Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62011TA0450

Causa T-450/11: Sentenza del Tribunale dell’ 11 settembre 2014 — Galileo International Technology/UAMI — ESA e Commissione (GALILEO) ( «Marchio comunitario — Opposizione — Domanda di marchio comunitario figurativo GALILEO — Marchi comunitari denominativi anteriori GALILEO — Impedimento relativo alla registrazione — Assenza di rischio di confusione — Articolo 8, paragrafo 1, lettera b), del regolamento (CE) n. 207/2009 — Assenza di somiglianza tra i prodotti e i servizi in questione» )

OJ C 380, 27.10.2014, p. 8–8 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

27.10.2014   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 380/8


Sentenza del Tribunale dell’11 settembre 2014 — Galileo International Technology/UAMI — ESA e Commissione (GALILEO)

(Causa T-450/11) (1)

((«Marchio comunitario - Opposizione - Domanda di marchio comunitario figurativo GALILEO - Marchi comunitari denominativi anteriori GALILEO - Impedimento relativo alla registrazione - Assenza di rischio di confusione - Articolo 8, paragrafo 1, lettera b), del regolamento (CE) n. 207/2009 - Assenza di somiglianza tra i prodotti e i servizi in questione»))

2014/C 380/09

Lingua processuale: l’inglese

Parti

Ricorrente: Galileo International Technology LLC (Bridgetown, Barbados) (rappresentanti: S. Malynicz, barrister, M. Blair e K. Gilbert, solicitors)

Convenuto: Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) (rappresentante: P. Geroulakos, agente)

Controinteressate dinanzi alla commissione di ricorso dell’UAMI, intervenienti dinanzi al Tribunale: Commissione europea (rappresentanti: J. Samnada e F. Wilman, agenti); e Agenzia spaziale europea (ESA) (Parigi, Francia) (rappresentante: M. Buydens, avocat)

Oggetto

Ricorso proposto avverso la decisione della prima commissione di ricorso dell’UAMI del 14 aprile 2011 (procedimento R 1423/2005-1), relativa ad un procedimento di opposizione tra la Galileo International Technology LLC e l’Unione europea.

Dispositivo

1)

Il ricorso è respinto.

2)

La Galileo International Technology LLC sopporta, oltre alle proprie spese, quelle sostenute dall’UAMI.

3)

La Commissione europea e l’Agenzia spaziale europea sopportano le proprie spese.


(1)  GU C 298 dell’8 ottobre 2011.


Top