Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62015CA0220

Causa C-220/15: Sentenza della Corte (Terza Sezione) del 27 ottobre 2016 — Commissione europea/Repubblica federale di Germania (Inadempimento di uno Stato — Libera circolazione delle merci — Direttiva 2007/23/CE — Immissione sul mercato di articoli pirotecnici — Articolo 6 — Libera circolazione degli articoli pirotecnici conformi ai requisiti previsti dalla direttiva — Normativa nazionale che subordina l’immissione sul mercato degli articoli pirotecnici a ulteriori requisiti — Obbligo di dichiarazione previa presso un organismo nazionale autorizzato a verificare e a modificare le istruzioni per l’uso degli articoli pirotecnici)

OJ C 6, 9.1.2017, p. 16–16 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

9.1.2017   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 6/16


Sentenza della Corte (Terza Sezione) del 27 ottobre 2016 — Commissione europea/Repubblica federale di Germania

(Causa C-220/15) (1)

((Inadempimento di uno Stato - Libera circolazione delle merci - Direttiva 2007/23/CE - Immissione sul mercato di articoli pirotecnici - Articolo 6 - Libera circolazione degli articoli pirotecnici conformi ai requisiti previsti dalla direttiva - Normativa nazionale che subordina l’immissione sul mercato degli articoli pirotecnici a ulteriori requisiti - Obbligo di dichiarazione previa presso un organismo nazionale autorizzato a verificare e a modificare le istruzioni per l’uso degli articoli pirotecnici))

(2017/C 006/19)

Lingua processuale: il tedesco

Parti

Ricorrente: Commissione europea (rappresentanti: D. Kukovec e A. C. Becker, agenti, assistiti da B. Wägenbaur, Rechtsanwalt)

Convenuta: Repubblica federale di Germania (rappresentanti: T. Henze, J. Möller e K. Petersen, agenti)

Dispositivo

1)

La Repubblica federale di Germania, nello stabilire, al di là dei requisiti previsti dalla direttiva 2007/23/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 maggio 2007, relativa all’immissione sul mercato di articoli pirotecnici, e malgrado la valutazione previa di conformità degli articoli pirotecnici, da un lato, che la procedura prevista all’articolo 6, paragrafo 4, della Erste Verordnung zum Sprengstoffgesetz (primo regolamento attuativo della legge sugli esplosivi), quale modificata dalla legge del 25 luglio 2013, deve essere applicata a detti articoli prima della loro immissione sul mercato e, dall’altro, che la Bundesanstalt für Materialforschung und-prüfung (Istituto federale per la ricerca e la verifica dei materiali, Germania) ha il potere, in forza di tale disposizione, di controllare e, se del caso, di modificare le istruzioni per l’uso di detti articoli pirotecnici, si è resa inadempiente agli obblighi ad essa incombenti in forza dell’articolo 6, paragrafo 1, di tale direttiva.

2)

La Repubblica federale di Germania è condannata alle spese.


(1)  GU C 228 del 13.7.2015.


Top