11.2.2010   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 38/11


DECISIONE DELLA COMMISSIONE

del 9 febbraio 2010

che determina le classi di reazione all’azione dell’incendio per taluni prodotti da costruzione riguardo ai rivestimenti murali decorativi sotto forma di rotoli e pannelli

[notificata con il numero C(2010) 397]

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2010/82/UE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

vista la direttiva 89/106/CEE del Consiglio, del 21 dicembre 1988, relativa al ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri concernenti i prodotti da costruzione (1), in particolare l’articolo 20, paragrafo 2,

considerando quanto segue:

(1)

Al fine di prendere in considerazione i differenti livelli di protezione relativi alle opere di costruzione a livello nazionale, regionale e locale, la direttiva 89/106/CEE prevede la necessità di definire, nei documenti interpretativi, classi corrispondenti alle caratteristiche dei prodotti per quanto concerne ciascun requisito essenziale. Tali documenti sono stati pubblicati nel quadro della «Comunicazione della Commissione relativa ai documenti interpretativi della direttiva 89/106/CEE (2)

(2)

Per quanto riguarda il requisito essenziale di sicurezza in caso di incendio, il documento interpretativo n. 2 elenca un insieme di misure interdipendenti che definiscono congiuntamente la strategia di sicurezza antincendio da elaborare sotto diverse forme negli Stati membri.

(3)

Secondo il documento interpretativo n. 2, una di tali misure consiste nel limitare l’insorgere e la propagazione del fuoco e del fumo in una zona determinata, limitando la capacità dei prodotti da costruzione di contribuire allo sviluppo completo dell’incendio.

(4)

Il livello di questa limitazione può essere espresso unicamente dai vari livelli delle caratteristiche di reazione al fuoco che presentano i prodotti nella loro utilizzazione finale.

(5)

Mediante una soluzione armonizzata, è stato adottato un sistema di classi nella decisione 2000/147/CE della Commissione, dell’8 febbraio 2000, che attua la direttiva 89/106/CEE del Consiglio per quanto riguarda la classificazione della reazione all’azione dell’incendio dei prodotti da costruzione (3).

(6)

Nel caso dei rivestimenti murali decorativi sotto forma di rotoli e di pannelli, è necessario utilizzare la classificazione stabilita nella decisione 2000/147/CE.

(7)

Le reazioni all’azione dell’incendio di molti prodotti e/o materiali da costruzione, nel senso della classificazione fornita nella decisione 2000/147/CE, sono ben stabilite e sufficientemente conosciute dai responsabili dei regolamenti antincendio degli Stati membri, per cui non è necessaria alcuna prova per questa particolare caratteristica.

(8)

Le misure previste nella presente decisione sono conformi al parere del comitato permanente «Costruzioni»,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

I prodotti e/o materiali da costruzione che soddisfano tutti i requisiti delle caratteristiche di «reazione all’azione dell’incendio» senza richiedere altre prove sono indicati nell’allegato.

Articolo 2

Le classi specifiche da applicare ai vari prodotti e/o materiali da costruzione, nel senso della classificazione di reazione all’azione dell’incendio adottata nella decisione 2000/147/CE, sono menzionate nell’allegato della presente decisione.

Articolo 3

I prodotti sono considerati in relazione con la loro utilizzazione finale, ove opportuno.

Articolo 4

Gli Stati membri sono destinatari della presente decisione.

Fatto a Bruxelles, il 9 febbraio 2010.

Per la Commissione

Günter VERHEUGEN

Vicepresidente


(1)  GU L 40 dell’11.2.1989, pag. 12.

(2)  GU C 62 del 28.2.1994, pag. 1.

(3)  GU L 50 del 23.2.2000, pag. 14.


ALLEGATO

La tabella che figura nel presente allegato elenca i prodotti e/o materiali da costruzione che soddisfano tutti i requisiti delle caratteristiche di «reazione all’azione dell’incendio» senza richiedere prove.

Tabella

Classi di caratteristiche di reazione all’azione dell’incendio per i rivestimenti murali decorativi sotto forma di rotoli e di panneli

Prodotto (1)

Massa massima per unità di superficie

(g/m2)

Spessore massimo

(mm)

Classe (2)

Rivestimenti murali con una base di fibra di cellulosa

190

0,9

D-s3,d2

Rivestimenti murali con una base di fibra di cellulosa e ricoperti o stampati con polimeri

470

0,7

Rivestimenti murali con una base costituita da un misto di fibra di cellulosa e poliestere

160

0,3

Rivestimenti murali con una base costituita da un misto di fibra di cellulosa e poliestere e ricoperti o stampati con polimeri

410

0,5

Rivestimenti murali con una base di tessuto rivestito con polimeri

510

0,7

Rivestimenti murali in tessuto di materia tessile, con un rinforzo posteriore di fibra di cellulosa o fibra di cellulosa e poliestere

450

0,8

Rivestimenti murali di spuma di PVC con un rinforzo posteriore di fibra di cellulosa o fibra di cellulosa e poliestere

310

1,8


(1)  Prodotti conformi alla norma EN 15102 montati su un substrato appartenente almeno alla classe A2-s1,d0 con uno spessore minimo di 12 mm e una densità minima di 800 kg/m3, con utilizzazione di un adesivo all’amido o all’amido più PVA, o alla cellulosa/PVA, applicato a un massimo di 200 g/m2.

(2)  Classe così come indicata nella tabella 1 dell’allegato della decisione 2000/147/CE della Commissione.