Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62016TA0743

Causa T-743/16 RENV: Sentenza del Tribunale del 13 dicembre 2018 — CX / Commissione («Funzione pubblica — Funzionari — Sanzione disciplinare — Dimissioni — Diritti della difesa — Dovere di sollecitudine — Articolo 22, paragrafo 1, dell’allegato IX dello Statuto — Articoli 41 e 52 della Carta dei diritti fondamentali — Responsabilità — Realtà del danno — Nesso di causalità»)

OJ C 82, 4.3.2019, p. 48–49 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

4.3.2019   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 82/48


Sentenza del Tribunale del 13 dicembre 2018 — CX / Commissione

(Causa T-743/16 RENV) (1)

((«Funzione pubblica - Funzionari - Sanzione disciplinare - Dimissioni - Diritti della difesa - Dovere di sollecitudine - Articolo 22, paragrafo 1, dell’allegato IX dello Statuto - Articoli 41 e 52 della Carta dei diritti fondamentali - Responsabilità - Realtà del danno - Nesso di causalità»))

(2019/C 82/55)

Lingua processuale: il francese

Parti

Ricorrente: CX (rappresentante: É. Boigelot, avvocato)

Convenuta: Commissione europea (rappresentanti: F. Simonetti e C. Ehrbar, agenti)

Oggetto

Domanda basata sull’articolo 270 TFUE e diretta a ottenere, da un lato, l’annullamento della decisione del 16 ottobre 2013, in cui la Commissione ha constatato che il ricorrente si è reso colpevole di due gravi infrazioni e gli ha, di conseguenza, inflitto la sanzione delle dimissioni senza riduzione dei diritti pensionistici, nonché, dall’altro, il risarcimento dei danni che il ricorrente asserisce di aver subito a causa di tale decisione.

Dispositivo

1)

La decisione del 16 ottobre 2013, con cui la Commissione europea ha inflitto a CX la sanzione delle dimissioni senza riduzione pro tempore dei diritti pensionistici, è annullata.

2)

Il ricorso è respinto quanto al resto.

3)

Ciascuna delle parti sopporterà le proprie spese.


(1)  GU C 85 del 22.03.2014 (causa inizialmente registrata dinanzi al Tribunale della Funzione pubblica dell'Unione europea con il numero di ruolo F-5/14 e trasferita al Tribunale dell'Unione europea il 1.09.2016).


Top