EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32021D1813

Decisione di esecuzione (UE) 2021/1813 della Commissione del 14 ottobre 2021 che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2019/436 per quanto riguarda le norme armonizzate per le attrezzature per servizi aeroportuali di rampa, gli apparecchi di sollevamento, gli utensili estrattivi e altre macchine redatte a sostegno della direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, e che abroga la decisione di esecuzione (UE) 2015/27 della Commissione (Testo rilevante ai fini del SEE)

C/2021/7403

OJ L 366, 15.10.2021, p. 109–118 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, GA, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec_impl/2021/1813/oj

15.10.2021   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 366/109


DECISIONE DI ESECUZIONE (UE) 2021/1813 DELLA COMMISSIONE

del 14 ottobre 2021

che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2019/436 per quanto riguarda le norme armonizzate per le attrezzature per servizi aeroportuali di rampa, gli apparecchi di sollevamento, gli utensili estrattivi e altre macchine redatte a sostegno della direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, e che abroga la decisione di esecuzione (UE) 2015/27 della Commissione

(Testo rilevante ai fini del SEE)

LA COMMISSIONE EUROPEA,

visto il trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

visto il regolamento (UE) n. 1025/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 25 ottobre 2012, sulla normazione europea, che modifica le direttive 89/686/CEE e 93/15/CEE del Consiglio nonché le direttive 94/9/CE, 94/25/CE, 95/16/CE, 97/23/CE, 98/34/CE, 2004/22/CE, 2007/23/CE, 2009/23/CE e 2009/105/CE del Parlamento europeo e del Consiglio e che abroga la decisione 87/95/CEE del Consiglio e la decisione n. 1673/2006/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (1), in particolare l'articolo 10, paragrafo 6,

vista la direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 maggio 2006, relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE (2), in particolare l'articolo 7, paragrafo 3, e l'articolo 10,

considerando quanto segue:

(1)

Conformemente all'articolo 7 della direttiva 2006/42/CE, le macchine costruite in conformità di una norma armonizzata, il cui riferimento è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, sono presunte conformi ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute coperti da tale norma armonizzata.

(2)

Con il mandato M/396, del 19 dicembre 2006, la Commissione ha presentato al Comitato europeo di normazione (CEN) e al Comitato europeo di normazione elettrotecnica (Cenelec) una richiesta di redazione, revisione e completamento del lavoro sulle norme armonizzate a sostegno della direttiva 2006/42/CE per tenere conto delle modifiche introdotte da tale direttiva rispetto alla direttiva 98/37/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (3) (la "richiesta").

(3)

Sulla base della richiesta il CEN ha redatto le nuove norme armonizzate EN 1459-5:2020 sui requisiti di sicurezza per le interfacce per l'attrezzatura dei carrelli a braccio telescopico, ed EN 16808:2020 sui requisiti di sicurezza degli ascensori manuali nelle industrie del petrolio, petrolchimiche e del gas naturale.

(4)

Sulla base della richiesta il CEN e il Cenelec hanno rivisto le norme armonizzate esistenti, i cui riferimenti sono pubblicati nella serie C della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea con la comunicazione 2018/C 092/01 (4) della Commissione, al fine di adeguarle al progresso tecnologico. Ciò ha portato all'adozione delle nuove norme armonizzate seguenti: EN 12312-7:2020 con requisiti specifici per le attrezzature per servizi aeroportuali di rampa; EN 13586:2020 sui requisiti di accesso degli apparecchi di sollevamento; EN 15011:2020 sulle gru a ponte e le gru a cavalletto; EN 15571:2020 sui requisiti di sicurezza per le macchine di finitura superficiale della pietra naturale; EN 16564:2020 sui requisiti per le macchine segatrici/fresatrici di tipo a ponte, comprese le versioni a comando numerico; EN 1804-1:2020 sulle unità di supporto e i requisiti generali per le armature di supporto ad azionamento idraulico; EN 1804-2:2020 sulle gambe e i puntelli meccanizzati per le armature di supporto ad azionamento idraulico; EN 1804-3:2020 sui sistemi di comando idraulico ed elettroidraulico per le armature di supporto ad azionamento idraulico; EN 1837:2020 sull'illuminazione integrata alle macchine; EN 1974:2020 sui requisiti di sicurezza e di igiene per le macchine per l'industria alimentare; EN 81-40:2020 sui servoscala e le piattaforme elevatrici che si muovono su di un piano inclinato per persone con mobilità ridotta; EN 1175:2020 sui requisiti elettrici/elettronici dei carrelli industriali; EN 12312-3:2017+A1:2020 sui trasportatori a nastro; EN ISO 16092-2:2020 sui requisiti di sicurezza per le presse meccaniche; EN ISO 16092-4:2020 sui requisiti di sicurezza per le presse pneumatiche; EN 16307-1:2020 con requisiti supplementari per i carrelli industriali motorizzati, esclusi quelli senza conducente, telescopici, trasportatori di merci; EN 16808:2020 sugli ascensori manuali; EN ISO 19085-10:2019/A11:2020 sulle seghe circolari da cantiere; EN ISO 20430:2020 sulle macchine a iniezione; EN IEC 62841-2-6:2020 sulle prescrizioni particolari per i martelli portatili, modificata dalla norma EN IEC 62841-2-6:2020/A11:2020; nonché EN ISO 11553-1:2020 sui requisiti di sicurezza delle macchine laser, modificata dalla norma EN ISO 11553-1:2020/A11:2020.

(5)

Sulla base della richiesta il CEN e il Cenelec hanno inoltre rivisto la norma EN 12999:2011+A2:2018, il cui riferimento è incluso nell'allegato I della decisione di esecuzione (UE) 2019/436 della Commissione (5), con la norma EN 12999:2020 sulle gru caricatrici, per adeguarla al progresso tecnologico.

(6)

Il CEN e il Cenelec hanno inoltre modificato le norme EN 16851:2017 sui sistemi di gru a struttura limitata ed EN 16486:2014 sui compattatori, i cui riferimenti sono stati pubblicati con la comunicazione 2018/C 092/01, rispettivamente con le norme EN 16851:2017+A1:2020 sui sistemi di gru leggere ed EN 16486:2014+A1:2020 sui compattatori.

(7)

Unitamente al CEN e al Cenelec, la Commissione ha valutato la conformità alla richiesta delle norme redatte, riviste e modificate dal CEN e dal Cenelec.

(8)

Le norme armonizzate redatte, riviste e modificate dal CEN e dal Cenelec sulla base della richiesta soddisfano i requisiti di sicurezza cui intendono riferirsi, che sono stabiliti nella direttiva 2006/42/CE. È pertanto opportuno pubblicare i riferimenti di tali norme nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, insieme ai riferimenti delle relative norme modificative o rettificative.

(9)

Il riferimento della norma EN 474-1:2006+A4:2013 è stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea con una limitazione introdotta dalla decisione di esecuzione (UE) 2015/27 della Commissione (6), che escludeva la presunzione di conformità prevista dalla norma in relazione ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai punti 1.2.2 e 3.2.1 dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE.

(10)

La norma EN 474-1:2006+A4:2013 è stata ritirata il 19 settembre 2020, come previsto dalla decisione di esecuzione (UE) 2019/436. È pertanto opportuno abrogare la decisione di esecuzione (UE) 2015/27.

(11)

Il CEN ha migliorato la norma con la versione EN 474-1:2006+A5:2018. La nuova versione non ha tuttavia risolto le problematiche relative alla visibilità derivanti dall'interazione della norma EN 474-1:2006+A5:2018 con la parte 5 della serie EN 474 che copre requisiti specifici per gli escavatori idraulici. Pertanto la norma EN 474-1:2006+A5:2018 non soddisfa a pieno i requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai punti 1.2.2 e 3.2.1 dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE. La norma armonizzata è stata pubblicata nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea con la decisione di esecuzione (UE) 2019/436, con una nuova limitazione relativa alla sua applicazione con la norma EN 474-5:2006+A3:2013 sui requisiti per gli escavatori idraulici.

(12)

Il CEN ha continuato a migliorare la norma EN 474-1 e ha presentato una versione modificata della norma armonizzata EN 474-1:2006+A6:2019. Unitamente al CEN e al Cenelec, la Commissione ha valutato la conformità della norma EN 474-1:2006+A6:2019 ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai punti 1.2.2 e 3.2.1 dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE e ha concluso che la limitazione legata alle problematiche di visibilità della norma poteva essere revocata.

(13)

Tuttavia nel corso dell'esame della norma EN 474-1 sono emerse nuove problematiche sollevate dai rappresentanti del comitato istituito a norma dell'articolo 22 della direttiva 2006/42/CE per quanto riguarda il meccanismo di attacco rapido previsto nell'allegato B.2 della norma che consente di agganciare diversi utensili alle macchine di movimento terra. In particolare negli Stati membri è stato registrato un elevato numero di lesioni gravi e decessi causati dal fissaggio incorretto degli utensili e dall'assenza di un sistema di allarme attivo o di monitoraggio attivo per gli operatori che interagiscono con macchine cui non sono stati correttamente agganciati utensili quali benne, pinze o piastre vibranti. Il numero di incidenti è particolarmente elevato per determinate macchine quali gli escavatori, cui quotidianamente sono agganciate in successione diverse macchine utensili.

(14)

Dopo aver esaminato la norma EN 474-1:2006+A6:2019 la Commissione ha concluso che essa non soddisfa i requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai punti 1.2.2 e 3.2.1 dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE, vale a dire il requisito relativo all'integrazione della sicurezza e il requisito secondo cui il conducente deve poter far muovere la macchina e i suoi utensili nelle condizioni di impiego prevedibili, in tutta sicurezza per sé stesso e per le persone esposte. È quindi opportuno pubblicare la norma EN 474-1:2006+A6:2019 nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea con una limitazione nel caso in cui la norma sia applicata in combinazione con la norma EN 474-4:2006+A2:2012 sui requisiti per le terne e con la norma EN 474-5:2006+A3:2013 sui requisiti per gli escavatori idraulici.

(15)

La norma armonizzata EN 62841-4-1:2020 sulle prescrizioni particolari per le seghe a catena tenute a mano ha introdotto modifiche significative alle specifiche di cui alla norma armonizzata EN 60745-2-13:2009. Le seghe a catena tenute a mano, coperte dalle norme EN 62841-4-1:2020 ed EN 60745-2-13:2009, sono macchine di cui all'allegato IV della direttiva 2006/42/CE che, in assenza di una norma armonizzata che copra tutti i pertinenti requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute, devono seguire una procedura di certificazione più rigorosa che coinvolga un organismo notificato. Considerato che la progettazione delle seghe a catena coperte dalla norma armonizzata EN 62841-4-1:2020 deve essere modificata in modo significativo e che la norma armonizzata EN 60745-2-13:2009 cesserà di fornire una presunzione di conformità dopo il 3 settembre 2022, diversi fabbricanti potrebbero non essere in grado di rispettare tale scadenza. In via eccezionale è pertanto opportuno rinviare di ulteriori 8 mesi la data di ritiro della norma armonizzata EN 60745-2-13:2009. La voce relativa alla norma armonizzata EN 60745-2-13:2019 nell'allegato III della decisione di esecuzione (UE) 2019/436 dovrebbe pertanto essere modificata di conseguenza.

(16)

Il riferimento della norma armonizzata EN ISO 3743-2:2019 sui metodi in camere riverberanti speciali è stato incluso nell'allegato I della decisione di esecuzione (UE) 2019/436 con la decisione di esecuzione (UE) 2021/377 della Commissione (7). Tuttavia la versione precedente di tale norma, la norma EN ISO 3743-2:2009, è stata pubblicata con la comunicazione 2018/C 092/01 e non è stata ritirata. Considerato che la norma EN ISO 3743-2:2009 non rispecchia più lo stato dell'arte, è opportuno ritirarne il riferimento dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. Per concedere ai fabbricanti tempo sufficiente per prepararsi all'applicazione della norma EN ISO 3743-2:2019 è necessario rinviare il ritiro della norma EN ISO 3743-2:2009.

(17)

Nell'allegato I della decisione di esecuzione (UE) 2019/436 figurano i riferimenti delle norme armonizzate che conferiscono una presunzione di conformità alla direttiva 2006/42/CE, mentre nell'allegato II della suddetta decisione di esecuzione figurano i riferimenti delle norme armonizzate che conferiscono una presunzione di conformità con limitazioni. Per garantire che i riferimenti delle norme armonizzate redatte a sostegno della direttiva 2006/42/CE siano elencati in un unico atto, è opportuno includere nella decisione di esecuzione (UE) 2019/436 i riferimenti delle norme sostituite, riviste o modificate dal CEN e dal Cenelec.

(18)

Nell'allegato III della decisione di esecuzione (UE) 2019/436 figurano i riferimenti delle norme armonizzate redatte a sostegno della direttiva 2006/42/CE ritirati dalla serie C della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea a decorrere dalle date stabilite nel medesimo allegato.

(19)

A seguito del lavoro svolto dal CEN e dal Cenelec sulla base della richiesta, le norme armonizzate seguenti pubblicate nella serie C della Gazzetta ufficiale dell'Unione europea sono state sostituite, riviste o modificate: EN 12312-7:2005+A1:2009, EN 13155:2003+A2:2009, EN 13586:2004+A1:2008, EN 15011:2011+A1:2014, EN 15571:2014, EN 15746-2:2010+A1:2011, EN 1804-1:2001+A1:2010, EN 1804-2:2001+A1:2010, EN 1804-3:2006+A1:2010, EN 1837:1999+A1:2009, EN 1974:1998+A1:2009, EN 60745-2-6:2010, EN IEC 62841-2-6:2020, EN ISO 11553-1:2008, EN ISO 11553-1:2020, EN 1175-1:1998+A1:2010, EN 1175-2:1998+A1:2010, EN 1175-3:1998+A1:2010, EN 12312-3:2017, EN 13411-1:2002+A1:2008, EN 13411-2:2001+A1:2008, EN 13411-3:2004+A1:2008, EN 13411-4:2011, EN 13411-5:2003+A1:2008, EN 13411-6:2004+A1:2008, EN 13411-7:2006+A1:2008, EN 13411-8:2011, EN 16307-1:2013+A1:2015, EN 16486:2014, EN 201:2009 ed EN 81-40:2008. È pertanto necessario ritirare i riferimenti di tali norme dalla Gazzetta ufficiale dell'Unione europea includendoli nell'allegato III della decisione di esecuzione (UE) 2019/436.

(20)

È altresì necessario ritirare il riferimento della norma armonizzata EN 12999:2011+A2:2018, pubblicato con la decisione di esecuzione (UE) 2019/436, poiché tale norma è stata rivista. È pertanto opportuno sopprimere tale riferimento dall'allegato I della suddetta decisione di esecuzione.

(21)

Per concedere ai fabbricanti tempo sufficiente per prepararsi all'applicazione delle norme nuove, riviste o modificate, è necessario rinviare il ritiro dei riferimenti delle norme armonizzate EN 12999:2011+A2:2018, EN 1175-1:1998+A1:2010, EN 1175-2:1998+A1:2010, EN 1175-3:1998+A1:2010, EN 12312-3:2017, EN 12312-7:2005+A1:2009, EN 13411-1:2002+A1:2008, EN 13411-2:2001+A1:2008, EN 13411-3:2004+A1:2008, EN 13411-4:2011, EN 13411-5:2003+A1:2008, EN 13411-6:2004+A1:2008, EN 13411-7:2006+A1:2008, EN 13411-8:2011, EN 13586:2004+A1:2008, EN 15011:2011+A1:2014, EN 16307-1:2013+A1:2015, EN 16486:2014, EN 16851:2017, EN 1804-1:2001+A1:2010, EN 1804-2:2001+A1:2010, EN 1804-3:2006+A1:2010, EN 1837:1999+A1:2009, EN 1974:1998+A1:2009, EN 201:2009, EN 60745-2-6:2010, EN 81-40:2008, EN ISO 11553-1:2008 ed EN ISO 3743-2:2009.

(22)

È pertanto opportuno modificare di conseguenza la decisione di esecuzione (UE) 2019/436.

(23)

La conformità a una norma armonizzata conferisce una presunzione di conformità ai corrispondenti requisiti essenziali di cui alla normativa di armonizzazione dell'Unione a decorrere dalla data di pubblicazione del riferimento di tale norma nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. È pertanto opportuno che la presente decisione entri in vigore il giorno della pubblicazione,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

La decisione di esecuzione (UE) 2019/436 è così modificata:

1)

l'allegato I è modificato conformemente all'allegato I della presente decisione;

2)

l'allegato II è modificato conformemente all'allegato II della presente decisione;

3)

l'allegato III è modificato conformemente all'allegato III della presente decisione.

Articolo 2

La decisione di esecuzione (UE) 2015/27 è abrogata.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il giorno della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea.

Il punto 1 dell'allegato I si applica a decorrere dal 15 aprile 2023.

Fatto a Bruxelles, il 14 ottobre 2021

Per la Commissione

La presidente

Ursula VON DER LEYEN


(1)  GU L 316 del 14.11.2012, pag. 12.

(2)  GU L 157 del 9.6.2006, pag. 24.

(3)  Direttiva 98/37/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 22 giugno 1998, concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative alle macchine (GU L 207 del 23.7.1998, pag. 1).

(4)  Comunicazione della Commissione nell'ambito dell'applicazione della direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alle macchine e che modifica la direttiva 95/16/CE (Pubblicazione di titoli e riferimenti di norme armonizzate ai sensi della normativa dell'Unione sull'armonizzazione) (GU C 92 del 9.3.2018, pag. 1).

(5)  Decisione di esecuzione (UE) 2019/436 della Commissione, del 18 marzo 2019, relativa alle norme armonizzate per le macchine redatte a sostegno della direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 75 del 19.3.2019, pag. 108).

(6)  Decisione di esecuzione (UE) 2015/27 della Commissione, del 7 gennaio 2015, sulla pubblicazione con limitazione, nella Gazzetta ufficiale dell'Unione europea, del riferimento alla norma EN 474-1:2006+A4:2013 relativa alle macchine movimento terra, conformemente alla direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 4 dell'8.1.2015, pag. 24).

(7)  Decisione di esecuzione (UE) 2021/377 della Commissione, del 2 marzo 2021, che modifica la decisione di esecuzione (UE) 2019/436 relativa alle norme armonizzate per le macchine redatte a sostegno della direttiva 2006/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio (GU L 72 del 3.3.2021, pag. 12).


ALLEGATO I

L'allegato I è così modificato:

1)

la riga 10 è soppressa;

2)

è inserita la riga 10 bis seguente:

«10 bis.

EN 12999:2020

Apparecchi di sollevamento — Gru caricatrici

C»;

3)

sono aggiunte le righe seguenti:

«95.

EN 1837:2020

Sicurezza del macchinario — Illuminazione integrata alle macchine

B

96.

EN ISO 11553-1:2020

Sicurezza del macchinario — Macchine laser — Parte 1: Requisiti generali di sicurezza (ISO 11553-1:2020)

EN ISO 11553-1:2020/A11:2020

B

97.

EN 81-40:2020

Regole di sicurezza per la costruzione e l'installazione degli ascensori — Ascensori speciali per il trasporto di persone e cose — Parte 40: Servoscala e piattaforme elevatrici che si muovono su di un piano inclinato per persone con mobilità ridotta

C

98.

EN 1175:2020

Sicurezza dei carrelli industriali — Requisiti elettrici/elettronici

C

99.

EN 1459-5:2020

Carrelli elevatori fuoristrada — Requisiti di sicurezza e verifiche — Parte 5: Interfaccia per l'attrezzatura

C

100.

EN 1804-1:2020

Macchine per miniere sotterranee — Requisiti di sicurezza per armature di supporto ad azionamento idraulico — Parte 1: Unità di supporto e requisiti generali

C

101.

EN 1804-2:2020

Macchine per miniere sotterranee — Requisiti di sicurezza per armature di supporto ad azionamento idraulico — Parte 2: Gambe e puntelli meccanizzati

C

102.

EN 1804-3:2020

Macchine per miniere sotterranee — Requisiti di sicurezza per armature di supporto ad azionamento idraulico — Parte 3: Sistemi di comando idraulico ed elettroidraulico

C

103.

EN 1974:2020

Macchine per l'industria alimentare — Macchine affettatrici — Requisiti di sicurezza e di igiene

C

104.

EN 12312-3:2017+A1:2020

Attrezzature per servizi aeroportuali di rampa — Requisiti specifici — Parte 3: Trasportatori a nastro

C

105.

EN 12312-7:2020

Attrezzature per servizi aeroportuali di rampa — Requisiti specifici — Parte 7: Mezzi ed attrezzature per la movimentazione degli aeromobili

C

106.

EN 13586:2020

Apparecchi di sollevamento — Accessi

C

107.

EN 15011:2020

Apparecchi di sollevamento — Gru a ponte e gru a cavalletto

C

108.

EN 15571:2020

Macchine e impianti per l'estrazione e la lavorazione della pietra naturale — Sicurezza — Requisiti per macchine di finitura superficiale

C

109.

EN ISO 16092-2:2020

Sicurezza delle macchine utensili — Presse — Parte 2: Requisiti di sicurezza per presse meccaniche (ISO 16092-2:2019)

C

110.

EN ISO 16092-4:2020

Sicurezza delle macchine utensili — Presse — Parte 4: Requisiti di sicurezza per presse pneumatiche (ISO 16092-4:2019)

C

111.

EN 16307-1:2020

Carrelli industriali — Requisiti di sicurezza e verifiche — Parte 1: Requisiti supplementari per carrelli industriali motorizzati, esclusi quelli senza conducente, telescopici, trasportatori di merci

C

112.

EN 16486:2014+A1:2020

Macchine per la compattazione di rifiuti o frazioni riciclabili — Compattatori — Requisiti di sicurezza

C

113.

EN 16564:2020

Macchine e impianti per l'estrazione e la lavorazione della pietra naturale — Sicurezza — Requisiti per macchine segatrici/fresatrici di tipo a ponte, comprese le versioni a comando numerico (NC/CNC)

C

114.

EN 16808:2020

Industrie del petrolio, petrolchimiche e del gas naturale — Sicurezza dei macchinari — Ascensori manuali

C

115.

EN 16851:2017+A1:2020

Apparecchi di sollevamento — Sistemi di gru leggere

C

116.

EN ISO 19085-10:2019

Macchine per la lavorazione del legno — Sicurezza — Parte 10: Seghe circolari da cantiere (ISO 19085-10:2018)

EN ISO 19085-10:2019/A11:2020

C

117.

EN ISO 20430:2020

Macchine per materie plastiche e gomma — Macchine a iniezione — Requisiti di sicurezza (ISO 20430:2020)

C

118.

EN IEC 62841-2-6:2020

Utensili elettrici a motore portatili, utensili elettrici a motore trasportabili ed apparecchi elettrici per il giardinaggio — Sicurezza — Parte 2: Prescrizioni particolari per martelli portatili IEC 62841-2-6:2020

EN IEC 62841-2-6:2020/A11:2020

C».


ALLEGATO II

Nell'allegato II, la riga 1 è sostituita dalla seguente:

«1.

EN 474-1:2006+A6:2019

Macchine movimento terra — Sicurezza — Parte 1: Requisiti generali

Avvertenza: Per quanto riguarda l'allegato B.2 — Attacchi rapidi, la norma armonizzata EN 474-1:2006+A6:2019 non conferisce una presunzione di conformità ai requisiti essenziali di sicurezza e di tutela della salute di cui ai punti 1.2.2 e 3.2.1 dell'allegato I della direttiva 2006/42/CE quando è applicata in combinazione con la norma EN 474-4:2006+A2:2012 sui requisiti per le terne e con la norma EN 474-5:2006+A3:2013 sui requisiti per gli escavatori idraulici.

C».


ALLEGATO III

L'allegato III è così modificato:

1)

la riga n. 73 è sostituita dalla seguente:

«73.

EN 60745-2-13:2009

Sicurezza degli utensili elettrici a motore portatili — Parte 2-13: Norme particolari per le seghe a catena IEC 60745-2-13:2006 (Modificata)

EN 60745-2-13:2009/A1:2010

3 maggio 2023

C»;

2)

sono aggiunte le righe seguenti:

«86.

EN 1175-1:1998+A1:2010

Sicurezza dei carrelli industriali — Requisiti elettrici — Requisiti generali per carrelli alimentati a batteria

15 aprile 2023

C

87.

EN 1175-2:1998+A1:2010

Sicurezza dei carrelli industriali — Requisiti elettrici — Requisiti generali per carrelli equipaggiati con motore a combustione interna

15 aprile 2023

C

88.

EN 1175-3:1998+A1:2010

Sicurezza dei carrelli industriali — Requisiti elettrici — Requisiti specifici per sistemi a trasmissione elettrica dei carrelli equipaggiati con motore a combustione interna

15 aprile 2023

C

89.

EN 12312-3:2017

Attrezzature per servizi aeroportuali di rampa — Requisiti specifici — Parte 3: Trasportatori a nastro

15 aprile 2023

C

90.

EN 12312-7:2005+A1:2009

Attrezzature per servizi aeroportuali di rampa — Requisiti specifici — Parte 7: Mezzi ed attrezzature per la movimentazione degli aeromobili

15 aprile 2023

C

91.

EN 13411-1:2002+A1:2008

Estremità per funi di acciaio — Sicurezza — Parte 1: Radance per branche a fune di acciaio

15 aprile 2023

C

92.

EN 13411-2:2001+A1:2008

Estremità per funi di acciaio — Sicurezza — Parte 2: Impalmatura delle asole per brache a fune

15 aprile 2023

C

93.

EN 13411-3:2004+A1:2008

Estremità per funi di acciaio — Sicurezza — Parte 3: Ferrule

15 aprile 2023

C

94.

EN 13411-4:2011

Estremità per funi di acciaio — Sicurezza — Parte 4: Capocorda con metallo fuso o resina

15 aprile 2023

C

95.

EN 13411-5:2003+A1:2008

Estremità per funi di acciaio — Sicurezza — Parte 5: Morsetti per funi

15 aprile 2023

C

96.

EN 13411-6:2004+A1:2008

Estremità per funi di acciaio — Sicurezza — Parte 6: Capicorda asimmetrici a cuneo

15 aprile 2023

C

97.

EN 13411-7:2006+A1:2008

Estremità per funi di acciaio — Sicurezza — Parte 7: Capicorda simmetrici a cuneo

15 aprile 2023

C

98.

EN 13411-8:2011

Estremità per funi di acciaio — Sicurezza — Parte 8: Terminali a pressare e pressatura

15 aprile 2023

C

99.

EN 13586:2004+A1:2008

Apparecchi di sollevamento — Accessi

15 aprile 2023

C

100.

EN 15011:2011+A1:2014

Apparecchi di sollevamento — Gru a ponte e a cavalletto

15 aprile 2023

C

101.

EN 16307-1:2013+A1:2015

Carrelli industriali — Requisiti di sicurezza e verifiche — Parte 1: Requisiti supplementari per carrelli industriali motorizzati, esclusi quelli senza conducente, telescopici, trasportatori di merci

15 aprile 2023

C

102.

EN 16486:2014

Macchine per la compattazione di rifiuti o frazioni riciclabili — Compattatori — Requisiti di sicurezza

15 aprile 2023

C

103.

EN 16851:2017

Apparecchi di sollevamento — Sistemi di gru a struttura limitata

15 aprile 2023

C

104.

EN 1804-1:2001+A1:2010

Macchine per unità estrattive in sotterraneo — Requisiti di sicurezza per armature marcianti ad azionamento oleodinamico — Parte 1: Elementi di sostegno e requisiti generali

15 aprile 2023

C

105.

EN 1804-2:2001+A1:2010

Macchine per unità estrattive in sotterraneo — Requisiti di sicurezza per armature marcianti ad azionamento oleodinamico — Gambe e puntelli meccanizzati

15 aprile 2023

C

106.

EN 1804-3:2006+A1:2010

Macchine per unità estrattive in sotterraneo — Requisiti di sicurezza per armature marchianti ad azionamento oleodinamico — Sistemi di comando idraulici

15 aprile 2023

C

107.

EN 1837:1999+A1:2009

Sicurezza del macchinario — Illuminazione integrata alle macchine

15 aprile 2023

B

108.

EN 1974:1998+A1:2009

Macchine per l'industria alimentare — Macchine affettatrici — Requisiti di sicurezza e di igiene

15 aprile 2023

C

109.

EN 201:2009

Macchine per materie plastiche e gomma — Macchine a iniezione — Requisiti di sicurezza

15 aprile 2023

C

110.

EN 60745-2-6:2010

Sicurezza degli utensili elettrici a motore portatili — Parte 2-6: Prescrizioni particolari per martelli IEC 60745-2-6:2003 (Modificata) + A1:2006

15 aprile 2023

C

111.

EN 81-40:2008

Regole di sicurezza per la costruzione e l’installazione degli elevatori — Elevatori speciali per il trasporto di persone e cose — Parte 40: Montascale e piattaforme elevatrici inclinate per persone con ridotta mobilità

15 aprile 2023

C

112.

EN ISO 11553-1:2008

Sicurezza del macchinario — Macchine laser — Parte 1: Requisiti generali di sicurezza (ISO 11553-1:2005)

15 aprile 2023

C

113.

EN ISO 3743-2:2009

Acustica — Determinazione dei livelli di potenza sonora delle sorgenti di rumore utilizzando la pressione sonora — Metodi tecnici progettuali in campo riverberante per piccole sorgenti trasportabili — Parte 2: Metodi in camere riverberanti speciali (ISO 3743-2:1994)

15 aprile 2023

B».


Top