23.5.2023   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 180/17


Notifica preventiva di concentrazione

(Caso M.11107 – EDF / SEKG / NEBRAS / QUWATT / SCE-QUVVAT)

Caso ammissibile alla procedura semplificata

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2023/C 180/07)

1.   

In data 11 maggio 2023 è pervenuta alla Commissione la notifica di un progetto di concentrazione in conformità dell’articolo 4 del regolamento (CE) n. 139/2004 del Consiglio (1).

La notifica riguarda le seguenti imprese:

Electricité de France SA («EDF», Francia),

Siemens Energy Global GmbH & Co. KG («SEKG,» Germania),

Nebras Power Q.P.S.C. («Nebras», Qatar),

QuWatt B.V («QuWatt», Paesi Bassi),

SCE-Quvvat LLC («SCE-Quvvat», Uzbekistan).

EDF, SEKG, Nebras e QuWatt acquisiscono, ai sensi dell'articolo 3, paragrafo 1, lettera b), e dell'articolo 3, paragrafo 4, del regolamento sulle concentrazioni, il controllo comune di SCE-Quvvat.

La concentrazione è effettuata mediante acquisto di quote/azioni.

2.   

Le attività svolte dalle imprese interessate sono le seguenti:

EDF Group opera principalmente nei mercati dell'energia elettrica, nella produzione, fornitura all'ingrosso, scambi, trasmissione, distribuzione e fornitura al dettaglio di energia elettrica;

SEKG, una società controllata dal gruppo Siemens Energy, opera nella fornitura di soluzioni e servizi per la trasmissione di energia, la produzione convenzionale centrale o diffusa di energia, le applicazioni industriali per l'industria del petrolio e del gas, le applicazioni per i processi industriali e il settore delle energie rinnovabili;

Nebras opera in progetti nei settori dell'energia e dell'acqua;

QuWatt è una holding che sviluppa progetti energetici in Uzbekistan.

3.   

Le attività di SCE-Quvvat consistono nello sviluppo e nella gestione di una centrale elettrica alimentata da una turbina a gas a ciclo combinato (combined-cycle gas turbine, «CCGT») situata nella regione di Surkhandarya, in Uzbekistan.

4.   

A seguito di esame preliminare la Commissione ritiene che la concentrazione notificata possa rientrare nell’ambito di applicazione del regolamento sulle concentrazioni. Tuttavia si riserva la decisione definitiva al riguardo.

Si rileva che, ai sensi della comunicazione della Commissione concernente una procedura semplificata per l'esame di determinate concentrazioni a norma del regolamento (CE) n. 139/2004 del Consiglio (2), il presente caso potrebbe soddisfare le condizioni per l'applicazione della procedura di cui alla comunicazione stessa.

5.   

La Commissione invita i terzi interessati a presentare eventuali osservazioni sulla concentrazione proposta.

Le osservazioni devono pervenire alla Commissione entro dieci giorni dalla data di pubblicazione della presente comunicazione e recare il seguente riferimento:

M.11107 – EDF / SEKG / NEBRAS / QUWATT / SCE-QUVVAT

Le osservazioni possono essere trasmesse alla Commissione per e-mail, fax o posta ai seguenti recapiti.

E-mail: COMP-MERGER-REGISTRY@ec.europa.eu

Indirizzo postale:

Commissione europea

Direzione generale della Concorrenza

Protocollo Concentrazioni

1049 Bruxelles/Brussel

BELGIQUE/BELGIË


(1)  GU L 24 del 29.1.2004, pag. 1 («regolamento sulle concentrazioni»).

(2)  GU C 366 del 14.12.2013, pag. 5.