18.10.2019   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 355/1


Pubblicazione a norma dell'articolo 179, paragrafo 4, della direttiva 2009/138/CE del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di accesso ed esercizio delle attività di assicurazione e di riassicurazione (solvibilità II)

(2019/C 355/01)

Stato membro

Tipo di assicurazione

Normativa/disposizione giuridica

Riferimento della Gazzetta ufficiale

Elementi da indicare nel certificato

BELGIO

1.

Architetti e imprenditori

Normativa/disposizione giuridica: Legge del 26 giugno 1963 che crea un’associazione di architetti, articolo 8, § 2, punto 2 (15 luglio 1963)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 5 luglio 1963

Articolo 8, § 2, punti 2, 3 e 4

Se un cittadino di uno Stato membro si trasferisce in Belgio per la prima volta, in virtù della libera prestazione dei servizi, per esercitare la professione di architetto su base temporanea e occasionale, deve informare preventivamente l’associazione degli architetti mediante una dichiarazione scritta contenente informazioni sulla copertura assicurativa o gli altri mezzi di tutela personale o collettiva in relazione alla responsabilità professionale, allegando in particolare un certificato di assicurazione della responsabilità professionale, compresa la responsabilità decennale. Il certificato può essere rilasciato da un fornitore di assicurazione in un altro Stato membro, purché dichiari che l’assicuratore si è conformato alle leggi e alle normative vigenti in Belgio per quanto riguarda le norme dettagliate e l’ambito di applicazione della copertura. L’associazione degli architetti registra il suddetto cittadino nel registro dei prestatori di servizi. La dichiarazione è rinnovata annualmente se il prestatore intende fornire servizi temporanei o occasionali in Belgio durante l’anno in questione. Il prestatore può fornire la dichiarazione con qualsiasi mezzo.

Contestualmente alla prima prestazione di servizi o qualora intervenga una modifica sostanziale, la dichiarazione deve essere accompagnata da:

2)

un certificato attestante che il titolare detiene uno dei diplomi, certificati o altri elementi comprovanti le qualifiche formali di cui all’articolo 1, §§ da 2 a 2/3, della legge del 20 febbraio 1939 sulla protezione del titolo e della professione dell’architetto.

 

2.

Caccia

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio del 15 luglio 1963 sull’assicurazione obbligatoria della responsabilità civile al fine di ottenere un’autorizzazione di porto d’armi da caccia o una licenza di caccia

(articolo 1) (1o gennaio 1964)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 3 agosto 1963

Articolo 4, primo comma

L’assicuratore, il suo rappresentante legale o il suo referente in Belgio rilasciano all’assicurato un certificato di assicurazione indicante le date di inizio e fine della validità della copertura e attestante che la copertura è valida alle condizioni stabilite nel presente decreto.

 

3.

Caccia

Normativa/disposizione giuridica: Decreto del governo fiammingo, del 25 aprile 2014, sull’organizzazione amministrativa della caccia nella regione fiamminga (articolo 19) (1o luglio 2014)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 12 giugno 2014

Articolo 20

L’assicuratore, il suo rappresentante legale o il suo referente in Belgio rilasciano all’assicurato un certificato di assicurazione indicante le date di inizio e fine della validità della copertura e attestante che la copertura è valida alle condizioni stabilite nel presente decreto.

 

4.

Ambiente

Normativa/disposizione giuridica: Legge del 12 luglio 2009 che approva la convenzione internazionale del 2001 sulla responsabilità civile per i danni dovuti a inquinamento da combustibile delle navi, con allegato, stipulata a Londra il 23 marzo 2001 (articolo 7, paragrafo 1, della convenzione) (9 novembre 2009)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 3 ottobre 2009, seconda edizione

Articolo 7, paragrafo 2

Una volta che l’autorità competente di uno Stato contraente abbia accertato il rispetto dei requisiti di cui al paragrafo 1, ad ogni nave è rilasciato un certificato attestante l’esistenza di un’assicurazione o di una garanzia finanziaria in corso di validità conformemente al disposto della presente convenzione. Se si tratta di una nave registrata in uno Stato contraente, il certificato è rilasciato o autenticato dall’autorità competente dello Stato di immatricolazione della nave; qualora si tratti di una nave non registrata in uno Stato contraente, il certificato può essere rilasciato o autenticato dall’autorità competente di qualsiasi Stato contraente. Il certificato deve essere conforme al modello allegato alla presente convenzione e contenere le seguenti informazioni:

a)

nome della nave, lettere o numero di identificazione e porto di immatricolazione;

b)

nome e sede di attività principale del proprietario registrato;

c)

numero IMO di identificazione della nave;

d)

tipologia e durata della garanzia;

e)

nome e sede di attività principale dell’assicuratore o del garante e, ove occorra, luogo della sede presso la quale è stata stipulata l’assicurazione o concessa la garanzia;

f)

periodo di validità del certificato che non dovrà superare quello dell’assicurazione o della garanzia.

 

5.

Esercizi aperti al pubblico

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio del 5 agosto 1991 che attua gli articoli 8, 8 bis e 9 della legge del 30 luglio 1979 (1o marzo 1992)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 30 agosto 1991

Articolo 7

All’atto della stipulazione di un contratto di assicurazione, l’impresa di assicurazione rilascia al titolare della polizza un certificato redatto sulla base del modello di cui all’allegato.

Un duplicato del certificato è inviato al sindaco del comune in cui è ubicato l’esercizio accessibile al pubblico.

 

6.

Impianti nucleari

Normativa/disposizione giuridica: Legge del 22 luglio 1985 sulla responsabilità civile nel settore dell’energia nucleare (articolo 8, primo comma, e articolo 10, primo comma) (10 settembre 1985)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 31 agosto 1985

Articolo 15

Qualunque vettore di sostanze nucleari deve essere in possesso di un certificato rilasciato da o per conto dell’assicuratore o del garante finanziario che fornisce la garanzia, che attesti il rispetto delle disposizioni di cui all’articolo 8. Il certificato deve soddisfare le condizioni di cui all’articolo [4, lettera d)] della convenzione di Parigi.

Il re stabilisce le modalità di applicazione del presente articolo.

Articolo 4, lettera c), della convenzione di Parigi

c)

L’operatore responsabile, a norma della presente convenzione, consegnerà al vettore un certificato rilasciato da o per conto dell’assicuratore oppure da o per conto di un altro garante finanziario che fornisca la garanzia finanziaria prevista dall’articolo 10. Una parte contraente può tuttavia escludere tale obbligo per i trasporti che avvengono esclusivamente all’interno del proprio territorio. Detto certificato dovrà indicare il nome e l’indirizzo di tale operatore nonché l’ammontare, il genere e la durata della garanzia. Queste indicazioni non potranno esser contestate dalla persona dalla quale o per conto della quale il certificato è stato rilasciato. Il certificato indicherà pure le sostanze nucleari e l’itinerario coperti dalla garanzia, ed includerà una dichiarazione dell’autorità pubblica competente attestante che la persona nominata nel certificato è un operatore ai sensi della presente convenzione.

 

7.

Intermediazione

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio del 25 marzo 1996 che attua la legge del 27 marzo 1995 sull’intermediazione assicurativa e riassicurativa e la distribuzione assicurativa (articolo 3, paragrafi 4 e 5) (3 aprile 1996)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 3 aprile 1996

Articolo 3

Per presentare correttamente una domanda di iscrizione nel registro degli intermediari assicurativi e riassicurativi, il richiedente, qualora si tratti di una persona fisica, deve allegare alla domanda i documenti seguenti:

[…]

4)

a)

un certificato rilasciato dall’impresa di assicurazione o dall’ente creditizio che, conformemente al capo VI del presente decreto, ha fornito la garanzia o la garanzia bancaria;

b)

per gli intermediari assicurativi o riassicurativi che sono esonerati dall’obbligo di disporre di una garanzia o garanzia bancaria, un documento attestante che l’impresa di assicurazione, l’impresa di riassicurazione, l’intermediario assicurativo o l’intermediario riassicurativo per conto di cui agiscono si impegna a intervenire nel caso in cui gli intermediari assicurativi e riassicurativi siano inadempienti;

5)

a)

un certificato rilasciato dall’impresa di assicurazione presso la quale, conformemente al capo VII del presente decreto, è stata stipulata un’assicurazione della responsabilità professionale;

b)

per gli intermediari assicurativi o riassicurativi che sono esonerati dall’obbligo di stipulare un’assicurazione della responsabilità professionale, un certificato rilasciato da imprese di assicurazione, imprese di riassicurazione o altri intermediari assicurativi o riassicurativi, compresi gli enti creditizi, per conto dei quali essi agiscono, che confermi che questi ultimi si fanno carico della responsabilità degli intermediari assicurativi e riassicurativi.

 

8.

Intermediazione

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio del 17 febbraio 2005 che disciplina la registrazione delle persone che svolgono un’attività di recupero consensuale dei crediti e le garanzie di cui tali persone devono disporre (articolo 2, § 1, terzo comma) (1o aprile 2005)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 16 marzo 2005

Articolo 3, § 2

L’agente per il recupero dei crediti deve fornire, insieme alla domanda d’iscrizione, il proprio numero di impresa o i dati che forniscono le informazioni di cui all’articolo 2, § 1, primo comma, punto 2), del decreto, se è stabilito in un altro Stato membro dell’Unione europea, e deve presentare un certificato rilasciato dall’impresa di assicurazione con cui ha stipulato un’assicurazione della responsabilità professionale, in cui si menziona esplicitamente che il contratto di assicurazione soddisfa le condizioni stabilite nel decreto.

Su richiesta dei funzionari competenti della direzione generale della Disciplina e dell’organizzazione del mercato del servizio pubblico federale Economia, PMI, lavoratori autonomi ed energia, l’agente per il recupero dei crediti è tenuto a fornire loro una copia del contratto di assicurazione e a presentare prove del pagamento del premio.

 

9.

Intermediazione

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio del 1o luglio 2006 che attua la legge del 22 marzo 2006 sull’intermediazione nei servizi bancari e di investimento e la distribuzione degli strumenti finanziari (articolo 11) (1o luglio 2006)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 6 luglio 2006

Articolo 3, punto 4)

Per presentare correttamente una domanda di iscrizione nel registro degli intermediari nei servizi bancari e di investimento, il richiedente, qualora si tratti di una persona fisica, deve allegare alla domanda i documenti seguenti:

[…]

4)

un certificato rilasciato dall’impresa di assicurazione con cui è stata stipulata l’assicurazione della responsabilità professionale, conformemente alle disposizioni del capo V, che dimostri che l’assicurazione soddisfa le condizioni di cui all’articolo 11; per gli intermediari nei servizi bancari e di investimento che sono esonerati, a norma dell’articolo 8, primo comma, punto 5), della legge, dall’obbligo di stipulare un’assicurazione della responsabilità professionale, un certificato rilasciato dall’impresa o dalle imprese regolamentate per le quali essi agiscono, in cui l’impresa o le imprese dichiarano di farsi carico in maniera irrevocabile e incondizionata degli obblighi dell’intermediario per quanto riguarda la sua responsabilità.

 

10.

Intermediazione

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio dell’8 luglio 2014 che attua la legge del 25 aprile 2014 sullo status e il controllo dei pianificatori finanziari indipendenti e sull’erogazione di consultazioni di pianificazione finanziaria da parte di imprese regolamentate, che modifica il codice sulle società e la legge del 2 agosto 2002 sulla vigilanza del settore finanziario e dei servizi finanziari (articolo 9) (1o novembre 2014)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 18 agosto 2014

Articolo 3, punto 4)

Per presentare correttamente una domanda di autorizzazione allo svolgimento dell’attività di pianificatore finanziario indipendente, il richiedente, qualora si tratti di una persona fisica, deve trasmettere all’autorità dei servizi e mercati finanziari i documenti e le informazioni seguenti:

[…]

4)

un certificato rilasciato dall’impresa di assicurazione con cui è stata stipulata l’assicurazione della responsabilità professionale che dimostri che l’assicurazione soddisfa le condizioni di cui all’articolo IV;

Articolo 4, punto 6)

Per presentare correttamente una domanda di autorizzazione allo svolgimento dell’attività di pianificatore finanziario indipendente, il richiedente, qualora si tratti di una persona giuridica, deve trasmettere all’autorità dei servizi e mercati finanziari i documenti e le informazioni seguenti:

[…]

6)

un certificato rilasciato dall’impresa di assicurazione con cui è stata stipulata l’assicurazione della responsabilità professionale che dimostri che l’assicurazione soddisfa le condizioni di cui all’articolo IV.

 

11.

Intermediazione

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio del 29 ottobre 2015 che attua il titolo 4, capo 4, del libro VII del codice di diritto economico (articolo 11) (1o novembre 2015)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 5 novembre 2015

Articolo 4, punto 11)

Fatto salvo il diritto dell’autorità dei servizi e mercati finanziari (FSMA) di richiedere ulteriori informazioni che essa reputi necessarie a valutare il fascicolo, per presentare correttamente una domanda di approvazione in qualità di prestatore, il richiedente include nella domanda le informazioni seguenti e allega i documenti seguenti:

[…]

11)

un’indicazione che precisa se il prestatore eserciterà o meno l’attività di intermediario creditizio e, se del caso, un certificato rilasciato dall’impresa di assicurazione con cui è stata stipulata un’assicurazione della responsabilità professionale, conformemente all’articolo VII.180, § 2, primo comma, punto 4), e/o all’articolo VII.184, § 1, secondo comma, punto 4), del codice di diritto economico, che attesti che l’assicurazione soddisfa le condizioni di cui al capo IV;

Articolo 7, punto 10

Fatto salvo il diritto dell’autorità dei servizi e mercati finanziari di richiedere ulteriori informazioni che essa reputi necessarie a valutare il fascicolo, per presentare correttamente una domanda di registrazione in qualità di intermediario creditizio nella categoria degli agenti di credito, agenti collegati o subagenti, il richiedente deve includere nella domanda le informazioni seguenti e allegare i documenti seguenti:

[…]

10)

fatta salva la disposizione di cui all’articolo 11, un certificato rilasciato dall’impresa di assicurazione con cui è stata stipulata un’assicurazione della responsabilità professionale, conformemente all’articolo VII.181, § 1, primo comma, punto 3), e/o all’articolo VII.186, § 1, primo comma, punto 3), del codice di diritto economico, che attesti che l’assicurazione soddisfa le condizioni di cui al capo IV;

Articolo 9, punto 7)

Fatto salvo il diritto dell’autorità dei servizi e mercati finanziari di richiedere ulteriori informazioni che essa reputi necessarie a valutare il fascicolo, per presentare correttamente una domanda di registrazione in qualità di intermediario di credito al consumo nella categoria degli agenti a titolo accessorio, il richiedente include nella domanda le informazioni seguenti e allega i documenti seguenti:

7)

un certificato rilasciato dall’impresa di assicurazione presso la quale è stata stipulata un’assicurazione della responsabilità professionale.

 

12.

Sicurezza

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio del 2 settembre 2013 recante le condizioni per l’ottenimento di un’autorizzazione per lo svolgimento dell’attività di impresa di sicurezza marittima [articolo 3, punto 3)] (4 ottobre 2013)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 30 gennaio 2013

Articolo 3, punto 3)

La domanda di autorizzazione di un’impresa che ha una sede di attività in Belgio include i documenti e le informazioni seguenti:

[…]

3)

un certificato di assicurazione valido concernente l’assicurazione della responsabilità civile e contrattuale dell’impresa di sicurezza marittima, come disposto all’articolo 3 della legge, redatto sulla base del modello di cui al decreto regio del 27 giugno 1991 recante le modalità relative all’assicurazione della responsabilità civile delle imprese di vigilanza e dei servizi interni di vigilanza.

 

13.

Sicurezza

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio del 12 novembre 2017 recante le modalità relative all’assicurazione della responsabilità civile delle imprese di vigilanza, dei servizi interni di vigilanza, dei servizi di sicurezza e delle imprese di sicurezza marittima (articolo 3) (24 novembre 2017)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 24 novembre 2017

Articolo 2

Se il titolare della polizza è un’impresa di vigilanza o una persona giuridica o fisica che organizza un servizio interno di vigilanza o di sicurezza, essa è tenuta a trasmettere all’amministrazione, all’atto della stipulazione di un contratto di assicurazione, un certificato di assicurazione redatto sulla base del modello di cui all’allegato 1.

Se il titolare della polizza è un’impresa di sicurezza marittima, essa è tenuta a trasmettere all’amministrazione, all’atto della stipulazione di un contratto di assicurazione, un certificato di assicurazione redatto sulla base del modello di cui all’allegato 2.

 

14.

Cumuli di scorie

Normativa/disposizione giuridica: Decreto ministeriale del 22 ottobre 1985 che definisce la forma e stabilisce il contenuto delle domande di autorizzazione per la valorizzazione dei cumuli di scorie (articolo 6, paragrafo 1, ultimo trattino) (18 novembre 1985)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge dell’8 novembre 1985

Articolo 6, paragrafo 1, ultimo trattino

Una dichiarazione rilasciata da un’impresa in cui si attesta che il richiedente dispone di un’assicurazione della responsabilità civile a copertura di tutte le lesioni personali e i danni materiali eventualmente causati dall’attività pianificata.

 

15.

Trasporti

Normativa/disposizione giuridica: Convenzione internazionale di Nairobi sulla rimozione dei relitti (articolo 12, paragrafo 1) (28 luglio 2017)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 18 luglio 2017

Articolo 12, paragrafi da 2 a 5

2)

Dopo aver stabilito che sono stati rispettati i requisiti del paragrafo 1, a ogni nave con stazza lorda pari o superiore a 300 tonnellate deve essere rilasciato dall’autorità competente dello Stato di immatricolazione della nave un certificato attestante che è in corso un’assicurazione o un’altra garanzia finanziaria in conformità alle disposizioni della presente convenzione. Qualora si tratti di una nave registrata in uno Stato contraente, il certificato è rilasciato o autenticato dall’autorità competente dello Stato di registrazione della nave; qualora si tratti di una nave non registrata in uno Stato contraente, il certificato può essere rilasciato o autenticato dall’autorità competente di qualsiasi Stato contraente. Questo certificato di assicurazione obbligatoria deve essere conforme al modello allegato alla presente convenzione e deve contenere i seguenti dettagli:

a)

nome della nave, lettere o numero di identificazione e porto di immatricolazione;

b)

stazza lorda della nave;

c)

nome e sede di attività principale del proprietario registrato;

d)

numero IMO di identificazione della nave;

e)

tipologia e durata della garanzia;

f)

nome e sede di attività principale dell’assicuratore o del garante e, ove occorra, luogo della sede presso la quale è stata stipulata l’assicurazione o concessa la garanzia; e

g)

periodo di validità del certificato che non dovrà superare quello dell’assicurazione o della garanzia.

 

16.

Trasporti

Normativa/disposizione giuridica: Decreto del governo vallone, del 3 giugno 2009, che attua il decreto del 18 ottobre 2007 sui servizi di taxi e sui servizi di noleggio di automobili con conducente (articolo 4, § 1, punto 3, e articolo 127) (8 settembre 2009)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge dell’8 settembre 2009

Articolo 4, § 2, terzo trattino

Il richiedente giustifica la sua solvibilità,

[…]

per il requisito di cui al § 1, punto 3, mediante un certificato rilasciato dall’impresa di assicurazione interessata.

Articolo 27, punto 4

Tutti i veicoli devono avere a bordo almeno i documenti seguenti:

[…]

4)

un certificato rilasciato dall’assicuratore che conferma che il veicolo è assicurato per il trasporto retribuito di passeggeri, in conformità del modello di cui all’allegato 3 del presente decreto.

 

17.

Trasporti

Normativa/disposizione giuridica: Legge del 30 gennaio 2012 che disciplina le questioni di cui all’articolo 78 della costituzione sull’assicurazione degli armatori per i crediti marittimi (articolo 5) (12 marzo 2012)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 2 marzo 2012

Articolo 7

L’esistenza dell’assicurazione di cui all’articolo 5 è comprovata da uno o più certificati rilasciati dal suo fornitore e presenti a bordo della nave.

Nei certificati rilasciati dal fornitore dell’assicurazione figurano le informazioni seguenti:

1)

nome della nave, numero IMO e porto di immatricolazione;

2)

nome e sede di attività principale dell’armatore;

3)

tipologia e durata dell’assicurazione;

4)

nome e sede di attività principale del fornitore dell’assicurazione e, se del caso, sede presso la quale l’assicurazione è stata stipulata.

 

18.

Trasporti

Normativa/disposizione giuridica: Legge del 26 novembre 2012 che approva il protocollo del 2002 alla convenzione di Atene del 1974 relativa al trasporto via mare dei passeggeri e del loro bagaglio, fatto a Londra il 1o novembre 2002 (articolo 4 bis, paragrafo 1, della convenzione del 13 dicembre 1974) (21 aprile 2014)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge dell’11 aprile 2014

Articolo 4 bis, paragrafo 2

Una volta che l’autorità competente di uno Stato contraente abbia accertato il rispetto dei requisiti di cui al paragrafo 1, ad ogni nave è rilasciato un certificato attestante l’esistenza di un’assicurazione o di una garanzia finanziaria in corso di validità conformemente al disposto della presente convenzione. Qualora si tratti di una nave registrata in uno Stato contraente, il certificato è rilasciato o autenticato dall’autorità competente dello Stato di registrazione della nave; qualora si tratti di una nave non registrata in uno Stato contraente, il certificato può essere rilasciato o autenticato dall’autorità competente di qualsiasi Stato contraente. Il certificato deve essere conforme al modello allegato alla presente convenzione e contenere le seguenti informazioni:

a)

nome della nave, lettere o numero di identificazione e porto di immatricolazione;

b)

nome e sede di attività principale del vettore che esegue effettivamente la totalità o parte del trasporto;

c)

numero IMO di identificazione della nave;

d)

tipologia e durata della garanzia;

e)

nome e sede di attività principale dell’assicuratore o del garante, ed eventualmente sede presso la quale è stata stipulata l’assicurazione o concessa la garanzia; e

f)

periodo di validità del certificato, che non deve superare quello dell’assicurazione o della garanzia.

 

19.

Trasporti

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio del 22 maggio 2014 sul trasporto di passeggeri su strada [articolo 35, § 1, punto 2)] (1o settembre 2014)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 15 luglio 2014

Articolo 35, § 1, punto 2)

La capacità finanziaria di cui all’articolo 17, § 2, della legge è dimostrata mediante un certificato rilasciato da uno o più degli organismi seguenti, che dimostra che l’organismo in questione ha fornito all’impresa una garanzia solidale:

[…]

2)

una impresa di assicurazione autorizzata conformemente alla legge del 9 luglio 1975 sulla vigilanza delle imprese di assicurazione.

 

20.

Trasporti

Normativa/disposizione giuridica: Decreto regio del 16 aprile 2018 che stabilisce le condizioni concernenti l’assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dall’utilizzo di veicoli a motore (12 maggio 2018)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Moniteur belge del 2 maggio 2018

Articolo 4

Il certificato di assicurazione di cui all’articolo 7, § 1, della suddetta legge del 21 novembre 1989 deve attestare l’esistenza di una garanzia quantomeno per sinistri che si verificano sul territorio:

1)

di tutti gli Stati di cui all’articolo 3, primo comma, del decreto regio del 13 febbraio 1991 sull’entrata in vigore e l’attuazione della legge del 21 novembre 1989 relativa all’assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dall’utilizzo dei veicoli a motore; e

2)

del Marocco;

3)

della Tunisia; e

4)

della Turchia.

BULGARIA

1.

Assicurazione obbligatoria contro l’infortunio dei passeggeri nei mezzi di trasporto pubblico

Normativa/disposizione giuridica: articolo 35 dell’ordinanza n. 49, del 16 ottobre 2014, sull’assicurazione obbligatoria ai sensi dell’articolo 461, punto 2, del codice delle assicurazioni e sulla procedura di liquidazione dei risarcimenti di danni provocati da veicoli a motore

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Codice delle assicurazioni, promulgato in GU 102 del 29.12.2015, pag. 195 (in vigore dall’1.1.2016; modificato in GU 24 del 16.3.2018, GU 27 del 27.3.2018).

Contenuto del certificato di assicurazione:

nome dell’impresa di assicurazione;

sede legale dell’impresa di assicurazione e indirizzo della sede di direzione; gli assicuratori di paesi terzi che operano attraverso una filiale nella Repubblica di Bulgaria indicano anche la sede legale e l’indirizzo della sede di direzione dell’assicuratore nel paese terzo e della filiale nella Repubblica di Bulgaria;

numero dell’atto dell’autorità competente con cui è stata rilasciata la licenza per lo svolgimento dell’attività di assicurazione; gli assicuratori di paesi terzi che operano attraverso una filiale nella Repubblica di Bulgaria indicano anche il numero dell’atto dell’autorità competente della sede legale dell’assicuratore nel paese terzo e dell’autorità competente nella Repubblica di Bulgaria;

codice di identificazione univoco per gli assicuratori con sede legale nella Repubblica di Bulgaria, ovvero numero di iscrizione nel registro commerciale o in altro registro analogo degli assicuratori con sede legale in un altro Stato membro o paese terzo;

nome e indirizzo, ovvero ragione sociale, sede legale, indirizzo della sede di direzione e codice di identificazione univoco della società di trasporto di passeggeri con mezzi di trasporto pubblico;

nome e indirizzo, ovvero ragione sociale, sede legale, indirizzo della sede di direzione e codice di identificazione univoco del titolare della polizza;

numero di serie della polizza;

oggetto del contratto di assicurazione;

rischi coperti dall’assicurazione;

termini del contratto, compresa la data di inizio e fine della copertura e il periodo di validità della copertura;

somma assicurata o modalità della sua determinazione;

premio assicurativo o modalità per la sua determinazione e termini e condizioni per il relativo pagamento;

nome e indirizzo dell’intermediario assicurativo, qualora il contratto sia stato stipulato attraverso un intermediario, e, nel caso degli agenti assicurativi, anche il numero del loro documento identificativo;

data e luogo della stipulazione del contratto;

firma delle parti;

periodo di validità dell’assicurazione (articolo 35 dell’ordinanza n. 49).

 

2.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile verso terzi degli operatori turistici

Normativa/disposizione giuridica: articolo 84, paragrafo 1, punto 3, della legge sul turismo

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sul turismo, promulgata in GU 30 del 26.3.2013, pag. 3 (in vigore dal 26.3.2013; modificata e integrata in GU 37 del 4.5.2018, in vigore dal 4.5.2018)

Contenuto del certificato di assicurazione:

nome, sede legale e sede di direzione, indirizzo e numero di telefono dell’assicuratore;

copertura assicurativa;

somma assicurata;

numero della polizza assicurativa;

data della polizza assicurativa.

 

3.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile dell’operatore commerciale che facilita la fornitura di soluzioni di viaggio collegate

Normativa/disposizione giuridica: articolo 84, paragrafo 1, punto 3, della legge sul turismo

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sul turismo, promulgata in GU 30 del 26.3.2013, pag. 3 (in vigore dal 26.3.2013; modificata e integrata in GU 37 del 4.5.2018, in vigore dal 4.5.2018)

Contenuto del certificato di assicurazione:

nome, sede legale e sede di direzione, indirizzo e numero di telefono dell’assicuratore;

copertura assicurativa;

somma assicurata;

numero della polizza assicurativa;

data della polizza assicurativa.

 

4.

Assicurazione navale obbligatoria per imbarcazioni a noleggio

Normativa/disposizione giuridica: articolo 259, paragrafo 1, del codice del trasporto marittimo

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Codice del trasporto marittimo, promulgato in GU 55 del 14.7.1970 e GU 56 del 17.7.1970 (in vigore dall’1.1.1971; modificato in GU 28 del 29.3.2018).

La polizza assicurativa (il certificato di assicurazione) contiene clausole riguardanti:

1)

l’oggetto dell’assicurazione (l’interesse assicurabile) e, in caso di trasporto di merci, il nome dell’imbarcazione;

2)

la somma assicurata;

3)

i rischi coperti;

4)

il periodo di validità dell’assicurazione;

5)

la rotta e i porti intermedi presso i quali l’imbarcazione si fermerà prima di raggiungere il porto di destinazione;

6)

il luogo e la data del rilascio della polizza;

7)

l’assicurato;

8)

la denominazione dell’assicuratore e la firma del relativo rappresentante.

 

5.

Assicurazione obbligatoria contro i pericoli in mare del debitore gravato da ipoteca navale

Normativa/disposizione giuridica: articolo 259, paragrafo 1, del codice del trasporto marittimo

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Codice del trasporto marittimo, promulgato in GU 55 del 14.7.1970 e GU 56 del 17.7.1970 (in vigore dall’1.1.1971; modificato in GU 28 del 29.3.2018).

La polizza assicurativa (il certificato di assicurazione) contiene clausole riguardanti:

1)

l’oggetto dell’assicurazione (l’interesse assicurabile) e, in caso di trasporto di merci, il nome dell’imbarcazione;

2)

la somma assicurata;

3)

i rischi coperti;

4)

il periodo di validità dell’assicurazione;

5)

la rotta e i porti intermedi presso i quali l’imbarcazione si fermerà prima di raggiungere il porto di destinazione;

6)

il luogo e la data del rilascio della polizza;

7)

l’assicurato;

8)

la denominazione dell’assicuratore e la firma del relativo rappresentante.

 

6.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile verso terzi del noleggiatore di imbarcazioni

Normativa/disposizione giuridica: articolo 259, paragrafo 1, del codice del trasporto marittimo

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Codice del trasporto marittimo, promulgato in GU 55 del 14.7.1970 e GU 56 del 17.7.1970 (in vigore dall’1.1.1971; modificato in GU 28 del 29.3.2018).

La polizza assicurativa (il certificato di assicurazione) contiene clausole riguardanti:

1)

l’oggetto dell’assicurazione (l’interesse assicurabile) e, in caso di trasporto di merci, il nome dell’imbarcazione;

2)

la somma assicurata;

3)

i rischi coperti;

4)

il periodo di validità dell’assicurazione;

5)

la rotta e i porti intermedi presso i quali l’imbarcazione si fermerà prima di raggiungere il porto di destinazione;

6)

il luogo e la data del rilascio della polizza;

7)

l’assicurato;

8)

la denominazione dell’assicuratore e la firma del relativo rappresentante.

 

7.

Assicurazione obbligatoria per i crediti marittimi relativi a un’imbarcazione

Normativa/disposizione giuridica: articolo 259, paragrafo 1, del codice del trasporto marittimo

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Codice del trasporto marittimo, promulgato in GU 55 del 14.7.1970 e GU 56 del 17.7.1970 (in vigore dall’1.1.1971; modificato in GU 28 del 29.3.2018).

Contenuto della polizza assicurativa (del certificato di assicurazione):

la polizza assicurativa (il certificato di assicurazione) contiene clausole riguardanti:

1)

l’oggetto dell’assicurazione (l’interesse assicurabile) e, in caso di trasporto di merci, il nome dell’imbarcazione;

2)

la somma assicurata;

3)

i rischi coperti;

4)

il periodo di validità dell’assicurazione;

5)

la rotta e i porti intermedi presso i quali l’imbarcazione si fermerà prima di raggiungere il porto di destinazione;

6)

il luogo e la data del rilascio della polizza;

7)

l’assicurato;

8)

la denominazione dell’assicuratore e la firma del relativo rappresentante.

CECHIA

DANIMARCA

1.

Responsabilità civile dei consulenti: revisori contabili (revisorer)

Normativa/disposizione giuridica: § 3, paragrafo 1, punto 6, della legge danese n. 1167, del 9 settembre 2016, su revisori e società di revisione autorizzati

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Data di pubblicazione: 17.9.2016

L’autorità danese per le imprese autorizza i revisori contabili previa verifica della documentazione sulla copertura assicurativa.

L’autorità danese per le imprese definisce disposizioni sul contenuto dell’assicurazione, compresa la portata, la natura e la durata.

 

2.

Responsabilità civile dei consulenti: intermediari assicurativi

Normativa/disposizione giuridica: § 3, paragrafo 2, punto 3, della legge danese n. 41, del 22 gennaio 2018, sull’intermediazione assicurativa

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Data di pubblicazione: 23.1.2018

§ 2, cfr. § 5 dell’ordine esecutivo n. 481, del 3 maggio 2018, sull’assicurazione della responsabilità civile e la garanzia degli intermediari assicurativi, degli intermediari riassicurativi e dei fornitori di assicurazioni accessorie e sulla gestione delle somme loro affidate.

L’intermediario deve presentare una dichiarazione dell’impresa di assicurazione o della banca contenente informazioni sull’assicurazione della responsabilità civile richiesta. Il modello per la dichiarazione è predisposto dall’autorità di vigilanza finanziaria danese. Presentando la dichiarazione, l’impresa di assicurazione garantisce che l’assicurazione della responsabilità civile è conforme alle disposizioni del § 2.

A norma del § 2, la dichiarazione deve attestare che:

in virtù dell’assicurazione o della garanzia, l’assicuratore o la banca sono direttamente responsabili dei danni provocati dalla società per negligenza;

l’assicurazione copre le operazioni effettuate dalla società in tutti i paesi dell’Unione europea e in paesi con cui l’Unione ha concluso un accordo in ambito finanziario;

l’assicurazione o la garanzia comprendono una copertura per una revoca della somma assicurata nel caso in cui questa si esaurisca a seguito di uno o più sinistri nel corso di un anno assicurativo (ripristino sostenuto da polizza);

l’assicurazione o la garanzia coprono richieste di risarcimento di danni presentate e notificate entro 3 anni dalla scadenza dell’assicurazione o della garanzia, a condizione che non sia stata stipulata una nuova assicurazione con un’altra impresa di assicurazione o che non sia stata attivata una nuova garanzia per l’intermediario in un’altra banca con piena copertura retroattiva.

 

3.

Responsabilità civile dei consulenti: consulenti finanziari

Normativa/disposizione giuridica: § 3, paragrafo 2, punto 4, della legge di consolidamento n. 1079, del 05 luglio 2016, sui consulenti finanziari e gli intermediari di credito edilizio

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Data di pubblicazione: 13.7.2016

§ 2 dell’ordine esecutivo n. 653, del 30 maggio 2018, sulla copertura assicurativa e il regime di garanzie dei consulenti finanziari, dei consulenti d’investimento e degli intermediari di credito edilizio e sulla gestione delle somme loro affidate.

Il consulente finanziario deve presentare una dichiarazione dell’impresa di assicurazione (sulla base del modello predisposto dall’autorità di vigilanza finanziaria danese) contenente informazioni sull’assicurazione della responsabilità civile richiesta. Presentando la dichiarazione, l’impresa di assicurazione garantisce che l’assicurazione della responsabilità civile è conforme alle disposizioni dei §§ da 2 a 5, cfr. § 5.

A norma dei §§ da 2 a 3, la dichiarazione deve attestare che:

in virtù dell’assicurazione o della garanzia, l’impresa di assicurazione o la banca sono direttamente responsabili nei confronti della parte lesa dei danni provocati dal consulente finanziario, consulente d’investimento o intermediario di credito edilizio in caso di negligenza da parte della società o di ogni eventuale parte responsabile;

l’assicurazione copre le operazioni della società in Danimarca;

l’assicurazione o la garanzia coprono richiese di risarcimento presentate e notificate entro 3 anni dalla scadenza dell’assicurazione o della garanzia, a condizione che non sia stata stipulata una nuova assicurazione con un’altra impresa di assicurazione o che non sia stata attivata una nuova garanzia per la società in un’altra banca con piena copertura retroattiva;

l’assicurazione o la garanzia comprendono una copertura per una revoca della somma assicurata nel caso in cui questa si esaurisca a seguito di uno o più sinistri nel corso di un anno assicurativo (ripristino sostenuto da polizza);

la somma assicurata è pari almeno a 1 500 000 DKK per sinistro per anno assicurativo e almeno a 3 000 000 DKK per tutti i sinistri in un anno assicurativo.

 

4.

Responsabilità civile dei consulenti: intermediari di credito edilizio (boligkreditformidler)

Normativa/disposizione giuridica: § 3, paragrafo 2, punto 4, della legge di consolidamento n. 1079, del 05 luglio 2016, sui consulenti finanziari e gli intermediari di credito edilizio

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Data di pubblicazione: 13.7.2016

§ 2 dell’ordine esecutivo n. 653, del 30 maggio 2018, sulla copertura assicurativa e il regime di garanzie dei consulenti finanziari, dei consulenti d’investimento e degli intermediari di credito edilizio e sulla gestione delle somme loro affidate.

L’intermediario di credito edilizio deve presentare una dichiarazione dell’impresa di assicurazione (sulla base del modello predisposto dall’autorità di vigilanza finanziaria danese) contenente informazioni sull’assicurazione della responsabilità civile richiesta. Presentando la dichiarazione, l’impresa di assicurazione garantisce che l’assicurazione della responsabilità civile è conforme alle disposizioni dei §§ da 2 a 5, cfr. § 5.

A norma dei §§ da 2 a 3, la dichiarazione deve attestare che:

in virtù dell’assicurazione o della garanzia, l’impresa di assicurazione o la banca sono direttamente responsabili nei confronti della parte lesa dei danni provocati dal consulente finanziario, consulente d’investimento o intermediario di credito edilizio in caso di negligenza da parte della società o di ogni eventuale parte responsabile;

l’assicurazione o la garanzia coprono le operazioni effettuate dalla società in tutti i paesi dell’Unione europea e in paesi con cui l’Unione ha concluso un accordo in ambito finanziario;

l’assicurazione o la garanzia coprono richieste di risarcimento presentate e notificate entro 3 anni dalla scadenza dell’assicurazione o della garanzia, a condizione che non sia stata stipulata una nuova assicurazione con un’altra impresa di assicurazione o che non sia stata attivata una nuova garanzia per la società in un’altra banca con piena copertura retroattiva;

l’assicurazione o la garanzia comprendono una copertura per una revoca della somma assicurata nel caso in cui questa si esaurisca a seguito di uno o più sinistri nel corso di un anno assicurativo (ripristino sostenuto da polizza);

l’intermediario di credito edilizio dispone di un’assicurazione della responsabilità civile o di una garanzia con una somma assicurata pari almeno a 460 000 EUR per sinistro per anno assicurativo e pari almeno a 750 000 EUR per tutti i sinistri in un anno assicurativo.

 

5.

Responsabilità civile dei consulenti: Ejendomskreditselskab

Normativa/disposizione giuridica: § 3, paragrafo 1, punto 5, della legge di consolidamento n. 1023, del 30 agosto 2017, sulle società di credito immobiliare

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge di consolidamento n. 1023, del 30 agosto 2017, sulle società di credito immobiliare

Data di pubblicazione: 1.9.2017

Ordine esecutivo concernente i requisiti di informazione in relazione alle ipoteche commerciali su immobili, le garanzie di taluni intermediari ipotecari e la gestione delle somme loro affidate

È necessario che la società (ejendomskreditselskabet), nel trattare con consumatori, crei un conto separato per le somme concordate e assicuri tali somme. Ogni anno un revisore autorizzato deve presentare all’autorità di vigilanza finanziaria danese una dichiarazione concernente la sicurezza delle somme, cfr. § 3, paragrafo 5.

Affinché possano essere affidate somme a una società di credito ipotecario (cfr. §§ da 4 a 9 dell’ordine esecutivo n. 1241, dell’8 novembre 2010, concernente i requisiti di informazione in relazione alle ipoteche commerciali su immobili, le garanzie di taluni intermediari ipotecari e la gestione delle somme loro affidate), è necessaria una dichiarazione di una impresa di assicurazione o di una banca che garantisca il pagamento delle somme affidate alla società, cfr. § 10.

A norma del § 10, la dichiarazione deve attestare che:

il garante garantisce il diritto di richiedere il pagamento delle somme affidate alla società, che può essere avanzato nei confronti di quest’ultima da un consumatore che abbia investito in ipoteche su immobili presso la società;

la garanzia dà diritto all’assicurato di rivalersi direttamente sul garante;

la garanza copre i crediti relativi alle somme affidate alla società durante il periodo di validità della garanzia;

la garanzia copre almeno un anno;

la garanzia non è soggetta a restrizioni diverse da quelle permesse dall’ordine esecutivo.

GERMANIA

1.

Assicurazione della responsabilità civile verso terzi

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 1 e sezione 4, paragrafo 2, della legge sulle assicurazioni obbligatorie

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge del 5 aprile 1965 sulle assicurazioni obbligatorie (BGBl. I pag. 213), ultima modifica apportata dall’articolo 1 dell’ordinanza del 6 febbraio 2017 (BGBl. I pag. 147)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

2.

Veicoli a motore esteri

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 1 della legge sull’assicurazione della responsabilità civile verso terzi per veicoli e rimorchi immatricolati all’estero

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sull’assicurazione della responsabilità civile verso terzi per veicoli e rimorchi immatricolati all’estero, pubblicata nel Bundesgesetzblatt (BGBl.), parte III, punto 925-2, ultima modifica apportata dall’articolo 496 dell’ordinanza del 31 agosto 2015 (BGBl. I pag. 1474)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

3.

Trasporto di rifiuti

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 7, paragrafo 2, dell’ordinanza relativa alle licenze di trasporto in relazione alla responsabilità civile verso terzi (TgV) e all’assicurazione della responsabilità civile per specifici danni ambientali

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza relativa alle licenze di trasporto in relazione alla responsabilità civile verso terzi (TgV), pubblicata il 10 settembre 1996 nel Bundesgesetzblatt (BGBl.), parte I, pag. 1411 (1997, 2861), ultima modifica apportata dall’articolo 5 della legge del 19 luglio 2007 (BGBl. I pag. 1462)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

4.

Compagnie di trasporto aereo e altri detentori di aeromobili

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 2, paragrafo 1, punto 3, sezione 37, paragrafo 1, sezione 43, paragrafo 1, e sezione 50 della legge sul trasporto aereo (LuftVG) in combinato disposto con le sezioni da 102 a 104 del regolamento sulle licenze di trasporto aereo (LuftVZO)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: 1) Legge del 10 maggio 2007 sul traffico aereo (BGBl. I pag. 698), ultima modifica apportata dall’articolo 2, paragrafo 11, della legge del 20 luglio 2017 (BGBl. I pag. 2808; 2018 I 472) in combinato disposto con

2) regolamento del 19 giugno 1964 sulle licenze di trasporto aereo (BGBl. I pag. 370), ultima modifica apportata dall’articolo 1 dell’ordinanza del 30 marzo 2017 (BGBl. I pag. 683)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

5.

Responsabilità per danni provocati dal petrolio nel trasporto marittimo

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 2 della legge sui danni derivanti da inquinamento da petrolio, cfr. anche legge sulla responsabilità e il risarcimento per l’inquinamento da petrolio

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge del 30 settembre 1988 sui danni derivanti da inquinamento da petrolio (BGBl. I pag. 1770), ultima modifica apportata dall’articolo 4, paragrafo 23, della legge del 18 luglio 2016 (BGBl. I pag. 1666)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

6.

Responsabilità per imbarcazioni sportive

Normativa/disposizione giuridica: allegato 7, punto 1, della sezione 9, paragrafo 2, punto 2, dell’ordinanza sul noleggio delle imbarcazioni sportive lacustri: requisiti per i veicoli autorizzati a circolare da un certificato di noleggio

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza del 18 aprile 2000 sul noleggio delle imbarcazioni sportive lacustri (BGBl. I pag. 572), ultima modifica apportata dall’articolo 4 dell’ordinanza del 3 maggio 2017 (BGBl. I pag. 1016)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

7.

Esami particolari dei gas di scarico e controlli di sicurezza svolti da officine autorizzate dallo Stato

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 47b, paragrafo 2, punti 5 e 6, e allegato VIIIc, punti 2.8 e 2.9, del regolamento sull’autorizzazione dei veicoli alla circolazione (StVZO)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Regolamento del 26 aprile 2012 sull’autorizzazione dei veicoli alla circolazione (BGBl. I pag. 679), ultima modifica apportata dall’articolo 1 dell’ordinanza del 20 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3723)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

8.

Approvazione di corsi di formazione

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 33, paragrafo 2, punto 4, della prima ordinanza relativa alla legge sugli esplosivi

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Prima ordinanza relativa alla legge sugli esplosivi, nella versione pubblicata il 31 gennaio 1991 (BGBl. I pag. 169), ultima modifica apportata dall’articolo 1 dell’ordinanza dell’11 giugno 2017 (BGBl. I pag. 1617)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

9.

Trasporto di rifiuti

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 7, paragrafo 2, dell’ordinanza relativa alle licenze di trasporto in relazione alla responsabilità civile verso terzi (TgV) e all’assicurazione della responsabilità civile per specifici danni ambientali

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza relativa alle licenze di trasporto in relazione alla responsabilità civile verso terzi (TgV) e all’assicurazione della responsabilità civile per specifici danni ambientali, pubblicata il 10 settembre 1996 nel Bundesgesetzblatt (BGBl.), parte I, pag. 1411 (1997, 2861), ultima modifica apportata dall’articolo 5 della legge del 19 luglio 2007 (BGBl. I pag. 1462)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

10.

Spedizione di rifiuti

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 7, paragrafo 1, della legge sulla spedizione dei rifiuti

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge del 19 luglio 2007 sulla spedizione dei rifiuti (BGBl. I pag. 1462), ultima modifica apportata dall’articolo 1 della legge del 1o novembre 2016 (BGBl. I pag. 2452)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

11.

Responsabilità civile dei produttori di farmaci per i prodotti

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 88, paragrafo 1, e sezione 94 della legge tedesca sui farmaci (AMG)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge tedesca sui farmaci annunciata il 12 dicembre 2005 (BGBl. I pag. 3394), ultima modifica apportata dall’articolo 1 della legge del 18 luglio 2017 (BGBl. I pag. 2757)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

12.

Trasporto di merci pericolose

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 3, paragrafo 1, quarta frase, della legge sul trasporto di merci pericolose

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge del 6 agosto 1975 sul trasporto di merci pericolose (BGBl. I pag. 2121), ultima modifica apportata dall’articolo 5 della legge del 26 luglio 2016 (BGBl. I pag. 1843)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

13.

Responsabilità operativa per taluni piani che possono comportare un pericolo per l’ambiente

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 19, paragrafo 1 e paragrafo 2, punto 1, della legge sulla responsabilità ambientale in combinato disposto con l’allegato 2 (le disposizioni sulla copertura non sono ancora entrate in vigore poiché l’ordinanza pertinente deve ancora essere emanata).

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge del 10 dicembre 1990 sulla responsabilità ambientale (BGBl. I pag. 2634), ultima modifica apportata dall’articolo 6 della legge del 17 luglio 2017 (BGBl. I pag. 2421)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

14.

Responsabilità operativa delle strutture di ingegneria genetica e per il rilascio di organismi geneticamente modificati nell’ambiente

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 36, paragrafo 1 e paragrafo 2, punto 1, della legge sull’ingegneria genetica. Poiché non esiste alcuna ordinanza al riguardo, le disposizioni sulla copertura non hanno ancora forza di legge.

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge del 16 dicembre 1993 sull’ingegneria genetica (BGBl. I pag. 2066), ultima modifica apportata dall’articolo 3 della legge del 17 luglio 2017 (BGBl. I pag. 2421)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

15.

Responsabilità operativa per i poligoni di tiro

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 27, paragrafo 1, della legge sulle armi

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge dell’11 ottobre 2002 sulle armi (BGBl. I pag. 3970, 4592, 2003 I pag. 1957), ultima modifica apportata dall’articolo 1 della legge del 30 giugno 2017 (BGBl. I pag. 2133)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

16.

Associazioni sociali che hanno il compito di trovare e formare cittadini volontari che vogliono diventare «Betreuer» (tutori di una persona disabile)

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 1908f, paragrafo 1, punto 1, del codice civile (BGB)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Codice civile del 2 gennaio 2002 (BGBl. I pag. 42, 2909; 2003 I pag. 738), ultima modifica apportata dall’articolo 6, della legge del 12 luglio 2018 (BGBl. I pag. 1151)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

17.

Sicurezza industriale e salute/organismi di controllo

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 21, paragrafo 2, punto 1, dell’ordinanza sulla sicurezza industriale e la salute

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza del 3 febbraio 2015 sulla sicurezza industriale e la salute (BGBl. I pag. 49), ultima modifica apportata dall’articolo 5, paragrafo 7, dell’ordinanza del 18 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3584)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

18.

Servizi di vigilanza

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 34a, paragrafo 2, punto 3c, del codice industriale (GewO) in combinato disposto con la sezione 6, paragrafo 2, dell’ordinanza sui servizi di vigilanza

Riferimento della Gazzetta ufficiale: 1) Codice industriale del 22 febbraio 1999 (BGBl. I pag. 202), ultima modifica apportata dall’articolo 1 della legge del 17 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3562), in combinato disposto con

2) ordinanza del 10 luglio 2003 sui servizi di vigilanza (BGBl. I pag. 1378), ultima modifica apportata dall’articolo 1 dell’ordinanza del 1o dicembre 2016 (BGBl. I pag. 2692)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

19.

Servizi di assistenza a terra presso gli aeroporti

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 3 dell’ordinanza sui servizi di assistenza a terra in combinato disposto con l’allegato 3, punto 2 B, punto 6

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza del 10 dicembre 1997 sui servizi di assistenza a terra (BGBl. I pag. 2885), ultima modifica apportata dall’articolo 6, paragrafo 16, della legge del 23 maggio 2017 (BGBl. I pag. 1228)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

20.

Discariche

Normativa/disposizione giuridica: La sezione 19, paragrafo 2, dell’ordinanza sulle discariche richiede che il proprietario della discarica disponga di un «deposito di sicurezza», ma non necessariamente sotto forma di assicurazione della responsabilità civile.

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza del 27 aprile 2009 sulle discariche (BGBl. I pag. 900), ultima modifica apportata dall’articolo 2 dell’ordinanza del 27 settembre 2017 (BGBl. I pag. 3465)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

21.

Verifica dei pesi e delle misure/autorità di controllo

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 44 dell’ordinanza sulla misurazione e la verifica

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza dell’11 dicembre 2014 sulla misurazione e la verifica (BGBl. I pagg. 2010-2011), ultima modifica apportata dall’articolo 1 dell’ordinanza del 10 agosto 2017 (BGBl. I pag. 3098)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

22.

Responsabilità operativa delle imprese specializzate nella gestione dei rifiuti

Normativa/disposizione giuridica: La sezione 6 dell’ordinanza sulle imprese specializzate nella gestione dei rifiuti richiede prove di un’adeguata copertura assicurativa.

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza del 2 dicembre 2016 sulle imprese specializzate nella gestione dei rifiuti (BGBl. I pag. 2770), modificata dall’articolo 2, paragrafo 2, della legge del 5 luglio 2017 (BGBl. I pag. 2234)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

23.

Responsabilità riguardante l’ispezione degli impianti a gas e la loro installazione da parte di officine autorizzate dallo Stato

Normativa/disposizione giuridica: allegato VIIa, punti 2.8 e 2.9, del regolamento sull’autorizzazione dei veicoli alla circolazione (StVZO)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Regolamento del 26 aprile 2012 sull’autorizzazione dei veicoli alla circolazione (BGBl. I pag. 679), ultima modifica apportata dall’articolo 1 dell’ordinanza del 20 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3723)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

24.

Responsabilità dei cacciatori

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 17, paragrafo 1, punto 4, della legge federale sulla caccia

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge federale del 29 settembre 1976 sulla caccia (BGBl. I pag. 2849), ultima modifica apportata dall’articolo 3 della legge dell’8 settembre 2017 (BGBl. I pag. 3370)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

25.

Responsabilità operativa di impianti nucleari e proprietari di combustibili nucleari e altre sostanze radioattive nonché degli utilizzatori della radiazione ionizzante

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 13 della legge sull’energia nucleare in combinato disposto con l’ordinanza sulla sicurezza finanziaria degli impianti nucleari, la sezione 24, paragrafo 1, punto 5, dell’ordinanza sulla radioprotezione e la sezione 28b, paragrafo 1, punto 5, dell’ordinanza sui raggi X

Riferimento della Gazzetta ufficiale: 1) Legge del 15 luglio 1985 sull’energia nucleare (BGBl. I pag. 1565), ultima modifica apportata dall’articolo 1 della legge del 10 luglio 2018 (BGBl. I pag. 1122)

2) Ordinanza del 25 gennaio 1977 sulla sicurezza finanziaria degli impianti nucleari (BGBl. I pag. 220), ultima modifica apportata dall’articolo 20 della legge del 27 giugno 2017 (BGBl. I pag. 1966)

3) Ordinanza sulla radioprotezione del 20 luglio 2001 (BGBl. I pag. 1714; 2002 I pag. 1459), ultima modifica apportata dall’articolo 6 della legge del 27 gennaio 2017 (BGBl. I pagg. 114-1222)

4) Ordinanza sui raggi X nella versione della comunicazione del 30 aprile 2003 (BGBl. I pag. 604), ultima modifica apportata dall’articolo 6 dell’ordinanza dell’11 dicembre 2014 (BGBl. I pag. 2010)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

26.

Società di assistenza fiscale sui salari (Lohnsteuerhilfe-vereine)

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 25, paragrafo 2, della legge sui consulenti fiscali in combinato disposto con la sezione 2 dell’ordinanza sull’attuazione delle disposizioni riguardanti le società di assistenza fiscale sui salari

Riferimento della Gazzetta ufficiale: 1) Legge del 4 novembre 1975 sui consulenti fiscali (BGBl. I pag. 2735), ultima modifica apportata dall’articolo 8 della legge del 30 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3618)

2) Ordinanza del 15 luglio 1975 sull’attuazione delle disposizioni riguardanti le società di assistenza fiscale sui salari (BGBl. I pag. 1906), ultima modifica apportata dall’articolo 6 dell’ordinanza del 12 luglio 2017 (BGBl. I pag. 2360)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

27.

Intermediari e appaltatori edili

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 2 dell’ordinanza sugli intermediari e gli appaltatori edili

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza del 7 novembre 1990 sugli intermediari e gli appaltatori edili (BGBl. I pagg. 2479), ultima modifica apportata dall’articolo 1 dell’ordinanza del 9 maggio 2018 (BGBl. I pag. 550)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

28.

Notai

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 19a e sezione 67, paragrafo 3, punto 3, dell’ordinanza federale sulla professione notarile

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza federale sulla professione notarile, pubblicata nel Bundesgesetzblatt (BGBl.), parte III, sezione 303-1, ultima modifica apportata dall’articolo 4 della legge del 30 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3618)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

29.

Periti giurati e nominati pubblicamente

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 36, paragrafo 3, punto 3b, del codice industriale (GewO)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Codice industriale del 22 febbraio 1999 (BGBl. I pag. 202), ultima modifica apportata dall’articolo 1 della legge del 17 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3562)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

30.

Consulenti in materia di brevetti

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 45 del codice dei consulenti in materia di brevetti

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Codice dei consulenti in materia di brevetti del 7 settembre 1966 (BGBl. I pag. 557), ultima modifica apportata dall’articolo 5 della legge del 30 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3618)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

31.

Imprenditori nel settore farmaceutico

Normativa/disposizione giuridica: Sezioni 88 e 94 della legge tedesca sui farmaci (AMG)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge tedesca del 12 dicembre 2005 sui farmaci (AMG) (BGBl. I pag. 3394), ultima modifica apportata dall’articolo 1 della legge del 18 luglio 2017 (BGBl. I pag. 2757)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

32.

Ingegneri collaudatori (ingegneria edile)

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 15, paragrafo 2, punto 7, del regolamento sulle specifiche edili, le verifiche e le prove ingegneristiche

Nota: l’ordinanza rientra tra le leggi dell’ex Repubblica democratica tedesca (DDR) che sono ancora applicabili negli Stati federati che si sono uniti alla Repubblica federale di Germania conformemente all’articolo 3, punto 32a, della legge del 18.9.1990 sul trattato di unificazione (BGBl. II pag. 1239) e all’articolo 9 del trattato di unificazione del 31.8.1990, in combinato disposto con l’articolo 1 della legge del 23.9.1990 (BGBl. II pagg. 885-1239, in vigore dal 3.10.1990; cfr. anche la parte II dell’elenco)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Regolamento del 13 agosto 1990 sulle specifiche edili, le verifiche e le prove ingegneristiche (GBl. DDR 1990 I pag. 1400).

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

33.

Organismi di ispezione, controllo e certificazione

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 7, paragrafo 1, dell’ordinanza sull’installazione di caldaie e attrezzature di riscaldamento in conformità della legge sui prodotti edili

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza del 28 aprile 1998 sull’installazione di caldaie di riscaldamento e attrezzature in conformità della legge sui prodotti edili (articolo 1 dell’ordinanza sull’attuazione della direttiva sull’efficienza delle caldaie) (BGBl. I pag. 796), ultima modifica apportata dall’articolo 5 della legge del 5 dicembre 2012 (BGBl. I pag. 2449)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

34.

Avvocati

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 51 della legge federale sulla professione degli avvocati e sezione 7 della legge che disciplina l’attività degli avvocati europei in Germania

Riferimento della Gazzetta ufficiale: 1) Legge federale sulla professione degli avvocati, pubblicata nel Bundesgesetzblatt (BGBl.), parte III, sezione 303-8, ultima modifica apportata dall’articolo 3 della legge del 30 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3618)

2) Legge del 9 marzo 2000 che disciplina l’attività degli avvocati europei in Germania (BGBl. I pag. 182-1349), ultima modifica apportata dall’articolo 6 della legge del 30 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3618)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

35.

Baracconisti

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 55f del codice industriale (GewO) in combinato disposto con la sezione 1 dell’ordinanza sulla responsabilità civile dei baracconisti in relazione al trasporto di passeggeri: esibizioni di guida con veicoli a motore, esibizioni acrobatiche in motocicletta, esibizioni con armi da fuoco, circhi, esibizioni con animali pericolosi, esibizioni a cavallo

Riferimento della Gazzetta ufficiale: 1) Codice industriale del 22 febbraio 1999 (BGBl. I pag. 202), ultima modifica apportata dall’articolo 1 della legge del 17 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3562)

2) Ordinanza del 17 dicembre 1984 sulla responsabilità civile dei baracconisti (BGBl. I pag. 1598), ultima modifica apportata dall’articolo 3 dell’ordinanza del 9 marzo 2010 (BGBl. I pag. 264)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

36.

Organismi ed enti per il controllo degli impianti e delle apparecchiature di cui alla sezione 14, paragrafo 1, della legge sulla sicurezza delle apparecchiature e dei prodotti

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 13, paragrafo 8, della legge sulla sicurezza dei prodotti

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge dell’8 novembre 2011 sulla sicurezza dei prodotti (BGBl. I pag. 2178-2179; 2012 I pag. 131), modificata dall’articolo 435 dell’ordinanza del 31 agosto 2015 (BGBl. I pag. 1474)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

37.

Consulenti fiscali, mandatari fiscali, servizi di consulenza fiscale

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 67 della legge sui consulenti fiscali (StBerG)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge del 4 novembre 1975 sui consulenti fiscali (BGBl. I pag. 2735), ultima modifica apportata dall’articolo 8 della legge del 30 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3618)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

38.

Attrezzature tecniche e prodotti di consumo

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 3, paragrafo 3, punto 4, della legge sulla sicurezza dei prodotti (GPSG)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge dell’8 novembre 2011 sulla sicurezza dei prodotti (BGBl. I pag. 2178-2179; 2012 I pag. 131), modificata dall’articolo 435 dell’ordinanza del 31 agosto 2015 (BGBl. I pag. 1474)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

39.

Responsabilità degli enti di aiuto allo sviluppo nei confronti dei lavoratori nel settore degli aiuti allo sviluppo (in combinazione con la relativa assicurazione sanitaria)

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 6 della legge sui lavoratori nel settore degli aiuti allo sviluppo

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge del 18 giugno 1969 sui lavoratori nel settore degli aiuti allo sviluppo (BGBl. I pag. 549), ultima modifica apportata dall’articolo 6, paragrafo 13, della legge del 23 maggio 2017 (BGBl. I pag. 1228)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

40.

Organismi di controllo

Normativa/disposizione giuridica: allegato VIII b, punto 2.6, del regolamento sull’autorizzazione dei veicoli alla circolazione (StVZO)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Regolamento del 26 aprile 2012 sull’autorizzazione dei veicoli alla circolazione (BGBl. I pag. 679), ultima modifica apportata dall’articolo 1 dell’ordinanza del 20 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3723)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

41.

Certificati per armi da fuoco, imprese nel settore delle armi da fuoco

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 4, paragrafo 1, punto 5, della legge sulle armi (WaffG)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge dell’11 ottobre 2002 sulle armi (BGBl. I pag. 3970, 4592, 2003 I pag. 1957), ultima modifica apportata dall’articolo 1 della legge del 30 giugno 2017 (BGBl. I pag. 2133)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

42.

Revisori e società di revisione contabile

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 54 della legge che disciplina la professione di revisore contabile in combinato disposto con le sezioni 1 e 2 dell’ordinanza sulla responsabilità professionale dei revisori contabili

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge del 5 novembre 1975 che disciplina la professione di revisore contabile (BGBl. I pag. 2803), ultima modifica apportata dall’articolo 9 della legge del 30 ottobre 2017 (BGBl. I pag. 3618)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

43.

Servizio di certificazione

Normativa/disposizione giuridica: articolo 24, paragrafo 2 lettera c), e articolo 13 del regolamento (UE) n. 910/2014 in combinato disposto con la sezione 10 della legge sui servizi fiduciari (VDG)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge del 18 luglio 2017 sui servizi fiduciari (BGBl. I pag. 2745), modificata dall’articolo 2 della legge del 18 luglio 2017 (BGBl. I pag. 2745)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

 

44.

Curatori fallimentari

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 1, paragrafo 4, dell’ordinanza sui curatori fallimentari

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza del 19 dicembre 2003 sui curatori fallimentari (BGBl. I pag. 2804)

Nome dell’assicuratore;

somma assicurata;

certificazione attestante che il contratto adempie l’obbligo di stipulare un’assicurazione.

ESTONIA

1.

Assicurazione della responsabilità civile degli armatori per i crediti marittimi

Normativa/disposizione giuridica: § 77 della legge sul trasporto marittimo Adottata il 5.6.2002 Entrata in vigore l’1.10.2002

Riferimento della Gazzetta ufficiale: RT I 2002, 55, 345

§ 773 Polizza assicurativa

(1)

L’esistenza di un contratto di assicurazione della responsabilità civile è dimostrata da una polizza assicurativa presente a bordo della nave.

(2)

La polizza di assicurazione della responsabilità civile contiene le seguenti informazioni:

1)

nome della nave, numero IMO e porto di immatricolazione;

2)

nome e sede di attività principale dell’armatore;

3)

tipologia e durata dell’assicurazione;

4)

nome e sede di attività principale dell’impresa di assicurazione.

(3)

La polizza assicurativa di una nave battente la bandiera nazionale dell’Estonia è redatta in inglese o in estone e inglese.

§ 775 Certificato di validità dell’assicurazione della responsabilità civile in caso di morte, danni alla salute o lesioni personali dei passeggeri

(1)

In caso di trasporto internazionale di passeggeri, all’amministrazione marittima estone è richiesto il rilascio di un pertinente certificato attestante l’esistenza di una valida assicurazione della responsabilità civile o di un’altra garanzia finanziaria che soddisfa i requisiti di cui alla sottosezione 774, paragrafo 1, della presente legge. Se il contratto di assicurazione della responsabilità civile o un altro contratto di garanzia finanziaria soddisfa i requisiti di cui alla sottosezione 774, paragrafo 1, della presente legge, l’amministrazione marittima estone rilascia un certificato concernente l’esistenza e la validità dell’assicurazione della responsabilità civile o dell’altra garanzia finanziaria (in appresso certificato di assicurazione della responsabilità civile o di altra garanzia finanziaria). Se i requisiti non sono soddisfatti, l’amministrazione marittima estone rifiuta il rilascio del certificato.

(2)

Il certificato di assicurazione della responsabilità civile o di altra garanzia finanziaria è rilasciato per un periodo che non supera il periodo di validità del contratto di assicurazione della responsabilità civile o del contratto dell’altra garanzia finanziaria, sulla base del quale viene rilasciato il certificato.

(3)

La procedura di domanda, rilascio, revoca e mantenimento del certificato di assicurazione della responsabilità civile o di altra garanzia finanziaria e la forma del certificato sono stabilite da un regolamento del ministero degli Affari economici e delle comunicazioni.

(4)

Per l’elaborazione della domanda di rilascio del certificato di assicurazione della responsabilità civile o di altra garanzia finanziaria è previsto il pagamento di diritti pubblici.

 

2.

Generale – per tutti i titolari di polizze

Normativa/disposizione giuridica: Legge estone sul diritto delle obbligazioni, sezione 434

1)

Il nome e l’indirizzo del titolare della polizza e dell’assicurato, fatto salvo il caso in cui la polizza sia al portatore;

2)

la classe di assicurazione, la definizione dell’oggetto del contratto di assicurazione, l’elenco dei rischi assicurati e i termini per la notifica di un sinistro;

3)

la somma assicurata o le modalità del relativo calcolo;

4)

la data di entrata in vigore del contratto e la durata di ogni eventuale prolungamento del contratto, nonché la durata della copertura assicurativa;

5)

in caso di assicurazione obbligatoria, la legislazione che rende obbligatoria la stipulazione del contratto di assicurazione.

IRLANDA

1.

Assicurazione obbligatoria per conducenti/assicurazione per veicoli a motore

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 56 della legge del 1961 sulla circolazione stradale

Il certificato deve attestare la stipulazione di una polizza e contenere altre informazioni prescritte dalla sezione 66 della legge del 1961 sulla circolazione stradale

 

2.

Assicurazione obbligatoria per aeromobili

Normativa/disposizione giuridica: Legge del 1936 sulla navigazione aerea e sui trasporti

Il certificato deve contenere le informazioni che il ministro può richiedere (sezione 28)

 

3.

Assicurazione obbligatoria per i veicoli di metropolitana leggera/Luas

Normativa/disposizione giuridica: Legge del 2001 sui trasporti (infrastrutture ferroviarie), sezione 57

Il certificato deve attestare la stipulazione di una polizza e contenere altre informazioni prescritte dalla sezione 66 della legge del 1961 sulla circolazione stradale

 

4.

Assicurazione obbligatoria per navi

Normativa/disposizione giuridica: Legge del 2006 sull’inquinamento marino (disposizioni varie), sezione 9

a)

Nome della nave, lettere o numero di identificazione e porto di immatricolazione;

b)

nome e sede di attività principale del proprietario registrato;

c)

numero IMO di identificazione della nave;

d)

tipologia e durata della garanzia;

e)

nome e sede di attività principale dell’assicuratore o del garante e, ove occorra, luogo della sede presso la quale è stata stipulata l’assicurazione o concessa la garanzia;

f)

periodo di validità del certificato che non dovrà superare quello dell’assicurazione o della garanzia.

[articolo 7, paragrafo 2, dell’allegato]

GRECIA

1.

Assicurazione (o altra garanzia finanziaria) della responsabilità civile per la rimozione di relitti

Normativa/disposizione giuridica: articolo 7 della legge 2881/2001 sulla rimozione di relitti e recante altre disposizioni

Articolo 108 della legge 4504/2017 (in vigore dall’1.1.2018)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Gazzetta governativa A 16 del 6.2.2001.

Gazzetta governativa A 184 del 29.11.2017.

Oltre al nome della nave, al numero e al porto di immatricolazione, al nome dell’armatore e alla sua sede di attività principale, alla tipologia di assicurazione e alla sua durata e all’indirizzo del principale fornitore dell’assicurazione, nel certificato deve figurare la clausola irrevocabile che consente di richiedere il risarcimento dei costi per la rimozione di relitti direttamente all’assicuratore o all’eventuale altra persona che fornisce la garanzia finanziaria semplicemente notificando il sostenimento di tali costi, senza che vi sia l’obbligo di notificare la sussistenza del rischio o che occorra una pertinente dichiarazione da parte del proprietario registrato o una rinuncia dell’assicuratore al diritto, derivante dal contratto di assicurazione, di eccepire nei confronti dello Stato o dell’organizzazione.

 

2.

Assicurazione della responsabilità civile degli armatori per i crediti marittimi

Normativa/disposizione giuridica: articolo 4 del decreto presidenziale 6/2012 sul recepimento della direttiva 2009/20/CE sull’assicurazione degli armatori per i crediti marittimi, in vigore dal 31.12.2011

Legge 1923/1991 sulla ratifica della convenzione internazionale sulla limitazione della responsabilità per crediti marittimi firmata a Londra il 19 novembre 1976, come modificata dalla legge 3743/2009 sulla ratifica del protocollo del 1996 che modifica la convenzione del 1976 sulla limitazione della responsabilità per i crediti marittimi

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Gazzetta governativa A 7 del 20.1.2012;

Gazzetta governativa A 13 del 14.2.1991; Gazzetta governativa A 24 del 13.2.2009.

a)

Nome della nave, numero IMO di identificazione e porto di immatricolazione;

b)

nome e sede di attività principale dell’armatore;

c)

tipologia e periodo di validità dell’assicurazione; e

d)

nome e sede di attività principale dell’assicuratore o del garante e, ove occorra, luogo della sede presso la quale è stata stipulata l’assicurazione o concessa la garanzia;

 

3.

Assicurazione di responsabilità civile per navi con stazza lorda inferiore a 300 tonnellate

Normativa/disposizione giuridica: Articoli 1, 2 e 3 della decisione ministeriale n. 3332.10/04/2013 che regolamenta questioni di responsabilità civile degli armatori di navi per il trasporto marittimo, che ha sostituito la precedente decisione ministeriale n. 3332.2/01/2012 sulla medesima materia

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Gazzetta governativa B 1505 del 20.6.2013; Gazzetta governativa B 2822 del 19.10.2012.

a)

Nome della nave, numero IMO di identificazione e porto di immatricolazione;

b)

nome e sede di attività principale dell’armatore;

c)

tipologia e periodo di validità dell’assicurazione; e

d)

nome e sede di attività principale dell’assicuratore o del garante e, ove occorra, luogo della sede presso la quale è stata stipulata l’assicurazione o concessa la garanzia;

 

4.

Assicurazione (o altra garanzia finanziaria) della responsabilità civile del proprietario registrato di una nave con stazza lorda superiore a 1 000 tonnellate per danni derivanti da inquinamento

Normativa/disposizione giuridica: articolo 7 della legge 3393/2005 sulla ratifica della convenzione internazionale del 2001 sulla responsabilità civile per i danni dovuti a inquinamento da combustibile delle navi

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Gazzetta governativa 242 del 4.10.2005.

a)

Nome della nave, lettere o numero di identificazione e porto di immatricolazione;

b)

nome e sede di attività principale del proprietario registrato;

c)

numero IMO di identificazione della nave;

d)

tipologia e durata della garanzia;

e)

nome e sede di attività principale dell’assicuratore o del garante e, ove occorra, luogo della sede presso la quale è stata stipulata l’assicurazione o concessa la garanzia; e

f)

periodo di validità del certificato che non dovrà superare quello dell’assicurazione o della garanzia.

SPAGNA

FRANCIA

1.

Veicoli terrestri motorizzati

Normativa/disposizione giuridica: Codice delle assicurazioni, articolo L. 211-1 (codice autostradale, articolo L. 324-1), legge n. 58-208 del 27 febbraio 1958, articolo 1

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF (Gazzetta ufficiale della Repubblica francese) del 28 febbraio 1958, pag. 2148

Codice delle assicurazioni, articolo R. 211-15:

Nel documento giustificativo devono figurare i seguenti dati:

a)

nome e indirizzo dell’impresa di assicurazione;

b)

nome completo e indirizzo del titolare della polizza;

c)

numero della polizza d’assicurazione;

d)

periodo assicurato dal premio o dalla parte di premio pagata;

e)

caratteristiche del veicolo, in particolare numero di immatricolazione o, in mancanza di questo e se del caso, numero del motore.

 

2.

Operatori di impianti di risalita

Normativa/disposizione giuridica: Codice delle assicurazioni, articolo L. 220-1

Legge n. 63-708 del 18 luglio 1963, articolo 1

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF del 19 luglio 1963, pag. 6627

Codice delle assicurazioni, articolo A. 220-4:

In alto a destra sul documento deve figurare la dicitura «Certificato di assicurazione (articolo L. 220-1 del codice delle assicurazioni)».

Nel documento devono figurare inoltre:

nome, indirizzo e timbro dell’organismo assicurativo emittente;

numero della polizza d’assicurazione;

nome o ragione sociale e indirizzo dell’operatore assicurato;

indicazione geografica con la quale il motore è comunemente noto;

indicazione del periodo di validità, che deve essere chiaramente indicato utilizzando una delle seguenti formule:

a)

valido da … a …

b)

valido per … (giorni o mesi) a decorrere da …

Il documento giustificativo deve definire i mezzi di trasporto interessati, identificandone tutti gli elementi elencati all’articolo R. 220-1. Le parti sopraelencate sono indicate sul documento giustificativo dall’impresa di assicurazione emittente o, in mancanza di questa, dall’operatore prima che l’impianto sia messo in funzione. Il certificato di assicurazione deve mettere in risalto che, a norma dell’articolo R. 220-8, la sua presentazione costituisce unicamente una presunzione di una garanzia fornita dall’assicuratore. Nel documento non devono figurare altre informazioni oltre a quelle specificate nel presente articolo, con l’eventuale eccezione della prova del pagamento del premio.

 

3.

Architetti

Normativa/disposizione giuridica: Legge n. 77-2 del 3 gennaio 1977, articolo 16

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF del 4 gennaio 1977, pag. 71

Decreto del 15 luglio 2003:

Certificato di assicurazione:

La sottoscritta impresa di assicurazione certifica con la presente di aver emesso a favore di:

Sig./Sig.ra

Status:

Domiciliato a:

N. di registrazione dell’ordine:

Società:

Sede legale:

N. di registrazione dell’ordine:

la polizza n. … a copertura della responsabilità eventualmente derivante dagli atti compiuti dal suddetto/dalla suddetta nelle sue capacità professionali o dagli atti dei suoi dipendenti per l’anno (specificare).

 

4.

Periti esperti in topografia

Normativa/disposizione giuridica: Legge n. 46-942 del 7 maggio 1946, articoli 8-1 e 9-1

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF dell’8 maggio 1946, pag. 3889

Decreto n. 96-478 del 31 maggio 1996, articolo 128:

Prove della copertura assicurativa, a norma dell’articolo xxx, devono essere fornite al consiglio regionale attraverso la presentazione di un certificato in cui figurano le informazioni seguenti:

riferimento alle disposizioni legislative e regolamentari;

ragione sociale dell’impresa di assicurazione;

periodo di validità del contratto;

nome e indirizzo del titolare del contratto;

ambito di applicazione e importo delle garanzie.

 

5.

Lavori edilizi (responsabilità decennale)

Normativa/disposizione giuridica: Codice delle assicurazioni, articolo L. 241-1 (codice edile e abitativo, articolo L. 111-28).

Legge n. 78-12 del 4 gennaio 1978

Codice delle assicurazioni, articolo A. 243-3

1)

In ogni caso, deve includere le informazioni seguenti:

a)

ragione sociale e indirizzo dell’assicurato;

b)

numero identificativo unico dell’assicurato, rilasciato in conformità dell’articolo D. 123-235 del codice commerciale, o numero identificativo di cui agli articoli 214 e seguenti della direttiva 2006/112/CE del Consiglio;

c)

nome, indirizzo della sede centrale e informazioni di contatto complete dell’assicuratore e, se del caso, della filiale che fornisce la garanzia;

d)

numero del contratto;

e)

periodo di validità;

f)

data in cui il certificato è stato redatto.

2)

In funzione degli scenari seguenti:

a)

se il certificato di assicurazione fa riferimento a una serie di operazioni edili, deve indicare i limiti della garanzia, a seconda delle caratteristiche seguenti:

l’attività (le attività) o la missione (le missioni) svolta (svolte) dall’assicurato;

la data (le date) di apertura del cantiere (dei cantieri);

la portata geografica delle operazioni edili coperte;

il costo delle operazioni edili;

se del caso, l’ammontare del contratto dell’assicurato;

il tipo di tecniche utilizzate;

se del caso, la presenza di un contratto di responsabilità civile decennale collettivo e l’ammontare dell’eccedenza assoluta.

 

6.

Proprietario dell’opera, venditore o rappresentante autorizzato del proprietario dell’opera (danno alle opere)

Normativa/disposizione giuridica: Codice delle assicurazioni, articolo L. 242-1

Legge n. 78-12 del 4 gennaio 1978, articolo 12

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF del 5 gennaio 1978, pag. 188

Codice delle assicurazioni, articolo A. 243-3:

1)

In ogni caso, deve includere le informazioni seguenti:

a)

ragione sociale e indirizzo dell’assicurato;

b)

numero identificativo unico dell’assicurato, rilasciato in conformità dell’articolo D. 123-235 del codice commerciale, o numero identificativo di cui agli articoli 214 e seguenti della direttiva 2006/112/CE;

c)

nome, indirizzo della sede centrale e informazioni di contatto complete dell’assicuratore e, se del caso, della filiale che fornisce la garanzia;

d)

numero del contratto;

e)

periodo di validità;

f)

data in cui il certificato è stato redatto.

2)

In funzione degli scenari seguenti:

a)

se il certificato di assicurazione fa riferimento a una serie di operazioni edili, deve indicare i limiti della garanzia, a seconda delle caratteristiche seguenti:

l’attività (le attività) o la missione (le missioni) svolta (svolte) dall’assicurato;

la data (le date) di apertura del cantiere (dei cantieri);

la portata geografica delle operazioni edili coperte;

il costo delle operazioni edili;

se del caso, l’ammontare del contratto dell’assicurato;

il tipo di tecniche utilizzate;

se del caso, la presenza di un contratto di responsabilità civile decennale collettivo e l’ammontare dell’eccedenza assoluta.

 

7.

Agenti immobiliari commerciali

Normativa/disposizione giuridica: Decreto n. 72-678 del 20 luglio 1972, articolo 49

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF del 22 luglio 1972, pag. 7773

Decreto del 1o luglio 2015

Assicuratore:

Nome dell’organismo assicurativo:

Indirizzo:

Il suddetto assicuratore certifica che l’assicuratore citato in appresso ha sottoscritto un contratto di assicurazione per suo conto, che include garanzie almeno equivalenti a quelle previste dal decreto di

Assicurato:

Cognome:

Nome(i):

Indirizzo professionale:

Autorizzato da:

Sig./Sig.ra

o società:

rappresentato da:

Cognome:

Nome(i):

Capacità rappresentativa:

Titolare della carta professionale n. …, rilasciata da:

Attività professionale garantita:

Polizza n.:

Data di entrata in vigore del contratto:

Il presente certificato costituisce solo una presunzione della garanzia fornita dall’assicuratore.

 

8.

Minori ospitati al di fuori della casa parentale

Normativa/disposizione giuridica: Codice dell’azione sociale e delle famiglie, articolo L. 227-5

Legge n. 2001-624 del 17 luglio 2001, articolo 13

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF n. 164 del 18 luglio 2001, pag. 11496, testo n. 1

Codice dell’azione sociale e delle famiglie, articolo R. 227-29

La stipulazione dei contratti è giustificata da un certificato rilasciato dall’assicuratore e deve includere i seguenti riferimenti:

1)

riferimento alle disposizioni giuridiche e regolamentari;

2)

ragione sociale dell’impresa di assicurazione interessata (delle imprese di assicurazione interessate);

3)

numero del contratto di assicurazione stipulato;

4)

periodo di validità del contratto;

5)

nome completo e indirizzo del titolare della polizza;

6)

ambito di applicazione e importo delle garanzie;

7)

natura delle attività interessate.

 

9.

Caccia

Normativa/disposizione giuridica: Codice ambientale, articolo L. 423-16

Legge n. 75-347 del 14 maggio 1975, articolo 2

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF n. 0112 del 15 maggio 1975, pag. 4899

Codice delle assicurazioni, allegato dell’articolo A. 230-6

(Nome e sede centrale dell’impresa e clausole obbligatorie)

Certificato di assicurazione della responsabilità civile connessa alla caccia

La suddetta impresa di assicurazione … certifica che il sig. …, residente a …, è assicurato dall’impresa per il periodo compreso tra il … e il 30 giugno … a norma del contratto di assicurazione n. … sottoscritto da …. Nel rispetto delle condizioni minime di cui all’articolo L. 223-13 del nuovo codice rurale e della pesca marittima, il contratto copre l’eventuale responsabilità civile del cacciatore senza alcun massimale in caso di lesioni personali provocate da un atto di caccia o distruzione di animali nocivi o dai cani sotto la custodia del cacciatore.

Nessuna confisca è opponibile alle vittime di incidenti o alle persone a loro carico.

Fatto a … (data)

Per la società

 

10.

Caccia marina

Normativa/disposizione giuridica: Codice ambientale, articolo L. 423-3

Legge n. 68-918 del 24 ottobre 1968

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF del 26 ottobre 1968, pag. 10069

Codice delle assicurazioni, allegato dell’articolo A. 230-6

(Nome e sede centrale dell’impresa e clausole obbligatorie)

Certificato di assicurazione della responsabilità civile connessa alla caccia

La suddetta impresa di assicurazione … certifica che il sig. …, residente a …, è assicurato dall’impresa per il periodo compreso tra il … e il 30 giugno … a norma del contratto di assicurazione n. … stipulato da …. Nel rispetto delle condizioni minime di cui all’articolo L. 223-13 del nuovo codice rurale e della pesca marittima, il contratto copre l’eventuale responsabilità civile del cacciatore senza alcun massimale in caso di infortuni personali provocati da un atto di caccia o distruzione di animali nocivi o dai cani sotto la custodia del cacciatore.

Nessuna confisca è opponibile alle vittime di incidenti o alle persone a loro carico.

Fatto a … (data)

Per la società

 

11.

Organizzazione e vendita di viaggi e soggiorni

Normativa/disposizione giuridica: Codice del turismo, articolo L. 211-18

Legge n. 92-645 del 13 luglio 1992, articolo 4

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF n. 162 del 14 luglio 1992, pag. 9457

Codice del turismo, articolo L. 211-40

a)

Riferimento alle disposizioni giuridiche e regolamentari;

b)

ragione sociale dell’impresa di assicurazione autorizzata;

c)

numero del contratto di assicurazione stipulato;

d)

periodo di validità del contratto;

e)

nome e indirizzo, specificando, ove necessario, la ragione sociale e l’indirizzo dell’agente di viaggio assicurato;

f)

ambito di applicazione delle garanzie.

Ogni anno l’assicurato deve dimostrare la validità del contratto alla commissione competente per la registrazione di cui all’articolo L. 141-2.

 

12.

Proprietari di cani pericolosi

Normativa/disposizione giuridica: Codice rurale e della pesca marittima: articolo L 921-3

Legge n. 99-5 del 6 gennaio 1999, articolo 2

Riferimento della Gazzetta ufficiale: JORF n. 5 del 7 gennaio 1999, pag. 327

Decreto n. 99-1164 del 29 dicembre 1999:

Articolo 4. Presentando un certificato specifico redatto dall’assicuratore si considera assolto l’obbligo di assicurazione ai sensi dell’articolo 211-3, punto II, del codice rurale.

Se il titolare della polizza non è il proprietario o il possessore dell’animale, il certificato deve menzionare il nome del proprietario o del possessore del cane.

CROAZIA

1.

Responsabilità per danni nucleari

Normativa/disposizione giuridica: Articoli 2, 8 e 16 della legge sulla responsabilità per danni nucleari (GU 143/98), in vigore dal 7.11.1998

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla responsabilità per danni nucleari [GU 143/98 (1760) del 30.10.1998]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

2.

Assicurazione della responsabilità civile per danni ambientali

Normativa/disposizione giuridica: Articoli 4, 117 e 205 della legge sulla tutela ambientale (GU nn. 80/13, 153/13, 78/15, 12/18), in vigore dal 6.7.2013

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla tutela ambientale [GU 80/2013 (1659) del 28.6.2013; n. 153/2013 (3221) del 18.12.2013; n. 78/2015 (1498) del 17.7.2015; n. 12/2018 (264) del 7.2.2018]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

3.

Assicurazione per errori di progettazione

Normativa/disposizione giuridica: articolo 90, paragrafo 4, e articoli 91 e 124 della legge sulla gestione sostenibile dei rifiuti (GU nn. 94/2013, 73/2017), in vigore dal 22.7.2013

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla gestione sostenibile dei rifiuti [GU 94/2013 (2123) del 22.7.2013; n. 73/2017 (1767) del 26.7.2017]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

4.

Assicurazione della responsabilità civile di architetti e ingegneri edili autorizzati

Normativa/disposizione giuridica: articolo 54 della legge sulla camera degli architetti e sulle camere degli ingegneri nei settori dell’edilizia e della pianificazione territoriale (GU 78/15), in vigore dal 25.7.2015

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla camera degli architetti e sulle camere degli ingegneri nei settori dell’edilizia e della pianificazione territoriale [GU 78/2015 (1490) del 17.7.2015]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

5.

Assicurazione della responsabilità civile degli ingegneri forestali e delle tecnologie del legno

Normativa/disposizione giuridica: articolo 32 della legge sulla camera croata degli ingegneri forestali e delle tecnologie del legno (GU 22/06), in vigore dal 4.3.2006

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla camera degli ingegneri forestali e delle tecnologie del legno [GU 22/2006 (528) del 24.2.2006]

Legge sulla camera croata degli ingegneri forestali e delle tecnologie del legno [GU 22/2006 (528) del 24.2.2006]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

6.

Responsabilità civile di Croatia Control

Normativa/disposizione giuridica: articolo 9 della legge sull’istituzione di Croatia Control (GU nn. 19/1998, 20/2000, 51 A/2013), in vigore dal 21.2.1998

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sull’istituzione di Croatia Control [GU 19/1998 (2270) del 13.2.1998; n. 20/2000 (285) del 16.2.2000; n. 51 A/2013 (1052) del 30.4.2013]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

7.

Responsabilità civile dei promotori di sperimentazioni cliniche di medicinali veterinari

Normativa/disposizione giuridica: articolo 19 della legge sui medicinali veterinari (GU nn. 84/2008, 56/2013, 94/2013, 15/2015), in vigore dall’1.2.2009

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sui medicinali veterinari [GU 84/2008 (2718) del 18.7.2008; n. 56/2013 (1151) del 10.5.2013; n. 94/2013 (2126) del 22.7.2013; n. 15/2015 (276) del 6.2.2015]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

8.

Assicurazione della responsabilità civile nel settore dell’intermediazione assicurativa e riassicurativa

Normativa/disposizione giuridica: Articoli 403 e 410 della legge sulle assicurazioni (GU 30/15), in vigore dall’1.1.2016

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulle assicurazioni [GU 30/2015 (611) del 17.3.2015]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

9.

Responsabilità civile degli agenti immobiliari

Normativa/disposizione giuridica: articolo 5 della legge sull’intermediazione immobiliare (GU nn. 107/2007, 144/2012, 14/2014), in vigore dal 27.10.2007 (articolo 5, paragrafo 3, in vigore dall’1.7.2013)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sull’intermediazione immobiliare [GU 107/2007 (3128) del 19.10.2007; n. 144/2012 (3084) del 21.12.2012; n. 14/2014 (289) del 5.2.2014]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

10.

Assicurazione della responsabilità civile degli operatori turistici per pacchetti turistici

Normativa/disposizione giuridica: Articoli 50, 53, 93, 95 e 97 della legge sull’erogazione dei servizi turistici (GU 130/2017), in vigore dall’1.1.2018 (articoli 50 e 53 in vigore dall’1.7.2018)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sull’erogazione dei servizi turistici [GU 130/2017 (2982) del 27.12.2017]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

A norma dell’articolo 50, paragrafo 5, della legge sull’erogazione dei servizi turistici (GU 130/2017), l’organizzatore garantisce al viaggiatore l’esercizio diretto dei diritti di rimborso a valere sulla garanzia e, affinché il viaggiatore disponga di elementi di prova a sostegno di tale diritto, gli consegna il contratto o il certificato di contratto del pacchetto turistico di cui all’articolo 31 della presente legge, comprendente una dichiarazione concernente la possibilità per il viaggiatore di far valere direttamente, sulla base del contratto o del certificato di contratto, i diritti di rimborso di cui al paragrafo 1 del presente articolo nei confronti dell’impresa di assicurazione o della banca. Detto contratto o certificato comprende anche i dati dell’assicuratore, ossia l’impresa di assicurazione o banca con il relativo numero identificativo, indirizzo di posta elettronica, numero di telefono, numero di protocollo della garanzia fornita (numero di polizza assicurativa o garanzia bancaria) e altre informazioni che possono essere necessarie per attivare la garanzia.

A norma dell’articolo 53, paragrafo 2, della legge sull’erogazione dei servizi turistici (GU 130/2017), l’organizzatore è tenuto a fornire informazioni sull’assicurazione della responsabilità civile per danni, sui rischi corsi ai sensi del paragrafo 1 del presente articolo, sull’assicuratore (impresa di assicurazione con relativo numero LEI, indirizzo di posta elettronica, numero di telefono, numero di polizza assicurativa e altre informazioni che possono essere necessarie per attivare la garanzia) nonché sull’esercizio del diritto di indennizzo previsto dal contratto o dal certificato di contratto del pacchetto turistico di cui all’articolo 31 della presente legge, che l’organizzatore è tenuto a consegnare al viaggiatore.

 

11.

Assicurazione della responsabilità civile degli avvocati

Normativa/disposizione giuridica: articolo 44 della legge sulle professioni giuridiche (GU nn. 9/1994, 117/2008, 50/2009, 75/2009, 18/2011), in vigore dal 18.2.1994

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulle professioni giuridiche [GU 9/1994 (157) del 10.2.1994; n. 117/2008 (3374) del 13.10.2008; n. 50/2009 (1196) del 22.4.2009; n. 75/2009 (1786) del 30.6.2009; n. 18/2011 (313) del 9.2.2011]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

12.

Assicurazione della responsabilità civile dei notai

Normativa/disposizione giuridica: articolo 17 della legge sulla professione notarile (GU nn. 78/1993, 29/1994, 162/1998, 16/2007, 75/2009, 120/2016), in vigore dall’1.10.1994

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla professione notarile [GU 78/1993 (1599) del 25.8.1993; n. 29/1994 (513) dell’11.4.1994; n. 162/1998 (1993) del 22.12.1998; n. 16/2007 (652) del 9.2.2007; n. 75/2009 (1787) del 30.6.2009; n. 120/2016 (2613) del 21.12.2016]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

13.

Assicurazione della responsabilità civile dei revisori contabili

Normativa/disposizione giuridica: Articoli 60 e 61 della legge sulla revisione contabile (GU 127/2017), in vigore dall’1.1.2018

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla revisione contabile [GU 127/2017 (2873) del 20.12.2017]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

14.

Assicurazione della responsabilità civile dei consulenti fiscali

Normativa/disposizione giuridica: articolo 23 della legge sui servizi di consulenza fiscale (GU nn. 127/2000, 76/2013, 115/2016), in vigore dall’1.1.2001

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sui servizi di consulenza fiscale [GU 127/2000 (2354) del 20.12.2000; n. 76/2013 (1529) del 21.6.2013; n. 115/2016 (2533) del 9.12.2016]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

15.

Assicurazione della responsabilità civile degli psicologi

Normativa/disposizione giuridica: articolo 34 della legge sulla professione degli psicologi (GU 47/2003), in vigore dal 2.4.2003

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla professione degli psicologi [GU 47/2003 (582) del 25.3.2003;

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

16.

Assicurazione della responsabilità civile dei curatori fallimentari

Normativa/disposizione giuridica: articolo 81 della legge fallimentare (GU nn. 71/2015, 104/2017), in vigore dall’1.9.2015

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge fallimentare [GU 71/2015 (1365) del 29.6.2015; n. 104/2017 (2383) del 25.10.2017]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

17.

Assicurazione della responsabilità civile dei commissionari

Normativa/disposizione giuridica: articolo 156 della legge di esecuzione (GU nn. 112/2012, 25/2013, 93/2014, 55/2016, 73/2017), in vigore dal 15.10.2012

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge di esecuzione [GU 112/2012 (2421) dell’11.10.2012; n. 25/2013 (405) del 28.2.2013; n. 93/2014 (1877) del 30.7.2014; n. 55/2016 (1440) del 15.6.2016; n. 73/2017 (1770) del 26.7.2017]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

18.

Assicurazione della responsabilità civile dei consulenti tecnici permanenti dei tribunali

Normativa/disposizione giuridica: articolo 2, paragrafo 1, articolo 4, paragrafo 1, e articolo 9, paragrafi 1, 2 e 6, dell’ordinanza sui consulenti tecnici permanenti dei tribunali (GU nn. 38/2014, 123/2015, 29/2016), in vigore dal 3.4.2014

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sui consulenti tecnici permanenti dei tribunali[GU 38/2014 (677) del 26.3.2014; n. 123/2015 (2336) dell’11.11.2015; n. 29/2016 (822) dell’1.4.2016]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

19.

Infortuni sul lavoro dei detenuti

Normativa/disposizione giuridica: articolo 152, lettera d), della legge sugli illeciti (GU nn. 107/2007, 39/2013, 157/2013, 110/2015, 70/2017), in vigore dall’1.1.2008

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sugli illeciti [GU 107/2007 (3125) del 19.10.2007; n. 39/2013 (728) del 3.4.2013; n. 157/2013 (3294) del 24.12.2013; n. 110/2015 (2131) del 13.10.2015; n. 70/2017 (1663) del 19.7.2017]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

20.

Assicurazione sanitaria obbligatoria

Normativa/disposizione giuridica: Articoli 4 e 5 della legge sull’assicurazione sanitaria obbligatoria (GU nn. 80/2013, 137/2013), in vigore dall’1.7.2013

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sull’assicurazione sanitaria obbligatoria [GU 80/2013 (1666) del 28.6.2013; n. 137/2013 (2944) del 15.11.2013]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

21.

Assicurazione sanitaria obbligatoria per stranieri

Normativa/disposizione giuridica: articolo 4 della legge sull’assicurazione sanitaria obbligatoria e sull’assistenza sanitaria agli stranieri nella Repubblica di Croazia (GU nn. 80/2013, 15/2018), in vigore dall’1.7.2013

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sull’assicurazione sanitaria obbligatoria e sull’assistenza sanitaria agli stranieri nella Repubblica di Croazia [GU 80/2013 (1667) del 28.6.2013; n. 15/2018 (318) del 14.2.2018]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

22.

Responsabilità civile dei veterinari

Normativa/disposizione giuridica: Articoli 4 e 126 della legge sulla professione veterinaria (GU nn. 82/2013, 148/2013), in vigore dal 30.6.2013

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla professione veterinaria [GU 82/2013 (1734) del 30.6.2013; n. 148/2013 (3151) dell’11.12.2013]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

23.

Responsabilità professionale delle persone con qualifiche professionali estere

Normativa/disposizione giuridica: articolo 7 della legge sulle professioni regolamentate e sul riconoscimento delle qualifiche professionali estere (GU 82/2015), in vigore dall’1.8.2015

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulle professioni regolamentate e sul riconoscimento delle qualifiche professionali estere [GU 82/2015 (1569) del 24.7.2015]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

24.

Assicurazione contro i danni materiali per le strutture e i documenti museali

Normativa/disposizione giuridica: articolo 12 della legge sui musei (GU 61/2018), in vigore dal 19.7.2018

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sui musei [GU 61/2018 (1267) dell’11.7.2018;

Normativa/disposizione giuridica: articolo 11, paragrafo 1, e articolo 12, paragrafo 3, dell’ordinanza sulle condizioni e le modalità di accesso alle strutture museali e alla documentazione museale (GU 115/2001), in vigore dal 29.12.2001

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sulle condizioni e le modalità di accesso alle strutture museali e alla documentazione museale [GU 115/2001 (1913) del 21.12.2001]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

25.

Assicurazione sui beni culturali

Normativa/disposizione giuridica: articolo 33, paragrafo 4, e articolo 68, paragrafo 2, della legge sulla tutela e la conservazione dei beni culturali (GU nn. 69/1999, 151/2003, 157/2003, 100/2004, 87/2009, 88/2010, 61/2011, 25/2012, 136/2012, 157/2013, 152/2014, 98/2015, 44/2017) in vigore dal 13.7.1999

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla tutela e la conservazione dei beni culturali [GU 69/1999 (1284) del 5.7.1999; n. 151/2003 (2180) del 24.9.2003; n. 157/2003 (2256) del 6.10.2003; n. 100/2004 (1898) del 20.7.2004; n. 87/2009 (2130) del 21.7.2009; n. 88/2010 (2464) del 14.7.2010; n. 61/2011 (1366) del 3.6.2011; n. 25/2012 (636) del 28.2.2012; n. 136/2012 (2883) del 7.12.2012; n. 157/2013 (3296) del 24.12.2013; n. 152/2014 (2865) del 22.12.2014; n. 98/2015 (1897) del 14.9.2015; n. 44/2017 (1000) del 5.5.2017]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

26.

Assicurazione sugli archivi

Normativa/disposizione giuridica: articolo 24, paragrafo 1, e articolo 27, paragrafo 2, dell’ordinanza sull’utilizzo degli archivi (GU 67/99), in vigore dall’8.7.1999

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sull’utilizzo degli archivi [GU 67/99 (1260) del 30.6.1999]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

27.

Assicurazione contro le malattie professionali e gli infortuni sul lavoro dei volontari

Normativa/disposizione giuridica: articolo 32 della legge sul volontariato (GU nn. 58/2007, 22/2013) in vigore dal 14.6.2007

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sul volontariato [GU 58/2007 (1863) del 6.6.2007; n. 22/2013 (361) del 22.2.2013]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

28.

Responsabilità professionale delle bambinaie

Normativa/disposizione giuridica: articolo 13 della legge sulle bambinaie (GU 37/2013), in vigore dal 5.4.2013

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulle bambinaie [GU 37/2013 (668) del 28.3.2013]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

29.

Assicurazione sanitaria e contro danni materiali per investitori e terzi

Normativa/disposizione giuridica: articolo 121 della legge sulla prospezione e lo sfruttamento degli idrocarburi (GU 52/2018)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla prospezione e lo sfruttamento degli idrocarburi [GU 52/2018 (1024) del 6.6.2018]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

30.

Assicurazione della responsabilità civile per i prodotti

Normativa/disposizione giuridica: articolo 12, paragrafo 1, quinto comma, della legge sui requisiti tecnici per i prodotti e la valutazione di conformità (GU nn. 80/2013, 14/2014) in vigore dall’1.7.2013

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sui requisiti tecnici per i prodotti e la valutazione di conformità [GU 80/2013 (1657) del 28.6.2013; n. 14/2014 (290) del 5.2.2014]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

31.

Assicurazione della responsabilità civile degli operatori che rilasciano certificati qualificati e marcature temporali

Normativa/disposizione giuridica: articolo 19 dell’ordinanza sulla firma elettronica, l’uso dei fondi per la firma elettronica e le condizioni generali e specifiche per i prestatori di servizi che rilasciano marcature temporali e certificati (GU nn. 107/2010, 89/2013), in vigore dal 21.9.2010

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sulla firma elettronica, l’uso dei fondi per la firma elettronica e le condizioni generali e specifiche per i prestatori di servizi che rilasciano marcature temporali e certificati [GU 107/2010 (2864), del 13.9.2010; n. 89/2013 (1956) del 10.7.2013]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

32.

Assicurazione della responsabilità civile dell’organismo di controllo della sicurezza dei macchinari

Normativa/disposizione giuridica: allegato XI, punto 6, dell’ordinanza sulla sicurezza dei macchinari (GU 28/2011), in vigore dal 16.3.2011

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sulla sicurezza dei macchinari [GU 28/2011 (576) dell’8.3.2011]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

33.

Assicurazione della responsabilità civile dell’organismo di controllo della sicurezza degli ascensori

Normativa/disposizione giuridica: articolo 23 dell’ordinanza sulla sicurezza degli ascensori (GU 20/2016), in vigore dal 20.4.2016

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sulla sicurezza degli ascensori [GU 20/2016 (583) del 4.3.2016]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

34.

Assicurazione della responsabilità civile dell’organismo di controllo delle apparecchiature a pressione

Normativa/disposizione giuridica: Articoli 23 e 24 dell’ordinanza sulle apparecchiature a pressione (GU 79/2016), in vigore dal 2.9.2016

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sulle apparecchiature a pressione [GU 79/2016 (1804) del 2.9.2016]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

35.

Assicurazione della responsabilità civile dell’organismo di controllo dei recipienti semplici a pressione

Normativa/disposizione giuridica: articolo 20 dell’ordinanza sui recipienti semplici a pressione (GU 27/2016), in vigore dal 20.4.2016

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sui recipienti semplici a pressione [GU 27/2016 (791) del 25.3.2016]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

36.

Assicurazione della responsabilità civile dell’organismo di controllo degli apparecchi a gas

Normativa/disposizione giuridica: allegato V, punto 5, dell’ordinanza sugli apparecchi a gas (GU 91/2013), in vigore dal 17.7.2013

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sugli apparecchi a gas [GU 91/2013 (2050) del 17.7.2013]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

37.

Assicurazione della responsabilità civile dell’organismo di controllo dei requisiti di efficienza delle nuove caldaie ad acqua calda alimentate con combustibili liquidi o gassosi

Normativa/disposizione giuridica: allegato V, punto 6, dell’ordinanza sull’efficienza delle nuove caldaie ad acqua calda alimentate con combustibili liquidi o gassosi (GU nn. 135/2005, 140/2012), in vigore dal 31.3.2006

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sull’efficienza delle nuove caldaie ad acqua calda alimentate con combustibili liquidi o gassosi [GU 135/2005 (2525) del 14.11.2005; n. 140/2012 (2962) del 17.12.2012]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

38.

Assicurazione contro gli infortuni degli ospiti di strutture ricettive

Normativa/disposizione giuridica: articolo 10, paragrafo 1, punto 9, della legge sul settore dell’ospitalità e della ristorazione (GU nn. 85/2015, 121/2016), in vigore dal 9.8.2015

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sul settore dell’ospitalità e della ristorazione [GU 85/2015 (1648) dell’1.8.2015; n. 121/2016 (2626) del 23.12.2016]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

39.

Assicurazione della responsabilità civile per incidenti che coinvolgono passeggeri, bagagli, merci, posta e terzi

Normativa/disposizione giuridica: articolo 52, paragrafo 3, settimo comma, della legge sul trasporto ferroviario (GU nn. 94/2013, 148/2013, 73/2017) in vigore dal 22.7.2013

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sul trasporto ferroviario [GU 94/2013 (2127) del 22.7.2013; n. 148/2013 (3155) dell’11.12.2013; n. 73/2017 (1771) del 26.7.2017]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

40.

Assicurazione della responsabilità civile dell’organismo di controllo della sicurezza e dell’interoperabilità del sistema ferroviario

Normativa/disposizione giuridica: articolo 38, paragrafo 1, lettera g)

Articolo 39, paragrafo 1, lettera g)

Legge sulla sicurezza e l’interoperabilità del sistema ferroviario (GU nn. 82/2013, 18/2015, 110/2015, 70/2017) in vigore dal 30.6.2013

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulla sicurezza e l’interoperabilità del sistema ferroviario [GU 82/2013 (1733) del 30.6.2013; n. 18/2015 (355) del 18.2.2015; n. 110/2015 (2126) del 13.10.2015; n. 70/2017 (1668) del 19.7.2017]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

41.

Responsabilità del proprietario di un’imbarcazione per danni non materiali, responsabilità per il trasporto di passeggeri mediante un’imbarcazione

Normativa/disposizione giuridica: articolo 27, paragrafo 1, quinto e nono comma, dell’ordinanza sulle imbarcazioni (GU nn. 72/2015, 81/2015, 91/2016), in vigore dall’8.7.2015

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sulle imbarcazioni [GU 72/2015 (1387) del 30.6.2015; n. 81/2015 (1556) del 22.7.2015; n. 91/2016 (1936) del 12.10.2016]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

42.

Assicurazione pensionistica obbligatoria e assicurazione sanitaria obbligatoria per i membri dell’equipaggio, responsabilità per danni derivanti da inquinamento da petrolio, responsabilità per il trasporto marittimo di passeggeri, assicurazione a copertura dei costi di individuazione, marcatura e rimozione dei relitti, assicurazione della responsabilità civile per i crediti marittimi

Normativa/disposizione giuridica: articolo 129, paragrafo 1

Articolo 62, paragrafi da 1 a 7

Articolo 747a

Codice marittimo (GU nn. 181/2004, 76/2007, 146/2008, 61/2011, 56/2013, 26/2015), in vigore dal 5.1.2005

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Codice marittimo [GU 181/2004 (3142) del 21.12.2004; n. 76/2007 (2408) del 23.7.2007; n. 146/2008 (4018) del 17.12.2008; n. 61/2011 (1352) del 3.6.2011; n. 56/2013 (1141) del 10.5.2013; n. 26/2015 (540) del 9.3.2015]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

43.

Responsabilità professionale dei marittimi

Normativa/disposizione giuridica: articolo 3, paragrafo 1

Articolo 4, paragrafo 1, quinto comma

Ordinanza sull’intermediazione nell’impiego dei marittimi (GU 55/2018), in vigore dal 23.6.2018

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sull’intermediazione nell’impiego dei marittimi [GU 55/2018 (1097) del 15.6.2018]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

44.

Assicurazione della responsabilità civile del proprietario di un’imbarcazione per danni materiali

Normativa/disposizione giuridica: articolo 8

Ordinanza sulle imbarcazioni e i panfili (GU nn. 27/2005, 57/2006, 80/2007, 3/2008, 18/2009, 56/2010, 97/2012, 137/2013, 18/2016, 72/2017), in vigore dal 5.3.2005

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sulle imbarcazioni e i panfili [GU 27/2005 (472) del 25.2.2005; n. 57/2006 (1361) del 24.5.2006; n. 80/2007 (2510) dell’1.8.2007; n. 3/2008 (68) del 7.1.2008; n. 18/2009 (389) dell’11.2.2009; n. 56/2010 (1356) del 7.5.2010; n. 97/2012 (2172) del 24.8.2012; n. 137/2013 (2948) del 15.11.2013; n. 18/2016 (490) del 26.2.2016; n. 72/2017 (1755) del 21.7.2017]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

45.

Assicurazione della responsabilità civile delle persone che svolgono attività ingegneristiche nei settori della pianificazione territoriale e dell’edilizia

Normativa/disposizione giuridica: Articoli 61, 62, 66 e 69 della legge sulle attività di pianificazione territoriale ed edilizia (GU 78/2015), in vigore dal 25.7.2015

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sulle attività di pianificazione territoriale ed edilizia [GU 78/2015 (1489) del 17.7.2015]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

46.

Assicurazione della responsabilità professionale

Normativa/disposizione giuridica: articolo 20, paragrafo 2, settimo comma, dell’ordinanza sulla valutazione della conformità, i documenti di conformità e la marcatura dei prodotti edili (GU nn. 103/2008, 147/2009, 87/2010, 129/2011), in vigore dal 18.9.2008

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sulla valutazione della conformità, i documenti di conformità e la marcatura dei prodotti edili [GU 103/2008 (3136) del 10.9.2008; n. 147/2009 (3587) del 10.12.2009; n. 87/2010 (2458) del 13.7.2010; n. 129/2011 (2596) del 14.11.2011]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

47.

 

Normativa/disposizione giuridica: articolo 6, paragrafo 4, quarto comma, dell’ordinanza sulle condizioni e i criteri applicabili agli addetti che effettuano controlli energetici, rilasciano certificazioni energetiche degli edifici e producono relazioni sui controlli energetici periodici dei sistemi di riscaldamento e condizionamento d’aria negli edifici (GU 73/2015), in vigore dal 9.7.2015

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Ordinanza sulle condizioni e i criteri applicabili agli addetti che effettuano controlli energetici, rilasciano certificazioni energetiche degli edifici e producono relazioni sui controlli energetici periodici dei sistemi di riscaldamento e condizionamento d’aria negli edifici [GU 73/2015 (1391) dell’1.7.2015]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

48.

Assicurazione contro l’infortunio dei passeggeri del trasporto pubblico, assicurazione della responsabilità civile del proprietario o dell’utente del veicolo per danni cagionati a terzi, assicurazione della responsabilità civile del vettore aereo o dell’operatore dell’aeromobile per danni cagionati a terzi e passeggeri, assicurazione della responsabilità civile del proprietario o dell’utente di un motoscafo o un panfilo per danni cagionati a terzi

Normativa/disposizione giuridica: articolo 2, paragrafo 1, della legge sull’assicurazione obbligatoria nel settore dei trasporti (GU nn. 151/2005, 36/2009, 75/2009, 76/2013, 152/2014), in vigore dall’1.1.2006

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sull’assicurazione obbligatoria nel settore dei trasporti [GU 151/2005 (2921) del 23.12.2005; n. 36/2009 (797) del 23.3.2009; n. 75/2009 (1793) del 30.6.2009; n. 76/2013 (1526) del 21.6.2013; n. 152/2014 (2870) del 22.12.2014]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

49.

Assicurazione della responsabilità professionale

Normativa/disposizione giuridica: articolo 10, paragrafo 2, terzo comma, e articolo 10, paragrafo 3

Articolo 132, paragrafo 2, quinto comma

Legge sui mercati di capitali (GU 65/2018), in vigore dal 27.7.2018

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sui mercati di capitali [GU 65/2018 (1329) del 19.7.2018]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

 

50.

Assicurazione della responsabilità professionale

Normativa/disposizione giuridica: articolo 24 della legge sui fondi di investimento alternativi (GU 21/2018), in vigore dal 10.3.2018

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge sui fondi di investimento alternativi [GU 21/2018 (419) del 2.3.2018]

Conformemente alle disposizioni comuni sull’assicurazione contro danni materiali e lesioni personali (articolo 926, paragrafo 1) della legge sugli obblighi civili (GU nn. 35/2005, 41/2008, 125/2011, 78/2015, 29/2018), nella polizza assicurativa figurano gli elementi seguenti:

parti contraenti;

persona o cosa assicurata o altro oggetto dell’assicurazione;

rischio coperto dall’assicurazione;

durata del contratto e durata della copertura assicurativa;

somma assicurata o l’indicazione che la somma assicurata è illimitata;

premio o contributo;

data di emissione della polizza; e

firma delle parti contraenti.

ITALIA

1.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dall’utilizzo di veicoli a motore

Normativa/disposizione giuridica: articolo 127 (certificato di assicurazione e contrassegno) del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 (codice delle assicurazioni private)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Supplemento ordinario n. 163 della Gazzetta ufficiale n. 239 del 13 ottobre 2005

All’atto del rilascio del certificato di assicurazione l’impresa di assicurazione consegna un contrassegno recante il numero della targa di riconoscimento del veicolo e l’indicazione dell’anno, mese e giorno di scadenza del periodo di assicurazione per cui è valido il certificato. Il contrassegno è esposto sul veicolo al quale si riferisce l’assicurazione entro cinque giorni dal pagamento del premio o della rata di premio.

 

2.

Assicurazione obbligatoria per l’impiego civile di natanti

Normativa/disposizione giuridica: articolo 9 (certificato di assicurazione comprovante l’esistenza della copertura assicurativa) del decreto 1o aprile 2008, n. 86 del ministero dello Sviluppo economico recante disposizioni in materia di obbligo di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti di cui al titolo X, capo I, e al titolo XII, capo II, del decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 (codice delle assicurazioni private)

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Supplemento ordinario n. 163 della Gazzetta ufficiale n. 239 del 13 ottobre 2005

Il certificato di assicurazione di cui al comma 1, rilasciato su carta intestata dell’impresa, riporta in lingua italiana:

a)

gli estremi identificativi della convenzione stipulata e la data dell’approvazione da parte dell’ISVAP [Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo];

b)

nome, cognome e domicilio dell’assicurato;

c)

il numero di polizza;

d)

gli estremi identificativi del natante ed in particolare la potenza del motore ed i dati di iscrizione o registrazione oppure il marchio e il numero del motore;

e)

il massimale di garanzia coperto dal contratto;

f)

la denominazione e la sede dell’impresa con la quale è stata stipulata la convenzione e gli obblighi dalla stessa assunti:

1)

di provvedere a risarcire, nelle forme e fino ai massimali di legge, o, se superiori, fino ai limiti previsti dal contratto di assicurazione, i danni causati a terzi dalla navigazione del natante, come identificato nel certificato di assicurazione, nelle acque territoriali soggette alla sovranità della Repubblica italiana;

2)

di stare in giudizio per le domande dei danneggiati relative al risarcimento dei danni predetti;

g)

il periodo di validità del certificato;

h)

la ragione sociale dell’impresa di assicurazione autorizzata nello Stato di registrazione del natante e la firma del rappresentante legale.

 

3.

Assicurazione obbligatoria contro gli incidenti, assicurazione della responsabilità civile per gli operatori del trasporto aereo

Normativa/disposizione giuridica: articolo 1010 (nota comprovante l’assicurazione) del codice della navigazione (approvato con regio decreto 30 marzo 1942, n. 327), ultima modifica apportata dal decreto legislativo 1o marzo 2018, n. 21

Gazzetta ufficiale n. 93 del 18 aprile 1942/Gazzetta ufficiale n. 68 del 22 marzo 2018

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Supplemento ordinario n. 197 della Gazzetta ufficiale n. 193 del 19 agosto 2010

Nell’assicurazione per danni a terzi sulla superficie, oltre alla polizza, l’assicuratore deve rilasciare all’esercente, per i fini previsti nell’articolo 798, una nota contenente gli estremi dell’assicurazione.

 

4.

Assicurazione obbligatoria Blue Card Bunker Oil 2001, convenzione internazionale sulla responsabilità civile per i danni derivanti da inquinamento da idrocarburi (convenzione CLC del 1992)

Normativa/disposizione giuridica: articolo 5 (caratteristiche e contenuto della Garanzia assicurativa Blue Card Bunker Oil) del decreto 20 dicembre 2012 del ministero dello Sviluppo economico

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Gazzetta ufficiale n. 40 del 16 febbraio 2013

1)

La Garanzia assicurativa Blue Card Bunker Oil – come da modello di cui all’articolo 13, comma 1, lettera d) – deve essere inviata a Consap [Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici] dal richiedente, quale allegato all’istanza di cui al precedente articolo 4, in formato elettronico e deve contenere i seguenti elementi:

a)

il nome della nave, il numero del registro di immatricolazione, le lettere o il numero di identificazione e l’indicazione del porto di registrazione;

b)

il nome del soggetto legittimato di cui all’articolo 3 e l’indicazione del luogo dove egli ha la principale sede di affari;

c)

numero IMO di identificazione della nave;

d)

la tipologia e la durata della garanzia;

e)

il nome e il luogo della principale sede di affari dell’assicuratore o di altra persona, fisica o giuridica privata o pubblica, che concede la garanzia e, ove occorra, il luogo della sede di affari presso la quale è stata stipulata l’assicurazione o concessa la garanzia;

f)

il periodo di validità della Garanzia assicurativa Blue Card Bunker Oil che non deve superare quello della copertura assicurativa o della garanzia finanziaria;

g)

la sottoscrizione di persona legittimata a rappresentare il soggetto di cui alla precedente lettera e).

2)

La Garanzia assicurativa Blue Card Bunker Oil deve essere compilata in lingua italiana o inglese.

CIPRO

1.

Assicurazione della responsabilità del datore di lavoro e assicurazione della responsabilità civile

Normativa/disposizione giuridica: Sezione 5, paragrafo 1, della legge 192(I)/2004 sull’emissione delle carte tachigrafiche

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge 192(I)/2004, GU del 30.4.2004, allegato I(I), n. 3852

Per l’assicurazione della responsabilità del datore di lavoro:

numero del certificato;

nome e indirizzo del datore di lavoro (assicurato) e numero di registrazione dell’assicurato (datore di lavoro);

numero di polizza;

data di inizio e fine della validità;

tipo di attività;

numero stimato di dipendenti.

 

2.

Assicurazione della responsabilità civile per danni derivanti da inquinamento da petrolio causati all’esterno della nave dalla fuoriuscita o dallo scarico di petrolio dalla nave

Normativa/disposizione giuridica: Legge 63/1989 [come modificata dalla legge 185/1991 e dalla legge 47(III)/2005] sulla convenzione internazionale del 1969 sulla responsabilità civile per i danni derivanti da inquinamento da idrocarburi e altri protocolli correlati del 1976 e del 1992, nonché altre leggi correlate del periodo 1989-2005

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge 63(I)/1989, GU del 19.5.1989, allegato (I), n. 2411, pag. 2267

Legge 185(Ι)/1991, GU dell’1.11.1991, allegato I (I), n. 2643, pag. 1839

Legge 47(IΙΙ)/2005, GU del 23.12.2005, allegato I (III), n. 4060, pag. 2430

Attestato di assicurazione Blue Card rilasciato da una impresa di assicurazione (P & I Club):

indicazione dell’esistenza di una polizza assicurativa in corso di validità, conformemente alle disposizioni della convenzione CLC (articolo VII);

dati della nave e dell’armatore;

periodo di validità della copertura assicurativa.

 

3.

Assicurazione della responsabilità civile per inquinamento dovuto alla fuoriuscita o allo scarico di petrolio sfuso trasportato via mare da navi

Normativa/disposizione giuridica: Legge 19(III)/2004 sulla convenzione internazionale del 2001 sulla responsabilità civile per i danni dovuti a inquinamento da combustibile delle navi (convenzione «Bunker Oil») e su questioni connesse

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge 19(III)/2004, GU del 30.4.2004, allegato I (III), n. 3850, pag. 2574

Attestato di assicurazione Blue Card rilasciato da una impresa di assicurazione (P & I Club):

indicazione dell’esistenza di una polizza assicurativa in corso di validità, conformemente alle disposizioni della convenzione «Bunker Oil» (articolo 7);

dati della nave e dell’armatore;

periodo di validità della copertura assicurativa.

 

4.

Assicurazione della responsabilità civile per le navi (compresa la responsabilità del vettore) (per soddisfare i requisiti della convenzione internazionale di Atene, articolo 4 bis)

Normativa/disposizione giuridica: Legge 5(I)/2014 sul trasporto marittimo (responsabilità dei vettori che trasportano passeggeri via mare in caso di incidente) e regolamento (CE) n. 392/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge 5(I)/2014, GU del 31.1.2014, allegato I(I), n. 4425, pag. 16

Regolamento (CE) n. 392/2009, Gazzetta ufficiale dell’Unione europea L 131 del 28.5.2018, pag. 24.

Attestati di assicurazione Blue Card rilasciati da una impresa di assicurazione per rischi legati a guerre e altri rischi:

indicazione dell’esistenza di una polizza assicurativa in corso di validità, conformemente alle disposizioni della convenzione di Atene (articolo 4 bis);

dati della nave e dell’armatore;

periodo di validità della copertura assicurativa.

 

5.

Assicurazione della responsabilità civile per la rimozione di relitti

Normativa/disposizione giuridica: Legge 12(III)/2015 sulla rimozione dei relitti (ratifica) e su questioni connesse

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge 12(III)/2015, GU del 29.5.2015, allegato I(III), n. 4207, pag. 3780

Attestati di assicurazione Blue Card rilasciati da una impresa di assicurazione per rischi legati a guerre e altri rischi:

indicazione dell’esistenza di una polizza assicurativa in corso di validità, conformemente alle disposizioni della convenzione internazionale sulla rimozione dei relitti (articolo 12);

dati della nave e dell’armatore;

periodo di validità della copertura assicurativa.

 

6.

Assicurazione della responsabilità civile verso terzi per i veicoli a motore

Normativa/disposizione giuridica: Norme 3(1) e 5 – tabella A del regolamento 187/2000 sui veicoli a motore e la circolazione

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Regolamento 187/2000, GU del 7.7.2000, allegato III(I), n. 3417, pag. 737

Nome e indirizzo del proprietario del veicolo assicurato e degli altri conducenti;

data di emissione e data di scadenza del certificato;

numero del certificato e numero della polizza;

numero di immatricolazione del veicolo;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

tipologia e marchio del veicolo.

 

7.

Assicurazione della responsabilità civile o della responsabilità del datore di lavoro per l’impiego di persone sotto la custodia dei servizi sociali

Normativa/disposizione giuridica: Legge 46(I)/1996

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge 146(I)/1996, GU dell’11.4.1996, allegato I(I), n. 3051, pag. 175

numero del certificato;

nome e indirizzo del datore di lavoro (assicurato) e numero di registrazione dell’assicurato (datore di lavoro);

numero di polizza;

data di inizio e fine della validità;

tipo di attività;

numero stimato di dipendenti.

 

8.

Assicurazione della responsabilità del datore di lavoro

Normativa/disposizione giuridica: Leggi del periodo 1989-2014 sull’assicurazione della responsabilità del datore di lavoro

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge 174/1989, GU del 10.11.1989, allegato I(I), n. 2456, pag. 3639

Legge 63(Ι)/1997, GU del 18.7.1994, allegato I(I), n. 3168, pag. 1251

Legge 15(I)/2001, GU del 16.2.2001, allegato I(I), n. 3475

Legge 140(I)/2003, GU del 3.10.2003, allegato I(I), n. 3758

Legge 86(Ι)/2010, GU del 23.7.2010, allegato I(I), n. 4253

Legge 79(I)/2011, GU del 29.4.2011, allegato I(I), n. 4282

Legge 198(I)/2014, GU del 23.12.2014, allegato I(I), n. 4482

Numero del certificato;

nome e indirizzo del datore di lavoro (assicurato) e numero di registrazione dell’assicurato (datore di lavoro);

numero di polizza;

data di inizio e fine della validità;

tipo di attività;

numero stimato di dipendenti.

 

9.

Assicurazione degli appaltatori contro tutti i rischi, responsabilità del datore di lavoro e responsabilità civile per progetti edili

Normativa/disposizione giuridica: Legge 73(I)/2016 sugli appalti pubblici

Riferimento della Gazzetta ufficiale: Legge 73(I)/2016, GU del 24.4.2016, allegato I(I), n. 4565, pag. 835

numero del certificato;

nome e indirizzo del datore di lavoro (assicurato) e numero di registrazione dell’assicurato (datore di lavoro);

numero di polizza;

data di inizio e fine della validità;

tipo di attività;

numero stimato di dipendenti.

LETTONIA

1.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile dei proprietari di veicoli a motore

Normativa/disposizione giuridica: Legge sull’assicurazione obbligatoria della responsabilità civile dei proprietari di veicoli a motore [adozione: 7.4.2004; entrata in vigore: 1.5.2004]

Numero del contratto;

tipo di contratto «contratto standard»;

luogo di stipulazione;

proprietario del veicolo;

indirizzo del proprietario del veicolo;

detentore del veicolo;

indirizzo del detentore del veicolo;

numero di immatricolazione del veicolo;

numero di telaio (VIN) o numero della carrozzeria;

numero del certificato di immatricolazione del veicolo;

documento fondante del contratto;

marchio, modello;

data e ora di stipulazione del contratto, data e ora di entrata in vigore del contratto, data di scadenza del contratto;

classe bonus-malus;

premio assicurativo;

titolare della polizza;

rappresentante dell’assicuratore.

 

2.

Assicurazione della responsabilità civile degli armatori per i crediti marittimi

Normativa/disposizione giuridica: articolo 85 del codice marittimo [adozione: 29.5.2003; entrata in vigore: 1.8.2003]

Nome della nave;

lettere o numero di identificazione:

numero IMO di identificazione della nave;

porto di immatricolazione;

nome e indirizzo completo della sede di attività principale del vettore che esegue effettivamente il trasporto;

tipo di garanzia;

durata della garanzia.

LITUANIA

1.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile verso terzi per veicoli a motore

Normativa/disposizione giuridica: Legge sull’assicurazione obbligatoria della responsabilità civile verso terzi per veicoli a motore, articolo 4, n. IX-2041, in vigore dal 1o maggio 2004

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

2.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile professionale degli avvocati

Normativa/disposizione giuridica: Legge sull’ordine degli avvocati, articolo 20, n. IX-2066, in vigore dal 6 aprile 2004

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

3.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile professionale degli ufficiali giudiziari

Normativa/disposizione giuridica: Legge sugli ufficiali giudiziari, articolo 17, n. IX-876, in vigore dal 1o gennaio 2003

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

4.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile professionale delle società di revisione contabile

Normativa/disposizione giuridica: Legge sulla revisione contabile, articolo 21, n. XIII-96, in vigore dal 1o ottobre 1999

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

5.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile professionale degli intermediari assicurativi

Normativa/disposizione giuridica: Legge sulle assicurazioni, articolo 183, n. IX-1737, in vigore dal 1o maggio 2004

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

6.

Assicurazione obbligatoria di cauzione per gli organizzatori di viaggi

Normativa/disposizione giuridica: Legge sul turismo, articolo 8, n. IX-1211, in vigore dal 1o aprile 2003

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

7.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile professionale dei notai

Normativa/disposizione giuridica: Legge sull’ufficio notarile, articolo 6, paragrafo 2, n. IX-1311, in vigore dal 12 febbraio 2003

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

8.

Assicurazione della responsabilità civile dei ricercatori principali e degli appaltatori nel settore della ricerca biomedica

Normativa/disposizione giuridica: Legge sull’etica della ricerca biomedica, articolo 12, n. VIII-1679, in vigore dal 1o gennaio 2001

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

9.

Assicurazione obbligatoria degli appaltatori contro tutti i rischi (fino al 1o gennaio 2017: assicurazione obbligatoria della responsabilità civile degli appaltatori)

Normativa/disposizione giuridica: Legge sull’edilizia, articolo 35, n. VIII-1948, in vigore dal 1o agosto 2001, che modifica la legge sull’edilizia, articolo 42, n. XII-2573, in vigore dal 1o gennaio 2017

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

10.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile dei responsabili della pianificazione edile

Normativa/disposizione giuridica: Legge sull’edilizia, articolo 35, n. VIII-1948, in vigore dal 1o agosto 2001, che modifica la legge sull’edilizia, articolo 42, n. XII-2573, in vigore dal 1o gennaio 2017

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

11.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile dei supervisori tecnici edili

Normativa/disposizione giuridica: Legge sull’edilizia, articolo 37, n. XI-2064, in vigore dal 1o settembre 2012, che modifica la legge sull’edilizia, articolo 42, n. XII-2573, in vigore dal 1o gennaio 2017

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

12.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile degli appaltatori responsabili dell’esame della pianificazione edile

Normativa/disposizione giuridica: Legge sull’edilizia, articolo 42, n. XII-2573, in vigore dal 1o gennaio 2017

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

13.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile degli enti sanitari per danni cagionati ai pazienti

Normativa/disposizione giuridica: Legge sui diritti dei pazienti e il risarcimento dei danni alla loro salute, articolo 25, n. XI-499, in vigore dal 1o marzo 2010

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

14.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile dei funzionari consolari che esercitano attività notarili

Normativa/disposizione giuridica: Legge sullo statuto consolare, articolo 12, n. X-619, in vigore dal 1o ottobre 2006

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

15.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile professionale degli amministratori

Normativa/disposizione giuridica: Legge sul fallimento delle imprese, articolo 11, n. X-1557, in vigore dal 1o gennaio 2009

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

16.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile professionale dei curatori fallimentari

Normativa/disposizione giuridica: Legge sul fallimento personale, articolo 13, n. XI-2000, in vigore dal 1o marzo 2012

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

17.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile professionale degli amministratori della ristrutturazione

Normativa/disposizione giuridica: Legge sulla ristrutturazione delle imprese, articolo 15, n. XI-978, in vigore dal 1o ottobre 2010

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;

nome del titolare della polizza, dell’assicurato o del beneficiario;

classe di assicurazione;

nome delle condizioni della polizza assicurativa;

oggetto dell’assicurazione;

somma assicurata;

premio assicurativo e termini del relativo pagamento;

tipologia di assicurazione;

periodo di validità del contratto di assicurazione;

dichiarazione attestante che il titolare della polizza conosce le condizioni della polizza assicurativa e ne ha ricevuto copia;

firma della persona autorizzata dall’assicurazione a stipulare il contratto di assicurazione e timbro dell’assicuratore, o relative copie facsimile;

data di rilascio del certificato di assicurazione;

dichiarazione attestante che il certificato in questione attesta la stipulazione della relativa assicurazione obbligatoria;

riferimento alle condizioni della relativa polizza di assicurazione obbligatoria approvate dall’autorità competente.

 

18.

Assicurazione obbligatoria della responsabilità civile delle imprese ferroviarie

Normativa/disposizione giuridica: Codice del trasporto ferroviario, articolo 10, paragrafo 1, n. XII-235, in vigore dal 1o luglio 2013

Numero del certificato di assicurazione;

nome e indirizzo dell’assicuratore;