31964R0045

Regolamento n. 45/64/CEE della Commissione, del 28 aprile 1964, relativo alle domande di concorso presentate al FEAOG - sezione orientamento

Gazzetta ufficiale n. 071 del 06/05/1964 pag. 1117 - 1120
edizione speciale danese: serie I capitolo 1963-1964 pag. 0127
edizione speciale inglese: serie I capitolo 1963-1964 pag. 0135
edizione speciale greca: capitolo 03 tomo 1 pag. 0102


COMUNITÀ ECONOMICA EUROPEA REGOLAMENTI REGOLAMENTO N. 45/64/CEE DELLA COMMISSIONE del 28 aprile 1964 relativo alle domande di concorso presentate al F.E.A.O.G. - sezione orientamento

LA COMMISSIONE DELLA COMUNITÀ ECONOMICA EUROPEA,

Visto il regolamento n. 17/64/CEE del Consiglio, del 5 febbraio 1964, relativo alle condizioni di concorso del Fondo europeo agricolo di orientamento e di garanzia (1), e in particolare l'articolo 20, paragrafo 5,

Considerando che le domande concernenti il concorso del F.E.A.O.G., sezione orientamento, devono contenere dati presentati nella stessa forma dai richiedenti allo scopo di facilitare l'esame della loro conformità al regolamento n. 17/64/CEE, nonché le decisioni della Commissione, a loro riguardo;

Considerando che le misure previste nel presente regolamento sono conformi al parere del Comitato permanente delle strutture agricole,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

Le domande di concorso al Fondo europeo agricolo di orientamento e garanzia - sezione orientamento - presentate alla Commissione, debbono contenere i dati corrispondenti alle rubriche che costituiscono l'oggetto dell'allegato al presente regolamento.

Articolo 2

Le domande devono essere presentate in cinque esemplari.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, il 28 aprile 1964.

Per la Commissione

Il Presidente

Walter HALLSTEIN (1) GU n. 34 del 27.2.1964, pag. 586/64.

ALLEGATO al regolamento n. 45/64/CEE della Commissione

A-DATI RELATIVI AL PROGETTO

1. Richiedente : (1) - cognome, nome o ragione sociale

- indirizzo o sede

- Se si tratta di persona giuridica: - forma giuridica

- riferimento ai testi legislativi e regolamentari che disciplinano la sua esistenza

- statuto e norme di controllo alle quali è sottoposta

- eventualmente, un estratto del registro di commercio

- oggetto ed estensione delle principali attività del richiedente

- area geografica sulla quale si estendono queste attività

- qualità del richiedente in relazione al progetto

- eventualmente, designazione dell'organismo a norme del quale è presentata la domanda di concorso.

2. Beneficiari ai sensi dell'articolo 22, paragrafo 1 (2) a) persona(e) giuridica(che): - forma giuridica: - riferimento ai testi legislativi e regolamentari che disciplinano la sua esistenza

- statuto e norme di controllo alle quali è sottoposta

- eventualmente, un estratto del registro di commercio

- indirizzo o sede

- oggetto ed estensione delle principali attività del beneficiario

- area geografica sulla quale si estendono queste attività

- situazione economica (per esempio bilancio accompagnato da una analisi)

- rapporti giuridici, economici e finanziari con il richiedente

b) persona(e) fisica(che): - indirizzo o - nel caso di piú persone - localizzazione geografica

- numero

- oggetto ed estensione delle principali attività del beneficiario

- situazione economica e sociale

- rapporti giuridici, economici e finanziari con il richiedente (1)

3. Azione prospettata ai sensi dell'articolo 11 - descrizione dell'attuale situazione che consenta di dare un giudizio sull'importanza dell'azione: - a quali necessità risponde il progetto presentato?

- in quale misura le corrispondenti necessità sono attualmente soddisfatte?

- localizzazione geografica

- descrizione economica generale dell'azione prospettata

- descrizione tecnica dettagliata delle azioni o dei lavori prospettati (1) Nel caso in cui il richiedente sia persona diversa dal beneficiario. (2) I riferimenti agli articoli riguardano sempre il regolamento n. 17/64/CEE.

- preventivo complessivo dei costi delle azioni o dei lavori (1) (indicare le basi di calcolo e la data delle stime e allegare i documenti giustificativi)

- preventivo dei costi per la parte relativa al miglioramento della struttura agricola (articolo 13, paragrafo 3) (indicare le basi di calcolo e la data delle stime)

- programma previsto per l'esecuzione delle azioni o dei lavori prospettati - specifiche e ripartizione nel tempo

- date previste per l'inizio e la fine delle azioni o dei lavori

- modalità d'esecuzione

- autorità responsabili dell'esecuzione delle azioni o dei lavori

- importanza del progetto nell'ambito dell'economia generale ; eventualmente, nei piani nazionali, nel quadro regionale e locale

- risultati che si ritiene di poter conseguire sotto il profilo tecnico agricolo e su quello economico e sociale, eventualmente, per quanto concerne i redditi, il volume della produzione, l'occupazione

- ammontare dei fondi privati e pubblici, il cui investimento concomitante od ulteriore costituirebbe un complemento indispensabile ed utile per la piena efficacia del progetto presentato.

4. Finanziamento previsto: - ripartizione dei proventi secondo la loro origine e la loro natur - partecipazione del richiedente - con capitali propri

- mediante prestiti (condizioni)

- con prestazioni in natura (modo e base di calcolo)

- partecipazione dei beneficiari - con capitali propri

- mediante prestiti (condizioni)

- con prestazioni in natura (modo e base di calcolo)

- partecipazione dello Stato membro, di altri organismi statali e parastatali: >PIC FILE= "T0001551">

- altri concorsi esterni e loro condizioni

- in quale misura e a quali condizioni i beneficiari sostengono l'onere finanziario per la realizzazione dell'azione?

(per esempio oneri d'ammortamento, di interessi e altre spese)

- scadenze degli impegni e dei pagamenti

5. Concorso richiesto:

importo e condizioni (per esempio, rateazione)

6. Criteri:

Informazioni necessarie per la valutazione della conformità del progetto ai seguenti criteri: (1) Gli importi indicati nelle domande di concorso devono essere espressi in valuta nazionale. - Criteri generali: - inserimento nel quadro di un programma comunitario (articolo 14, paragrafo 1 a), eccezione fatta per i casi di applicazione dell'ultimo comma dell'articolo 14, paragrafo 1 - - riferimento al numero del programma comunitario

- conformità al programma comunitario (articolo 14, paragrafo 1 a)

- rapporto con l'attuazione della politica agricola comune (articolo 14, paragrafo 1 b)

- effetto economico durevole dell'intervento (articolo 14, paragrafo 1 c)

- Criteri speciali propri al miglioramento della struttura e all'orientamento della produzione (articolo 11, paragrafo 1 a e b). - vitalità e competitività delle imprese agricole (articolo 14, paragrafo 2 a)

- divulgazione e formazione professionale (articolo 14, paragrafo 2 b)

- situazione sociale ed economica dei lavoratori (articolo 14, paragrafo 2 c)

- Criterio di priorità : eventuale inserimento in un insieme di misure intese ad incoraggiare lo sviluppo dell'economia regionale (articolo 15, paragrafo 1)

7. Qualsiasi altro documento che il richiedente ritenga utile o necessario allegare ai fini della valutazione della domanda.

B - DATI RELATIVI ALLO STATO MEMBRO SUL CUI TERRITORIO IL PROGETTO DEVE ESSERE REALIZZATO

1. Parere dello Stato membro interessato (articolo 20, paragrafo 3)

2. Designazione del o degli organismi tramite i quali sarà effettuato il versamento dei fondi (articolo 22, paragrafo 1)

3. Designazione del o degli organismi tramite i quali sarà effettuato il controllo durante l'esecuzione del progetto (articolo 22, paragrafo 2)

4. Eventualmente, ragioni per le quali non è prevista alcuna partecipazione finanziaria dello Stato membro (articolo 18, paragrafo 1, secondo comma).