Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32009E0139

Posizione comune 2009/139/PESC del Consiglio, del 16 febbraio 2009 , che rinnova le misure restrittive nei confronti della dirigenza della regione transdnestriana della Repubblica moldova

OJ L 46, 17.2.2009, p. 76–78 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

No longer in force, Date of end of validity: 27/02/2011

ELI: http://data.europa.eu/eli/compos/2009/139/oj

17.2.2009   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 46/76


POSIZIONE COMUNE 2009/139/PESC DEL CONSIGLIO

del 16 febbraio 2009

che rinnova le misure restrittive nei confronti della dirigenza della regione transdnestriana della Repubblica moldova

IL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA,

visto il trattato sull'Unione europea, in particolare l'articolo 15,

considerando quanto segue:

(1)

Il 25 febbraio 2008 il Consiglio ha adottato la posizione comune 2008/160/PESC concernente misure restrittive nei confronti della dirigenza della regione transdnestriana della Repubblica moldova (1). Detta posizione comune si applica fino al 27 febbraio 2009.

(2)

In base ad un riesame della posizione comune 2008/160/PESC, è opportuno rinnovare le misure restrittive per un ulteriore periodo di dodici mesi.

(3)

Gli allegati I e II della posizione comune 2008/160/PESC dovrebbero essere modificati a seguito del cambiamento delle funzioni di determinate persone oggetto delle misure restrittive,

HA ADOTTATO LA PRESENTE POSIZIONE COMUNE:

Articolo 1

La posizione comune 2008/160/PESC è prorogata sino al 27 febbraio 2010.

Articolo 2

Gli allegati I e II della posizione comune 2008/160/PESC sono sostituiti dal testo riportato negli allegati I e II della presente posizione comune.

Articolo 3

Gli effetti della presente posizione comune decorrono dalla data dell'adozione.

Articolo 4

La presente posizione comune è pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Fatto a Bruxelles, addì 16 febbraio 2009.

Per il Consiglio

Il presidente

O. LIŠKA


(1)  GU L 51 del 26.2.2008, pag. 23.


ALLEGATO I

«ALLEGATO I

Elenco delle persone di cui all'articolo 1, paragrafo 1 punto i)

1.

SMIRNOV, Igor Nikolayevich, “Presidente”, nato il 23 ottobre 1941 a Khabarovsk, Federazione russa. Passaporto russo n. 50 No0337530.

2.

SMIRNOV, Vladimir Igorevich, figlio del Presidente e “Presidente del Comitato doganale statale”, nato il 3 aprile 1961 a Kupiansk, Kharkovskaya Oblast o a Novaya Kakhovka, Khersonskaya Oblast, Ucraina. Passaporto russo n. 50 No00337016.

3.

SMIRNOV, Oleg Igorevich, figlio del Presidente e “Consulente del Comitato doganale statale”, “Membro del Soviet supremo”, nato l'8 agosto 1967 a Novaya Kakhovka, Khersonskaya Oblast, Ucraina. Passaporto russo n. 60 No1907537.

4.

MARAKUTSA, Grigory Stepanovich, “Membro del Soviet Supremo”“Rappresentante speciale del Soviet supremo per le relazioni interparlamentari”, nato il 15 ottobre 1942 a Teya, Grigoriopolsky rayon, Repubblica Moldova. Vecchio passaporto sovietico n. 8BM724835.

5.

LITSKAI, Valery Anatolyevich, ex “Ministro degli affari esteri”, nato il 13 febbraio 1949 a Tver, Federazione russa. Passaporto russo n. 51 No0076099, rilasciato il 9 agosto 2000.

6.

KHAZHEYEV, Stanislav Galimovich, “Ministro della difesa”, nato il 28 dicembre 1941 a Chelyabinsk, Federazione russa.

7.

ANTYUFEYEV, Vladimir Yuryevich, alias SHEVTSOV, Vadim, “Ministro della sicurezza dello Stato”, nato nel 1951 a Novosibirsk, Federazione russa. Passaporto russo.

8.

KOROLYOV, Alexandr Ivanovich, “Vicepresidente”, nato il 24 ottobre 1958 a Wroclaw, Polonia. Passaporto russo.

9.

BALALA, Viktor Alekseyevich, ex “Ministro della giustizia”, nato nel 1961 a Vinnitsa, Ucraina.

10.

ZAKHAROV, Viktor Pavlovich, ex “Procuratore della Transdnestria”, nato nel 1948 a Kamenka, Repubblica moldova.

11.

GUDYMO, Oleg Andreyevich, “Membro del Soviet supremo”, “Presidente del Comitato per la sicurezza, la difesa e il mantenimento della pace del Soviet supremo”, ex “Viceministro della sicurezza”, nato l'11 settembre 1944 ad Alma-Ata, Kazakhstan. Passaporto russo n. 51 No0592094.

12.

KRASNOSELSKY, Vadim Nikolayevich, “Ministro dell'interno”, nato il 14 aprile 1970 a Dauriya, Zabaykalskyi rayon, Chitinskaya oblast, Federazione russa.

13.

ATAMANIUK, Vladimir, “Viceministro della difesa”.»


ALLEGATO II

«ALLEGATO II

Elenco delle persone di cui all'articolo 1, paragrafo 1 punto ii)

1.

URSKAYA, Galina Vasilyevna, ex “Ministro della Giustizia”, nata il 10 dicembre 1957 nel villaggio di Pyatiletka, Brianskyi Rayon, Brianskaya Oblast, Federazione russa.

2.

MAZUR, Igor Leonidovich, “Capo dell'amministrazione di Dubossary Rayon”, nato il 29 gennaio 1967 a Dubossary, Repubblica moldova.

3.

PLATONOV, Yuri Mikhailovich, conosciuto come Yury PLATONOV, “Capo dell'amministrazione di Rybnitsa Rayon e della città di Rybnitsa”, nato il 16 gennaio 1948 a Klimkovo, Poddorsky Rayon, Novgorodskaya Oblast. Passaporto russo n. 51No0527002, rilasciato dall'Ambasciata russa a Chisinau il 4 maggio 2001.

4.

CHERBULENKO, Alla Viktorovna, “Capo aggiunto dell'amministrazione di Rybnitsa”, responsabile per le questioni relative all'educazione.

5.

KOGUT, Vecheslav Vasyilevich, “Capo dell'amministrazione di Bender”, nato il 16 febbraio 1950 a Taraclia, Chadir-Lunga Rayon, Repubblica moldova.

6.

KOSTIRKO, Viktor Ivanovich, “Capo dell'amministrazione di Tiraspol”, nato il 24 maggio 1948, Komsomolsk na Amure, Habarovsky kray, Federazione russa.»


Top