Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32015R2003

Regolamento (UE) 2015/2003 della Commissione, del 10 novembre 2015, che applica il regolamento (CE) n. 808/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle statistiche comunitarie sulla società dell'informazione (Testo rilevante ai fini del SEE)

OJ L 294, 11.11.2015, p. 32–49 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/reg/2015/2003/oj

11.11.2015   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 294/32


REGOLAMENTO (UE) 2015/2003 DELLA COMMISSIONE

del 10 novembre 2015

che applica il regolamento (CE) n. 808/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alle statistiche comunitarie sulla società dell'informazione

(Testo rilevante ai fini del SEE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

visto il regolamento (CE) n. 808/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 aprile 2004, relativo alle statistiche comunitarie sulla società dell'informazione (1), in particolare l'articolo 8, paragrafo 2,

considerando quanto segue:

(1)

Il regolamento (CE) n. 808/2004 istituisce un quadro comune per la produzione sistematica di statistiche europee sulla società dell'informazione.

(2)

Sono necessarie misure di esecuzione per specificare i dati da trasmettere in vista della produzione delle statistiche di cui al modulo 1: «Imprese e società dell'informazione», e al modulo 2: «Individui, famiglie e società dell'informazione», nonché per stabilire i termini di trasmissione.

(3)

Le misure di cui al presente regolamento sono conformi al parere del comitato del sistema statistico europeo,

HA ADOTTATO IL PRESENTE REGOLAMENTO:

Articolo 1

I dati da trasmettere ai fini della produzione delle statistiche europee sulla società dell'informazione di cui all'articolo 3, paragrafo 2, e all'articolo 4 del regolamento (CE) n. 808/2004 sono quelli specificati nel modulo 1: «Imprese e società dell'informazione» dell'allegato I e nel modulo 2: «Individui, imprese e società dell'informazione» dell'allegato II del presente regolamento.

Articolo 2

Il presente regolamento entra in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Il presente regolamento è obbligatorio in tutti i suoi elementi e direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

Fatto a Bruxelles, il 10 novembre 2015

Per la Commissione

Il presidente

Jean-Claude JUNCKER


(1)  GU L 143 del 30.4.2004, pag. 49


ALLEGATO I

Modulo 1: imprese e società dell'informazione

A.   Tematiche e loro caratteristiche

1)

Le tematiche da trattare per l'anno di riferimento 2016, selezionate nell'elenco di cui all'allegato I del regolamento (CE) n. 808/2004, sono le seguenti:

a)

sistemi TIC e loro utilizzo nelle imprese;

b)

impiego di Internet e di altre reti elettroniche da parte delle imprese;

c)

commercio elettronico;

d)

processi di e-business e aspetti organizzativi;

e)

competenza in materia di TIC nell'unità di impresa e fabbisogno di personale qualificato in TIC;

f)

ostacoli all'utilizzo di TIC, Internet e altre reti elettroniche, al commercio elettronico e ai processi di e-business;

g)

accesso a e uso di tecnologie che permettono di collegarsi a Internet o ad altre reti da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento (connettività universale).

2)

Devono essere rilevate le seguenti caratteristiche delle imprese:

a)

sistemi TIC e loro utilizzo nelle imprese:

i)

per tutte le imprese:

utilizzo di computer;

ii)

per le imprese che utilizzano computer:

(facoltativo) addetti — o loro percentuale rispetto al numero totale di addetti — che utilizzano computer per motivi professionali;

b)

impiego di Internet e di altre reti elettroniche da parte delle imprese:

i)

per le imprese che utilizzano computer:

accesso a Internet,

emissione o invio di fatture;

ii)

per le imprese con accesso a Internet:

addetti — o loro percentuale rispetto al numero totale di addetti — che utilizzano computer con accesso a Internet per motivi professionali,

connessione a Internet: DSL o qualunque altro tipo di connessione fissa a banda larga a Internet,

connessione a Internet: connessione mobile a banda larga tramite dispositivi portatili che utilizzano reti di telefonia mobile («3G» o «4G»),

(facoltativo) connessione a Internet: connessione mobile a banda larga tramite computer portatile che utilizza reti di telefonia mobile («3G» o «4G»),

(facoltativo) connessione a Internet: connessione mobile a banda larga tramite altri dispositivi portatili, quali smartphone, che utilizzano reti di telefonia mobile («3G» o «4G»),

addetti — o loro percentuale rispetto al numero totale di addetti — che utilizzano dispositivi portatili, forniti dall'impresa, che consentono la connessione a Internet attraverso reti di telefonia mobile per scopi di lavoro,

fornitura di dispositivi portatili che consentono agli addetti la connessione mobile a Internet per scopi di lavoro,

sito Internet proprio,

uso di social network, per scopi non limitati alla diffusione di messaggi pubblicitari a pagamento,

uso di microblog o blog aziendali, per scopi non limitati alla diffusione di messaggi pubblicitari a pagamento,

uso di siti web per condividere contenuti multimediali, per scopi non limitati alla diffusione di messaggi pubblicitari a pagamento,

uso di strumenti di tipo wiki per la diffusione delle conoscenze, per scopi non limitati alla diffusione di messaggi pubblicitari a pagamento;

iii)

per le imprese che dispongono di DSL o di qualunque altro tipo di connessione fissa a banda larga a Internet:

velocità massima di download prevista contrattualmente per la connessione fissa a Internet più veloce in Mbit/s nelle seguenti bande: [0,< 2], [2,< 10], [10,< 30], [30,< 100], [≥ 100];

iv)

per le imprese che dispongono di un proprio sito Internet, dati riguardanti la tipologia dei servizi offerti:

descrizione dei prodotti o servizi, listini prezzi,

ordini o prenotazioni online,

possibilità per i visitatori del sito di personalizzare o progettare prodotti o servizi online,

tracciabilità o stato degli ordini,

personalizzazione dei contenuti del sito per i visitatori frequenti/abituali,

link o riferimenti ai profili dell'impresa sui social media,

(facoltativo) annuncio di posti di lavoro vacanti o domande di impiego online;

v)

per le imprese che forniscono ai loro addetti dispositivi portatili che consentono la connessione mobile a Internet per scopi di lavoro:

fornitura di dispositivi portatili per l'accesso remoto al sistema e-mail dell'impresa,

fornitura di dispositivi portatili per l'accesso e la modifica di documenti dell'impresa,

fornitura di dispositivi portatili per l'uso di applicazioni software dedicate dell'impresa;

c)

commercio elettronico:

i)

per le imprese che utilizzano computer:

ricevimento nell'anno civile precedente di ordinazioni di beni o servizi effettuate tramite siti web o app (vendite via web),

ricevimento nell'anno civile precedente di ordinazioni di beni o servizi tramite messaggi di tipo EDI (vendite di tipo EDI),

(facoltativo) effettuazione nell'anno civile precedente di ordinazioni di beni o servizi tramite siti web, app o messaggi di tipo EDI;

ii)

per le imprese che hanno ricevuto ordinazioni effettuate tramite siti web o app nell'anno civile precedente:

valore, o percentuale sul fatturato totale, delle vendite tramite commercio elettronico nell'anno civile precedente sulla base di ordinazioni pervenute tramite siti web o app,

percentuale delle vendite (fatturato) tramite commercio elettronico a privati (Business to Consumers: B2C) nell'anno civile precedente sulla base di ordinazioni pervenute via siti web o app,

percentuale delle vendite (fatturato) tramite commercio elettronico ad altre imprese (Business to Business: B2B) e alla pubblica amministrazione (Business to Government: B2G) nell'anno civile precedente sulla base di ordinazioni pervenute via siti web o app,

(facoltativo) utilizzo di sistemi di pagamento online per vendite effettuate tramite siti web o app, ossia con pagamento integrato nella transazione,

(facoltativo) utilizzo di sistemi di pagamento offline per vendite effettuate tramite siti web o app, ossia con pagamento non integrato nella transazione;

iii)

per le imprese che hanno ricevuto ordinazioni di prodotti o di servizi tramite messaggi di tipo EDI:

valore o percentuale del fatturato totale delle vendite tramite commercio elettronico nell'anno civile precedente sulla base di ordinazioni pervenute mediante messaggi di tipo EDI;

iv)

per le imprese che hanno effettuato ordinazioni tramite siti web, app o messaggi di tipo EDI le seguenti informazioni sono facoltative:

effettuazione nell'anno civile precedente di ordinazioni di beni o servizi tramite siti web o app,

effettuazione nell'anno civile precedente di ordinazioni di beni o servizi tramite messaggi di tipo EDI,

effettuazione nell'anno civile precedente di ordinazioni di beni o servizi tramite siti web, app o messaggi di tipo EDI per un valore minimo equivalente all'1 % del valore totale degli acquisti;

d)

processi di e-business e aspetti organizzativi

i)

per le imprese che utilizzano computer:

(facoltativo) analisi di Big Data nel corso dell'anno civile precedente, utilizzando come fonte gli stessi dati dell'impresa da dispositivi intelligenti o sensori,

(facoltativo) analisi di Big Data nel corso dell'anno civile precedente, utilizzando come fonte dati di geolocalizzazione,

(facoltativo) analisi di Big Data nel corso dell'anno civile precedente, utilizzando come fonte dati generati da social media,

(facoltativo) analisi di Big Data nel corso dell'anno civile precedente, utilizzando altre fonti di dati non specificate in questo punto;

ii)

per le imprese che analizzano Big Data:

(facoltativo) analisi di Big Data ad opera di addetti dell'impresa,

(facoltativo) analisi di Big Data ad opera di prestatori di servizi esterni;

iii)

per le imprese che utilizzano computer:

emissione/invio di ogni tipo di fattura ad altre imprese nel corso dell'anno civile precedente, in formato elettronico o cartaceo,

emissione/invio di ogni tipo di fattura alla pubblica amministrazione nel corso dell'anno civile precedente, in formato elettronico o cartaceo,

emissione/invio di ogni tipo di fattura a privati nel corso dell'anno civile precedente, in formato elettronico o cartaceo,

percentuale di tutte le fatture elettroniche ricevute nel corso dell'anno civile precedente in un formato standard adatto al trattamento automatico,

percentuale di tutte le fatture ricevute nel corso dell'anno civile precedente in formato cartaceo o in un formato elettronico non adatto al trattamento automatico;

iv)

per le imprese che hanno emesso/inviato fatture ad altre imprese o alla pubblica amministrazione nel corso dell'anno civile precedente:

percentuale di tutte le fatture elettroniche emesse/inviate ad altre imprese o alla pubblica amministrazione in un formato elettronico standard adatto al trattamento automatico nel corso dell'anno civile precedente,

percentuale di tutte le fatture emesse/inviate ad altre imprese o alla pubblica amministrazione nel corso dell'anno civile precedente in un formato elettronico non adatto al trattamento automatico,

percentuale di tutte le fatture emesse/inviate ad altre imprese o alla pubblica amministrazione nel corso dell'anno civile precedente solo in formato cartaceo;

e)

competenza in materia di TIC nell'unità di impresa e fabbisogno di personale qualificato in TIC:

i)

per le imprese che utilizzano computer:

impiego di specialisti in TIC,

organizzazione di qualsiasi tipo di formazione per lo sviluppo delle competenze in TIC destinata a specialisti in TIC, durante l'anno civile precedente,

organizzazione di qualsiasi tipo di formazione per lo sviluppo delle competenze in TIC destinata a personale non specialista in TIC, durante l'anno civile precedente,

assunzione o tentata assunzione di specialisti in TIC, durante l'anno civile precedente,

esecuzione delle seguenti funzioni nel quadro delle TIC, durante l'anno civile precedente (disaggregato in «principalmente dai propri dipendenti, compresi i dipendenti impiegati nella società madre o in società affiliate»; «principalmente da fornitori esterni» o «non pertinente»):

manutenzione delle infrastrutture TIC (server, computer, stampanti, reti),

supporto per software per ufficio,

sviluppo di sistemi/software di gestione aziendale,

supporto per sistemi/software di gestione aziendale,

sviluppo di applicazioni web,

supporto per applicazioni web,

sicurezza e protezione dei dati;

ii)

per le imprese che utilizzano computer e che hanno assunto o cercato di assumere specialisti in TIC durante l'anno civile precedente:

esistenza di posti vacanti di difficile copertura per specialisti in TIC;

f)

ostacoli all'utilizzo di TIC, Internet e altre reti elettroniche, al commercio elettronico e ai processi di e-business:

i)

per le imprese che utilizzano computer:

(facoltativo) ostacoli che hanno limitato o impedito le vendite tramite siti web o app: prodotti o servizi non idonei alla vendita via web,

(facoltativo) ostacoli che hanno limitato o impedito le vendite tramite siti web o app: problemi logistici,

(facoltativo) ostacoli che hanno limitato o impedito le vendite tramite siti web o app: problemi di pagamento,

(facoltativo) ostacoli che hanno limitato o impedito le vendite tramite siti web o app: problemi connessi alla sicurezza delle TIC o alla protezione dei dati,

(facoltativo) ostacoli che hanno limitato o impedito le vendite tramite siti web o app: problemi inerenti al contesto giuridico,

(facoltativo) ostacoli che hanno limitato o impedito le vendite tramite siti web o app: costi di investimento eccessivi rispetto ai ricavi attesi;

g)

accesso a e uso di tecnologie che permettono di collegarsi a Internet o ad altre reti da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento (connettività universale):

i)

per le imprese con accesso a Internet:

fornitura di accesso remoto al sistema e-mail, ai documenti e alle applicazioni dell'impresa,

pubblicità a pagamento su Internet,

utilizzo di servizi di cloud computing, esclusi servizi gratuiti;

ii)

per le imprese che pagano per la pubblicità su Internet e utilizzano uno dei seguenti metodi di pubblicità mirata:

metodo pubblicitario basato sulla ricerca di parole chiave o di contenuti di siti web da parte degli utenti,

metodo pubblicitario basato sul rintracciamento delle attività passate degli utenti su Internet o del loro profilo,

metodo pubblicitario basato sulla geolocalizzazione degli utenti di Internet,

qualsiasi altro metodo di pubblicità mirata su Internet non specificato sopra;

iii)

per le imprese con accesso a Internet e che acquistano servizi di cloud computing:

utilizzo dell'e-mail sotto forma di servizio di cloud computing,

utilizzo di software per ufficio sotto forma di servizio di cloud computing,

stoccaggio della o delle basi dati dell'impresa sotto forma di servizio di cloud computing,

stoccaggio di file sotto forma di servizio di cloud computing,

utilizzo di applicazioni software di finanza o contabilità sotto forma di servizio di cloud computing,

utilizzo di processi di Customer Relationship Management (CRM) sotto forma di servizio di cloud computing,

utilizzo di potenza di elaborazione per far funzionare il software proprio dell'impresa sotto forma di servizio di cloud computing,

utilizzo di servizi di cloud computing forniti da server condivisi di fornitori di servizi,

utilizzo di servizi di cloud computing forniti da server di fornitori di servizi riservati esclusivamente all'impresa.

3)

Le seguenti caratteristiche generali per tutte le imprese devono essere rilevate od ottenute da fonti alternative:

attività economica principale dell'impresa nell'anno civile precedente,

numero medio di addetti nell'anno civile precedente,

valore totale del fatturato, IVA esclusa, nell'anno civile precedente.

B.   Campo di applicazione

Le caratteristiche di cui alla lettera A, punti 2 e 3, devono essere rilevate per le seguenti categorie di imprese:

1)

attività economica: imprese classificate nelle seguenti categorie della NACE Rev. 2:

Categoria NACE

Descrizione

Sezione C

«Attività manifatturiere»

Sezioni D ed E

«Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata», «Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di trattamento dei rifiuti e risanamento»

Sezione F

«Costruzioni»

Sezione G

«Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli»

Sezione H

«Trasporto e magazzinaggio»

Sezione I

«Servizi di alloggio e di ristorazione»

Sezione J

«Servizi di informazione e comunicazione»

Sezione L

«Attività immobiliari»

Divisioni 69-74

«Attività professionali, scientifiche e tecniche»

Sezione N

«Attività amministrative e di servizi di supporto»

Gruppo 95.1

«Riparazione di computer e di apparecchiature per le comunicazioni»;

2)

dimensioni dell'impresa: imprese con 10 o più addetti. L'inclusione delle imprese con meno di 10 addetti è facoltativa;

3)

copertura geografica: imprese ovunque ubicate sul territorio dello Stato membro.

C.   Periodi di riferimento

Il periodo di riferimento è l'anno 2015 per le caratteristiche che si riferiscono all'anno civile precedente. Per le altre caratteristiche il periodo di riferimento è il 2016.

D.   Disaggregazioni di dati

Per le tematiche e le loro caratteristiche di cui al punto 2 della parte A devono essere rilevate le seguenti caratteristiche generali:

1)

disaggregazione per attività economica: secondo i seguenti aggregati della NACE Rev. 2:

Aggregazione NACE Rev. 2

per l'eventuale calcolo di aggregati nazionali

 

10-18

 

19-23

 

24-25

 

26-33

 

35-39

 

41-43

 

45-47

 

47

 

49-53

 

55

 

58-63

 

68

 

69-74

 

77-82

 

26.1-26.4, 26.8, 46.5, 58.2, 61, 62, 63.1, 95.1

Aggregazione NACE Rev. 2

per l'eventuale calcolo di aggregati europei

 

10-12

 

13-15

 

16-18

 

26

 

27-28

 

29-30

 

31-33

 

45

 

46

 

55-56

 

58-60

 

61

 

62-63

 

77-78 + 80-82

 

79

 

95.1;

2)

disaggregazione per classe di dimensioni: disaggregazione dei dati in funzione delle seguenti classi di addetti:

Classe di addetti

 

10 o più addetti

 

Da 10 a 49 addetti

 

Da 50 a 249 addetti

 

250 o più addetti.

Se coperti, i dati relativi alle classi vanno disaggregati in funzione della seguente tabella:

Classe di addetti

 

Meno di 10 addetti (facoltativo)

 

Meno di 5 addetti (facoltativo)

 

Da 5 a 9 addetti (facoltativo).

E.   Periodicità

I dati richiesti nel presente allegato sono forniti una volta per l'anno 2016.

F.   Termini di trasmissione

1)

I dati aggregati di cui all'articolo 6 e all'allegato I, punto 6, del regolamento (CE) n. 808/2004 sono trasmessi a Eurostat, segnalandone se necessario la riservatezza o l'inattendibilità, anteriormente al 5 ottobre 2016. Entro tale data il dataset deve essere definito, convalidato e accettato.

2)

I metadati di cui all'articolo 6 del regolamento (CE) n. 808/2004 sono trasmessi a Eurostat entro il 31 maggio 2016.

3)

La relazione sulla qualità di cui all'articolo 7, paragrafo 3, del regolamento (CE) n. 808/2004 è trasmessa a Eurostat entro il 5 novembre 2016.

4)

I dati e i metadati sono trasmessi a Eurostat secondo le norme di scambio specificate da Eurostat utilizzando il punto di ingresso unico. I metadati e la relazione sulla qualità sono trasmessi utilizzando la struttura di metadati standard definita da Eurostat.


ALLEGATO II

Modulo 2: individui, famiglie e società dell'informazione

A.   Tematiche e loro caratteristiche

1)

Le tematiche da trattare per l'anno di riferimento 2016, selezionate nell'elenco di cui all'allegato II del regolamento (CE) n. 808/2004, sono le seguenti:

a)

accesso a e utilizzo delle TIC da parte di individui e/o famiglie;

b)

utilizzo di Internet e di altre reti elettroniche a vari scopi da parte di individui e/o famiglie;

c)

sicurezza e fiducia nelle TIC;

d)

competenze e abilità in materia di TIC;

e)

ostacoli all'utilizzo delle TIC e di Internet;

f)

uso delle TIC da parte degli individui per scambiare informazioni e servizi con le amministrazioni e i poteri pubblici (e-government);

g)

accesso a e uso di tecnologie che permettono di collegarsi a Internet o ad altre reti da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento (connettività universale).

2)

Vanno rilevate le caratteristiche di cui in appresso:

a)

accesso a e utilizzo delle TIC da parte di individui e/o famiglie:

i)

per tutte le famiglie:

accesso a Internet da casa (tramite qualsiasi dispositivo);

ii)

per le famiglie con accesso a Internet:

connessione a Internet: connessione fissa a banda larga, ad esempio DSL, ADSL, VDSL, cavo, fibra ottica, satellite, WiFi pubblico,

connessione a Internet: connessione mobile a banda larga (tramite rete di telefonia mobile, almeno 3G, ad esempio UMTS, utilizzando come modem una scheda SIM, una chiavetta USB, un telefono cellulare o uno smartphone),

(facoltativo) connessione a Internet: accesso dial-up attraverso la linea telefonica normale o una connessione ISDN,

(facoltativo) connessione a Internet: connessione mobile a banda stretta (tramite rete di telefonia mobile inferiore a 3G, ad esempio 2G+/GPRS, utilizzando come modem una scheda SIM, una chiavetta USB, un telefono cellulare o uno smartphone);

b)

utilizzo di Internet a vari scopi da parte di individui e/o famiglie:

i)

per tutti i singoli individui:

ultima connessione a Internet (negli ultimi tre mesi; in un periodo compreso tra tre mesi fa e un anno fa; più di un anno fa; mai utilizzato Internet);

ii)

per i singoli individui che hanno utilizzato Internet:

ultima operazione commerciale in rete a fini privati (negli ultimi tre mesi; in un periodo compreso tra tre mesi fa e un anno fa; più di un anno fa; mai effettuato un acquisto o inoltrato un ordine su Internet);

iii)

per i singoli individui che hanno utilizzato Internet negli ultimi tre mesi:

frequenza media dell'utilizzo di Internet negli ultimi tre mesi [tutti i giorni o quasi tutti i giorni; almeno una volta alla settimana (ma non tutti i giorni); meno di una volta alla settimana],

accesso a Internet negli ultimi tre mesi tramite PC da tavolo,

accesso a Internet negli ultimi tre mesi tramite laptop o netbook,

accesso a Internet negli ultimi tre mesi tramite tablet,

accesso a Internet negli ultimi tre mesi tramite telefono cellulare o smartphone,

accesso a Internet negli ultimi tre mesi tramite altri dispositivi mobili (ad esempio lettore di contenuti media o di giochi, lettore di e-book, smart watch),

accesso a Internet negli ultimi tre mesi tramite smart TV (direttamente collegata a Internet, ad esempio tramite WiFi, e non tramite un altro dispositivo utilizzandola come schermo più grande),

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per spedire o ricevere e-mail,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per telefonare o per effettuare videochiamate (utilizzando una webcam) via Internet (utilizzando applicazioni),

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per partecipare a social network (creare un profilo utente, postare messaggi o altro),

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per leggere informazioni o quotidiani e riviste online,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per cercare informazioni su prodotti o servizi,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per accedere a programmi di giochi o per scaricarli,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per ascoltare musica (ad esempio una web radio o musica in streaming),

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per guardare la televisione in streaming (in diretta o in differita) da emittenti televisive,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per guardare video on demand da servizi commerciali,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per guardare contenuti video da servizi di condivisione,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per caricare su un sito contenuti di propria creazione (testi, foto, video, musica, software ecc.) per condividerli,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per creare siti web o blog,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per cercare informazioni mediche,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per fissare un appuntamento con un medico attraverso un sito Internet (ad esempio di un ospedale o di un centro di cura),

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per fruire di servizi connessi a viaggi o soggiorni,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per vendere prodotti o servizi (ad esempio attraverso aste online),

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per effettuare operazioni bancarie via Internet,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi tre mesi per pagare beni o servizi acquistati su Internet utilizzando piattaforme di pagamento,

utilizzo a scopi privati di spazio di archiviazione su Internet negli ultimi tre mesi per salvare documenti, immagini, musica, video o altri file (ad esempio Google Drive, Dropbox, Windows OneDrive, iCloud, Amazon Cloud Drive),

utilizzo di Internet a scopi di istruzione, professionali o privati negli ultimi tre mesi per svolgere attività formative: seguire un corso online,

utilizzo di Internet a scopi di istruzione, professionali o privati negli ultimi tre mesi per svolgere attività formative: utilizzo di materiale online diverso da un corso completo (ad esempio, materiali audiovisivi, software di apprendimento, libri di testo elettronici),

utilizzo di Internet a scopi di istruzione, professionali o privati negli ultimi tre mesi per svolgere attività formative: comunicare con formatori o studenti tramite siti web/portali dedicati all'istruzione,

(facoltativo) utilizzo di Internet a scopi di istruzione, professionali o privati negli ultimi tre mesi per svolgere altre attività formative;

iv)

per i singoli individui che hanno utilizzato la smart TV per accedere a Internet negli ultimi tre mesi:

utilizzo della smart TV negli ultimi tre mesi per guardare la televisione in streaming (in diretta o in differita),

utilizzo della smart TV negli ultimi tre mesi per guardare altri contenuti video (on demand o da servizi di condivisione),

utilizzo della smart TV negli ultimi tre mesi per navigare su Internet tramite una app browser,

utilizzo della smart TV negli ultimi tre mesi per utilizzare altre app (ad esempio Skype, Facebook, giochi, acquisti online);

v)

per i singoli individui che hanno utilizzato Internet a scopi privati negli ultimi dodici mesi:

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per acquistare o vendere azioni, obbligazioni, fondi o altri servizi finanziari,

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per acquistare o rinnovare polizze assicurative esistenti, comprese quelle offerte come pacchetto associato a un altro servizio (ad esempio un'assicurazione di viaggio offerta insieme a un biglietto aereo),

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ottenere un prestito o un credito da banche o da altri fornitori di servizi finanziari;

vi)

per i singoli individui che hanno utilizzato Internet per operazioni commerciali in rete a fini privati negli ultimi dodici mesi:

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare prodotti alimentari o generi di drogheria,

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare articoli per la casa,

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare medicinali,

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare capi di abbigliamento o articoli sportivi,

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare hardware,

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare attrezzature elettroniche (apparecchi fotografici ecc.),

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per acquistare servizi di telecomunicazione (ad esempio abbonamenti TV, a telecomunicazioni a banda larga, a telefonia fissa o cellulare o ricariche di carte telefoniche prepagate),

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per prenotare soggiorni di vacanza (alberghi ecc.),

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per prenotare viaggi (biglietti di mezzi di trasporto, noleggio auto ecc.),

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per effettuare prenotazioni di biglietti per spettacoli,

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare film o musica,

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare libri, riviste o giornali (inclusi e-book),

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare sussidi per e-learning,

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare videogiochi, altro software e altri upgrade di software,

utilizzo di Internet negli ultimi dodici mesi per ordinare altri prodotti o servizi,

prodotti o servizi acquistati o ordinati negli ultimi dodici mesi presso venditori nazionali,

prodotti o servizi acquistati o ordinati negli ultimi dodici mesi presso venditori di altri paesi dell'UE,

prodotti o servizi acquistati o ordinati negli ultimi dodici mesi presso venditori di altri paesi,

prodotti o servizi acquistati o ordinati negli ultimi dodici mesi presso venditori il cui paese d'origine è sconosciuto,

numero di ordini o di beni o servizi acquistati su Internet negli ultimi tre mesi (numero di ordini/acquisti o disaggregazione nelle seguenti classi: 1-2 ordini/acquisti; tra > 2 e 5 ordini/acquisti; tra > 5 e 10 ordini/acquisti; > 10 ordini/acquisti),

valore totale degli acquisti di beni e servizi (esclusi titoli o altri servizi finanziari) effettuati su Internet negli ultimi tre mesi (importi espressi in EUR o nelle seguenti classi: meno di 50 EUR, tra 50 EUR e meno di 100 EUR, tra 100 EUR e meno di 500 EUR, tra 500 EUR e meno di 1 000 EUR, 1 000 EUR e oltre, sconosciuto),

(facoltativo) problemi riscontrati in sede di operazioni commerciali via Internet: guasto tecnico del sito Internet durante l'ordine o il pagamento,

(facoltativo) problemi riscontrati in sede di operazioni commerciali via Internet: difficoltà a reperire informazioni circa le garanzie e altri diritti giuridici,

(facoltativo) problemi riscontrati in sede di operazioni commerciali via Internet: rapidità di consegna inferiore a quella indicata,

(facoltativo) problemi riscontrati in sede di operazioni commerciali via Internet: costi finali superiori a quelli indicati (ad esempio costi di spedizione più elevati, commissioni impreviste),

(facoltativo) problemi riscontrati in sede di operazioni commerciali via Internet: articoli consegnati sbagliati o danneggiati,

(facoltativo) problemi riscontrati in sede di operazioni commerciali via Internet: frodi (ad esempio nessuna consegna di prodotti o servizi, utilizzo abusivo dei dati della carta di credito),

(facoltativo) problemi riscontrati in sede di operazioni commerciali via Internet: difficoltà nel presentare reclami e ottenere risarcimenti o risposta insoddisfacente a un reclamo,

(facoltativo) problemi riscontrati in sede di operazioni commerciali via Internet: rivenditore straniero che non vende nel paese del rispondente,

(facoltativo) altri problemi riscontrati in sede di operazioni commerciali via Internet,

(facoltativo) nessun problema riscontrato in sede di operazioni commerciali via Internet,

frequenza di utilizzo di informazioni ricavate da vari siti web di vendita, produzione o fornitura di servizi prima di procedere a un acquisto online negli ultimi dodici mesi, precisando se tale metodo è stato seguito sempre o quasi sempre, a volte, raramente o mai;

frequenza di utilizzo di informazioni ricavate da siti web o app per il confronto di prezzi o di prodotti prima di procedere a un acquisto online negli ultimi dodici mesi, precisando se tale metodo è stato seguito sempre o quasi sempre, a volte, raramente o mai;

frequenza di utilizzo di informazioni ricavate da siti web o blog di recensioni di clienti prima di procedere a un acquisto online negli ultimi dodici mesi, precisando se tale metodo è stato seguito sempre o quasi sempre, a volte, raramente o mai;

prodotti o servizi acquistati o ordinati negli ultimi dodici mesi tramite clic/acquisto immediato da un annuncio pubblicato su social media o app;

c)

sicurezza e fiducia nelle TIC:

i)

per i singoli individui che hanno utilizzato Internet negli ultimi dodici mesi:

dati personali trasmessi via Internet negli ultimi dodici mesi: dati personali (ad esempio nome e cognome, data di nascita, numero di carta d'identità),

dati personali trasmessi via Internet negli ultimi dodici mesi: dati di contatto (ad esempio indirizzo, numero di telefono, e-mail),

dati personali trasmessi via Internet negli ultimi dodici mesi: dati di pagamento (ad esempio estremi della carta di credito o di debito, numero di conto corrente),

altri dati personali trasmessi via Internet negli ultimi dodici mesi, ad esempio foto, ubicazione attuale, informazioni connesse alla salute, al lavoro, al reddito,

nessun dato personale trasmesso via Internet negli ultimi dodici mesi,

lettura dell'informativa sulla privacy prima della trasmissione di dati personali negli ultimi dodici mesi,

restrizioni di accesso all'ubicazione geografica negli ultimi dodici mesi,

accesso limitato al profilo o ai contenuti su social network negli ultimi dodici mesi,

consenso rifiutato all'utilizzo di dati personali a fini pubblicitari negli ultimi dodici mesi,

verifica della sicurezza (per esempio siti https, presenza del logo di sicurezza o di certificati) dei siti web che richiedevano l'inserimento di dati personali negli ultimi dodici mesi,

richiesta a siti Internet o a motori di ricerca dei dati sul rispondente in loro possesso al fine di aggiornarli o eliminarli negli ultimi dodici mesi,

consapevolezza che i cookie possono essere utilizzati per rintracciare i movimenti degli utenti su Internet, per elaborare un profilo di ciascun utente e presentare agli utenti annunci personalizzati,

(facoltativo) preoccupazioni legate al rintracciamento dell'attività online al fine di elaborare pubblicità personalizzata, precisando il grado di preoccupazione: molto preoccupato, moderatamente preoccupato o per niente preoccupato,

avere modificato almeno una volta le impostazioni di sicurezza del browser per evitare o limitare la quantità di cookie sul proprio computer,

uso di software antitracciamento;

d)

competenze e abilità in materia di TIC:

i)

per i singoli individui che hanno utilizzato Internet negli ultimi dodici mesi:

competenze per trasferire file tra un computer e altri dispositivi,

competenze per installare software o applicazioni (app),

competenze per modificare le impostazioni di qualsiasi software, compresi il sistema operativo o i programmi di sicurezza,

competenze per copiare o spostare file o cartelle,

competenze per l'utilizzo di software di trattamento testi,

competenze per creare presentazioni o documenti che integrano testo, immagini, tabelle o grafici,

competenze per l'utilizzo di software tabulatori,

competenze di fotoritocco e di edizione di file video o audio,

competenze di scrittura di codice in un linguaggio di programmazione;

ii)

per i singoli individui che hanno utilizzato Internet e software tabulatori negli ultimi dodici mesi:

capacità di utilizzare le funzioni avanzate del software tabulatore per organizzare e analizzare dati, ad esempio la cernita, i filtri, l'uso di formule e la creazione di grafici;

e)

ostacoli all'utilizzo delle TIC e di Internet:

i)

per le famiglie che non hanno accesso a Internet da casa, precisando il motivo del mancato accesso a Internet da casa:

accesso a Internet da un altro luogo,

nessun bisogno di Internet perché inutile o non interessante,

costo delle apparecchiature eccessivamente elevato,

costi di accesso (ad esempio telefono o abbonamento DSL) eccessivamente elevati,

abilità insufficienti,

timori per la privacy o la sicurezza,

Internet a banda larga non disponibile in zona,

altro motivo o altri motivi;

f)

uso delle TIC da parte degli individui per scambiare informazioni e servizi con le amministrazioni e i poteri pubblici (e-government):

i)

per i singoli individui che hanno utilizzato Internet negli ultimi dodici mesi:

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi dodici mesi per ottenere informazioni da siti web della pubblica amministrazione o di gestori di servizi pubblici,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi dodici mesi per scaricare moduli ufficiali da siti web della pubblica amministrazione o di gestori di servizi pubblici,

utilizzo a scopi privati di Internet negli ultimi dodici mesi per inoltrare moduli web compilati alla pubblica amministrazione o a gestori di servizi pubblici;

ii)

per i singoli individui che non hanno utilizzato siti web della pubblica amministrazione a scopi privati negli ultimi dodici mesi per inoltrare moduli compilati e non l'hanno fatto adducendo il seguente motivo:

mancata necessità di inoltrare moduli ufficiali;

iii)

per i singoli individui che non hanno utilizzato siti web della pubblica amministrazione a scopi privati negli ultimi dodici mesi e non l'hanno fatto, pur avendo la necessità di inoltrare moduli ufficiali, adducendo il seguente motivo:

indisponibilità di un siffatto servizio,

abilità o conoscenze insufficienti (ad esempio incapacità del rispondente di utilizzare il sito o uso giudicato troppo complicato),

timori circa la protezione e la sicurezza dei dati personali,

(facoltativo) mancanza di firma elettronica o di certificati/ID elettronici necessari per l'autenticazione o per l'utilizzo del servizio o problemi ad essi legati;

vi ha provveduto un terzo (ad esempio consulente, commercialista, parente o familiare),

mancato utilizzo di Internet per l'inoltro di moduli compilati alla pubblica amministrazione per altri motivi;

g)

accesso a e uso di tecnologie che permettono di collegarsi a Internet o ad altre reti da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento (connettività universale):

i)

per i singoli individui che hanno utilizzato Internet negli ultimi tre mesi:

utilizzo di telefono cellulare o smartphone negli ultimi tre mesi per la connessione a Internet fuori casa, da un luogo diverso dal luogo di lavoro,

utilizzo di telefono cellulare o smartphone negli ultimi tre mesi per la connessione a Internet fuori casa, da un luogo diverso dal luogo di lavoro, tramite rete di telefonia mobile,

utilizzo di telefono cellulare o smartphone negli ultimi tre mesi per la connessione a Internet fuori casa, da un luogo diverso dal luogo di lavoro, tramite rete senza fili (ad esempio WiFi),

utilizzo di computer portatile (ad esempio laptop o tablet) negli ultimi tre mesi per la connessione a Internet fuori casa, da un luogo diverso dal luogo di lavoro,

utilizzo di computer portatile (ad esempio laptop o tablet) negli ultimi tre mesi per la connessione a Internet fuori casa, da un luogo diverso dal luogo di lavoro, con connessione a una rete di telefonia mobile utilizzando come modem una chiavetta USB, una scheda SIM, un cellulare o uno smartphone,

utilizzo di computer portatile (ad esempio laptop o tablet) negli ultimi tre mesi per la connessione a Internet fuori casa, da un luogo diverso dal luogo di lavoro, tramite rete senza fili (ad esempio WiFi),

utilizzo di altri dispositivi mobili (ad esempio lettore di contenuti media o di giochi, lettore di e-book, smart watch) negli ultimi tre mesi per la connessione a Internet fuori casa, da un luogo diverso dal luogo di lavoro,

nessun utilizzo di dispositivi mobili negli ultimi tre mesi per la connessione a Internet fuori casa, da un luogo diverso dal luogo di lavoro.

B.   Campo di applicazione

1)

Le unità statistiche da considerare per le caratteristiche di cui alla sezione A, punto 2, del presente allegato che si riferiscono alle famiglie sono le famiglie nelle quali almeno un componente rientra nella classe di età 16-74 anni.

2)

Le unità statistiche da considerare per le caratteristiche di cui alla sezione A, punto 2, del presente allegato che si riferiscono ai singoli individui sono i singoli individui di età compresa tra 16 e 74 anni.

3)

La copertura geografica comprende le famiglie e/o i singoli individui ovunque residenti sul territorio dello Stato membro interessato.

C.   Periodo di riferimento

Il periodo di riferimento principale per la rilevazione delle statistiche è il primo trimestre del 2016.

D.   Caratteristiche socioeconomiche generali

1)

Per le tematiche e le loro caratteristiche di cui alla sezione A, punto 2, del presente allegato che si riferiscono alle famiglie vanno rilevate le seguenti caratteristiche generali:

a)

regione di residenza secondo la classificazione NUTS1 delle regioni;

b)

(facoltativo) regione di residenza secondo la classificazione NUTS2;

c)

ubicazione geografica: residenti in regioni meno sviluppate, residenti in regioni in transizione, residenti in regioni più sviluppate;

d)

grado di urbanizzazione: residenti in aree densamente popolate; residenti in aree mediamente popolate, residenti in aree scarsamente popolate;

e)

tipologia familiare, precisando: numero di componenti della famiglia; (facoltativo) numero di persone di età compresa tra i 16 e i 24 anni; (facoltativo) numero di studenti di età compresa tra i 16 e i 24 anni; (facoltativo) numero di persone di età compresa tra i 25 e i 64 anni; (facoltativo) numero di persone di età superiore ai 65 anni (da rilevare separatamente: numero di figli di età inferiore a 16 anni; (facoltativo) numero di figli di età compresa tra i 14 e i 15 anni; (facoltativo) numero di figli di età compresa tra i 5 e i 13 anni; (facoltativo) numero di figli di 4 anni o di età inferiore a 4 anni);

f)

(facoltativo) reddito netto mensile della famiglia, da rilevare in termini di valore o utilizzando fasce compatibili con i quartili di reddito;

g)

(facoltativo) reddito mensile netto totale equivalente della famiglia espresso in quintili.

2)

Per le tematiche e le loro caratteristiche di cui alla sezione A, punto 2, del presente allegato che si riferiscono ai singoli individui vanno rilevate le seguenti caratteristiche generali:

a)

sesso;

b)

paese di nascita, precisando se il soggetto è nato nel paese o all'estero, nel qual caso precisando se è nato in un altro Stato membro dell'UE o in uno Stato non membro dell'UE;

c)

paese di cittadinanza, precisando se il soggetto è cittadino del paese o cittadino di un altro paese, precisando se è cittadino di un altro Stato membro dell'UE o cittadino di uno Stato non membro dell'UE;

d)

età, in anni compiuti; (facoltativo) persona di meno di 16 anni o di più di 74 anni, o entrambi;

e)

(facoltativo) stato civile de facto, in unione consensuale o no;

f)

livello di istruzione, precisando il titolo di studio più elevato conseguito secondo l'International Standard Classification of Education (ISCED 2011): al massimo istruzione secondaria inferiore (ISCED 0, 1 o 2); istruzione secondaria superiore e postsecondaria non universitaria (ISCED 3 o 4); istruzione universitaria (ISCED 5, 6, 7 o 8); meno dell'istruzione elementare (ISCED 0); istruzione elementare (ISCED 1); istruzione secondaria inferiore (ISCED 2); istruzione secondaria superiore (ISCED 3); istruzione post-secondaria non universitaria (ISCED 4); istruzione terziaria a ciclo breve (ISCED 5); baccalaureato o istruzione equivalente (ISCED 6); master o istruzione equivalente (ISCED 7); dottorato o istruzione equivalente (ISCED 8),

g)

situazione lavorativa, precisando se la persona è lavoratore dipendente o lavoratore autonomo, compresi i coadiuvanti familiari (facoltativo: lavoratore dipendente o lavoratore autonomo a tempo pieno; lavoratore dipendente o lavoratore autonomo a tempo parziale; lavoratore dipendente con una occupazione permanente o un contratto di lavoro a tempo indeterminato; lavoratore dipendente con un lavoro a termine o un contratto di lavoro a tempo determinato; lavoratore autonomo, compresi i coadiuvanti familiari);

h)

(facoltativo) specificare il settore economico di occupazione:

Sezioni della NACE Rev. 2

Descrizione

A

Agricoltura, silvicoltura e pesca

B, C, D ed E

Attività estrattiva, attività manifatturiere e altre attività

F

Edilizia

G, H e I

Commercio all'ingrosso e al dettaglio; trasporto; servizi di alloggio e di ristorazione

J

Informazione e comunicazione

K

Attività finanziarie e assicurative

L

Attività immobiliari

M e N

Settore dei servizi alle imprese

O, P e Q

Amministrazione pubblica e difesa; istruzione; sanità e assistenza sociale

R, S, T e U

Altri servizi;

i)

situazione lavorativa, precisando se la persona è disoccupata o è uno studente non compreso nelle forze di lavoro, o in altra condizione, non nelle forze di lavoro, precisando facoltativamente se la persona è ritirata dal lavoro per pensione, pensione anticipata o cessazione di attività; permanentemente inabile al lavoro; in servizio di leva o servizio civile obbligatorio; persona che svolge mansioni domestiche o è inattiva per qualsiasi altra ragione;

j)

professione secondo l'International Standard Classification of Occupations (ISCO-08), precisando se la persona è classificata come lavoratore manuale, lavoratore non manuale, lavoratore delle TIC, lavoratore non delle TIC e, facoltativamente, tutte le professioni secondo l'ISCO-08 a livello di due cifre.

E.   Periodicità

I dati sono forniti una volta per l'anno 2016.

F.   Termini di trasmissione

1)

I singoli record, tali da non permettere la diretta identificazione delle unità statistiche in questione, di cui all'articolo 6 e all'allegato II, punto 6, del regolamento (CE) n. 808/2004, devono essere trasmessi a Eurostat anteriormente al 5 ottobre 2016. Entro tale data il dataset deve essere definito, convalidato e accettato.

2)

I metadati di cui all'articolo 6 del regolamento (CE) n. 808/2004 sono trasmessi a Eurostat entro il 31 maggio 2016.

3)

La relazione sulla qualità di cui all'articolo 7, paragrafo 3, del regolamento (CE) n. 808/2004 è trasmessa a Eurostat entro il 5 novembre 2016.

4)

I dati e i metadati sono trasmessi a Eurostat secondo le norme di scambio specificate da Eurostat utilizzando il punto di ingresso unico. I metadati e la relazione sulla qualità sono trasmessi utilizzando la struttura di metadati standard definita da Eurostat.


Top