26.2.2011   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 63/26


Sentenza del Tribunale 19 gennaio 2011 — Häfele/UAMI — Topcom Europe (Topcom)

(Causa T-336/09) (1)

(Marchio comunitario - Opposizione - Domanda di marchio comunitario denominativo Topcom - Marchi comunitario e del Benelux denominativi anteriori TOPCOM - Impedimento relativo alla registrazione - Rischio di confusione - Somiglianza dei prodotti - Art. 8, n. 1, lett. b), del regolamento (CE) n. 207/2009)

2011/C 63/50

Lingua processuale: l’inglese

Parti

Ricorrente: Häfele GmbH Co. KG (Nagold, Germania) (rappresentanti: avv.ti J. Dönch e M. Eck)

Convenuto: Ufficio per l’armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) (rappresentante: A. Folliard-Monguiral, agente)

Controinteressata dinanzi alla commissione di ricorso dell’UAMI, interveniente dinanzi al Tribunale: Topcom Europe (Heverlee, Belgio) (rappresentante: avv. P. Maeyaert)

Oggetto

Ricorso proposto contro la decisione della seconda commissione di ricorso dell’UAMI 5 giugno 2009 (procedimento R 1500/2008-2), relativa ad un procedimento di opposizione tra la Topcom Europe NV e la Häfele GmbH Co. KG

Dispositivo

1)

Il ricorso è respinto.

2)

La Häfele GmbH Co. KG è condannata alle spese, comprese le spese indispensabili sostenute dalla Topcom Europe NV per il procedimento dinanzi alla commissione di ricorso dell’Ufficio per l’armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) (UAMI).


(1)  GU C 256 del 24.10.2009.