EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32016D2323

Decisione di esecuzione (UE) 2016/2323 della Commissione, del 19 dicembre 2016, che istituisce l'elenco europeo degli impianti di riciclaggio delle navi a norma del regolamento (UE) n. 1257/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo al riciclaggio delle navi (Testo rilevante ai fini del SEE )

C/2016/8507

OJ L 345, 20.12.2016, p. 119–128 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

In force: This act has been changed. Current consolidated version: 02/12/2020

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec_impl/2016/2323/oj

20.12.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 345/119


DECISIONE DI ESECUZIONE (UE) 2016/2323 DELLA COMMISSIONE

del 19 dicembre 2016

che istituisce l'elenco europeo degli impianti di riciclaggio delle navi a norma del regolamento (UE) n. 1257/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo al riciclaggio delle navi

(Testo rilevante ai fini del SEE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

visto il regolamento (UE) n. 1257/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 novembre 2013, relativo al riciclaggio delle navi e che modifica il regolamento (CE) n. 1013/2006 e la direttiva 2009/16/CE (1), in particolare l'articolo 16,

considerando quanto segue:

(1)

A norma dell'articolo 16, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013, la Commissione è tenuta ad adottare atti di esecuzione per istituire un elenco europeo sia degli impianti di riciclaggio delle navi che sono situati nell'Unione e sono stati notificati dagli Stati membri conformemente all'articolo 14, paragrafo 3 di detto regolamento sia degli impianti di riciclaggio delle navi che sono situati in un paese terzo e il cui inserimento è basato su una valutazione delle informazioni e dei documenti giustificativi trasmessi o raccolti conformemente all'articolo 15 dello stesso regolamento.

(2)

Gli Stati membri hanno notificato complessivamente 18 impianti di riciclaggio delle navi ubicati nell'Unione conformi alle pertinenti disposizioni del regolamento (UE) n. 1257/2013, A norma dell'articolo 16, paragrafo 1, lettera a), di detto regolamento, tali impianti dovrebbero essere inclusi nell'elenco europeo degli impianti di riciclaggio delle navi.

(3)

Per quanto attiene agli impianti di riciclaggio delle navi situati in un paese terzo per i quali è stata presentata alla Commissione una domanda di inserimento nell'elenco europeo a norma dell'articolo 15 del regolamento UE) n. 1257/2013, la valutazione delle informazioni e dei documenti giustificativi trasmessi o raccolti è tuttora in corso. La Commissione adotterà atti di esecuzione afferenti agli impianti di riciclaggio delle navi ubicati al di fuori dell'Unione una volta conclusa la valutazione.

(4)

Le informazioni da includere nell'elenco europeo sono elencate nell'articolo 16, paragrafo 2, secondo comma, del regolamento (UE) n. 1257/2013. Al fine di rispecchiare tali prescrizioni, l'elenco europeo dovrebbe essere strutturato conformemente a tale disposizione. A norma dell'articolo 16, paragrafo 3, di detto regolamento, l'elenco europeo dovrebbe altresì indicare la data di scadenza dell'inserimento dell'impianto di riciclaggio delle navi.

(5)

Le misure di cui alla presente decisione sono conformi al parere del comitato del regolamento sul riciclaggio delle navi istituito a norma dell'articolo 25 del regolamento (UE) n. 1257/2013,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

L'elenco europeo degli impianti di riciclaggio delle navi a norma dell'articolo 16, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013 è istituito conformemente all'allegato del presente regolamento.

Articolo 2

La presente decisione entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, il 19 dicembre 2016

Per la Commissione

Il presidente

Jean-Claude JUNCKER


(1)  GU L 330 del 10.12.2013, pag. 1.


ALLEGATO

ELENCO EUROPEO DEGLI IMPIANTI DI RICICLAGGIO DELLE NAVI A NORMA DELL'ARTICOLO 16, PARAGRAFO 1, DEL REGOLAMENTO (UE) N. 1257/2013

Impianti di riciclaggio delle navi situati in uno Stato membro dell'Unione

Nome dell'impianto

Metodo di riciclaggio

Tipo e dimensioni delle navi che possono essere riciclate

Restrizioni e condizioni per il funzionamento dell'impianto di riciclaggio delle navi, anche per quanto riguarda la gestione dei rifiuti pericolosi

Dettagli sulla procedura esplicita o tacita per l'approvazione del piano di riciclaggio della nave da parte dell'autorità competente (1)

Volume annuo massimo di riciclaggio delle navi di un impianto di riciclaggio, calcolato sommando il peso espresso in LDT delle navi che vi sono state riciclate in un dato anno (2)

Data di scadenza dell'inclusione nell'elenco europeo (3)

BELGIO

NV Galloo Recycling Ghent

Scheepszatestraat 9

9000 Gent

Belgio

Tel. +32(0)9/251 25 21

Indirizzo e-mail: peter.wyntin@galloo.com

Laterale (ormeggio in acqua), squero

Tutti i tipi di navi definiti all'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 265 metri

 

Larghezza: 36 metri

 

Pescaggio: 12,5 metri

 

Approvazione tacita, periodo di riesame massimo di 30 giorni

34 000  (4)

31 marzo 2020

DANIMARCA

Fornæs ApS

Rolshøjvej 12-16

8500 Grenå

Danimarca

www.fornaes.dk

Demolizione al molo e successiva rottamazione su suoli impermeabili con sistemi di drenaggio efficaci

Tutti i tipi di navi definiti all'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 150 metri

 

Larghezza: 25 metri

 

Pescaggio: 6 metri

 

Stazza lorda: 10 000

Il comune di Norddjurs ha la facoltà di assegnare i rifiuti pericolosi a impianti riceventi approvati sotto il profilo ambientale.

Approvazione tacita, periodo di riesame massimo di 2 settimane

30 000  (5)

30 giugno 2021

Smedegaarden A/S

Vikingkaj 5

6700 Esbjerg

Danimarca

www.smedegaarden.net

Demolizione al molo e successiva rottamazione su suoli impermeabili con sistemi di drenaggio efficaci

Tutti i tipi di navi definiti all'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 170 metri

 

Larghezza: 40 metri

 

Pescaggio: 7,5 metri

 

Approvazione tacita, periodo di riesame massimo di 2 settimane

20 000  (6)

15 settembre 2021

FRANCIA

GARDET & DE BEZENAC Recycling/Groupe BAUDELET ENVIRONNEMENT — GIE MUG

616, Boulevard Jules Durand

76600 Le Havre

Francia

Tel. +33(0)2 35 55 77 50

Indirizzo e-mail: p.dupalut@gardet-bezenac.com

Galleggiante e scalo di alaggio

Tutti i tipi di unità definiti all'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 150 metri

 

Larghezza: 18 metri

 

LDT: 7 000

Le limitazioni ambientali sono precisate nell'autorizzazione della prefettura.

Approvazione esplicita — L'autorità competente per la decisione di approvazione è il ministero dell'ambiente.

16 000  (7)

30 dicembre 2021

Grand Port Maritime de Bordeaux

152, Quai de Bacalan — CS 41320 — 33082 Bordeaux Cedex

Francia

Tel. +33(0)5 56 90 58 00

Indirizzo e-mail: p-brocart@bordeaux-port.fr

Laterale, bacino di carenaggio

Tutti i tipi di unità definiti all'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013

Dimensioni massime della nave (bacino di carenaggio):

 

Lunghezza: 240 metri

 

Larghezza: 37 metri

 

Altezza: 17 metri

Le limitazioni ambientali sono precisate nell'autorizzazione della prefettura.

Approvazione esplicita — L'autorità competente per la decisione di approvazione è il ministero dell'ambiente.

18 000  (8)

21 ottobre 2021

Les Recycleurs bretons

Zone Industrielle de Kerbriant — 29 610 Plouigneau

Plouigneau

Francia

Tel. +33(0)6 11 74 74 01

Indirizzo e-mail: Jm.abiven@recycleurs-bretons.fr

Laterale, bacino di carenaggio

Tutti i tipi di unità definiti all'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013

Dimensioni massime della nave (bacino di carenaggio):

 

Lunghezza: 225 metri

 

Larghezza: 34 metri

 

Altezza: 27 metri

Le limitazioni ambientali sono precisate nell'autorizzazione della prefettura

Approvazione esplicita — L'autorità competente per la decisione di approvazione è il ministero dell'ambiente.

5 500  (9)

24 maggio 2021

LETTONIA

A/S «Tosmares kuģubūvētava»

Ģenerāļa Baloža street 42/44, Liepaja, LV-3402

Lettonia

Tel. +371 63401919

Indirizzo e-mail: hipyard@tosmare.lv

Demolizione di navi (ormeggio in acqua e bacino di carenaggio)

Tutti i tipi di navi definiti all'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 165 m

 

Larghezza: 22 m

 

Altezza: 7 m

 

DWT: 14 000

 

Stazza lorda: 200 — 12 000

 

Peso: 100 — 5 000 tonnellate

 

LDT: 100 — 5 000

Cfr. autorizzazione nazionale n. LI-10-IB-0024.

Approvazione esplicita — notifica scritta entro 30 giorni lavorativi

0 (10)

11 giugno 2020

LITUANIA

UAB APK

Minijos 180 (ormeggio 133 A), LT 93269, Klaipėda,

Lituania

Tel. +370 (46) 365776

Fax +370 (46) 365776

Indirizzo e-mail: uab.apk@gmail.com

Laterale (ormeggio in acqua)

Tutti i tipi di navi definiti all'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 130 metri

 

Larghezza: 35 metri

 

Altezza: 10 metri

 

Stazza lorda: 3 500

Cfr. permesso nazionale n. TL-KL.1-15/2015

Approvazione esplicita — notifica scritta entro 30 giorni lavorativi

1 500  (11)

17 marzo 2020

UAB Armar

Minijos 180 (ormeggio 127 A), LT 93269, Klaipėda,

Lituania

Tel. +370 685 32607

Indirizzo e-mail: armar.uab@gmail.com; albatrosas33@gmail.com

Laterale (ormeggio in acqua)

Tutti i tipi di navi definiti all'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 80 metri

 

Larghezza: 16 metri

 

Altezza: 6 metri

 

Stazza lorda: 1 500

Cfr. permesso nazionale n. TL-KL.1-16/2015

Approvazione esplicita — notifica scritta entro 30 giorni lavorativi

3 910  (12)

17 marzo 2020

UAB Vakaru refonda

Minijos 180(ormeggi 129, 130, 131 A, 131, 132, 133 A), LT 93269, Klaipėda,

Lituania

Tel. +370 (46) 483940/483891

Fax +370 (46) 483891

Indirizzo e-mail: refonda@wsy.lt

Laterale (ormeggio in acqua)

Tutti i tipi di navi definiti all'articolo 3, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 230 metri

 

Larghezza: 55 metri

 

Altezza: 14 metri

 

Stazza lorda: 70 000

Cfr. permesso nazionale n. (11.2)-30-161/2011/TL-KL.1-18/2015

Approvazione esplicita — notifica scritta entro 30 giorni lavorativi

20 140  (13)

21 maggio 2020

PAESI BASSI

Keppel-Verolme

Prof. Gerbrandyweg 25

3197 KK Rotterdam-Botlek

Paesi Bassi

Tel. +31 18 123 43 53

Indirizzo e-mail: mzoethout@keppelverolme.nl

Demolizione navale

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 405 metri

 

Larghezza: 90 metri

 

Altezza: 11,6 metri

Il sito dispone di un permesso operativo che contiene limitazioni e condizioni onde operare secondo modalità compatibili con l'ambiente.

Approvazione esplicita

52 000  (14)

21 luglio 2021

Scheepsrecycling Nederland B.V.

Havenweg 1; 3295 XZ s-Gravendeel

Postbus 5234; 3295 ZJ s-Gravendeel

Paesi Bassi

Tel. +31 78 673 60 55

Indirizzo e-mail: info@sloperij-nederland.nl

Demolizione navale

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 200 metri

 

Larghezza: 33 metri

 

Altezza: 6 metri

 

Altezza: 45 metri (Botlekbridge)

Le operazioni di riciclaggio iniziano in acqua per alleggerire lo scafo; la gru per tirare in secco le navi può trainare 2 000 tonnellate.

Il sito dispone di un permesso operativo che contiene limitazioni e condizioni onde operare secondo modalità compatibili con l'ambiente.

Approvazione esplicita

9 300  (15)

27 settembre 2021

POLONIA

ALMEX Sp. Z o.o.

ul. Ks. Stanislawa Kujota 1

70-605 Szczecin

Polonia

Moli e aree di riciclaggio su interfaccia mare-terra

Qualsiasi tipo di unità.

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 120 metri

 

Larghezza: 20 metri

 

Altezza: 6 metri

 

DWT: 6 000

 

Stazza lorda: 2 500

 

LDT: 2 500

Cfr. autorizzazione WOŚ.II.7243.7.4.2014.IB

Approvazione esplicita

(Dettagli da fornire all'inizio del 12017, all'entrata in vigore della nuova legislazione nazionale)

4 000  (16)

30 giugno 2017

PORTOGALLO

Navalria — Docas, Construções e Reparações Navais

Porto Comercial, Terminal Sul, Apartado 39, 3811-901 Aveiro

Portogallo

Demolizione in bacino di carenaggio

Decontaminazione e smantellamento su piano orizzontale e inclinato, secondo le dimensioni della nave

Capacità nominale del piano orizzontale: 700 tonnellate

Capacità nominale del piano inclinato: 900 tonnellate

 

Le condizioni applicate all'attività sono definite nelle specifiche allegate al titolo (AL n. 5/2015/CCDRC del 26 gennaio 2016.

1 900 tonnellate (17)

26 gennaio 2020

SPAGNA

DDR VESSELS XXI, S.L.

Porto di «El Musel»

Gijón

Spagna

Tel. +34 630 14 44 16

Indirizzo e-mail: abarredo@ddr-vessels.com

Rampa di demolizione

Tutti i tipi di unità, tranne nucleare

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 84,95 metri

(Si possono accettare navi fino a 169,9 metri in grado di funzionare a rollio 0 o su movimento negativo di rampa, subordinatamente all'esito di uno studio di fattibilità dettagliato)

Le limitazioni sono incluse nell'autorizzazione ambientali integrata.

Procedura rapida non ancora definita.

0 (18)

28 luglio 2020

REGNO UNITO

Able UK Limited

Teesside Environmental Reclamation and Recycling Centre

Graythorp Dock

Tees Road

Hartlepool

Cleveland

TS25 2DB

Regno Unito

Tel. +44(0)1642 806080

Indirizzo e-mail: info@ableuk.com

Demolizione di navi e trattamenti associati in bacino di carenaggio e in acqua

Qualsiasi unità entro le dimensioni contemplate nell'autorizzazione.

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 337,5 metri

 

Larghezza: 120 metri

 

Progetto: 6,65 metri

L'impianto possiede un piano dell'impianto di riciclaggio delle navi conforme ai requisiti dei regolamenti UE.

Al sito è rilasciato un permesso (rif. EPR/VP3296ZM) che limita le operazioni e pone condizioni all'operatore dell'impianto.

Il meccanismo di approvazione necessita dell'accordo di un'autorità competente congiunta (Environment Agency e Health and Safety Executive) in merito al piano dell'impianto di riciclaggio delle navi formalmente autorizzato mediante una variazione di un'autorizzazione ambientale esistente.

66 340  (19)

6 ottobre 2020

Harland and Wolff Heavy Industries Limited

Queen's Island

Belfast

BT3 9DU

Regno Unito

Tel. +44(0)2890 458456

Indirizzo e-mail: trevor hutchinson@harland-wolff.com

Demolizione di navi e trattamenti associati in bacino di carenaggio e in acqua

Qualsiasi unità avente le dimensioni precisate nel piano di lavoro concordato.

Dimensioni massime della nave:

il molo principale (il più ampio) misura 556 m × 93 m × 1,2 m DWT e può accettare unità fino a queste dimensioni. Il bacino di carenaggio più ampio è pari a 1,2 milioni DWT.

L'impianto possiede un piano dell'impianto di riciclaggio delle navi conforme ai requisiti dei regolamenti UE. Al sito è rilasciata un'autorizzazione (n. LN/07/21/V2) che limita le operazioni e pone condizioni all'operatore dell'impianto.

Il meccanismo di approvazione necessita dell'accordo di un'autorità competente congiunta (Environment Agency e Health and Safety Executive) in merito al piano dell'impianto di riciclaggio delle navi formalmente autorizzato mediante una variazione di un'autorizzazione esistente in materia di gestione dei rifiuti (WML).

13 200  (20)

3 agosto 2020

Swansea Drydock Ltd

Prince of Wales Dry Dock

Swansea

Galles

SA1 1LY

Regno Unito

Tel. +44(0)1792 654592

Indirizzo e-mail: info@swanseadrydocks.com

Demolizione di navi e trattamenti associati autorizzati in bacino di carenaggio e in acqua

Qualsiasi unità entro le dimensioni contemplate nell'autorizzazione.

Dimensioni massime della nave:

 

Lunghezza: 200 metri

 

Larghezza: 27 metri

 

Progetto: 7 metri

Il sito possiede un piano dell'impianto di riciclaggio delle navi conforme ai requisiti dei regolamenti UE.

Al sito è rilasciato un permesso (rif. EPR/UP3298VL) che limita le operazioni e pone condizioni all'operatore dell'impianto.

Il meccanismo di approvazione necessita dell'accordo di un'autorità competente congiunta (Natural Resources Wales e Health and Safety Executive) in merito al piano dell'impianto di riciclaggio delle navi formalmente autorizzato mediante variazione di un permesso ambientale esistente.

7 275  (21)

2 luglio 2020


(1)  Ai sensi dell'articolo 7, paragrafo 3, del regolamento (UE) n. 1257/2013 sul riciclaggio delle navi.

(2)  A norma dell'articolo 32, paragrafo 1, del regolamento (UE) n. 1257/2013 sul riciclaggio delle navi, «il volume annuo massimo di riciclaggio delle navi è determinato selezionando il valore più elevato registrato nei dieci anni precedenti per ciascun impianto di riciclaggio delle navi o, nel caso di un impianto di riciclaggio delle navi autorizzato di recente, il valore annuo più elevato conseguito in tale impianto».

(3)  La data di scadenza dell'inclusione nell'elenco europeo corrisponde alla data di scadenza del permesso o dell'autorizzazione concessa all'impianto nello Stato membro.

(4)  In base alle informazioni comunicate, la capacità massima teorica di riciclaggio delle navi dell'impianto è pari a 50 000 LDT/anno.

(5)  Cfr. nota a piè di pagina 4.

(6)  Cfr. nota a piè di pagina 4.

(7)  In base alle informazioni comunicate, la capacità massima teorica di riciclaggio delle navi dell'impianto è pari a 18 000 LDT/anno.

(8)  In base alle informazioni comunicate, la capacità massima teorica di riciclaggio delle navi dell'impianto è pari a 23 000 LDT/anno.

(9)  In base alle informazioni comunicate, la capacità massima teorica di riciclaggio delle navi dell'impianto è pari a 10 000 LDT/anno.

(10)  In base alle informazioni comunicate, la capacità massima teorica di riciclaggio delle navi dell'impianto è pari a 15 000 LDT/anno.

(11)  In base al permesso, l'impianto è autorizzato a riciclare al massimo 30 000 LDT/anno.

(12)  In base al permesso, l'impianto è autorizzato a riciclare al massimo 6 000 LDT/anno.

(13)  In base al permesso, l'impianto è autorizzato a riciclare al massimo 45 000 LDT/anno.

(14)  In base al permesso, la capacità massima teorica di riciclaggio delle navi dell'impianto è pari a 100 000 tonnellate/anno.

(15)  In base alle informazioni comunicate, la capacità massima teorica di riciclaggio delle navi dell'impianto è pari a 45 000 LDT/anno.

(16)  Cfr. nota a piè di pagina 9.

(17)  Non sono state comunicate informazioni relative alla capacità massima teorica di riciclaggio delle navi.

(18)  In base alle informazioni comunicate, la capacità massima teorica di riciclaggio delle navi dell'impianto è pari a 60 000 LDT/anno.

(19)  In base all'autorizzazione, l'impianto è autorizzato a riciclare al massimo 230 000 tonnellate/anno.

(20)  In base all'autorizzazione, l'impianto è autorizzato a riciclare al massimo 300 000 tonnellate/anno.

(21)  In base all'autorizzazione, l'impianto è autorizzato a riciclare al massimo 74 999 tonnellate/anno.

Abbreviazioni:

DWT

Tonnellate di portata lorda

Stazza lorda

Stazza lorda

LDT

Tonnellate di dislocamento a vuoto


Top