Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62011TA0425

Causa T-425/11: Sentenza del Tribunale dell’ 11 settembre 2014 — Grecia/Commissione ( «Aiuto di Stato — Casinò in Grecia — Regime che prevede un onere dell’80 % sui diritti d’ingresso di importi diversi — Decisione che dichiara l’aiuto incompatibile con il mercato interno — Nozione di aiuto di Stato — Vantaggio» )

OJ C 380, 27.10.2014, p. 5–6 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

27.10.2014   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 380/5


Sentenza del Tribunale dell’11 settembre 2014 — Grecia/Commissione

(Causa T-425/11) (1)

((«Aiuto di Stato - Casinò in Grecia - Regime che prevede un onere dell’80 % sui diritti d’ingresso di importi diversi - Decisione che dichiara l’aiuto incompatibile con il mercato interno - Nozione di aiuto di Stato - Vantaggio»))

2014/C 380/06

Lingua processuale: il greco

Parti

Ricorrente: Repubblica ellenica (rappresentanti: P. Mylonopoulos e K. Boskovits, agenti)

Convenuta: Commissione europea (rappresentanti: D. Triantafyllou, H. van Vliet e M. Konstantinidis, agenti)

Oggetto

Domanda di annullamento della decisione 2011/716/UE della Commissione, del 24 maggio 2011, sugli aiuti di Stato concessi dalla Grecia a favore di determinati casinò in Grecia C–16/10 (ex NN 22/10, ex CP 318/09) (GU L 285, pag. 25).

Dispositivo

1)

La decisione 2011/716/UE della Commissione, del 24 maggio 2011, sugli aiuti di Stato concessi dalla Grecia a favore di determinati casinò in Grecia C–16/10 (ex NN 22/10, ex CP 318/09) è annullata.

2)

La Commissione europea è condannata a sopportare, oltre alle proprie spese, le spese della Repubblica ellenica.


(1)  GU C 282 del 24.9.2011.


Top