13.7.2007   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 160/1


PARERE DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA

del 5 luglio 2007

su richiesta del Consiglio dell'Unione europea su una proposta di regolamento del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 974/98 relativamente all'introduzione dell'euro a Cipro, su una proposta di regolamento del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 974/98 relativamente all'introduzione dell'euro a Malta, su una proposta di regolamento del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 2866/98 relativamente al tasso di conversione verso l'euro per Cipro e su una proposta di regolamento del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 2866/98 relativamente al tasso di conversione verso l'euro per Malta

(CON/2007/19)

(2007/C 160/01)

Introduzione e base giuridica

Il 25 maggio 2007 la Banca centrale europea (BCE) ha ricevuto dal Consiglio dell'Unione europea una richiesta di parere su una proposta di regolamento del Consiglio che modifica il Regolamento (CE) n. 974/98 relativamente all'introduzione dell'euro a Cipro (1), e una richiesta di parere su una proposta di regolamento del Consiglio che modifica il Regolamento (CE) n. 974/98 relativamente all'introduzione dell'euro a Malta (2). Il 4 luglio 2007 la BCE ha ricevuto dal Consiglio dell'Unione europea una richiesta di parere su una proposta di regolamento del Consiglio che modifica il Regolamento (CE) n. 2866/98 relativamente al tasso di conversione verso l'euro per Cipro (3), e una richiesta di parere su una proposta di regolamento del Consiglio che modifica il Regolamento (CE) n. 2866/98 relativamente al tasso di conversione verso l'euro per Malta (4). (Di seguito «regolamenti proposti»).

La BCE è competente a formulare un parere in virtù dell'articolo 123, paragrafo 5, del trattato che istituisce la Comunità europea. In conformità del primo periodo dell'articolo 17.5 del regolamento interno della Banca centrale europea, il Consiglio direttivo ha adottato il presente parere.

1.   Osservazioni

1.1

I regolamenti proposti consentiranno l'introduzione dell'euro quale moneta di Cipro e Malta, in seguito all'abrogazione della deroga goduta da Cipro e Malta conformemente alle procedure definite nell'articolo 122, paragrafo 2, del trattato.

1.2

La BCE accoglie positivamente i regolamenti proposti.

Fatto a Francoforte sul Meno, il 5 luglio 2007.

Il Presidente della BCE

Jean-Claude TRICHET


(1)  COM(2007) 257 definitivo.

(2)  COM(2007) 260 definitivo.

(3)  SEC(2007) 836 definitivo.

(4)  SEC(2007) 837 definitivo.