare il convenuto alle spese.

Motivi e principali argomenti

A sostegno del ricorso, il ricorrente deduce un motivo.

Il ricorrente afferma che il convenuto è obbligato per legge a rivelare al ricorrente gli elementi di prova su cui si basa per congelare i suoi beni, e che ha richiesto formalmente al convenuto di divulgare tali elementi di prova e quindi è stato pienamente chiamato a prendere posizione. Il convenuto non ha agito perché non ha divulgato gli elementi di prova, si è rifiutato di farlo, violando così l’articolo 265 TFUE.