26.7.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 200/140


Rettifica del regolamento (UE) n. 1303/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2013, recante disposizioni comuni sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione, sul Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca e disposizioni generali sul Fondo europeo di sviluppo regionale, sul Fondo sociale europeo, sul Fondo di coesione e sul Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca, e che abroga il regolamento (CE) n. 1083/2006 del Consiglio

( Gazzetta ufficiale dell'Unione europea L 347 del 20 dicembre 2013 )

1.

Pagina 320, nota a piè di pagina 3:

anziché:

«(3)

GU C 47 del 17.2.2011, pag. 1, …»

leggasi:

«(3)

GU C 47 del 17.2.2012, pag. 1, …».

2.

Pagina 327, considerando 46:

anziché:

«… e stabilire ulteriori norme riguardanti l'impiego delle risorse ancora disponibili dopo la fine del periodo di ammissibilità.»

leggasi:

«… e stabilire ulteriori norme riguardanti il reimpiego delle risorse ancora disponibili dopo la fine del periodo di ammissibilità.».

3.

Pagina 329, considerando 69:

anziché:

«… è necessario stabilire norme comuni relative al prefinanziamento, alle richieste di pagamento intermedio e al pagamento del saldo finale, …»

leggasi:

«… è necessario stabilire norme comuni relative al prefinanziamento, alle domande di pagamento intermedio e al pagamento del saldo finale, …».

4.

Pagina 330, considerando 73:

anziché:

«…, nonché in una situazione in cui è stata inoltrata una richiesta di pagamento ma per cui la scadenza del pagamento è stata interrotta o il pagamento sospeso.»

leggasi:

«…, nonché in una situazione in cui è stata inoltrata una domanda di pagamento ma per cui la scadenza del pagamento è stata interrotta o il pagamento sospeso.».

5.

Pagina 339, articolo 2, punto 22:

anziché:

«22.   “richiesta di pagamento”: una domanda di pagamento o una dichiarazione di spesa presentata alla Commissione da uno Stato membro;»

leggasi:

«22.   “domanda di pagamento”: una domanda di pagamento o una dichiarazione di spesa presentata alla Commissione da uno Stato membro;».

6.

Pagina 339, articolo 2, punto 26:

anziché:

«26.   “conto di garanzia”: … un accordo scritto tra un organismo pubblico beneficiario e il partner privato approvato dall'autorità di gestione, o da un organismo intermedio, aperto specificatamente per detenere fondi che saranno erogati dopo il periodo di ammissibilità, esclusivamente …»

leggasi:

«26.   “conto di garanzia”: … un accordo scritto tra un organismo pubblico beneficiario e il partner privato approvato dall'autorità di gestione, o da un organismo intermedio, aperto specificatamente per detenere fondi che saranno erogati dopo il periodo di ammissibilità nel caso di uno strumento finanziario o durante il periodo di ammissibilità e/o dopo il periodo di ammissibilità nel caso di un'operazione PPP, esclusivamente …».

7.

Pagina 340, articolo 3:

anziché:

«Ove, conformemente all'articolo 16, paragrafi 2 e 3, all'articolo 29, paragrafo 3, all'articolo 30, paragrafi 2 e 3, …»

leggasi:

«Ove, conformemente all'articolo 16, paragrafi 2 e 4, all'articolo 29, paragrafo 4, all'articolo 30, paragrafi 2 e 3, …».

8.

Pagina 349, articolo 23, paragrafo 1, terzo comma:

anziché:

«Ai fini di cui al secondo comma, lettera b), ognuna di tali condizioni è ritenuta soddisfatta se …»

leggasi:

«Ai fini di cui al secondo comma, lettera c), ognuna di tali condizioni è ritenuta soddisfatta se …».

9.

Pagina 350, articolo 23, paragrafo 5:

anziché:

«… entro tre mesi dalla loro presentazione da parte dello Stato membro a norma del paragrafo 3.»

leggasi:

«… entro tre mesi dalla loro presentazione da parte dello Stato membro a norma del paragrafo 4.».

10.

Pagina 350, articolo 23, paragrafo 6, secondo comma, seconda frase:

anziché:

«Tale atto di esecuzione si applica soltanto alle richieste di pagamento presentate dopo la data di adozione di detto atto di esecuzione.»

leggasi:

«Tale atto di esecuzione si applica soltanto alle domande di pagamento presentate dopo la data di adozione di detto atto di esecuzione.».

11.

Pagina 351, articolo 23, paragrafo 9, terzo comma, seconda frase:

anziché:

«La sospensione dei pagamenti si applica alle richieste di pagamento presentate per i programmi interessati dopo la data della decisione di sospensione.»

leggasi:

«La sospensione dei pagamenti si applica alle domande di pagamento presentate per i programmi interessati dopo la data della decisione di sospensione.».

12.

Pagina 352, articolo 24, paragrafo 1, seconda frase:

anziché:

«Se uno Stato membro soddisfa una delle condizioni seguenti dopo 21 dicembre 2013, il tasso maggiorato, che non può superare il 100 %, si applica alle richieste di pagamento di tale Stato membro per il periodo fino al 30 giugno 2016:»

leggasi:

«Se uno Stato membro soddisfa una delle condizioni seguenti dopo 21 dicembre 2013, il tasso maggiorato, che non può superare il 100 %, si applica alle domande di pagamento di tale Stato membro per il periodo fino al 30 giugno 2016:».

13.

Pagina 352, articolo 24, paragrafo 2:

anziché:

«2.   …, il sostegno dell'Unione mediante i pagamenti intermedi e il pagamento del saldo finale non è superiore alla spesa pubblica o all'importo massimo della partecipazione dei fondi SIE per ciascuna priorità in relazione al FESR, al FSE e al Fondo di coesione o per ciascuna misura in relazione al FEASR e al FEAMP, secondo quanto stabilito nella decisione della Commissione che approva il programma.»

leggasi:

«2.   … il sostegno dell'Unione mediante i pagamenti intermedi e il pagamento del saldo finale non è superiore:

a)

alla spesa pubblica; o

b)

all'importo massimo della partecipazione dei fondi SIE per ciascuna priorità in relazione al FESR, al FSE e al Fondo di coesione o per ciascuna misura in relazione al FEASR e al FEAMP, secondo quanto stabilito nella decisione della Commissione che approva il programma

se questo è inferiore.».

14.

Pagina 353, articolo 25, paragrafo 1:

anziché:

«…, una quota delle risorse previste all'articolo 59 e programmate in conformità delle norme specifiche di ciascun Fondo, può, di concerto con la Commissione, essere trasferita all'assistenza tecnica su iniziativa della Commissione per l'attuazione di misure collegate allo Stato membro in questione a norma dell'articolo 58, paragrafo 1, terzo comma, lettera k), con gestione diretta o indiretta.»

leggasi:

«…, una quota delle risorse previste all'articolo 59 e programmate in conformità delle norme specifiche di ciascun Fondo, può, di concerto con la Commissione, essere trasferita all'assistenza tecnica su iniziativa della Commissione per l'attuazione di misure collegate allo Stato membro in questione a norma dell'articolo 58, paragrafo 1, terzo comma, lettera l), con gestione diretta o indiretta.».

15.

Pagina 356, articolo 33, paragrafo 6, seconda frase:

anziché:

«… in base a una proposta di uno Stato membro, la Commissione può adottare o modificare tali limiti di popolazione nella sua decisione a norma dell'articolo 15, paragrafo 2 o 3 …»

leggasi:

«… in base a una proposta di uno Stato membro, la Commissione può adottare o modificare tali limiti di popolazione nella sua decisione a norma dell'articolo 16, paragrafo 2 o 4 …».

16.

Pagina 360, articolo 38, paragrafo 5, prima frase:

anziché:

«5.   Gli organismi … possono inoltre affidare parte dell'attuazione a intermediari finanziari, a condizione che tali entità si assumano la responsabilità di garantire …»

leggasi:

«5.   Gli organismi … possono inoltre affidare parte dell'attuazione a intermediari finanziari, a condizione che tali organismi si assumano la responsabilità di garantire …».

17.

Pagina 360, articolo 38, paragrafo 7, parte introduttiva:

anziché:

«… i termini e le condizioni per i contributi dei programmi agli strumenti finanziari sono definiti in accordi di finanziamento conformemente all'allegato III ai livelli seguenti:»

leggasi:

«… i termini e le condizioni per i contributi dei programmi i termini e le condizioni per i contributi dei programmi allo strumento finanziario sono definiti in accordi di finanziamento conformemente all'allegato IV ai livelli seguenti:».

18.

Pagina 363, articolo 39, paragrafo 7, prima e seconda frase:

anziché:

«… le richieste di pagamento degli Stati membri alla Commissione sono effettuate … Tali richieste di pagamento si basano sugli …»

leggasi:

«… le domande di pagamento degli Stati membri alla Commissione sono effettuate … Tali domande di pagamento si basano sugli …».

19.

Pagina 363, articolo 39, paragrafo 8, lettera a):

anziché:

«a)

… alle risorse di cui all'articolo 62, paragrafo 3, primo comma, lettera b);»

leggasi:

«a)

… alle risorse di cui all'articolo 42, paragrafo 1, primo comma, lettera b).

20.

Pagina 364, articolo 41, titolo:

anziché:

«Richieste di pagamento comprendenti le spese per gli strumenti finanziari»

leggasi:

«Domande di pagamento comprendenti le spese per gli strumenti finanziari».

21.

Pagina 364, articolo 41, paragrafo 1, lettera d):

anziché:

«d)

ogni domanda di pagamento intermedio, …, indica separatamente l'importo complessivo dei contributi del programma erogato allo strumento finanziario e gli importi erogati a titolo di spesa ammissibile …»

leggasi:

«d)

ogni domanda di pagamento intermedio, …, indica separatamente l'importo complessivo dei contributi del programma erogato agli strumenti finanziari e gli importi erogati a titolo di spesa ammissibile …».

22.

Pagina 365, articolo 42, paragrafo 4, parte introduttiva:

anziché:

«4.   La spesa ammissibile indicata conformemente ai paragrafi 1 e 2 non supera …»

leggasi:

«4.   La spesa ammissibile indicata conformemente ai paragrafi 1, 2 e 3 non supera …».

23.

Pagina 365, articolo 42, paragrafo 4, lettera a):

anziché:

«a)

dell'importo complessivo del sostegno dei fondi SIE erogato ai fini dei paragrafi 1 e 2 …»

leggasi:

«a)

dell'importo complessivo del sostegno dei fondi SIE erogato ai fini dei paragrafi 1, 2 e 3 …».

24.

Pagina 365, articolo 42, paragrafo 5, primo comma, prima frase:

anziché:

«5.   I costi e le commissioni di gestione … possono essere riscossi dall'organismo che attua il fondo di fondi o dagli organismi che attuano gli strumenti finanziari a norma dell'articolo 38, paragrafo 4, lettere a) e b), e non superano i massimali …»

leggasi:

«5.   Qualora i costi e le commissioni di gestione … siano riscossi dall'organismo che attua il fondo di fondi o dagli organismi che attuano gli strumenti finanziari a norma dell'articolo 38, paragrafo 4, lettere a) e b), essi non superano i massimali …».

25.

Pagina 365, articolo 43, paragrafo 2:

anziché:

«2.   … compreso il rimborso dei costi di gestione sostenuti o il pagamento delle commissioni di gestione dello strumento finanziario a norma dell'articolo 42, primo comma, paragrafo 1, lettera d), e le spese erogate a norma dell'articolo 42, paragrafo 2, del sostegno iniziale fornito dai fondi SIE o nell'ambito dello stesso strumento finanziario, o in seguito alla liquidazione dello strumento finanziario, in altri strumenti finanziari o forme di sostegno …»

leggasi:

«2.   … compreso il rimborso dei costi di gestione sostenuti o il pagamento delle commissioni di gestione dello strumento finanziario a norma dell'articolo 42, paragrafo 1, primo comma, lettera d), e dell'articolo 42, paragrafi 2 e 3, del sostegno iniziale fornito dai fondi SIE o nell'ambito dello stesso strumento finanziario, o in seguito alla liquidazione dello strumento finanziario, in altri strumenti finanziari o forme di sostegno …».

26.

Pagina 366, articolo 44, paragrafo 2:

anziché:

«2.   L'autorità di gestione provvede affinché siano mantenute registrazioni adeguate dell'uso delle risorse e delle plusvalenze di cui al paragrafo 1.»

leggasi:

«2.   L'autorità di gestione provvede affinché siano mantenute registrazioni adeguate del reimpiego delle risorse e delle plusvalenze di cui al paragrafo 1.».

27.

Pagina 366, articolo 45, titolo e articolo:

anziché:

«Uso delle risorse dopo la fine del periodo di ammissibilità

Gli Stati membri adottano le misure necessarie affinché le risorse restituite agli strumenti finanziari … siano utilizzati conformemente alle finalità del programma o dei programmi, …»

leggasi:

«Reimpiego delle risorse dopo la fine del periodo di ammissibilità

Gli Stati membri adottano le misure necessarie affinché le risorse restituite agli strumenti finanziari … siano reimpiegati conformemente alle finalità del programma o dei programmi, …».

28.

Pagina 367, articolo 49, paragrafo 2:

anziché:

«2.   … comprese le conclusioni delle verifiche di efficacia dell'attuazione.»

leggasi:

«2.   … comprese le conclusioni della verifica di efficacia dell'attuazione.».

29.

Pagina 368, articolo 50, paragrafo 5:

anziché:

«5.   La relazione di attuazione annuale da presentare nel 2019 e la relazione di attuazione finale per i fondi SIE, oltre alle informazioni e alle valutazioni di cui ai paragrafi 2 e 3, comprendono informazioni e valutazioni sui …»

leggasi:

«5.   La relazione di attuazione annuale da presentare nel 2019 e la relazione di attuazione finale per i fondi SIE, oltre alle informazioni e alle valutazioni di cui ai paragrafi 2 e 4, comprendono informazioni e valutazioni sui …».

30.

Pagina 373, articolo 61, paragrafo 4:

anziché:

«4.   Il metodo attraverso il quale è effettuata la detrazione delle entrate nette dalle spese dell'operazione incluse nella richiesta di pagamento presentata alla Commissione è …»

leggasi:

«4.   Il metodo attraverso il quale è effettuata la detrazione delle entrate nette dalle spese dell'operazione incluse nella domanda di pagamento presentata alla Commissione è …».

31.

Pagina 374, articolo 64, paragrafo 1, parte introduttiva:

anziché:

«1.   Nel caso di un'operazione PPP in cui il beneficiario sia un organismo di diritto pubblico, le spese nell'ambito di un'operazione PPP sostenute e pagate dal partner privato possono, in deroga all'articolo 65, paragrafo 2, essere considerate sostenute e pagate da un beneficiario e incluse in una richiesta di pagamento alla Commissione …»

leggasi:

«1.   Nel caso di un'operazione PPP in cui il beneficiario sia un organismo di diritto pubblico, le spese nell'ambito di un'operazione PPP sostenute e pagate dal partner privato possono, in deroga all'articolo 65, paragrafo 2, essere considerate sostenute e pagate da un beneficiario e incluse in una domanda di pagamento alla Commissione …».

32.

Pagina 374, articolo 64, paragrafo 2:

anziché:

«2.   I pagamenti ai beneficiari eseguiti riguardo alle spese incluse in una richiesta di pagamento a norma del paragrafo 1 sono corrisposti …»

leggasi:

«2.   I pagamenti ai beneficiari eseguiti riguardo alle spese incluse in una domanda di pagamento a norma del paragrafo 1 sono corrisposti …».

33.

Pagina 375, articolo 65, paragrafo 11:

anziché:

«11.   … purché la voce di spesa indicata in una richiesta di pagamento per il rimborso da parte di uno dei fondi SIE non riceva il sostegno di un altro fondo o strumento dell'Unione …»

leggasi:

«11.   … purché la voce di spesa indicata in una domanda di pagamento per il rimborso da parte di uno dei fondi SIE non riceva il sostegno di un altro fondo o strumento dell'Unione …».

34.

Pagina 379, articolo 76, secondo comma:

anziché:

«La decisione della Commissione di adottare un programma costituisce la decisione di finanziamento ai sensi dell'articolo 84 del regolamento finanziario …»

leggasi:

«La decisione della Commissione di adottare un programma costituisce la decisione di finanziamento ai sensi dell'articolo 84, paragrafo 2, del regolamento finanziario …».

35.

Pagina 379, articolo 79, titolo:

anziché:

«Richieste di pagamento»

leggasi:

«Domande di pagamento»

36.

Pagina 379, articolo 79, paragrafo 1:

anziché:

«1.   La procedura specifica e le informazioni da presentare per le richieste di pagamento in relazione a ciascun fondo SIE …»

leggasi:

«1.   La procedura specifica e le informazioni da presentare per le domande di pagamento in relazione a ciascun fondo SIE …».

37.

Pagina 380, articolo 79, paragrafo 2:

anziché:

«2.   La richiesta di pagamento da presentare alla Commissione …»

leggasi:

«2.   La domanda di pagamento da presentare alla Commissione …».

38.

Pagina 380, articolo 80:

anziché:

«… le previsioni di spesa, le dichiarazioni di spesa, le richieste di pagamento, i bilanci e … sono espressi in euro.»

leggasi:

«… le previsioni di spesa, le domande di pagamento, i bilanci … sono espressi in euro.».

39.

Pagina 380, articolo 83, paragrafo 1, lettera b):

anziché:

«b)

… le spese contenute in una richiesta di pagamento siano connesse a un'irregolarità con gravi conseguenze finanziarie;»

leggasi:

«b)

… le spese contenute in una domanda di pagamento siano connesse a un'irregolarità con gravi conseguenze finanziarie;».

40.

Pagina 381, articolo 86, paragrafo 1:

anziché:

«1.   … gli importi connessi a un impegno che non sono coperti da un prefinanziamento o da una richiesta di pagamento entro un determinato periodo di tempo, comprendendo ogni richiesta di pagamento …»

leggasi:

«1.   … gli importi connessi a un impegno che non sono coperti da un prefinanziamento o da una domanda di pagamento entro un determinato periodo di tempo, comprendendo ogni domanda di pagamento …».

41.

Pagina 381, articolo 87, paragrafo 1, lettera b):

anziché:

«b)

non è stato possibile eseguire una richiesta di pagamento …»

leggasi:

«b)

non è stato possibile eseguire una domanda di pagamento …».

42.

Pagina 383, articolo 92, paragrafo 3:

anziché:

«3.   Nel 2016 la Commissione, nel suo adeguamento tecnico per il 2017 a norma degli articoli 4 e 5 del regolamento (UE, Euratom) n. 1311/2013 … norma dell'articolo 5 del regolamento (UE, Euratom) n. 1311/2013, gli adeguamenti sono ripartiti in percentuali uguali …»

leggasi:

«3.   Nel 2016 la Commissione, nel suo adeguamento tecnico per il 2017 a norma degli articoli 6 e 7 del regolamento (UE, Euratom) n. 1311/2013 … A norma dell'articolo 7 del regolamento (UE, Euratom) n. 1311/2013, gli adeguamenti sono ripartiti in percentuali uguali …».

43.

Pagina 387, articolo 96, paragrafo 3, lettera b):

anziché:

«b)

l'importo indicativo … da realizzare conformemente all'articolo 7, paragrafo 3, del regolamento FESR …»

leggasi:

«b)

l'importo indicativo … da realizzare conformemente all'articolo 7, paragrafo 4, del regolamento FESR …».

44.

Pagina 390, articolo 102, paragrafo 6, prima frase:

anziché:

«6.   La spesa relativa a un grande progetto può essere inclusa in una richiesta di pagamento successivamente alla notifica di cui al paragrafo 1 …»

leggasi:

«6.   La spesa relativa a un grande progetto può essere inclusa in una domanda di pagamento successivamente alla notifica di cui al paragrafo 1 …».

45.

Pagina 393, articolo 111, paragrafo 4, terzo comma:

anziché:

«… gli Stati membri con non più di un programma operativo per fondo possono includere le informazioni relative alle condizionalità ex ante di cui all'articolo 50, paragrafo 3, le informazioni richieste ai sensi dell'articolo 50, paragrafo 4 …»

leggasi:

«… gli Stati membri con non più di un programma operativo per fondo possono includere le informazioni relative alle condizionalità ex ante di cui all'articolo 50, paragrafo 4, le informazioni richieste ai sensi dell'articolo 50, paragrafo 5 …».

46.

Pagina 397, articolo 122, paragrafo 2, primo comma, seconda frase:

anziché:

«ESSI informano la Commissione delle irregolarità che superano i 10 000 EUR di contributo dei fondi e …»

leggasi:

«ESSI informano la Commissione delle irregolarità che superano i 10 000 EUR di contributo dei fondi o del FEAMP e …».

47.

Pagina 397, articolo 122, paragrafo 2, secondo comma, lettera c):

anziché:

«c)

casi rilevati e corretti dall'autorità di gestione o dall'autorità di certificazione prima dell'inclusione delle spese in questione in una dichiarazione di spesa presentata alla Commissione.»

leggasi:

«c)

casi rilevati e corretti dall'autorità di gestione o dall'autorità di certificazione prima dell'inclusione delle spese in questione in una domanda di pagamento presentata alla Commissione.».

48.

Pagina 397, articolo 122, paragrafo 2, quarto comma, seconda frase:

anziché:

«Gli Stati membri possono decidere di non recuperare un importo versato indebitamente se l'importo che deve essere recuperato dal beneficiario non supera, al netto degli interessi, 250 EUR di contributo del fondo.»

leggasi:

«Gli Stati membri possono decidere di non recuperare un importo versato indebitamente se l'importo che deve essere recuperato dal beneficiario non supera, al netto degli interessi, 250 EUR di contributo dei fondi o del FEAMP.».

49.

Pagina 400, articolo 125, paragrafo 3, lettera b):

anziché:

«b)

garantisce che l'operazione selezionata rientri nell'ambito di applicazione del fondo o dei fondi interessati e possa essere attribuita a una categoria di operazione o, nel caso del FEAMP, una misura individuata nella o nelle priorità del programma operativo;»

leggasi:

«b)

garantisce che l'operazione selezionata rientri nell'ambito di applicazione del FEAMP, del fondo o dei fondi interessati e possa essere attribuita a una categoria di operazione o, nel caso del FEAMP, una misura individuata nella o nelle priorità del programma operativo;».

50.

Pagina 401, articolo 126, lettera h), seconda frase:

anziché:

«Gli importi recuperati sono restituiti al bilancio dell'Unione prima della chiusura del programma operativo detraendoli dalla dichiarazione di spesa successiva.»

leggasi:

«Gli importi recuperati sono restituiti al bilancio dell'Unione prima della chiusura del programma operativo detraendoli dalla domanda di pagamento successiva.».

51.

Pagina 402, titolo II:

anziché:

«GESTIONE FINANZIARIA, PREPARAZIONE, ESAME, ACCETTAZIONE E CHIUSURA DEI CONTI E RETTIFICHE FINANZIARIE»

leggasi:

«GESTIONE FINANZIARIA, PREPARAZIONE, ESAME E ACCETTAZIONE DEI CONTI E RETTIFICHE FINANZIARIE»

52.

Pagina 402, articolo 129:

anziché:

«… l'importo della spesa pubblica erogato ai beneficiari sia almeno pari al contributo dei fondi versato dalla Commissione allo Stato membro.»

leggasi:

«… l'importo della spesa pubblica erogato ai beneficiari sia almeno pari al contributo dei fondi e del FEAMP versato dalla Commissione allo Stato membro.»

53.

Pagina 402, articolo 130, paragrafo 2:

anziché:

«2.   …

a)

alla spesa pubblica ammissibile indicata nella domanda di pagamento per la priorità; o

b)

al contributo dei fondi o del FEAMP per la priorità indicata nella decisione della Commissione che approva il programma operativo.»

leggasi:

«2.   …

a)

alla spesa pubblica ammissibile indicata nelle domande di pagamento per la priorità; o

b)

al contributo dei fondi o del FEAMP per la priorità indicata nella decisione della Commissione che approva il programma operativo,

se questo è inferiore.»

54.

Pagina 406, articolo 139, paragrafo 7, terza frase:

anziché:

«Tale recupero non costituisce una rettifica finanziaria e non comporta una riduzione del contributo dei fondi al programma operativo.»

leggasi:

«Tale recupero non costituisce una rettifica finanziaria e non comporta una riduzione del contributo dei fondi e del FEAMP al programma operativo.».

55.

Pagina 406, articolo 139, paragrafo 8:

anziché:

«… l'importo imputabile ai fondi per il periodo contabile … In assenza di tale accordo, la Commissione adotta, mediante atti di esecuzione, una decisione che stabilisce l'importo imputabile ai fondi per l'esercizio contabile. Tale decisione non costituisce una rettifica finanziaria e non comporta una riduzione del contributo dei fondi al programma operativo.»

leggasi:

«… l'importo imputabile ai fondi e al FEAMP per il periodo contabile … In assenza di tale accordo, la Commissione adotta, mediante atti di esecuzione, una decisione che stabilisce l'importo imputabile ai fondi e al FEAMP per l'esercizio contabile. Tale decisione non costituisce una rettifica finanziaria e non comporta una riduzione del contributo dei fondi e del FEAMP al programma operativo.».

56.

Pagina 406, articolo 140, paragrafo 1, primo comma:

anziché:

«… l'autorità di gestione assicura che tutti i documenti giustificativi relativi alle spese sostenute dai fondi per operazioni …»

leggasi:

«… l'autorità di gestione assicura che tutti i documenti giustificativi relativi alle spese sostenute dai fondi e dal FEAMP per operazioni …».

57.

Pagina 406, articolo 140, paragrafo 1, quarto comma:

anziché:

«Il periodo di tempo di cui al primo comma è interrotto in caso di procedimento giudiziario o su richiesta debitamente motivata della Commissione.»

leggasi:

«Il periodo di tempo di cui al primo o al secondo comma è interrotto in caso di procedimento giudiziario o su richiesta debitamente motivata della Commissione.».

58.

Pagina 407, articolo 142, paragrafo 1, lettera b):

anziché:

«b)

le spese figuranti in una dichiarazione di spesa siano connesse a un'irregolarità con gravi conseguenze finanziarie che non è stata rettificata;»

leggasi:

«b)

le spese figuranti in una domanda di pagamento siano connesse a un'irregolarità con gravi conseguenze finanziarie che non è stata rettificata;».

59.

Pagina 407, articolo 143, paragrafo 2, quarta frase:

anziché:

«L'autorità di gestione inserisce le rettifiche nei bilanci del periodo contabile nel quale è decisa la soppressione.»

leggasi:

«Le rettifiche finanziarie sono inserite nei bilanci del periodo contabile nel quale è decisa la soppressione.»

60.

Pagina 408, articolo 144, paragrafo 5:

anziché:

«5.   Quando uno Stato membro non rispetta gli obblighi a norma dell'articolo 95 la Commissione può, in relazione al grado di inadempimento di tali obblighi, procedere a una rettifica finanziaria sopprimendo la totalità o una parte del contributo a titolo dei fondi strutturali a favore dello Stato membro interessato.»

leggasi:

«5.   Quando uno Stato membro non rispetta gli obblighi a norma dell'articolo 95 la Commissione può, in relazione al grado di inadempimento di tali obblighi, procedere a una rettifica finanziaria sopprimendo la totalità o una parte del contributo a titolo dei fondi o del FEAMP a favore dello Stato membro interessato.».

61.

Pagina 408, articolo 145, paragrafo 5:

anziché:

«5.   In caso di accordo e fatto salvo il paragrafo 6 del presente articolo, lo Stato membro può riutilizzare i fondi interessati conformemente all'articolo 143, paragrafo 3.»

leggasi:

«5.   In caso di accordo e fatto salvo il paragrafo 7 del presente articolo, lo Stato membro può riutilizzare i fondi interessati e il FEAMP conformemente all'articolo 143, paragrafo 3.».

62.

Pagina 409, articolo 145, paragrafo 7,primo comma:

anziché:

«7.   … le conseguenti rettifiche finanziarie riducono il sostegno dei fondi al programma operativo.»

leggasi:

«7.   … le conseguenti rettifiche finanziarie riducono il sostegno dei fondi o del FEAMP al programma operativo.».

63.

Pagina 409, articolo 147, paragrafo 1, prima frase:

anziché:

«1.   Qualsiasi importo dovuto al bilancio dell'Unione è rimborsato entro il termine indicato nell'ordine di riscossione emesso a norma dell'articolo 73 del regolamento finanziario.»

leggasi:

«1.   Qualsiasi importo dovuto al bilancio dell'Unione è rimborsato entro il termine indicato nell'ordine di riscossione emesso a norma dell'articolo 78 del regolamento finanziario.».

64.

Pagina 423, allegato II, tabella, seconda colonna:

anziché:

«Indicatore e unità di misurazione, se del caso»

leggasi:

«Indicatore o, se del caso, fase di attuazione principale e unità di misurazione».

65.

Pagina 426, allegato IV, sezione 1, punto i):

anziché:

«i)

le disposizioni relative al riutilizzo delle risorse imputabili al sostegno dei fondi SIE fino alla fine del periodo di ammissibilità conformemente all'articolo 44;»

leggasi:

«i)

le disposizioni relative al reimpiego delle risorse imputabili al sostegno dei fondi SIE fino alla fine del periodo di ammissibilità conformemente all'articolo 44;».

66.

Pagina 426, allegato IV, sezione 1, punto j):

anziché:

«j)

le disposizioni relative all'utilizzo delle risorse imputabili al sostegno dei fondi SIE dopo la fine del periodo di ammissibilità conformemente all'articolo 45 e le modalità di uscita del contributo dei fondi SIE dallo strumento finanziario;»

leggasi:

«j)

le disposizioni relative al reimpiego delle risorse imputabili al sostegno dei fondi SIE dopo la fine del periodo di ammissibilità conformemente all'articolo 45 e le modalità relative all'uscita di tali risorse dallo strumento finanziario;».

67.

Pagina 426, allegato IV, sezione 2, punto a):

anziché:

«a)

la strategia o la politica d'investimento dello strumento finanziario, i termini e le condizioni generali dei prodotti di debito previsti, i destinatari mirati e le azioni da sostenere;»

leggasi:

«a)

la strategia o la politica d'investimento dello strumento finanziario, i termini e le condizioni generali dei prestiti o delle garanzie previsti, i destinatari mirati finali e le azioni da sostenere;».

68.

Pagina 427, allegato IV, sezione 2, punto c):

anziché:

«c)

l'uso e il riutilizzo di risorse imputabili al sostegno dei fondi SIE conformemente agli articoli 43, 44 e 45;»

leggasi:

«c)

il reimpiego di risorse imputabili al sostegno dei fondi SIE conformemente agli articoli 44 e 45;».

69.

Pagina 458, allegato XII, sezione 2.2, paragrafo 3, secondo comma:

anziché:

«Qualsiasi documento, relativo all'attuazione di un'operazione …, contiene una dichiarazione da cui risulti che il programma operativo è stato finanziato dal fondo o dai fondi.»

leggasi:

«Qualsiasi documento relativo all'attuazione di un'operazione …, contiene una dichiarazione da cui risulti che l'operazione è stata finanziata dal fondo o dai fondi.».

70.

Pagina 461, allegato XIII, sezione 3, lettera A, punto viii):

anziché:

«viii)

Procedure per preparare la dichiarazione di affidabilità di gestione, la relazione sui controlli effettuati e le carenze individuate e il riepilogo annuale degli audit e dei controlli finali.»

leggasi:

«viii)

Procedure per preparare la dichiarazione di gestione di cui all'articolo 59, paragrafo 5, lettera a), del regolamento finanziario e il riepilogo annuale delle relazioni sugli audit finali e dei controlli effettuati, comprese le carenze individuate, di cui all'articolo 59, paragrafo 5, lettera b), dello stesso.».