20.2.2013   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 47/70


DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE

del 18 febbraio 2013

recante approvazione del piano per l’eradicazione della peste suina classica nei suini selvatici e per la vaccinazione d’emergenza di tali suini in determinate zone della Lettonia

[notificata con il numero C(2013) 720]

(Il testo in lingua lettone è il solo facente fede)

(2013/90/UE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

vista la direttiva 2001/89/CE del Consiglio, del 23 ottobre 2001, relativa a misure comunitarie di lotta contro la peste suina classica (1), in particolare l’articolo 16, paragrafo 1, secondo comma e l’articolo 20, paragrafo 2, quarto comma,

considerando quanto segue:

(1)

La direttiva 2001/89/CE introduce le misure dell’UE minime di lotta contro la peste suina classica, comprese quelle da applicare in caso di conferma della presenza di peste suina classica nei suini selvatici.

(2)

Nel novembre 2012 la Lettonia ha confermato la presenza di peste suina classica nei suini selvatici nella parte orientale del proprio territorio, lungo la frontiera con la Russia e la Bielorussia.

(3)

Dopo i casi nei cinghiali, nel novembre 2012 sono stati confermati anche focolai di peste suina classica negli allevamenti di suini da cortile nella stessa zona.

(4)

La Lettonia ha adottato misure di controllo della malattia, conformemente alla direttiva 2001/89/CE, che hanno portato all’eradicazione della malattia dai suddetti allevamenti suinicoli.

(5)

Alla luce della situazione epidemiologica, il 15 gennaio 2013 la Lettonia ha presentato alla Commissione, a norma della direttiva 2001/89/CE, un piano di eradicazione della peste suina classica nella zona interessata del proprio territorio. Inoltre, alla stessa data la Lettonia ha presentato alla Commissione, per approvazione, anche un piano di vaccinazione, poiché intende introdurre la vaccinazione dei suini selvatici.

(6)

I piani presentati dalla Lettonia sono stati esaminati dalla Commissione e giudicati conformi alle disposizioni della direttiva 2001/89/CE.

(7)

Per motivi di trasparenza è opportuno indicare nella presente decisione le zone geografiche della Lettonia nelle quali sarà attuato il piano di eradicazione e nelle quali sarà praticata la vaccinazione di emergenza dei suini selvatici.

(8)

Le misure di cui alla presente decisione sono conformi al parere del comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

È approvato il piano presentato dalla Lettonia il 15 gennaio 2013 per l’eradicazione della peste suina classica nelle zone indicate nella parte 1 dell’allegato.

Articolo 2

È approvato il piano presentato dalla Lettonia il 15 gennaio 2013 per la vaccinazione di emergenza dei suini selvatici nelle zone indicate nella parte 2 dell’allegato.

Articolo 3

La Lettonia pone in vigore le disposizioni legislative, regolamentari e amministrative di attuazione dei piani di cui agli articoli 1 e 2.

Articolo 4

La Repubblica di Lettonia è destinataria della presente decisione.

Fatto a Bruxelles, il 18 febbraio 2013

Per la Commissione

Tonio BORG

Membro della Commissione


(1)  GU L 316 dell’1.12.2001, pag. 5.


ALLEGATO

PARTE 1

Zone in cui si applica il piano di eradicazione

Nel novads di Alūksnes i pagasti di Pededzes e Liepnas. Nel novads di Rēzeknes i pagasti di Pušas, Mākoņkalna e Kaunatas. Nel novads di Daugavpils i pagasti di Dubnas, Višķu, Ambeļu, Biķernieku, Maļinovas, Naujenes, Tabores, Vecsalienas, Salienas, Skrudalienas, Demenes e Laucesas. Nel novads di Balvu i pagasti di Vīksnas, Kubuļu, Balvu, Bērzkalnes, Lazdulejas, Briežuciema, Vectilžas, Tilžas, Krišjāņu e Bērzpils. Nel novads di Rugāju i pagasti di Rugāju e Lazdukalna. Nel novads di Viļakas i pagasti di Žiguru, Vecumu, Kupravas, Susāju, Medņevas e Šķilbēnu. Nel novads di Baltinavas il pagasts di Baltinavas. Nel novads di Kārsavas i pagasti di Salnavas, Malnavas, Goliševas, Mērdzenes e Mežvidu. Nel novads di Ciblas i pagasti di Pušmucovas, Līdumnieku, Ciblas, Zvirgzdenes e Blontu. Nel novads di Ludzas i pagasti di Ņukšu, Briģu, Isnaudas, Nirzas, Pildas, Rundēnu e Istras. Nel novads di Zilupes i pagasti di Zaļesjes, Lauderu e Pasienes. Nel novads di Dagdas i pagasti di Andzeļu, Ezernieku, Šķaunes, Svariņu, Bērziņu, Ķepovas, Asūnes, Dagdas, Konstantinovas e Andrupenes. Nel novads di Aglonas i pagasti di Kastuļinas, Grāveru, Šķeltovas e Aglonas. Nel novads di Krāslavas i pagasti di Aulejas, Kombuļu, Skaistas, Robežnieku, Indras, Piedrujas, Kalniešu, Krāslavas, Kaplavas, Ūdrīšu e Izvaltas.

PARTE 2

Zone in cui si applica il piano di vaccinazione di emergenza

Nel novads di Alūksnes i pagasti di Pededzes e Liepnas. Nel novads di Rēzeknes i pagasti di Pušas, Mākoņkalna e Kaunatas. Nel novads di Daugavpils i pagasti di Dubnas, Višķu, Ambeļu, Biķernieku, Maļinovas, Naujenes, Tabores, Vecsalienas, Salienas, Skrudalienas, Demenes e Laucesas. Nel novads di Balvu i pagasti di Vīksnas, Kubuļu, Balvu, Bērzkalnes, Lazdulejas, Briežuciema, Vectilžas, Tilžas, Krišjāņu e Bērzpils. Nel novads di Rugāju i pagasti di Rugāju e Lazdukalna. Nel novads di Viļakas i pagasti di Žiguru, Vecumu, Kupravas, Susāju, Medņevas e Šķilbēnu. Nel novads di Baltinavas il pagasts di Baltinavas. Nel novads di Kārsavas i pagasti di Salnavas, Malnavas, Goliševas, Mērdzenes e Mežvidu. Nel novads di Ciblas i pagasti di Pušmucovas, Līdumnieku, Ciblas, Zvirgzdenes e Blontu. Nel novads di Ludzas i pagasti di Ņukšu, Briģu, Isnaudas, Nirzas, Pildas, Rundēnu e Istras. Nel novads di Zilupes i pagasti di Zaļesjes, Lauderu e Pasienes. Nel novads di Dagdas i pagasti di Andzeļu, Ezernieku, Šķaunes, Svariņu, Bērziņu, Ķepovas, Asūnes, Dagdas, Konstantinovas e Andrupenes. Nel novads di Aglonas i pagasti di Kastuļinas, Grāveru, Šķeltovas e Aglonas. Nel novads di Krāslavas i pagasti di Aulejas, Kombuļu, Skaistas, Robežnieku, Indras, Piedrujas, Kalniešu, Krāslavas, Kaplavas, Ūdrīšu e Izvaltas.