17.3.2006   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 65/50


Parere del Comitato economico e sociale europeo in merito alla Proposta di regolamento del Consiglio che stabilisce la tabella comunitaria di classificazione delle carcasse di bovini adulti

COM(2005) 402 def. — 2005/0171 (CNS)

(2006/C 65/10)

Il Consiglio, in data 7 ottobre 2005, ha deciso, conformemente al disposto dell'articolo 262 del Trattato che istituisce la Comunità europea, di consultare il Comitato economico e sociale europeo in merito alla proposta di cui sopra.

La sezione specializzata Agricoltura, sviluppo rurale, ambiente, incaricata di preparare i lavori del Comitato in materia, ha formulato il proprio parere in data 9 novembre 2005, sulla base del progetto predisposto dal relatore Frank ALLEN.

Il Comitato economico e sociale europeo, in data 14 dicembre 2005, nel corso della 422a sessione plenaria, ha adottato il seguente parere con 127 voti favorevoli, nessun voto contrario e 5 astensioni.

1.   Introduzione

1.1

Lo scopo della presente proposta è quello di avviare la codificazione del regolamento (CEE) n. 1208/81 del Consiglio, del 28 aprile 1981, che stabilisce la tabella comunitaria di classificazione delle carcasse di bovini adulti (1); il nuovo regolamento sostituisce i vari regolamenti che esso incorpora (2), preserva in pieno la sostanza degli atti oggetto di codificazione e pertanto non fa altro che riunirli apportando unicamente le modifiche formali necessarie ai fini dell'opera di codificazione.

2.   Osservazioni generali

2.1

Il Comitato ritiene estremamente utile che tutti i testi vengano incorporati in un unico regolamento. Nel contesto dell'Europa dei cittadini, infatti, al pari della Commissione il Comitato attribuisce grande importanza alla semplificazione e alla chiara formulazione della normativa comunitaria, perché questa diventi più comprensibile e accessibile al cittadino comune e gli offra nuove opportunità e la facoltà di far valere i diritti specifici che gli sono conferiti.

2.2

Dal momento che il legislatore si è adoperato perché questa versione codificata non contenesse alcuna modifica di carattere sostanziale ed avesse l'unico scopo di presentare la normativa comunitaria in maniera chiara e trasparente, il Comitato esprime il proprio sostegno incondizionato a tale iniziativa e, di fronte alle garanzie così fornite, accoglie favorevolmente la proposta.

Bruxelles, 14 dicembre 2005

La Presidente

del Comitato economico e sociale europeo

Anne-Marie SIGMUND


(1)  Eseguita ai sensi della comunicazione della Commissione al Parlamento europeo e al Consiglio - Codificazione della normativa comunitaria, COM(2001) 645 def.

(2)  Allegato III della proposta.