EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document C2015/013/04

Invito a presentare proposte — GR/001/15 — Sostegno ad attività di sensibilizzazione sul valore della proprietà intellettuale e sui danni provocati da contraffazione e pirateria

OJ C 13, 16.1.2015, p. 3–5 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

16.1.2015   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

C 13/3


Invito a presentare proposte

GR/001/15

Sostegno ad attività di sensibilizzazione sul valore della proprietà intellettuale e sui danni provocati da contraffazione e pirateria

(2015/C 13/04)

1.   Obiettivi e descrizione

L’obiettivo generale dell’invito a presentare proposte è sensibilizzare in merito al valore, ai benefici della proprietà intellettuale (PI) oltre che ai danni provocati dalle violazioni, coinvolgendo parti interessate, moltiplicatori e organi d’informazione, e stimolando incontri tra persone.

Gli obiettivi specifici di questo invito a presentare proposte sono: familiarizzare i cittadini dell’UE con la nozione di proprietà intellettuale e il suo valore, informandoli in merito ai pericoli della contraffazione e della pirateria, mostrare loro l’impatto della proprietà intellettuale sulla vita di tutti i giorni, abbattere taluni miti e cambiarne la mentalità nei confronti della PI, segnatamente per quanto concerne contraffazione e pirateria.

I risultati attesi sono i seguenti:

informare i cittadini dell’UE, e soprattutto i principali gruppi bersaglio tra cui responsabili delle politiche e organi d’informazione, piccole e medie imprese e giovani, in merito alla PI e alle tematiche a essa correlate, soprattutto migliorando la comprensione delle problematiche della PI attraverso strumenti informativi più creativi e positivi, capaci di collegare la PI alla vita quotidiana dei cittadini, mettendoli al corrente dei benefici della PI in termini di innovazione, creatività, crescita e occupazione;

creare un senso di identificazione, sostenendo lo sviluppo di un legame emotivo con la PI, in modo da spingere i cittadini a percepire i vantaggi della PI come benefici a livello nazionale, regionale e locale, mettendo in correlazione i progressi compiuti nel settore della PI con la vita dei consumatori;

cambiare la mentalità e, da ultimo, il comportamento dei cittadini, contribuendo a sfidare preconcetti e a presentare la PI attraverso azioni di sensibilizzazione, sfruttando la prospettiva dell’interesse personale.

2.   Candidati ammissibili

I candidati ammessi a rispondere al presente invito devono:

avere personalità giuridica, in ambito pubblico o privato. Può trattarsi di:

un’organizzazione o un’associazione senza scopo di lucro, organizzazioni non governative;

un ente pubblico a livello locale, regionale o nazionale;

un’università, fondazione…

essere registrato in uno dei 28 Stati membri e fornire la prova rilasciata dal paese di registrazione che certifichi che il candidato è regolarmente stabilito nel paese ed è registrato da oltre 2 anni.

Non sono ammissibili gli enti pubblici che ricevono fondi o sostegno dall’UAMI per mezzo di altre misure finanziarie quali i programmi di cooperazione che perseguono gli stessi obiettivi del presente invito (per esempio, uffici della proprietà intellettuale nazionali e regionali, organizzazioni internazionali).

Nel caso di candidati che intendano presentare una proposta insieme a partner, ciascun partner deve soddisfare i criteri di ammissibilità cui sono soggetti i candidati, indipendentemente dal ruolo ricoperto nel progetto, e deve sottoscrivere una lettera d’intenti.

Una candidatura può essere coordinata e presentata, per conto di tutti i partecipanti, da un solo candidato, vale a dire il rappresentante legale dell’organizzazione candidata.

Le persone fisiche non possono richiedere una sovvenzione.

3.   Azioni ammissibili

La durata massima (periodo di ammissibilità) è di 12 mesi dalla data della firma della convenzione di sovvenzione. Potrebbe essere concessa una proroga massima di 6 mesi.

I settori o i temi specifici cui devono essere legate le azioni sono la proprietà intellettuale e le problematiche della contraffazione e della pirateria dei diritti della PI.

Le azioni devono avere luogo in uno o più dei seguenti paesi: i 28 Stati membri dell’UE.

Tipi di azioni che possono essere finanziate nell’ambito del presente invito: attività di sensibilizzazione, misurabili e valutabili alla luce di indicatori di rendimento chiave predefiniti. Sono incoraggiate le azioni con una dimensione interattiva, tra cui collegamenti con media sociali/piattaforme online.

Non sono ammissibili i seguenti tipi di azioni:

progetti legati esclusivamente o prevalentemente a sponsorizzazioni individuali ai fini della partecipazione, anche in qualità di relatore o relatrice, a workshop, seminari, conferenze e congressi o a qualsiasi altro evento;

progetti concernenti esclusivamente o prevalentemente borse di studio individuali per la partecipazione a corsi di studio o di formazione.

Le attività finanziate nell’ambito del presente invito riguardano, a titolo meramente illustrativo:

attività rivolte agli organi d’informazione e ai media sociali;

produzione e divulgazione di materiali audiovisivi, pubblicazioni, comunicazioni elettroniche;

organizzazione di eventi, fiere, mostre, attività di formazione ecc.;

eventi di «infotainment» (dibattiti, programmi giovanili, quiz, programmi musicali…);

strumenti web e attività, soluzioni ecc. basate sul web

Per ulteriori dettagli, cfr. la sezione 6 delle «Linee guida per i candidati».

4.   Criteri di esclusione

I candidati non devono trovarsi in una situazione che potrebbe escluderli dalla partecipazione e/o dall’aggiudicazione secondo la definizione del regolamento finanziario applicabile al bilancio generale dell’Unione e alle sue norme attuative.

5.   Criteri di selezione

I candidati devono presentare una dichiarazione sull’onore, debitamente compilata e firmata, che ne attesti lo status di persona giuridica e la capacità finanziaria e operativa di portare a termine le attività proposte.

6.   Criteri di aggiudicazione

I criteri di aggiudicazione per la valutazione di una proposta sono assegnati su un totale di 100 sulla base della seguente ponderazione:

 

Soglia minima

Punteggio massimo

1.

Pertinenza e interesse generale del progetto

15

25

2.

Portata e impatto

15

25

3.

Sostenibilità del progetto e margine di replica

12

20

4.

Metodologia

12

20

5.

Efficacia rispetto ai costi

6

10

Totale

60

100

Per essere tenute in considerazione ai fini del finanziamento, le proposte devono ottenere:

almeno 60 punti complessivi

e

perlomeno il punteggio minimo per ciascun sottocriterio.

Per ulteriori dettagli, cfr. la sezione 9 delle «Linee guida per i candidati».

7.   Bilancio

Il bilancio complessivo ammissibile per il cofinanziamento dei progetti nell’ambito del presente invito è di 500 000 EUR.

Il contributo finanziario dell’UAMI non può essere superiore all’80 % dei costi totali ammissibili presentati dal candidato e deve essere compreso tra 15 000 EUR e 50 000 EUR.

L’UAMI si riserva il diritto di non distribuire tutte le risorse disponibili.

8.   Termine per la presentazione delle candidature

Il pacchetto di candidatura è disponibile in Internet al seguente indirizzo: https://oami.europa.eu/ohimportal/en/grants

Le convenzioni di sovvenzione devono essere redatte in una delle seguenti lingue: inglese, francese, spagnolo, tedesco e italiano, utilizzando il pacchetto di candidatura ufficiale. Sono incoraggiate le candidature in lingua inglese.

Le candidature devono essere trasmesse entro e non oltre il 31 marzo 2015 (farà fede il timbro postale) o consegnate a mano all’UAMI al seguente indirizzo:

Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno (marchi, disegni e modelli)

Avenida de Europa 4

03008 Alicante

SPAGNA

Non sarà accettato nessun altro metodo di presentazione di una candidatura.

Non saranno esaminate le candidature prive di tutti gli allegati richiesti o che non saranno state trasmesse entro il termine previsto.

Per ulteriori dettagli, cfr. la sezione 14 delle «Linee guida per i candidati».

9.   Informazioni dettagliate

La versione integrale delle linee guida per i candidati è disponibile al seguente indirizzo Internet: https://oami.europa.eu/ohimportal/en/grants

Le candidature devono essere conformi a tutte le condizioni specificate nelle linee guida ed essere presentate compilando gli appositi moduli.

10.   Contatto

In caso di problemi tecnici con il pacchetto di candidatura o di domande specifiche sulla procedura di candidatura, è possibile inviare un messaggio di posta elettronica al seguente indirizzo: grants@oami.europa.eu


Top