Accept Refuse

EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 62014TN0610

Causa T-610/14: Ricorso proposto l’ 11 agosto 2014 — Laverana/UAMI (BIO ORGANIC)

OJ C 361, 13.10.2014, p. 24–25 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

13.10.2014   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

C 361/24


Ricorso proposto l’11 agosto 2014 — Laverana/UAMI (BIO ORGANIC)

(Causa T-610/14)

2014/C 361/37

Lingua processuale: il tedesco

Parti

Ricorrente: Laverana GmbH & Co. KG (Wennigsen, Germania) (rappresentanti: J. Wachinger, M. Zöbisch e D. Chatterjee, avvocati)

Convenuto: Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli)

Conclusioni

La ricorrente chiede che il Tribunale voglia:

annullare la decisione della quarta commissione di ricorso dell’Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) del 2 giugno 2014, procedimento R 301/2014-4;

condannare l’Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno (marchi, disegni e modelli) alle spese.

Motivi e principali argomenti

Marchio comunitario di cui trattasi: il marchio figurativo, contenente gli elementi denominativi «BIO ORGANIC», per prodotti e servizi delle classi 3, 5 e 35 — Domanda di marchio comunitario n. 1 2 0 06  409

Decisione dell’esaminatore: rigetto della domanda

Decisione della commissione di ricorso: rigetto del ricorso

Motivi dedotti:

violazione dell’articolo 7, paragrafo 1, lettera b), del regolamento n. 207/2009;

violazione dell’articolo 7, paragrafo 1, lettere b) e c), del regolamento n. 207/2009;

violazione dell’articolo 7, paragrafo 1, lettera c), del regolamento n. 207/2009;

sviamento di potere attraverso una decisione basata su considerazioni relative al diritto della concorrenza


Top