Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62015TA0111

Causa T-111/15: Sentenza del Tribunale del 13 dicembre 2018 — Ryanair e Airport Marketing Services / Commissione («Aiuti di Stato — Accordi conclusi dal syndicat mixte des aéroports de Charente con Ryanair e la sua controllata Airport Marketing Services — Servizi aeroportuali — Servizi di marketing — Decisione che dichiara l’aiuto incompatibile con il mercato interno e ne ordina il recupero — Nozione di aiuto di Stato — Imputabilità allo Stato — Camera di commercio e industria — Vantaggio — Criterio dell’investitore privato — Recupero — Articolo 41 della Carta dei diritti fondamentali — Diritto di accesso al fascicolo — Diritto di essere ascoltato»)

OJ C 82, 4.3.2019, p. 33–33 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

4.3.2019   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 82/33


Sentenza del Tribunale del 13 dicembre 2018 — Ryanair e Airport Marketing Services / Commissione

(Causa T-111/15) (1)

((«Aiuti di Stato - Accordi conclusi dal syndicat mixte des aéroports de Charente con Ryanair e la sua controllata Airport Marketing Services - Servizi aeroportuali - Servizi di marketing - Decisione che dichiara l’aiuto incompatibile con il mercato interno e ne ordina il recupero - Nozione di aiuto di Stato - Imputabilità allo Stato - Camera di commercio e industria - Vantaggio - Criterio dell’investitore privato - Recupero - Articolo 41 della Carta dei diritti fondamentali - Diritto di accesso al fascicolo - Diritto di essere ascoltato»))

(2019/C 82/36)

Lingua processuale: l’inglese

Parti

Ricorrenti: Ryanair DAC, già Ryanair Ltd (Dublino, Irlanda), Airport Marketing Services Ltd (Dublino) (rappresentanti: G. Berrisch, E. Vahida, I.-G. Metaxas-Maranghidis, avvocati, e B. Byrne, solicitor)

Convenuta: Commissione europea (rappresentanti: L. Flynn e S. Noë, agenti)

Oggetto

Domanda basata sull’articolo 263 TFUE e diretta all’annullamento parziale della decisione (UE) 2015/1226 della Commissione, del 23 luglio 2014, relativa all’aiuto di Stato SA.33963 (2012/C) (ex 2012/NN) cui la Francia ha dato esecuzione in favore della Camera di commercio e industria di Angoulême, di Snc-Lavalin, di Ryanair e di Airport Marketing Services (GU 2015, L 201, pag. 48).

Dispositivo

1)

Il ricorso è respinto.

2)

La Ryanair DAC e la Airport Marketing Services Ltd sono condannate a sopportare le proprie spese nonché quelle sostenute dalla Commissione europea.


(1)  GU C 178 del 1.6.2015.


Top