Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62016TN0400

Causa T-400/16: Ricorso proposto il 27 luglio 2016 — Maximum Play/EUIPO (MAXPLAY)

OJ C 371, 10.10.2016, p. 11–12 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

10.10.2016   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 371/11


Ricorso proposto il 27 luglio 2016 — Maximum Play/EUIPO (MAXPLAY)

(Causa T-400/16)

(2016/C 371/13)

Lingua processuale: l’inglese

Parti

Ricorrente: Maximum Play, Inc. (San Francisco, California, Stati Uniti) (rappresentante: M. Graf, avvocato)

Convenuto: Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO)

Dati relativi al procedimento dinanzi all’EUIPO

Marchio controverso interessato: il marchio dell’Unione europea denominativo «MAXPLAY» — Domanda di registrazione n. 14 047 963

Decisione impugnata: la decisione della quarta commissione di ricorso dell’EUIPO del 26 maggio 2016 nel procedimento R 2273/2015-4

Conclusioni

La ricorrente chiede che il Tribunale voglia:

annullare la decisione impugnata;

condannare l’EUIPO alle spese.

Motivi invocati

Violazione degli articoli 7, paragrafo 1, lettera b), e 7, paragrafo 1, lettera c), del regolamento n. 207/2009;

mancata considerazione, in modo adeguato, di un marchio dell’Unione europea anteriore e di registrazioni nazionali, nonché di una domanda di registrazione nazionale.


Top