EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 52017XC1020(02)

Avviso di consultazione pubblica — Nomi di prodotti del Messico da proteggere come indicazioni geografiche nell’Unione europea

OJ C 353, 20.10.2017, p. 31–33 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

20.10.2017   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 353/31


AVVISO DI CONSULTAZIONE PUBBLICA

Nomi di prodotti del Messico da proteggere come indicazioni geografiche nell’Unione europea

(2017/C 353/08)

Nel quadro dei negoziati in corso con il Messico per un accordo globale aggiornato (in prosieguo «l’accordo») comprendente un capitolo sulle indicazioni geografiche, le autorità messicane hanno presentato, ai fini della protezione in forza dell’accordo, l’elenco di nomi accluso. La Commissione europea sta valutando se tali nomi debbano essere protetti in forza del futuro accordo come indicazioni geografiche ai sensi dell’articolo 22, paragrafo 1, dell’accordo sugli aspetti dei diritti di proprietà intellettuale attinenti al commercio.

La Commissione invita gli Stati membri o i paesi terzi, ovvero le persone fisiche o giuridiche che abbiano un interesse legittimo, residenti o stabilite in uno Stato membro o in un paese terzo, a presentare eventuali opposizioni a tale protezione mediante una dichiarazione debitamente motivata.

Le dichiarazioni di opposizione devono pervenire alla Commissione entro un mese dalla data della presente pubblicazione, al seguente indirizzo di posta elettronica: AGRI-A3@ec.europa.eu

Sono ricevibili soltanto le dichiarazioni di opposizione, pervenute entro il termine di cui sopra, le quali dimostrino che il nome di cui si propone la protezione:

a)

è in conflitto con il nome di una varietà vegetale o di una razza animale e potrebbe pertanto indurre in errore il consumatore quanto alla vera origine del prodotto;

b)

è in tutto o in parte omonimo di un nome già protetto nell’Unione ai sensi del regolamento (UE) n. 1151/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 21 novembre 2012, sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari (1), oppure di un nome figurante negli accordi conclusi dall’Unione con i seguenti paesi:

Stati della SADC aderenti all’APE (Botswana, Lesotho, Mozambico, Namibia, Swaziland e Sud Africa) (2)

Svizzera (3)

Corea (4)

America centrale (5)

Colombia, Perù ed Ecuador (6)

Montenegro (7)

Bosnia-Erzegovina (8)

Serbia (9)

Moldova (10)

Ucraina (11)

Georgia (12)

c)

tenuto conto della notorietà e della reputazione di un marchio e della durata di utilizzazione dello stesso, è tale da indurre in errore il consumatore quanto alla vera identità del prodotto;

d)

danneggia l’esistenza di un nome omonimo o parzialmente omonimo o di un marchio oppure l’esistenza di prodotti che si trovano legalmente sul mercato da almeno cinque anni prima della data di pubblicazione del presente avviso;

e)

oppure se le dichiarazioni di opposizione forniscono elementi sulla cui base si può concludere che il nome di cui si propone la protezione è generico.

I criteri di cui sopra sono valutati con riferimento al territorio dell’Unione che, per quanto riguarda i diritti di proprietà intellettuale, si riferisce solo al territorio o ai territori in cui detti diritti sono tutelati. L’eventuale protezione dei nomi in questione nell’Unione europea è subordinata all’esito positivo dei negoziati in corso e alla successiva adozione di un atto giuridico.

Nomi di prodotti agricoli e alimentari del Messico da proteggere come indicazioni geografiche nell’Unione europea  (13)

Nome

Descrizione sintetica

Café Veracruz

Semi di caffè

Café Chiapas

Semi di caffè

Mango Ataúlfo del Soconusco de Chiapas

Mango

Vainilla de Papantla

Vaniglia (spezia aromatica)

Chile Habanero de la Península de Yucatán

Peperoncino piccante (Peperone/Capsicum chinense Jacq)

Arroz del Estado de Morelos

Riso (Oryza sativa/chicco bianco)

Cacao Grijalva

Cacao

Pasta de Caña De Maiz J´Atzingueni

Pasta di canna

Fresana Fresa de Michoacan

Fragola

Michin

Trota

Limón Michoacano

Limone

Queso Cotija

Formaggio

Pan de Tingüindín

Pane

Banamich

Banane

Ate de Morelia

Frutta fresca cotta e gelificata

Cajeta de Celaya

Caramello spalmabile a base di latte di capra

Nopal Villa Valtierrilla

Nopal/Fico d’India

Pan Grande de Acámbaro

Pane

Chile jalapeño/Jalapeño Mexicano

Peperoncino piccante

Chile chipotle/Chipotle Mexicano

Peperoncino piccante

Berries de México

Mirtilli, fragole, lamponi e more


(1)  GU L 343 del 14.12.2012, pag. 1.

(2)  Decisione (UE) 2016/1623 del Consiglio, del 1o giugno 2016, relativa alla firma, a nome dell’Unione europea, e all’applicazione provvisoria dell’accordo di partenariato economico tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e gli Stati della SADC aderenti all’APE, dall’altra (GU L 250 del 16.9.2016, pag. 1).

(3)  Decisione 2002/309/CE, Euratom del Consiglio e, per quanto riguarda l’Accordo sulla Cooperazione Scientifica e Tecnologica, della Commissione del 4 aprile 2002 relativa alla conclusione di sette accordi con la Confederazione svizzera (GU L 114 del 30.4.2002, pag. 1), in particolare l’accordo tra la Comunità europea e la Confederazione svizzera sul commercio di prodotti agricoli - allegato 7.

(4)  Decisione 2011/265/UE del Consiglio, del 16 settembre 2010, relativa alla firma, a nome dell’Unione europea, e all’applicazione provvisoria dell’accordo di libero scambio tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Repubblica di Corea, dall’altra (GU L 127 del 14.5.2011, pag. 1).

(5)  Accordo che istituisce un’associazione tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e l’America centrale, dall’altra (GU L 346 del 15.12.2012, pag. 3).

(6)  Accordo commerciale tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Colombia e il Perù, dall’altra (GU L 354 del 21.12.2012, pag. 3) e protocollo di adesione dell’accordo commerciale tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e la Colombia e il Perù, dall’altra, per tener conto dell’adesione dell’Ecuador (GU L 356 del 24.12.2016, pag. 3).

(7)  Decisione 2007/855/CE del Consiglio, del 15 ottobre 2007, relativa alla firma e alla conclusione dell’accordo interinale sugli scambi e sulle questioni commerciali tra la Comunità europea, da una parte, e la Repubblica di Montenegro, dall’altra (GU L 345 del 28.12.2007, pag. 1).

(8)  Decisione 2008/474/CE del Consiglio, del 16 giugno 2008, relativa alla firma e alla conclusione dell’accordo interinale sugli scambi e sulle questioni commerciali tra la Comunità europea, da una parte, e la Bosnia-Erzegovina, dall’altra - Protocollo 6 (GU L 169 del 30.6.2008, pag. 10).

(9)  Decisione 2010/36/CE del Consiglio, del 29 aprile 2008, relativa alla firma e alla conclusione dell’accordo interinale sugli scambi e sulle questioni commerciali tra la Comunità europea, da una parte, e la Repubblica di Serbia, dall’altra (GU L 28 del 30.1.2010, pag. 1).

(10)  Decisione 2013/7/UE del Consiglio, del 3 dicembre 2012, concernente la conclusione dell’accordo tra l’Unione europea e la Repubblica moldova relativo alla protezione delle indicazioni geografiche dei prodotti agricoli e alimentari (GU L 10 del 15.1.2013, pag. 1).

(11)  Accordo di associazione tra l’Unione europea e i suoi Stati membri, da una parte, e l’Ucraina, dall’altra (GU L 161 del 29.5.2014, pag. 3).

(12)  Decisione 2012/164/UE del Consiglio, del 14 febbraio 2012, concernente la conclusione dell’accordo tra l’Unione europea e la Georgia relativo alla protezione delle indicazioni geografiche dei prodotti agricoli e alimentari (GU L 93 del 30.3.2012, pag. 1).

(13)  Elenco fornito dalle autorità messicane nell’ambito dei negoziati in corso; nomi registrati in Messico.


Top