EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32019R0788R(03)

Rettifica del regolamento (UE) 2019/788 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 aprile 2019, riguardante l’iniziativa dei cittadini europei (Gazzetta ufficiale dell’Unione europea L 130 del 17 maggio 2019)

OJ L 48, 11.2.2021, p. 5–6 (IT)

ELI: http://data.europa.eu/eli/reg/2019/788/corrigendum/2021-02-11/oj

  The document is unavailable in your User interface language.

11.2.2021   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 48/5


Rettifica del regolamento (UE) 2019/788 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 aprile 2019, riguardante l’iniziativa dei cittadini europei

( Gazzetta ufficiale dell’Unione europea L 130 del 17 maggio 2019 )

Pagina 55, considerando 1:

anziché:

«(1)

Il trattato sull’Unione europea (TUE) istituisce la cittadinanza dell’Unione. Ai cittadini dell’Unione («cittadini») è riconosciuto il diritto di rivolgersi direttamente alla Commissione sottoponendole una richiesta in cui la si invita a presentare una proposta di un atto legislativo dell’Unione, ai fini dell’applicazione dei trattati, (...)»;

leggasi:

«(1)

Il trattato sull’Unione europea (TUE) istituisce la cittadinanza dell’Unione. Ai cittadini dell’Unione («cittadini») è riconosciuto il diritto di rivolgersi direttamente alla Commissione sottoponendole una richiesta in cui la si invita a presentare una proposta di un atto giuridico dell’Unione, ai fini dell’applicazione dei trattati, (...)».

Pagina 57, considerando 19, seconda frase:

anziché:

«(19)

(...) È opportuno procedere a una parziale registrazione dell’iniziativa sempre che una parte dell’iniziativa, compresi i suoi obiettivi principali, non esuli manifestamente dalla competenza della Commissione di presentare una proposta di atto legislativo dell’Unione ai fini dell’applicazione dei trattati e qualora siano soddisfatti tutti gli altri obblighi di registrazione.»;

leggasi:

«(19)

(...) È opportuno procedere a una parziale registrazione dell’iniziativa sempre che una parte dell’iniziativa, compresi i suoi obiettivi principali, non esuli manifestamente dalla competenza della Commissione di presentare una proposta di atto giuridico dell’Unione ai fini dell’applicazione dei trattati e qualora siano soddisfatti tutti gli altri obblighi di registrazione.».

Pagina 58, considerando 28, terza frase:

anziché:

«(28)

(...) La Commissione dovrebbe spiegare in modo chiaro, comprensibile e dettagliato le ragioni per cui intende agire, in particolare se intende presentare una proposta di atto legislativo dell’Unione in risposta all’iniziativa o, analogamente, i motivi per cui non intende intraprendere alcuna azione.»:

leggasi:

«(28)

(...) La Commissione dovrebbe spiegare in modo chiaro, comprensibile e dettagliato le ragioni per cui intende agire, in particolare se intende presentare una proposta di atto giuridico dell’Unione in risposta all’iniziativa o, analogamente, i motivi per cui non intende intraprendere alcuna azione.».

Pagina 63, articolo 6, paragrafo 3, lettera c):

anziché:

«c)

nessuna parte dell’iniziativa esula manifestamente dalla competenza della Commissione di presentare una proposta di atto legislativo dell’Unione ai fini dell’applicazione dei trattati;»

leggasi:

«c)

nessuna parte dell’iniziativa esula manifestamente dalla competenza della Commissione di presentare una proposta di atto giuridico dell’Unione ai fini dell’applicazione dei trattati;».

Pagina 63, articolo 6, paragrafo 4, lettera b):

anziché:

«b)

registra parzialmente l’iniziativa se una sua parte, compresi i suoi obiettivi principali, non esula manifestamente dalla competenza della Commissione di presentare una proposta di atto legislativo dell’Unione ai fini dell’applicazione dei trattati, oppure»

leggasi:

«b)

registra parzialmente l’iniziativa se una sua parte, compresi i suoi obiettivi principali, non esula manifestamente dalla competenza della Commissione di presentare una proposta di atto giuridico dell’Unione ai fini dell’applicazione dei trattati, oppure».


Top