31.10.2013   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 291/16


DECISIONE DEL COMITATO MISTO SEE

N. 63/2013

del 3 maggio 2013

che modifica l’allegato II (Regolamentazioni tecniche, norme, prove e certificazioni) dell’accordo SEE

IL COMITATO MISTO SEE,

visto l’accordo sullo Spazio economico europeo, in seguito denominato «l’accordo SEE», in particolare l’articolo 98,

considerando quanto segue:

(1)

Occorre integrare nell’accordo SEE il regolamento (UE) n. 1047/2012 della Commissione, dell’8 novembre 2012, che modifica il regolamento (CE) n. 1924/2006 per quanto riguarda l’elenco di indicazioni nutrizionali (1).

(2)

Occorre integrare nell’accordo SEE il regolamento (UE) n. 1048/2012 della Commissione, dell’8 novembre 2012, relativo all’autorizzazione di un’indicazione sulla salute fornita sui prodotti alimentari e riguardante la riduzione del rischio di malattia (2).

(3)

Occorre integrare nell’accordo SEE il regolamento (UE) n. 1049/2012 della Commissione, dell’8 novembre 2012, che modifica l’allegato II del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto concerne l’impiego di sciroppo di poliglicitolo in varie categorie di alimenti (3).

(4)

Occorre integrare nell’accordo SEE il regolamento (UE) n. 1050/2012 della Commissione, dell’8 novembre 2012, che modifica il regolamento (UE) n. 231/2012 che stabilisce le specifiche degli additivi alimentari elencati negli allegati II e III del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio a riguardo dello sciroppo di poliglicitolo (4).

(5)

Occorre integrare nell’accordo SEE il regolamento (UE) n. 1056/2012 della Commissione, del 12 novembre 2012, che modifica il regolamento (CE) n. 1332/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo agli enzimi alimentari per quanto riguarda le misure transitorie (5).

(6)

Occorre integrare nell’accordo SEE il regolamento (UE) n. 1057/2012 della Commissione, del 12 novembre 2012, che modifica l’allegato II del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’uso del dimetilpolisilossano (E 900) come agente antischiumogeno negli integratori alimentari (6).

(7)

Occorre integrare nell’accordo il regolamento (UE) n. 1058/2012 della Commissione, del 12 novembre 2012, recante modifica del regolamento (CE) n. 1881/2006 per quanto riguarda i tenori massimi di aflatossine nei fichi secchi (7).

(8)

Occorre integrare nell’accordo il regolamento (UE) n. 1147/2012 della Commissione, del 4 dicembre 2012, che modifica l’allegato II del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’uso di cera d’api (E 901), cera di carnauba (E 903), gommalacca (E 904) e cera microcristallina (E 905) su alcuni tipi di frutta (8).

(9)

Occorre integrare nell’accordo il regolamento (UE) n. 1148/2012 della Commissione, del 4 dicembre 2012, che modifica l’allegato II del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’uso di anidride solforosa — solfiti (E 220-228) e di alginato di propan-1,2-diolo (E 405) in bevande a base di mosto di uve fermentato (9).

(10)

Occorre integrare nell’accordo il regolamento (UE) n. 1149/2012 della Commissione, del 4 dicembre 2012, che modifica l’allegato II del regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda l’uso di estratti di rosmarino (E 392) nelle farciture della pasta secca ripiena (10).

(11)

Occorre integrare nell’accordo il regolamento (UE) n. 1183/2012 della Commissione, del 30 novembre 2012, che modifica e corregge il regolamento (UE) n. 10/2011 della Commissione riguardante i materiali e gli oggetti di materia plastica destinati a venire a contatto con i prodotti alimentari (11).

(12)

La presente decisione riguarda la legislazione relativa ai prodotti alimentari. Tale legislazione non si applica al Liechtenstein fintanto che l’applicazione dell’accordo fra la Comunità europea e la Confederazione svizzera sul commercio di prodotti agricoli è estesa al Liechtenstein, come specificato nell’introduzione al capitolo XII dell’allegato II dell’accordo SEE. La presente decisione, quindi, non si applica al Liechtenstein.

(13)

Occorre pertanto modificare opportunamente l’allegato II dell’accordo SEE,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

Il capitolo XII dell’allegato II dell’accordo SEE è così modificato:

1)

al punto 54zzzt [regolamento (CE) n. 1924/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio] è aggiunto il seguente trattino:

«—

32012 R 1047: Regolamento (UE) n. 1047/2012 della Commissione, dell’8 novembre 2012 (GU L 310 del 9.11.2012, pag. 36).»;

2)

al punto 54zzzz [regolamento (CE) n. 1881/2006 della Commissione] è aggiunto il seguente trattino:

«—

32012 R 1058: Regolamento (UE) n. 1058/2012 della Commissione, del 12 novembre 2012 (GU L 313 del 13.11.2012, pag. 14).»;

3)

al punto 54zzzzq [regolamento (CE) n. 1332/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio] è aggiunto quanto segue:

«, modificato da:

32012 R 1056: Regolamento (UE) n. 1056/2012 della Commissione, del 12 novembre 2012 (GU L 313 del 13.11.2012, pag. 9).»;

4)

al punto 54zzzzr [regolamento (CE) n. 1333/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio] sono aggiunti i seguenti trattini:

«—

32012 R 1049: Regolamento (UE) n. 1049/2012 della Commissione dell’8 novembre 2012 (GU L 310 del 9.11.2012, pag. 41),

32012 R 1057: Regolamento (UE) n. 1057/2012 della Commissione del 12 novembre 2012 (GU L 313 del 13.11.2012, pag. 11),

32012 R 1147: Regolamento (UE) n. 1147/2012 della Commissione del 4 dicembre 2012 (GU L 333 del 5.12.2012, pag. 34),

32012 R 1148: Regolamento (UE) n. 1148/2012 della Commissione del 4 dicembre 2012 (GU L 333 del 5.12.2012, pag. 37),

32012 R 1149: Regolamento (UE) n. 1149/2012 della Commissione, del 4 dicembre 2012 (GU L 333 del 5.12.2012, pag. 40).»;

5)

al punto 55 [regolamento (UE) n. 10/2011 della Commissione] è aggiunto il seguente trattino:

«—

32012 R 1183: Regolamento (UE) n. 1183/2012 della Commissione, del 30 novembre 2012 (GU L 338 del 12.12.2012, pag. 11).»;

6)

al punto 69 [regolamento (UE) n. 231/2012 della Commissione] è aggiunto quanto segue:

«, modificato da:

32012 R 1050: Regolamento (UE) n. 1050/2012 della Commissione, dell’8 novembre 2012 (GU L 310 del 9.11.2012, pag. 45).»;

7)

dopo il punto 72 [regolamento di esecuzione (UE) n. 489/2012 della Commissione] è inserito il seguente punto:

«73.

32012 R 1048: Regolamento (UE) n. 1048/2012 della Commissione, dell’8 novembre 2012, relativo all’autorizzazione di un’indicazione sulla salute fornita sui prodotti alimentari e riguardante la riduzione del rischio di malattia (GU L 310 del 9.11.2012, pag. 38).»

Articolo 2

I testi dei regolamenti (UE) n. 1047/2012, (UE) n. 1048/2012, (UE) n. 1049/2012, (UE) n. 1050/2012, (UE) n. 1056/2012, (UE) n. 1057/2012, (UE) n. 1058/2012, (UE) n. 1147/2012, (UE) n. 1148/2012, (UE) n. 1149/2012 e (UE) n. 1183/2012 nelle lingue islandese e norvegese, da pubblicare nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, fanno fede.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il 4 maggio 2013, a condizione che al Comitato misto SEE siano pervenute tutte le notifiche previste all’articolo 103, paragrafo 1, dell’accordo SEE (12).

Articolo 4

La presente decisione è pubblicata nella sezione SEE e nel supplemento SEE della Gazzetta ufficiale dell’Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 3 maggio 2013

Per il Comitato misto SEE

Il presidente

Gianluca GRIPPA


(1)  GU L 310 del 9.11.2012, pag. 36.

(2)  GU L 310 del 9.11.2012, pag. 38.

(3)  GU L 310 del 9.11.2012, pag. 41.

(4)  GU L 310 del 9.11.2012, pag. 45.

(5)  GU L 313 del 13.11.2012, pag. 9.

(6)  GU L 313 del 13.11.2012, pag. 11.

(7)  GU L 313 del 13.11.2012, pag. 14.

(8)  GU L 333 del 5.12.2012, pag. 34.

(9)  GU L 333 del 5.12.2012, pag. 37.

(10)  GU L 333 del 5.12.2012, pag. 40.

(11)  GU L 338 del 12.12.2012, pag. 11.

(12)  Non è stata comunicata l’esistenza di obblighi costituzionali.