11.8.2005   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 208/21


DECISIONE DELLA COMMISSIONE

del 9 agosto 2005

che determina le classi di reazione al fuoco di alcuni prodotti da costruzione

[notificata con il numero C(2005) 2925]

(Testo rilevante ai fini del SEE)

(2005/610/CE)

LA COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE,

visto il trattato che istituisce la Comunità europea,

vista la direttiva 89/106/CEE del Consiglio, del 21 dicembre 1988, relativa al ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari e amministrative degli Stati membri concernenti i prodotti da costruzione (1), in particolare l'articolo 20, paragrafo 2,

considerando quanto segue:

(1)

A norma della direttiva 89/106/CEE, per tenere conto dei diversi livelli di protezione delle opere di costruzione a livello nazionale, regionale o locale può essere necessario stabilire nei documenti interpretativi classi corrispondenti alla prestazione dei prodotti rispetto a ciascun requisito essenziale. Detti documenti sono stati pubblicati nella «Comunicazione della Commissione concernente i documenti interpretativi della direttiva 89/106/CEE del Consiglio» (2).

(2)

Per quanto riguarda il requisito essenziale di sicurezza in caso di incendio, il documento interpretativo n. 2 elenca una serie di misure interrelate che congiuntamente definiscono la strategia per la sicurezza antincendio che deve essere sviluppata in diversi modi negli Stati membri.

(3)

Una delle misure indicate nel documento interpretativo n. 2 è la limitazione della generazione e della propagazione del fuoco e del fumo in un'area determinata grazie alla riduzione del potenziale contributo dei prodotti da costruzione al pieno sviluppo di un incendio.

(4)

Il livello di tale riduzione può essere espresso solo in termini di diversi livelli di prestazione di reazione al fuoco dei prodotti nelle loro condizioni di uso finale.

(5)

Mediante una soluzione armonizzata, un sistema di classi è stato adottato dalla decisione 2000/147/CE della Commissione, dell'8 febbraio 2000, che attua la direttiva 89/106/CEE del Consiglio per quanto riguarda la classificazione della reazione all'azione dell'incendio dei prodotti da costruzione (3).

(6)

Nel caso di alcuni prodotti da costruzione, è necessario ricorrere alla classificazione di cui alla decisione 2000/147/CE.

(7)

La prestazione di reazione al fuoco di molti prodotti da costruzione e/o materiali, secondo la classificazione di cui alla decisione 2000/147/CE, è determinata con esattezza ed è sufficientemente nota alle autorità antincendio degli Stati membri da non richiedere prove ulteriori.

(8)

All'occorrenza, i prodotti sono stati esaminati in relazione alle loro condizioni finali d'uso.

(9)

Le misure di cui alla presente decisione sono conformi al parere del comitato permanente per la costruzione,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

I prodotti da costruzione e/o i materiali che soddisfano tutti i requisiti della prestazione caratteristica «reazione al fuoco», senza dover essere sottoposti a prove ulteriori, figurano nell'allegato.

Articolo 2

Le specifiche classi da applicare ai vari prodotti da costruzione e/o materiali, secondo la classificazione di reazione al fuoco adottata dalla decisione 2000/147/CE, figurano nell'allegato.

Articolo 3

Gli Stati membri sono destinatari della presente decisione.

Fatto a Bruxelles, il 9 agosto 2005.

Per la Commissione

Günter VERHEUGEN

Vicepresidente


(1)  GU L 40 dell’11.2.1989, pag. 12. Direttiva modificata da ultimo dal regolamento (CE) n. 1882/2003 del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 284 del 31.10.2003, pag. 1).

(2)  GU C 62 del 28.2.1994, pag. 1.

(3)  GU L 50 del 23.2.2000, pag. 14. Decisione modificata dalla decisione 2003/632/CE (GU L 220 del 3.9.2003, pag. 5).


ALLEGATO

Le seguenti tabelle elencano i prodotti da costruzione e/o materiali che soddisfano tutti i requisiti per la prestazione caratteristica «reazione al fuoco» senza dover essere sottoposti a prove.

Tabella 1

CLASSI DI REAZIONE AL FUOCO PER IL LEGNO LAMELLARE (1)

Materiale

Descrizione del prodotto

Densità media minima (2)

(kg/m3)

Spessore globale minimo

(mm)

Classe (3)

Legno lamellare incollato

Prodotti di legno lamellare incollato conformi a EN 14080.

380

40

D-s2, d0


Tabella 2

CLASSI DI REAZIONE AL FUOCO PER RIVESTIMENTI LAMINATI PER PAVIMENTAZIONI

Tipo di rivestimento per pavimentazione (4)

Descrizione del prodotto

Densità minima

(kg/m3)

Spessore globale minimo

(mm)

Classe (5)

pavimentazione

Rivestimenti laminati per pavimentazioni

Rivestimenti laminati per pavimentazioni fabbricati a norma EN 13329:2000.

800

6,5

EFL


Tabella 3

CLASSI DI REAZIONE AL FUOCO PER RIVESTIMENTI RESILIENTI PER PAVIMENTAZIONI

Tipo di rivestimento per pavimentazione (6)

Norma EN

Massa minima

(g/m2)

Massa massima

(g/m2)

Spessore globale minimo

(mm)

Classe (7)

pavimentazione

Linoleum liscio e decorato

EN 548

2 300

4 900

2

EFL

Rivestimenti omogenei ed eterogenei per pavimentazioni a base di policloruro di vinile

EN 649

2 300

3 900

1,5

EFL

Rivestimenti per pavimentazioni a base di policloruro di vinile con strato di schiuma

EN 651

1 700

5 400

2

EFL

Rivestimenti per pavimentazioni a base di policloruro di vinile con supporto a base di sughero

EN 652

3 400

3 700

3,2

EFL

Rivestimenti per pavimentazioni a base di policloruro di vinile espanso (cushioned)

EN 653

1 000

2 800

1,1

EFL

Piastrelle semiflessibili di policloruro di vinile

EN 654

4 200

5 000

2

EFL

Linoleum su supporto di agglomerati compositi di sughero

EN 687

2 900

5 300

2,5

EFL

Rivestimenti di gomma liscia omogenei ed eterogenei con supporto di schiuma per pavimentazioni

EN 1816

3 400

4 300

4

EFL

Rivestimenti di gomma liscia omogenei ed eterogenei per pavimentazioni

EN 1817

3 000

6 000

1,8

EFL

Rivestimenti di gomma con rilievo omogenei ed eterogenei per pavimentazioni

EN 12199

4 600

6 700

2,5

EFL


Tabella 4

CLASSI DI REAZIONE AL FUOCO PER RIVESTIMENTI TESSILI PER PAVIMENTAZIONI

Tipo di rivestimento per pavimentazione (8)

Norma EN

Classe (9)

pavimentazione

Tappeti da parete a parete e piastrelle di tappeto realizzati a macchina non resistenti al fuoco (10)

EN 1307

EFL

Rivestimenti tessili per pavimentazioni ad ago, senza pelo, non resistenti al fuoco (10)

EN 1470

EFL

Rivestimenti tessili per pavimentazioni ad ago, a pelo, non resistenti al fuoco (10)

EN 13297

EFL


(1)  Si applica a tutte le specie e colle contemplate dalla norma di prodotto.

(2)  Condizionati secondo la norma EN 13238.

(3)  Classe di cui alla tabella 1 dell'allegato della decisione 2000/147/CE.

(4)  Rivestimento per pavimentazioni posato sopra substrati di legno ≥ D-s2, d0, ovvero su substrati della classe A2-s1, d0.

(5)  Classe indicata nella tabella 2 dell’allegato della decisione 2000/147/CE.

(6)  Rivestimento per pavimentazioni posato sopra substrati di legno ≥ D-s2, d0, ovvero su substrati della classe A2-s1, d0.

(7)  Classe indicata nella tabella 2 dell’allegato della decisione 2000/147/CE.

(8)  Rivestimento per pavimentazioni incollato o posato in indipendenza sopra un substrato di classe A2-s1, d0.

(9)  Classe indicata nella tabella 2 dell'allegato della decisione 2000/147/CE.

(10)  Rivestimenti per pavimentazioni con una massa totale massima di 4 800 g/m2, uno spessore minimo del pelo di 1,8 mm (ISO 1766) e:

 

una superficie di 100 % lana;

 

una superficie di ≥ 80 % lana — ≤20 % poliammide;

 

una superficie di ≥80 % lana — ≤ 20 % poliammide/poliestere;

 

una superficie di 100 % poliammide;

 

una superficie di 100 % polipropilene e se con supporto di schiuma in polibutadiene-stirene (SBR) una massa totale > 780 g/m2.

Sono esclusi tutti i tappeti di polipropilene con supporti in altre schiume.