EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 22021D0110

Decisione n. 2/2021 del DEL comitato misto istituito a norma dell’accordo tra l’Unione europea e il Giappone per un partenariato economico del 25 gennaio 2021 relativa alla modifica delle appendici 2-C-1 e 2-C-2 dell’allegato 2-C sui veicoli a motore e loro parti [2021/110]

PUB/2021/76

OJ L 35, 1.2.2021, p. 42–49 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, HR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)

In force

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2021/110/oj

1.2.2021   

IT

Gazzetta ufficiale dell’Unione europea

L 35/42


DECISIONE n. 2/2021 DEL DEL COMITATO MISTO ISTITUITO A NORMA DELL’ACCORDO TRA L’UNIONE EUROPEA E IL GIAPPONE PER UN PARTENARIATO ECONOMICO

del 25 gennaio 2021

relativa alla modifica delle appendici 2-C-1 e 2-C-2 dell’allegato 2-C sui veicoli a motore e loro parti [2021/110]

Il COMITATO MISTO,

visto l’accordo tra l’Unione europea e il Giappone per un partenariato economico («accordo»), in particolare l’articolo 23.2, paragrafo 3, l’articolo 23.2, paragrafo 4, lettera b), e l’articolo 9, paragrafo 1, dell’allegato 2-C dell’accordo,

considerando quanto segue:

(1)

Dalla firma dell’accordo e a seguito dei progressi compiuti nelle discussioni normative della Commissione economica per l’Europa delle Nazioni Unite (UNECE), l’Unione europea e il Giappone («parti») ora applicano due regolamenti ONU che non figuravano nell’elenco di cui all’appendice 2-C-1 dell’allegato 2-C dell’accordo. Inoltre, due regolamenti ONU che figuravano nell’elenco di cui all’appendice 2-C-2 dell’allegato 2-C dell’accordo sono ora applicati da entrambe le parti e devono essere trasferiti all’appendice 2-C-1. È pertanto opportuno aggiornare di conseguenza le appendici 2-C-1 e 2-C-2 conformemente all’articolo 9 dell’allegato 2-C dell’accordo. Tale aggiornamento aumenterà la certezza del diritto per gli operatori economici per quanto riguarda il quadro normativo delle relazioni commerciali preferenziali tra le parti.

(2)

In seguito alla valutazione favorevole del gruppo di lavoro sui veicoli a motore e loro parti dell’11 novembre 2019, sono state confermate la modifica dell’appendice 2-C-1 per includere i regolamenti ONU 53, 85, 145 e 146, e la modifica dell’appendice 2-C-2 per sopprimere i regolamenti ONU 53 e 85.

(3)

Le parti hanno già completato le rispettive procedure giuridiche interne necessarie per l’adozione della presente decisione. Esse intendono scambiarsi note diplomatiche a conferma della presente decisione entro 15 giorni dall’adozione,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

1.   L’appendice 2-C-1 dell’allegato 2-C dell’accordo è sostituita dal testo che figura all’allegato 1 della presente decisione.

2.   L’appendice 2-C-2 dell’allegato 2-C dell’accordo è sostituita dal testo che figura all’allegato 2 della presente decisione.

Articolo 2

La presente decisione è redatta in duplice esemplare. L’articolo 1 e gli allegati sono redatti nelle lingue facenti fede dell’accordo di cui all’articolo 23.8, paragrafo 1, dell’accordo, tutti i testi facenti ugualmente fede.

Articolo 3

La presente decisione è confermata dallo scambio di note diplomatiche tra l’Unione europea e il Governo del Giappone, conformemente all’articolo 23.2, paragrafo 3, dell’accordo. La presente decisione entra in vigore il primo giorno del mese successivo a tale scambio di note diplomatiche.

Per il comitato misto dell’accordo

Toshimitsu MOTEGI

Copresidente [del Giappone]

Valdis DOMBROVSKIS

Copresidente [dell’UE]


ALLEGATO 1

«APPENDICE 2-C-1

REGOLAMENTI ONU APPLICATI DA ENTRAMBE LE PARTI

Regolamento n.

Titolo

3

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei catadiottri per veicoli a motore e relativi rimorchi

4

Disposizioni uniformi riguardo all’omologazione dei dispositivi d’illuminazione delle targhe posteriori dei veicoli a motore e dei loro rimorchi

6

Disposizioni uniformi riguardanti l’omologazione degli indicatori di direzione destinati ai veicoli a motore e ai loro rimorchi

7

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione delle luci di posizione anteriori e posteriori, delle luci di arresto e delle luci di ingombro destinate ai veicoli a motore (motocicli esclusi) e ai loro rimorchi

10

Disposizioni uniformi relative all’omologazione di veicoli riguardo alla loro compatibilità elettromagnetica

11

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione di veicoli in merito alle serrature e ai componenti di blocco delle porte

12

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli per quanto riguarda la protezione del conducente dal meccanismo dello sterzo in caso di urto

13

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli delle categorie M, N e O per quanto riguarda la frenatura

13-H

Disposizioni uniformi relative all’omologazione delle autovetture per quanto riguarda la frenatura

14

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli per quanto riguarda gli ancoraggi delle cinture di sicurezza, i sistemi di ancoraggio ISOFIX, gli ancoraggi delle imbracature superiori ISOFIX e i posti a sedere i-Size

16

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione di:

I.

cinture di sicurezza, sistemi di ritenuta, sistemi di ritenuta per bambini e sistemi di ritenuta per bambini ISOFIX per gli occupanti dei veicoli a motore

II.

veicoli muniti di cinture di sicurezza, cicalino delle cinture di sicurezza, sistemi di ritenuta, sistemi di ritenuta per bambini, sistemi di ritenuta per bambini ISOFIX e sistemi di ritenuta per bambini i-Size

17

Disposizioni uniformi relative all’omologazione di veicoli per quanto riguarda i sedili, i loro ancoraggi e i poggiatesta

19

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione dei proiettori fendinebbia anteriori dei veicoli a motore

21

Disposizioni uniformi relative all’omologazione di veicoli relativamente alle loro finiture interne

23

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione dei proiettori di retromarcia e di manovra dei veicoli a motore e dei loro rimorchi

25

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei poggiatesta, incorporati o meno ai sedili dei veicoli

26

Disposizioni uniformi concernenti l’approvazione di veicoli per quanto ne riguarda le sporgenze esterne

27

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei triangoli di segnalazione

28

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei segnalatori acustici e dei veicoli a motore per quanto riguarda i segnali acustici

30

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei pneumatici per veicoli a motore e relativi rimorchi

34

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli per quanto concerne la prevenzione dei rischi di incendio

37

Disposizioni uniformi relative all’omologazione delle lampade a incandescenza utilizzate nei dispositivi di illuminazione omologati dei veicoli a motore e dei loro rimorchi

38

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione dei proiettori posteriori per nebbia dei veicoli a motore e dei loro rimorchi

39

Disposizioni uniformi concernenti l’omologazione dei veicoli per quanto riguarda il tachimetro (indicatore di velocità) e il contachilometri e la loro installazione

41

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei ciclomotori per quanto riguarda le emissioni acustiche

43

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione dei materiali per vetrature di sicurezza e al loro montaggio sui veicoli

44

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei dispositivi di ritenuta per bambini a bordo dei veicoli a motore («sistemi di ritenuta per bambini»)

45

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei tergifari a motore e dei veicoli a motore in relazione ai tergifari

46

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei dispositivi per la visione indiretta e dei veicoli a motore in relazione all’installazione di tali dispositivi

48

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli per quanto concerne l’installazione dei dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa

50

Disposizioni uniformi relative all’omologazione delle luci di posizione anteriori e posteriori, delle luci di arresto, degli indicatori di direzione e dei dispositivi di illuminazione della targa di immatricolazione posteriore dei veicoli appartenenti alla categoria L

51

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli a motore aventi almeno quattro ruote con riferimento alle emissioni sonore

53

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli di categoria L3 per quanto concerne l’installazione dei dispositivi di illuminazione e di segnalazione luminosa

54

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei pneumatici per veicoli commerciali e relativi rimorchi

58

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione di:

I.

Dispositivi di protezione antincastro posteriore (RUPD)

II.

Veicoli, riguardo all’installazione di un RUPD di tipo omologato

III.

Veicoli, riguardo alla protezione antincastro posteriore (RUP)

60

Prescrizioni uniformi concernenti l’omologazione di motociclette e ciclomotori a due ruote in riferimento ai comandi azionati del conducente, inclusa l’identificazione di comandi, spie e indicatori

62

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione di veicoli a motore con manubrio in relazione alla loro protezione dall’uso non autorizzato

64

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli con riferimento al loro equipaggiamento, che può comprendere: un’unità di scorta per uso temporaneo, pneumatici antiforatura e/o un sistema di marcia a piatto e/o un sistema di controllo della pressione dei pneumatici

66

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli di grandi dimensioni adibiti al trasporto di passeggeri rispetto alla resistenza meccanica della loro struttura di sostegno

70

Disposizioni uniformi relative all’omologazione delle targhe di segnalazione posteriori destinate ai veicoli pesanti e lunghi

75

Disposizioni uniformi relative all’omologazione degli pneumatici destinati ai veicoli di categoria L

77

Disposizioni uniformi riguardo all’omologazione delle luci di stazionamento per i veicoli a motore

78

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli delle categorie L1, L2, L3, L4 e L5 per quanto riguarda la frenatura

79

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli per quanto riguarda lo sterzo

80

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei sedili dei veicoli di grandi dimensioni adibiti al trasporto di passeggeri nonché di tale tipo di veicoli per quanto riguarda la resistenza dei sedili e dei loro ancoraggi

81

Disposizioni uniformi relative all’omologazione degli specchi retrovisori dei veicoli a motore a due ruote, con o senza sidecar, per quanto riguarda il montaggio degli specchi retrovisori sul manubrio

85

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei motori a combustione interna o dei gruppi motopropulsori elettrici destinati alla propulsione di veicoli a motore delle categorie M ed N, per quanto riguarda la misurazione della potenza netta e della potenza massima su 30 minuti dei gruppi motopropulsori elettrici

87

Disposizioni uniformi riguardo all’omologazione delle luci di marcia diurna per autoveicoli

91

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione delle luci di posizione laterali dei veicoli a motore e dei loro rimorchi

93

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione di:

I.

Dispositivi di protezione antincastro anteriore (FUPD)

II.

Veicoli, per quanto riguarda il montaggio di un FUPD di tipo omologato

III.

Veicoli, per quanto riguarda la protezione antincastro anteriore (FUP)

94

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli per quanto riguarda la protezione degli occupanti in caso di collisione frontale

95

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli per quanto riguarda la protezione degli occupanti in caso di urto laterale

98

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione di proiettori muniti di sorgente luminosa a scarica di gas per veicoli a motore

99

Disposizioni uniformi relative all’omologazione di sorgenti luminose a scarica destinate a essere usate in lampade omologate montate su veicoli a motore

100

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli riguardo a requisiti specifici del motopropulsore elettrico

104

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei contrassegni retroriflettenti dei veicoli delle categorie M, N e O

110

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione di:

I.

componenti specifici dei veicoli a motore che utilizzano gas naturale compresso (GNC) e/o gas naturale liquefatto (GNL) per il sistema di propulsione

II.

veicoli per quanto riguarda l’installazione di componenti specifici di tipo omologato per l’utilizzo di gas naturale compresso (GNC) e/o di gas naturale liquefatto (GNL) nel sistema di propulsione

112

Disposizioni uniformi concernenti l’omologazione di proiettori per veicoli a motore che emettono un fascio anabbagliante asimmetrico o un fascio abbagliante asimmetrico o entrambi e muniti di lampade a incandescenza e/o di moduli di diodi a emissione luminosa (LED)

113

Disposizioni uniformi concernenti l’omologazione dei proiettori per veicoli a motore che emettono un fascio anabbagliante simmetrico o un fascio abbagliante o entrambi i fasci e sono muniti di lampade a incandescenza, sorgenti luminose a scarica di gas oppure moduli LED

116

Prescrizioni tecniche uniformi relative alla protezione dei veicoli a motore dall’impiego non autorizzato

117

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei pneumatici per quanto concerne le emissioni sonore prodotte dal rotolamento e l’aderenza sul bagnato e/o la resistenza al rotolamento

119

Disposizioni uniformi relative all’omologazione delle luci di svolta dei veicoli a motore

121

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli per quanto concerne la collocazione e l’identificazione dei comandi manuali, delle spie e degli indicatori

123

Disposizioni uniformi concernenti l’omologazione di sistemi di fari anteriori adattivi (AFS) per veicoli a motore

125

Disposizioni uniformi relative all’omologazione degli autoveicoli per quanto concerne il campo di visibilità anteriore del conducente

127

Disposizioni uniformi concernenti l’omologazione dei veicoli a motore in relazione alla loro prestazione riguardo alla sicurezza dei pedoni

128

Disposizioni uniformi relative all’omologazione delle sorgenti luminose a diodi fotoemettitori (LED) utilizzate nei dispositivi di illuminazione omologati sui veicoli a motore e i loro rimorchi

129

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione di dispositivi avanzati di ritenuta per bambini (DARB) usati a bordo dei veicoli a motore

130

Disposizioni uniformi concernenti l’omologazione dei veicoli a motore in relazione al sistema di avviso di deviazione dalla corsia (LDWS)

131

Disposizioni uniformi concernenti l’omologazione dei veicoli a motore in relazione ai dispositivi avanzati di frenata d’emergenza (AEBS)

134

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli a motore e dei loro componenti per quanto riguarda le prestazioni in termini di sicurezza dei veicoli alimentati a idrogeno (HFCV) (1)

135

Disposizioni uniformi concernenti l’omologazione dei veicoli per quanto riguarda le prestazioni in caso di impatto laterale contro un palo (PSI)

136

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli di categoria L riguardo a requisiti specifici del motopropulsore elettrico

137

Disposizioni uniformi relative all’omologazione delle autovetture in caso di collisione frontale, con particolare enfasi sul sistema di ritenuta

138

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli silenziosi adibiti al trasporto su strada (QRTV) in relazione alla loro ridotta udibilità

139

Disposizioni uniformi relative all’omologazione delle autovetture per quanto riguarda il sistema di assistenza alla frenata (BAS)

140

Disposizioni uniformi relative all’omologazione delle autovetture per quanto riguarda il controllo elettronico della stabilità (ESC)

141

Disposizioni uniformi concernenti l’omologazione dei veicoli per quanto riguarda il sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici (TPMS)

142

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli per quanto concerne il montaggio degli pneumatici

145

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli per quanto riguarda i sistemi di ancoraggio ISOFIX, gli ancoraggi ISOFIX top tether e i posti a sedere i-Size

146

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei veicoli a motore e dei loro componenti per quanto riguarda le prestazioni in termini di sicurezza dei veicoli alimentati a idrogeno delle categorie L1, L2, L3, L4 e L5

»

(1)

  Per il Giappone, nella misura in cui i serbatoi sono contrassegnati in conformità dell’articolo 46 della legge sulla sicurezza del gas ad alta pressione (legge n. 204 del 1951) del Giappone, le condizioni per omologare un tipo di veicolo che è stato omologato da un’autorità di omologazione dell’Unione europea conformemente al regolamento ONU n. 134 sono le seguenti:

(a)

al momento della presentazione della domanda ai sensi della legge sulla sicurezza del gas ad alta pressione del Giappone, il produttore o il suo rappresentante legale in Giappone dichiara quanto segue:

i)

il materiale dei serbatoi è equivalente a SUS F 316L di cui alla JIS (norma industriale giapponese) G 3214; ai fini del presente comma, la conformità alla norma DIN1.4435 rispetto alla data di entrata in vigore del presente accordo è considerata come conformità di tale prescrizione;

ii)

“l’equivalente nichel” (% in massa) è superiore a 28,5; ai fini del presente comma, “equivalente nichel” (% in massa) è definito come segue: “12,6[C]+0,35[Si]+1,05[Mn]+[Ni]+0,65[Cr]+0,98[Mo]” ed è dimostrato mediante Material Mill Sheet; e

iii)

il risultato della prova di «strizione» è superiore al 75 %; se il risultato della prova è compreso tra il 72 % e il 75 %, la domanda è esaminata tenendo conto dell’“equivalente nichel”; e

(b)

i veicoli individuali sono soggetti a un’ispezione periodica ogni 2 anni dell’impianto di stoccaggio dell’idrogeno a norma degli articoli 49 e 49-4 della legge sulla sicurezza del gas ad alta pressione del Giappone e l’impianto è rimosso dopo 15 anni dalla data di produzione.»

La presente nota cessa di avere effetto nel momento in cui entrambe le parti avranno completato i lavori nella fase 2 del Global technical regulation — GTR n. 13 sui veicoli alimentati a idrogeno e a pile e avranno applicato il corrispondente regolamento ONU in forza dell’accordo del 1958.


ALLEGATO 2

«APPENDICE 2-C-2

REGOLAMENTI ONU APPLICATI DA UNA DELLE PARTI E NON ANCORA CONSIDERATI DALL’ALTRA

Regolamento n.

Titolo

Data di applicazione dell’altra parte  (1)

73

Prescrizioni uniformi relative all’omologazione di:

I.

Veicoli per quanto riguarda i loro dispositivi di protezione laterale (LPD)

II.

Dispositivi di protezione laterale (LPD)

III.

Veicoli per quanto riguarda il montaggio di LPD di un tipo omologato conformemente alla parte II del presente regolamento

 

126

Disposizioni uniformi relative all’omologazione dei dispositivi di separazione destinati a proteggere i passeggeri dallo spostamento dei bagagli, forniti al di fuori della dotazione d’origine dei veicoli

 

»

(1)  Date da concordare conformemente all’articolo 5, paragrafo 2, del presente allegato.


Top