Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32011D0873

2011/873/UE: Decisione di esecuzione della Commissione, del 14 dicembre 2011 , sulla determinazione delle quantità e sull’assegnazione delle quote di sostanze controllate a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, per il periodo compreso fra il 1 °gennaio e il 31 dicembre 2012 [notificata con il numero C(2011) 9196]

OJ L 343, 23.12.2011, p. 57–64 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

No longer in force, Date of end of validity: 31/12/2012

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec_impl/2011/873/oj

23.12.2011   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 343/57


DECISIONE DI ESECUZIONE DELLA COMMISSIONE

del 14 dicembre 2011

sulla determinazione delle quantità e sull’assegnazione delle quote di sostanze controllate a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, per il periodo compreso fra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012

[notificata con il numero C(2011) 9196]

(I testi in lingua francese, greca, inglese, italiana, neerlandese, polacca, portoghese, spagnola e tedesca sono i soli facenti fede)

(2011/873/UE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell’Unione europea,

visto il regolamento (CE) n. 1005/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 settembre 2009, sulle sostanze che riducono lo strato di ozono (1), in particolare l’articolo 10, paragrafo 2, e l’articolo 16,

considerando quanto segue:

(1)

L’immissione in libera pratica nell’Unione di sostanze controllate importate è subordinata a restrizioni quantitative, secondo quanto stabilito dall’articolo 16 del regolamento (CE) n. 1005/2009.

(2)

La Commissione deve inoltre stabilire le quantità di sostanze controllate diverse dagli idroclorofluorocarburi utilizzabili per gli usi essenziali di laboratorio e a fini di analisi, così come le imprese che ne possono fare uso.

(3)

Le quote assegnate per gli usi essenziali di laboratorio e a fini di analisi devono essere determinate in modo da garantire il rispetto delle restrizioni quantitative di cui all’articolo 10, paragrafo 6, applicando il regolamento (UE) n. 537/2011 della Commissione, del 1o giugno 2011, relativo al meccanismo di attribuzione di quote di sostanze controllate consentite per usi di laboratorio e a fini di analisi nell’Unione a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sulle sostanze che riducono lo strato di ozono (2). Poiché tali restrizioni comprendono le quantità di idroclorofluorocarburi autorizzate per usi di laboratorio e a fini di analisi, l’assegnazione deve contemplare anche la produzione e l’importazione di idroclorofluorocarburi per detti usi e fini.

(4)

La Commissione ha pubblicato una comunicazione rivolta alle imprese che intendono importare nell’Unione europea o esportare dall’Unione europea nel 2012 sostanze controllate che riducono lo strato di ozono e alle imprese che intendono richiedere per il 2012 una quota di tali sostanze per usi di laboratorio e a fini di analisi (2011/C 75/05) (3), a seguito della quale ha ricevuto le dichiarazioni relative alle importazioni previste per il 2012.

(5)

Le restrizioni quantitative e le quote devono essere determinate per il periodo compreso tra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012, in conformità con le relazioni annuali da presentare a titolo del protocollo di Montreal relativo a sostanze che riducono lo strato di ozono.

(6)

Le misure di cui alla presente decisione sono conformi al parere del comitato istituito ai sensi dell’articolo 25, paragrafo 1, del regolamento (CE) n. 1005/2009,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

Quantità destinate ad essere immesse in libera pratica

1.   La quantità di sostanze controllate del gruppo I (clorofluorocarburi 11, 12, 113, 114 e 115) e del gruppo II (altri clorofluorocarburi completamente alogenati), disciplinate dal regolamento (CE) n. 1005/2009, che possono essere immesse in libera pratica nell’Unione europea nel 2012 a partire da fonti esterne è di 11 185 000 kg ODP (potenziale di riduzione dell’ozono — Ozone Depletion Potential).

2.   La quantità di sostanze controllate del gruppo III (halon), disciplinate dal regolamento (CE) n. 1005/2009, che possono essere immesse in libera pratica nell’Unione europea nel 2012 a partire da fonti esterne, è di 15 761 510 kg ODP.

3.   La quantità di sostanze controllate del gruppo IV (tetracloruro di carbonio), disciplinate dal regolamento (CE) n. 1005/2009, che possono essere immesse in libera pratica nell’Unione europea nel 2012 a partire da fonti esterne è di 8 800 220 kg ODP.

4.   La quantità di sostanze controllate del gruppo V (1,1,1-tricloroetano), disciplinate dal regolamento (CE) n. 1005/2009, che possono essere immesse in libera pratica nell’Unione europea nel 2012 a partire da fonti esterne è di 1 000 015 kg ODP.

5.   La quantità di sostanze controllate del gruppo VI (bromuro di metile), disciplinate dal regolamento (CE) n. 1005/2009, che possono essere immesse in libera pratica nell’Unione europea nel 2012 a partire da fonti esterne è di 889 320 kg ODP.

6.   La quantità di sostanze controllate del gruppo VII (idrobromofluorocarburi), disciplinate dal regolamento (CE) n. 1005/2009, che possono essere immesse in libera pratica nell’Unione europea nel 2012 a partire da fonti esterne è di 1 065,8 kg ODP.

7.   La quantità di sostanze controllate del gruppo VIII (idroclorofluorocarburi), disciplinate dal regolamento (CE) n. 1005/2009, che possono essere immesse in libera pratica nell’Unione europea nel 2012 a partire da fonti esterne è di 4 581 681,8 kg ODP.

8.   La quantità di sostanze controllate del gruppo IX (bromoclorometano), disciplinate dal regolamento (CE) n. 1005/2009, che possono essere immesse in libera pratica nell’Unione europea nel 2012 a partire da fonti esterne è di 294 012 kg ODP.

Articolo 2

Assegnazione delle quote destinate ad essere immesse in libera pratica

1.   Le quote di clorofluorocarburi 11, 12, 113, 114 e 115 e altri clorofluorocarburi completamente alogenati sono assegnate, per il periodo compreso fra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012, per i fini e alle imprese indicati nell’allegato I.

2.   Le quote di halon sono assegnate, per il periodo compreso fra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012, per i fini e alle imprese indicati nell’allegato II.

3.   Le quote di tetracloruro di carbonio sono assegnate, per il periodo compreso fra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012, per i fini e alle imprese indicati nell’allegato III.

4.   Le quote di 1,1,1-tricloroetano sono assegnate, per il periodo compreso fra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012, per i fini e alle imprese indicati nell’allegato IV.

5.   Le quote di bromuro di metile sono assegnate, per il periodo compreso fra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012, per i fini e alle imprese indicati nell’allegato V.

6.   Le quote di idrobromofluorocarburi sono assegnate, per il periodo compreso fra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012, per i fini e alle imprese indicati nell’allegato VI.

7.   Le quote di idroclorofluorocarburi sono assegnate, per il periodo compreso fra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012, per i fini e alle imprese indicati nell’allegato VII.

8.   Le quote di bromoclorometano sono assegnate, per il periodo compreso fra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012, per i fini e alle imprese indicati nell’allegato VIII.

9.   Le quote assegnate a ciascuna impresa figurano nell’allegato IX.

Articolo 3

Quote per gli usi di laboratorio e a fini di analisi

Le quote per l’importazione e la produzione di sostanze controllate per usi di laboratorio e a fini di analisi per l’anno 2012 sono assegnate alle imprese di cui all’allegato X.

Sono indicate nell’allegato XI le quantità massime destinate a usi di laboratorio e a fini di analisi che possono essere prodotte o importate nel 2012, assegnate alle suddette imprese.

Articolo 4

Periodo di validità

La presente decisione si applica a decorrere dal 1o gennaio 2012 e cessa di produrre effetti il 31 dicembre 2012.

Articolo 5

Destinatari

La presente decisione è destinata alle seguenti imprese:

 

ABCR Dr. Braunagel GmbH & Co. (DE)

Im Schlehert 10

76187 Karlsruhe

Germania

 

Aesica Queenborough Ltd.

North Street

Queenborough

Kent, ME11 5EL

Regno Unito

 

Airbus Operations S.A.S.

Route de Bayonne 316

31300 Toulouse

Francia

 

Albany Molecular Research (UK) Ltd

Mostyn Road

Holywell

Flintshire, CH8 9DN

Regno Unito

 

Albemarle Europe SPRL

Parc Scientifique Einstein

Rue du Bosquet 9

1348 Louvain-la-Neuve

Belgio

 

ALFA Agricultural Supplies SA

73, Ethnikis Antistasseos Str,

152 31 Chalandri,

Atene

Grecia

 

Arkema France S.A.

420, rue d’Estienne D’Orves

92705 Colombes Cedex

Francia

 

Arkema Quimica S.A.

Avenida de Burgos 12

28036 Madrid

Spagna

 

Ateliers Bigata SAS

10, rue Jean Baptiste Perrin,

33320 Eysines Cedex

Francia

 

BASF Agri Production SAS

32 rue de Verdun

76410 Saint-Aubin lès Elbeuf

Francia

 

Bayer Crop Science AG

Gebäude A729

41538 Dormagen

Germania

 

Dow Deutschland Anlagengesellschaft mbH

Bützflether Sand

21683 Stade

Germania

 

DuPont de Nemours (Nederland) BV

Baanhoekweg 22

3313 LA Dordrecht

Paesi Bassi

 

Dyneon GmbH

Werk Gendorf

Industrieperkstrasse 1

84508 Burgkirchen

Germania

 

Eras Labo

222 D1090

38330 Saint Nazaire les Eymes

Francia

 

Eusebi Impianti Srl

Via Mario Natalucci 6

60131 Ancona

Italia

 

Eusebi Service Srl

Via Vincenzo Pirani 4

60131 Ancona

Italia

 

Fire Fighting Enterprises Ltd.

9 Hunting Gate,

Hitchin SG4 0TJ

Regno Unito

 

Fujifilm Electronic Materials (Europe) NV

Keetberglaan 1 A

Haven 1061

2070 Zwijndrecht

Belgio

 

Halon & Refrigerants Services Ltd.

J. Reid Trading Estate

Factory Road, Sandycroft

Deeside, Flintshire CH5 2QJ

Regno Unito

 

Harp International Ltd

Gellihirion Industrial Estate

Rhondda, Cynon Taff

Pontypridd CF37 5SX

Regno Unito

 

Honeywell Fluorine Products Europe B.V.

Laarderhoogtweg 18

1101 EA Amsterdam

Paesi Bassi

 

Honeywell Specialty Chemicals GmbH

Wunstorfer Strasse 40

Postfach 100262

30918 Seelze

Germania

 

Hovione Farmaciencia SA

Sete Casas

2674-506 Loures

Portogallo

 

ICL-IP Europe B.V.

Fosfaatweeg 48

1013 BM Amsterdam

Paesi Bassi

 

Laboratorios Miret SA

Geminis 4,

08228 Terrassa, Barcelona

Spagna

 

LGC Standards GmbH

Mercatorstr. 51

46485 Wesel

Germania

 

LPG Tecnicas en Extinción de Incendios SL

C/Mestre Joan Corrales 107-109

08950 Esplugas de Llobregat, Barcelona

Spagna

 

Mebrom NV

Assenedestraat 4

9940 Rieme Ertvelde

Belgio

 

Merck KgaA

Frankfurter Strasse 250

64271 Darmstadt

Germania

 

Mexichem UK Ltd.

PO Box 13

The Heath

Runcorn Cheshire WA7 4QX

Regno Unito

 

Ministry of Defence

Defence Fuel Lubricants and Chemicals

P.O. Box 10.000

1780 CA Den Helder

Paesi Bassi

 

Panreac Quimica S.L.U.

Pol. Ind. Pla de la Bruguera, C/Garraf 2

08211 Castellar del Vallès-Barcelona

Spagna

 

Poż-Pliszka Sp. z o.o.

ul. Szczecińska 45

80-392 Gdańsk/Danzica

Polonia

 

R.P. Chem s.r.l.

Via San Michele 47

31062 Casale sul Sile (TV)

Italia

 

Safety Hi-Tech S.r.l.

Via Cavour 96

67051 Avezzano (AQ)

Italia

 

Savi Technologie Sp. z o.o.

Ul. Wolnosci 20

Psary

51-180 Wroclaw/Breslavia

Polonia

 

Sicor Srl

Via Terazzano 77

20017 Rho

Italia

 

Sigma Aldrich Chemie GmbH

Riedstrasse 2

89555 Steinheim

Germania

 

Sigma Aldrich Chimie SARL

80, rue de Luzais

L’isle d’abeau Chesnes

38297 St Quentin Fallavier

Francia

 

Sigma Aldrich Company Ltd

The Old Brickyard, New Road

Gillingham SP8 4XT

Regno Unito

 

Solvay Fluor GmbH

Hans-Böckler-Allee 20

30173 Hannover

Germania

 

Solvay Fluores France

25 rue de Clichy

75442 Parigi

Francia

 

Solvay Specialty Polymers France SAS

Avenue de la Republique

39501 Tavaux Cedex

Francia

 

Solvay Solexis S.p.A.

Viale Lombardia 20

20021 Bollate (MI)

Italia

 

Sterling S.r.l.

Via della Carboneria 30

06073 Solomeo di Corciano (PG)

Italia

 

Syngenta Crop Protection

Surrey Research Park

30 Priestly Road

Guildford Surrey GU2 7YH

Regno Unito

 

Tazzetti S.p.A.

Corso Europa n. 600/a

10070 Volpiano (TO)

Italia

 

TEGA Technische Gase und Gastechnik GmbH

Werner-von-Siemens-Strasse 18

97076 Würzburg

Germania

 

Thomas Swan & Co Ltd.

Rotary Way

Consett

County Durham DH8 7ND

Regno Unito

 

Total Feuerschutz GmbH

Industriestr 13

68526 Ladenburg

Germania

Fatto a Bruxelles, il 14 dicembre 2011

Per la Commissione

Connie HEDEGAARD

Membro della Commissione


(1)  GU L 286 del 31.10.2009, pag. 1.

(2)  GU L 147 del 2.6.2011, pag. 4.

(3)  GU C 75 del 9.3.2011, pag. 4.


ALLEGATO I

GRUPPI I E II

Quote di importazione dei clorofluorocarburi 11, 12, 113, 114 e 115 e degli altri clorofluorocarburi completamente alogenati assegnate agli importatori a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 per l’uso come materie prime e agenti di fabbricazione nel periodo compreso tra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012.

Impresa

Honeywell Fluorine Products Europe (NL)

Mexichem UK (UK)

Solvay Solexis (IT)

Syngenta Crop Protection (UK)

Tazzetti (IT)

TEGA Technische Gase und Gastechnik (DE)


ALLEGATO II

GRUPPO III

Quote di importazione degli halon assegnate agli importatori a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 per l’uso come materie prime e per usi critici nel periodo compreso tra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012.

Impresa

Ateliers Bigata (FR)

BASF Agri Product (FR)

ERAS Labo (FR)

Eusebi Impianti (IT)

Eusebi Service (IT)

Fire Fighting Enterprises Ltd (UK)

Halon & Refrigerant Services (UK)

LPG Tecnicas en Extinción de Incendios (ES)

Poz-Pliszka (PL)

Safety Hi-Tech (IT)

Savi Technologie (PL)

Total Feuerschutz (DE)


ALLEGATO III

GRUPPO IV

Quote di importazione di tetracloruro di carbonio assegnate agli importatori a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 per l’uso come materia prima nel periodo compreso tra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012.

Impresa

Dow Deutschland (DE)

Mexichem UK (UK)

Solvay Fluores France (FR)


ALLEGATO IV

GRUPPO V

Quote di importazione di 1,1,1-tricloroetano assegnate agli importatori a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 per l’uso come materia prima nel periodo compreso tra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012.

Impresa

Arkema (FR)

Fujifilm Electronic Materials Europe (BE)


ALLEGATO V

GRUPPO VI

Quote di importazione di bromuro di metile assegnate agli importatori a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 per l’uso come materia prima nel periodo compreso tra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012.

Impresa

Albemarle Europe (BE)

ALFA Agricultural Supplies (EL)

ICL-IP Europe (NL)

Mebrom (BE)

Sigma Aldrich Chemie (DE)


ALLEGATO VI

GRUPPO VII

Quote di importazione di idrobromofluorocarburi assegnate agli importatori a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 per l’uso come materie prime nel periodo compreso tra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012.

Impresa

ABCR Dr. Braunagel (DE)

Albany Molecular Research (UK)

Hovione Farmaciencia (PT)

R.P. Chem (IT)

Sicor Srl (IT)

Sterling (IT)


ALLEGATO VII

GRUPPO VIII

Quote di importazione di idroclorofluorocarburi assegnate agli importatori a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 per l’uso come materie prime e agenti di fabbricazione nel periodo compreso tra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012.

Impresa

Aesica Queenborough (UK)

Arkema France (FR)

Arkema Quimica (ES)

Bayer CropScience (DE)

DuPont de Nemours (NL)

Dyneon (DE)

Honeywell Fluorine Products Europe (NL)

Mexichem UK (UK)

Solvay Fluor (DE)

Solvay Specialty Polymers France SAS (FR)

Solvay Solexis (IT)

Tazzetti (IT)


ALLEGATO VIII

GRUPPO IX

Quote di importazione di bromoclorometano assegnate agli importatori a norma del regolamento (CE) n. 1005/2009 per l’uso come materia prima nel periodo compreso tra il 1o gennaio e il 31 dicembre 2012.

Impresa

Albemarle Europe (BE)

ICL-IP Europe (NL)

Laboratorios Miret (ES)

Sigma Aldrich Chemie (DE)

Thomas Swan & Co (UK)


ALLEGATO IX

(Informazioni commerciali sensibili — Riservate — Non destinate alla pubblicazione)


ALLEGATO X

Imprese autorizzate a produrre o importare per usi di laboratorio e a fini di analisi

Imprese a cui sono assegnate quote di sostanze controllate utilizzabili per usi di laboratorio e a fini di analisi:

Impresa

Airbus Operations (FR)

Arkema France SA (FR)

Harp International Ltd (UK)

Honeywell Fluorine Products Europe BV (NL)

Honeywell Specialty Chemicals GmbH (DE)

LGC Standards GmbH (DE)

Mebrom NV (BE)

Merck KGaA (DE)

Mexichem UK Ltd (UK)

Ministero della Difesa (NL)

Panreac Quimica SLU (ES)

Sigma Aldrich Chemie (DE)

Sigma Aldrich Chimie SARL (FR)

Sigma Aldrich Company Ltd (UK)

Tazzetti SpA (IT)


ALLEGATO XI

(Informazioni commerciali sensibili — Riservate — Non destinate alla pubblicazione)


Top