Bruxelles, 25.3.2020

JOIN(2020) 6 final

2020/0047(NLE)

Proposta congiunta di

RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO AL CONSIGLIO EUROPEO

relativa all'adozione di una decisione che individui gli obiettivi strategici dell'Unione da perseguire attraverso il piano d'azione dell'UE per i diritti umani e la democrazia 2020-2024


RELAZIONE

1.L'azione esterna dell'Unione persegue gli obiettivi di cui all'articolo 21 del trattato sull'Unione europea in materia di democrazia, Stato di diritto, universalità e indivisibilità dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali.

2.A tal fine, la Commissione e l'alto rappresentante propongono al Consiglio di raccomandare al Consiglio europeo l'adozione di una decisione del Consiglio europeo che individui gli interessi e gli obiettivi strategici dell'Unione ai sensi dell'articolo 22, paragrafo 1, del trattato sull'Unione europea attraverso il piano d'azione dell'UE per i diritti umani e la democrazia 2020-2024. La decisione lascia impregiudicate la ripartizione delle competenze e le procedure decisionali previste dai trattati. In particolare, essa non pregiudica il voto a maggioranza qualificata nei casi in cui è attualmente d'applicazione.

3.Il piano d'azione individua gli obiettivi da perseguire e le misure concrete da adottare per attuare il piano d'azione. L'adozione di una decisione da parte del Consiglio europeo fornirebbe un quadro che consenta di individuare proposte concrete su azioni o posizioni che l'Unione deve adottare nella realizzazione dei suoi obiettivi in materia di diritti umani e democrazia e agevoli l'individuazione dei mezzi che l'Unione e gli Stati membri devono destinare a questi obiettivi.



Proposta congiunta di

RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO AL CONSIGLIO EUROPEO

relativa all'adozione di una decisione che individui gli obiettivi strategici dell'Unione da perseguire attraverso il piano d'azione dell'UE per i diritti umani e la democrazia 2020-2024

L'alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, per il settore della politica estera e di sicurezza comune, e la Commissione, per gli altri settori dell'azione esterna, propongono al Consiglio di raccomandare al Consiglio europeo l'adozione di una decisione ai sensi dell'articolo 22, paragrafo 1, del trattato sull'Unione europea.

Si propone che il Consiglio raccomandi al Consiglio europeo l'adozione del progetto di decisione del Consiglio europeo allegato alla presente proposta.


Bruxelles, 25.3.2020

JOIN(2020) 6 final

ALLEGATO

della proposta congiunta di

RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO AL CONSIGLIO EUROPEO

relativa all'adozione di una decisione che individui gli obiettivi strategici dell'Unione da perseguire attraverso il piano d'azione dell'UE per i diritti umani e la democrazia 2020-2024


ALLEGATO

IL CONSIGLIO EUROPEO

visto il trattato sull'Unione europea, in particolare l'articolo 22, paragrafo 1,

vista la raccomandazione del Consiglio,

considerando quanto segue:

(1)L'azione dell'Unione sulla scena internazionale dovrebbe fondarsi sui principi che ne hanno guidato la creazione, lo sviluppo e l'allargamento e che essa si prefigge di promuovere nel resto del mondo: democrazia, Stato di diritto, universalità e indivisibilità dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali, rispetto della dignità umana, principi di uguaglianza e di solidarietà e rispetto dei principi della Carta delle Nazioni Unite e del diritto internazionale.

(2)Le decisioni del Consiglio europeo sugli interessi e obiettivi strategici dell'Unione dovrebbero riguardare la politica estera e di sicurezza comune dell'Unione e gli altri settori della sua azione esterna. Queste decisioni possono riferirsi alle relazioni dell'Unione con un paese o una regione specifici o avere carattere tematico.

(3)Il piano d'azione per i diritti umani e la democrazia proposto dalla Commissione e dall'alto rappresentante intende rafforzare la leadership dell'UE nella promozione e nella tutela dei diritti umani e della democrazia in tutto il mondo, definire le ambizioni e individuare le priorità d'intervento e di attuazione, massimizzare il ruolo dell'UE sulla scena mondiale ampliando gli strumenti di cui dispone per promuovere e difendere i diritti umani e promuovere un'UE unita e coesa favorendo un'azione più efficiente e coerente.

(4)Gli obiettivi suddetti saranno perseguiti attraverso cinque linee d'azione interconnesse e sinergiche: tutelare e responsabilizzare le persone; creare società resilienti, inclusive e democratiche; promuovere un sistema mondiale per i diritti umani e la democrazia; cogliere le opportunità offerte dalle nuove tecnologie e affrontare le relative sfide; conseguire risultati attraverso la collaborazione.

(5)È opportuno approvare il piano d'azione mediante una decisione del Consiglio europeo per consentire all'Unione e agli Stati membri di adottare misure specifiche di attuazione,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

1.L'azione esterna dell'Unione in materia di diritti umani e democrazia persegue i seguenti obiettivi strategici:

·rafforzare la leadership dell'UE nella promozione e nella tutela dei diritti umani e della democrazia in tutto il mondo;

·definire le ambizioni dell'UE, individuare le priorità d'intervento e concentrarsi sull'attuazione;

·massimizzare il ruolo dell'UE sulla scena mondiale ampliando gli strumenti di cui dispone per promuovere e difendere i diritti umani nonché i suoi meccanismi e le sue politiche principali;

·promuovere un'UE unita e coesa favorendo un'azione più efficiente e coerente.

2.    Gli obiettivi elencati al paragrafo 1 sono perseguiti dando la priorità alla tutela e alla responsabilizzazione delle persone; creando società resilienti, inclusive e democratiche; promuovendo un sistema mondiale per i diritti umani e la democrazia; cogliendo le opportunità offerte dalle nuove tecnologie e affrontando le relative sfide; ottenendo risultati attraverso la collaborazione. Il piano d'azione per i diritti umani e la democrazia allegato alla presente decisione illustra dettagliatamente le azioni finalizzate al raggiungimento di questi obiettivi.

Articolo 2

Il piano d'azione coprirà il periodo 2020-2024. L'Unione e gli Stati membri mettono a disposizione i mezzi necessari per conseguire gli obiettivi indicati nel piano d'azione.

Articolo 3

Il Consiglio e la Commissione, assistiti dall'alto rappresentante, garantiscono la coerenza tra le misure adottate per attuare il piano d'azione e le altre misure nell'ambito dell'azione esterna dell'Unione.

Articolo 4

La presente decisione entra in vigore il giorno dell'adozione.

Articolo 5

La presente decisione è pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il

Per il Consiglio europeo    
Il presidente

C. Michel