Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32015D2414

Decisione di esecuzione (UE) 2015/2414 della Commissione, del 17 dicembre 2015, sulla pubblicazione con limitazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea del riferimento della norma armonizzata EN 521:2006 «Prescrizioni per apparecchi funzionanti esclusivamente a gas di petrolio liquefatti — Apparecchi portatili alimentati a pressione di vapore di gas di petrolio liquefatti» in conformità alla direttiva 2009/142/CE del Parlamento europeo e del Consiglio [notificata con il numero C(2015) 9145] (Testo rilevante ai fini del SEE)

OJ L 333, 19.12.2015, p. 120–123 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec_impl/2015/2414/oj

19.12.2015   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 333/120


DECISIONE DI ESECUZIONE (UE) 2015/2414 DELLA COMMISSIONE

del 17 dicembre 2015

sulla pubblicazione con limitazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea del riferimento della norma armonizzata EN 521:2006 «Prescrizioni per apparecchi funzionanti esclusivamente a gas di petrolio liquefatti — Apparecchi portatili alimentati a pressione di vapore di gas di petrolio liquefatti» in conformità alla direttiva 2009/142/CE del Parlamento europeo e del Consiglio

[notificata con il numero C(2015) 9145]

(Testo rilevante ai fini del SEE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

vista la direttiva 2009/142/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 30 novembre 2009, in materia di apparecchi a gas (1), in particolare l'articolo 6, paragrafo 1,

visto il parere del comitato istituito dall'articolo 22 del regolamento (UE) n. 1025/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2012, sulla normazione europea, che modifica le direttive 89/686/CEE e 93/15/CEE del Consiglio nonché le direttive 94/9/CE, 94/25/CE, 95/16/CE, 97/23/CE, 98/34/CE, 2004/22/CE, 2007/23/CE, 2009/23/CE e 2009/105/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e che abroga la decisione 87/95/CEE del Consiglio e la decisione n. 1673/2006/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (2),

considerando quanto segue:

(1)

La direttiva 2009/142/CE stabilisce che gli apparecchi a gas («apparecchi») possano essere immessi sul mercato e posti in servizio soltanto se, qualora usati normalmente, non compromettono la sicurezza delle persone, degli animali domestici e dei beni.

(2)

Gli apparecchi devono soddisfare i requisiti essenziali definiti all'allegato I della direttiva 2009/142/CE. Si presume che essi soddisfino tali requisiti se sono conformi alle norme nazionali che li riguardano e che recepiscono le norme armonizzate i cui riferimenti sono pubblicati nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

(3)

Il 28 dicembre 2005 il Comitato europeo di normalizzazione (CEN) ha adottato la norma armonizzata EN 521:2006 «Prescrizioni per apparecchi funzionanti esclusivamente a gas di petrolio liquefatti — Apparecchi portatili alimentati a pressione di vapore di gas di petrolio liquefatti». Il numero di riferimento della norma è stato successivamente pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea  (3).

(4)

Il 30 giugno 2014 i Paesi Bassi hanno presentato un'obiezione formale, in conformità all'articolo 6, paragrafo 1, della direttiva 2009/142/CE, nei confronti della norma armonizzata EN 521:2006. L'obiezione formale era basata sulla valutazione secondo la quale la norma non soddisfaceva pienamente i requisiti essenziali della direttiva 2009/142/CE.

(5)

Secondo i Paesi Bassi, a seguito di una serie di infortuni connessi all'utilizzo di fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale e della successiva vigilanza di mercato sui prodotti in questione, è emerso che tali prodotti, qualora usati normalmente, presentano un rischio per gli utenti. Più specificamente, quando detti fornelli a gas sono stati usati con una piastra per grigliare o un recipiente con diametro superiore a 180 mm, la temperatura della cartuccia gas era notevolmente superiore ai 50 °C previsti dalla norma EN 521:2006, determinando un rischio di incendio o di esplosione della cartuccia stessa. I Paesi Bassi hanno osservato che le prove di cui alla norma EN 521:2006 non coprono adeguatamente i rischi derivanti da tali fornelli portatili o da analoghi apparecchi a gas, in quanto tali apparecchi non sono sicuri se utilizzati con recipienti di grandi dimensioni, e che pertanto la norma EN 521:2006 non soddisfa i requisiti essenziali di cui ai punti 1.1 e 3.1.1 della direttiva 2009/142/CE, allegato I.

(6)

I fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale sono apparecchi portatili a gas utilizzati per la cottura contemplati nella direttiva 2009/142/CE. Essi rappresentano, insieme ai fornelli a gas verticali, i due tipi base di fornelli a gas portatili direttamente collegati alle cartucce gas. Contrariamente ai fornelli a gas verticali, costituiti da un gruppo bruciatore montato sulla parte superiore di una cartuccia gas o di un vano che la contiene, i fornelli a gas con piano cottura orizzontale sono composti da un gruppo bruciatore montato su una struttura orizzontale contenente un vano integrato atto ad alloggiare una cartuccia gas accanto al bruciatore. I fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale sembrano rappresentare una parte crescente del mercato dei fornelli a gas portatili, che sono prodotti di consumo comunemente utilizzati durante le attività ricreative delle famiglie.

(7)

A norma della direttiva 2009/142/CE ogni apparecchio viene progettato e costruito in modo da poter funzionare in condizioni di sicurezza e non presentare pericoli, qualora venga usato normalmente. Inoltre non si devono produrre instabilità, deformazioni, rotture o usure che ne diminuiscano la sicurezza. Infine, le parti di un apparecchio destinate ad essere posizionate in corrispondenza del suolo o di altre superfici non devono raggiungere temperature tali da costituire un pericolo per l'ambiente circostante.

(8)

La norma EN 521:2006 riguarda un'ampia gamma di apparecchi portatili alimentati a pressione di vapore di gas di petrolio liquefatti e progettati per essere utilizzati con cartucce non ricaricabili, quali apparecchi di cottura, di illuminazione e di riscaldamento. Esempi di apparecchi di cottura contemplati nella norma sono i fornelli, le graticole e alcuni tipi di barbecue, ad eccezione dei barbecue che possono essere utilizzati in ambienti chiusi. La norma EN 521:2006 contiene clausole dettagliate e disegni relativi alle caratteristiche costruttive e di prestazione connesse alla sicurezza e all'uso razionale dell'energia degli apparecchi portatili che rientrano nel suo campo di applicazione, compresi i metodi di prova e le prescrizioni relative alle informazioni.

(9)

La norma EN 521:2006 dispone in diverse clausole che le prove atte a verificare la stabilità, la temperatura ecc., dovrebbero essere effettuate utilizzando un recipiente con diametro di 180 mm, sebbene nel prospetto A.1 (caratteristiche dei recipienti necessari per le prove) della sua appendice A si faccia riferimento a dimensioni dei recipienti da 120 mm a 340 mm. Le istruzioni e le avvertenze da fornire con l'apparecchio non contengono inoltre alcuna indicazione che richiami l'attenzione dell'utente sul fatto che possono essere utilizzati solo recipienti con diametro massimo di 180 mm.

(10)

La norma EN 521:2006 è comunemente utilizzata come riferimento per verificare la conformità dei fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale ai requisiti essenziali della direttiva 2009/142/CE. La norma EN 521:2006 non contiene tuttavia alcuna clausola che faccia riferimento ai rischi connessi all'utilizzo di recipienti con diametro superiore a 180 mm per i fornelli a gas con piano cottura orizzontale. Essa non prevede alcuna avvertenza per gli utenti concernente l'utilizzo di recipienti con dimensioni maggiori e non contiene inoltre alcun requisito di progettazione (specifica tecnica) che tenga conto dello stato dell'arte, in modo da rendere impossibile l'utilizzo di recipienti più grandi di quelli che garantiscono la sicurezza durante l'utilizzo. Ne consegue che i fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale presenti sul mercato non presentano alcuna soluzione progettuale che prevenga i rischi derivanti dall'utilizzo di recipienti con dimensioni maggiori di 180 mm e non riportano tale avvertenza o informazione. Dal punto di vista della temperatura, le cartucce gas dei fornelli con piano cottura orizzontale sono tuttavia più sensibili all'impiego di recipienti di grandi dimensioni rispetto alle cartucce gas dei fornelli verticali, in relazione ai quali non sono stati segnalati infortuni o altre problematiche.

(11)

In assenza di avvertenze o specifiche di progettazione che limitino la possibilità di utilizzare recipienti con dimensioni maggiori di 180 mm per i fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale, è ragionevole attendersi che, cucinando per la famiglia, i consumatori possano utilizzare recipienti più grandi. Il loro comportamento è da considerarsi ragionevolmente prevedibile e pertanto un «uso normale» ai sensi della direttiva 2009/142/CE. Alcuni fabbricanti, di propria iniziativa, tengono già conto di tale comportamento e allegano al loro apparecchio un'avvertenza per gli utenti concernente l'utilizzo di recipienti con dimensioni maggiori di 180 mm.

(12)

Dal contenuto della norma EN 521:2006 si evince che essa non tiene conto delle specificità dei fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale. La norma contiene solo i disegni e le prove riguardanti i fornelli a gas verticali. Ciò riflette la situazione in atto al momento in cui è stata redatta, in quanto tale tipo di fornelli a gas portatili non era ancora stato immesso sul mercato. Risulta pertanto che la norma EN 521:2006 contempla solo i fornelli a gas verticali e non i modelli con piano cottura orizzontale, che sono interessati dall'obiezione formale presentata dai Paesi Bassi. Quanto sopra non trova tuttavia riscontro né nel suo campo di applicazione né in alcuna delle sue clausole. Ciò comporta un rischio di confusione tra fabbricanti, organismi notificati e altre parti interessate per quanto riguarda la portata del campo di applicazione della norma EN 521:2006.

(13)

Sulla base della norma EN 521:2006 e delle informazioni presentate dai Paesi Bassi e dagli altri Stati membri, dal CEN e dal settore industriale e previa consultazione del gruppo di lavoro sugli apparecchi a gas, si registra un ampio consenso quanto al fatto che, in assenza di disposizioni nella norma EN 521:2006 concernenti le specificità dei fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale e i relativi rischi, la norma non soddisfa i requisiti essenziali della direttiva 2009/142/CE per quanto riguarda tale tipo di apparecchi. I fabbricanti di fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale dovrebbero pertanto garantire che i loro apparecchi siano conformi ai requisiti essenziali della direttiva 2009/142/CE con altri mezzi, soggetti a verifica in occasione della valutazione di conformità. I certificati di esame «CE» del tipo per tali apparecchi, che sono già stati rilasciati in base a una presunzione di conformità alla direttiva 2009/142/CE, dovrebbero essere riesaminati in modo da verificare se gli apparecchi in questione sono conformi ai requisiti essenziali di tale direttiva.

(14)

Il numero di riferimento della norma EN 521:2006 dovrebbe continuare a essere pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, in quanto non sono state sollevate questioni concernenti la sua conformità ai requisiti essenziali della direttiva 2009/142/CE per quanto concerne gli apparecchi che rientrano nel suo campo di applicazione. Al fine di garantire la certezza giuridica per quanto riguarda la portata del campo di applicazione della norma EN 521:2006 e pertanto la portata della presunzione di conformità, la pubblicazione dovrebbe tuttavia essere corredata di un'avvertenza che richiami l'attenzione sul fatto che la norma EN 521:2006 non contempla i fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

1.   Il riferimento della norma armonizzata EN 521:2006 «Prescrizioni per apparecchi funzionanti esclusivamente a gas di petrolio liquefatti — Apparecchi portatili alimentati a pressione di vapore di gas di petrolio liquefatti» non viene ritirato dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

2.   La pubblicazione del numero di riferimento della norma EN 521:2006 nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea è corredata dell'avvertenza che figura nell'allegato.

Articolo 2

Gli Stati membri sono destinatari della presente decisione.

Fatto a Bruxelles, il 17 dicembre 2015

Per la Commissione

Elżbieta BIEŃKOWSKA

Membro della Commissione


(1)  GU L 330 del 16.12.2009, pag. 10.

(2)  GU L 316 del 14.11.2012, pag. 12.

(3)  Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 2009/142/CE del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di apparecchi a gas (versione codificata) (GU C 349 del 22.12.2010, pag. 6).


ALLEGATO

Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa di armonizzazione dell'Unione

OEN (1)

Riferimento e titolo della norma

(Documento di riferimento)

Riferimento della norma sostituita

Data di cessazione della presunzione di conformità della norma sostituita

Nota 1

CEN

EN 521:2006 «Prescrizioni per apparecchi funzionanti esclusivamente a gas di petrolio liquefatti — Apparecchi portatili alimentati a pressione di vapore di gas di gas di petrolio liquefatti»

EN 521:1998

Nota 2.1

Data scaduta

(30.11.2009)

Attenzione  (2): la presente pubblicazione non riguarda i fornelli a gas portatili con piano cottura orizzontale (3).


(1)  OEN: organismo europeo di normalizzazione:

CEN: Avenue Marnix 17, B-1000, Bruxelles, tel. +32 2 5500811; fax + 32 2 5500819 (http://www.cen.eu)

(2)  In conformità alla decisione di esecuzione (UE) 2015/2414 della Commissione, del 17 Dicembre 2015, sulla pubblicazione con limitazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea del riferimento della norma armonizzata EN 521:2006 «Prescrizioni per apparecchi funzionanti esclusivamente a gas di petrolio liquefatti — Apparecchi portatili alimentati a pressione di vapore di gas di petrolio liquefatti» in conformità alla direttiva 2009/142/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 333 del 19.12.2015, pag. 120).

(3)  I fornelli a gas con piano cottura orizzontale sono composti da un gruppo bruciatore montato su una struttura orizzontale contenente un vano integrato atto ad alloggiare una cartuccia gas accanto al bruciatore.

Nota 1: in genere la data di cessazione della presunzione di conformità coincide con la data di ritiro («dow»), fissata dall'organismo europeo di normalizzazione, ma è bene richiamare l'attenzione di coloro che utilizzano queste norme sul fatto che in alcuni casi eccezionali può avvenire diversamente.

Nota 2.1: la norma nuova (o modificata) ha lo stesso campo di applicazione della norma sostituita. Alla data stabilita, la norma sostituita cessa di dare la presunzione di conformità ai requisiti essenziali della direttiva.


Top