EUR-Lex Access to European Union law

Back to EUR-Lex homepage

This document is an excerpt from the EUR-Lex website

Document 32012D0036

Decisione 2012/36/PESC del Consiglio, del 23 gennaio 2012 , recante modifica della decisione 2010/639/PESC relativa a misure restrittive nei confronti della Bielorussia

OJ L 19, 24.1.2012, p. 31–32 (BG, ES, CS, DA, DE, ET, EL, EN, FR, IT, LV, LT, HU, MT, NL, PL, PT, RO, SK, SL, FI, SV)
Special edition in Croatian: Chapter 18 Volume 006 P. 262 - 263

No longer in force, Date of end of validity: 31/10/2012

ELI: http://data.europa.eu/eli/dec/2012/36(1)/oj

24.1.2012   

IT

Gazzetta ufficiale dell'Unione europea

L 19/31


DECISIONE 2012/36/PESC DEL CONSIGLIO

del 23 gennaio 2012

recante modifica della decisione 2010/639/PESC relativa a misure restrittive nei confronti della Bielorussia

IL CONSIGLIO DELL’UNIONE EUROPEA,

visto il trattato sull’Unione europea, in particolare l’articolo 29,

considerando quanto segue:

(1)

Il 25 ottobre 2010 il Consiglio ha adottato la decisione 2010/639/PESC relativa a misure restrittive nei confronti della Bielorussia (1).

(2)

Il 10 ottobre 2011 il Consiglio ha prorogato fino al 31 ottobre 2012 le misure restrittive in vigore adottando la decisione 2011/666/PESC (2).

(3)

Data la gravità della situazione in Bielorussia, è opportuno adottare ulteriori misure restrittive nei confronti della Bielorussa.

(4)

Le restrizioni in materia di ammissione e di congelamento dei fondi e delle risorse economiche dovrebbero essere applicate alle persone responsabili di gravi violazioni dei diritti umani o di repressione della società civile e dell’opposizione democratica, in particolare alle persone che detengono una posizione dominante e alle persone ed entità che traggono vantaggio dal regime di Lukashenka o che lo sostengono, in particolare alle persone e alle entità che forniscono sostegno finanziario o materiale al regime.

(5)

È opportuno modificare di conseguenza la decisione 2010/639/PESC,

HA ADOTTATO LA PRESENTE DECISIONE:

Articolo 1

La decisione 2010/639/PESC è così modificata:

1)

all’articolo 1, paragrafo 1, sono aggiunte le seguenti lettere:

«e)

responsabili di gravi violazioni dei diritti umani o della repressione della società civile e dell’opposizione democratica in Bielorussia, elencate nell’allegato V;

f)

e le persone o entità che traggono vantaggio dal regime di Lukashenka o che lo sostengono, elencate nell’allegato V.»;

2)

all’articolo 2, paragrafo 1, sono aggiunte le seguenti lettere:

«c)

di gravi violazioni dei diritti umani o della repressione della società civile e dell’opposizione democratica in Bielorussia, elencate nell’allegato V;

d)

e le persone o entità che traggono vantaggio dal regime di Lukashenka o che lo sostengono, elencate nell’allegato V.»;

3)

all’articolo 2 il paragrafo 2 è sostituito dal seguente:

«2.   Nessun fondo o risorsa economica è messo a disposizione direttamente o indirettamente o a beneficio delle persone elencate negli allegati IIIA, IV e V.»;

4)

all’articolo 3, paragrafo 1, la lettera a) è sostituita dalla seguente:

«a)

necessari per coprire le spese di base, compresi i pagamenti relativi a generi alimentari, affitti o garanzie ipotecarie, medicinali e cure mediche, imposte, premi assicurativi e utenza di servizi pubblici delle persone elencate negli allegati IIIA, IV e V e dei loro familiari dipendenti;».

Articolo 2

L’allegato della presente decisione è aggiunto come allegato V alla decisione 2010/639/PESC.

Articolo 3

La presente decisione entra in vigore il giorno dell’adozione.

Fatto a Bruxelles, il 23 gennaio 2012

Per il Consiglio

La presidente

C. ASHTON


(1)  GU L 280 del 26.10.2010, pag. 18.

(2)  GU L 265 dell’11.10.2011, pag. 17.


ALLEGATO

«ALLEGATO V

Elenco delle persone ed entità di cui all’articolo 1, paragrafo 1, lettere e) e f), e all’articolo 2, paragrafo 1, lettere c) e d)

 

Persone

 

Entità»


Top